Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

Argento, puntare sulle aziende minerarie per cogliere il prossimo rally

Posted by fidest press agency su martedì, 4 ottobre 2022

Morgane Delledonne, Head of Investment Strategy Europa di Global X. Da inizio anno i due principali metalli preziosi, oro e argento, hanno dovuto affrontare diversi venti contrari, ma nei prossimi mesi un dollaro più stabile dovrebbe contribuire a una ripresa. L’argento, in particolare, tende a performare bene quando l’economia rallenta o nel periodo immediatamente successivo. Sul lungo termine, inoltre, il suo utilizzo nella produzione delle celle fotovoltaiche gli conferisce un ruolo chiave nella transizione energetica europea e americana, con l’Inflation Reduction Act che rappresenterà un vento a favore strutturale. Attualmente, il rapporto oro-argento è vicino a 90, ossia occorrono 90 once d’argento per acquistare un’oncia d’oro, ben al di sopra della media di lungo periodo, pari a 68. Più alto è il rapporto, più l’argento è sottovalutato rispetto all’oro. Questo rapporto tende in genere a salire durante i mercati ribassisti dei metalli preziosi, e a scendere durante i mercati rialzisti, essendo l’argento è più volatile dell’metallo giallo. La situazione attuale mostra come raramente l’argento è stato così economico rispetto all’oro. E i trend storici ci dicono che se i metalli preziosi dovessero entrare in un mercato rialzista il rapporto oro-argento dovrebbe restringersi significativamente, con un rally dell’argento superiore a quello dell’oro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: