Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 201

Prima piattaforma digitale gratuita per l’orientamento professionale

Posted by fidest press agency su martedì, 3 Maggio 2022

Alla presenza di Patrizio Bianchi, Ministro dell’Istruzione oggi a Trieste Rosy Russo, fondatrice di Parole O_Stili presenta ufficialmente MiAssumo, la prima piattaforma educativa e di gaming gratuita per gli studenti dagli 11 ai 26 anni, progettata e curata da Spaziouau. Nata dall’esperienza di Parole O_Stili, MiAssumo ha tra le altre cose l’obiettivo di colmare la carenza formativa nelle scuole italiane e rispondere al mancato incontro tra offerta e domanda di lavoro: che pesa oggi 1,5% del PIL nazionale.La presentazione inaugura la due giorni della quinta edizione del Festival della comunicazione non ostile, “Di Testa, di Pancia e di Cuore”, dedicata al tema delle “scelte”, quelle che ogni giorno facciamo nella nostra vita privata e professionale (paroleostili.it/quinta-edizione-2022).Nata dall’esperienza di Parole O_Stili, che in 5 anni ha coinvolto oltre 1 milioni di studenti e 250 mila insegnanti, MiAssumo si rivolge ai giovani dagli 11 ai 26 anni con l’obiettivo di aiutarli a crescere, sia come persone che come professionisti, così da potersi affacciare più facilmente al mondo del lavoro. Gli alunni saranno coinvolti in un percorso pluriennale di formazione, strutturato con attività di classe, a gruppi o singole per poter riconoscere le proprie competenze e attitudini e orientarsi al meglio nel percorso di studi e professionale. IQUII è il Digital Platform Provider di MiAssumo. In Italia, quasi un 1 istituto su 2 (48%) non ha fatto orientamento ai ragazzi e nel 50% dei casi lo ha organizzato secondo i classici incontri offline, ovvero con docenti universitari o in momenti come fiere, saloni o open day. Grazie a MiAssumo, i ragazzi avranno la possibilità di calarsi nei panni di tantissimi personaggi storici e di altrettanti professionisti moderni, rispondendo a quesiti come: “Cosa avrebbe fatto Napoleone se avesse usato Whatsapp e Google Maps durante la battaglia di Waterloo?”. Oppure quali sarebbero state le domande che da giornalista avresti fatto a Liliana Segre dopo gli insulti ricevuti per il vaccino?”. Attraverso MiAssumo, con l’aiuto di particolari meccanismi di gaming i ragazzi potranno iniziare da subito a generare il proprio curriculum grazie a un’intelligenza artificiale addestrata “ad hoc” e ispirata da solidi principi etici. MiAssumo si posiziona, infatti, come la prima piattaforma capace di rispondere anche a una importante carenza di persone qualificate nel campo dei servizi informatici e di comunicazione (ICT). Nel 2020, in Italia, meno del 40% di chi lavora nel settore ICT era in possesso di un titolo di studio universitario, contro il 66% della media Europea. Questo a causa della mancanza di skils mismatch e di persone con lauree STEM, che nel nostro Paese sono solo l’1,5% del totale contro il 2% medio in Europa (2.7% Francia, 2.5% Regno Unito).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: