Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 338

Archive for the ‘Recensioni/Reviews’ Category

Reviews

Natale Caminiti, Antonello D’Arrigo, dalla strage di Bologna. Quindici su Quaranta

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 dicembre 2020

2 dicembre 2020, ore 18 Prefazione di Nando Dalla Chiesa, Armando Siciliano Editore 2020. Gli Autori ne discutono con PAOLO BOLOGNESI, presidente dell’Associazione Familiari Vittime della strage di Bologna.La strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980. Aveva 27 anni Onofrio Zappalà, una delle 85 vittime innocenti di quella lucida follia, e un bagaglio di sogni, tutti da scoprire e da realizzare. Il suo corpo viene sì dilaniato, ma il seme della sua breve vita viene col tempo messo a dimora affinché dal suo ricordo possa emergere con forza la consapevolezza che, nella vita, nulla passa se non per lasciare l’indelebile impronta del proprio io. Tra queste pagine: dalla causa all’effetto. La nuova pianta generata da quel seme, che ancora vive e si presenta con quell’intenso profumo di memoria per proporsi a una nuova vita. Quella testimonianza vera e reale che va a scolpirsi nel tempo, memoria viva per ciò che verrà.Il 4 dicembre 2020 è la data di emissione di un francobollo di Poste Italiane dedicato all’Associazione “Amici di Onofrio Zappalà” in occasione del 40° anniversario della morte di Onofrio e della strage alla stazione di Bologna. L’emissione del francobollo è accompagnata da Annullo di emissione, Folder, Tessera Filatelica e Busta 1° giorno, che dal quel giorno saranno disponibili negli Uffici Postali italiani.Natale Caminiti è stato l’ideatore dell’Associazione “Amici di Onofrio Zappalà”, di cui è vice presidente con compiti amministrativi e organizzativi, e promotore di questo libro.Antonello D’Arrigo ha fatto sempre da collante e da stimolo, sin dal 1980, per mantenere vivo il ricordo di Onofrio Zappalà. È presidente dell’Associazione “Amici di Onofrio Zappalà”.Paolo Bolognesi è presidente dell’Associazione Familiari Vittime della strage di Bologna.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I militari italiani nei lager nazisti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 dicembre 2020

3 dicembre 2020, ore 18 Mario Avagliano, Marco Palmieri, I militari italiani nei lager nazisti. Una resistenza senz’armi (1943-1945), il Mulino, 2020 Gli Autori ne discutono con ANDREA PARODI La storia degli IMI (Internati Militari Italiani) è la storia di circa 650mila soldati che, dopo l’armistizio dell’8 settembre1943, furono catturati e deportati dai tedeschi. L’offerta di aderire alle SS o alla repubblica di Salò ed essere rimpatriati fu accettata solo da una piccola parte; la massa scelte di rimanere prigioniera nei lager, come autentico atto di resistenza. Grazie a una ricchissima mole di diari, lettere e testimonianze dirette, edite e ancor più inedite, il libro ne racconta la vicenda complessiva, dalla cattura alla liberazione e al ritorno, scoprendo anche aspetti poco noti della violenza nei lager, nei campi di lavoro coatto e di punizione, del loro bagaglio di ideali e di umanità, del rapporto con la popolazione civile e con le donne. Una pagina a lungo trascurata e sottovalutata recuperata qui, attraverso le voci dei protagonisti, in un quadro vivido e dettagliato.Mario Avagliano, giornalista e storico, collabora alle pagine culturali del “Messaggero” e del “Mattino”. Tra i suoi libri: Generazione ribelle. Diari e lettere dal 1943 al 1945 (2006) e Il partigiano Montezemolo (2012). Marco Palmieri, giornalista e storico, è autore di L’ora solenne. Gli italiani e la guerra d’Etiopia (2015). Insieme hanno pubblicato numerosi volumi, tra cui Vincere e vinceremo! Gli italiani al fronte (2014), L’Italia di Salò (2016), 1948. Gli italiani nell’anno della svolta (2018, Premio Fiuggi Storia) e Dopoguerra. Gli italiani tra speranze e disillusioni (1945-1947) (2019). Andrea Parodi è giornalista e scrive per le pagine culturali del quotidiano “La Stampa”. Nell’ambito della ricerca storica si è specializzato in Internati Militari Italiani, pubblicando il saggio Gli eroi di Unterluss. La storia dei 44 ufficiali IMI che sfidarono i nazisti (2016, Premio UNUCI “Paladino delle Memorie”). Segui AnpiLibri su http://www.facebook.com/groups/AnpiLibri

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Comunità romena in festa

Posted by fidest press agency su martedì, 1 dicembre 2020

Il 1° dicembre la Romania festeggerà un’importante ricorrenza nazionale: il 102° anniversario della Grande Unione, il momento in cui le regioni abitate dal popolo romeno si unirono per far nascere un unico grande Stato (1918). Si tratta di una ricorrenza molto importante per i e le rumene della diaspora, che rappresentano a Torino la comunità straniera più numerosa con circa 52mila persone nel territorio urbano e oltre 100mila in tutta l’area metropolitana.“L’unità: è questo il significato profondo della nostra Festa Nazionale. Il processo di unificazione dei romeni attraverso l’atto pubblico del 1° dicembre 1918, significa la più importante pagina nella storia romena, che raffigura per eccellenza l’operato dell’intera nazione – evidenzia la console generale di Romania a Torino, S.E. Ioana Gheorghiaș – . 102 anni dopo, il 1° dicembre 2020, assieme ad un’unione di 12 associazioni romene del territorio torinese – appunto la FARMP, siamo a festeggiare la nostra più cara ricorrenza in modo virtuale. Ci stanno accanto ad istituzioni ed enti locali e a tanti amici italiani, che mi pregio di ringraziare sentitamente per la preziosa vicinanza. E sono felice di condividere con tutti i coloro che avranno il piacere di unirsi a noi per la Festa Nazionale della Romania le parole del poeta nazionale della Romania, Mihai Eminescu su un concetto che tutti dovremmo rivalutare: il patriottismo che “non è soltanto l’amore per la terra natia, ma soprattutto l’amore verso il passato, senza il quale non esiste l’amore verso la propria patria”. Buona Festa della Romania a tutti i miei concittadini, buona festa a tutti coloro che avranno il piacere di unirsi a noi il 1° dicembre 2020!” Accogliere e integrare le principali festività delle comunità residenti sul territorio è un elemento fondante delle politiche interculturali della Città di Torino e del rapporto con le istituzioni e le associazioni di comunità.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Enrico Gusella racconta i grandi interpreti della fotografia e le loro storie

Posted by fidest press agency su martedì, 1 dicembre 2020

Edito da Silvana Editoriale in collaborazione con Fondazione Alberto Peruzzo. Una storia, o meglio una serie di storie sulla fotografia, sugli interpreti e i protagonisti dall’Ottocento ai giorni nostri. È questo, e molto altro ancora, la nuova edizione del libro Sulla fotografia e oltre di Enrico Gusella, pubblicato da Silvana Editoriale in collaborazione con la Fondazione Alberto Peruzzo, in una nuova edizione aggiornata (532 pagine, 35 immagini a colori, 100 in bianco e nero, 20 euro). Critico, curatore, considerato uno dei più acuti studiosi di fotografia, in questo libro Enrico Gusella ci accompagna in un viaggio oltre l’immagine fotografica: un percorso narrativo lungo il quale sono indagati fatti artistici e fotografici, i rapporti fra testo e immagine, fra cultura e società. Un excursus che investe autori e contesti della fotografia, ma anche i diversi generi che costituiscono l’arcipelago fotografico: dal paesaggio all’architettura, dai corpi e i ritratti all’astrazione passando per le collezioni, la letteratura e la sociologia. Nasce così una geografia della narrazione fotografica tesa ad approfondire le diverse visioni dei protagonisti della nuova scena artistica contemporanea, ma anche di una fotografia storica e storicizzata.Tra i nuovi capitoli che aggiornano e caratterizzano questa nuova edizione, vi sono l’inclusione di alcuni giovani protagonisti come Marco Maria Zanin, il cui progetto fotografico Segni per Sant’Agnese è dedicato al restauro della Chiesa di Sant’Agnese a Padova, a cura della Fondazione Alberto Peruzzo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione dell’ultimo libro di Edoardo Nesi: “Economia sentimentale”

Posted by fidest press agency su lunedì, 30 novembre 2020

Mercoledì 2 dicembre alle ore 17.30 Edoardo Nesi presenterà il suo ultimo libro “Economia sentimentale” in streaming sui canali Facebook e Youtube del Museo del Tessuto e sul canale Facebook de La nave di Teseo, casa editrice che è anche co-organizzatrice dell’evento social insieme al Museo.Dopo una breve introduzione del Direttore del Museo Filippo Guarini, Edoardo Nesi dialogherà con Piero Ceccatelli – giornalista de La Nazione – e con Francesco Marini – imprenditore tessile, Vicepresidente di Confindustria Toscana Nord e Presidente della Fondazione Museo del Tessuto – sulla genesi di questo nuovo volume, appena uscito nelle librerie.L’incontro sarà intervallato dalla lettura di alcuni brani, a cura di Valentina Banci, attrice di teatro diplomata alla Bottega teatrale di Vittorio Gassman che vanta numerose partecipazioni anche in serie TV nazionali.Il Museo, oltre ad essere promotore dell’iniziativa, sarà anche la suggestiva scenografia che farà da sfondo alla lettura dei brani scelti da Valentina Banci.Il pubblico potrà partecipare all’incontro collegandosi ai canali del Museo del Tessuto:facebook (https://www.facebook.com/museodeltessuto) youtube (https://www.youtube.com/user/museodeltessuto/) Editrice La nave di Teseo, Milano 2020, Oceani, pp.160

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Giornalisti: “La professione alla prova dell’emergenza COVID-19”

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

Si segnala che è stato appena pubblicato sul sito web dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni il Rapporto “La professione alla prova dell’emergenza COVID-19”, che riporta i primi risultati delle analisi condotte nell’ambito della terza edizione dell’Osservatorio sul Giornalismo.Si informa inoltre che, alla luce della rilevanza dei temi trattati per le attività istituzionali di AGCOM, il Consiglio dell’Autorità ha ritenuto opportuno avviare, a partire dal documento altresì pubblicato, una consultazione pubblica di 60 giorni aperta a tutti i soggetti interessati.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giuffrè Francis Lefebvre supporta la Corte di Cassazione nel favorire il processo telematico

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

Giorni fa il rappresentante della Casa editrice Giuffrè Francis Lefebvre ha incontrato presso la Corte di Cassazione il Primo Presidente, dott. Pietro Curzio, al quale ha rinnovato gli auspici di buon lavoro dopo i primi e proficui mesi di presidenza della Suprema Corte ed il ringraziamento quale prestigioso Autore di importanti pubblicazioni targate Giuffrè. La Casa editrice –rappresentata dal suo Direttore Comunicazione e Relazioni istituzionali, Antonio Delfino – ha così voluto rappresentare la stima e la considerazione per l’intenso lavoro di snellimento e digitalizzazione delle attività processuali della Corte, lavoro che registrerà una ulteriore accelerazione a partire dall’avvio definitivo del processo telematico in Cassazione, previsto per la prossima primavera, al termine del periodo di sperimentazione durante il quale il pres. Curzio ha chiesto alla Giuffrè Francis Lefebvre un intenso sforzo partecipativo attraverso le migliaia di avvocati cassazionisti che compongono il parco clienti della Casa editrice.L’occasione è stata utile per illustrare gli strumenti che la Casa editrice mette a disposizione dei principali attori dell’attività processuale telematica, quindi avvocati e magistrati; tra questi, oltre ai volumi cartacei divisi per settore e per area del diritto,figura proprio uno strumento digitale: ilProcessotelematico.it, portale online dedicato alla categoria del “processo a distanza”.Allo stesso tempo, sono state poste le premesse per incrementare le attività di collaborazione fra la Giuffrè Francis Lefebvre e la Suprema Corte in tema di aggiornamento e promozione della cultura giuridica per i magistrati e gli operatori, tutti, del diritto. Giuffrè Francis Lefebvre (GFL) è leader in Italia nell’editoria professionale nelle aree legale e fiscale. GFL è parte del Gruppo internazionale Lefebvre Sarrut e nel luglio 2018 ha incorporato la storica casa editrice Giuffrè Editore, fondata a Milano nel 1931, e Memento Francis Lefebvre, da oltre 25 anni specializzata nella produzione di volumi e supporti digitali per i professionisti legali e tributari, con più di 50 mila clienti solo in Italia. Oltre al catalogo cartaceo di oltre 15.000 volumi e 40 periodici specialistici, Giuffrè Francis Lefebvre offre un’ampia serie di servizi online, prodotti digitali, piattaforme integrate e software.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Libro: Giornata mondiale per la disabilità

Posted by fidest press agency su domenica, 29 novembre 2020

3 dicembre 2020.Benvenuti a casa nostra! Siamo in sette e non abbiamo un cane, nemmeno uno piccolo, perché ancora non siamo riusciti a convincere papà e Therese. Due genitori e cinque bambini dai quindici ai due anni.Qui non ci si annoia mai e il caos regna sovrano.Gigi e Anna Chiara, inquieti e innamorati, saggi e scombinati, hanno già quattro bambini quando decidono di raccontare la loro vita movimentata nel romanzo Ci vediamo a casa, pubblicato da Sperling & Kupfer. Mentre il volume va in stampa, diventando ben presto un piccolo cult per migliaia di coppie e di famiglie, i due scoprono di aspettare il quinto figlio. Fin dall’inizio le cose non sono facili come le altre volte, ma mamma e bambino si dimostrano tenacemente attaccati alla vita. Quando Giorgio Maria nasce, la sua tempra è confermata da un sorriso senza fine e dalla sindrome di Down.Mamma e papà in un’alba di complicità rafforzano il loro patto di ferro e continuano a bisticciare e a ritrovarsi.Mentre i fratelli, alcuni dei quali alle prese con l’adolescenza e i suoi terremoti, litigando e discutendo, si coalizzano solo per prendersi cura di Giorgio Maria, come un affiatato team di fan sfegatati.In Adesso viene il bello, edito da Sperling & Kupfer, Gigi e Anna Chiara ci raccontano questa nuova avventura, dando voce a tutti gli esponenti della famiglia. «Mio fratello mi guarda dall’alto perché ha la postura dell’adolescente inquieto. Però sono il suo gioiello e lo sento, parla tanto di me ai suoi compagni, so che il suo soprannome è ironicamente ‘il down’ e la cosa mi fa sorridere, un po’ perché so che per lui è un vanto e un po’ perché così… siamo in due!» Una lettura capace ancora una volta di farci ridere, piangere, discutere e sperare.Gigi De Palo, marito di Anna Chiara, giornalista, è il presidente Nazionale del Forum delle Associazioni Familiari. È stato presidente delle Acli di Roma e successivamente assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani del Comune di Roma. Si occupa di formazione alla leadership etica.Anna Chiara Gambini, moglie di Gigi, ha studiato architettura e oggi si occupa di grafica. Curatrice delle pagine social di @openfamiglia e scrittrice tra una lavatrice e l’altra. (Libro: Adesso viene il bello di Gigi de Palo e Anna Chiara Gambini editrice Sperling & Kupfer 208 pp. 16,00 €)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Oscar di Bilancio 2020

Posted by fidest press agency su sabato, 28 novembre 2020

Una premiazione davvero “speciale” quella dell’Oscar di Bilancio 2020 che si è svolta in diretta streaming. L’evento, coordinato da Luca Testoni, Direttore di ETicaNews, oltre a premiare i vincitori della 56esima edizione, è stato anche l’occasione per una visione di scenario globale, grazie ai contributi di due personaggi di rilievo: Jesus López Zaballos, presidente EFFAS – European Federation of Financial Analysts Societies e Chiara Del Prete, presidente EFRAG – European Financial Reporting Advisory Group. L’Oscar di Bilancio – Contribuire alla diffusione della cultura della buona comunicazione e della trasparenza è forse il più importante degli obiettivi che FERPI si pone con l’OSCAR DI BILANCIO, che annualmente premia le aziende più virtuose nell’attività di reporting e nella cura dei rapporti con gli stakeholders. Il Comitato promotore vede, accanto a FERPI, Borsa Italiana e Università Bocconi, mentre altre realtà hanno collaborato alla realizzazione dell’edizione 2020 dell’evento, quest’anno giocoforza previsto online, a diverso titolo. Dalle associazioni partner – AIIA, ANCI, ANDAF, ANIMA PER IL SOCIALE NEI VALORI D’IMPRESA, CSR MANAGER NETWORK, GBS, FONDAZIONE OIBR, FONDAZIONE SODALITAS, NEDCOMMUNITY e ODCEC (Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili Milano) –, ai Corporate Partner – L’Eco della Stampa, Secursat e Arti Grafiche Boccia –, fino al Gift Partner, Genuina. Trend – Assodato che il bilancio ha un valore sempre maggiore per tutte le organizzazioni, testimoniato dal numero crescente delle imprese candidate al Premio – quest’anno 287 – in molte rendicontazioni è evidenziata la mappatura degli stakeholder e segnalato il loro coinvolgimento nell’ascolto, nel dialogo e nella definizione delle strategie dell’organizzazione. Si registra un impegno a migliorare ulteriormente la disclosure e la qualità delle informazioni fornite. Crescono, nei bilanci, i riferimenti all’Agenda 2030 come chiave di lettura dell’attività dell’organizzazione, a dimostrazione di come è aumentato l’impegno delle imprese in ambito sociale e ambientale. Valori premiati, e che a loro volta premiano, anche economicamente, le aziende che li mettono in atto.La Cerimonia – In apertura gli interventi del Comitato Promotore, con Giammario Verona, Rettore Università Bocconi e Presidente Giuria dell’Oscar, Andrea Sironi, Presidente Borsa Italiana, Rossella Sobrero, Presidente FERPI. Le Istituzioni erano presenti con Giuseppe Sala, Sindaco di Milano, Fabrizio Sala, Vicepresidente Regione Lombardia. “In questa edizione – ha commentato Rossella Sobrero – abbiamo notato un’attenzione ancora maggiore, rispetto alla precedente, alla comunicazione: in molti bilanci è stato utilizzato un linguaggio semplice e chiaro, infografiche e immagini hanno supportano i numeri e, in generale, si è registrato un maggior utilizzo della comunicazione digitale con un equilibrio tra la necessaria di essere analitici e l’importanza di proporre informazioni di sintesi”.I Vincitori – Come sempre però, il momento più atteso è quello della consegna dei Premi, che gratifica anche lo sforzo compito dalle commissioni di valutazione visto l’alto numero di candidature. In questa edizione sono assegnati Premi in 7 Categorie – tra cui, novità di quest’anno, quella riservata ai bilanci presentati dagli Enti Locali – e 3 Premi Speciali. Questi i Vincitori: randi imprese FTSE MIB: POSTE ITALIANE Medie e piccole imprese quotate: FINCANTIERI Imprese finanziarie quotate: ASSICURAZIONI GENERALI Imprese ed enti finanziari non quotati: BANCA ETICA Fondazioni erogatrici: FONDAZIONE CARIPARO Imprese sociali e associazioni non profit: SAVE THE CHILDREN ITALIA Enti locali: COMUNE DI PESCHIERA BORROMEO Oscar per la comunicazione: CIRFOOD Oscar per l’Integrated Reporting: COMUNE DI SASSO MARCONI Oscar per la DNF, Dichiarazione Non Finanziaria: GRUPPO ENI

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Dopo 2500 anni: le opere di ingegneria militare sono ancora visibili

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 novembre 2020

La contrada Ferla si trova in Sicilia, nella provincia di Trapani e nel territorio del comune di Mazara del Vallo e si estende sul lato ovest del fiume Mazaro. La contrada Ferla é una vasta area ricca di cave di tufo, di insediamenti del periodo neolitico, di tracce di successivi insediamenti romani e di molto altro ancora.Tutta la zona archeologica è poco conosciuta e non è stata mai valorizzata sia dagli archeologi sia dalle amministrazioni Comunali e Regionali al fine d’ incrementare il turismo culturale in quest’area..Ma in questa contrada vi sono ancora i resti di ben tre valli difensivi, opere di ingegneria militare realizzate nel 409 a.C.Sono ostacoli ”da battaglia” , realizzati per fermare la cavalleria nemica e costituiti da due lunghi muri paralleli, posti a breve distanza gli uni dagli altri, in modo da fermare il galoppo della cavalleria e far disarcionare i cavalieri, per poi colpirli ed ucciderli caduti a terra fra i due muri del vallo.Le immagini satellitari ci mostrano ancora i loro resti, resti di queste opere di ingegneria militare realizzate quasi 2500 anni fa..Vi sono quattro sbarramenti, di diverse lunghezze: il maggiore supera i 300 metri ed è ancora ben visibile.Ma non solo.. Pare affiorare anche il muro di protezione di un possibile accampamento di grandi dimensioni a forma rettangolare. Ricordiamo che Annibale Magone venne eletto dal senato cartaginese come comandante degli eserciti e governatore dell’Epicrazia punica della Sicilia nel 411 a.C. Egli era desideroso di vendicare il nonno Amilcare, sconfitto e ucciso durante Battaglia di Imera ( la Termini Imerese di oggi ) da parte dei Greci sicelioti nel 480 a.C.Nei primi mesi dell’anno 409 Annibale approdò presso l’attuale Marsala, che grazie alla sua posizione di guardia tra Mediterraneo e Tirreno, fu inizialmente un avamposto cartaginese. Nel mese di Aprile con falsi pretesti, Annibale marciò con l’esercito, verso la città di Selinunte con l’intento di assediarla per aiutare Segesta, sua alleata, e rivale di Selinunte.La battaglia di Selinunte fu una battaglia campale della seconda guerra greco-punica che si svolse nell’aprile del 409 a.C. che durò circa dieci giorni.Le forze in campo erano impari: Annibale poteva contare su circa 40mila soldati mentre i Siracusani e Selinuntei solo su circa 25mila uomini armati.Le perdite per i Selinunte furono ingenti: Diodoro Siculo narra di 16mila morti e di oltre 6mila prigionieri.Senza ulteriori rinforzi, la città fu facilmente quindi presa e distrutta.La popolazione di Selinunte fu in gran parte massacrata.Nel maggio dello stesso anno 409 a.C. Annibale pose anche un assedio a Imera , l’odierna Termini Imerese ove sconfisse i rinforzi di Siracusa al comando di Diocle.Selinunte, in tempi successivi, fu ricostruita ma non raggiunse mai lo splendore precedente la sua distruzione del 409 a.C.Ancora oggi, quasi duemila e cinquecento anni dopo la vittoria di Annibale, percorrendo la campagna della contrada Ferla, si possono trovare, affioranti fra il terreno, ceramiche dell’età del bronzo, ed altri frammenti di antiche popolazioni.. https://youtu.be/hPczKDvev-M

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Greco: un’attrice biologa nel film tv “Rita Levi-Montalcini”

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 novembre 2020

Katia La passione per la recitazione, coltivata sin dai banchi di scuola, e quella per gli studi scientifici hanno sempre convissuto nella giovane Katia Greco. Pur con una laurea in Scienze Biologiche in tasca, alla fine però la decisione d’intraprendere la carriera di attrice ha prevalso. Far parte del cast del film Rita Levi-Montalcini per lei ha rappresentato così l’incontro tra due grandi passioni: la recitazione e la scienza. Nel biopic di Alberto Negrin, con protagonista Elena Sofia Ricci nel ruolo della neurologa torinese, in onda su Rai1 giovedì 26 novembre, Katia Greco veste i panni della madre di Elena (la giovane Elisa Carletti), violinista del Conservatorio Santa Cecilia che a 12 anni rischia di perdere la vista. È proprio dall’incontro con la ragazza che Rita Levi-Montalcini acquisirà di nuovo la forza di tornare in laboratorio e alle sue ricerche, con entusiasmo e determinazione. «È stato un onore e un grande piacere – racconta l’attrice siciliana a FSNews, il magazine online del Gruppo Ferrovie dello Stato – prendere parte a questo progetto che omaggia una donna di scienza. Abbiamo girato esattamente un anno fa, un gruppo di lavoro affiatato per un set molto intenso. La storia di Elena, con cui si è instaurato uno splendido rapporto, riempito anche dalle battute di Francesco Procopio, mio marito nel film, è servita come pretesto narrativo per riaccendere nella scienziata la scintilla della ricerca». fonte FSNews.it

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

El Premio del Público recibe más de 120 candidaturas en solo 10 días

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 novembre 2020

Madrid. Famiplay ha anunciado hoy datos sobre la recepción de candidaturas para el Premio del Público. Este particular premio es otorgado directamente por los usuarios de Internet y redes sociales: son ellos mismos quienes, según sus gustos y valoración, envían a Famiplay sus candidatos a través de la web especial para los premios.En estos primeros 10 días ya han recibido más de 120 candidaturas entre las que se encuentran youtubers, tuiteros e instagramers influyentes, cantantes, artistas, productoras, grupos e iniciativas culturales… Familias, jóvenes, religiosos y laicos de distintas partes del mundo figuran en ese listado que se encuentra bajo secreto de sumario. Una cifra que demuestra el alto interés y el gran número de personas comprometidas en Internet con la difusión de valores.Rubén Ortega, portavoz de Famiplay declara que “queremos animar a todas las personas que comparten nuestros mismos valores que sigan enviando esas nominaciones: no queremos que nadie se quede fuera”, “Si hay alguien que te inspire cada día con sus acciones a través de redes sociales e Internet, crees que merece reconocimiento y que más personas le conozcan, envía su candidatura sin dudarlo”, añade.La recepción de candidaturas estará abierta hasta el 3 de diciembre a las 23:59h (GMT+1). Tras el cierre, el jurado de Famiplay publicará 5 finalistas que serán nuevamente votados de forma pública a través de su web. El ganador se anunciará durante la Gala de Entrega que tendrá lugar el día 15 de diciembre a partir de las 18:30h, la cual se retransmitirá por internet a través de famiplay.com.A lo largo de los próximos días Famiplay desvelará nueva información y sorpresas sobre estos Premios Famiplay que se enmarcan en las celebraciones de su primer aniversario de vida. Creados por la plataforma de contenido audiovisual con valores Famiplay; buscan promocionar a artistas, productoras, influencers, e iniciativas que, de un modo u otro, colaboran en la producción o la difusión de contenidos de calidad y con valores de inspiración cristiana. Los premios se dirigen a todas las personas que desean apoyar o colaborar en la tarea de crear contenidos positivos aptos para todos los miembros de la familia. La variedad de los sectores cubiertos por los premios asegura la participación de los usuarios de Famiplay, de expertos del sector y del público general. Más información en famiplay.com/premios-famiplay Famiplay es la plataforma digital de cine y series que busca la difusión de valores familiares a través del entretenimiento audiovisual. Creada en 2019 por iniciativa de la Fundación Telefamilia, es accesible a las familias a través de Internet y las nuevas tecnologías, y garantiza la calidad de cada contenido de su catálogo prometiendo “entretenimiento y formación sin sorpresas desagradables”. Junto con este claro compromiso por el cine con valores, promueve la producción de nuevos títulos reinvirtiendo el 50% de los ingresos obtenidos a través de las suscripciones. Para quienes no la conocen todavía, Famiplay ofrece una semana de suscripción gratuita: Famiplay.com (By Anabel Santos)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Uwe Tellkamp: Le cose di Carus

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 novembre 2020

Collana le Onde, trad. Francesca Gabelli, pp. 96, 15 euro, La nave di Teseo. disegni di Andreas Töpfer In libreria dal 3 dicembre Il ritorno di uno dei personaggi principali di La torre (in libreria in contemporanea in una nuova edizione), al centro anche di questo ultimo, struggente romanzo, in cui risuona inconfondibile la voce letteraria cristallina di Tellkamp. Il libro è corredato dalle illustrazioni di Andreas Töpfer che riproducono con tratti essenziali, minimalistici, i luoghi più significativi di Dresda: la stazione centrale, la terrazza di Brühl, la Semperoper, il ponte di Augusto e molti altri. Fabian Hoffmann, che nell’opera precedente di Tellkamp era il cugino del protagonista Christian, è il narratore dell’Affaire Carus. Fabian ricorda la figura paterna, Hans Hoffmann, ginecologo dell’Accademia di medicina Carl Gustav Carus di Dresda, immergendosi nell’atmosfera dresdiana degli anni precedenti alla riunificazione tedesca e nella nostalgia per la vivacità culturale di Dresda prima del secondo conflitto mondiale. Nel ricordo di Fabian prende vita tutto quello che aveva fatto di Dresda la capitale del romanticismo tedesco: musica, pittura, filosofia. La nostalgia amplifica il grigiore del presente: la città mostra ancora i segni del terribile bombardamento che l’aveva distrutta nel 1945, i casermoni costruiti dal regime socialista sono avvolti in una nuvola di fumo grigio, la posizione di Hans Hoffmann in clinica è in pericolo a causa del suo impegno a sostegno dei diritti civili e il suo amico Zimmermann porta dentro di sé i segni degli anni trascorsi in miniera, a contatto con l’uranio, probabilmente la causa del tumore allo stomaco che lo sta uccidendo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gianni Rodari: Scuola di fantasia

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 novembre 2020

Collana i Libri di Gianni Rodari, pp. 272, 16 euro In libreria dal 3 dicembre. La nave di Teseo. Che cosa farebbe un bimbo se avesse a disposizione un telecomando magico con cui spegnere le persone e spostarle nello spazio? Quali sono i nove modi in cui gli adulti finiscono per insegnare ai ragazzi a odiare la lettura? E perché una professoressa può addirittura diventare allergica ai genitori, con tanto di irresistibile «orticaria morale»? Dallo straordinario inventore della Grammatica della fantasia, una raccolta di articoli, saggi e interventi – pubblicati lungo l’arco di oltre vent’anni – sulla scuola, sul rapporto educativo tra adulti e bambini e sull’importanza di esercitare l’immaginazione, grazie al potere liberatorio della parola, restituendole lo spazio che le compete nella vita dei nostri figli. E, perché no, nella nostra. Nuova edizione, accompagnati dalle introduzioni di Paolo Fallai.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gianni Rodari: Esercizi di fantasia

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 novembre 2020

Collana i Delfini, pp. 144, 16 euro In libreria dal 3 dicembre. La nave di Teseo. Esercizi di fantasia è la cronaca di una mattina qualunque a scuola con il maestro Rodari. Leggerlo significa osservare il suo metodo in azione, sentirlo sulla propria pelle, assistere alla costruzione di un rapporto maestro-alunni totalmente aperto, in cui si intrecciano curiosità, dubbio, scoperta, invenzione e partecipazione. Una lezione pratica che insegna come ascoltare l’immaginazione dei bambini e darle respiro. Perché la fantasia fa parte di noi come la ragione, ed esplorarla è un modo per guardare dentro noi stessi. Nuova edizione, accompagnati dalle introduzioni di Paolo Fallai.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Emma Dante: E tutte vissero felici e contente

Posted by fidest press agency su venerdì, 27 novembre 2020

Con le illustrazioni di Maria Cristina Costa collana La Nave di TeseO, pp. 148, 20 euro La nave di Teseo. In libreria dal 3 dicembre Una rilettura visionaria delle favole più conosciute riscritte dalla drammaturga e regista, Emma Dante, e illustrate da Maria Cristina Costa, in un modo affascinante e assolutamente contemporaneo. Emma Dante racconta, a modo suo, le grandi favole con cui siamo cresciuti affrontando temi importanti come gli stereotipi del maschile e del femminile, la necessità dell’umiltà, il dolore, l’ingiustizia e la forza necessaria per essere se stessi. Rosaspina, Biancaneve, Anastasia, Genoveffa e Cenerentola e ben due Cappuccetto rosso affrontano le loro storie con un piglio diverso, i cattivi non possono essere eroi, non sempre si può perdonare il male subito e, soprattutto, bisogna sempre combattere per ottenere ed essere quello che si vuole.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Coco Chanel. Unica e insostituibile” di Roberta Damiata

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2020

Dal 1° dicembre in libreria! Nonostante i racconti, le biografie e i film sulla sua vita, Gabrielle Chanel, per tutti Coco Chanel, continua a rimanere ancora un mistero. Una donna nata poverissima, rimasta orfana e risorta alla vita diventando la prima grande influencer della storia e l’icona che ha rivoluzionato il mondo della moda. Una donna intelligente, che è riuscita a rimanere un mistero anche a tanti anni dalla sua morte. Questa nuova biografia, indaga tra le pieghe della sua vita portando alla luce nuove rivelazioni sulla Coco Chanel privata, i suoi grandi amori, le sue passioni che abbracciavano anche il mondo femminile, e i suoi immensi dolori. In un periodo in cui la guerra incendiava il mondo, lei spinse il suo genio anche fuori dalle porte del suo atelier per abbracciare le idee naziste. La sua vita vista dal settimo piano dell’hotel Ritz di Parigi tra le inseparabili sigarette, modelle filiformi, abiti iconici e giovani amanti. Tutto il profumo di un’epoca in un racconto che somiglia ad un romanzo dalle sfumature forti che mescola, creazioni da sogno, intrighi internazionali e verità inimmaginabili su una donna esile che ha avuto il mondo tra le sue mani e che ancora continua con il suo mito, ad influenzare intere generazioni. Roberta Damiata (Palermo 1966) è una giornalista, direttore di testate di Gossip (Eva3000) Cronaca (Scomparsi) e Moda (Vision 2.0). Ha cominciato a scrivere da giovanissima pubblicando molte biografie di cantanti anni ’80. Corrispondente da Londra e opinionista in trasmissioni televisive Rai e Mediaset. Ha vinto nel 2015 il Premio Donna dell’anno, e nel 2017 il premio eccellenze I Love Ischia. Attualmente scrive per il settimanale F e per il sito de IlGiornale.it Vive a Roma.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Roberto Peregalli: Il corpo incantato

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2020

Collana i Fari, pp. 81, 26 euro, La nave di Teseo. Con un inserto di illustrazioni a colori In libreria dal 26 novembre. Dopo averci condotto negli abissi della parola “invisibile”, dopo le esplorazioni metafisiche de I luoghi e la polvere e la sua rivisitazione di Proust, Roberto Peregalli, filosofo e architetto di fama internazionale, scrive un omaggio struggente al corpo femminile e alle sue sublimi sfaccettature. Questo libro personalissimo ci svela la donna vista da un’angolatura segreta, messa a nudo nella sua fragilità e nella sua profondità misteriosa. Gli argomenti, strettamente legati tra loro, dalle forme del corpo (la pelle, il seno, il pube, le natiche), agli atti che lo manifestano (il congiungimento carnale anche contro natura, la gelosia, l’ossessione, il piacere, la morte, l’amore senza ritorno), sono pensieri, aforismi, uniti da un fil rouge comune, l’imperfezione della bellezza e la sua forza lucente. Il libro è corredato di immagini che rappresentano dettagli di opere fotografate dall’autore e stampate su pagine quasi trasparenti raffiguranti il corpo della donna, quasi a mostrare il fascino rapinoso che suscita in noi.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Carlo Fontana: la mia Biennale

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2020

Cronache della rassegna musicale veneziana 1983-1986 Fotografie di Lorenzo Capellini collana le Polene, pp. 192, 25 euro. La nave di Teseo. In libreria dal 26 novembre. Oltre 150 fotografie originali e inedite raccontano i momenti più importanti di un quadriennio storico per la Biennale Musica di Venezia. Carlo Fontana è stato direttore del settore musica della Biennale di Venezia sotto la presidenza di Paolo Portoghesi e artefice di una grande, indimenticabile e forse irripetibile, stagione per la manifestazione. Durante il suo quadriennio, nonostante molte difficoltà, ha ideato e organizzato alcuni dei più importanti eventi che hanno fatto la storia della rassegna lagunare in un inedito dialogo tra generi ed epoche ed eventi indimenticabili come la prima, nel 1984, dell’opera Prometeo, tragedia dell’ascolto di Luigi Nono, alla cui messa in scena parteciparono Claudio Abbado, Renzo Piano, Massimo Cacciari, Emilio Vedova, in uno dei più ambiziosi e riusciti progetti culturali del novecento.Grazie e gli interventi di Carlo Fontana, del musicologo Mattia Palma e alle meravigliose fotografie di Lorenzo Cappellini in questo libro si rivive l’atmosfera di un’epoca incredibile per la musica e la cultura del nostro Paese.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Tahar Ben Jellou: La filosofia spiegata ai bambini

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2020

Collana La nave di Teseo O, trad. Anna Maria Lorusso, pp. 208, 18 euro, illustrato In libreria dal 26 novembre. La nave di Teseo. Cos’è l’amicizia? L’immaginazione? La legalità? Il razzismo? Dall’autore de Il razzismo spiegato a mia figlia e Il terrorismo spiegato ai nostri figli, un testo essenziale per avvicinare i bambini alla filosofia. Poiché non è mai troppo presto per imparare a pensare, Tahar Ben Jelloun invita i piccoli lettori ad avvicinarsi ai concetti chiave della filosofia. Una lezione di saggezza luminosa e necessaria che, in un mondo sempre più complesso, ci aiuta a comprendere meglio il nostro rapporto con noi stessi, con gli altri e con il nostro pianeta. Il libro si chiude proprio con la parola che fonda la nostra presenza sulla Terra e rilancia la nostra azione verso il futuro, fin da piccoli: l’ambiente. Cosa sapranno fare i nostri figli per salvaguardarlo dipenderà molto anche dagli strumenti che daremo loro per comprenderlo. Filosofia per bambiniè un testo essenziale per aiutare noi e loro a farlo.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »