Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

La settimana a Prossenicco, cosa ha lasciato in eredità?

Posted by fidest press agency su mercoledì, 31 agosto 2022

20 bambini, un numero incalcolabile di risate, chiacchiere ad ogni ora, sguardi curiosi, domande come se piovessero, passi a non finire e, soprattutto, la possibilità per queste nuove generazioni di riscoprire un borgo friulano con le sue tradizioni ed i suoi ritmi. Ecco, questo è il bagaglio con cui organizzatori, residenti e partecipanti sono rientrati alle proprie vite. Più consapevoli e rispettosi verso una vita sicuramente diversa, con meno “optional”, ma più vera e reale. Il Tomadini e la Polisportiva Lizzi, organizzatori dell’evento, non pensavano ad un successo così importante. Certo le aspettative erano alte, ma di entrare così tanto nei cuori dei ragazzi è stato un qualcosa che ha superato tutte le più rosee premesse. La location, infatti, è stata pensata e studiata. Voluta e decisa tra mille preoccupazioni. Un piccolo borgo delle nostre montagne, almeno apparentemente, non è appetibile come una classica località di mare, ad esempio. Questa la preoccupazione. Aspetto che, però, è stato letteralmente spazzato via fin da subito. La natura, la storia, le tradizioni, le curiosità, il fiume, poi, hanno fatto il resto. In supporto a tutto questo, poi, c’è stata la serietà e il grande lavoro di tutti gli “animatori” che sono stati coinvolti in questi sette giorni di riscoperta in Fvg. Da ripetere? “Sicuramente! – sottolinea senza esitazione Luca Rui, direttore del Tomadini e uno degli organizzatori di questa settimana alternativa – ho sempre saputo del grande appeal che avrebbe potuto avere Prossenicco, ma non pensavo in un successo così. In ragazzi, infatti, si sono ambientati benissimo. Hanno vissuto ogni esperienza proposta con curiosità e disponibilità e si sono integrati perfettamente nella piccola comunità. Personalmente ho vissuto ogni giorno con grande trasporto e piacere. Il futuro? Ora viviamo al meglio questo piccolo, grande successo e iniziamo a lavorare per la prossima estate! Se posso sbilanciarmi e lanciare un indiscrezione stiamo lavorando a strutturare un doposcuola diverso che, se tutto va bene, partirà a gennaio 2023, che coinvolga tanto l’aspetto mentale, quanto quello fisico. Riflettendo, poi, dopo questa settimana stiamo pensando ad una ripetizione dell’esperienza, ma invernale. Stessi principi e fondamenti. Ma diamo tempo al tempo e sveleremo tutti i progetti!”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: