Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Archive for 14 Maggio 2022

Ucraina: discorsi che non quadrano

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Roma. Per “obbligo di legge” mi tocca seguire i cosiddetti talk show; non sempre, ovvio, ma quando fisso il canale di turno mi convinco di aver perso tempo perché, del caso, le motivazioni a sostegno del disimpegno italiano nella fornitura di armi all’Ucraina, invasa dalla Russia putiniana, appaiono prive di logica. Dunque, sostengono alcuni partecipanti, continuare a fornire armi all’Ucraina equivale a prolungare la guerra con tutte le tragiche conseguenze immaginabili. Interrompere i rifornimenti dell’Italia e degli altri Paesi, porterebbe alla pace. Si potrebbe fare il ragionamento inverso: la Russia smetta di invadere l’Ucraina e, così, si giungerebbe alla pace, ma questa proposta non trova udienza. Interrompendo i rifornimenti occidentali, l’Ucraina non potrebbe resistere e sarebbe invasa dalle truppe russe. Si chiama resa, e alle condizioni russe (ricordiamoci di Bucha). Un esempio domestico può servire: se l’Austria invadesse l’Italia rivendicando il Lombardo-Veneto, cosa dovremmo fare? Accettare le condizioni austriache, secondo i noti partecipanti ai talk show. Un esempio più vicino serve ancora di più: se nostra figlia fosse aggredita, lasceremmo fare al violentatore o interverremmo? La Russia sta violentando l’Ucraina. Interveniamo o lasciamo fare a Putin che ha decorato il reparto russo responsabile delle violenze a Bucha? Primo Mastrantoni, http://www.aduc.it

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La prima vera tribute band palermitana dei Maneskin festeggia un anno di concerti

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Palermo 21 maggio show all’Expo Comic & Games PalaGiotto in piazzale Giotto aprendo il concerto di Giorgio Vanni, cantante delle sigle dei Pokemon e di Dragonball. La mattina sono un autista, un pizzaiolo, un ragioniere e uno studente, tutti siciliani, che vivono come tanti la loro città, Palermo, come dei lavoratori qualsiasi. La sera, con il calare delle tenebre, da ormai un anno sono la più longeva cover band dei Maneskin italiana. È un anniversario importante quello raggiunto dai Marlène, quartetto con all’attivo decine di concerti tutti dedicati alla più famosa rock band italiana nel mondo. Vincenzo Bonito alla voce, Giuseppe Cottone alla chitarra, Gaetano Cottone al basso e Lorenzo Rasa – di 16 anni – alla batteria sono diventati un punto di riferimento in tutta Italia per i fan dei Maneskin. Il loro sogno a questo punto è diventare la prima band Maneskin riconosciuta dalla band romana, impegnata in questi giorni con l’Eurovision song contest e nel tour mondiale. Intanto, per festeggiare il primo anno di attività i Marlène soneranno all’Expo comic and games.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tournée europea di Daniele Gatti

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Da Monaco a Parigi, passando per Amburgo. Nuova tournée europea per il direttore d’orchestra Daniele Gatti, alla testa dei Münchner Philharmoniker, una delle più prestigiose compagini europee, fondata nel 1893 da Franz Kaim.La prima tappa è in programma giovedì 12 e venerdì 13 maggio a Monaco di Baviera nell’Isarphilharmonie, sede temporanea dell’Orchestra filarmonica della città bavarese, inaugurata a ottobre 2021. Il tour proseguirà sabato 14 e domenica 15 maggio nella spettacolare Elbphilharmonie di Amburgo, progettata dallo studio svizzero Herzog & de Meuron. Ultimi appuntamenti lunedì 16 e martedì 17 alla Philharmonie di Parigi, ideata dall’architetto Jean Nouvel a completamento del complesso della Cité de la Musique.In tutte le tre città saranno proposti gli stessi due diversi programmi. Nella prima serata la Sinfonia n. 29 in la maggiore K 201, scritta da Wolfgang Amadeus Mozart a Salisburgo nel 1774 al ritorno da un viaggio a Vienna con il padre. A seguire la Sinfonia n. 5 in re minore op. 47 di Dmitrij Šostakovič, scritta nel 1937 con il proposito di attenuare la sua immagine di compositore pericolosamente al di fuori degli schemi del realismo socialista.  La seconda serata, invece, si aprirà con il Concerto n. 1 in sol minore op. 26 per violino e orchestra del compositore tedesco Max Bruch, interpretato dal grande violinista francese Renaud Capuçon. Il Concerto, composto tra il 1864 e il 1867, fu da subito un successo e oscurò il resto della produzione di Bruch. Nella seconda parte, sarà eseguita la Sinfonia n. 9 in re minore, ultima opera incompiuta di Anton Bruckner, compositore austriaco con cui i Münchner Philharmoniker hanno un forte legame risalente al periodo in cui Ferdinand Löwe, allievo di Bruckner, li diresse stabilmente. La Sinfonia è caratterizzata da una dimensione spirituale e di sacralità già evidente dalla dedica sulla partitura rivolta “Al buon Dio”. Daniele Gatti collabora abitualmente con le principali orchestre della Germania: nella scorsa stagione è tornato sul podio dei Berliner Philharmoniker, dopo aver festeggiato nel settembre 2017 i suoi vent’anni di collaborazione con la prestigiosa orchestra. Dirige frequentemente anche la Symphonieorchester des Bayerischen Rundfunks, la Gewandhausorchester di Lipsia e la Staatskapelle Berlin. A giugno, al ritorno dalla tournée con i Münchner Philharmoniker, Gatti sarà impegnato al Festival del Maggio Musicale Fiorentino, di cui è Direttore principale, con due concerti e una nuova produzione di Ariadne auf Naxos di Richard Strauss, che interpreterà per la prima volta dal 7 al 18 giugno. Il 10 luglio tornerà ancora in Germania per dirigere la Sächsische Staatskapelle di Dresda.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Trentasettesima edizione del Romaeuropa Festival

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Roma. dall’8 settembre al 20 novembre.Un “fare festival” che vuol significare riaffermare l’energia infrangibile dello spettacolo, la vocazione umanitaria dell’arte, quella trasmissione libera di idee, visioni e passioni che è risveglio dei valori su cui si fonda il dialogo culturale oggi minacciato dalla violenza. Romaeuropa vive con repulsione ogni aggressione militare e rilancia l’anelito di pace attraverso il potere sconfinato e salvifico dello spettacolo, di cui le artiste e gli artisti sono portavoce. «Assieme al team del REF2022 ci siamo interrogati su quale avrebbe dovuto essere la nostra reazione a questa contrazione di un orizzonte prima sconfinato e ci siamo riconosciuti nel lavoro costruito con le artiste e con gli artisti di questa edizione» aggiunge Fabrizio Grifasi. Provengono, dunque, dai cinque continenti le artiste ed artisti (oltre 400) che animeranno il REF2022 con un programma di musica, teatro, danza, nuovo circo, arti digitale e creazione per l’infanzia articolato in 74 giorni di programmazione con 80 spettacoli e 155 repliche in 18 spazi di Roma. E sarà un invito ad immaginare il futuro l’inaugurazione di questo percorso che l’8 e il 9 settembre, porterà il festival en plein air nella Cavea dell’Auditorium Parco della Musica “Ennio Morricone” insieme all’ICK Dans Amsterdam diretto da Emio Greco e Pieter C. Scholten per presentare il loro evento/manifesto We Want It All: un festival condensato in un’unica pièce in cui si mescolano atmosfere rock e pop, virtuosismo e classicità e che, al fianco delle danzatrici e dei danzatori della compagnia, vedrà protagonisti gli interpreti della formazione junior ICK-Next per aprirsi a nuovi tempi, trovare nuove prospettive, vedere nella fine il preludio ad un nuovo inizio. Tutto il programma, info e biglietti su http://www.romaeuropa.net

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Festa di Santa Rita

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Cascia (Perugia) 22 maggio solenne ponteficale. “In questo tempo di conflitti, divisioni e difficoltà, mi auguro che la Festa di Santa Rita sia per l’Italia, l’Europa e il mondo intero una nuova alba di speranza, fede e fratellanza. La nostra preghiera del 22 maggio, andrà in particolare al popolo ucraino e a tutti quelli che soffrono per le guerre, perché sia fatta la pace, dovere e diritto di ognuno di noi. Che l’amore di Rita tocchi ovunque i cuori di coloro che hanno bisogno di una carezza, di conforto e coraggio, e doni la libertà del dialogo col prossimo e con Dio a chi è prigioniero dell’odio, per sé e gli altri”. Questo il messaggio di Suor Maria Rosa Bernardinis, Madre Priora del Monastero Santa Rita da Cascia, che con la Comunità agostiniana e il Comune di Cascia si prepara alla festa della santa, che ogni anno unisce i popoli. Sarà così anche per le celebrazioni 2022, a cui migliaia di devoti guardano con attesa. La partecipazione a Cascia, dove gli alberghi registrano il tutto esaurito, tornerà ai numeri storici, ma le agostiniane riconfermano anche la strada, ormai tradizionale, della maratona in diretta streaming, organizzata dalla Fondazione Santa Rita da Cascia onlus, per non far mancare a nessuno la festa. Perciò, il 18 maggio verrà lanciato il sito dedicato, tutte le informazioni su santaritadacascia.org. Tra gli appuntamenti, spicca il Riconoscimento Internazionale Santa Rita. Un premio unico nel suo genere che dal 1988, per volontà delle monache, dei padri agostiniani e dell’amministrazione comunale, viene conferito alle “Donne di Rita”, donne di ogni età, condizione, nazione o religione che testimoniano i valori alla radice del messaggio della santa di Cascia. Quest’anno sono quattro le donne che con le loro testimonianze renderanno la festa una preziosa occasione d’ispirazione verso scelte diverse, guidate dal coraggio, dal rispetto, dal perdono, dalla logica della vita. Sarà possibile ascoltare le loro storie il 21 maggio alle ore 10.00 nella Sala della Pace del Santuario, presentate dal caporedattore della TGR Umbria Luca Ginetto. Alle ore 17.30 in Basilica, poi, sarà il messaggio della Priora, Suor Maria Rosa Bernardinis, ad aprire la cerimonia di premiazione con la consegna delle pergamene da parte di Padre Alejandro Moral Antón, Priore Generale dell’Ordine di Sant’Agostino. Queste sono le “Donne di Rita 2022” con le motivazioni del premio: Chiara Castellani, originaria di Parma, è una dottoressa missionaria che da anni mette al servizio del prossimo la sua professione e la sua vita. In Nicaragua e in Congo quotidianamente mette a disposizione dei poveri e dei malati la sua professionalità. Concetta Zaccaria, per tutti Tina, di Casalnuovo di Napoli, è una mamma della Terra dei Fuochi, zona della Campania tristemente nota per il dramma sociale, ambientale e sanitario che lì si consuma a causa di smaltimenti illegali di rifiuti tossici, che avvelenano il terreno e fanno vittime tra la popolazione. Tina, nel 2012 ha perduto sua figlia Dalia che, dopo aver lungamente combattuto contro un linfoma di Hodgkin, si è spenta a soli 12 anni. Maria Antonietta Rositani, di Reggio Calabria, è una delle vittime, purtroppo sempre più numerose, della violenza cieca di chi ti dorme accanto e dice di amarti. Dopo anni di violenze subite tra le mura di casa, ha salvato la sua vita solo per un pelo quando nel 2018 è stata brutalmente aggredita dall’ex marito, che le ha gettato addosso della benzina dandole fuoco. Nonostante il lungo calvario che ancora affronta, la fede le dà la forza di perdonare senza smettere di chiedere giustizia, e di tornare a vivere. Nel suo difficile percorso ha ritrovato la fede condividendo ogni cosa col marito Nino ed affrontando con coraggio la malattia. Ha vissuto così una profonda conversione.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Alla riscoperta della via Francigena tra Roma e Viterbo in Mountain Bike

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Il 15 maggio e il 19 giugno, viaggio in sella lungo la via dei pellegrini candidata bene UNESCO, tra la Basilica di San Pietro, le Torri d’Orlando, le cascate di Monte Gelato, le necropoli etrusche in 115 km di storia e patrimonio, natura e cultura. Continua il lavoro di rivalutazione virtuosa e nel segno dello slow tourism proposta dalla DMO La Francigena e le vie del gusto che, nel tratto in cui la via di raccordo d’Europa attraversa l’area della Tuscia, per il 15 maggio e il 19 giugno propone nuovi percorsi da vivere in Mountain Bike per valorizzare i 115 chilometri dell’Etruria, da Viterbo a Roma per attraversare 1500 metri di dislivello da piazza San Lorenzo a Viterbo fino alla città eterna passando per Vetralla e Capranica, ammirando le torri di Orlando, per Sutri con il Mitreo, l’Anfiteatro e le necropoli etrusche e per Monterosi, fino alle porte di Roma. Il primo appuntamento è il 15 Maggio 2022 con la prima edizione della Proceno -Viterbo in MTB, che ripercorre il bellissimo tratto della Via Francigena attraversata nel passato dai pellegrini per raggiungere Roma. In sella alle bici, il tratto permette di attraversare luoghi naturali di rara bellezza, tra borghi della Tuscia unici nel loro genere. Il tracciato – di media lunghezza con un dislivello di circa 1.000 metri – verrà percorso ad andatura controllata rispettando le regole della mountain bike e della strada. Si parte da Proceno alla volta di Bolsena, dove si visiterà il Castello con il museo e l’acquario, accompagnati da esperte guide, per ritrovarsi ad ammirare la bellezza del lago. Ripartiti da Bolsena e affrontati alcuni tratti in salita, si raggiunge Montefiascone, e più precisamente l’azienda A1980, dove c’è tempo per un pranzo leggero a base di prodotti tipici. Dopo aver recuperato le energie, si percorre l’ultimo tratto in discesa alla volta di Viterbo, per concludere la tappa a piazza San Lorenzo per il saluto finale.Il secondo appuntamento è per il 19 Giugno 2022, con la Viterbo-Roma in MBT, sempre sul percorso della Via Francigena. In sella alle bici, si percorre il tratto di via Francigena che da Viterbo, città dei Papi, porta fino alla culla della cristianità San Pietro. La carovana parte da piazza San Lorenzo a Viterbo alla volta di Roma. Il percorso è lungo e impegnativo, tra strade sterrate e asfaltate, ma offre scorci magnifici in luoghi naturali e di grande bellezza come le Torri D’Orlando e l’anfiteatro di Sutri. Successivamente, il percorso conduce dapprima alle cascate di Monte Gelato e poi – attraverso i comuni di Campagnano di Roma e Formello – si arriva nel parco regionale del Treja. Attraverso il Parco dell’Insugherata si arriva a Roma. La vista della cupola di San Pietro, la magnificenza del colonnato del Bernini e la basilica di San Pietro, ripagheranno degli sforzi profusi lungo il percorso. Proceno – Viterbo in MBT, 15 Maggio 2022. Appuntamento ore 7.00 Viterbo, Viale Trento 1, partenza con pullman e camion che carica le bici. Arrivo a Proceno e partenza della cicloturistica dalla piazza Ore 08,30 a Proceno, Piazza della Libertà. Costo: € 30.00 a persona Viterbo – Roma in MBT, 19 Giugno 2022. Appuntamento: Ore 07:00 presso Palazzo Papale di Viterbo, Piazza S. Lorenzo. Costo: € 35.00 a persona

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Elica ha scelto Iberdrola per la fornitura del 100% di energia elettrica da fonti rinnovabili

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Elica, azienda leader globale nella produzione e commercializzazione di cappe e piani aspiranti e motori elettrici per elettrodomestici e per caldaie da riscaldamento, muove un altro importante passo nella direzione delle energie rinnovabili e di una produzione sempre più sostenibile. Dopo l’annuncio, nel gennaio scorso, dell’ottenimento della certificazione di idoneità al funzionamento a idrogeno dei motori della controllata EMC FIME, Elica prosegue il percorso di riduzione dell’impatto ambientale attraverso un nuovo accordo per la fornitura di energia elettrica con Iberdrola, uno dei leader mondiali dell’energia rinnovabile: nel 2022 Elica sarà in grado di abbattere le proprie emissioni di oltre 4.000 tonnellate in Italia, pari a circa il 20% delle emissioni totali di Gruppo. Elica genera un fatturato superiore ai 500 milioni di euro, con un’imponente piattaforma produttiva articolata in sette siti tra Italia, Polonia, Messico e Cina, impiegando oltre 3.200 dipendenti. In Italia, dove Elica ha il suo polo di riferimento per le produzioni alto di gamma, l’azienda utilizza circa il 50,4% dell’energia consumata a livello di Gruppo.“Elica è per natura un’azienda sostenibile, da sempre perseguiamo una strategia che accoglie i principi ESG, che negli anni ci ha portato a individuare le aree di miglioramento e mettere in campo azioni concrete verso la riduzione del nostro impatto ambientale. È proprio in questo quadro che si inserisce l’accordo con Iberdrola, abbiamo iniziato dai plant produttivi italiani e ridurremmo in maniera significativa le emissioni nel nostro Paese.” ha dichiarato Giulio Cocci, CEO di Elica. “Come leader globali nel nostro comparto sentiamo la responsabilità di ridurre l’impatto ambientale e siamo determinati a esportare questo approccio a tutti i livelli del business, in tutte le aree geografiche in cui siamo presenti: la sostenibilità non è solo un imperativo che intendiamo perseguire con impegno e concretezza, ma stiamo lavorando perché diventi un driver di crescita”. Elica al fine di perseguire questi obiettivi nel lungo periodo ha di recente costituito un “Comitato per la Sostenibilità”, composto da un team interno, rappresentativo di tutte le principali aree di business, con lo scopo di identificare le aree di impatto e i target di sviluppo sostenibile per i prossimi anni. Sempre in riferimento alla riduzione dell’impatto ambientale e alla creazione di efficienza energetica, nei piani di sviluppo di Elica c’è anche quello di investire in nuovi impianti fotovoltaici, già implementati negli stabilimenti italiani.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Editoria e fondo straordinario

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Gli editori della Fieg, riuniti nel Consiglio generale tenutosi oggi, invitano il Governo a definire con la massima sollecitudine possibile le misure per l’utilizzo delle risorse già stanziate e disponibili del Fondo straordinario per l’editoria del 2022 che dovevano essere individuate entro la fine dello scorso mese di marzo. Gli editori sottolineano l’ulteriore aggravarsi della crisi dell’editoria giornalistica anche a seguito dei rilevanti incrementi dei costi di produzione (carta ed energia) e, esprimendo soddisfazione per la pubblicazione della lista per l’accesso al beneficio del credito d’imposta per la carta acquistata nel 2019 e nel 2020, auspicano che in tempi rapidi si proceda alla presentazione delle domande per il credito della carta acquistata nel 2021 e per il credito sulle spese di distribuzione sostenute nel 2020 che, previsto dal decreto-legge sostegni bis del giugno 2021, a distanza di dodici mesi è tuttora in attesa di attuazione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Faccia a faccia con la Leucemia Linfatica Cronica

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

La Leucemia Linfatica Cronica è una forma di leucemia a crescita lenta a causa della quale viene rilevato un numero eccessivo di linfociti immaturi (un tipo di globuli bianchi), in prevalenza nel sangue e nel midollo osseo. Ogni anno in Italia circa 1200 persone ricevono una diagnosi di LLC, il tipo più comune di tumore ematologico che colpisce gli uomini il doppio delle donne, soprattutto nella fascia di età compresa tra i 65 e i 74 anni. Grazie ai progressi della ricerca scientifica è possibile parlare oggi di remissione della malattia e i pazienti che ne sono affetti possono recuperare una buona qualità di vita. I dati dello Studio MURANO evidenziano come 1 paziente su 2 risulti libero da progressione della patologia fino a 3 anni dopo aver terminato il trattamento. “I dati di follow up dello studio MURANO, confermati oggi da numerose esperienze di pratica clinica, evidenziano i benefici di una durata fissa di trattamento per pazienti con Leucemia Linfatica Cronica ricaduti o refrattari e confermano l’efficacia del meccanismo d’azione innovativo di venetoclax.4 Inoltre, il trattamento a durata fissa può tradursi – rispetto ad altre terapie continuative disponibili – in una ridotta incidenza di eventi avversi correlati al trattamento5, compreso il Covid-19: diversi studi dimostrano, infatti, come la risposta alla vaccinazione sia più alta nei pazienti che sono in remissione di malattia e liberi da terapia7-8. ” dichiara Annalisa Iezzi, Direttore Medico di AbbVie Italia.“I progressi della ricerca scientifica e le innovazioni terapeutiche si traducono in un significativo impatto sulla vita dei pazienti” dichiara Giuseppe Toro, Presidente AIL – Associazione Italiana contro leucemie, linfomi e mieloma. “Una gestione terapeutica efficace favorisce indubbiamente il miglioramento della qualità di vita del paziente con Leucemia Linfatica Cronica. I dati positivi a disposizione confermano il minor rischio di progressione della malattia e fanno sì che i pazienti possano tornare il prima possibile a condurre una vita normale, riappropriandosi della propria quotidianità.”In questo percorso continua ad essere centrale la relazione medico – paziente, soprattutto nella gestione di una malattia cronica e nella sua evoluzione.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Deflusso Ecologico e normativa comunitaria

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

“Fin dalla scorsa primavera, in tempi assai diversi dagli attuali, avevamo richiamato l’attenzione sulla necessità di rinviare l’applicazione della normativa comunitaria sul Deflusso Ecologico, perché i parametri previsti, limitando le disponibilità idriche sul territorio, avrebbero pregiudicato l’equilibrio agricolo ed ambientale di ampie zone del Paese; poi l’emergenza bellica e la necessità di incrementare l’autosufficienza alimentare in una difficile contingenza climatica ne hanno esaltato l’urgenza, cui le forze politiche hanno saputo rispondere in maniera unitaria. Per questo, esprimiamo un sentito ringraziamento al Presidente della Commissione Agricoltura del Senato, Gianpaolo Vallardi ed a tutti i Componenti della stessa che molto si sono spesi per ottenere l’importante risultato nell’ interesse complessivo del Paese”: a dichiararlo è Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI) dopo l’approvazione dell’emendamento sul Deflusso Ecologico in occasione del Decreto Legge Ucraina.“E’ stato raggiunto un obbiettivo importante, grazie alla collaborazione di molti, ma di cui possiamo vantare la primogenitura nell’aver segnalato le gravi conseguenze che , anche in campo idroelettrico, avrebbe comportato l’attuazione di provvedimenti attualmente tarati su realtà idriche e territoriali assai diverse delle nostre; questo, pur nel comune interesse per il benessere dei corsi d’acqua – aggiunge Massimo Gargano, Direttore Generale di ANBI – Entro Dicembre 2024 le Autorità di Distretto dovranno completare le sperimentazioni sul Deflusso Ecologico nel rispetto degli obbiettivi fissati dai relativi Piani di Gestione. I Consorzi di bonifica ed irrigazione continueranno ad offrire piena collaborazione, impegnandosi al contempo nel proseguire l’applicazione e la ricerca di soluzioni per l’ottimizzazione d’uso dell’acqua a servizio dell’agricoltura, che produce cibo: dall’evoluzione del sistema di consiglio irriguo Irriframe al Piano Laghetti di prossima presentazione. Auspichiamo che le nostre proposte possano trovare l’adeguata attenzione delle forze politiche come dimostrato nel caso del Deflusso Ecologico.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

7,7 miliardi di euro inviati in patria dagli immigrati in Italia

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Rimesse mondiali in aumento dopo l’emergenza Covid-19. Secondo la Banca Mondiale, la pandemia ha portato un calo delle rimesse solo nel secondo trimestre 2020. Complessivamente, il 2020 aveva registrato un calo di appena -1,7% rispetto al 2019. Nel 2021, la ripresa economica ha determinato un aumento complessivo del +7,3% rispetto al 2020. 7,7 miliardi dall’Italia. Le rimesse inviate dagli immigrati residenti in Italia a sostegno delle famiglie nei Paesi d’origine sono in costante aumento dal 2017. Il volume complessivo si avvicina al picco massimo registrato nel 2011 (8 miliardi). Nel 2021 registrano un +12,2% rispetto all’anno precedente e un +46,3% rispetto al 2016. Anche l’incidenza sul PIL torna a crescere (0,44%). Primi i Paesi asiatici. Il primo Paese di destinazione è il Bangladesh con 873 milioni di euro (11,3% del totale). Seguono Pakistan e Filippine. Calano invece i flussi verso l’Est Europa, in particolare Romania (-8,5%), Ucraina (-8,0%) e Moldavia (-7,3%). In questo caso è probabile che la riapertura delle frontiere abbia fatto ripartire i viaggi su strada degli immigrati, che spesso portano con sé regali o denaro per la famiglia. Durante il lockdown, invece, l’invio di denaro era rimasto l’unico strumento di sostegno. Confronto 2011-2021. Confrontando la distribuzione delle rimesse nel 2021 con quella di dieci anni fa, emerge un profondo cambiamento. Nel 2011 vi era una minore frammentazione, con il 70% delle rimesse concentrato verso soli 7 Paesi (e un terzo solo verso un Paese). Nel 2021, invece, i primi 7 Paesi raggiungono poco più del 50% delle rimesse, e nessun Paese supera il 12%. Media pro-capite 125 euro al mese. Osservando il rapporto tra rimesse e popolazione residente per ogni Paese d’origine, mediamente, ciascuno dei 5,2 milioni di residenti stranieri ha inviato 125 euro al mese in patria. Osservando le prime 20 comunità straniere presenti in Italia, i valori massimi si registrano tra i cittadini del Bangladesh (460 euro medi pro-capite). Il Senegal è il secondo Paese più attivo, con 370 euro al mese pro-capite. Generalmente, le comunità asiatiche sono mediamente molto attive: oltre al Bangladesh, anche India, Filippine e Pakistan inviano mediamente più di 200 euro al mese. Quasi un quarto da Roma e Milano. Oltre un quinto delle rimesse parte dalla Lombardia (1,75 miliardi). La seconda Regione è il Lazio, con 1,13 miliardi. Seguono Emilia-Romagna, Veneto e Toscana, tutte con più di 600 milioni di euro inviati nel 2021. A livello di singole Province, Roma supera di poco Milano. Quasi un quarto di tutte le rimesse italiane parte da queste due città. Seguono Napoli e Torino, rispettivamente con 364 e 268 milioni di euro.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

L’Europa a geometria variabile

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

E’ stata un’idea di Altiero Spinelli (1907-1986), scrittore e politico, fondatore del Movimento Federalista Europeo nel 1943, ricordato come padre fondatore dell’Unione europea, quella di un’Europa a due velocità o a “geometria variabile” e ripresa del presidente francese Emmanuel Macron, nel suo discorso celebrativo dell’Unione europea come simbolo di libertà.L’Ue con i suoi 27 membri sconta la difficoltà di conciliare istanze diverse e, mentre da una parte raggiunge obiettivi importanti quali il debito comune e l’azione collegiale contro il Coronavirus, dall’altra registra posizioni diverse sullo Stato di diritto e sulla primazia della legislazione nazionale su quella europea.Occorre una revisione dei Trattati, dichiara il presidente Macron, che preveda le votazioni a maggioranza qualificata, un mix che tenga conto della popolazione e dei membri proponenti. La domanda è: ha lo stesso peso una nazione di 83 milioni di abitanti e una di 5 milioni che blocca le decisioni perchè devono essere prese all’unanimità?La proposta è una Europa a “geometria variabile”, con un gruppo di Paesi che si costituiscono in “Comunità politica europea”, aderenti a una comune base di valori, con la stessa politica di sicurezza, energetica, sui trasporti e sulla circolazione delle persone. In questo modo si potranno coinvolgere Ucraina, Moldavia, Georgia, i Balcani occidentali e recuperare il Regno Unito. Un gruppo di testa, insomma, cui segue la Ue che vuole proseguire nell’attuale configurazione. E’ un progetto che può sbloccare una situazione di stallo ormai non più sostenibile: i problemi economici e sociali determinati, anche, dalla guerra all’Ucraina hanno bisogno di risposte adeguate, efficienti e veloci.Primo Mastrantoni, Aduc

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Quid Informatica, entra a far parte di Fintech District

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

La community internazionale di riferimento per l’ecosistema del fintech in Italia dove startup e scale up – oltre 200 – collaborano con realtà corporate per co-creare progetti in ottica open innovation.Fondata nel 1987, Quid Informatica, è diretta dal CEO Stefano Bertoli e presieduta da Elio Catania. Dal 2019 è partecipata dal fondo di private equity Equinox. Presente a Firenze e Milano con poli operativi a Padova, Manerbio e Trieste, la società ha implementato un intenso piano di sviluppo nei settori Finance, Industry e Small Business diventando uno dei più validi fornitori di servizi a valore aggiunto per molte delle principali istituzioni bancarie e finanziarie italiane, tra i quali il gruppo Unicredit, il Gruppo Credem e Mediolanum, Mediobanca, Findomestic, Gruppo Sella, Gruppo Bper, Generali.Uno dei pilastri dell’offerta di Quid Informatica è Qinetic, piattaforma ideata e sviluppata per supportare i players del settore finanziario nel processo di trasformazione digitale. Il prodotto cloud-ready assicura la copertura dell’intero ciclo di vita dei processi di credito al consumo: dall’origination al post vendita, sino alla chiusura del rapporto con il cliente. Tutte le attività sono digitalizzate e semplificate, migliorando le relazioni con i clienti finali.In Italia il 51% della popolazione utilizza attivamente servizi fintech, percentuale che sale all’87% se si considera la cosiddetta popolazione digitale (costituita da soli utilizzatori di internet durante gli ultimi 30 giorni). Quid Informatica è in grado di intercettare la crescente richiesta di questa tipologia di servizi, posizionandosi in un mercato assolutamente maturo e orientato alla fruizione di servizi finanziari in totale autonomia attraverso piattaforme digitali.Con l’ingresso nella community di Fintech District come corporate member, Quid Informatica vuole condividere nuove idee e progetti con le fintech e far conoscere il suo modello di open innovation e i suoi prodotti altamente innovativi all’intero ecosistema, forte della sua esperienza con banche e società finanziarie.www.fintechdistrict.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I prezzi dei carburanti continuano la loro corsa

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

“Sia il gasolio che la benzina superano già la soglia di 1,8 euro al litro. A dir poco vergognoso! Nonostante l’intervento del Governo, pari a 30,5 cent, non sono mai scesi ai livelli del 2021. Per il gasolio, poi, non si è mai andati sotto ai prezzi lunari registrati dopo lo scoppio del conflitto in Ucraina” denuncia Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Secondi i dati di oggi la benzina in modalità self service è a 1,808 euro al litro, un prezzo superiore a quello della rilevazione del 31 gennaio, quando era pari a 1,797 euro al litro, il gasolio è a 1,831 euro al litro, un livello maggiore a quello del 7 marzo, dopo l’inizio della guerra, quando era a 1,829 euro” prosegue Dona sulla base dello studio condotto sui dati settimanali resi noti ora dal ministero della Transizione Ecologica.”Da quando è stata invasa l’Ucraina il 24 febbraio, un litro di benzina, nonostante l’intervento del Governo, costa solo 4 cent in meno (4,167 cent), con un calo di appena il 2,3%, pari a soli 2 euro e 8 cent per un pieno da 50 litri, mentre un litro di gasolio è addirittura maggiore di quasi 11 cent (+10,824 cent), con un rialzo percentuale del 6,3%, pari a 5 euro e 41 cent a rifornimento” prosegue Dona.”Tutti i carburanti, poi, sono molto più cari rispetto all’inizio dell’anno. La benzina è salita del 5,2%, pari a 4 euro e 43 cent per un pieno di 50 litri, 106 euro su base annua, il gasolio è aumentato del 15,5%, 12 euro e 26 cent a rifornimento, equivalenti a 294 euro annui” prosegue Dona.”Ecco perché speravamo che il Governo riducesse ulteriormente le accise, sia per attenuare la stangata per gli automobilisti che per raffreddare l’inflazione. Inoltre servono urgenti modifiche legislative per bloccare queste intollerabili speculazioni, come la definizione di prezzo anomalo, proposta ripetuta a marzo depositando in Senato le osservazioni al ddl concorrenza” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Con la crisi in Ucraina, +80% di richieste per integrare profughi ucraini in atenei italiani

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Rappresentare gli oltre 300 professionisti che in Italia si occupano di valutare e riconoscere i titoli di studio esteri: questo il ruolo della neonata APICE, Associazione Professionale Italiana dei Credential Evaluator, il primo network nazionale ed europeo di esperti di valutazione e riconoscimento accademico delle qualificazioni, presentato in occasione dell’evento “Il riconoscimento dei titoli di studio: novità e prospettive a 25 anni dalla Convezione di Lisbona” promosso da CIMEA, Centro di Informazione sulla Mobilità e le Equivalenze Accademiche, presso l’Università Iuav di Venezia.L’attuale emergenza ucraina ha acceso un faro sull’importanza della figura del Credential Evaluator per l’integrazione di studenti, docenti e ricercatori provenienti dalle zone di conflitto nei nostri Atenei: solo nel periodo febbraio – maggio 2022 le richieste dal Paese sono aumentate dell’80% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.Il Credential Evaluator è una figura cardine per aiutare non solo chi proviene da zone di conflitto, ma anche tutti coloro che, possessori di un titolo di studio estero, vogliano continuare il loro percorso di studi o avviare una carriera in Italia: nell’anno accademico 2020/21 erano 17.712 gli studenti internazionali provenienti da 185 Paesi diversi che si sono immatricolati presso le istituzioni della formazione superiore italiane, un numero cresciuto del 38,88% negli ultimi 10 anni. Dati che vengono confermati anche da CIMEA, centro nazionale italiano afferente alla rete ENIC-NARIC del Consiglio d’Europa e dell’UNESCO, che ogni anno registra un incremento del 30% di richieste di attestati di comparabilità – documentazione rilasciata in caso di esito positivo della valutazione di un titolo estero – e che negli ultimi 3 anni ha rilasciato oltre 20.000 attestati e fornito supporto rispondendo a oltre 170.000 quesiti.L’associazione, organizzata ai sensi della Legge 4/2023, mira a promuovere la figura professionale del Credential Evaluator, così come normata dalla Prassi di Riferimento UNI 120:2021, mettendone in luce il ruolo fondamentale nell’attuazione delle politiche nazionali e internazionali di riconoscimento delle qualificazioni.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

È sempre più “green” Giunti Scuola

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

La società del gruppo Giunti specializzata in editoria scolastica per la primaria, che rafforza, anno dopo anno, il suo impegno sul fronte della sostenibilità ambientale.Ogni classe della scuola primaria che sceglierà “Vacanze verdi”, o uno dei quaderni multidisciplinari disponibili per le vacanze Giunti Scuola, adotterà per un anno un albero, gli darà un nome e le aziende agricole invieranno aggiornamenti fotografici e video ai bambini e alle bambine della classe sulle fasi della coltivazione, raccontando la vita che si svolge nella terra dove è piantato.Tutti gli alberi adottati provengono dalle campagne più colpite dalle calamità naturali o dalle conseguenze del cambiamento climatico: aderire al progetto significa infatti poter sensibilizzare i più piccoli ai temi dell’agricoltura biologica, aiutare fattivamente, con un’azione concreta di sostenibilità ambientale e sociale, non solo l’ecosistema di riferimento, ma anche le aziende agricole italiane che hanno dovuto affrontare anni difficili.La nuova collana comprende un quaderno per ogni anno di riferimento, per ripassare tutte le discipline con esercizi, attività, giochi a tema e scoprire come costruire, tutti insieme, un futuro più verde. Ad accompagnare le bambine e i bambini nella scoperta ci sono due simpatici personaggi, Dario e Greta, protagonisti del Club Verde, che danno tanti consigli per proteggere il Pianeta, vivere in modo ecosostenibile e prendersi cura di sé e degli altri, accrescendo nei più piccoli la consapevolezza di quanto ogni azione possa incidere sull’equilibrio ambientale.Non è la prima volta che Giunti Scuola propone sotto varie forme temi legati all’educazione ambientale, raccogliendo una delle sfide più importanti per lo sviluppo sostenibile del Pianeta, uno degli obiettivi fissati nell’Agenda 2030 dell’ONU. Dopo la campagna di successo “La Terra è il mio tesoro” sulla riduzione dei consumi, in partnership con Alpitour, adesso la sfida è la sensibilizzazione dei più piccoli verso il mondo agricolo e forestale con “Vacanze Verdi” con Biorfarm.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Momenti da non sprecare”: Dalla terra alla tavola

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Come si produce il cibo? Come si acquista e si conserva? Come si cucina e si consuma? Grazie a Momenti da non sprecare, il progetto educativo promosso da Whirlpool e dedicato ai più piccoli, alle loro famiglie e agli insegnanti, gli alunni di 900 scuole primarie italiane, intraprendono un affascinante viaggio in cinque tappe per scoprire come i prodotti della terra finiscono sulle nostre tavole e per comprendere quanto sia importante dare il giusto valore agli alimenti. Con Momenti da non sprecare, che prevede anche laboratori didattici online o in presenza, gli alunni imparano le modalità “antispreco”, familiarizzano con la cucina e gli strumenti del “mestiere”, apprendono a scegliere gli alimenti in base alla stagionalità̀ e agli equilibri nutrizionali, capiscono come conservare e riutilizzare il cibo in modo corretto con le attrezzature tecnologiche più̀ adatte. Inoltre, sul sito http://www.momentsnottobewasted.com alunni, famiglie e docenti possono trovare letture ludico-educative con tanti consigli da mettere in pratica (da La classifica dei cibi più sostenibili a Divertiamoci con frutta e verdura) e giochi per imparare insieme (da Il dado delle sane abitudini al Puzzle tecnologico).Studenti e docenti ricevono anche un kit cartaceo, composto dalla “Guida Docenti”, e dal giornalino “Dalla terra alla tavola!” (per ciascun alunno) in cui, ripercorrendo le cinque tappe della filiera alimentare, si trovano curiosità, esercizi, ricette antispreco semplici e divertenti, e tante piccole missioni da attuare nella vita quotidiana per un consumo sostenibile e solidale. Infine, le classi potranno partecipare ad un Kitchen Game, una sfida a tempo che invita gli studenti a ripercorrere senza sprechi la filiera alimentare all’insegna dell’economia circolare.Al termine del percorso didattico, la parola andrà agli studenti con il concorso educativo nazionale Talent Kitchen – I tuoi consigli antispreco. I bambini potranno partecipare raccontando in modo originale e creativo i “Momenti da non sprecare” passati in cucina con tutta la famiglia e gli amici. Come? Raccontando in modo originale, creativo e divertente, l’importanza dei momenti quotidiani con il cibo da scegliere e consumare con consapevolezza sociale e ambientale. Al concorso sono ammessi elaborati in qualunque formato e modalità espressiva, sia analogica sia digitale: dal libro di fiabe ai racconti; dal plastico al libro pop-up, dal video game ad una app; dalla sceneggiatura teatrale ad uno spettacolo videoregistrato con tanto di scenografie e costumi. Alla classe vincitrice andrà un premio di 2.000 euro in materiali didattici, mentre la seconda e la terza riceveranno con la stessa modalità un premio di 1.000 euro ciascuna. Le scuole possono partecipare collegandosi a http://www.momentsnottobewasted.it, da cui si può scaricare il regolamento e il modulo di partecipazione. Gli elaborati dovranno essere inviati entro il 31 maggio 2022.A testimonianza del suo continuo impegno verso il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’ONU e per rafforzare il suo supporto alla lotta contro gli sprechi, Whirlpool per ogni classe che partecipa al Talent kitchen, effettuerà una donazione al Banco Alimentare Onlus, sostenendo l’Organizzazione nel recupero delle eccedenze alimentari e nella loro redistribuzione alle strutture caritative. http://www.momentidanonsprecare.it

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’Università di Padova ha pubblicato 5 selezioni per l’assunzione di personale tecnico amministrativo

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Si tratta di selezioni per contratti a tempo indeterminato per 46 laureati, nelle seguenti aree professionali: Amministrazione, finanza e controllo (9 posizioni); Gestione e sviluppo delle risorse umane (9 posizioni); Ricerca e terza missione (9 posizioni); Information Technology (10 posizioni); Real Estate & Facility management (9 posizioni).Tutte le selezioni prevedono anche due posizioni riservate al personale già dipendente dell’ateneo con un contratto a tempo determinato.Le cinque selezioni completano un precedente piano di reclutamento di posizioni dedicate al management della Didattica, i cui concorsi sono in corso di svolgimento.«Questa importante iniziativa conclude il piano di reclutamento del personale tecnico ed amministrativo del triennio 2019/2021 con una novità di metodo – spiega l’ing. Alberto Scuttari, Direttore Generale dell’Università di Padova -. Abbiamo deciso di aggregare questi concorsi in profili omogenei per aumentarne l’attrattività, per migliorare la qualità delle selezioni e per ridurre i tempi delle procedure. Rafforziamo così le risorse a supporto dei programmi di sviluppo dell’Ateneo e delle attività di didattica, ricerca e terza missione, con uno sguardo al futuro che è rivolto all’introduzione di nuove competenze mantenendo attenzione alla valorizzazione dell’esperienza maturata. Le selezioni valuteranno, oltre alle competenze tecniche previste da ciascun profilo, il possesso di adeguate capacità comunicative e relazionali, linguistiche, di analisi e problem solving e l’attitudine a lavorare in team; inoltre ogni selezione ha riservato due posizioni al personale dipendente dell’Ateneo a tempo determinato».Sempre guardando al futuro, il Consiglio di Amministrazione dell’Ateneo ha da poco approvato la prima fase del nuovo piano di reclutamento per il triennio 2022-2024, che utilizzerà le risorse straordinarie rese disponibili dalla legge di bilancio del 2022 con l’assunzione in ruolo di circa 300 persone fra tecnici ed amministrativi, pari al doppio del turn-over previsto. È di questi giorni la notizia che l’Università ha completato il secondo ciclo di progressioni economiche orizzontali del proprio personale, che ha prodotto un avanzamento stipendiale per 1849 persone, con un incremento di spesa annua di circa 1.900.000 euro.Info: https://www.unipd.it/concorsi-personale-tecnico-amministrativo.

Posted in Università/University, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Robotica 4.0, formazione continua a sostegno dell’occupazione

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Torino. Soddisfazione per la Città metropolitana per l’avvio del progetto “Robotica 4.0 Imparare per fare”, un ciclo di corsi di formazione specializzata sulla robotica, destinato a favorire la conoscenza di strumenti tecnologici utili a inserirsi o rientrare nel mercato del lavoro. Il progetto ha ottenuto un finanziamento di circa 50 mila euro erogato da Città metropolitana all’Unione Net, con risorse messe a disposizione da Compagnia di San Paolo.Nei giorni scorsi i rappresentanti del Comune di Settimo, di Unione Net e di Città metropolitana hanno firmato il protocollo d’intesa che suggella l’accordo. Il progetto prevede cinque tipologie di corsi gratuiti, con target diversi. In tutti i casi i partecipanti imparano a utilizzare i robot industriali forniti dall’azienda Comau, partner del progetto. I corsi, della durata variabile fra 2 e 10 giorni e concepiti su diversi livelli, sono Robotica educativa, Robotica industriale (livello base), Programmazione-Python, Percorso integrato (livello medio) e Percorso facilitatori (livello avanzato).I corsi si tengono in uno spazio dedicato in Biblioteca Archimede, uno dei principali poli formativi e culturali del territorio metropolitano, e durano circa 8 ore al giorno. Gli studenti vengono seguiti da formatori specializzati e acquisiscono competenze che potranno, in alcuni dei percorsi, essere verificate da un esame finale.I corsi di formazione forniscono strumenti di conoscenza della robotica e si rivolgono a persone senza occupazione fra i 20 e i 50 anni iscritti al Centro per l’impiego, ai “Neet” (le persone che al momento non studiano e non sono in cerca di occupazione) e anche a studenti degli istituti superiori. Il corso Facilitatori è rivolto al personale degli enti partner dell’iniziativa e ha l’obiettivo di consolidare le loro conoscenze per poter portare avanti e implementare nel tempo il progetto. La platea dei partecipanti, al momento una quarantina, è stata selezionata dal Centro per l’impiego e dalle scuole superiori di Settimo coinvolte nel progetto, l’Istituto 8 marzo, l’Istituto Galileo Ferraris e l’Enaip.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Università: Progetto Opinion Leader 4 Future

Posted by fidest press agency su sabato, 14 Maggio 2022

Da sempre infatti il progetto Opinion Leader 4 Future, accanto all’attività di ricerca, porta avanti un percorso di valorizzazione di una nuova coscienza e consapevolezza sul panorama informativo. In quest’ottica è nata l’idea di creare una piattaforma di dialogo e dibattito continuativo e costante, sotto forma di newsletter con cadenza mensile. Di mese in mese si indagherà l’attualità informativa ma anche tematiche che incidono nelle scelte di vita quotidiana come salute, ambiente, società, educazione e finanza.Nello specifico, la prima uscita del mese di maggio apre con un approfondimento dedicato alla copertura informativa, in questo periodo di grande disorientamento, tra crisi internazionale e protrarsi dell’emergenza sanitaria. Il tema sarà inquadrato a partire dall’analisi di alcuni dati relativi al percepito di un campione di 450 soggetti, tra i 25 e i 75 anni, e sarà approfondito attraverso le considerazioni della Professoressa e Direttrice dell’Alta Scuola in Media, Comunicazione e Spettacolo (ALMED)-Università Cattolica, Mariagrazia Fanchi, e di Marco Lombardi, Direttore del Dipartimento di Sociologia dell’Università Cattolica. Più in dettaglio dalla ricerca emergono le principali priorità informative del campione intervistato: salute e prevenzione sono oggetto di attenzione per l’83% del campione, seguiti dalla cronaca (77%). Di sempre maggiore rilevanza è anche il tema della sostenibilità da intendersi non soltanto da un punto di vista ambientale ma anche sociale ed economico. Insieme al bisogno informativo cresce anche la paura per i meccanismi di disinformazione: per il 90% degli intervistati le fake news rappresentano un problema concreto e saliente, da fronteggiare con una sempre maggiore attenzione alle fonti ed ai canali di diffusione. In queste settimane l’argomento più destabilizzante risulta essere la comprensione delle evoluzioni della crisi internazionale. Oltre la metà del campione denuncia infatti un’informazione ridondante e talvolta influenzata da posizioni ideologiche.Nelle uscite successive della newsletter saranno approfonditi i nuovi ruoli affidati agli opinion leader che diventano non solo veri e propri broker informativi, ma anche attivisti, sensibilizzatori, coach e mentori.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »