Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 349

La Tosca di Puccini apre Rete Lirica

Posted by fidest press agency su martedì, 4 ottobre 2022

Varese Giovedì 6 ottobre (ore 20.30), con la messa in scena del melodramma pucciniano al Teatro di Varese, Giorni Dispari Teatro e InOpera Factory danno vita a un progetto unico sul territorio varesino; un progetto che, partendo da Varese, si propone di riportare al centro della scena l’opera lirica in termini di produzione e coinvolgimento degli artisti varesini e dei giovani. Accanto ai promotori, a sostegno del progetto si sono posti Comune di Varese, Regione Lombardia, Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate, Fondazione Comunitaria del Varesotto, Fondazione Cariplo, associazione Ma.Ni e Cuamm Medici per l’Africa.Tre gli appuntamenti in programma: oltre alla Tosca, spettacolo di apertura in programma il 6 ottobre, il 22 ottobre è previsto il Don Giovanni di Mozart al Teatro Condominio di Gallarate e il 3 marzo 2023 le opere di Gian Carlo Menotti The Telephone e The medium al Teatro Nuovo di Varese. Quest’ultima produzione vedrà due successive repliche in prestigiose Fondazioni liriche lombarde (date in via di definizione).«Sono appuntamenti che concretizzano la volontà di dare vita a una Rete Lirica che, partendo da Varese, possa arrivare nei teatri della provincia e in quelli nazionali», spiega Serena Nardi, regista e direttrice artistica di InOpera Factory. Lo scopo è portare al centro della scena l’opera lirica quale «più alto grado di spettacolo dal vivo in termini artistici, ma anche il più ricco e il più completo», continua Nardi. «Le nostre produzioni coinvolgono, da sempre, alti professionisti del mondo dell’opera italiana e straniera. Ma il nostro fine è, sin dall’inizio, il coinvolgimento delle maestranze locali, dai musicisti fino ai tecnici, e la creazione di percorsi di avvicinamento all’opera, in particolar modo dedicate ai giovani. Con Rete Lirica segniamo anche l’importante collaborazione con l’Orchestra Canova e il suo maestro Enrico Pagano, organico composto da ottimi giovani musicisti prevalentemente provenienti dal nostro territorio varesino».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: