Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Archive for the ‘Cronaca/News’ Category

News

Vertice internazionale a Venezia su etica e intelligenza artificiale

Posted by fidest press agency su sabato, 18 settembre 2021

Venezia Aspen Institute Italia, TIM e Intesa Sanpaolo organizzano venerdì 24 e sabato 25 settembre a Venezia, presso l’hotel Hilton Molino Stucky la conferenza Internazionale “Ethics and Artificial Intelligence”. La Conferenza – aperta alla stampa – si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica ed è realizzata in collaborazione con Aspen Institute Germany, Institut Aspen France e Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna. Obiettivi e temi dell’incontro verranno illustrati in una CONFERENZA STAMPA venerdì 24 settembre alle ore 14:00 a Venezia sempre presso l’hotel Hilton Molino Stucky. Partecipano alla conferenza di Venezia tra gli altri Patrizio Bianchi, Ministro dell’Istruzione; Giuliano Amato, Presidente Onorario Aspen Institute Italia, Vice Presidente Corte Costituzionale; Joanna Bryson, Professor of Ethics and Technology, Hertie School of Governance, Berlin; Daniel Abbou, Managing Director, German AI association; Head, European AI Forum, Berlin; Wojciech Wiewiórowski, European Data Protection Supervisor, Brussels; Renaud Vedel, Prefect, Coordinator, National Strategy for Artificial Intelligence, Ministry of the Economy and Finance, Paris; Ana Palacio, Già Ministro degli Affari Esteri; Partner, Palacios y Asociados Abogados, Madrid; Annet Aris, Senior Affiliate Professor of Strategy, INSEAD, Parigi; Euro Beinat, Chair in Geoinformatics and Data Science, Salzburg University; Global Head of for Artificial Intelligence and Data Science, Prosus, Amsterdam; Sibylle Tard, Director of Partenerships, Human Technology Foundation, Paris; Francesco Caio, Amministratore Delegato e Direttore Generale Saipem, Milan; Muriel Barnéoud, ESG Director, Groupe La Poste, Paris; Francesco Profumo, Presidente Compagnia di San Paolo; Silvia Candiani, Managing Director, Microsoft Italia.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trento: Religion Today 2021

Posted by fidest press agency su sabato, 18 settembre 2021

Dal 22 al 29 settembre 2021il Festival tornerà a Trento: “Nomadi nella Fede” sarà un’edizione incentrata sulla ricerca. La ricerca dell’altro e di Dio, in qualsiasi sua forma e credo, con l’obiettivo di valorizzare la bellezza delle differenze. Quest’anno la manifestazione sarà come sempre all’insegna del grande cinema, ma non solo. Oltre alle 83 pellicole in concorso, provenienti da 36 Paesi diversi e selezionate tra più di 1400 iscrizioni, il Festival porterà ai trentini una ventata di aria fresca ed entusiasmo, grazie alle numerose forme d’arte che saranno presenti per tutta la durata della manifestazione: performance artistiche dal vivo tra pittura e arte contemporanea, spettacoli di teatro, di musica, presentazioni di libri e mostre fotografiche. Mercoledì 22 settembre, al Castello del Buonconsiglio, l’attrice romana e madrina del Festival Claudia Conte, per il secondo anno di fila, aprirà un’edizione che avrà un’attenzione speciale per l’Afghanistan, Paese che, dopo 20 anni di guerra, si trova a vivere un delicatissimo periodo di transizione. Per l’occasione sarà presente l’attivista Zahra Ahmadi, imprenditrice di Kabul, che con determinazione ha protestato per il recente arrivo dei talebani in città, mettendoci la faccia, tanto da esser costretta a lasciare il Paese per raggiungere la sua famiglia, che già da tempo vive in Italia. Durante l’ultima Mostra del cinema di Venezia Ahmadi è stata insignita del Women in Cinema Award. Durante la cerimonia d’apertura saranno presentate le colonne sonore del progetto “La natura della musica”, una partnership tra Religion Today Film Festival e musicaRivafestival. L’iniziativa ha previsto la realizzazione di una summer school tenuta dal compositore di fama internazionale Carlo Crivelli, destinata a giovani studenti e finalizzata alla produzione di musica da associare a produzioni video. “Avere con noi un’artista di fama internazionale come Crivelli è stato un onore: i ragazzi che hanno partecipato al percorso hanno potuto mettersi in mostra e veder valorizzate le loro qualità” spiega Mietta Sighele, la direttrice artistica di musicaRivafestival. Alle 21 si terrà un altro evento speciale, al Supercinema Vittoria di Trento: la proiezione del film “Chiara Lubich” di Giacomo Campiotti, che sarà presente in sala, per la prima volta al cinema, dopo il successo televisivo, assieme al produttore Luca Barbareschi e a una delegazione di Rai ed Eliseo Multimedia. Dal 20 al 25 settembre, in Piazza Fiera, sarà montata la “Tenda di Abramo”: un luogo di incontro e scambio, che diventerà sede di un mercato dell’audiovisivo spirituale internazionale, della mostra fotografica “Nei Giardini di Allah, viaggio tra le oasi del Sahara”, a cura della rivista “Africa” e dello stand della libreria “Viaggeria”, che vi si trasferirà per tutta la durata dell’installazione. La giornata di giovedì 23 settembre sarà invece dedicata all’Afghanistan e presso la Tenda di Abramo sarà presentato il libro di Giuseppe Cari di “Afghanistan. Viaggio nel cuore di un popolo straordinario”, mentre al cinema Modena alle 17.30 saranno proiettati i film sull’Afghanistan presenti in concorso. Nella serata di sabato 25 settembre un appuntamento dedicato ai più giovani a Villazzano, presso il Bar Terzo Tempo: verrà proiettato il corto “A Letter Room”, candidato all’oscar come miglior cortometraggio, e la musica coinvolgente di Abe pe Show, special guest: Nana Motobi & Big House. Lunedì 27 settembre il Festival raggiungerà la Val Badia (BZ), con una proposta concreta di pellegrinaggio: lo staff e gli ospiti si recheranno a Oies, sulle tracce di S. Josef Freinademetz, missionario in Cina, e la giornata si concluderà con alcune proiezioni in Chiesa. “Sono tante le collaborazioni nuove quest’anno anche con i vicini altoatesini” spiega Morghen, che continua “con il centro missionario di Bolzano organizzeremo la giornata di Oies per i nostri ospiti e con l’ufficio giovani del Comune di Bolzano un’intensa matinée per le scuole e una giuria di studenti che assegnerà il premio Film For Our Future”. Si alterneranno ogni giorno le numerose proiezioni al Teatro San Marco, Cinema Modena e Supercinema Vittoria, le presentazioni di libri presso la Tenda di Abramo e i tanti eventi collaterali alla XXIV edizione di Religion Today Film Festival. Firmata anche la media partnership con VatiVision, portale di film on-demand di ispirazione cattolica, che renderà disponibili in streaming una selezione dei film in concorso su Vativision.com.Il 29 settembre il Festival si sposterà infine al cuore delle Dolomiti, a Madonna di Campiglio, presso il Rifugio Malga Montagnoli, dove si terrà il red carpet, con la premiazione finale, accompagnati dalla voce e dalla musica della cantautrice piemontese Barbara Monte. Lo stesso giorno, al Teatro San Marco, Religion Today si chiuderà con una forma d’arte nuova alla manifestazione: lo spettacolo teatrale “La Commedia in Barca. Di porto in porto per terre e per acque”, co-produzione della compagnia La Gazza Ladra e Porto Arlecchino. Durante tutta la durata del Festival si terranno mattinate dedicate alle scuole, con proiezioni e incontri con i registi e con lo staff di Religion Today. Saranno coinvolti classi di Arco, Borgo, Lavarone, Pergine, Ronzo, Trento, Bolzano, mantenendo così lo spirito itinerante della manifestazione, che da sempre si pone l’obiettivo di coinvolgere i giovani e le periferie. In collaborazione con la Trentino Film Commission verrà proposta ai giovani professionisti del territorio una master class di direzione della fotografia con il maestro Gino Sgreva, già direttore della fotografia di film conosciuti come “Natale da Chef”, “La mia banda suona il pop” e tanti altri successi al botteghino.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Nissoli: Vogliamo tornare a vivere e chiediamo la rimozione del “Biden Travel ban”

Posted by fidest press agency su sabato, 18 settembre 2021

“Il Travel ban continua ancora a creare disagi agli italiani che si devono spostare tra l’Italia e gli USA. Una questione rimasta irrisolta nonostante gli appelli che i diretti interessati hanno rivolto alle Istituzioni. Pertanto, dopo aver sollecitato il Ministro Di Maio, la Speaker del Congresso USA, Pelosi, fatto risoluzioni e interrogazioni assieme ad altri colleghi, torno a ricordare al Governo l’urgenza di affrontare la questione lavorando per ripristinare le condizioni di reciprocità con gli Stati Uniti per quanto riguarda la libertà di viaggiare da e per gli Usa, soprattutto in riferimento alle problematiche dei cittadini italiani.E’ ora di risolvere i problemi concreti della gente, non si può tenere bloccate senza un valido motivo le persone che devono continuare la loro vita nei luoghi di lavoro e dove si trovano i loro affetti a cavallo tra gli Stati Uniti e l’Italia. Non è giusto e neanche umano per cui il Governo si dia da fare con urgenza e a tutti i colleghi eletti all’estero chiedo il supporto, giacché i problemi dei nostri connazionali sono un tema che riguarda tutti noi, a prescindere dalla Ripartizione di elezione.” Lo ha dichiarato l’On. Fucsia Fitzgerald Nissoli, deputata di Forza Italia eletta in Nord e Centro America.

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Christie’s Results So Far: Jasper Conran The Collection Part I

Posted by fidest press agency su sabato, 18 settembre 2021

London. Part I of the much anticipated Jasper Conran The Collection realised a total – to date – of £5,835,500 / €6,821,699 / $8,070,496, selling 93% by value and 92% by lot. The top lot of the sale was the portrait Anthony Maria Browne, 2nd Viscount Montagu, circa 1593 which exceeded its pre-sale estimate realising £742,500 (estimate: £400,000-600,000). Three new world auction records were set for works by Robert Peake, Thomas Spencer and Aert Schouman. The sale of 212 lots at Christie’s headquarters in London welcomed competitive bidding throughout and lasted over 6 hours. Part II, the online sale, remains open for bidding until 21 September. Benedict Winter, Christie’s Head of Sale comments: “This sale – which showed exceptional prices for old masters and English furniture – is a testament to Jasper’s unique vision and his country house obsession. Collected over the last thirty-years these pieces appealed to new collectors and enthusiasts alike. Christie’s is thrilled with the results of Part I and is pleased that Part II, the Online sale, presents many further opportunities for buyers.”

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festa del Libro Ebraico

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 settembre 2021

Ferrara. Via Piangipane, 79/83. Torna per la XII edizione, la Festa del Libro Ebraico, uno dei principali eventi culturali ideato e organizzato dal Museo Nazionale dell’Ebraismo Italiano e della Shoah-MEIS di Ferrara. Attraverso presentazioni di libri, incontri, performance live, proiezioni e concerti, il festival letterario ha permesso a migliaia di persone di entrare in contatto con la ricchezza culturale dell’Ebraismo e si è confermato un appuntamento fisso per la città estense. Dal 23 al 26 settembre il giardino del Museo ospiterà sotto la sukkah, la tradizionale capanna costruita in occasione della festa ebraica di Sukkot, decine di ospiti prestigiosi: dallo scrittore israeliano Eshkol Nevo, al Professore emerito Luciano Canfora, dal politico ed economista Romano Prodi, agli scrittori Igiaba Scego ed Alessandro Piperno.Il tema conduttore sul quale si interrogheranno e rifletteranno i protagonisti della XII edizione della Festa del Libro Ebraico è la CASA. Forse la parola più pronunciata in questi ultimi mesi, “Casa” è un luogo ma anche uno stato d’animo, un rifugio o una trappola; può significare famiglia, stabilità, sicurezza, ma alle volte anche oppressione e insofferenza. Per l’Ebraismo, la casa è sempre stato uno strumento di elezione per la trasmissione dell’identità e dei valori; una risorsa che ha permesso la sopravvivenza di un popolo in diaspora. Il vocabolo in ebraico usato per indicarla è Bayit, la cui lettera iniziale – Bet – è la prima consonante dell’alfabeto e ha una forma chiusa su tre lati, simbolo di protezione ma anche di permeabilità culturale.L’iniziativa ha il patrocinio della Regione Emilia-Romagna, del Comune di Ferrara, dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e della Comunità Ebraica di Ferrara. È realizzata inoltre con la collaborazione dell’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara e la sponsorizzazione di Coferasta.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sassoli: Gruppi Europarlamento uniti per procedere veloci con le riforme

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 settembre 2021

Dichiarazione del Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. “Ho riunito oggi la conferenza dei Presidenti dei Gruppi politici del Parlamento europeo in una riunione straordinaria per discutere insieme le proposte di riforma del funzionamento della nostra istituzione dopo l’esperienza della pandemia, come scaturite dalla riflessione lanciata in primavera e che ha coinvolto deputati e deputate di ogni orientamento. Abbiamo esaminato nel dettaglio le proposte di riforma dei metodi di lavoro delle sessioni plenarie, di potenziamento delle prerogative legislative e di controllo del Parlamento, di rafforzamento del ruolo della diplomazia parlamentare, di rilancio della comunicazione istituzionale rivolta ai cittadini. Il ritorno ad un esercizio dell’attività parlamentare in presenza e la possibilità di un utilizzo selettivo delle nuove modalità di lavoro in remoto, utilizzate nel corso della pandemia, sono state questioni al centro della discussione di oggi. I Presidenti hanno deciso che già dalle prossime plenarie il Parlamento europeo attuerà in via sperimentale il ritorno in presenza con alcune proposte di modifica dei lavori, come l’introduzione di un numero limitato di dibatti chiave in prime time, uno slot dedicato e selettivo per i dibattiti di politica estera in presenza dell’Alto Rappresentante, l’utilizzo del catch the eye e della carta blu nei dibattiti con la Commissione e il Consiglio, la possibilità per i deputati di parlare dal podio centrale e di sedere nelle prime file nel corso dei dibattiti che li riguardano.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Buon compleanno Venezia!

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 settembre 2021

Happy birthday, buon compleanno Venezia! Una pioggia di auguri “stellati” sulla città di Venezia è arrivata dai vip mondiali che in questi giorni hanno sfilato sul red carpet del Lido. Tra flash, interviste e selfie, molti attori e registi protagonisti della 78° Mostra del Cinema di Venezia hanno voluto partecipare al compleanno della città, che quest’anno compie 1600 anni, con un augurio, un bacio, un messaggio di amicizia. Come il regista spagnolo Pedro Almodóvar, che ha firmato tante famose pellicole e che quest’anno era al Lido con “Madres Paralelas” che porta sulla scena una delle sue attrici iconiche: Penelope Cruz. “Cara Venezia, buon compleanno! – ha esordito – Ormai sei grande, sei già adulta. E sei il luogo nel quale, ogni volta che vengo, sono felice. Tantissimi auguri”. L’attore americano Peter Sarsgaard – che quest’anno ha solcato la passerella insieme alla moglie Maggie Gyllenhall in occasione della presentazione del film “The lost daughter”, da lei diretto – ha scherzosamente salutato Venezia con un “Happy Birthday Venice, you are quite quite old” (“Tanti auguri Venezia, sei davvero piuttosto vecchia”). Così anche la bellissima attrice Jessica Chastain e l’attore guatemalteco Oscar Isaac, al Festival per presentare la nuova miniserie televisiva “Scenes From A Marriage” (Scene da un matrimonio), tratta dal capolavoro del regista Ingmar Bergman del 1973. “Tanti auguri Venezia, buon compleanno” ha detto lei sorridente, mentre il collega e amico ha lanciato un bacio ben augurale alla città. Fra i tanti speciali auguri non potevano mancare quelli di Antonio Banderas e della regina degli scacchi Anya Taylor, la giovane attrice che a Venezia è venuta a presentare “Last Night in Soho”, insieme al regista Edgar Wright che ha promesso a Venezia “una tiratina d’orecchie”. Ha partecipato ai festeggianti anche il grande regista italiano Giuseppe Tornatore che ha augurato “altri secoli di vita a Venezia”. Insieme a lui hanno partecipato agli auguri i fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo, registi e sceneggiatori del film “America Latina” e l’attore Fabrizio Ferracane, Dori Ghezzi che a Venezia ha partecipato con il film “”De Andrè, storia di un impiegato”, Iaia Forte e Maria Nazionale al Lido con la pellicola “Qui rido io” di Mario Martone. Anche l’attore Claudio Santamaria ha fatto i complimenti alla città con “auguri VenezIa, 1600 anni portati divinamente”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

The Bridge at Aix en Provence

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 settembre 2021

LONDON. Estimate: £1,500,000-2,500,000) by Sir Winston Churchill will highlight Christie’s Modern British Art Evening Auction on 20 October 2021, a key auction in the 20th / 21st Century October Season, which encompasses sales in both London and Paris. The painting was originally gifted to the Swiss paint manufacturer Willy Sax who supplied Churchill with his artistic materials and would become a lifelong friend. Churchill had already been using oil paint produced by Sax Farben, a family run paint manufacturer just outside of Zurich, when the pair formed an incredibly strong bond after their first meeting in Switzerland in September 1946. The resulting close relationship ensued for the rest of their lives. The scene depicted in The Bridge at Aix en Provence would have been especially appealing to Churchill, not only due to his love of painting water, but also because this particular vista was also visited by one of the most important artists of the 20th Century, Paul Cézanne, who inspired Churchill. Trois Sautets, which translates as ‘three small jumps’, is an elegant bridge that arches over the River Arc. In the last year of his life, Cézanne produced two watercolours of the scene, Baigneuses sous un pont (New York, Metropolitan Museum of Art) and Le Pont des Trois Sautets (Cincinnati Art Museum). In 1948, Willy Sax and the Swiss artist Charles Montag visited Churchill in the South of France, where he painted The Bridge at Aix en Provence, one of two paintings of the subject he executed. Nick Orchard, Head of Modern British Art, Christie’s: “As with the majestic scenes Churchill committed to paint in Marrakesh, The Bridge at Aix en Provence demonstrates his preference for painting en plein air, and is one of the finest examples of his favoured subject, water. The bond between Sax and Churchill was so strong when the two were introduced in 1946 that from then on, they often holidayed together. That Sax was present when Churchill created this seminal work is testament to his lasting influence on the former Prime Minister and in a nod to that, Churchill gifted the work to him, cementing a lifelong friendship. We are delighted to offer the painting as a major highlight of our Modern British Evening Sale on 20 October and expect international interest.” Sax’s contribution to Churchill’s artistic practice extended beyond the supply of materials, also demonstrating how to exploit their properties to maximum effect. Their shared passion for the medium of oil paint resulted in the conception of a handful of products specifically for Churchill. ‘Royal Blue’, which was previously named ‘Churchill Blue’, was a colour made specifically for the war-time leader in light and deep shades. Churchill, favouring to work on larger canvases than is usually expected by amateurs for en plen air painting, preferred to paint quickly, using colours directly from the tube if possible. He had not experienced a colour that came close to the hues he could see in the sky, so Sax created the colour specifically for his purposes. Sax also created a specific medium for Churchill to use with his oil paints, the recipe of which had been kept secret until recently. They also went on many painting trips together, where Sax introduced Churchill to many of his artist connections, including the Swiss painter Cuno Amiet. Sax was also a keen sports fisherman, and to the left of the vista, one can see that Churchill has suggested the figure of someone fishing, using only a few carefully placed brushstrokes, adding a personal touch to the composition.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Stato dell’UE: lotta a COVID-19, ripresa, clima e politica estera

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 settembre 2021

La Presidente della Commissione Ursula von der Leyen ha iniziato il suo secondo discorso sullo Stato dell’Unione europea sottolineando che, durante più grande crisi sanitaria globale da un secolo, la più profonda crisi economica globale da decenni e la più grave crisi planetaria di tutti i tempi, “abbiamo scelto di andare avanti insieme. Come una sola Europa. E possiamo esserne fieri”. Ha sottolineato poi che l’Europa è tra i leader mondiali per tasso di vaccinazione, pur avendo condiviso la metà della sua produzione di vaccini col resto del mondo. Ora la priorità è quella di accelerare la vaccinazione globale, continuare gli sforzi in Europa e prepararsi bene per le future pandemie.Guardando al futuro, ha notato che “il digitale è la questione che fa la differenza” e ha annunciato una nuova legge europea sui microchip per mettere insieme le capacità di ricerca, progettazione e di test dell’Europa e coordinare gli investimenti europei e nazionali. Per quanto riguarda il cambiamento climatico, von der Leyen ha chiarito che “poiché è causato dall’uomo, noi possiamo fare qualcosa”. Ha poi sottolineato che, con il Green Deal, l’UE è stata la prima grande economia mondiale a presentare una legislazione completa in questo settore e ha promesso di raddoppiare i finanziamenti esterni per la biodiversità ai paesi in via di sviluppo, impegnandosi a stanziare altri 4 miliardi di euro per la finanza sostenibile fino al 2027. Parlando di politica estera e di sicurezza, la Presidente ha chiesto una politica europea di difesa informatica e un nuovo atto europeo di resilienza informatica, e ha infine annunciato un Vertice sulla difesa europea da tenersi sotto la Presidenza francese del Consiglio UE.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Paintings: Free to imagine, free to choose

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 settembre 2021

Roma, 20 settembre – 11 ottobre 2021 Rossocinabro Via Raffaele Cadorna 28 Curatori Joe Hansen and Cristina Madini. No vernissage. Opere incredibili, dipinti, foto, sculture che puoi utilizzare per qualsiasi progetto e spazio. Queste opere sono state selezionate per te e provengono da tutto il mondo. Sono tante le novità con l’inizio di una nuova stagione dell’arte a Roma. L’evento offre una ottima opportunità per investire in arte internazionale. I visitatori possono trovare una ottima selezione di dipinti, fotografie d’arte, sculture, video, in materiali e stili diversi. Opere di: Daniel Agra, Ralph Aiken, Brian Avadka Colez, Steve Bicknell, Glenys Buzza, Laura Caccavo, Yenny Carruyo, Marco Casalena, Dénes Csasznyl, Marie-Pierre de Gottrau, Onno Dröge, Tom Dugdale, Torhild Frøydis Eid, Margarita Felis, Natasscha Girelli, Elena Gonzalez Muñoyerro, Michael Jiliak, Chikara Komura, Alexandra Kordas, Lize Krüger, Cinzia Inglese, Constanza Laguna Roldán, Angelika Lialios Freitag, Linda Liao, Fiona Livingstone, Marcia Lorente Howell, Karl Weiming Lu, Lise Lykke, Judith Minks, Fanou Montel, Susan Nalaboff Brilliant, Cox Nathanael, Aude Nguyen, Ann Palmer, Alessio Pistilli, Sal Ponce Enrile, Erwin Rios, Belle Roth, Irene Strolz-Taferner, Serina Tara, Kari Veastad, Stéphane Vereecken, Victoria V, Paige Wallwork, Joanna Wojtal-Kalinowska. Visit: rossocinabro.com Rome, September 20th – October 11th Curator Joe Hansen and Cristina Madini. Amazing works, paintings, photos and sculptures that you can use for any project and space. These works were selected for you and they come from all over the world. There are a lot of news to start the new season of art in Rome.The event gives a great opportunity to invest into international art, and it is a window for the well-established artist as well as for young talent. Visitors can expect a variety of paintings, photography art, urban art, sculptures, videos in different styles and media.Artists: Daniel Agra, Ralph Aiken, Brian Avadka Colez, Steve Bicknell, Glenys Buzza, Laura Caccavo, Yenny Carruyo, Marco Casalena, Dénes Csasznyl, Marie-Pierre de Gottrau, Onno Dröge, Tom Dugdale, Torhild Frøydis Eid, Margarita Felis, Natasscha Girelli, Elena Gonzalez Muñoyerro, Michael Jiliak, Chikara Komura, Alexandra Kordas, Lize Krüger, Cinzia Inglese, Constanza Laguna Roldán, Angelika Lialios Freitag, Linda Liao, Fiona Livingstone, Marcia Lorente Howell, Karl Weiming Lu, Lise Lykke, Judith Minks, Fanou Montel, Susan Nalaboff Brilliant, Cox Nathanael, Aude Nguyen, Ann Palmer, Alessio Pistilli, Sal Ponce Enrile, Erwin Rios, Belle Roth, Irene Strolz-Taferner, Serina Tara, Kari Veastad, Stéphane Vereecken, Victoria V, Paige Wallwork, Joanna Wojtal-Kalinowska img: I miracoli della bellezza – oil on cartboard cm 100×80 by Marie-Pierre de Gottrau

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Picasso Ceramics Sale Now Live for Bidding

Posted by fidest press agency su martedì, 14 settembre 2021

London – Picasso Ceramics, an online-only sale of ceramics that exude Pablo Picasso’s celebrated joie de vivre, is live for bidding from 10 – 22 September 2021. Expressed through the artist’s characteristically energetic colours and playful forms, these whimsical works celebrate an unrivalled period in Picasso’s career. Following the uncertainty of the war years, the artist revelled in his newfound zest for life, absorbing and delighting in the light, colour and deep-seated traditions of the South of France which re-energised his work. Highlights include Tarasque (A.R. 247) (1954, estimate: £50,000-80,000) which is executed in a limited edition of 50 examples. The work is based on a fearsome mythological creature found in medieval poetry and illuminated manuscripts. The beast was said to have had poisonous breath that could kill its victims. Picasso exuberantly portrays this mythical beast and includes as the neck of the work a tower with small human figures hiding from the Tarasque’s wrath.Taureau (A.R. 255) (1955, estimate: £60,000-80,000) is another expression of the artist’s ingenious exploration of playful forms at the time. It humorously depicts a sinuous and virile bull, the archetypal figure with whom Picasso identified, and a lively reference to his Spanish heritage.Another coveted work in the sale is the Vase aztèque aux quatre visages (A.R. 402) (1957, estimate: £55,000-75,000), a sophisticated ceramic that imaginatively references Pre-Columbian motifs.This auction follows the hugely successful Picasso Ceramics online sale held at Christie’s New York in May, where 90% of lots sold above high estimate and 3 lots sold above $200,000 hammer. Highlights from the Picasso Ceramics sale will be on view at Christie’s headquarters in London as part of the pre-sale exhibition from 10 to 22 September 2021.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Will America’s vaccine mandates work?

Posted by fidest press agency su martedì, 14 settembre 2021

A glance at the chart of global vaccine scepticism shows an alarming trend for Americans: while other rich countries see a steadily downward slope, America is flatlining. The highly contagious Delta variant continues its march across the country, wreaking exceptional havoc on the South, one of the country’s least-vaccinated regions. Even the filling up of local hospitals does not dent vaccine scepticism. Joe Biden is introducing vaccine mandates covering 100m people. But with legal challenges inevitable, the mandates face an uncertain fate.All through 2020 and the early part of this year, South-East Asia remained relatively unscathed by the pandemic. By the end of August, however, the region had recorded some 217,000 deaths from covid-19, about 2.6 times its total just three months earlier. The Delta variant has brought devastation.A big study in Bangladesh found simple ways to encourage mask use. Symptomatic infections of covid-19 went down as the use of masks went up.Our finance and economics writers look at the new economics of global cities. As national economies come back to life from the pandemic, cities are lagging seriously behind, as activity spreads outward from urban centres.In Britain, scientists have been purposely infecting volunteers with covid-19. In our Science section, we look at how such controversial “human challenge trials” may help answer important questions about the virus quickly.Our Bartleby columnist writes on how the pandemic has refashioned corporate dress codes. The Delta variant may be forcing companies to delay a return to the office, but when workers are eventually back at their desks, new sartorial rules may be required. Zanny Minton Beddoes Editor-In-Chief The Economist

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Jeff Koons irrompe a Palazzo Strozzi a Firenze con le sue grandi sculture e installazioni

Posted by fidest press agency su sabato, 11 settembre 2021

Firenze Giovedì 30 settembre ore 11.00 Cinema Odeon (Piazza Strozzi) conferenza stampa alla presenza dell’artista Jeff Koons. Dal 2 ottobre 2021 Palazzo Strozzi ospita una nuova grande mostra dedicata a Jeff Koons, una delle figure più importanti e discusse dell’arte contemporanea a livello globale. A cura di Arturo Galansino e Joachim Pissarro, la mostra porta a Firenze una selezione delle più celebri opere di un artista che, dalla metà degli anni Settanta a oggi, ha rivoluzionato il sistema dell’arte internazionale. Autore di opere entrate nell’immaginario collettivo grazie alla capacità di unire cultura alta e popolare, dai raffinati riferimenti alla storia dell’arte alle citazioni del mondo del consumismo, Jeff Koons trova nell’idea di “lucentezza” (shine) un principio chiave delle sue innovative sculture e installazioni che mirano a mettere in discussione il nostro rapporto con la realtà ma anche il concetto stesso di opera d’arte. Le opere dell’artista americano pongono lo spettatore davanti a uno specchio in cui riflettersi e lo collocano al centro dell’ambiente che lo circonda. Come afferma lo stesso Koons: “Il lavoro dell’artista consiste in un gesto con l’obiettivo di mostrare alle persone qual è il loro potenziale. Non si tratta di creare un oggetto o un’immagine; tutto avviene nella relazione con lo spettatore. È qui che avviene l’arte”.La mostra è promossa e organizzata da Fondazione Palazzo Strozzi. Sostenitori: Comune di Firenze, Regione Toscana, Camera di Commercio di Firenze, Fondazione CR Firenze, Comitato dei Partner di Palazzo Strozzi. Main partner: Intesa Sanpaolo.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Istituto Serafico di Assisi compie 150 anni

Posted by fidest press agency su sabato, 11 settembre 2021

E’ un traguardo molto importante, che scandisce le tappe di una storia che inizia dal lontano 17 settembre 1871, quando San Ludovico da Casoria decise di fondare ad Assisi un’Opera dedicata a San Francesco, che si prendesse cura di bambini e ragazzi ciechi e sordi. In questo lungo cammino il Serafico è cresciuto, affrontando tante sfide, che non hanno però mai arrestato la sua missione: custodire la vita più fragile e indifesa. Oggi rappresenta infatti un modello di eccellenza italiana ed internazionale nella riabilitazione, nella ricerca e nell’innovazione medico scientifica per bambini e giovani adulti con disabilità fisiche, psichiche e sensoriali. Per rendere omaggio alla vita più fragile e indifesa, in occasione del suo 150° anniversario, l’Istituto ha organizzato una serie di iniziative, che si articoleranno nei mesi di settembre e dicembre. Ecco i principali appuntamenti che animeranno il ricco programma: il 17 settembre, giorno della fondazione del Serafico, alle ore 21:00 presso il Teatro Lyrick di Assisi si svolgerà un evento celebrativo con la proiezione del docufilm “Nella vita c’è la Vita” – realizzato dalla regista Maria Amata Calò – che racconta il Serafico attraverso gli occhi di Giorgio, un ragazzo ospite dell’Istituto, ma anche attraverso le voci e le testimonianze toccanti di genitori, medici, operatori e di tutto il personale che compone la grande famiglia di questa Opera storica. Ospite speciale della serata sarà Giovanni Caccamo, cantautore scoperto da Franco Battiato e vincitore della categoria “Nuove proposte” alla 65esima edizione del Festival di Sanremo, che dedicherà un tributo al Maestro recentemente scomparso ed eseguirà brani del suo repertorio, fondendo la propria la sensibilità artistica e cantautorale con quella sociale dell’Istituto. Il 18 settembre, alle ore 21:00, presso la piazza della Basilica inferiore di san Francesco ad Assisi si terrà in onore del Serafico il concerto della banda della Polizia di Stato, che vedrà la partecipazione di un altro ospite d’eccezione, il tenore Francesco Grollo. Il 3 e 4 dicembre si svolgerà il primo convegno internazionale Assisi-Cambridge sui disturbi del neurosviluppo, disabilità e neuroscienze. Infine, ma non di certo per importanza, il 13 dicembre si terrà l’Udienza Speciale in Vaticano di Papa Francesco per il Serafico di Assisi. Un incontro che sancisce il forte legame tra il Santo Padre e il Serafico, nato fin dall’inizio del suo pontificato, quando il 4 ottobre 2013 iniziò il suo pellegrinaggio ad Assisi proprio con la visita all’Istituto. “Queste piaghe devono essere ascoltate”, con queste parole Papa Francesco tracciava il cammino del Serafico nella cura di bambini e ragazzi con fragilità, definendo quello che da 150 anni è il suo operato: “l’amore concreto”.Per l’intero programma delle celebrazioni dei 150 anni del Serafico è possibile consultare la locandina e il sito http://www.serafico.org

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ricostruito il campo magnetico tra 10.000 e 8.000 anni fa dalle selci preistoriche

Posted by fidest press agency su sabato, 11 settembre 2021

Un team internazionale di ricercatori dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV), dell’Università di Tel Aviv (Israele), del Council for British Research in the Levant (CBRL) e dell’Università della California di San Diego (USA) ha analizzato ceramiche e selci provenienti da quattro siti archeologici in Giordania.Il gruppo di ricerca ha scoperto che tra 10.000 e 8.000 anni fa l’intensità del campo magnetico nella regione del Medio Oriente era tra le più deboli dell’Olocene e più bassa o simile al campo magnetico del presente. Un campo magnetico debole implica un indebolimento dell’effetto di schermatura delle radiazioni solari con una maggiore penetrazione delle particelle energetiche solari e dei raggi cosmici verso la superficie terrestre.Il nuovo studio approfondisce la nostra conoscenza del campo magnetico nel passato per comprendere il comportamento del campo magnetico attuale, caratterizzato da un marcato indebolimento. I risultati dello studio “The strength of the Earth’s magnetic field from Pre-Pottery to Pottery Neolithic, Jordan” sono stati pubblicati sulla rivista PNAS.“Il campo magnetico terrestre”, spiega Anita Di Chiara, ricercatrice INGV e coautrice dello studio, “è cambiato in modo significativo in passato. Set di dati accurati del passato forniscono uno strumento in più per comprendere il presente, nonché un valido metodo di datazione che può essere utilizzato in alternativa al metodo del radiocarbonio”.“Sono state esaminate ceramiche e selci”, prosegue Di Chiara, “datate poi attraverso il metodo del Carbonio 14 (radiocarbonio) e studiate attraverso tecniche di paleointensità volte a definire l’intensità del campo magnetico del passato. Dalla selce, infatti, venivano ricavati oggetti di pietra, come per esempio le punte di freccia o le lame, utili per la caccia. Per far ciò, gli uomini antichi li lavoravano con il fuoco per renderli appuntiti e quando questi materiali si sono raffreddati, i minerali magnetici in essi contenuti si sono orientati con il campo magnetico all’epoca esistente che, in tal modo, si è ‘registrato’ negli utensili analizzati. Noi siamo andati alla ricerca di questa informazione ‘impressa” scoprendo che nel sito più antico, risalente a 10.000 anni fa, il campo magnetico era simile o più’ basso del campo magnetico presente”.“Questo risultato”, aggiunge la ricercatrice, “è importante perché anche il campo magnetico attuale è quasi il più basso dell’Olocene (epoca geologica corrente). La metodologia di ricerca impiegata fornisce uno strumento di datazione molto potente perché qualunque oggetto di cui non sappiamo l’età archeologica, può essere analizzato con la tecnica del paleomagnetismo e dell’archeo intensità: con la definizione di una curva di variazione di intensità del campo magnetico per le ultime migliaia di anni è possibile ascrivere gli oggetti ad un determinato periodo archeologico. Tale aspetto è particolarmente utile ai ricercatori del clima e dell’ambiente anche perché l’intensità del campo magnetico attuale mostra una tendenza decrescente”.Lo studio attraverso la tecnica della paleointensità unita all’archeologia si chiama archeomagnetismo.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Emergenza nel Nord dell’Etiopia

Posted by fidest press agency su sabato, 11 settembre 2021

Con il conflitto che si estende nel nord dell’Etiopia, costringendo 300.000 persone ad abbandonare le proprie case e 1,7 milioni alla fame nelle province di Afar e Amhara, l’agenzia ONU World Food Programme (WFP) annuncia una mancanza di finanziamenti senza precedenti di 426 milioni di dollari per i suoi interventi in Etiopia. Il WFP lancia un appello per ricevere fondi utili a rispondere ai bisogni di 12 milioni di persone quest’anno.Questo mese il WFP ha cominciato a consegnare assistenza alimentare d’emergenza alle comunità nelle regioni al confine con il Tigray in guerra. In coordinamento con le autorità etiopi dei governi federali e regionali, il WFP prevede di raggiungere immediatamente 530.000 persone nell’Afar e 250.000 persone nell’Amhara, con l’intenzione di potenziare l’assistenza se aumentano i bisogni e nel caso vengano ricevuti finanziamenti.Nel Tigray la sicurezza alimentare continua a peggiorare, con il WFP e i suoi partner che faticano a rafforzare l’assistenza per rispondere agli urgenti bisogni alimentari di 5,2 milioni di persone nella regione. I rifornimenti di cibo del WFP e dei partner si erano quasi del tutto esauriti fino a ieri, quando il primo convoglio dopo oltre due settimane è entrato nella regione. Il convoglio del WFP di oltre 100 trasportava oltre 3.500 tonnellate di cibo e altri beni di primo soccorso, come carburante, beni sanitari e di protezione.“Il WFP saluta la collaborazione delle autorità locali e federali nell’Afar che ha assicurato che il nostro convoglio arrivasse senza incidenti nel Tigray”, ha detto Michael Dunford, Direttore regionale WFP per l’Africa orientale. “Ma serve molto di più e bisogna continuare questo momento, altrimenti non potremo sperare di consegnare cibo sufficiente ad evitare che milioni di persone soffrano ancora di più la fame”.Le squadre del WFP sul campo possono ora cominciare a consegnare e distribuire cibo nel Tigray. Il WFP raggiungerà fino a 3 milioni di persone nella regione, 900.000 in più da quando ha assunto la responsabilità delle operazioni nei due distretti delle zone di nord-ovest – Shire town e Tahtay Koraro – dai partner non governativi che si occupano di assistenza alimentare.“Il tempo stringe per milioni di persone nel Nord Etiopia e se non riceviamo finanziamenti aggiuntivi subito saremo costretti a ridurre le razioni o, peggio ancora, ad interrrompere le distribuzioni per circa 4 milioni di persone che stiamo cercando di raggiungere nell’Afar, nell’Amhara e nel Tigray nei prossimi mesi”, ha aggiunto Dunford.Oltre all’escalation dei combattimenti nel nord del paese, a rischio è la sicurezza alimentare di milioni di persone in tutta l’Etiopia a causa di una mancanza di finanziamenti senza precedenti per gli interventi del WFP nel paese. In tutta l’Etiopia, si stima che oltre 13,6 milioni di persone vivano nell’insicurezza alimentare a causa degli effetti prolungati di siccità, alluvioni, invasione di locuste, instabilità dei mercati e alti prezzi del cibo, e pandemia di Covid-19 – ulteriormente aggravati dal recente conflitto che si espande nelle zone settentrionali del paese.Il WFP ha bisogno di ulteriori 426 milioni di dollari per ampliare la sua risposta di assistenza alimentare d’emergenza per i prossimi sei mesi e per fornire soluzioni a lungo termine per la sicurezza alimentare alle popolazioni che stanno entrando nella stagione annuale “della fame”.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Sassoli: Rafforzare centralità del Parlamento in Europa

Posted by fidest press agency su sabato, 11 settembre 2021

Bruxelles. Dichiarazione del Presidente del Parlamento europeo, David Sassoli. “Ho riunito oggi tutti i deputati e le tutte le deputate che hanno partecipato alla riflessione sul futuro del parlamento e della democrazia parlamentare europea dopo l’esperienza della pandemia”. “Ho ricevuto le raccomandazioni dei gruppi di lavoro che per tre mesi hanno discusso del parlamento del futuro”.“Sì è trattato di un lavoro straordinario che, nonostante le restrizioni dovute alla pandemia, ha visto la partecipazione attiva e appassionata di tanti deputati e tante deputate, un importante scambio di esperienze”.“Questa è solo la fine del primo tempo. L’obiettivo ora è rafforzare la centralità del parlamento nel contesto istituzionale e nel rapporto con i cittadini”.“Ora porterò il frutto di questo lavoro all’attenzione degli organi di governo del parlamento europeo per una discussione e una valutazione approfondite su quali misure prendere per il parlamento del futuro”.“Il Covid ci ha aperto gli occhi ed ha cambiato il nostro modo di lavorare come parlamento. Il parlamento sa ora di cosa deve discutere”.“Dobbiamo essere fieri di noi stessi e della centralità del nostro parlamento in questa stagione difficile”.“Il parlamento deve avere tante voci e tante idee e possiamo arrivare a compromessi giusti per il buon funzionamento della nostra istituzione”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

An Aesthetic Odyssey The Peter Rose and Albert Gallichan Collection

Posted by fidest press agency su sabato, 11 settembre 2021

London – Christie’s will offer An Aesthetic Odyssey ~ The Peter Rose and Albert Gallichan Collection in a live auction on 30 September 2021. The couple were pioneering collectors of 19th Century fine and decorative arts and this unique collection was a shared passion assembled over the course of a lifetime from the 1950s onwards. The sale comprises approximately 300 lots of British decorative arts and paintings spanning the major movements of the later 19th century. Highly regarded and recognised as academically important, a number of bequests of both decorative and fine arts from the collection have been accepted by museums including The British Museum and The Ashmolean. This sale provides the market with a unique microcosm of the best of the period. Albert Gallichan died in 2001; the sale takes place now following the death of Peter Rose last year at the age of ninety-three.Ensuring that the scholarly legacy of their life’s work lives on, the proceeds from the sale – which is expected to realise in excess of £1 million, with estimates starting from £500 – will benefit The Albert Dawson Educational Trust. Established in 2003, using the middle names of the two collectors for its title, the trust promotes and supports the study of 19th century English fine and decorative arts. The increased resources raised will be used to develop a more substantial programme of grants and to enable the trust to offer other support from 2022.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra personale di Loredana Galante: La Rivoluzione Gentile

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 settembre 2021

Forlì dal 18 settembre 2021 al 15 gennaio 2022 (Inaugurazione: sabato 18 settembre, ore 18.00 Orari: da martedì a venerdì ore 9.30-12.30, sabato e domenica ore 9.30-12.30 e 16.00-19.00, chiuso lunedì e festivi Ingresso libero previa presentazione del Green pass) alla Fondazione Dino Zoli Viale Bologna 288, promotrice della mostra insieme a Dino Zoli Textile.Curata da Nadia Stefanel, l’esposizione trae origine dal Premio Speciale Dino Zoli Textile ad Arteam Cup 2019 e dalla residenza tenutasi nel settembre 2020 presso l’azienda tessile, da sempre attenta all’ambiente, alla cultura e al sociale, in linea con la filosofia di Dino Zoli Group. Galante, genovese per nascita ma residente a Milano, ha fatto del proprio cognome un manifesto programmatico, invitando le persone a rivoluzionare la propria quotidianità a partire da piccoli gesti di gentilezza. «La Gentilezza – dice l’artista – è demodé e troppo poco sensazionalistica per essere notata in fabbriche cacofoniche ed accelerate ma c’è chi la pratica. La corazza in dotazione è minima, permeabile, fragile. Ci vuole tempo per assimilare, accogliere, ricucire, rammendare strappi e ferite, ma anche per ammirare il disegno fatto con il filo di parole scelte, scenari rassicuranti, costellazioni sentimentali».Il percorso espositivo si svilupperà a partire dall’installazione site-specific Come acque versate, realizzata durante la residenza forlivese. All’interno di una grande piscina, saranno inseriti innumerevoli ritagli di tessuto, gli sfridi di lavorazione di Dino Zoli Textile, lunghi e arrotondati come le onde del mare. Acque nelle quali ci si potrà idealmente immergere per cercare i pensieri raccolti attraverso una call to action e trascritti o ricamati sulle strisce di tessuto. L’artista aveva chiesto, infatti, nei mesi precedenti, di pensare ad una frase, un pensiero, una considerazione, una riflessione, un intento per agire insieme, per scrivere un programma condiviso che, come un’onda di miglioramento, ci aiutasse nella costruzione di un sentire comune, soprattutto dopo il periodo di lockdown e di chiusura verso gli altri. Sono state coinvolte scuole di ogni ordine e grado, associazioni e cooperative, ma anche singoli individui, che hanno aderito con entusiasmo. I bordi della vasca sono realizzati con dieci pannelli di 70×100 cm, caratterizzati da un insieme armonico di suggestioni disegnate dall’artista, poi elaborate al computer e stampate con apposite macchine su raso di cotone misto a poliestere di Dino Zoli Textile, con successivi interventi a ricamo. Il visitatore sarà condotto verso la piscina da cinque Portatrici: tele ricamate, libere e fluttuanti, appese al soffitto, che evocano sembianze di donna.Nel corso della mostra, l’installazione Come acque versate sarà arricchita con ulteriori pensieri e riflessioni che potranno essere inviati direttamente all’artista.A completamento dell’esposizione, una serie di acrilici su tela che raccontano il mondo di Loredana Galante, frutto di una ricerca ultraventennale, che si avvale di differenti medium e che si inserisce anche nel solco della tradizione della Performance Art. «Dipinti che, come racconta l’artista, sono tapisserie in cui compiere itinerari tra oggetti, racemi, animali complici di qualche sortilegio. Appunti, scritte, forse istruzioni. Per leggerli occorre inclinare la testa, mettersi a testa in giù, cambiare il punto di vista».Verranno, inoltre, esposti alcuni lavori inediti, realizzati appositamente per l’occasione attraverso la tecnica del collage, applicata ai tessuti di Dino Zoli Textile.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Due notizie importanti: il governo in Afghanistan e l’inizio del processo “Bataclan”

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 settembre 2021

a) Si è formato il governo in Afghanistan: il primo ministro è un terrorista e il ministro dell’Interno, cioè della polizia, è un terrorista. b) Oggi inizia il processo per l’attentato terroristico al teatro Bataclan di Parigi, che provocò 130 morti. Dobbiamo preoccuparci? Sì, perché gli attentati terroristici possono avvenire ovunque, anche in Italia e il governo afghano, guidato da terroristi, non può che rinvigorire le posizioni delle organizzazioni terroristiche sparse in Europa e nel Mondo. La risposta non si può dare in ordine sparso, serve una soluzione comunitaria, anche militare, perché è in gioco la sicurezza di tutti. In verità, qualcosa si è fatto negli anni passati con una iniziativa per la integrazione delle forze militari e con lo stanziamento dei relativi fondi. Alcuni Paesi comunitari, però, sono riottosi e, allora, occorre che quelli convinti della iniziativa procedano autonomamente. Non possiamo aspettare il “pugno” terroristico, dobbiamo, invece, prevenirlo. Dobbiamo costituire, al più presto, una forza armata europea. Primo Mastrantoni, Aduc

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »