Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Scuola: Con classi da 23-24 alunni il nuovo anno parte con il piede sbagliato

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 luglio 2022

Negli ultimi due anni e mezzo, “purtroppo poco è stato fatto – ha detto il sindacalista all’agenzia Teleborsa – e anche l’idea di costruire” circa 200 nuove scuole con i fondi del Pnrr “di certo non risolve il problema del sovraffollamento delle classi. Qui lo vogliamo dire e ripetere: quand’anche riuscissimo ad avere 23-24 alunni per classe, laddove esistono ancora tante classi con 30-32 alunni, questo rapporto sarebbe comunque insufficiente, perché al tempo del Covid, con gli spazi chiusi, più di 15 alunni per classe non ci vanno”. E anche senza pandemia, comunque, non si rispetterebbero i parametri minimi sulla sicurezza, perché l’ampiezza delle nostre aule non è tale da poter contenere un così alto numero di alunni in aule che mediamente sono di 35 o al massimo 40 metri quadrati. “Per questo – ha continuato Pacifico – bisogna rivedere anche gli organici del personale. Tra l’atro, in questo modo si andrebbero a migliorare anche gli apprendimenti degli alunni” che i rapporti Ocse-Pisa, ma anche lo stesso Invalsi, continuano a indicare in discesa. “Questa è l’ultima campanella per il governo, che deve agire, altrimenti qui si rischia di compromettere per la terza volta l’anno scolastico”, ha concluso il sindacalista autonomo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: