Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 271

Bernard Berenson: Echi e riflessioni

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 giugno 2022

Diario 1941-1944, collana i Fari, pp. 624, 19 euro. Lo sguardo di uno dei più grandi critici d’arte rivolto all’Italia durante la Seconda Guerra Mondiale. 1941-1944: anni di tragici eventi, massacri, deportazioni, morti e odio implacabile. In questo libro presentati al pubblico italiano da uno straniero, Bernard Berenson. Illustre critico e umanista, scelse di vivere in Italia, a Firenze, tra gli italiani, per osservare quei giorni di lotta e miseria. Echi e riflessioni è un diario. Giorno dopo giorno a partire dal gennaio 1941, l’autore segue il dipanarsi degli eventi, realizzando una cronaca nuda e dolorosa di quei giorni. Lui, spettatore imparziale e saggio, che da straniero non era meno in pericolo, seppe cogliere il caos che ne seguì, tenendo le orecchie aperte a tutti gli echi che gli giungevano, impadronendosi di essi, soppesandoli ed esaminandoli. Questo è senza dubbio il libro più importante pubblicato fino ad oggi su quel periodo. È la testimonianza di un uomo colto sull’Italia e sugli italiani. Quella di un critico che, dopo aver studiato per oltre cinquant’anni e aver dedicato la propria esistenza alla realizzazione del suo ideale umanistico, è sempre più consapevole che intorno a sé ribolliva spaventosamente “una marea che minacciava di sommergere e inghiottire ciò che era stato il suo Motivo per vivere ed è il bene più prezioso di ogni civiltà”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: