Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°33

La logica dell’incerto applicata ai mercati finanziari

Posted by fidest press agency su domenica, 4 dicembre 2022

L’Italia ha dato i natali al più grande matematico applicato almeno degli ultimi tre secoli, il grandissimo Bruno de Finetti. Purtroppo de Finetti è più conosciuto all’estero che nella sua terra natale anche se, piano piano, si assiste ad un movimento di pensiero che sta rivalutando l’immenso tesoro culturale che ha lasciato. In finanza sono ancora pochissime le persone che lo conoscono e – soprattutto – che applicano le sue teorie per fare scelte finanziarie più oculate. Cosa intendiamo affermare, precisamente, quando diciamo che esiste una certa probabilità che il mio capitale investito nei mercati finanziari subisca il prossimo anno una perdita di un determinato importo? Bruno de Finetti ha dato un contributo immenso sia dal punto di vista della riflessione teorica e filosofica sul concetto di probabilità sia dal punto di vista dell’applicazione pratica. Dal punto di vista filosofico e teorico, de Finetti ha sostenuto che la probabilità in senso “oggettivo” semplicemente non esiste. La probabilità può essere solo soggettiva. La probabilità non è altro che una stima soggettiva che assegniamo alla possibilità che un evento incerto accada. Si può certamente tentare di rendere questa stima – ricordiamolo: sempre soggettiva – la più accurata possibile, ma resterà sempre e comunque nient’altro che un’ipotesi. Prima di de Finetti, la visione prevalente di probabilità era quella – ancora diffusa e di gran lunga prevalente nel sentire comune – che possiamo riassumere con la famosa espressione “legge dei grandi numeri” che risale al grande matematico svizzero Jakob Bernoulli. Questa “legge” ci dice, in sostanza, che se ripetiamo un numero sufficientemente ampio di volte un evento simile (come il lancio di un dado), in modo indipendente, il risultato medio che otterremo ex-post sarà molto vicino alla media teorica che possiamo calcolare ex-ante. Quando parliamo di caso ci riferiamo a due concetti solo apparentemente simili, ma in realtà profondamente diversi. Ci possiamo riferire ad un “fatto” che non ha nessuna causa oggettiva, oppure ad un “fatto” di cui non si conoscono le cause. E’ molto raro avere a che fare nella vita di tutti i giorni, in particolare quando parliamo di fenomeni sociali, con fatti che non abbiano alcuna causa oggettiva. In genere ci troviamo davanti a situazioni di cui ignoriamo le cause poiché spesso sono così complesse (anche nel senso etimologico di “intrecciate”) da rendere impossibile prevedere gli effetti. Ecco che l’incertezza diventa una sorta di misura della nostra ignoranza e la probabilità una misura di quanto siamo confidenti nelle nostre convinzioni. Per chi volesse approfondire questi temi in modo molto rigoroso ma ancora accessibile mi sento caldamente di consigliare il libro in Italiano “La logica dell’incerto seguendo Bruno de Finetti” scritto da Carla Rossi, un’allieva ed in seguito collaboratrice di de Finetti, per i tipi di Aracne. Un volumetto di circa 100 pagine che contiene anche un breve ritratto di de Finetti. I due poli opposti delle strategie di costruzione dei portafogli finanziari sono l’approccio contrarian e l’approccio momentum. Il primo consiste nel comprare quando i prezzi si ritengono bassi rispetto alla propria stima di valore. Il secondo consiste nel comprare quando i prezzi salgono e vendere quando si ritiene che il trend sia invertito. Entrambi gli approcci hanno pregi e difetti ma, soprattutto, entrambi gli approcci possono essere applicati con una mentalità “previsionale”, figlia della vecchia statistica frequentista (“la legge dei grandi numeri”) oppure possono essere applicati con un approccio bayesiano, “adattativo”, figlio del pensiero definettiano. (abstract) Alessandro Pedone, responsabile Aduc Tutela del Risparmio http://www.aduc.it https://www.aduc.it/articolo/logica+dell+incerto+applicata+ai+mercati+finanziari_35495.php

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: