Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°32

“Storia non omologata dell’antico Egitto” di Roberto Crudelini

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 dicembre 2022

E’ uscito in tutte le librerie e nei web stores. Edizioni Terre Sommerse. La storia narra le oscure e misteriose origini dell’antico Egitto fino all’avvento della dinastia dei Tolomei. Nel suo raccontare le varie fasi della civiltà egizia l’autore inserisce anche tutte le teorie alternative e definite eretiche dai ricercatori e archeologi accademici. Questo libro non pretende di dare risposte esaustive e dogmatiche ma vuole soltanto provare a dare un’interpretazione alternativa. Secondo alcuni autori le date sono comprese tra il 3900 a.C. (Periodo Predinastico) e il 342 a.C. (Periodo tardo), con la fine della XXX dinastia manetoniana e prima dell’avvento delle dominazioni straniere. Altri autori fanno coincidere la fine della storia dell’Egitto con la morte di Cleopatra (ultima regina della dinastia tolemaica) e l’inizio della dominazione romana; altri ancora la estendono fino al IV-VI secolo d.C. e, segnatamente, all’ultimo testo geroglifico di cui si abbia contezza, il cosiddetto Graffito di Esmet-Akhom risalente al 394, o alla chiusura dell’ultimo tempio “pagano”, dedicato a Iside sull’isola di File, a seguito dell’editto di Giustiniano I, nel 550.Varie culture si susseguirono nella valle nilotica fin dal 3900 a.C. in quello che viene definito Periodo Predinastico. Un’entità embrionale di Stato può riconoscersi, invece, a partire dal 3200-3100 a.C. con la I dinastia e l’unificazione delle due macro-aree che resteranno tuttavia sempre distinte, tanto che per tutta la storia del Paese i regnanti annovereranno tra i loro titoli quello di Signore delle Due Terre.i.html per leggere una storia che ha dell’incredibile e che lascerà tutti con il fiato sospeso! Roberto Crudelini nasce nel 1957 e si laurea in Giurisprudenza. Collabora con Radio Blu Sat 2000 come autore e sceneggiatore dei Giornali Radio Storici, pubblica “Figli di una lupa minore” con Rubettino, “Veni, vidi, vici” e “Buona notte ai senatori” con Europa Edizioni e “Dai fasti dell’impero all’impero nefasto” con CET: Casa Editrice Torinese. Per di più collabora con Elzeviro.eu fin dalla sua fondazione, nel 2011.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: