Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Finanza: Giugno mediamente soleggiato, prima di un’estate più piovosa

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 giugno 2022

A cura di Antonio Cesarano, Chief Global Strategist, Intermonte. L’ultima settimana di maggio ha evidenziato un consistente recupero dei listini azionari, che può essere ricollegabile a due fattori: parziale rientro da eccessi segnalati da alcuni indicatori di Financial Conditions, uno per tutti il fear&greed effetto dei ribilanciamenti di fine mese, che JPM ha stimato nel range $34-56 mld da parte di fondi comuni bilanciati Cosa attendersi, a questo punto, per giugno e per l’estate? Premetto la view generale, per poi scendere nei dettagli: giugno potrebbe rappresentare mediamente una sorta di tregua, soprattutto nella seconda parte del mese, in vista di ribilanciamenti molto corposi il trend calante dei mercati azionari potrebbe però riprendere nel corso dell’estateQuindi, in sintesi, mutuando un’immagine metereologica, sprazzi di sole più frequenti a giugno in vista di un’estate mediamente piovosa.A giugno, pertanto, in assenza di aggiornamenti micro (salvo annunci straordinari) ed ipotizzando la continuazione della guerra a bassa intensità insieme a tentativi di allentamento dei lockdown cinesi, i fattori di maggiore attenzione saranno rappresentati dai dati macro e dalle banche centrali (9 giugno BCE e 15 giugno Fed). Per le banche centrali il sentiero di rialzo dei tassi è stato praticamente già scontato dagli operatori e rimane da definire l’eventuale accelerazione o meno della partenza BCE (25 vs 50 pb) e l’ipotesi di rallentare/accelerare il ritmo di rialzo Fed a settembre, dopo rialzi di 50 pb a giugno e luglio. Oggi il mercato del lavoro presenta un forte squilibrio tra domanda ed offerta, con circa due posti di lavoro offerti per ogni lavoratore disoccupato, un fattore spesso citato da Powell. Durante l’estate si potrebbe assistere ad una riduzione di tale squilibrio, con aziende che riducono i posti di lavoro offerti in vista di un quadro macro di rallentamento marcato al confine con la recessione prospettica nel 2023 (come segnalato dall’inversione della curva dei tassi ad inizio aprile). Nei mesi estivi i fattori prima delineati potrebbero far riprendere il trend al ribasso in vista di ulteriori tagli del consenso dei margini aziendali e di livelli più equilibrati tra capitalizzazioni di mercato e liquidità in circolazione, calante per effetto del QT/stop QE.I tagli dei margini aziendali storicamente arrivano con circa 100 gg lavorativi in ritardo rispetto all’andamento delle quotazioni. A sua volta, il raggiungimento di livelli stimati di margini significativamente più bassi rispetto a quelli attuali, potrebbe rappresentare un buon indicatore del possibile livello minimo di approdo degli indici azionari. LUGLIO/AGOSTO è il periodo in cui i fattori prima delineati (QT/stop QE, indicazioni aggiornate dalle trimestrali e rallentamento della dinamica del mercato del lavoro US) potrebbero far riprendere il trend calante delle Borse Contestualmente si potrebbe assistere alla continuazione del calo dei tassi, soprattutto a breve termine in US, in vista di una percezione di più elevato rischio di recessione nel 2023, tale da costringere la Fed a fare retromarcia dopo la rapida fase di rialzo tassi e QT che potrebbe iniziare a concludersi intorno alle elezioni di medio termine di novembre, come in parte già scontato dal mercato obbligazionario.Per individuare il potenziale punto di minimo dell’anno è importante monitorare il livello del premio al rischio raggiunto congiuntamente con altri due indicatori: il livello di revisioni peggiorative raggiunto sul fronte margini aziendali; il rapporto market cap/indicatori di liquidità. (abstract da http://www.bc-communication.it/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: