Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 137

Trend di consegna per il 2022

Posted by fidest press agency su sabato, 1 gennaio 2022

Con la pandemia, ordinare online è diventato parte della nostra routine; nel 2020, il numero dei pacchi inviati in tutto il mondo è infatti cresciuto di uno straordinario 27%. Dopo un anno del genere era difficile immaginare che quest’anno potesse essere ancora più proficuo per il settore e-commerce, ma il 2021 ha battuto record su record, soprattutto nel primo trimestre.Dovendo gestire volumi di pacchi senza precedenti, corrieri e rivenditori si sono ingegnati e sono ricorsi a soluzioni creative. A partire da queste premesse, Rob van den Heuvel (CEO di Sendcloud) condivide i trend di consegna che cambieranno il sistema di delivery nel 2022. 1. La rivoluzione dell’ultimo miglio: nuove modalità di consegna e robotizzazione. Nel prossimo futuro vedremo quindi scomparire l’uomo dal processo di consegna a favore di un sistema automatizzato con protagonisti robot e veicoli elettrici. 2. I consumatori stanno diventando sempre più esigenti e vogliono scegliere loro dove, quando e come ricevere il proprio pacco. Non a caso, per il 81% dei consumatori la flessibilità è un elemento importante nelle opzioni di consegna, mentre un altro 67% richiede la possibilità di cambiare la fascia oraria di consegna anche quando il pacco è già in viaggio. 3. Con il crescente volume di pacchi, le mancate consegne stanno diventando un problema sempre più frequente. Questo causa frustrazione tra i consumatori e rappresenta anche un costo significativo per i rivenditori. I big data possono aiutare a rendere l’ultimo miglio di consegna più efficiente e ad aumentare le possibilità di successo della consegna.Per bilanciare il cost-to-serve e ottimizzare il processo di consegna, l’Address intelligence può aiutare a identificare reti e opzioni di consegna (e resi) alternative per aree specifiche. Nel futuro, quindi, rivenditori e corrieri si affideranno sempre di più all’Address intelligence per adattare le loro catene di fornitura alle nuove esigenze di mercato e diventare così più efficienti. 4. Con la firma del Green Deal europeo nel luglio 2021, la ricerca di metodi di consegna sostenibili è più urgente che mai. Molti corrieri stanno per questo cercando di rendere le loro operazioni più sostenibili. 5. Il 2021 è stato sicuramente l’anno del fattorino flash. Gruppi come Zapp, Getir, Flink e Gorillas hanno spopolato tra le città europee con la promessa di consegnare la spesa in soli dieci minuti. Proprio per questo, i consumatori stanno diventando generalmente più pazienti quando si tratta dei tempi di consegna degli ordini online. Mentre nel 2020 i consumatori si aspettavano di ricevere i loro ordini entro un massimo di 4 giorni, ora sono disposti ad aspettare fino a 5 giorni. I tempi di consegna più richiesti e desiderabili sono quindi in evoluzione e dipenderanno da fattori e standard di sostenibilità sempre più complessi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: