Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 201

Libro: Fatti sentire

Posted by fidest press agency su martedì, 24 Maggio 2022

Megan Reitz e John Higgins nel libro Fatti sentire (ROI Edizioni), riflettono su come le relazioni di potere influenzino la capacità di esporsi per dire la verità e propongono alcuni consigli essenziali in entrambe le direzioni: per trovare la sicurezza di parlare e per incoraggiare gli altri a farlo. Con l’obiettivo, prima di tutto, di cambiare positivamente il modo in cui le persone si esprimono e vengono ascoltate sul posto di lavoro e nella vita. «Il silenzio è la voce mancante in una conversazione. È il suono di qualcosa che avrebbe dovuto essere detto ma non lo è stato. Succede di continuo» scrivono gli autori nell’introduzione. «Vi siete mai trovati in una situazione che sapevate essere sbagliata, ma non avete detto nulla? Avete mai avuto un’idea su come migliorare qualcosa, ma l’avete tenuta per voi? Vi siete mai resi conto che qualcuno – al lavoro o a casa – non vi aveva detto qualcosa perché aveva troppa paura di farlo, non voleva mettervi in imbarazzo, pensava che non fosse importante o credeva che non fosse il caso di dirvelo?» Il silenzio delle voci taciute costa carriere, relazioni e vite. Implica che nuove idee non vedono la luce del giorno e che problemi evidenti non vengono risolti. Può mettere in ginocchio – e lo fa, di continuo – intere multinazionali. Perché riuscire a parlare e a condividere sinceramente la propria opinione non dipende solo dal coraggio del singolo, ma è una questione relazionale: ci vuole sicurezza, ma, dall’altra parte, deve esserci la capacità di ascoltare e di chiedere con attenzione, per incitare al dialogo aperto invece che al silenzio. Un tema sempre più attuale, tanto nel mondo del lavoro, dove è fondamentale riuscire a instaurare una cultura aperta e collaborativa, quanto nella vita di tutti i giorni.Attraverso uno studio basato su centinaia di interviste, sondaggi, studi etnografici e ricerche attive, gli autori hanno sviluppato un sistema (“TRUTH”), per analizzare lo “stato di salute” del clima comunicativo dell’azienda, che si basa su cinque semplici domande capaci di cambiare le conversazioni, relazioni e prestazioni già consolidate: Quanto vi fidate (Trust) del valore della vostra opinione e di quella degli altri? Quali sono i rischi (Risks) che si possono presentare quando voi o altri prendete la parola? Comprendete (Understand) la strategia di chi dice qualcosa a qualcuno, e le sue ragioni? Siete consapevoli dei titoli (Titles) e delle etichette che ci attribuiamo l’un l’altro, e di come danno forma a ciò che viene detto e ascoltato?Sapete come (How) scegliere le parole giuste al momento e al posto giusto, e come aiutare gli altri a parlare attraverso ciò che dite e come vi comportate? ROI Edizioni In libreria dal 18 maggio 2022 pagine 224 Euro 23

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: