Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Archive for 8 febbraio 2022

Radio Onda UER compie un anno

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2022

Radio Onda UER, la web radio di Formazione Integrale dell’Università Europea di Roma, compie un anno di vita. Le sue trasmissioni on line sono iniziate il 5 febbraio 2021 ed è, quindi, il suo primo anniversario.“Siamo contenti del percorso che abbiamo fatto finora, insieme ai nostri studenti, che ringraziamo con tutto il cuore per il loro entusiasmo ed impegno”, afferma Carlo Climati, coordinatore e ideatore di Radio Onda UER.“Tra le ispirazioni di Radio Onda UER – spiega Carlo Climati – c’è sicuramente uno sguardo al Sinodo dedicato ai Giovani, che si è tenuto nel 2018. Credo che sia stato un momento importante, significativo e pieno di speranza.Vorrei ricordare queste parole bellissime che i giovani uditori, in occasione della loro presenza al Sinodo, hanno scritto in una Lettera a Papa Francesco: “Il mondo di oggi, che presenta a noi giovani opportunità inedite insieme a tante sofferenze, ha bisogno di nuove risposte e di nuove energie d’amore. Ha bisogno di ritrovare la speranza e di vivere la felicità che si prova nel dare più che nel ricevere, lavorando per un mondo migliore”.La speranza è che Radio Onda UER possa ispirarsi sempre di più a queste parole, impegnandosi per vivere la felicità che si prova nel dare più che nel ricevere. Ascoltando, incontrando, dialogando, accogliendo, dando spazio a tutte e a tutti. Questo è il percorso che Radio Onda UER sta cercando di seguire, a poco a poco, con la consapevolezza che c’è ancora tanta strada da fare e tanta vita da raccontare”, conclude Carlo Climati.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La scuola deve “assicurare parità di condizioni e di opportunità”

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2022

E bisogna fare in modo che non accadano più “tragedie come quella del giovane Lorenzo Parelli, entrato in fabbrica per un progetto scuola-lavoro”. Sono dichiarazioni che non lasciano spazio a dubbi, quelle rilasciate oggi dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo discorso di insediamento del secondo mandato. “Quelle pronunciate dal Capo dello Stato – dice Marcello Pacifico, presidente Anief – sono parole rivolte senza dubbio a chi divide e non unisce gli alunni: quindi, a nostro avviso anche a chi sta lasciando in Dad gli studenti non vaccinati, permettendo solo ai vaccinati di frequentare le lezioni. Si tratta di una differenziazione sempre più spiccata e ieri sancita con le nuove misure anti-covid per la scuola: noi le contestiamo, perché la scuola e l’istruzione sono luoghi di inclusione e non di divisione. Pensare di assicurare le lezioni in aula solo a chi ha fatto il vaccino, sapendo che non offre garanzie sui contagi, è un atto illogico e discriminante. Alla pari dell’obbligo vaccinale del personale. Per questo – conclude Pacifico – chiediamo di finirla con restrizioni, sospensioni e discriminazioni”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Le supplenze fuori ruolo valgono come il servizio di ruolo

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2022

Anche nelle Marche passa la linea della parità di trattamento del personale precario della scuola rispetto a quello di ruolo: a sancirla è stato il Tribunale del Lavoro di Fermo, che ha risarcito un insegnante del posto con 4.766 euro come indennizzo per la mancata considerazione degli aumenti stipendiali derivanti dai periodi di servizio svolti come supplente. Il giudice ha disposto che l’insegnamento di tutto il periodo pre-ruolo concorre “all’esatta ricostruzione della carriera, all’inquadramento nella corrispondente fascia stipendiale e al pagamento delle differenze retributive”. Anief ribadisce che questa posizione dei giudici sta trovando spazi sempre più consistenti nei nostri tribunali, come in quelli transnazionali: è recente la pronuncia favorevole del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa a proposito della denuncia di Anief già accolta dal Comitato europeo dei diritti sociali sulla esigenza di equiparare il lavoro precario a quello a tempo indeterminato e cancellare l’abuso di precariato. È sempre possibile ricorrere giudice del lavoro per ottenere il recupero degli scatti stipendiali del periodo pre-ruolo come docente e Ata: il ricorso può essere presentato sia da lavoratori precari che da dipendenti già di ruolo. Inoltre, è sempre possibile ricorrere per vedersi riconosciuto il diritto all’integrale ricostruzione di carriera commisurata agli effettivi anni di servizio non di ruolo e per ottenere immediatamente il corretto inquadramento stipendiale. Anief, infine, mette a disposizione di tutti i dipendenti scolastici un Calcolatore online che gratuitamente, in pochissimi minuti, quantifica il recupero delle differenze retributive. Le somme da recuperare, attraverso il ricorso al giudice, variano in media da 1.000 a 40.000 euro, con punte di centinaia di migliaia di euro non assegnati.

Posted in scuola/school, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mattarella: Rojc (Pd), gruppi lavorino su temi Presidente

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2022

“Voglio credere che siamo trasversalmente tutti pronti a metterci al lavoro sui temi fondamentali indicati dal presidente Mattarella, il quale ha riconosciuto al Parlamento una centralità che dobbiamo saper confermare con atti puntuali. La richiesta delle nostre capogruppo Simona Malpezzi e Debora Serracchiani ai presidenti delle Camere rivendica e si assume la responsabilità attiva di questo ruolo. Quelle sollevate dal Presidente sono le questioni su cui il Paese ci interpella da tempo, i gruppi del Pd sono pronti a dare risposte e l’auspicio vivissimo è che questa disponibilità sia larghissima e subito operativa”. Così la senatrice Tatjana Rojc (Pd), sulla lettera delle capogruppo del Pd alla Camera e al Senato, Debora Serracchiani e Simona Malpezzi ai Presidenti delle Camere, con la proposta di una specifica sessione di dibattito parlamentare sul seguito da dare al discorso di ieri del Presidente della Repubblica.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Riso: Campagna Crea

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2022

Quest’anno sono stati 11.571 gli ettari di superficie destinata alla risicoltura, di cui solo il 9,6 % (1.117 ettari) non idonei a produrre sementi, mentre la superficie approvata (10.454 ettari) è superiore a quella della scorsa campagna di circa 600 ettari. I quintali certificati di sementi di riso nella campagna 2020-2021 sono stati circa 442.000, con un ottimo coefficiente di utilizzo di semente certificata pari a 1,61, in linea con quello del 2020, a testimonianza dell’eccellenza di questo simbolo del Made in Italy, leader assoluto in Europa. Questi alcuni tra i dati più significativi elaborati dal CREA – con il suo Centro Difesa e Certificazione – e presentati oggi, in occasione della consueta riunione annuale sulla Certificazione delle sementi di riso – Campagna 2021-22, che il più importante ente italiano di ricerca sull’agroalimentare, organizza da oltre 40 anni in collaborazione con l’Ente Nazionale Risi, svoltasi alla presenza del Sottosegretario delle politiche agricole con delega ai cereali Gian Marco Centinaio.Per quanto riguarda i gruppi varietali va sottolineato un leggero aumento dei tipi tondi e un significativo aumento della tipologia Lungo B, con oltre 800 ettari certificati in più rispetto alla scorsa campagna. Lievi oscillazioni, scarsamente significative, per medi e tipi Lungo A. Dalle analisi effettuate sul seme in natura, emerge un’ottima energia germinativa e, alla luce delle attuali richieste di mercato, la produzione dovrebbe riuscire a soddisfare le richieste degli agricoltori per quasi tutte le categorie con, probabilmente, l’eccezione della tipologia a granello tondo. Molteplici ed interessanti le attività di ricerca a supporto del settore sviluppate dal CREA Difesa e Certificazione, presentate durante l’incontro. In particolar modo, la valutazione dell’efficacia di alcuni prodotti nei confronti dei principali patogeni fungini del riso, trasmessi per seme, nello specifico per l’agricoltura biologica. Si tratta di un olio essenziale, l’eugenolo, che sembra essere in grado di fornire risultati simili a quelli ottenuti con il fungicida chimico di riferimento. Nonostante i risultati molto variabili, per cui sarà necessario confermarne l’efficacia e la modalità di impiego, rappresenta un significativo passo avanti nell’individuare nuove sostanze utili al risanamento delle sementi, ammissibili in conformità al disciplinare di produzione biologica. Attualmente, infatti, è registrato un solo prodotto commerciale per la lotta alla fusariosi del riso, che non è utilizzabile in agricoltura biologica.La nuova PAC impatterà significativamente sul settore risicolo, sia per le minori risorse al sostegno al reddito per la sostenibilità sia per le nuove misure introdotte dall’Unione Europea, che creeranno ulteriori difficoltà ad un settore che deve affrontare le sfide di un mercato sempre più aperto alla concorrenza estera, come evidenziato dall’Ente Nazionale Risi nello studio condotto insieme a Nomisma. L’aumento delle risorse destinate all’aiuto accoppiato e la previsione, nei PSR, di impegni specifici per la biodiversità delle risaie dimostrano l’interesse a tutelare la risicoltura per l’economia del territorio e a garantire al consumatore un prodotto d’eccellenza.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La legge sul biologico approda in aula a Montecitorio

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2022

“La proposta di legge per sostenere e incentivare le produzioni biologiche in agricoltura approderà finalmente in Aula a Montecitorio. È previsto per martedì prossimo, infatti, l’avvio dell’esame in assemblea, con la discussione generale sul testo, già approvato in commissione Agricoltura lo scorso agosto. Come avevamo auspicato a più riprese, il 2022 può aprirsi con l’approvazione definitiva di questa norma fondamentale per uno dei settori più in crescita del comparto primario. Gli imprenditori agricoli che hanno investito, e continuano a farlo in maniera consistente, in questa tipologia di pratica agricola sostenibile, attendono da troppi anni un quadro normativo chiaro e innovativo, che possa supportare e promuovere i loro sforzi e che, dunque, confidiamo sarà presto realtà”. Lo dichiara il deputato Pasquale Maglione, esponente M5S in commissione Agricoltura e relatore della proposta di legge ‘Disposizioni per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico’.“Con il 15 per cento della superficie agricola utilizzata dedicata a colture biologiche e circa 82mila operatori – aggiunge -, l’Italia è un Paese leader in Europa. Proprio per sviluppare il comparto e poter così raggiungere i target previsti dalle strategie comunitarie, nel fondo correlato al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, abbiamo stanziato 300 milioni di euro esclusivamente dedicati alla creazione di contratti di filiera e di distretto biologici”.”Dopo la firma del decreto da parte del ministro Stefano Patuanelli, a fine dicembre, siamo in attesa dell’emanazione del relativo bando del Ministero delle Politiche agricole. Invito, pertanto, le imprese che vogliano investire in questo settore a tenersi pronte per cogliere questa grande e strategica opportunità di crescita e sviluppo” conclude.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Lombardia: Smog, dati allarmanti

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2022

Milano. Marco Degli Angeli (M5S): «L’ultimo report di Legambiente conferma i dati Istat e dell’Agenzia Europea per l’Ambiente (AEA), bocciando senza appello la Lombardia per i suoi dati sull’inquinamento. Stupisce come l’assessore all’Ambiente e Clima Raffaele Cattaneo riesca a minimizzare. Il trend può anche essere migliorato, rispetto agli anni scorsi, ma questo non significa che la Lombardia sia fuori dall’apnea. Rimane, anzi, la regione più inquinata d’Italia. Per questo motivo – precisa Degli Angeli – sono in totale disaccordo con l’Assessore. Le sue considerazioni sembrano spinte dalla volontà di mostrare una virtuosità, che non trova riscontro nei dati. Mi aspetto piuttosto che la Giunta agisca in modo solerte strutturando degli studi epidemiologici utili alla programmazione ambientale e sanitaria. E visto che non si può agire sul meteo, allora non si consenta di aumentare le emissioni. È evidente in modo scientifico: la pianura Padana non può più permettersi di proseguire con l’attuale stato di fatto. Dispiace invece constatare quotidianamente richieste di ampliamenti di impianti e nuovi impianti emissivi, senza tra l’altro una congrua valutazione degli impatti cumulativi. Non si può più attendere, servono studi epidemiologici e conferenze di servizio più attente agli impatti complessivi, capaci di puntare ad autorizzazioni con saldo negativo” conclude Degli Angeli.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parchi, Diaco (M5S): “Grazie a fondi stanziati da giunta Raggi Villa Ada potrà rinascere”

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2022

“Grazie ai fondi stanziati dalla giunta Raggi il Parco di Villa Ada conoscerà una nuova vita. I programmi di riforestazione, manutenzione dei viali, riqualificazione degli immobili, bonifiche e lotta continua contro il parassita dei pini sono il focus del corposo programma di valorizzazione, tutela e salvaguardia per Villa Ada, polmone verde del II Municipio. Partirà quindi a breve il progetto ideato da Lorenzo Grassi che ha vinto il finanziamento del bilancio partecipativo avvenuto nella precedente consiliatura. Più nello specifico, un ingente investimento è previsto per il restauro e la riqualificazione degli immobili di Villa Ada: per il Casale della Finanziera sono stati stanziati 1.350.000 euro, per le ex scuderie reali 6.500.000 euro, e per il Casale La Tribuna altri 730.000 euro. Villa Ada dovrà poi essere oggetto di manutenzione costante del verde con una specifica attenzione alle alberature: tra le priorità vi è il completamento del trattamento endoterapico dei pini per contrastare i parassiti. In qualità di vicepresidente richiederò la convocazione della commissione Ambiente per controllare che tutto si svolga come previsto”. Così in una nota il consigliere capitolino e vicepresidente della commissione Ambiente Daniele Diaco (M5s).

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

The Collection of Ellen and Dan Shapiro to be Offered in First Open

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2022

London. A preview of the collection will be on view at Christie’s King Street from 9 to 16 February 2022. Photographs from the collection of Ellen and Dan Shapiro will form a focal point for the online-only sale First Open: Post-War and Contemporary Art, which will be live for bidding from 23 February to 9 March 2022. Together, Ellen and Dan Shapiro have amassed one of the most highly regarded and extensive collections solely dedicated to photography. Christie’s will offer 44 photographs that represent the diversity and range of artists within the collection. Highlights include Diane Arbus, William Eggleston, Elger Esser, Andreas Gursky, Annie Leibovitz, Richard Mosse, Zanele Muholi, Irving Penn, Alex Prager, Viviane Sassen and Cindy Sherman. Estimates range from £600-£50,000, offering collectors of all levels an opportunity to acquire works from this visionary collection. The Shapiros began collecting lithographs in the 1970s and 80s but Ellen developed a keen eye for black and white modernist photography and in the 1990s, they decided to shift their focus solely to photography. By the mid-90s they had begun to collect the Düsseldorf School, including Bernd and Hilla Becher, and Candida Höfer, while the first contemporary photograph they acquired was by Cindy Sherman. Ellen became very influential, working with MoMA’s Photography Council and London’s National Portrait Gallery Photography Committee. Ellen was always attracted to those qualities that made a photographer unique, whether that was their technique or subject matter. This quest for cutting edge creativity is exemplified by Richard Mosse’s Come Out (1966) IX, an image that captures war-torn Democratic Republic of Congo using reconnaissance infrared film, which turned the landscape red or pink as a result. The Shapiros collected select artists extensively, including Mosse, Diane Arbus, Irving Penn, and Zanele Muholi. Ellen and Dan Shapiro moved to London in 2002 bringing only selected items with them, one of those being Vik Muniz’ Action Painter, an image that recreated Jackson Pollock’s aesthetic using chocolate sauce. They then filled their home with an encyclopaedic archive of photographs.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

How high will interest rates go?

Posted by fidest press agency su martedì, 8 febbraio 2022

This week we look at the big worry hanging over the world economy: the future of interest rates. As inflation spikes, there is a growing sense that the Federal Reserve has lost its way. It appears as if America’s central bank is about to make an abrupt change of course by tightening monetary policy hard and fast. That prospect has battered stockmarkets. It has also led many firms and homeowners to ask if the long era of low rates is now over. For an answer, they need to look beyond Jerome Powell to the forces driving the economy. Monetary policy is anchored around the neutral rate of interest, the price of money needed to balance the global appetite to save with the desire to invest. As we explain, although there are signs of a pick-up in investment, the world’s ageing population should ensure that a plentiful supply of savings will keep a cap on long-term rates. As the world enters a sharp and potentially painful series of interest-rate rises, take what comfort you can. Zanny Minton Beddoes Editor-In-Chief The Economist

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »