Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 151

Scuola, R.Iardino: “Dad costi troppo elevati per le famiglie”

Posted by fidest press agency su lunedì, 10 gennaio 2022

“La scuola ha un ruolo cruciale nella lotta a questo virus e alla ripresa del Paese, la didattica a distanza non è funzionale al perseguimento di questi obiettivi, per questo concordo con la scelta responsabile del Ministro Bianchi e del Presidente Draghi del rientro tra i banchi di scuola lunedì”. È quanto dichiara Rosaria Iardino, Presidente della Fondazione The Bridge, che in autunno ha pubblicato un’importante ricerca riferita all’impatto dell’influenza stagionale sulle famiglie “LA MEDICINA SCOLASTICA TRA PASSATO E FUTURO”, dalla quale è emerso che l’80% dei genitori intervistati ritiene che i costi sociali indiretti dell’influenza siano elevati per le famiglie italiane. Basti pensare che, quando un figlio si ammala d’influenza, il 49% degli intervistati afferma che almeno un genitore si assenta dal lavoro, mentre il 34,9% richiede l’aiuto di altri famigliari. Si tratta di uno sforzo organizzativo notevole, nonché di una perdita di giorni di lavoro e di produttività, considerato anche il fatto che solo nel 7,5% dei casi la situazione è gestita grazie all’aiuto di persone incaricate della cura dei figli (es. babysitter). “Questi dati- prosegue Iardino- rapportati alla pandemia (positività dei figli e/o DAD) assumerebbero numeri considerevoli e costi troppo alti a carico delle famiglie. L’Associazione nazionale presidi sostiene che lunedì il 10% dei dipendenti della scuola sarà assente, ma per questo non può pagare il 100% degli studenti e soprattutto delle famiglie italiane. La medicina scolastica deve tornare ad essere un tema centrale per rispondere alle esigenze dei nostri ragazzi e tutelarne la salute, anche quella mentale, spesso sottovalutata e trascurata, anche se messa a dura prova durante questa pandemia, per questo dispiace molto che il Bonus Salute Mentale non sia rientrato nella Legge di Bilancio. Una bocciatura che ha deluso molti”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: