Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 271

Ali Khamenei è un antisemita

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 giugno 2022

Nulla di nuovo, almeno per chi segue con occhio attento le vicende mediorientali, perché la Guida Suprema iraniana non ha mai nascosto il suo livore per tutto il popolo ebraico e per Israele.Chi sostiene il contrario, mente oppure si ostina a strumentalizzare l’odio contro Israele per coprire quello che in realtà è solo antisemitismo.Antisemitismo che ha trovato l’ennesima conferma nelle recenti parole di Khamenei:“Oggi il sionismo è una piaga evidente per il mondo dell’islam. E i sionisti sono sempre stati una piaga, anche prima di instaurare il fraudolento regime sionista. Anche allora, i capitalisti sionisti erano una piaga per il mondo intero. Ora sono una piaga soprattutto per il mondo dell’islam”.Dove per sionismo leggasi gli ebrei. Dove per capitalisti leggasi un avvertimento all’Occidente, che in certa narrativa è accostato in maniera dispregiativa al capitalismo.Ali Khamenei ha continuato, puntando il dito contro tutti quei paesi che stanno cercando di normalizzare i propri rapporti con Israele:“Le nazioni musulmane si oppongono alla normalizzazione delle relazioni con i sionisti, stringono i pugni e gridano slogan contro gli stati che perseguono la normalizzazione. Il regime sionista sfrutta questi stati. Loro non se ne rendono conto, ma speriamo che lo capiscano prima che sia troppo tardi. Questi stati, arabi e non arabi, che tengono incontri con i sionisti, li baciano e gli stringono la mano, non ne ricaveranno assolutamente nessun beneficio. Tutto questo andrà solo a loro danno”.L’ex presidente dell’Iran (1981-1989) ha scritto questo appello antisemita anche sul suo account Twitter in lingua inglese, un particolare non da poco.Il motivo è da ricercare nella volontà di Khamenei di rivolgersi anche (o soprattutto) agli Stati occidentali, che non stanno ostacolando la normalizzazione dei rapporti tra Israele e diversi stati arabi dell’area mediorientale.Le dichiarazioni di Khamenei confermano anche le difficoltà dell’Iran; e quindi anche di Assad, Hezbollah e Hamas, in Medioriente dopo gli accordi di Abramo e la distensione tra Israele e Turchia, sostenuta anche dell’Unione europea cona la firma del memorandum d’intesa sul gas.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: