Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 35 n°30

Employer branding: la soluzione per far crescere l’azienda

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 gennaio 2023

Gennaio è considerato un po’ come il lunedì dell’anno dagli imprenditori, un momento in cui tirare le somme di quanto fatto, e mettere in atto le strategie per i mesi a venire. In un momento di crisi economica, l’obiettivo per tutti è ridurre le spese e aumentare le entrate anche quando si tratta delle spese di Comunicazione Corporate o di Brand.Obiettivi non semplici da raggiungere, soprattutto se non si vuole abbassare il livello delle performance. Secondo un recente studio condotto su un campione di 723 imprenditori dall’Università Popolare degli studi di Milano, in collaborazione con Simposio, agenzia di comunicazione e consulenza commerciale, che realizza piani di sviluppo commerciale e di comunicazione di valore, la soluzione potrebbe essere l’employer branding.Si tratta di una strategia di comunicazione che punta a rendere l’azienda un vero e proprio brand appetibile all’esterno, vista come un posto di lavoro ottimale al quale aspirare. Questo fa sì che i migliori talenti vogliano entrare a far parte del team, approcciandosi all’azienda con uno spirito di maggior predisposizione, e inviando autocandidature. Questo consente di tagliare il costo della ricerca di personale qualificato di quasi il 50%, riducendo anche del 38% il turnover. Questo ultimo aspetto non è assolutamente da sottovalutare, poiché garantisce una maggior continuità lavorativa, con progetti portati a termine più velocemente.L’86% dei lavoratori di aziende con un forte employer brand si definiscono motivati o fortemente motivati nel proprio lavoro, il 78% sente una forte coesione a livello aziendale e un buon clima tra colleghi. Questo si traduce in una maggior produttività generale, che aumenta di circa il 165%, senza comportare alcun costo ulteriore per l’azienda, se non eventuali bonus di produzione.Altra voce di costo che viene ridimensionata è quella dello sviluppo new business, che diminuisce del 33%. “Questo perché i propri dipendenti rappresentano sempre un ottimo biglietto da visita, un vero e proprio catalizzatore per trovare nuovi clienti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: