Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 276

Archive for 12 marzo 2022

Carburanti: Cingolani, aumenti immotivati, colossale truffa

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

Secondo il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani stiamo assistendo ad un aumento del prezzo dei carburanti ingiustificato, a una spirale speculativa, una colossale truffa a spese delle imprese e dei cittadini.”Dopo aver annunciato ieri l’esposto all’Antitrust, oggi abbiamo deciso di presentare anche un esposto alla Procura della Repubblica di Roma, chiedendo che il ministro Cingolani venga sentito come persona informata sui fatti, così da poter spiegare ai magistrati il contenuto delle sue importanti dichiarazioni e delle accuse che ha fatto” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Abbiamo, quindi, dato mandato all’avvocato Corrado Canafoglia, il nostro esperto delle azioni legali di massa, perché depositi l’esposto penale” prosegue Dona.”Fin dall’inizio siamo stati gli unici a denunciare che si trattava di speculazioni vergognose non giustificate dalla guerra in Ucraina, visto che il petrolio greggio prima di arrivare alla pompa deve diventare benzina e va distillato e raffinato” prosegue Dona.”Per questo nell’esposto all’Antitrust abbiamo già chiesto all’Authority di accertare, avvalendosi dell’ausilio del Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza e delle comunicazioni ufficiali dei distributori al ministero dello Sviluppo Economico, quando e con che tempistica sono iniziati gli aumenti e chi si è approfittato di questa emergenza e dei timori per gli effetti della guerra per praticare ricarichi eccessivi e prezzi elevati, condizionando così indebitamente il comportamento economico dei consumatori, verificando se vi fossero intese restrittive della concorrenza o reati e, in tal caso, chiedendo di segnalarli alle Procure territorialmente competenti” conclude Dona.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Una nuova visione demografica per il futuro dell’Europa”

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

Roma. E’ il tema del convegno in programma lunedì 14 marzo, alle ore 11,00, presso “Spazio Europa”, in via Quattro Novembre 149 a Roma. All’evento, promosso dal Gruppo dei Conservatori e Riformisti (ECR) al Parlamento europeo, e Fratelli d’Italia interverranno: Nicola Procaccini, europarlamentare di Fratelli d’Italia – ECR, Giuseppe Milazzo, europarlamentare di Fratelli d’Italia – ECR, la senatrice Tiziana Drago – Fratelli d’Italia, la senatrice Isabella Rauti – Fratelli d’Italia, il professor Gian Carlo Blangiardo – Presidente dell’ISTAT, il professore Alberto Maria Gambini – Presidente Associazione Scienza & Vita, il dottore Alfredo Caltabiano – Membro A.N.F.N. e Presidente Forum Emilia Romagna. Modera il convegno la giornalista del Tg2, Maria Antonietta Spadorcia. Il convegno andrà in diretta streaming sul canale facebook di Fratelli d’Italia.

Posted in Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cardinal Alessandro Albani. Collezionismo, diplomazia e mercato nell’Europa del Grand Tour

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

Roma mercoledì 16 marzo 2022 ore 16.30 Musei Capitolini, Pinacoteca Capitolina Sala Pietro da Cortona Piazza del Campidoglio, 1 sarà presentato il numero XXXVII degli “Studi sul Settecento Romano” diretti da Elisa Debenedetti, dedicato al “Cardinal Alessandro Albani. Collezionismo, diplomazia e mercato nell’Europa del Grand Tour”. Interverranno Marcello Barbanera, Francesca Cappelletti, Valter Curzi, Simonetta Prosperi Valenti Rodinò, Claudio Varagnoli. Saranno presenti i curatori Clare Hornsby e Mario Bevilacqua. Per la prima volta la rivista “Studi sul Settecento Romano” vede il concorso di studiosi italiani e stranieri che, coordinati da Clare Hornsby e Mario Bevilacqua, si cimentano sull’immagine del Cardinale Alessandro Albani, grande protagonista della cultura romana, cui si deve la realizzazione del mirabile gioiello di Villa Albani Torlonia. Qui infatti l’architettura del Settecento, impersonata dal Maestro del secolo, Carlo Marchionni (che dedica i disegni di un intero Taccuino della Fondazione Torlonia a questa sua impresa), e l’archeologia (con le statue accuratamente selezionate e fatte restaurare da Alessandro) si sposano nello sfondo paesaggistico del giardino all’italiana: che non finisce mai di stupirci, per quanto in parte mutata sia oggi la sua immagine rispetto a quella originaria, propriamente winckelmanniana. Pur essendoci a più riprese occupati, dal 1980 ad oggi, di un personaggio geniale come l’Albani, ora l’impegno corale di tanti studiosi consente di raggiungere risultati particolarmente preziosi. By Paola Saba

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aumento del prezzo del gas, e della energia elettrica

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

La situazione – se non si adottano misure straordinarie – rischia di far letteralmente “collassare” il sistema produttivo nazionale. L’allarme arriva dalle imprese del settore elettrotecnico ed elettronico – seconda industria manifatturiera d’Europa (con 79 Miliardi di fatturato aggregato e oltre 500.00 addetti) – espressione dei comparti più tecnologicamente avanzati del nostro Paese, comparti già in sofferenza da mesi per l’aumento del prezzo di molte delle materie prime utilizzate nelle forniture tecnologiche e nelle infrastrutture (rame, acciaio, ferro, silicio).“Arrivati a questo punto l’unica soluzione – ha dichiarato il Presidente di Federazione ANIE Filippo Girardi – è quella di fissare un tetto europeo al prezzo del gas – e bene, quindi, la proposta del Presidente Draghi e del Ministro Cingolani che hanno portato il tema alla attenzione della presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen nell’incontro di ieri a Bruxelles” “Ci attendiamo – conclude Girardi – che l’Europa consenta ora agli Stati membri di intervenire con l’attuazione “eccezionale e limitata nel tempo” di prezzi regolamentati nell’ambito del quadro giuridico del mercato elettrico/gas. Alle misure straordinarie, di breve periodo, sarà necessario poi affiancare misure di lungo termine e lavorare per definire una vera strategia europea sulla energia che porti a promuovere azioni, nei diversi Paesi, per ridurre il rischio di dipendenza e assicurare la sicurezza energetica. Federazione ANIE è pronta a portare un contributo di idee e proposte”. E’ evidente che terminata questa emergenza occorrerà rivolgere particolare attenzione al tema dell’aumento del costo delle materie prime e della loro reperibilità: gli impatti sono importanti sui contratti di appalto in corso di esecuzione e sulle commesse che verranno affidate anche per traguardare gli investimenti previsti nel PNRR.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Istat: produzione industriale gennaio -3,4% su mese, -2,6% su anno

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

Secondo i dati resi noti dall’Istat, la produzione industriale a gennaio cala del 3,4% sul mese precedente e del 2,6% su base annua. “Una Caporetto per le nostre industrie dovuta all’effetto bollette. Come per le famiglie, il raddoppio delle fatture di luce e gas registrato da gennaio sta avendo gravi ripercussioni sulle industrie con aumenti dei costi spesso insostenibili che hanno costretto a sospendere molte produzioni per non fare andare in tilt i bilanci dell’impresa. Le conseguenze saranno ancora peggiori nei prossimi due mesi. Se a questo si aggiunge l’effetto della guerra in Ucraina, con speculazioni in corso su tante, troppe, materie prime, il quadro è disastroso e la crescita stimata diventa un miraggio” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Secondo il nostro studio, infatti, la produzione non solo, come attesta anche l’Istat, è inferiore dell’1,9% rispetto a febbraio 2020, ultimo mese pre-lockdown dopo che era stata superiore per ben undici volte, ma è anche più bassa nel confronto con gennaio 2020, ultimo mese pre-pandemia, -4,5%, e con gennaio 2019, -4,8%. La situazione più grave è per i beni di consumo non durevoli: -6,2% su febbraio 2020, -10,8% su gennaio 2020. Un dato che attesta la difficoltà delle famiglie e la necessità di ridare loro capacità di spesa, frenando i rialzi dei beni energetici e cambiando la politica dei redditi” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Change marketing. Gestire il cambiamento partendo dalla corporate identity

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

E ‘il nuovo libro di Marco Daturi. Editore: Libri D’Impresa Prezzo: € 22,00 cartaceo, € 9,99 e- è la parola chiave di questi anni: due decenni in cui abbiamo assistito a mutamenti epocali che le generazioni passate non hanno vissuto nell’arco di una vita. Cambia la vita personale, cambia l’economia e cambiano le aziende. In questo contesto è quanto mai attuale il nuovo libro di Marco Daturi, Change Marketing, che esce per Libri d’impresa ed è disponibile su Amazon e tutte le librerie on line. Nel libro viene illustrato il Corporate Identity Matrix Framework, uno strumento di lavoro utile per fornire una strutturata e comprensibile overview della corporate identity, una guida per la comunicazione. «Si tratta di una revisione della Corporate Brand Identity and Reputation Matrix presentata da Mats Urde e Stephen A. Greyser in The Corporate Brand Identity and Reputation Matrix per lo studio del Premio Nobel -spiega Marco Daturi-. Abbiamo utilizzato questo metodo per molte realtà di diverse dimensioni e settori di attività e ci ha aiutato a mettere l’ordine che spesso veniva solo dato per scontato».Tra best practice, descrizione del metodo e una ricca sezione dedicata agli strumenti da utilizzare un questi anni caratterizzati dal marketing 5.0, che deve coniugare le nuove tecnologie alle diverse generazioni e ai nuovi modelli di business, il libro è una guida utile a imprenditori e professionisti per restare e diventare sempre più competitivi. Marco Daturi – Exploring marketing since 1993, questo il suo slogan. Da quell’anno, durante gli studi universitari, ha iniziato a lavorare nel marketing. Laureato in economia e commercio, ha poi tracciato una linea netta per la sua professione con un master in marketing e vari corsi di specializzazione.Ha lavorato per grandi multinazionali, professionisti e piccole medie imprese, gestendo centinaia di progetti in settori diversi e occupandosi in prima persona dal marketing strategico a quello operativo.Nativo digitale con venticinque anni di anticipo, ha grande passione per la tecnologia e la digitalizzazione, in cui opera direttamente come early adopter ed esprime con il figlio nella loro creative room.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

PGIM Investments si espande in Italia e nomina il Country Head

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

PGIM Investments rafforza ulteriormente il suo impegno in Europa stabilendo una presenza locale in Italia. La società ha aperto un ufficio a Milano, un mercato chiave sul fronte degli intermediari, ed ha nominato Alessandro Aspesi nel ruolo di Head of Italy, effettivo dal 1° Febbraio 2022. L’ufficio di Milano avvierà la sua attività una volta ottenuta la necessaria autorizzazione dalle autorità di vigilanza italiane.PGIM Investments è la divisione che si occupa della distribuzione dei fondi di PGIM, a cui fa capo l’attività di gestione degli investimenti a livello globale con un totale di 1.500 miliardi di dollari del Gruppo Prudential Financial, Inc., con sede negli Stati Uniti (NYSE: PRU).Aspesi riporta a Stuart Parker, Presidente e CEO di PGIM Investments. In qualità di Head of Italy, Aspesi ha il compito di creare un team e di sviluppare una strategia a lungo termine di crescita e sviluppo della clientela italiana. In particolare, Aspesi svilupperà le relazioni di PGIM Investments nel canale intermediary/wholesale, che include clienti professionali come banche private, reti bancarie, family office, fondi di fondi, wealth manager e altri intermediari. La piattaforma UCITS di PGIM Investments è cresciuta a 9.2 miliardi di dollari a dicembre 2021, da 5 miliardi di dollari di asset in gestione all’inizio del 2020.L’Head of Italy sarà parte integrante del Financial Intermediary Group e del piano di espansione globale di PGIM. Il Financial Intermediary Group, guidato da Stuart Parker, comprende attualmente 18 Sales basati a Londra, in Germania, nei Paesi Bassi, in Svizzera, in Italia, a Hong Kong, Singapore, e negli Stati Uniti.Aspesi entra in PGIM Investments dopo più di un decennio presso Columbia Threadneedle Investments, in veste di Country Head per l’Italia a capo di un team di nove persone. In precedenza ha lavorato in ruoli di relationship management e distribuzione presso UBS Global Asset Management, Invesco Asset Management e BNP Paribas Asset Management.Investments in Italia si unisce a PGIM Real Estate e PGIM Private Capital, che già operano con una presenza dedicata sul territorio.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Prova Aperta per la Pace in Ucraina

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

Milano 20 marzo 2022, ore 18.30 Teatro alla Scala. È una Prova Aperta straordinaria per la Pace quella che la Filarmonica della Scala e il Main Partner UniCredit, in collaborazione con Aragorn, dedicano all’emergenza in Ucraina. L’intero ricavato della serata, infatti, sarà devoluto all’UNHCR, Agenzia ONU per i Rifugiati, impegnata sul campo nel proteggere e assistere centinaia di migliaia di uomini, donne e bambini costretti ad abbandonare le proprie case in cerca di sicurezza, protezione e assistenza.Sul podio il Maestro Fabio Luisi guiderà i musicisti nell’esecuzione della Sinfonia n. 8 in do minore di Anton Bruckner. Dopo aver diretto la Settima nel 2019 e la Seconda nel febbraio 2020, in occasione dell’ultimo concerto prima del lock-down, Luisi riprende con questa Sinfonia – la più vasta e ambiziosa del compositore austriaco – il proprio percorso nella musica di Bruckner.I biglietti per assistere alla prova sono in vendita qui da € 5 a € 35. L’intero importo sarà destinato alla causa e si potrà scegliere di devolvere direttamente un ulteriore contributo volontario a sostegno di UNHCR.Dall’inizio del conflitto circa 2 milioni di persone sono già fuggite dall’Ucraina e centinaia di migliaia sono sfollate all’interno del loro stesso Paese. Di questo passo, la situazione si avvia a divenire la più grande crisi di rifugiati verificatasi in Europa nel corso di questo secolo. Per questo, nonostante la situazione di grave pericolo, UNHCR è presente in Ucraina e in tutti i Paesi confinanti. L’Agenzia sta collaborando con le autorità locali per assicurare aiuti e sta inoltre intensificando l’invio urgente di risorse, personale e aiuti di emergenza da utilizzare nella regione. Contemporaneamente, si prepara ad assicurare assistenza a donne, bambini e a quanti ne avranno bisogno.Grazie alla disponibilità di musicisti, direttori e solisti ospiti, le Prove Aperte della Filarmonica della Scala rappresentano da oltre un decennio un’opportunità unica per assistere a prezzi contenuti e in anteprima ad alcuni dei concerti della stagione e, soprattutto, una concreta occasione per sostenere diversi progetti di utilità sociale a Milano.È quindi attraverso questa formula che unisce grande musica e solidarietà che la Filarmonica ha scelto di esprimere la propria vicinanza nei confronti del popolo ucraino e di contribuire a sostenere concretamente chi fugge dal conflitto.La Prova Aperta è resa possibile dalla collaborazione con il Teatro alla Scala. Media partner sono Corriere della Sera-ViviMilano e Radio Popolare.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Impatto del conflitto tra Russia e Ucraina sulla attività spaziale

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

“Il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica nella seduta odierna ha audito il direttore di ESRIN e responsabile del programma di osservazione della Terra dell’Agenzia Spaziale Europea, dott.ssa Simonetta Cheli. L’incontro ha consentito di approfondire diverse tematiche. In primo luogo il ruolo dell’Agenzia che vede il nostro Paese tra i suoi fondatori, terzo per quota di contribuzione e con una intensa collaborazione sia nel settore di accesso allo spazio sia in quello dell’osservazione della Terra. Si sono approfonditi i programmi pluriennali che caratterizzano l’attività dell’Agenzia. Si è infine trattato il tema del possibile impatto causato dal conflitto tra Russia e Ucraina sulle attività dell’ESA a breve, medio e lungo termine. Quella svolta nell’odierna seduta è stata l’ultima audizione in programma nell’ambito dell’indagine conoscitiva sul dominio aerospaziale quale nuova frontiera della competizione geopolitica, che sarà presto presentata al Parlamento”.Lo rende noto il senatore Adolfo Urso, presidente del Copasir.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The Campi Flegrei caldera is considered the most dangerous volcano in Europe

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

It is currently in a new phase of unrest (started in 2000 and still ongoing) that has persisted intermittently for several decades (main crisis occurred from 1950-52, 70-72 and 82-84). Here, by combining the petrological and geochemical data collected in recent decades with numerical simulations, we place new constraints on the source(s) of the current dynamics of the volcano. In particular, we show that the measured (N2-He-CO2) geochemical changes at the fumaroles of Solfatara hydrothermal site are the result of massive (about 3 km3) magma degassing in the deep portion (≥ 200 MPa, 8 km of depth) of the plumbing system. This degassing mechanism would be able to flood the overlying hydrothermal system with hot gas, thus heating and fracturing the upper crust inducing shallow seismicity and deformation. This implies that the deep magma transfer process (≥8 km) has been decoupled from the source of deformation and seismicity, localized in the first kilometers (0-4 km) of caldera-filling rocks. This information on magma transfer depth can have important implications for defining the best monitoring strategies and for forecasting a future eruption. Finally, this study highlights how petrological and geochemical data allow us to explore the dynamics of the deep portion of the plumbing system and thus trace the occurrence of recharge episodes, in a portion of the ductile lower crust where magma transfer occurs in the absence of earthquakes.Font: “New insights into the recent magma dynamics under Campi Flegrei caldera (Italy) from petrological and geochemical evidence”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campi Flegrei: Un nuovo studio svela la dinamica dei serbatoi magmatici profondi all’origine del bradisismo

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

Definita l’architettura del sistema magmatico profondo dei Campi Flegrei all’origine della dinamica della caldera, di fondamentale importanza anche per la valutazione della pericolosità vulcanica dell’area.Questi i risultati raggiunti da un team multidisciplinare di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) nello studio “New insights into the recent magma dynamics under Campi Flegrei caldera (Italy) from petrological and geochemical evidence”, e appena pubblicato sulla rivista ‘Journal of Geophysical Research: Solid Earth’ dell’AGU.“Le caldere sono depressioni vulcaniche formate dal collasso delle rocce a tetto della camera magmatica che viene svuotata durante enormi eruzioni”, spiega Lucia Pappalardo, ricercatrice dell’INGV e co-autrice dello studio. “Spesso manifestano delle fasi di ‘unrest’ (ovvero di ‘squilibrio’), con frequenti terremoti, sollevamento del suolo (il cosiddetto ‘bradisismo’) e un considerevole flusso di gas e calore. Tuttavia, poiché questa attività è dovuta alle complesse interazioni tra magma e sistema idrotermale immagazzinato sotto il vulcano, è sempre difficile identificare la sorgente e prevedere l’evoluzione di queste manifestazioni”. Lo studio appena pubblicato ha evidenziato che le variazioni della composizione dei gas fumarolici misurate negli ultimi decenni alla caldera dei Campi Flegrei sono originate dalla depressurizzazione e cristallizzazione di due principali sorgenti magmatiche: una più profonda, situata tra 16 e 12 km sotto il livello del suolo, che ha alimentato la crisi bradisismica del 1982-84 trasferendo un significativo volume di magma (3 km3) verso la seconda sorgente localizzata a circa 8 km di profondità. Quest’ultima, ha invece alimentato i gas fumarolici durante la crisi iniziata nel 2000 e attualmente ancora in corso.I ricercatori hanno esaminato le minuscole gocce di magma intrappolate nei cristalli dei prodotti vulcanici emessi nel corso delle eruzioni flegree degli ultimi 15.000 anni, ricostruendo in questo modo l’architettura del sistema magmatico profondo dei Campi Flegrei. Lo studio suggerisce, inoltre, che le informazioni ottenute combinando dati petrologici e geochimici sono essenziali per ricostruire le dinamiche di trasferimento del magma anche quando questo interessa porzioni di crosta profonda più calde e quindi “silenziose” da un punto di vista sismico, e possono dunque avere importanti implicazioni per la definizione delle migliori strategie di monitoraggio. Un contributo che potrebbe essere utile in futuro per affinare gli strumenti di previsione e prevenzione di protezione civile ma che al momento non ha alcuna implicazione diretta su misure che riguardano la sicurezza della popolazione. By Lucia Pappalardo, Ricercatrice INGV.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scoprire le cause delle malattie neuronali attraverso i tessuti stampati in 3D

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

E’ questo lo scopo del progetto finanziato da Fondazione Cariplo nell’ambito del bando “Ricerca biomedica condotta da giovani ricercatori 2021” che unisce gli sforzi dei ricercatori del Politecnico di Milano e di Humanitas University. Lo studio, denominato “Elucidating the molecular mechanisms underlying Pitt-Hopkins syndrome through the generation of 3D printed vascularized cortical organoids”, indaga le cause molecolari dell’insorgenza e dello sviluppo della sindrome di Pitt-Hopkins, una malattia a carico del sistema neuronale, grazie alla realizzazione di un modello in vitro di corteccia cerebrale umana tramite la biostampa 3D di organoidi neuronali vascolarizzati (riproduzioni dell’organo). Controllando in modo accurato l’architettura di questi sistemi mediante le più innovative tecnologie di stampa 3D è infatti possibile tentare di riprodurre la complessità strutturale della corteccia cerebrale, con l’obiettivo di integrare i circuiti neuronali con il loro intricato sistema di supporto (vascolarizzazione). Punto cruciale questo, che permetterebbe di raccogliere dati biologici importanti su scale temporali più lunghe rispetto ai modelli oggi disponibili. L’ambito di convergenza delle nuove tecnologie a supporto della ricerca medica apre nuove frontiere che possono essere esplorate mettendo a sistema tecnologie e medicina non solo nella formazione universitaria (come testimoniato dal progetto MEDTEC del Politecnico di Milano e Humanitas University) ma anche nella ricerca e nello sviluppo di nuove frontiere della conoscenza. Il lavoro è coordinato dal ricercatore Mattia Sponchioni del Politecnico di Milano in collaborazione con la dottoressa Monica Tambalo di Humanitas. Il sodalizio tra i due atenei milanesi prevede per il Politecnico di Milano lo studio di nuove strategie e nuovi materiali per la biostampa 3D di tessuti vascolarizzati con il coinvolgimento della professoressa Bianca Maria Colosimo del Dipartimento di Meccanica e del professore Davide Moscatelli del Dipartimento di Chimica, Materiali e Ingegneria Chimica “Giulio Natta”. Coordinano le attività di ricerca sugli organoidi cerebrali per lo studio delle malattie del neurosviluppo, e le applicazioni di microfluidica alle colture cellulari 3D rispettivamente la Dott.ssa Simona Lodato e il Prof. Roberto Rusconi del Dipartimento di Biomedical Sciences di Humanitas University. Questo prestigioso progetto finanziato da Fondazione Cariplo è uno tra gli oltre 2300 sostenuti in questi 30 anni sul fronte della ricerca. La Fondazione, infatti, dal 1991 ad oggi ha destinato oltre 540 milioni di euro al sostegno di iniziative per la ricerca biomedica e il benessere della persona, le nuove tecnologie, la sostenibilità, l’agrifood e l’economia circolare, la ricerca sociale ed evidence-based, l’open innovation e la valorizzazione dei talenti.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aggressione russa in Ucraina: solidarietà verso i rifugiati

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

Bruxelles. In un dibattito in plenaria martedì con Brigitte Klinkert, Ministra francese delegata all’inclusione economica e in rappresentanza del Consiglio, e con la Commissaria per gli affari interni Ylva Johansson, i deputati hanno sottolineato la drammatica situazione umanitaria dei rifugiati causata dall’attacco russo all’Ucraina. Hanno elogiato i Paesi in prima linea per il loro straordinario impegno profuso finora, ma hanno affermato che è necessaria una solidarietà a lungo termine in tutta l’UE. I deputati hanno anche condannato all’unanimità l’aggressione della Russia contro l’Ucraina.La Commissaria Ylva Johansson ha sottolineato la straordinaria pressione che grava sui Paesi UE che condividono i confini con l’Ucraina: Polonia, Ungheria, Slovacchia e Romania, così come la Repubblica di Moldavia. L’UE ha risposto con l’attivazione all’unanimità da parte del Consiglio del meccanismo di protezione temporanea, nel fornire solidarietà in tutta l’UE e nel sostenere l’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati (UNHCR) e la Croce Rossa, che operano sul campo, e con l’attivazione di 500 milioni di euro in aiuti umanitari.I deputati hanno accolto con favore la risposta rapida dell’UE per la protezione di coloro che fuggono dall’Ucraina, e hanno chiesto un aiuto finanziario sufficiente a mantenere il sostegno a medio e lungo termine. Alcuni deputati hanno auspicato di vedere progressi concreti sulla riforma delle norme UE in materia di migrazione e asilo, mentre altri hanno sottolineato che tutti i rifugiati, indipendentemente dalla loro etnia, hanno bisogno della stessa protezione.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lotta al razzismo: stop segregazione nelle scuole e xenofobia nei media

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

Bruxelles. In una risoluzione adottata martedì, i deputati chiedono ai media di porre fine alla diffusione di narrazioni stigmatizzanti che disumanizzano i membri di particolari gruppi etnici o razziali, e l’interruzione dei finanziamenti UE e statali ai media che promuovono discorsi di odio e xenofobia.Inoltre, i deputati propongono che gli organismi di regolamentazione del settore audiovisivo di tutti i Paesi UE dispongano del potere di infliggere sanzioni per programmi che promuovono contenuti discriminatori o razzisti. Il testo non legislativo è stato approvato con 495 voti favorevoli, 109 contrari e 92 astensioni.Rivedere i programmi scolastici, porre fine alla segregazione nelle scuole e restituire le opere culturali. I deputati chiedono la revisione dei programmi scolastici per combattere i pregiudizi ed eliminare gli stereotipi che favoriscono la discriminazione. Inoltre, la storia delle minoranze europee dovrebbe essere inclusa nei programmi scolastici cosi come autori, storici, scienziati, artisti e altre figure di diversa provenienza razziale ed etnica. Nel testo si chiede l’eliminazione della segregazione razziale ed etnica nelle scuole, che è ancora presente in Europa. Il personale docente proveniente da gruppi minoritari razziali ed etnici dovrebbe beneficiare di un accesso equo e paritario ai posti di insegnante e di educatore a tutti i livelli dell’istruzione.Gli Stati membri sono invitati a fornire agli insegnanti una formazione adeguata per promuovere l’inclusione e la tolleranza, e per combattere la discriminazione nel sistema educativo. Dovrebbero essere offerti anche programmi di apprendimento permanente per i dipendenti pubblici e forze di sicurezza statali, in particolare al fine di eliminare i comportamenti razzisti e xenofobi.Si incoraggia inoltre la creazione di programmi per la restituzione di opere e manufatti culturali, sia al loro paese di origine sia ad altre istituzioni culturali, e si chiede alla Commissione di agevolare il dialogo a questo scopo. I deputati insistono su un approccio di tolleranza zero nei confronti del razzismo, dei discorsi di odio, della violenza e di altri comportamenti razzisti nello sport, ed esortano la Commissione e i Paesi UE ad adottare sanzioni e provvedimenti efficaci per sostenere le vittime e delle misure volte a proteggere dalle ritorsioni gli atleti che denunciano il razzismo o si esprimono a favore della diversità. Infine, la Commissione dovrebbe elaborare delle linee guida per combattere il razzismo nello sport a livello regionale, nazionale ed europeo, e promuovere l’inclusione e il rispetto.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Caro energia, Cavallaro (Cisal): effetti devastanti su famiglie, tutelare retribuzioni

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

“L’incremento dell’inflazione, ed in particolare il rincaro dell’energia in tutte le sue forme, sta producendo effetti devastanti sui bilanci di milioni di famiglie”. Lo riferisce in una nota il Segretario generale della Cisal, Francesco Cavallaro per il quale “per fronteggiare la crisi occorre tutelare le retribuzioni, non con improponibili ricette legate ad automatismi di rivalutazione tipo ‘scala mobile’, ma prevedendo, oltre agli adeguamenti salariali, un potenziamento del welfare aziendale e di tutti quegli istituti in grado di ridurre, anche indirettamente, i costi che sopportano quotidianamente i lavoratori. Pensiamo per esempio al lavoro agile – spiega – uno strumento da implementare anche dopo la fine dello stato di emergenza, specialmente nel pubblico impiego, dove permangono limitazioni obiettivamente non in linea con la natura contrattuale dell’istituto”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sì alla cessione di dati relativi a sperimentazioni accademiche a soggetti commerciali

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

Nell’ultimo decennio due sfide dell’oncologia moderna – la medicina di precisione e la sperimentazione e approvazione delle numerose molecole antitumorali in sviluppo – hanno evidenziato il ritardo della nostra comunità a causa, in buona parte, dei contenuti della normativa sulle sperimentazioni accademiche. La svolta è connessa alla pubblicazione di una porzione importante dei decreti attuativi della legge Lorenzin: il Decreto 30/11/21 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nei giorni scorsi, definisce infatti la possibilità di cessione dei dati relativi a sperimentazioni accademiche a soggetti commerciali. Il decreto definisce le regole e apre ad una nuova via che consenta, a promotori oncologici italiani, in particolare a quelli associati ad ACC (28 IRCCS), di condurre studi clinici accademici con intento registrativo. I ricavi consentiranno anche di alimentare il fondo per le sperimentazioni accademiche degli Istituti garantendo un impulso a tali attività. In questo contesto specifico di innesta il ruolo di Alleanza contro il Cancro, la Rete Oncologica Nazionale del Ministero della Salute che ha tra i suoi obiettivi il potenziamento della ricerca nel Paese, in particolare quella accademica. «Includendo i principali IRCCS italiani (28) – spiega Sandro Pignata, responsabile del progetto di ACC denominato FORZA – la Rete dispone infatti di vaste competenze ed esperienze maturate negli ultimi decenni. Le sue prime iniziative, volte allo sviluppo della medicina di precisione, hanno evidenziato la necessità di far crescere insieme la ricerca di base e clinica in un vero progetto di ricerca traslazionale. È stato creato a tale proposito un Comitato Strategico denominato “Ricerca Clinica e Strategie del Farmaco” con lo scopo di proporre una via che possa portare al potenziamento della ricerca italiana ed attrarre maggiori finanziamenti». Forza va esattamente in questa direzione: «Per poter condurre studi con possibilità registrative e che contengano obiettivi di ricerca traslazionale – spiega ancora Pignata – è necessario garantire la qualità dei dati prodotti; molti degli Istituti afferenti ad ACC dispongono di Unità di studi clinici che svolgono in parte tali attività ed esistono le competenze per contribuire a creare FORZA, infrastruttura accademica sotto l’egida di Alleanza Contro il Cancro che può contribuire al raggiungimento della qualità necessaria per gli studi promossi dagli Istituti associati». By alleanzacontroilcancro.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Garanzia automobile: Il consumatore non deve provare il difetto

Posted by fidest press agency su sabato, 12 marzo 2022

Con la sentenza n. 3695/2022 la Suprema Corte ha sostenuto che è sufficiente per far valere la normativa di cui al Codice del Consumo che il consumatore denunci la presenza di un difetto, senza che ne dia effettiva prova; infatti, secondo la normativa speciale del Codice del Consumo si presume che un difetto esista sin dalla consegna, se si manifesta entro sei mesi (diventati un anno per i contratti conclusi dal 1° gennaio 2022, Dlgs 170/2021) ed esso venga denunciato dal consumatore entro due mesi dalla scoperta (condizione abolita dal Dlgs 170/2021 per i nuovi contratti). Codacons: “La Corte di Cassazione ha dettato un principio di fondamentale importanza, infatti, il consumatore è parte debole del rapporto contrattuale, rispetto al professionista che è invece il contraente forte (c.d. contratto “asimmetrico”) e per questo motivo è sufficiente che egli denunci il vizio, senza provarlo; anzi il cliente non è nemmeno obbligato a indicare la causa del presunto difetto né una sua eventuale origine imputabile al venditore.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »