Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 201

Vasco Brondi: Paesaggio dopo la battaglia

Posted by fidest press agency su sabato, 28 Maggio 2022

Collana le Onde, pp. 128, 10 euro. Il libro che racconta il primo disco di Vasco Brondi dopo Le Luci della Centrale Elettrica. Un diario libero e intimo, uno strumento di connessione tra l’artista e i suoi fan. Il 21 giugno Vasco Brondi terrà il concerto live acustico L’arte di perdere, all’interno di una serata della Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi, alla quale parteciperanno anche il premio Pulitzer Andrew Sean Greer, Lisa Halliday e Enrico Rotelli (Seregno, Teatro San Rocco, ore 21). Paesaggio dopo la battaglia segna il primo lavoro di Vasco Brondi – cantautore, musicista e scrittore – dopo la conclusione del progetto artistico Le Luci della Centrale Elettrica, tra i più fecondi e incisivi sulla scena musicale indipendente del nuovo millennio. Questo libro raccoglie il diario tenuto da Brondi nel corso della lavorazione dell’omonimo disco, uscito nel 2021 e concepito in parte durante l’epoca più dura e particolare che l’Italia e il mondo hanno attraversato negli ultimi anni. Scritto in una nazione deserta dentro notti silenziosissime tra Milano, Ferrara e ricordi di viaggi in India, a Lampedusa e nei paesi disabitati dell’Italia interna, accoglie tutto ciò che dalle canzoni esonda e che chiede uno spazio e un tempo ulteriori per essere raccontato. Gli eventi incontrollabili, l’evolversi della storia e le circostanze del momento, le sensazioni e il divenire quotidiano catturati con lingua poetica e pura, nella tensione a cercare la trasparenza e il rintocco degli altri in sé e di sé negli altri per costruire nidi anche nei posti più impervi. Un testo limpido e autentico, dove risuonano echi di battaglie universali e minori e di quella pace fiduciosa, friabile e vivida che sopraggiunge in seguito; uno strumento di empatia e connessione con i fan e i lettori, una lente di ingrandimento sul sentire e fare di uno degli artisti più liberi, sensibili e sfaccettati del nostro tempo. In libreria dal 17 giugno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: