Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°32

A casa tutto bene di Monica Pirone

Posted by fidest press agency su sabato, 3 dicembre 2022

Roma 4 dicembre ore 12 Libreria Spazio Sette via dei Barbieri 7. Edizioni Bordeaux Illustrazioni di Cecilia Cantarano prefazione di Michela Becchis.Presenteranno il libro Claudia Pecoraro e Fabio Benincasa e sarà presente Cecilia Cantarano che ha curato le illustrazioni del libro. Leggeranno una pagina del loro diario di Lockdown l’artista Silvia Stucky e l’artista Elina Chauvet autrice di Scarpe Rosse che sarà presente in video dal Messico e che potrete trovare all’interno del libro. Saranno presenti Dario Cimaglia e Luca Todarello. L’autrice Monica Pirone leggerà alcune pagine del libro, creando una performance iniziale che introdurrà il dibattito. A pochi giorni dalla Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, parleremo nello specifico della violenza domestica, racconteremo una storia contenuta in un diario scritto durante il periodo del Lockdown, 69 giorni di isolamento che per alcune donne è stato fatale. L’artista visuale Monica Pirone ha scritto nei primi mesi del 2022, un testo poi presentato alla Biblioteca Vaccheria Nardi pensato come azione performativa, presentato nuovamente a settembre alla Biblioteca Laurentina a Roma. L’idea di pubblicare è nata proprio da una richiesta fatta dal pubblico all’artista, per avere modo di rileggere da soli un libro che può essere spunto di dibattito. Il diario descrive le giornate che tutti noi abbiamo passato nell’isolamento ed il crescendo di violenza all’interno della casa in un nucleo familiare come tanti, nelle ultime pagine, preziose testimonianze di donne di diverse età ( da Elina Chauvet (artista visuale) a Cecilia Cantarano (influencer) a Barbara Accetta (insegnante di lettere in pensione), differenti storie ci donano delle giornate di diario totalmente diverse dal racconto, controbilanciando la tensione emotiva tragica e riportandoci in alcuni casi ad una visione poetica in panorami limbico-domestici. Monica Pirone da anni lavora adottando differenti linguaggi, al tema dei diritti delle donne, trovando nella pratica artistica una vera e propria militanza politica e sociale, atta a sensibilizzare e diffondere il progresso e l’emancipazione e la parità di genere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: