Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Servono interventi combinati che possano portare ad un alleggerimento sulle tasche degli italiani

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 agosto 2022

“Alla luce del dato sull’inflazione (+7,9%), è necessario calmierare il costo delle materie prime e dei beni di prima necessità. L’azione del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, è stata sinora puntuale a livello europeo per cercare di introdurre un tetto al prezzo del gas e rimane tale nonostante la caduta del Governo”. Lo dichiara il deputato Pasquale Maglione, vicepresidente vicario di ‘Insieme per il Futuro’ alla Camera.“Il carrello della spesa cresce addirittura del 9,1% il dato più elevato da settembre 1984 – aggiunge – Per questo riteniamo vitale la misura proposta di azzerare l’IVA per pane e pasta, riducendola su carne e pesce nonché sui beni legati alla natalità, ai farmaci e le bollette”.“Allo studio del Governo c’era anche il taglio del cuneo fiscale per i dipendenti con redditi bassi – prosegue Maglione (IpF) – In tal senso bisognerà lavorare nella futura Legge di Bilancio. Ogniqualvolta gli italiani fanno spesa, purtroppo, possono toccare con mano la gravità di aver fatto cadere un Esecutivo in questo momento drammatico”.“Auspichiamo che questa scelta scellerata non venga confermata da un atteggiamento deleterio di mera contrapposizione elettorale quando esamineremo i prossimi provvedimenti, in cui faremo in modo di inserire i primi interventi in aiuto degli italiani” conclude Maglione (IpF).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: