Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°33

Archive for 22 febbraio 2022

Mostra personale di Oto Hudec

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

Roma AlbumArte, Via Flaminia,122 inaugurazione 16 marzo 2022, dalle 18.00 alle 21.00. Visitabile fino al 22 aprile 2022 dal martedì al sabato, dalle 15.00 alle 19.00 Ingresso libero secondo norme vigenti e Super Green Pass. A cura di Lýdia Pribišová. In mostra, Oto Hudec presenta un modello di vita autosufficiente (o piuttosto di sopravvivenza) in una visione distopica del futuro prossimo, dopo che le conseguenze fatali della crisi climatica, avranno colpito la vita sulla Terra. Il cuore del progetto è una replica in scala ridotta del cottage reale dell’artista nel suo giardino nella Slovacchia orientale, collegato a una serra per creare un sistema chiuso. Le piante nella serra producono ossigeno per gli abitanti della casa e forniscono anche una fonte di nutrimento, mentre l’anidride carbonica che esalano mantiene le piante in vita. Le persone nel cottage sono inestricabilmente legate al giardino nella serra, ne fanno parte. L’uno dipende dall’altro. Affronta il tema del cambiamento climatico, l’ecosistema e i danni dell’antopocentrismo sulla terra.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Spettacolo: Una storia a colori

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

Roma Venerdì 25 e sabato 26 febbraio ore 20 Domenica 27 febbraio ore 17 Altrove Teatro Studio – Via Giorgio Scalia 53 spettacolo scritto da Beatrice Gattai e diretto da Alessio Di Clemente. I disabili hanno diritto a una figura per l’assistenza sessuale? L’utero in affitto è una scelta eticamente corretta? La prostituzione va legalizzata? Petrolio non prende posizioni, racconta tre storie. Petrolio è una storia d’amore, ma non è una storia romantica: parla di evoluzione. È un intenso frammento di vita che suggerisce cosa può accadere ad un essere umano quando oltrepassa la “linea del fuoco”, ovvero quando si trova a dover attraversare quei passaggi stretti dell’esistenza che possono distruggerlo in un attimo o portarlo ad evolversi. Beatrice Gattai, Alessio Di Clemente e Andrea Lintozzi danno vita a tre personaggi: un uomo e una donna con storie difficili alle spalle, eppure così diversamente affrontate, e infine un ragazzo portatore di handicap e di bellezza. Bellezza, sì. Perché alla fine, dietro la collina dell’integrità umana, splende sempre il sole. Una partita tesa un duello a colpi di provocazioni, inserito in un contesto che altro non è che un falso fondale, un luogo a perdere nella vita dei tre esseri umani. Nessuno vince, a parte l’integrità della persona. Integrità̀ che protegge, ma che è senz’altro consolatoria. Biglietti: Intero 15€_ Ridotto 10€

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Libro: Relicfilms di Angelo Gigli

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

Roma Giovedì 24 febbraio – 0re 17.00 Prefazione di Martina Fiore – Argo Editore Campus University – Via del Casale di San Pio V, 44 – Alla presentazione hanno confermato la presenza alcuni dei personaggi fotografati da Angelo Gigli e che sono presenti nel libro, tra cui: Anna Falchi, Samantha De Grenet, Flavia Vento, Simonetta Martone, Francesco Casale, Maria Giovanna Elmi, Evelina Manna Modera: Didi Leoni di Riva Grande. Interviene l’editore Avv. Prof. Mario Festa Da Giovanni Paolo II alla famiglia Savoia, da Maurizio Costanzo a Didi Leoni, da Anna Falchi a Giulio Andreotti, da Flavia Vento a Egon von Furstenberg, da Madonna Ciccone a Milva, da Claudia Pandolfi a Pupi Avanti e così via per una settantina di soggetti diversi che spaziano dal mondo dello spettacolo a quello della politica, da quello della nobiltà a quello del cinema e della moda. In questo libro il fotografo Angelo Gigli riscopre, e ci fa riscoprire, il valore del tempo che passa e trasforma il materiale che costituisce la pellicola.Il tutto ha un sapore diverso dagli altri libri fotografici fin d’ora pubblicati, che mettevano insieme una serie di scatti. Ciò che hanno in comune queste fotografie è il loro processo di invecchiamento e deterioramento, accelerato accidentalmente da un allagamento del magazzino dove le pellicole erano temporaneamente archiviate. Tutto il lavoro di anni, prima dell’avvento del digitale di cui il fotografo stesso è stato pioniere, sembrava perso e distrutto. Lo sconforto iniziale però lascia presto il posto ad un’altra sensazione: quelle pellicole cominciano a brillare sotto una nuova luce, portando l’autore a cambiare prospettiva, a riflettere sull’importanza e il valore della materia, del tangibile e del tempo che passa, del rapporto fisico e sensoriale con il gesto di scattare la foto ed interagire con oggetti meccanici pieni di molle, ruote dentate, rumori e vibrazioni che fanno inevitabilmente parte del gesto creativo nel suo insieme, il tutto contrapposto alla fredda e sterile galassia digitale.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mostra Tracce/Huellas

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

Madrid. Dal 23 febbraio al 4 giugno 2022 Calle Mayor, 86. 28013 Madrid Orario:dal martedi al sabato dalle ore 12 alle ore 20. Chiuso il lunedì e i festivi. Ingresso gratuito L’Istituto Italiano di Cultura di Madrid, in collaborazione con la Galleria Giorgio Persano, e sotto l’egida dell’Ambasciata d’Italia in Spagna, inaugura la mostra Tracce/Huellas. Opere della Galleria Giorgio Persano 1971-2021. Il percorso espositivo, che occupa tre sale dell’Istituto, si articola partendo da un’accurata selezione di opere “moltiplicate” prodotte dalla galleria Giorgio Persano negli anni Settanta, quando gli artisti dell’arte povera gravitavano intorno alla città di Torino, con un evidente intento di democratizzazione e inclusività dell’opera d’arte. Appartengono a questo periodo lavori di Giovanni Anselmo, Pier Paolo Calzolari, Giulio Paolini, Giuseppe Penone, Michelangelo Pistoletto, Salvo e Gilberto Zorio. Si prosegue con opere rappresentative realizzate, a partire dal 1975, da Mario Merz, Pier Paolo Calzolari, Marco Bagnoli, Nicola De Maria, Marco Gastini, Alfredo Romano, Nunzio, Jannis Kounellis e Michelangelo Pistoletto. Artisti di riferimento dell’arte contemporanea italiana, con cui Giorgio Persano ha collaborato attivamente, costruendo importanti progetti condivisi, pensati sia per gli spazi della galleria che per ambiti istituzionali italiani ed internazionali. Chiudono il percorso espositivo, rappresentando le nuove energie e direzioni dell’arte contemporanea, le opere di tre artisti più giovani: Paolo Cirio, Lina Fucà e Alessandro Sciaraffa, la cui ricerca – che spazia dalle dinamiche della società dell’informazione all’impegno sociale, passando per le intersezioni tra suono, tecnologia e natura – testimonia il persistente impegno e la volontà di sperimentazione e innovazione della galleria.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

PNRR: la società civile chiede la trasparenza che ancora manca

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

DatiBeneComune pubblica oggi il dossier I dati che vorrei per richiedere al Governo la pubblicazione di dati aperti precisi, puntuali, tempestivi, riutilizzabili sui progetti del PNRR. Il dossier riassume i desideri della società civile italiana, dato che ad oggi, gli sforzi delle istituzioni sono ancora carenti su questo fronte e la sezione open data del sito italiadomani.gov.it è sparita, perchè evidentemente inadeguata, e ancora non è stata ripristinata. Da maggio 2021, la campagna DatiBeneComune, in collaborazione con l’Osservatorio Civico PNRR, chiede l’apertura di tutti i dati relativi al PNRR e, più in generale, l’apertura di tutti i dati di pubblico interesse e il dossier pubblicato oggi, realizzato grazie all’intervento di autorevoli esperti ed esperte di diverse realtà della società civile, vuole dunque essere un supporto all’azione governativa delineando le caratteristiche e le modalità di pubblicazione dei dati aperti del PNRR, in modo che le attività di monitoraggio civico siano rese possibili. Il dossier pubblicato oggi sarà seguito, nelle prossime settimane, da altri tre dossier incentrati sulle priorità trasversali riconosciute nel PNRR: i dati per misurare l’impatto sulle questioni di genere, quelle generazionali, e quelle territoriali. “I dati che vorrei” intende arricchire il bagaglio culturale dei partecipanti alla prima scuola di monitoraggio online organizzata dall’Osservatorio Civico PNRR in partenza oggi e che è finalizzata a fornire gli strumenti necessari per monitorare i progetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. “Non è immaginabile una ripartenza che non preveda un attivo e consapevole coinvolgimento di cittadini e cittadine. La trasparenza è una precondizione indispensabile per la comprensione ed il coinvolgimento della cittadinanza nelle scelte che il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza contiene e per il monitoraggio dei progetti che lo tradurranno in interventi concreti” affermano le organizzazioni dell’Osservatorio Civico PNRR. In particolare, questa prima scuola sarà dedicata ad approfondire i modi in cui i progetti PNRR impatteranno sulle tematiche ambientali e sulle tematiche di genere, fornendo a chi partecipa gli strumenti e le conoscenze adeguate per analizzare i progetti, capire le loro potenziali criticità, monitorare la loro attuazione affinché siano realmente orientati a promuovere le pari opportunità di genere e una corretta transizione ecologica. La società civile, nonostante molte richieste di partecipazione e campagne pubbliche in questo senso, non ha potuto incidere durante il faticoso processo di stesura del Piano, che ha visto associazioni e cittadinanza completamente escluse dal dibattito ufficiale. Nonostante la chiusura delle istituzioni, i soggetti aderenti alla campagna e all’Osservatorio continuano a chiedere al Governo un approccio più partecipativo che per realizzarsi, necessita la pubblicazione di tutte le informazioni rilevanti del PNRR in formato aperto e di qualità adeguata all’importanza del Piano stesso. Fonte: https://vorrei.datibenecomune.it/

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Agricoltura e caro prezzi

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

Il grido degli agricoltori che hanno invaso ieri le piazze di tutta Italia va ascoltato: il caro bollette sta mettendo in seria difficoltà un settore strategico per il Paese e deve trovare al più presto risposte adeguate – dichiara Andrea Michele Tiso, presidente nazionale Confeuro. Le aziende agricole hanno mostrato grande capacità di resistenza durante le fasi più critiche dell’emergenza coronavirus, ma rischiano ora la loro stessa sopravvivenza a causa del consistente aumento dei prezzi dell’energia e delle materie prime. Nei mesi scorsi molti indicatori preannunciavano la crisi economica che stiamo vivendo in questo inizio anno – prosegue Tiso. Da tempo il primo settore chiede l’attenzione del governo di fronte a uno scenario che può mettere in pericolo il funzionamento della filiera agroalimentare. I prezzi pagati ai coltivatori non riescono in molti casi a coprire nemmeno i costi di produzione. È indispensabile un’iniziativa del governo, sostenuta da risorse pubbliche, per garantire a coltivatori e allevatori il pagamento di prezzi equi, che permettano loro di andare avanti e di garantire le forniture alimentari. Ci sono ora tutte le condizioni per un intervento straordinario a difesa del mondo agricolo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Costi alle stelle, peste suina, fauna selvatica

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

Roma. Il 23 febbraio conferenza Cia per dire “basta!” Appuntamento a Roma all’Hotel Nazionale in piazza Montecitorio per chiedere interventi e annunciare manifestazioni. Gli Agricoltori Italiani dicono basta!” Questo il monito lanciato da Cia-Agricoltori Italiani che, su questi temi, terrà una conferenza stampa a Roma, mercoledì 23 febbraio, alle ore 10 all’Hotel Nazionale in piazza Montecitorio. L’aumento dei prezzi delle materie prime e il caro energia, con aumenti in bolletta superiori al 100% rispetto a un anno fa, insieme all’emergenza peste suina in regioni strategiche per il Made in Italy agroalimentare e a una gestione scellerata della fauna selvatica, con la popolazione dei cinghiali ormai sopra i 2 milioni, stanno mettendo in ginocchio l’agricoltura italiana.Per questo, Cia si rivolge al Governo e chiede interventi tempestivi e strutturali a sostegno del settore, mentre si prepara a manifestare, lunedì 28 febbraio in Liguria, centro dell’emergenza PSA con il Piemonte. Tutti i dettagli dell’iniziativa verranno illustrati proprio nella conferenza stampa romana. Con il presidente nazionale di Cia, Dino Scanavino, interverranno i presidenti di Cia Liguria e Cia Piemonte, Aldo Alberto e Gabriele Carenini. Sono stati invitati i parlamentari delle Commissioni coinvolte.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concessioni balneari: quante bufale!

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

“Esproprio”, “invasione delle multinazionali”, “arrivano i cinesi e i russi”, “lastrico per le famiglie”, “disoccupazione”, ecc. In questi giorni abbiamo sentito una serie di bufale sul rinnovo delle concessioni balneari. Basterebbe leggere il testo del decreto del Governo per rendersi conto che tutte le catastrofi annunciate non hanno motivo di esistere ma, si sa, prendere un documento in mano e leggere quanto c’è scritto fa fatica a molti, mentre altri sono interessati a cavalcare la protesta in vista delle prossime elezioni. Vediamo i punti salienti che ha deliberato il Governo per la scelta del concessionario: 1. Avere esperienza tecnica e professionale già acquisita; 2. Soggetti che, nei cinque anni antecedenti l’avvio della procedura, hanno utilizzato la concessione come prevalente fonte di reddito per sé e per il proprio nucleo familiare; 3. Introduzione di clausole sociali per promuovere la stabilità occupazionale del personale impiegato dal concessionario uscente; 4. La durata della concessione non deve essere superiore a quanto strettamente necessario per garantire l’ammortamento e l’equa remunerazione degli investimenti autorizzati. Ricordiamo, agli smemorati di turno, che l’adeguamento alla direttiva comunitaria sulla libera circolazione dei servizi, detta Bolkestein, è del 2006, quindi, con tutto il tempo per avviare le procedure relative alle gare, inoltre, i fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza sono anche legati alla attuazione della suddetta direttiva, che prevede, tra l’altro, investimenti proprio nel settore balneare e che per l’inadempienza l’Italia dovrà pagare multe salate. Insomma, si grida al lupo, che non c’è, e si rischia di perdere contributi comunitari e pagare multe. Primo Mastrantoni, Aduc

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Alimentazione: il contributo della Food Citizenship alla diffusione di modelli alimentari più sostenibili

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

La distribuzione di un questionario on-line con 35 domande ha permesso di investigare su due principali tematiche: la prima riguarda il livello di consapevolezza delle conseguenze delle nostre scelte alimentari sull’ambiente, la conoscenza soggettiva percepita del cibo biologico, del costo del cibo biologico e dei fattori più rilevanti negli acquisti alimentari; la seconda, la profilazione dettagliata del consumo di frutta e verdura biologica fresca e di quarta gamma. Al questionario hanno partecipato oltre 500 cittadini distribuiti sul territorio nazionale da Nord a Sud – rispettivamente il 43% nel Nord, il 38% nel Centro e il 19% nel Sud – e residenti soprattutto (oltre l’80%) in città piccole e grandi. Sono state intervistate principalmente donne (l’80%), nella fascia di 50-69 anni (il 60%), con un livello di istruzione medio (diploma di istruzione secondaria, il 47%) e alto (laurea, il 41%). I risultati. L’elaborazione ha permesso di individuare 2 principali gruppi a seconda della maggiore (il 55,4% del totale del campione) e minore (il 44,6% del totale) attitudine a riconoscere l’impatto ambientale delle proprie scelte alimentari. Il gruppo con un approccio più responsabile nei confronti dell’ambiente è risultato, anche, più consapevole che le proprie scelte di spesa alimentare possono ridurre l’impatto negativo sulla biodiversità e sul riscaldamento globale. Ne fanno parte le classi di età più giovani (il 9% di età 18-29 e il 37,2% di 30-49 anni contro, rispettivamente, il 6,2% e il 26,3% dell’altro gruppo). I più attenti alle conseguenze delle loro scelte hanno, inoltre, manifestato una maggiore sensibilità nei confronti degli aspetti sociali dei propri acquisti alimentari, rivelando, in particolare, una minore attrazione nei confronti delle offerte promozionali (solo il 23%, infatti, ne ha riconosciuto l’importanza, contro il 40% dell’altro gruppo), probabilmente anche perché producono effetti potenzialmente svantaggiosi per i produttori agricoli, l’anello più debole e con minore potere contrattuale nel sistema agroalimentare moderno. I più attenti sono anche quelli che consumano più ortaggi e verdura biologiche (31,4% li consumano sia diverse volte al mese che diverse volte a settimana,) e da più tempo (50% contro il 22,4%) e con una maggiore disponibilità a pagare un prezzo più alto, rispetto ai prodotti alimentari convenzionali (76,3% contro il 67,3% sono disponibili a pagarli il 25% in più; l’8,8% contro il 2,6% anche il 50% in più).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bollette: dl varrebbe 7,5 mld, ma per prossimo trimestre

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

Varrebbe circa 7,5 miliardi, secondo indiscrezioni, il nuovo decreto contro il caro-bollette. Il provvedimento replicherebbe per il secondo trimestre le misure di contenimento dei rincari di luce e gas per famiglie e imprese adottate nel primo trimestre, oltre a interventi strutturali. “Errore madornale! Se fosse confermate le indiscrezioni, sarebbe come chiudere la stalla dopo che i buoi sono scappati. Una scelta incomprensibile” afferma Marco Vignola, responsabile del settore energia dell’Unione Nazionale Consumatori. “E’ in questo momento che le famiglie stanno ricevendo bollette doppie rispetto allo scorso anno, bollette che non riescono a pagare. Nel prossimo trimestre, quando dopo appena 15 giorni i caloriferi saranno spenti, servirà a ben a poco intervenire” prosegue Vignola.”Vogliamo sapere perché per le imprese, con il dl sostegni ter, si è giustamente intervenuti retroattivamente, annullando gli oneri di sistema con decorrenza dal 1° gennaio 2022, mentre ora si interviene, a quanto si dice, per il prossimo trimestre. Speriamo che queste voci non siano confermate!” conclude Vignola.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Senza cultura non c’è libertà

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

Perugia università.In questi mesi abbiamo letto e ascoltato storie di donne afghane cui sono negati diritti fondamentali. Il diritto allo studio, il diritto di esprimersi liberamente, il diritto di esistere in quanto donna. Emergenza Sorrisi, in paternariato con l’Università per Stranieri di Perugia e Ghadir Future Foundation lancia il progetto “Senza Cultura non c’è libertà” per sostenere 3 giovani ragazze afghane e i loro sogni. Un progetto umanitario nato per promuovere il diritto all’istruzione e alla formazione delle donne afghane. Attraverso il lavoro di Ghadir Future Foundation saranno individuate le studentesse afghane per le quali è compromesso o messo a rischio il diritto allo studio e si provvederà al trasferimento delle stesse in Italia attraverso il visto di studio. Il progetto coinvolgerà in questa prima fase 3 ragazze classe 1985, 1986 e 1991 nella speranza che possa diventare un caso pilota. Emergenza Sorrisi, attraverso un’apposita campagna di raccolta fondi, si farà carico delle spese necessarie al soggiorno delle studentesse nel nostro Paese promuovendo una vera e propria rete di sostegno per far fronte a tutte le esigenze connesse alla loro vita in Italia. L’Università per Stranieri di Perugia offrirà loro l’opportunità di partecipare gratuitamente ai corsi di lingua e cultura italiana, un modo – questo – per avviare il loro personale percorso di studi nel nostro Paese.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Climart: Immagini del cambiamento

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

Roma Sabato 26 febbraio, a partire dalle ore 11:00, presso la Biblioteca Villino Corsini – Villa Pamphilj si terrà la presentazione del volume curato dagli scienziati Daniele Melini e Spina Cianetti per Pacini Editore e INGV Editore. L’emergenza climatica raccontata alle giovani generazioni da 25 studenti di un Liceo artistico di Roma, accompagnati da due scienziati dell’INGV: ecco “ClimArt – immagini del cambiamento”, il progetto realizzato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) e dal Liceo Artistico “Alessandro Caravillani” di Roma per trasmettere e comunicare, attraverso il linguaggio universale dell’arte, le evidenze scientifiche sullo stato di salute del nostro pianeta e per risvegliare nelle coscienze la consapevolezza che non è più possibile rimandare azioni comuni a salvaguardia dell’ambiente. È un grido di allarme e di angoscia, ma anche un messaggio di speranza per il futuro. Alla presentazione, che sarà aperta dal Presidente dell’INGV prof. Carlo Doglioni, saranno presenti insieme ai protagonisti il prof. Carlo Eufemi, Dirigente Scolastico del Liceo Caravillani, il dott. Leonardo Sagnotti, Direttore del Dipartimento Ambiente dell’INGV ed esperto di cambiamenti climatici, e la prof.ssa Manuela Policicchio, in rappresentanza del team di docenti che ha seguito il progetto. Curato da Daniele Melini e Spina Cianetti, ricercatori dell’INGV, il volume pubblicato da Pacini Editore e da INGV Editore, affronta attraverso pensieri e opere grafiche realizzate dagli studenti del Caravillani alcuni temi cruciali collegati all’emergenza climatica: l’effetto serra, il riscaldamento globale, l’innalzamento dei mari, lo sviluppo sostenibile e le minacce per gli ecosistemi. Il capitolo iniziale, relativo ai ‘segni vitali del pianeta’, rappresenta una introduzione di carattere scientifico-divulgativo con cui i ricercatori Melini e Cianetti, raccontando i progressi della scienza nello studio della Terra e del suo ‘stato di salute’, chiariscono fenomeni e squilibri che da ormai diversi decenni richiamano alla responsabilità di mettere in atto azioni e comportamenti concreti per salvarla. I proventi del libro, in vendita nelle librerie, saranno utilizzati dal Liceo Artistico “Alessandro Caravillani” per finanziare altri progetti. Le opere pittoriche e grafiche raccolte nel volume saranno esposte in mostra all’interno della Biblioteca Villino Corsini – Villa Pamphilj da sabato 26 febbraio a domenica 6 marzo 2022; sarà possibile visitare l’esposizione negli orari di apertura della biblioteca.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scuola. FdI: “Felici che la questione idonei STEM si sia risolta

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

“La vicenda degli idonei STEM si poteva risolvere già in Legge di Bilancio approvando un emendamento presentato da Fratelli d’Italia in Senato a firma dei Senatori Iannone e Barbaro. Incredibilmente tutti i partiti di maggioranza lo bocciarono in commissione e, pertanto, non fu inserito nel maxi emendamento approvato con voto di fiducia. Siamo felici, tuttavia, di aver aperto una falla e che ora si sia giunti all’approvazione in commissione bilancio della Camera sul provvedimento milleproroghe di un testo riformulato a cui è stata aggiunta anche la firma della nostra Deputata Ella Bucalo. Se questo emendamento non dovesse essere inserito nel maxi emendamento al Milleproroghe su cui si annuncia l’ennesimo voto di fiducia alla Camera è comunque depositato un emendamento (il 4.01) a firma dell’On. Bucalo all’Atto Camera 3434. Fratelli d’Italia è stato il primo Partito a sposare la giusta causa degli idonei STEM e dimostra, pur dall’opposizione, di essere da pungolo alla maggioranza portandola a sposare battaglie che sono di Giustizia sociale”. Lo dichiarano in una nota congiunta i Parlamentari Paola Frassinetti, Responsabile FdI Dipartimento Istruzione, Carmela Bucalo, Responsabile FdI del Dipartimento Scuola, Antonio Iannone, Capogruppo FdI in Commissione Istruzione del Senato e Claudio Barbaro, Senatore di FdI in Commissione Istruzione del Senato.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

NextGenerationEU: le operazioni di finanziamento partono bene

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

La Commissione ha pubblicato la sua prima relazione semestrale sul programma di finanziamento NextGenerationEU, riguardante il periodo giugno-dicembre 2021. La relazione illustra in dettaglio una serie di statistiche chiave relative ai prestiti nell’ambito di NextGenerationEU, come i fondi totali raccolti dalla Commissione per il programma nel 2021 (71 miliardi di € di finanziamenti a lungo termine) e i fondi totali erogati agli Stati membri nell’ambito del dispositivo per la ripresa e la resilienza (64 miliardi di €) e ad altri programmi a titolo del bilancio dell’UE.Particolarmente importante è l’entità della domanda di prestiti nell’ambito di NextGenerationEU. L’interesse degli investitori, desiderosi di accelerare la ripresa dell’Europa dalla pandemia di COVID-19, si è mantenuta elevata durante tutto l’anno, producendo richieste di sottoscrizioni da 7 a 14 volte superiori all’offerta. Ciò ha consentito alla Commissione di chiudere le operazioni nell’ambito di NextGenerationEU nel 2021 a condizioni molto favorevoli, raggiungendo in ultima analisi un costo medio di finanziamento dello 0,14%. La Commissione inoltre ha confermato che tutti gli importi dovuti agli Stati membri nel 2021 sono stati pagati rapidamente, meno di 6 giorni lavorativi dal completamento delle necessarie procedure giuridiche.Nel commentare la relazione, il Commissario responsabile per il Bilancio e l’amministrazione, Johannes Hahn, ha dichiarato: “La relazione odierna conferma il successo pionieristico del programma di finanziamento NextGenerationEU. I benefici di questo forte risultato saranno trasferiti agli Stati membri che ricevono sovvenzioni e prestiti del dispositivo per la ripresa e la resilienza. È solo un esempio di ciò che la solidarietà europea può conseguire.” La relazione semestrale della Commissione sulle operazioni di finanziamento di NextGenerationEU è disponibile qui. Maggiori informazioni sull’assunzione e la concessione di prestiti nell’ambito di NextGenerationEU.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

EQS Group AG erweitert strategische Ausrichtung und wird ESG-Technologieanbieter

Posted by fidest press agency su martedì, 22 febbraio 2022

München. Die EQS Group AG (ISIN: DE0005494165) erweitert ihre strategische Ausrichtung um Lösungen im Bereich Nachhaltigkeit und wird damit zum ESG-Technologieanbieter. Der sofortige Markteintritt gelingt mit dem geplanten Erwerb von 100 Prozent der Anteile an der DFGE, einem Pionier und führenden Anbieter im Bereich Ökobilanzierung, Nachhaltigkeitsberechnung und Corporate Social Responsibility mit über 20-jähriger Expertise. Mit der Ausweitung der Geschäftstätigkeit positioniert sich die EQS Group AG im milliardenschweren Zukunftsmarkt ESG. Die EQS Group AG hat heute eine exklusive Absichtserklärung (Letter of Intent) zum Erwerb von 100 Prozent der Anteile an der DFGE Institute for Energy, Ecology and Economy GmbH unterzeichnet. Die DFGE wurde im Jahr 1999 als ein Spin-Off der Technischen Universität München von Dr.-Ing. Thomas Fleissner und Dr.-Ing. Thomas Dreier gegründet und unterstützt Unternehmen bei der Entwicklung ihrer Klimastrategie und Erfüllung ihrer Verantwortung für nachhaltiges Wirtschaften. Zu den über 180 betreuten Kunden zählen zahlreiche DAX-Unternehmen. Die DFGE beschäftigt über 25 Mitarbeiter an zwei Standorten.Nach Gründung der EQS Group AG im Jahr 2000 als Pionier für Online Investor Relations, folgte im Jahr 2017 die Erschließung des Geschäftsfelds Governance, Risk & Compliance. Die EQS-Erfolgsformel als Partner von über 8.000 Unternehmen, komplexe Vorschriften mit Hilfe von Cloud-Lösungen in einfache Workflows zu fassen und darüber hinaus zusätzlichen Mehrwert für die Verantwortlichen zu generieren, soll auch der Wachstumstreiber im neuen Geschäftsfeld ESG sein. Nicht nur das global stark steigende Umwelt- und Sozialbewusstsein, sondern auch neue Gesetzesinitiativen weltweit wirken als Katalysator für den Megatrend Nachhaltigkeit. Die Europäische Union stellt insbesondere mit Blick auf den Klimawandel einen neuen Rechtsrahmen für eine nachhaltige Wirtschaft auf, um das Ziel der Klimaneutralität im Jahr 2050 zu erreichen. Environmental, Social und Governance, also Kriterien und Standards für Umwelt, Soziales und Governance stehen dabei im Mittelpunkt. Diese müssen künftig offengelegt werden. Die Europäische Union führt daher mit der Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD) eine Pflicht zur Berichterstattung von nicht-finanziellen Nachhaltigkeitskennzahlen ein. Die EU-Richtlinie soll bereits ab Januar 2024 für das Geschäftsjahr 2023 gelten. Betroffen sind rund 50.000 Unternehmen mit mindestens 250 Mitarbeitern. Die Zielgruppe ist damit fast deckungsgleich mit der EU-Hinweisgeberrichtlinie und bietet EQS Umsatzsynergien entlang der gesamten Wertschöpfungskette.Im Rahmen der neuen Berichtspflicht werden sich diese Unternehmen erstmals mit der Erhebung von Daten zu beispielsweise CO2-Bilanz, Diversität und Unternehmensethik im Einklang mit der EU-Taxonomie für nachhaltige Wirtschaftsaktivitäten beschäftigen, die als Grundlage für die Erstellung des Nachhaltigkeitsberichts dienen. Der Bericht soll dann in einem standardisierten Format bei einem nationalen Unternehmensregister offengelegt werden, welches auch das automatisierte Auslesen von Kennzahlen ermöglicht.Die EQS Group AG wird zunächst eine Softwarelösung entwickeln, mit der Unternehmen Kennzahlen wie den CO2-Fußabdruck berechnen und ihre Reportingpflicht gemäß der CSRD einfach und sicher erfüllen können. Diese soll auf den wissenschaftlichen Modellen und auf der langjährigen Erfahrung mit über 700 erfolgreich abgeschlossenen Projekten der Nachhaltigkeitsberatung DFGE basieren. Die voraussichtlich Mitte des Jahres zur Verfügung stehende Cloud-Anwendung soll auch das Kernstück des ESG-COCKPIT werden.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »