Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°33

Archive for 9 ottobre 2022

Lo sguardo di umanità del Vescovo Scalabrini nei confronti dei migranti

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Il Vescovo Giovanni Battista Scalabrini è Santo. Una santità che nasce dal suo impegno sacerdotale e parrocchiale, nella catechesi e nella predicazione, nell’insegnamento e nella cura dei presbiteri, ma ha al centro il suo impegno pastorale e sociale a favore degli emigranti tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento. Allora dal nostro Paese, a causa della povertà in campagna e in collina partivano fino a un milione di italiani l’anno: metà verso le Americhe e l’altra metà verso i Paesi dell’Europa, del Nord Africa e del Medio Oriente. Un impegno condiviso con un altro Vescovo amico, Geremia Bonomelli, di due diocesi vicine – Piacenza e Cremona – che alla fine si divideranno il lavoro pastorale con i migranti: Scalabrini, con i suoi missionari, in America e Bonomelli, con i preti diocesani, in Europa. L’impegno pastorale sarà soprattutto nel condividere il viaggio e la vita con gli emigranti italiani, perché avessero la possibilità di continuare un cammino di fede, con le celebrazioni e la catechesi in lingua italiana e l’assistenza spirituale. Il clero autoctono, infatti, non solo non curava la vita religiosa degli emigranti, ma talora ostacolava l’attività dei missionari. Il Vescovo Scalabrini aveva compreso che abbandonare gli emigranti e le loro famiglie che partivano avrebbe generato l’abbandono anche della fede e della pratica religiosa, oltre che l’adesione a movimenti socialisti e anarchici. L’impegno sociale sarà diretto a promuovere la tutela dei migranti, contro gli agenti e mediatori di manodopera approfittatori, contro i datori di lavoro sfruttatori, per la promozione dei diritti dei lavoratori e delle loro famiglie e dei minori, sensibilizzando l’opinione pubblica e la politica in diverse occasioni – all’ Expo di Torino del 1898, al Convegno dell’Opera dei Congressi di Ferrara del 1899, ad esempio – e formulando anche proposte di legge. A questo proposito, in una relazione alla Congregazione di Propaganda fide del 4 settembre 1889 il Vescovo Scalabrini scriveva: “Nelle fazendas gli emigranti lavoravano in condizioni durissime, come braccianti salariati, in genere a cottimo, alle dipendenze di fazendeiros in gran parte dispotici e sfruttatori, con conseguenze negative sia sul piano morale che religioso”. Bella è poi l’amicizia per quasi quarant’anni tra i due Vescovi, Scalabrini e Bonomelli, testimoniata dal fitto Epistolario, dove si respira la passione per la cura degli emigranti che per Scalabrini sfocerà nella fondazione della Congregazione degli Scalabriniani e per Bonomelli nella creazione dell’Opera di assistenza per gli italiani emigrati in Europa. Esemplari sono le parole del Vescovo Bonomelli commemorando l’amico Scalabrini nella Chiesa di S. Bartolomeo a Como, nel 1913: “La Provvidenza mi pose in contatto con molti uomini collocati in alto nella Chiesa di Dio per ufficio, per scienza e pratica di affari, conoscitori della società; ma posso affermarlo con tutta coscienza: non ne trovai uno o ben pochi che conoscessero al pari di lui le condizioni nostre vere, sociali e religiose, e i bisogni relativi dei nostri tempi!… Il suo sguardo spaziava al di là della sua diocesi, dell’Italia e dell’Europa”. Questo sguardo di Scalabrini è carico di santità perché esperto di umanità, capace di dialogare con le istituzioni, di “uscire dal tempio”. Ed è questo sguardo pieno di umanità che la santità del Vescovo Scalabrini ci sollecita, perché “le gioie e le speranze, le tristezze e le angosce degli uomini, soprattutto dei poveri e dei malati” (G.S. 1) non ci lascino indifferenti, abbattono i muri dell’indifferenza e della prepotenza, spingano all’impegno e alla condivisione. È uno sguardo, quello del Vescovo Scalabrini, che ha una preferenza per i poveri, che allora erano i salariati sfruttati, costretti a partire per le Americhe. È uno sguardo che coinvolge oggi noi, le nostre comunità per educarci alla prossimità nei confronti dei migranti, in questo tempo in cui – come scrive Papa Francesco nell’enciclica Fratelli tutti – “riappare “la tentazione di fare una cultura dei muri, di alzare i muri, muri nel cuore, muri nella terra per impedire questo incontro con altre culture, con altra gente. E chi alza un muro, chi costruisce un muro finirà schiavo dentro ai muri che ha costruito, senza orizzonti. Perché gli manca questa alterità” (F.T. 27). By S.E. Mons. Gian Carlo Perego Arcivescovo di Ferrara-Comacchio Presidente della Cemi e della Fondazione Migrantes

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Round table “Investment and Partnership Opportunities in Jordan”

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Roma presso la sede di Confindustria (Viale dell’Astronomia 30) in data martedì 25 ottobre 2022 alle ore 14:30 si terrà la round table “Investment and Partnership Opportunities in Jordan” organizzata da UNIDO ITPO Italy e Confindustria Assafrica & Mediterraneo. Obiettivo della round table sarà quello di promuovere le dinamiche prospettive economiche della Giordania alla comunità imprenditoriale italiana, per consolidare ulteriormente le relazioni commerciali tra i due Paesi verso uno sviluppo industriale inclusivo e sostenibile, in linea con il mandato di UNIDO e l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite.L’iniziativa è parte della “Jordan Public Private Partnerships and Investment Promotion Mission”, facilitata da UNIDO ITPO Italy nell’ambito del progetto UNIDO “Job Creation for Youth and Women through the Improvement of Business Environment and SMEs Competitiveness” implementato in collaborazione con il Ministero giordano dell’Industria, del Commercio e delle Risorse (MITS) ed il supporto dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS).Le iscrizioni alla round table – rivolta a tutte le aziende ed istituzioni italiane interessate e che si terrà in lingua inglese – sono ora aperte alla pagina web dedicata all’evento: https://www.unido.it/news.php?id=1591

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival della Comunicazione

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Roma da venerdì 14 a domenica 16 ottobre la Biblioteca Laurentina di Roma (Piazzale Elsa Morante) ospita Transizioni, il festival dedicato alla cultura della sostenibilità, sotto la cura scientifica del geologo CNR, divulgatore scientifico e saggista Mario Tozzi.Il festival Transizioni nasce da un’idea di Mario Tozzi e Danco Singer ed è prodotto da Frame – Festival della Comunicazione, è promosso da Roma Capitale e fa parte del programma di Estate Romana 2022, in collaborazione con Biblioteche di Roma.Il festival vuole essere l’occasione per riflettere e costruire una nuova consapevolezza culturale e ambientale e vedrà la partecipazione di Guido Barbujani, Lorenzo Baglioni, Maurizio de Giovanni, Ilaria Gaspari, Barbara Mazzolai, Alfonsina Russo, Edoardo Zanchini e i Têtes de Bois.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Forum PA Sanità 2022

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Roma. 26 e il 27 ottobre presso il Talent Garden di Roma Ostiense e online sulla piattaforma di diretta di FPA: due giornate durante le quali decisori, policy maker, professionisti ed esperti del settore lavoreranno insieme guidati dal paradigma “One health, digital”. Se infatti, come ci ricorda proprio il PNRR, per rispondere alle sfide globali per la salute l’unica risposta possibile è l’approccio “One Health” (che mette insieme salute umana, salute animale, salute dell’ecosistema), in questo contesto diventa sempre più centrale l’uso competente della leva digitale. A FORUM PA Sanità 2022 sono in programma: Scenari, convegni sui grandi temi di visione che interessano la salute globale con la partecipazione di istituzioni ed enti centrali; Talk, tavole rotonde su temi di innovazione verticali; Academy, presentazioni di soluzioni e buone pratiche; Tavoli di lavoro, momenti a porte chiuse per facilitare il dialogo pubblico-privato.Gli Scenari si potranno seguire in presenza presso lo Spazio Eventi di TAG Roma Ostiense, di seguito i dettagli. Per informazioni su tutti gli appuntamenti di FORUM PA Sanità 2022: https://www.forumpa.it/manifestazioni/forum-pa-sanita-2022/

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

L’AIL Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Fino al 31 ottobre è possibile condividere le storie sulla piattaforma dedicata al progetto http://www.lalineadelleemozioni.it, inviando un elaborato a scelta tra testo, poesia, video, foto o disegno che, in base alla personale esperienza con la malattia, esprima le emozioni di chi l’ha vissuta; inserendo sempre, qualsiasi sia la testimonianza, una semplice frase che descriva brevemente l’emozione. Le emozioni condivise da pazienti, familiari e caregiver, in forma anonima o meno, saranno poi rielaborate e trasformate in un lungo nastro contenente frasi che rappresenteranno le storie dei partecipanti.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Corso di italiano gratuito per i rifugiati ucraini

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Napoli.L’Università di Napoli Federico II e Federica Web Learning attivano un corso di italiano gratuito per i rifugiati ucraini. L’Italia ha accolto circa 160 mila rifugiati. Per far fronte a questa emergenza e per sostenere chi da un giorno all’altro è stato costretto a lasciare il proprio paese, l’Università di Napoli Federico II e il Centro di Ateneo Federica Web Learning hanno attivato un corso destinato a tutti i profughi ucraini. L’Università ha infatti deciso di tradurre il MOOC “Italian Language and Culture – Beginner” e di sottotitolarlo in ucraino, per consentire a tutti i rifugiati che non conoscono l’italiano di poter accedere, in maniera totalmente gratuita e fruibile anche da smartphone, a un’introduzione completa non solo alla lingua italiana, ma anche alla cultura e alle abitudini del nostro paese. La conoscenza della lingua e della cultura del luogo in cui si vive è un efficace strumento di indipendenza e autonomia grazie al quale è possibile accedere a delle opportunità sia di integrazione che lavorative. Il programma, realizzato in partnership con il Wellesley College e che utilizza l’inglese come lingua ponte, si compone di quattro corsi e offre tutti gli strumenti linguistici necessari per poter affrontare una comunicazione di base. Per maggiori informazioni e per iscriversi al corso:

Italian Language and Culture for Ukranians

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Salone Nazionale dello Studente

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Si svolgerà alla Fiera di Roma dal 19 al 21 ottobre. La manifestazione si svolgerà presso la Fiera Roma dalle ore 9.00 alle ore 13.30, con ingresso gratuito (partecipazione valida ai fini Pcto). Saranno presenti scuole provenienti da tutte le regioni italiane. Sono attesi circa 40mila ragazzi.Gli studenti potranno partecipare agli oltre 100 incontri e convegni di orientamento, chiedere informazioni agli stand di università, Its, scuole e accademie nazionali e internazionali, rivolgersi agli sportelli di counseling per avere consigli sulle strade da seguire in rapporto alle proprie attitudini. Potranno inoltre mettersi alla prova con le simulazioni dei test d’ammissione ai corsi a numero chiuso, verificare la propria preparazione o testare le proprie inclinazioni grazie a questionari, partecipare a sessioni di job training e career coaching per sviluppare le soft skills, seguire presentazioni delle offerte formative o workshop sulle professioni. Ci sarà modo di incontrare direttori del personale e manager di grandi aziende e professionisti di varie carriere. E ancora, laboratori, live show di enogastronomia, materie Stem, moda&design, robotica, sostenibilità. Focus sulle professioni del futuro. Metaverso, Educazione Civica, Strumenti digitali, Educazione finanziaria con Feduf e Intesa San Paolo, Erasmus. Ci saranno convegni anche per i docenti.Tre i fili conduttori del Salone: Orientamento (Quale percorso scegliere dopo il diploma: università, accademia o ITS? • Come compiere una scelta consapevole, superare l’ansia da esame e raggiungere i propri obiettivi • Educazione Civica • Studiare all’estero con l’Erasmus • Soft Skills e Competenze trasversali • La Formazione Tecnica Superiore • Formazione scientifica e formazione umanistica: quale strada?) Futuro, Tecnologie, Lavoro (Tecnologia e Digital Transformation • Metaverso e didattica del futuro • Le tecnologie per l’arte: stampa 3d, comunicazione online, videomaking, musica ed effetti speciali • Showcooking • Professioni del futuro e new jobs • Muovere i primi passi nel mondo del lavoro: scrivere un cv, sottoporsi a un colloquio, cercare il primo impiego • La differenza tra stage, tirocinio, apprendistato e contratto di lavoro) Società, Ambiente, Cultura (Agenda 2030: ambiente e pari opportunità • “Istruzione e Ricerca” – la Missione 4 del Pnrr • Best Practice per una scuola più inclusiva • Moda, creatività e professioni del Made in Italy • Diritto allo studio ed Educazione Finanziaria per i giovani • Come coltivare il proprio talento • L’importanza del debate nel confronto giovani/adulti • La rivoluzione del mondo scuola, ad un secolo dalla Riforma Gentile) In apertura, studenti dei licei di tre Paesi – Francia, Spagna e Libano – presenteranno il loro “romanzo collettivo” L’Europa dei giovani in un’avventura. Saranno premiati e terranno un laboratorio per spiegare come realizzare un “romanzo diffuso”, iniziativa lanciata dall’associazione DiCultHer che ne presenta anche la prossima edizione.Tutte le presentazioni e i grandi eventi del Salone saranno trasmessi anche in live streaming per dare l’opportunità di partecipare anche alle scuole che non potranno recarsi a Roma. Il Salone contribuisce alla promozione e messa in atto dei 17 Sustainable Development Goals, con progetti, tra i quali CampusIn, dedicato all’inclusione e all’orientamento senza margini, incontri a tema, azioni. Tutte le informazioni sull’evento al sito http://www.salonedellostudente.it/events/salone-roma-2022/

Posted in Roma/about Rome, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

1° Social Festival delle Comunità Educative

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Torino lunedi 17 ottobre h 10.30 in sala delle Colonne (Comune di Torino) la conferenza stampa per presentare i temi e gli appuntamenti dell’evento. Da giovedì 20 a sabato 22 ottobre Torino, Moncalieri, Rivoli e Settimo Torinese ospitano la 1ª edizione del Social Festival Comunità Educative, una tre giorni dedicata all’educazione e alla scuola, grandi beni comuni di una città per la loro funzione formativa e inclusiva. La comunità educante è un caposaldo della nostra società, un punto fermo nei momenti di complessità ed incertezza. Oltre 120 relatori animeranno dialoghi, workshop, focus, laboratori nel segno dell’alleanza tra scuola e territorio.Il progetto è promosso da Città di Torino, Città Metropolitana di Torino, Fondazione Compagnia di San Paolo con la direzione scientifica della rivista Animazione Sociale: fra i temi in agenda l’educazione e la cura nella prima infanzia, l’orientamento alle scelte di vita, il protagonismo dei giovani, l’inclusione scolastica, il contrasto alle povertà, l’utilizzo dei social in un’ottica più educativa e attiva, con il contributo di ricercatori ed esperti del settore, amministratori locali, insegnanti, educatori, operatori culturali, sanitari e sociali che operano nel pubblico e nel terzo settore.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Basta assegno al figlio 18enne che non vuole studiare né lavorare

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Autoresponsabilità. È il principio che deve ispirare il figlio ormai maggiorenne, che deve andare a lavorare, se a scuola non andava bene: non c’è infatti la prospettiva che possa proseguire con profitto gli studi all’Università. Una volta che ha completato la formazione necessaria a produrre reddito, il giovane deve attivarsi per la ricerca di un’occupazione, senza poter pretendere il mantenimento dai genitori: se ha finito gli studi o li ha abbandonati per scelta, la stabilità del lavoro non dipendono – né possono dipendere – da papà o mamma, così come la qualità dell’attività e la retribuzione. È quanto emerge dalla sentenza 1391/22, pubblicata il 22 settembre dalla prima sezione famiglia civile della Corte di appello di Bari, che s’innesta sulla direttrice dell’ordinanza anti-bamboccioni 17183/20, pubblicata dalla prima sezione civile della Cassazione. È accolto soltanto sul punto il gravame proposto dal padre divorziato: revocato il contributo di 400 euro al mese per mantenimento per la figlia ormai ventiseienne. Che ha smesso di studiare circa otto anni orsono, dopo il diploma all’istituto alberghiero: ha dunque acquisito una qualifica professionale che consente «l’inserimento nel mondo del lavoro, settore ristorazione». E il lungo periodo trascorso dalla fine del percorso di studi deve «portare a ritenere doverosamente» che la ragazza abbia acquisito la capacità per trovare un’occupazione. Per il giudice della Corte di Appello di Bari, infatti, di cui ha scritto il sito Cassazione.net, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, il motivo è fondato e, al riguardo, hanno ricordato che “L’ordinanza 17183/20 mette in relazione il diritto-dovere all’istruzione e all’educazione con quello al mantenimento: quest’ultimo per il figlio sussiste nell’ambito – e nei limiti – di un progetto formativo. E dunque è proprio la funzione educativa del contributo economico a circoscrivere l’obbligo di mantenimento a carico del genitore, in termini sia di contenuto sia di durata, per il tempo mediamente necessario a consentire al giovane d’inserirsi nella società. Insomma: non si può pretendere che il genitore continui a mantenere il maggiorenne finché l’interessato non trova l’occupazione che ritiene più vantaggiosa. E ciò per evitare «forme di controproducente assistenzialismo». Confermato, invece, l’assegno divorzile, seppur minimo: quanto più lungo è stato il matrimonio, tanto più rilevante è il contributo fornito dal coniuge debole alla formazione del patrimonio comune e alle capacità reddituali dell’altro, nell’ambito di una valutazione che impone la piena equiparazione del lavoro domestico a quello prestato extra moenia.”

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Scuola: Il rinnovo del contratto porterà 120 euro lordi a docente ma non a tutti

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Le cifre medie che andranno ai docenti “saranno 120 euro lordi”, agli Ata un po’ meno, ma “non a tutti, perché andranno in base ad alcune modifiche introdotte dalla legge di bilancio per premiare la professionalità. Sono certamente di più degli 80 euro lordi del contratto 2016-2018, sarà il 25% in più. Ma è ancora certamente lontano dalle promesse elettorali e da quello che abbiamo sempre denunciato: l’inflazione registrata negli ultimi otto mesi è raddoppiata. Sono comunque 20 punti di differenza”. Percentualmente, ha continuato Pacifico, “siamo al 4,22% di aumento rispetto al 3,48% del precedente contratto. Nella legge di bilancio nuova bisognerà trovare delle risorse in più, innanzitutto per adeguare l’indennità di vacanza contrattuale. Abbiamo stimato che ci vogliono 6 miliardi per aggiornare l’indennità di vacanza contrattuale, che dovrebbe portare un aumento da gennaio 2023 del 4%, quindi di altri 70-80 euro nelle more del nuovo contratto 2022-24”.

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Scuola: Carta del docente per il periodo di precariato

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Dopo l’ordinanza della Corte di Giustizia Europea che, su ricorso Anief patrocinato dagli avvocati Ganci, Miceli, Rinaldi e Zampieri, ha riconosciuto la spettanza dell’emolumento previsto dalla c.d. carta elettronica del docente anche per il periodo di precariato, arriva una pioggia di sentenze favorevoli per i ricorrenti Anief.Solo nell’ultima settimana, infatti, e in tempi record considerato che l’ordinanza della Corte di Giustizia Europea è stata pubblicata il 22 maggio di quest’anno, sono stati ben sette i Tribunali che hanno già condannato il Ministero dell’Istruzione a pagare il valore economico della carta del docente per tutto il periodo di precariato. Nello specifico, si sono già pronunciati a favore dei ricorrenti i Tribunali di Milano, Marsala, La Spezia, Savona, Verbania, Torino e Vercelli. Nei prossimi giorni saranno calendarizzate le discussioni dei ricorsi presenti da ben 9.000 soci dell’Anief.I Tribunali ordinari, nel riconoscere il bonus di 500 con gli arretrati per tutto il periodo di precariato, hanno richiamato la già citata pronuncia della Corte di Giustizia Europea secondo la quale “la clausola 4, punto 1, dell’accordo quadro sul lavoro a tempo determinato, concluso il 18 marzo 1999 osta a una normativa nazionale che riserva al solo personale docente a tempo indeterminato del Ministero dell’istruzione, e non al personale docente a tempo determinato di tale Ministero, il beneficio di un vantaggio finanziario dell’importo di EUR 500 all’anno, concesso al fine di sostenere la formazione continua dei docenti e di valorizzarne le competenze professionali, mediante una carta elettronica”.I Giudici del Lavoro, sul punto, hanno sottolineato che “Alla luce di questo intervento del giudice europeo, la domanda di parte ricorrente non può che considerarsi fondata; la Corte di Giustizia infatti non ha fatto riferimento al principio di non discriminazione in astratto, ma, contrariamente a quanto opinato dalla Difesa del Ministero, ha proprio affermato che la normativa interna confligge con quella europea ove preveda un beneficio, quale la ‘Carta elettronica’ per la formazione e l’aggiornamento professionali, destinandola poi soltanto al personale in servizio a tempo indeterminato” (così Tribunale di La Spezia, sentenza del 19 settembre 2022).

Posted in scuola/school | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Attività del Polo di Parma della Fondazione “I Lincei per la scuola”

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Parma lunedì 10 ottobre, nell’Aula Magna dell’Università, alle attività del Polo di Parma della Fondazione “I Lincei per la scuola”, nata nel 2015 per progettare una nuova didattica nella scuola e migliorare i sistemi d’istruzione e formazione. La cerimonia di inaugurazione è in programma a partire dalle 15 e la lectio magistralis del neuroscenziato Giacomo Rizzolatti, Professore emerito dell’Università di Parma e Accademico dei Lincei intitolata Specchi nel cervello. Per una nuova didattica della scuola, sarà anche trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube dell’Ateneo, al link https://youtu.be/MTXg9hqqutk.In apertura i saluti del Rettore Paolo Andrei, di Andrea Giardina, Accademico dei Lincei e Presidente della Giunta centrale per gli studi storici, per la Fondazione “I Lincei per la Scuola”, e del Vice Direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Bruno Eupremio Di Palma. A seguire un ricordo del grande linguista Luca Serianni, Presidente della Fondazione “I Lincei per la scuola” tragicamente scomparso lo scorso luglio, a cura di Donatella Martinelli, docente di Linguistica italiana e Storia della lingua italiana all’Università di Parma. Il coordinatore Marco Mezzadri, docente di Didattica della lingue moderne e Delegato del Rettore per la formazione iniziale e in servizio degli insegnanti, presenterà poi il Polo di Parma e Alessandro Pagliara, docente di Storia romana e responsabile per la Storia, introdurrà le attività formative in ambito storico, fulcro del lavoro del Polo per l’anno 2022-2023. La partecipazione alla cerimonia è valida per i docenti come aggiornamento professionale per tre ore complessive. Gli insegnanti possono iscriversi gratuitamente tramite il link https://forms.gle/3WaHCCKcMasBbKuY8. Le attività del Polo di Parma verteranno, a rotazione negli anni, sulla didattica dell’Italiano, della Storia e delle Scienze (Neuroscienze). Per l’anno 2022-23 si partirà con le attività formative in ambito storico antico. Oltre alla presenza della Storia, tra gli elementi di spicco del Polo di Parma è la declinazione verso le Neuroscienze delle attività per l’ambito delle Scienze, di cui responsabile è il neuroscienziato Vittorio Gallese, docente di Psicobiologia e Psicologia fisiologica all’Università di Parma.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Lino Cardarelli Dalla Montedison a Baghdad

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Parma ospiterà mercoledì 12 ottobre la presentazione del volume autobiografico di Lino Cardarelli Dalla Montedison a Baghdad, pubblicato da Guerini e Associati. L’appuntamento è per le 15 nell’aula K6 del Plesso di via Kennedy. L’incontro è aperto al pubblico. La lezione-testimonianza di Lino Cardarelli, uno dei più importanti manager parmensi, già amministratore delegato della Montedison negli anni Ottanta, sarà ospitata nel corso di Finanza globale e geopolitica tenuto dal docente Gian Luca Podestà (laurea magistrale in Finanza e Risk Management).Lino Cardarelli ha trascorso una vita – come si legge nella presentazione del volume sul sito dell’editore – “al vertice di grandi gruppi e banche internazionali; fino alla responsabilità, negli anni Duemila, di ruoli istituzionali nella ricostruzione dell’Iraq e per il riordino del Mediterraneo.” Da qui il sottotitolo del libro: Dal ginepraio della finanza alle eterne crisi del Medio Oriente. Prima direttore pianificazione, finanza e controllo, poi amministratore delegato del Gruppo Montedison negli anni Ottanta, Cardarelli ha avuto poi incarichi dirigenziali nel Gruppo Bnl, in Bankers Trust, in Legler e in altri gruppi industriali. Segretario generale ad interim nella fase di costituzione del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti dal 2001 al 2003, è stato poi chiamato ai vertici del Project Management Office, la struttura responsabile a Baghdad dell’avvio del progetto di ricostruzione dell’Iraq, di cui ha coordinato anche la Task Force in Italia fino al 2010. È stato inoltre segretario generale vicario dell’Unione per il Mediterraneo dal 2011 al 2014. Il volume è curato da Gianfranco Fabi e si apre con l’introduzione di Roberto Longoni.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ritorna il Roadshow Autunnale di Pictet Asset Management all’insegna dei “Cambiamenti”

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Como.Al via dal 10 ottobre, con la prima tappa di Como, il Roadshow Autunnale di Pictet Asset Management dal titolo “Cambiamenti”, che toccherà 20 città italiane con una serie di incontri volti all’analisi del complesso contesto attuale, per comprendere e navigare i mercati finanziari, distinguendo le tendenze di breve periodo dai trend strutturali di lungo termine.Dopo un primo semestre dell’anno caratterizzato da forte volatilità, inflazione persistente, banche centrali più aggressive e revisione delle stime di crescita, l’ultimo trimestre del 2022 porta con sé nuove sfide. Questo rinnovato ciclo di eventi sarà l’occasione per dare forma, con il supporto degli esperti di Pictet AM, a un contesto economico-finanziario dai contorni ancora poco nitidi, ma con chiare sfide da affrontare.Il Team Advisory di Pictet AM affronterà alcune delle questioni più calde del momento: il raggiungimento o superamento dei tassi di neutralità, l’indipendenza energetica, la crisi russo-ucraina e l’evolversi delle relazioni commerciali internazionali. Lo scopo è quello di muoversi tra scenari passati, presenti e futuri per orientare al meglio le strategie di investimento, prepararsi ai cambi di direzione improvvisi e inquadrare le incertezze persistenti che possono influenzare la capacità operativa sui mercati.Paolo Paschetta, Country Head per l’Italia di Pictet Asset Management commenta: “Ritorna il nostro ciclo di incontri autunnale in un momento quanto mai delicato per gli investitori. In un anno complesso come quello che viviamo, farsi guidare dagli eventi e dalle emozioni è la peggiore delle strade percorribili. Ecco allora che diventa ancora più centrale per noi sostenere e accompagnare i nostri clienti, per comprendere insieme le dinamiche odierne, le sfide correnti e le opportunità che si possono cogliere, tenendo presente imprevisti di percorso, velocità di accadimento e i cambi di direzione. Cercando di dare forma a un contesto che a tratti sfugge di mano, proveremo a tessere un quadro d’insieme che ci permetta di distinguere i rumor di breve dai trend strutturali di lungo, leggendo tra le righe di un mercato in chiaroscuro.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Reati su minori, oltre 6.000 in un anno

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

Il 2021, secondo anno di pandemia da Covid-19, ha registrato un balzo drammatico dell’8% dei reati a danno di minori dal 2020 (5.789 casi) e dell’89% dal 2004 (3.311 casi). In tutti i reati a sfondo sessuale considerati, la prevalenza delle vittime è largamente di genere femminile. Fra questi le fattispecie che registrano la percentuale più alta di vittime bambine sono la violenza sessuale aggravata (per cui si registra una percentuale dell’88% di vittime femmine) e la violenza sessuale (per cui le vittime di genere femminile sono l’87%). Ed è così anche per gli atti sessuali con minorenne (83%) la detenzione di materiale pornografico (82%) la corruzione di minore (76%) la prostituzione minorile (67%) e per la pornografia minorile (69%). I dati sono convergenti con quelli delle Nazioni unite, secondo cui una donna su tre nel mondo (736 milioni) ha subito violenza fisica o sessuale almeno una volta nella vita da un uomo, mentre 15 milioni di ragazze fra i 15 e 19 anni hanno subito rapporti sessuali contro la propria volontà dal partner. Cifre che, calcola l’Organizzazione mondiale della sanità, sono pressoché invariate da 10 anni. Nei confronti dei minori aumentano anche i reati in ambito domestico, ossia i maltrattamenti contro familiari e conviventi, che nel 2021 hanno colpito 2.501 giovani, al 54% di genere femminile. L’aumento dall’anno precedente è limitato al 5%, ma nel 2020 era stato toccato il record con 2.337 casi, mentre il dato dal 2004 è aumentato del 233%.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Record Breaking Total: Sixty Years of James Bond

Posted by fidest press agency su domenica, 9 ottobre 2022

London – On 5 October – James Bond Day – Christie’s and EON Productions’ two part official charity sale Sixty Years of James Bond concluded in style, with Part I and Part II realising a total of £6,874,494/ $7,393,745/ €7,688,255, which will benefit over 45 charities. Following the success of the Live Evening Auction, Part I, which realised £6,103,500/ $6,506,331/ €6,799,299 on 28 September, the Online Sale, Part II has exceeded all expectations achieving £770,994/ $887,414/ €888,956, five times the pre-sale estimate. Comprising a total of 61 lots overall, which were 100% sold, spanning the 25 films to date, the sale as a whole featured vehicles, watches, costumes, props, posters, memorabilia and experiences. This result surpasses not only all previous official Christie’s 007 sale totals, but also the combined total for all three previous sales (£4,812,525 / $7,196,146 / €6,092,361; for the breakdown please see Notes to Editors), bringing the grand total for the four official charity auctions to £11,687,019/ $14,589,891/ €13,780,616. The auction vendors, led by EON Productions, are donating 100% of their auction proceeds to their nominated charitable causes. Christie’s is also donating 100% of the profitable proceeds from the buyer’s premium.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »