Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°32

I mercati pubblici sovraperformeranno quelli privati nei prossimi 5-10 anni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 novembre 2022

Ciò nonostante volatilità e inflazione in crescita: è questo il sentiment degli investitori wholesale internazionali che emerge da un sondaggio commissionato da RBC BlueBay Asset Management (“RBC BlueBay”). La ricerca1, che ha coinvolto 800 fund buyer, consulenti e asset manager europei (di cui 100 italiani) e statunitensi (“investitori internazionali wholesale”), ha anche rilevato che la stragrande maggioranza degli intervistati (86%) non prevede di aumentare in modo significativo la propria allocazione ai mercati privati rispetto ai livelli attuali e rimane positiva nei confronti dei mercati pubblici, nonostante i recenti venti contrari dell’economia globale. L’indagine ha inoltre confermato l’elevata attenzione degli investitori wholesale internazionali verso la gestione attiva e le tematiche ambientali, sociali e di governance (ESG). Il campione italiano è risultato in gran parte in linea con le opinioni degli investitori wholesale degli altri Paesi, con alcune importanti differenze come una maggiore sensibilità all’inflazione, un più alto grado di ottimismo riguardo ai rendimenti futuri, una maggiore attenzione alle small e mid-cap (SMID) e un livello più alto di fiducia sull’azionario cinese.A livello internazionale gli intervistati allocano attualmente il 22% (vs 20% degli italiani) dei propri portafogli ai mercati privati e non prevedono di aumentare significativamente questa allocazione nei prossimi tre-cinque anni. Mentre poco più della metà degli intervistati italiani (54%) prevede, in linea con gli altri Paesi, che i mercati pubblici performeranno meglio rispetto a quelli privati nei prossimi 5-10 anni.Due sono i fattori che condizionano l‘attenzione ai mercati pubblici: volatilità e inflazione. Il 46% degli investitori internazionali (vs 40% degli italiani) sostiene che l’attuale volatilità dei mercati non abbia cambiato l’opportunità di investire nei mercati pubblici. Per quanto riguarda l’inflazione, invece, il 28% degli intervistati a livello globale ha risposto che effettivamente essa ha impattato in modo negativo sull’orientamento a investire nei mercati pubblici. Questa percentuale sale, in Italia, al 41%.L’interesse per i mercati pubblici è rafforzato dalle priorità di asset allocation degli intervistati per i prossimi tre anni. Infatti, le azioni e il reddito fisso rimangono le scelte principali di allocazione rispettivamente per il 31% e il 26% degli intervistati a livello internazionale, prima di altre asset class. L’approccio preferito dalla maggioranza degli intervistati (76% dato globale vs 78% per gli italiani) è quello attivo rispetto a quello passivo.Aleggia fra gli investitori un certo grado di pessimismo verso i rendimenti degli investimenti finanziari: la maggior parte degli intervistati a livello internazionale (65%), infatti, concorda sul fatto che gli investitori avranno difficoltà a trovare rendimenti a causa dell’inflazione, per almeno i prossimi tre anni. Più ottimisti gli investitori italiani: solo il 44%, infatti, è preoccupato per i rendimenti in quell’arco temporale. Una buona parte degli investitori (39% internazionali vs 32% degli italiani) prevede che i rendimenti del portafoglio si aggireranno intorno al 5-6% per i prossimi 3-5 anni.La stragrande maggioranza (86%) degli investitori wholesale ritiene che i mercati emergenti siano pronti a crescere, percentuale che arriva al 94% in Italia. Più della metà (58%) degli intervistati a livello internazionale ha dichiarato di voler capitalizzare questo trend. La ricerca completa è disponibile a questo link, Megatrends 2022: Turmoil fails to derail long-term investment trends.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: