Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°33

Archive for 8 novembre 2022

PIMCO: In attesa del dato sull’inflazione USA

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

A cura di Tiffany Wilding, North American Economist e Allison Boxer, Economist di PIMCO. Ancora una volta tutti gli occhi saranno puntati sul dato dell’inflazione negli Stati Uniti (IPC). Riteniamo che l’IPC core aumenterà dello 0,45% mese su mese (m/m), un dato moderatamente meno negativo rispetto al ritmo dello 0,6% mese su mese registrato a settembre, e che aumenta il rischio di una sorpresa al ribasso rispetto al consenso (0,5% m/m). In questo modo, l’IPC core scenderebbe al 6,5% su base annua. Riteniamo che i fattori di spinta saranno simili a quelli dell’ultima volta, con l’attenzione rivolta ancora all’entità con cui il precedente vigore nei mercati degli affitti si sta tuttora manifestando nelle rilevazioni dell’IPC. Parallelamente, vediamo alcuni motivi a favore di un miglioramento modesto e un maggiore rischio di ribasso rispetto agli ultimi mesi. È importante notare che, anche se vediamo maggiori rischi di ribasso in ottobre, pensiamo che ciò sia dovuto a fattori una tantum che probabilmente faranno marcia indietro nei prossimi mesi. In primo luogo, i servizi sanitari dovrebbero sostenere un dato dell’IPC core complessivo un po’ più modesto a partire da questo mese. Ricordiamo che il Bureau of Labor Statistics utilizza la metodologia degli utili non distribuiti che si avvale di dati pubblicati solo una volta all’anno e con un certo ritardo. L’IPC ha beneficiato della solidità dei margini delle assicurazioni sanitarie dovuta alla scarsità di interventi nel 2020 durante la pandemia, ma ciò si ridurrà a partire da questo rapporto. In secondo luogo, ci aspettiamo un certo rischio di ribasso per i prezzi dei beni al dettaglio a causa di un certo anticipo nelle promozioni per la stagione dello shopping natalizio che ha visto una sorta di versione anticipata del Prime Day di Amazon. Se dovessimo assistere a una maggiore scontistica nel mese di ottobre, questa verrebbe probabilmente compensata da una minore attività promozionale più avanti nel corso della stagione degli acquisti natalizi. In terzo luogo, riteniamo che i prezzi delle auto usate potrebbero indebolirsi anche questo mese. C’è molta più incertezza del solito, data la contrapposizione tra i prezzi all’ingrosso più bassi degli ultimi mesi e la domanda generata dalla distruzione dei veicoli a causa dell’uragano Ian. Sebbene prevediamo per i prossimi mesi un generale rischio di rialzo dell’IPC dovuto all’uragano, pensiamo che sia possibile che gli effetti ritardati dell’indebolimento dei prezzi all’ingrosso continuino a emergere nell’IPC di ottobre. Nel frattempo, si prevede un peggioramento dell’IPC complessiva (consenso al +0,7% m/m contro il precedente 0,4% m/m). Di recente, i prezzi dell’energia sono aumentati e gli indicatori di alta frequenza suggeriscono un andamento dell’inflazione alimentare leggermente migliore, ma ancora allarmante. L’Università del Michigan pubblicherà ugualmente i dati preliminari sulle aspettative di inflazione di novembre, anche se venerdì i mercati sono chiusi negli Stati Uniti per il Veteran’s Day.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra Personale di Bice Perrini

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Bari 11 novembre 2022 ore 17.30 Galleria d’Arte di Giuseppe Benvenuto Via Niccolò Piccinni 226, Bari Apertura mostra: 11 Novembre 2022 – 8 Gennaio 2023. “Arcoíris” mostra personale di pittura di Bice Perrini è il naturale proseguimento ed evoluzione del progetto B.A.C.I. – Bari Arte Colore Inclusione -, svoltosi nella Teca del Mediterraneo presso il palazzo del Consiglio Regionale della Puglia da Aprile a Maggio 2022. Il senso è sempre quello di portare, gioia, positività ed inclusione a tutti i cittadini e a tutti i turisti ospiti della nostra città. “Il titolo Arcoíris – spiega Bice Perrini – è la definizione in spagnolo di Arcobaleno, fenomeno del quale il sostantivo spagnolo rende meglio il concetto di Arco dell’iride che con la sua luce e i suoi colori ci protegge e ci indica la via. L’arcobaleno più spettacolare nasce e appare dalla zona d’ombra, l’osservatore è posizionato in un punto di osservazione con il cielo sereno! Quei giuramenti, quei profumi, quegli infiniti rinasceranno nei colori e negli arcobaleni.” Arcoíris, dunque, è un nuovo arco di luce che solca l’orizzonte! Fili di colori incandescenti attraversano la vita, per ritrovare la forza sospesa che è dentro di noi. http://www.coloribo.com

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La Notte Bianca torna a Villa Medici

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Roma Giovedì 17 novembre 2022 18:00 – mezzanotte. Villa medici Viale della Trinità dei Monti, 1. Ingresso libero su prenotazione su villamedici.it. celebra il lavoro dei sedici borsisti, di una residente e di un’artista ospite dell’Accademia di Francia a Roma. Dalle arti visive al teatro, passando per la storia dell’arte, il cinema, la composizione musicale, la letteratura e la coreografia, il dialogo tra le pratiche artistiche sarà al centro di questo momento saliente della stagione culturale di Villa Medici.Manifestazione dedicata alla creazione contemporanea, la Notte Bianca è un invito a una passeggiata notturna attraverso i giardini e gli spazi storici di Villa Medici, alcuni dei quali eccezionalmente aperti al pubblico. Molte delle proposte artistiche sono create in stretta sintonia con la storia e l’architettura di Villa Medici e incoraggiano il dialogo tra patrimonio e creazione contemporanea.Il percorso è un’opportunità per il pubblico romano di incontrare i borsisti che, a settembre 2022, hanno intrapreso la loro residenza di creazione e sperimentazione di un anno a Villa Medici.La Notte Bianca mostrerà uno spaccato delle loro ricerche sotto molteplici forme – opere plastiche, installazioni, incursioni sonore – fornendo uno spazio per lo sviluppo dei loro progetti di residenza per tutto l’anno, con il supporto del curatore Saverio Verini.Tra dimensione poetica e politica, la Notte Bianca 2022 darà spazio anche a proiezioni video e performance live in linea con la natura effimera e pulsante dell’evento.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Amegana il 12 novembre al Dorian a Palermo

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Palermo 12 novembre nel locale alle spalle di Borgo Vecchio. Gli Amegana, capitanati da Emanuele Minutella, tornano a suonare dopo 5 anni a Palermo il 12 novembre al Dorian, il locale, ma anche il brand, simbolo di musica a Palermo e provincia, sotto la guida artistica di Alessio Ciriminna, in via Rosario Gerbasi 6, di fronte al molo Santa Lucia del porto di Palermo. La serata inizierà alle 20. I clienti del locale potranno gustare la ricca apericena con drink al costo di 25 euro. Alle 22,30 saliranno sul palco gli Amegana, che proporrà il meglio del suo repertorio brit-pop Per prenotare un tavolo telefonare o mandare un messaggio WhatsApp al 3807980615 o andare sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/dorianart.it.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra antologica di uno dei maestri del Novecento: Giuseppe Flangini

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Milano Palazzo Pirelli – Spazio Eventi. Via Fabio Filzi 22 Orari LUN – GIO dalle 10:00 alle 18:30 VEN 10:00 alle 14:30 ULTIMO INGRESSO: LUN GIO 17:30, VEN 13:30. Continua fino al 10 novembre. Ampio il consenso del pubblico e della critica alla mostra antologica su Giuseppe Flangini, l’artista veronese e milanese di adozione, che ha contribuito a scrivere la storia dell’arte del Novecento. Più di 60 le opere in mostra, provenienti da tutta Italia e dall’estero, prestiti da collezioni private, da Musei, Enti e gallerie dove sarà anche eccezionalmente visibile un nucleo di ritratti e paesaggi degli anni ‘20 e ‘30 difficilmente riproponibili. La mostra è organizzata dall’Associazione Flangini presieduta dalla nipote dell’artista, Cristina Flangini Renso, ed è realizzata in collaborazione con Regione Lombardia. Curatrice Elena Pontiggia, docente all’Accademia di Belle arti di Brera; Antonio d’Amico, conservatore del Museo Bagatti Valsecchi, ha scritto l’intervento critico in catalogo, nel quale è contenuta anche la biografia del pittore a cura di Elisa Favilli. Il percorso espositivo propone dipinti a olio rappresentativi delle varie fasi artistiche dell’autore, dai primi anni Venti fino alla fine degli anni Cinquanta, con due inediti esposti per l’occasione. I ritratti della moglie (la pittrice Gina Zandavalli), del figlio, le maschere, i lavoratori di una società preindustriale prima, industriale poi; le città, i paesaggi agricoli, marini e lacustri, la pianura. Una ricca produzione concepita soprattutto in Italia, ma anche in Belgio, Olanda, Francia in cui Flangini ha saputo anche narrare l’epopea della migrazione dei lavoratori italiani nelle miniere belghe. Nato a Verona nel 1898, a lungo vissuto a Milano e morto a 63 anni durante un breve soggiorno nella città natale, nel 1961, per avvelenamento da colore, con la sua pittura Giuseppe Flangini ha lasciato il segno nella storia dell’arte europea.Di grande rilievo anche la mostra nel Complesso del Vittoriano voluta dal Comune di Roma nel 2008 e quella organizzata a Washington DC nel 2012, promossa dal Ministero degli Esteri italiano e dall’Accademia internazionale di Belle Arti. Il Comune di Milano dedicò all’artista due mostre, nel 1967 a Palazzo Reale e nel 1970 all’Arengario, oggi Museo del Novecento. A Palazzo Pirelli saranno esposti anche documenti grafici, come le copertine e le pagine interne dei giornali e delle riviste con cui collaborò (tra cui il Corriere della Sera), maschere dall’atelier milanese di via Corridoni e altri interessanti oggetti messi a disposizione dall’Archivio e dal Fondo Flangini di Verona. In mostra anche uno straordinario vaso in ceramica Albisola del 1954, il busto in gesso di Flangini. E poi manifesti, testi drammaturgici scritti dall’artista nel corso di almeno tre decenni di attività teatrale. By christian flammia (abstract)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Luciano Violante Senza vendette

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Ricostruire la fiducia tra magistrati, politici e cittadini. Dialogo con Stefano Folli. Circuiti di potere chiusi in sé stessi finiscono per diventare tecnocrazie autoreferenziali che corrodono la democrazia. Ordinamento giuridico e politico confinano: all’arretramento dell’uno corrisponde l’avanzamento dell’altro. La stagione di Mani pulite e delle stragi di Palermo segna l’apice di uno squilibrio tra giustizia e politica i cui antecedenti erano ravvisabili già in precedenza e che vengono ripercorsi nel dialogo tra un osservatore di lungo corso della politica e un protagonista della magistratura prima e della politica poi. Nella crisi susseguitasi a quella destabilizzazione la dimensione del potere ha prevaricato quella del servizio. L’intreccio tra regole confuse, prassi arbitrarie, apatie professionali e insipienze politiche ha generato un inaccettabile disordine normativo che oggi fa barcollare il sistema giudiziario, rendendolo privo di legittimazione. Da qui la necessità di una ricomposizione su cui gli autori, ragionando con ampiezza di scenario, avanzano le proposte necessarie. Luciano Violante, già professore di Diritto e procedura penale, magistrato e parlamentare, presidente della Commissione antimafia (1992-1994) e presidente della Camera dei deputati (1996-2001), dal 2019 è presidente della Fondazione Leonardo-Civiltà delle Macchine. Fra i suoi libri più recenti, «Il dovere di avere doveri» (2014), «Democrazie senza memoria» (2017), pubblicati da Einaudi, e «Colpire per primi. La lotta alla mafia spiegata ai giovani» (Solferino, 2019). Con il Mulino ha pubblicato «Giustizia e mito» (con M. Cartabia, 2018) e «Insegna Creonte» (2021). Stefano Folli è editorialista e commentatore politico per «la Repubblica». Dal 2003 al 2004 è stato direttore del «Corriere della Sera» e fino al 2014 editorialista de «Il Sole-24 ore».A stampa € 13,00 e-book € 9,49 collana “Voci” pp. 160, (fonte Il Mulino) By http://www.festivalfrancescano.it

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La “sicurezza sottomarina”

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Nota di Agostino Spataro Oggi, a causa del clima gravido di conflitti e di pericolose tensioni, creatosi in Europa e nell’area mediterranea, si tende ad ampliare lo spettro bellico con azioni di sabotaggio sottomarine. Del tipo di quella realizzata ai danni del gasdotto russo nel mar Baltico. Un’opzione del genere, oltre a complicare maledettamente i rapporti fra i diversi attori politici, risulterebbe catastrofica per le economie e per i popoli coinvolti, in primo luogo europei e mediterranei. Perciò la soluzione pacifica dei conflitti (in primis quello russo – ucraino) é necessaria e urgente. Bisogna lavorare per un immediato cessate il fuoco, per non appesantire il contesto del confronto ai confini orientali dell’Europa e nell’area mediterranea, per la distensione e per il disarmo, soprattutto nucleare, fra i diversi blocchi politici e militari. ln attesa che “scoppi” la Pace, bisogna attenzionare la situazione dei fondali marini, del Mediterraneo e non solo, da cui passano diverse reti strategiche in fibre ottiche, energetiche (oleodotti e gasdotti), elettriche, ecc. Come dire, esiste un serio problema di “sicurezza sottomarina”, reciprocamente vantaggiosa, che si spera venga affrontato nel migliore dei modi. (a.s.)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Costruzioni: Pelazzi (Argenta SOA): l’occupazione tiene, ma con alcune criticità all’orizzonte

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

“Il settore delle costruzioni negli ultimi mesi ha dato un importante contributo alla tenuta occupazionale ma ci sono criticità all’orizzonte. Il comparto sta soffrendo molto per il caro materiali ed il caro energia, come denunciato da Ance e Confindustria, e c’è un esigenza di formare nuove figure professionali per posizioni attualmente scoperte. L’altra grande sfida è legata all’uscita per pensionamento nei prossimi cinque anni di circa 165 mila addetti delle costruzioni che dovranno essere sostituiti”. Lo dichiara Giovanni Pelazzi, presidente di Argenta SOA (www.argentasoa.it), una delle principali società organismo di attestazione che certifica le aziende per la partecipazione alle gare pubbliche, nel presentare l’analisi realizzata dal Centro Studi di Argenta SOA. “I dati di oggi dell’Istat- spiega Pelazzi- non danno lo spaccato settoriale ma i più recenti dati relativi alla dinamica del mercato del lavoro nelle costruzioni, riferiti al secondo trimestre del 2022, indicano per il comparto edile un incremento dell’occupazione pari al 10,2% rispetto allo stesso trimestre del 2021. Inoltre, l’impiego di giovani nel settore è aumentato del 19,9% in un anno e ha riguardato l’assunzione di 55 mila persone di età inferiore ai 34 anni. È un buon segnale per un comparto che, come si evidenzierà in seguito, vede l’uscita dal lavoro di molti senior. Per quanto riguarda le attivazioni di nuovi posti di lavoro, come ha segnalato a maggio Banca d’Italia, nonostante l’incertezza derivante dalla guerra in Ucraina e dal connesso rialzo dei prezzi dei beni energetici, la variazione dell’occupazione nel settore delle costruzioni si è mantenuta positiva. Tra tutti i macrosettori, quello delle costruzioni ha contribuito attivamente alla ripresa del mercato del lavoro: nel 2020 le attivazioni nette sono state quasi 78 mila, nel 2021 circa 125 mila. In particolare, l’effetto sull’occupazione è più forte nel Mezzogiorno dove le attivazioni nette di nuovi posti di lavoro sono sostenute dalle costruzioni che, insieme al turismo, vi contribuiscono per quattro quinti.” Secondo le elaborazioni del Centro Studi di Argenta SOA su dati di Contabilità Nazionale, nel secondo trimestre del 2022 erano impiegati nel settore delle costruzioni circa 1,6 milioni di persone, un livello analogo a quello di dieci anni fa. E’ fondamentale che il mondo delle costruzioni torni ad essere attrattivo tra i giovani, con una rivalutazione delle competenze dei mestieri della filiera e la formazione continua fatta in azienda (e non solo in maniera teorica) con un “training on the job”. Bisogna, anche, favorire una cultura del lavoro tra i giovani, che faccia comprendere il valore del sacrificio e dell’impegno e l’importanza del lavoro per la dignità personale. Il Reddito di Cittadinanza, sotto questo profilo, sta rappresentando, purtroppo, un forte disincentivo a lavorare, specie in alcuni settori, e genera presso i giovani aspettative di sopravvivenza e rassegnazione senza alcun impegno concreto. Soltanto con stipendi medi più in linea con i parametri europei – conclude Pelazzi – si potrà invertire la tendenza che ha visto persone “scegliere” la soluzione del reddito di cittadinanza accompagnata dai cosidetti “lavoretti in nero”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Focus su “l’agriturismo del futuro”

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Roma mercoledì 9 novembre, alle ore 10:30, presso l’Auditorium Giuseppe Avolio, in via Mariano Fortuny. “L’agriturismo del futuro: le proposte di Turismo Verde-Cia. A.A.A. cercasi giovani” il titolo scelto per l’Assemblea, sintesi dei temi sul tavolo, dalle emergenze attuali alle sfide di domani, in un confronto tra esperienze e buone pratiche con le istituzioni e gli operatori di settore. Più in dettaglio, apertura dei lavori con la relazione di Giulio Sparascio, presidente nazionale di Turismo Verde-Cia. A seguire gli interventi di Fabrizio Manca (Ministero dell’Istruzione – Direzione generale per gli ordinamenti scolastici, la valutazione e l’internazionalizzazione del sistema nazionale di istruzione) sullo “Stato dell’arte dei PCTO” (ex Alternanza Scuola Lavoro); di Anna Fratini (direttrice Centro di Formazione Professionale Alberghiero di Amatrice) su “L’esperienza dell’alberghiero regionale”; di Roberto Furlotti (direttore Cipat Abruzzo) sul “Progetto Ermes”; di Giovanni Maria De Vita (coordinatore per il Turismo delle Radici, le iniziative culturali pluriennali e la comunicazione DGIT Ministero degli Affari esteri) per “Il viaggio delle radici”. Modera la giornalista Barbara Li Donni. Il dibattito chiuderà la sessione pubblica con l’elezione del nuovo presidente da parte dei delegati e le conclusioni affidate al presidente nazionale di Cia, Cristiano Fini.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

La politica non capisce niente di RaveParty

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Dj Aniceto: Propaganda Politica triste e scandalosa.”La cosa piu comica è che tutti politici parlano e sparlano dei Rave Party, quando il massimo delle feste a cui hanno partecipato sono state quelle parrocchiali. Trasformano tutto in propaganda politica, e gli unici a farne le spese sono i giovani promulgando emendamenti ridicoli che limitano la loro libertà in ogni ambito. Quello che viene visto come un evento musicale è in realtà una cultura e come tale va rispettata, I rave party non sono luoghi sicuri. questo è certo, e mi aspetto che chi legifera conosca bene la materia e non solo quanto costa un litro di latte al supermercato”: Questo è il messaggio, che il dj Aniceto, uno dei dj piu impegnati nel sociale, già membro della Consulta Anti-droga a Palazzo Chigi, guru dei sani valori in tv e testimonial sulla sicurezza stradale, sta cercando di far passare, dopo 20 anni di attività di prevenzione in materia di droga ed alcol in ogni ambito scolastico e di spettacolo. Il dj, afferma che i rave party sono zeppi di pericoli e non dovrebbero essere considerati come semplici feste. All’interno di questi eventi, infatti, si consumano droghe molto potenti e pericolose, come l’ecstasy, e non viene fornita alcuna assistenza medica in caso di necessità.Inoltre, i rave party sono generalmente organizzati in luoghi isolati e difficili da raggiungere, il che rende difficile l’intervento dei soccorsi in caso di emergenza. Per tutte queste ragioni, il dj Anti-droga Aniceto invita a evitare questi eventi e a sensibilizzare sul loro vero volto e ad un interesse maggiore le istituzioni che spesso ne ignorano i pericoli e soprattutto l’esistenza. Raggiunto a telefono Aniceto ci ha tenuto a ribadire: “In passato, a questo tipo di feste mi hanno spesso invitato a lavorarci ma ho sempre evitato di andare. E lo consiglio a tutti i miei colleghi, anche se purtroppo molto spesso sono proprio dei dj che organizzano questo tipo di feste. Dj non italiani che vedono Italia come l’albero della cuccagna trascinandosi dietro un pubblico desideroso di drogarsi e divertirsi all’inverosimile perchè se solo osassero farlo nel loro paese di origine li sbatterebbero subito in galera.” Vi ricordiamo che Robbie Aniceto, inoltre, e’ attualmente impegnato in una campagna contro tutte le dipendenze, e promuove eventi in discoteca sulla sicurezza stradale e contro i ‘paradisi artificiali’.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Presentazione Smart Building Report 2022

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Milano Giovedì 10 novembre ore 9.30-13.30 – evento in modalità ibrida Aula Magna Carassa e Dadda, Campus Bovisa, via Lambruschini 4 (BL28). La quarta edizione dello Smart Building Report, redatto dall’Energy&Strategy della School of Management del Politecnico di Milano, verrà presentata giovedì 10 novembre dalle 9.30 alle 13.30 in modalità ibrida: in presenza nell’Aula Magna Carassa e Dadda del Politecnico di Milano (Campus Bovisa, via Lambruschini 4, Edificio BL28) e in streaming. In entrambi i casi è gentilmente richiesta l’iscrizione al sito https://www.energystrategy.it/prossimi-eventi/smart-building-report-2022/. L’edizione di quest’anno, Smart Building Report 2022, si pone l’obiettivo di offrire una panoramica del settore edilizio italiano dal punto di vista normativo e di mercato e una visione sulle prospettive di sviluppo. Il report analizza casi paradigmatici di smart building nazionali e internazionali mettendone in luce i benefici conseguibili e indaga il livello di conoscenza degli utenti finali circa l’utilizzo intelligente delle diverse famiglie tecnologiche presenti negli edifici. La mattinata di discussione coinvolgerà come sempre nel dibattito le imprese partner della ricerca.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Fortinet annuncia di aver rilasciato oltre un milione di certificazioni NSE

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Secondo uno studio globale di Fortinet del 2022, oltre l’80% delle violazioni è attribuito alla mancanza di competenze informatiche, non sorprende quindi che il divario di competenze in materia di sicurezza informatica continui a essere un elemento di primaria importanza per le aziende. Nel tentativo di contribuire a colmare il divario di competenze informatiche, Fortinet, attraverso le iniziative Training Advancement Agenda (TAA) e Fortinet Training Institute, mira ad aggiornare i professionisti della sicurezza in modo che siano sempre al passo con le minacce. Fortinet sta facilitando l’accesso alla formazione in materia di sicurezza informatica in modo che un maggior numero di persone, indipendentemente dal loro percorso di studi, dalla loro attuale carriera o dalla loro esperienza di vita, possa accedere ai corsi di sicurezza informatica e avviare una carriera in questo settore. Fortinet sta anche dando la possibilità a gruppi di talenti in cerca di nuove qualificazioni, tra cui donne, studenti, veterani e altri, di riqualificare o ampliare le proprie competenze per una carriera nel settore informatico, contribuendo a risolvere la carenza di talenti nel settore. Nell’ambito di questo programma, nel settembre 2021 Fortinet si è impegnata a formare un milione di persone nel settore della sicurezza informatica nell’arco di 5 anni, tra il 2022 e il 2026, ed è sulla buona strada per raggiungere questo obiettivo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Talenti digitali (internazionali) cercasi

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Neulabs, prima piattaforma in Italia che acquista, crea e promuove brand Direct-To-Consumer a livello internazionale, intensifica il suo piano recruiting puntando a costruire un pool di giovani esperti in M&A provenienti da tutto il mondo, parallelamente alla ricerca attiva e costante dei migliori talenti digitali. L’ambizioso piano di assunzioni punta a raggiungere i 100 dipendenti entro 18 mesi dalla nascita dell’azienda. Neulabs rappresenta un unicum nel nostro Paese, avendo sviluppato un modello di business che esiste negli USA e in Europa, ma che in Italia non esisteva: va alla ricerca di progetti imprenditoriali interessanti – principalmente brand digitali e D2C – li acquista e usa capitali (oltre 20 milioni l’investimento di partenza) e competenze di tecnologia, di marketing, di logistica e di prodotto per farli crescere a livello nazionale e internazionale. Nata a settembre 2021, in un anno ha già messo nel suo portfolio 10 brand e per incrementare questo numero vuole arricchire il team M&A con persone che si occupino di identificare altri progetti innovativi e ad alta potenzialità. Dopo una fase di scouting gestita attraverso un software proprietario, che analizza i siti web e i maggiori marketplace per una prima rilevazione, il team di M&A si occupa di andare in profondità, capire la rilevanza dei progetti e l’aderenza agli standard selettivi di Neulabs, e di gestire la fase di contatto con l’imprenditore. A questa prima fase seguono delle analisi più approfondite, con valutazioni particolareggiate che servono a condurre all’eventuale acquisizione. Il team M&A è, per sua natura, internazionale e multilingua – 8 sono, al momento, le lingue parlate – perché deve poter interagire con brand in tutto il mondo. Una volta acquisito, il brand attraverserà un percorso di miglioramento della sua efficienza operativa composto da oltre 150 punti d’azione. Tra questi, lo sviluppo di canali di vendita aggiuntivi, per un approccio multicanale, l’aumento strutturato degli investimenti di marketing, l’espansione della gamma prodotti e un processo di internazionalizzazione. Per questo, il piano recruiting comprende la ricerca di Business Manager, Business Analyst, Marketing Specialist, PR Specialist, Copywriter, Amazon Specialist (esperti di digital marketing sulla piattaforma), Full Stack Developer e Data Engineer. L’area di azione di Neulabs riguarda alcuni settori specifici: integratori alimentari e super food, baby care, prodotti per animali, prodotti per la casa e la cucina e articoli contraddistinti da un basso impatto ambientale. Attualmente, l’orizzonte di azione è europeo – con acquisizioni chiuse o in fase di chiusura in Italia, Francia, Spagna e Germania – ma il progetto ha un respiro intercontinentale.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Antitrust: sanzione da 3,6 mln a Mediamarket

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato una sanzione di 3,6 milioni di euro a Mediamarket per la condotta commerciale realizzata nei diversi punti vendita Mediaworld, per pratica commerciale scorretta“Bene, ottima notizia. E’ incredibile che ancora oggi si possa credere di poter esporre un prezzo in modo poco chiaro, che non sia comprensivo di tutto, aggiungendo ex post accessori o servizi che poi accessori non sono, visto che secondo le segnalazioni pervenute all’Antitrust poi andavano acquistati. Oramai sono talmente tante le condanne dell’Antitrust su questo tema, basti pensare alle compagnie aeree, dai supplementi bagagli alle tasse aeroportuali, che è illusorio immaginare di poterla fare franca” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. (By Mauro Antonelli)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Promos Italia, Giovanna Manzi nuova direttrice generale

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

Promos Italia, l’agenzia nazionale del sistema camerale per l’internazionalizzazione delle imprese, ha una nuova direttrice generale: Giovanna Manzi. Nata a Napoli e cresciuta ad Assisi, Manzi si laurea in Economia e Finanza all’Università di Perugia. Dopo numerose esperienze nel top management di società tech e travel, tra cui Amadeus e Travelonline, a 37 anni viene chiamata in Best Western Italia per il ruolo di CEO con l’obiettivo di trasformare un consorzio alberghiero in un’azienda strutturata. In Promos Italia Manzi arriva con l’obiettivo di consolidare l’attività della Consortile, partecipata a oggi da 16 strutture del sistema camerale, di contribuire allo sviluppo di politiche e attività per preparare all’export nuove potenziali imprese esportatrici e ampliare il business internazionale di quelle già attive nei mercati esteri. Per farlo, Promos Italia mette a disposizione delle Pmi italiane un’ampia gamma di servizi: informazione specialistica (il prossimo incontro organizzato dall’ufficio Promos Italia di Udine sarà un approfondimento sui mercati di Spagna e Serbia in agenda per martedì 8 novembre, info http://www.pnud.camcom.it), formazione qualificata, assistenza personalizzata, incontri b2b in Italia e all’estero con operatori selezionati e soluzioni per il digital export. Inoltre, l’Agenzia del Sistema Camerale per l’internazionalizzazione è impegnata nel favorire l’attrazione di investimenti esteri, di flussi turistici e nel supportare le imprese e i territori nell’accesso ai finanziamenti nazionali e comunitari, anche in relazione ai fondi previsti dal Pnrr.L’azione di Promos Italia avviene in costante raccordo, per il tramite di Unioncamere nazionale, con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, con il Ministero dello Sviluppo Economico, con le Regioni ed altre Amministrazioni locali, così come attraverso una forte sinergia con l’intero sistema camerale, rappresentato sia dalle Camere di Commercio presenti in Italia, sia da Assocamerestero e dalle Camere di commercio italiane all’estero, oltre che con ICE e con i suoi uffici esteri, con Sace Simest e con altre entità nazionali che si occupano di internazionalizzazione delle imprese.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Une Vénus de Cranach le Jeune bientôt sous le feu des enchères

Posted by fidest press agency su martedì, 8 novembre 2022

La collection d’un grand amateur que dispersera la Maison Auction Art – Rémy Le Fur & Associés à l’Hôtel Drouot les 29 et 30 novembre sera sans conteste l’un des évènements phares de la saison à l’Hôtel Drouot. Ce programme d’exception réunit en effet des chefs-d’œuvre des arts européens classiques, ainsi qu’une sélection de très belles pièces d’arts d’Asie. De l’orfèvrerie et des bijoux anciens de même provenance complèteront ce riche ensemble le 2 décembre. Parmi les œuvres les plus attendues, une huile sur panneau par Lucas Cranach le Jeune, un lavis double face de Francisco Goya, une Vierge à l’Enfant de Michel Colombe. Vente aux enchères publique – Hôtel Drouot – Salles 1-7Mardi 29 novembre 2022 – 14h Mercredi 30 novembre 2022 – 14h Exposition publique – Hôtel Drouot – Salles 1-Samedi 26 novembre 2022 – 11h/18h Lundi 28 novembre 2022 – 11h/18h Mardi 29 novembre 2022 – 11h/12h Mercredi 30 novembre 2022 – 11h/12h Composé de plusieurs filiales, le Groupe Drouot est un acteur incontournable du marché de l’art. L’Hôtel Drouot, situé au cœur de Paris, est la plus grande place de ventes aux enchères publiques au monde, depuis 1852. 15 salles de ventes sont proposées à plus de 60 maisons de ventes. L’émulation générée par une offre annuelle de 230 000 œuvres d’art issues de 21 grandes spécialités – de l’Antiquité au street art –, attire quelques 3 000 enchérisseurs chaque jour. La plateforme digitale du Groupe, Drouot.com,propose des ventes digitales – Live (retransmission et participation aux enchères en direct), Online-only (ventes aux enchères dématérialisées) et Buy Now (ventes de lots à prix fixes). Près de 2 millions d’objets sont proposés par 600 maisons de ventes. L’actualité des enchères est relayée chaque semaine par La Gazette Drouot, l’hebdomadaire de référence du marché de l’art et du patrimoine édité par Auctionspress.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »