Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Archive for the ‘Recensioni/Reviews’ Category

Reviews

Ricardo Franco Levi, presidente AIE, eletto ai vertici della Federazione degli Editori Europei

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 settembre 2020

Il presidente degli editori italiani ai vertici della Federazione degli Editori Europei (FEP). L’assemblea della FEP, che raccoglie 28 associazioni nazionali di editori dell’Unione europea e dello Spazio economico europeo, ha eletto oggi, per il prossimo biennio, Peter Kraus vom Cleff presidente e Ricardo Franco Levi, presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) dal 2017, vicepresidente.In base allo statuto, Levi assumerà nel 2022 e per i successivi due anni la presidenza della Federazione europea, che ha sede a Bruxelles. “Questo incarico – ha sottolineato – è un riconoscimento della qualità, del ruolo e del peso dell’editoria italiana in Europa e del prestigio internazionale di AIE, conquistato in più di 150 anni di storia, nella difesa e nella tutela del mondo del libro, con particolare attenzione al diritto d’autore e alla libertà di espressione e di edizione”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

È Nicola Ricciardi il nuovo Direttore Artistico di miart per il triennio 2021-2023

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 settembre 2020

Ricciardi – curatore e critico d’arte contemporanea dalla formazione internazionale, classe 1985, Direttore Artistico uscente delle OGR – Officine Grandi Riparazioni di Torino – succede ad Alessandro Rabottini, che lascia miart dopo quattro anni di lavoro alla guida della fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea organizzata da Fiera Milano.La scelta di Fiera Milano è andata in una direzione di continuità rispetto al percorso tracciato dal team di miart dal 2013 a oggi, prima con la direzione artistica d Vincenzo de Bellis (2013 – 2016) e poi con quella di Alessandro Rabottini (2017 – 2020). “Sono molte le persone e le istituzioni che desidero ringraziare – sottolinea Alessandro Rabottini – per la splendida opportunità umana e professionale che mi è stata offerta in questi quattro anni, a partire da Fiera Milano e dall’intero team di miart, la cui competenza, creatività e amicizia sono state un nutrimento costante. Desidero inoltre esprimere la mia riconoscenza a tutti coloro che hanno creduto in questo progetto e che hanno contribuito ad espandere lo statuto internazionale della fiera dell’arte di Milano e della città stessa: le gallerie, gli artisti, i collezionisti, i partner e gli sponsor, i membri dei Comitati di Selezione e dell’Honorary Board, i curatori delle sezioni ospiti, i giurati dei premi e i relatori dei talk. Ringrazio tutti per l’entusiasmo e la qualità che, negli anni, hanno riposto in miart. Sono onorato di aver dato il mio contributo a Milano e al suo paesaggio culturale, e per questo vorrei ringraziare il Comune di Milano, l’Assessorato alla Cultura e tutte le istituzioni pubbliche e private, gli enti culturali e gli spazi no-profit che, anno dopo anno, hanno contribuito a un evento di respiro così internazionale come la Milano Art Week. Grazie per avermi reso partecipe di questo intenso dialogo. E ringrazio Fondazione Fiera Milano per aver sostenuto con costanza e generosità il lavoro degli artisti e delle gallerie che hanno scelto miart come palcoscenico. Faccio infine i miei migliori auguri a Nicola Ricciardi per i successi che tanto miart quanto Milano continueranno ad ottenere insieme.” Nicola Ricciardi, prenderà incarico da ottobre, per iniziare da subito a lavorare alla preparazione della venticinquesima edizione di miart, in calendario dall 9 all’11 aprile 2021. Nicola Ricciardi (1985) è curatore e critico d’arte contemporanea.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Imprese: attivo il Portale Unico per l’Internazionalizzazione

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 settembre 2020

Dal 18 settembre sara’ attivo il Portale Unico per l’Internazionalizzazione, frutto del grande lavoro del nostro Ministro degli Esteri Luigi Di Maio e, come detto dallo stesso Giuseppe Conte, “della bonta’ dell’intuizione che abbiamo avuto a livello di governo: trasferire alla Farnesina le competenze in materia di commercio internazionale e dell’internalizzazione delle imprese”.
Il portale permetterà alle imprese italiane di individuare strumenti utili e integrati per poter collocare le eccellenze italiane nel Mondo. Così come il portale unico di “incentivi.gov.it”, un’intuizione di Luigi, ha aiutato le imprese a navigare tra i tanti interventi di sostegno alle aziende italiane, quello sull’internazionalizzazione ci farà recuperare quella competitività che l’Italia ha perso in questi anni. Il nostro artigianato, le piccole e medie imprese, l’industria italiana hanno fatto grande questo Paese. Ora dobbiamo tornare ad occupare la posizione che meritiamo“.Così il Vice Ministro dell’Economia e delle Finanze, Laura Castelli.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il primo libro sull’Agile Marketing

Posted by fidest press agency su giovedì, 17 settembre 2020

È il primo libro in lingua italiana interamente dedicato all’Agile Marketing. A cura di Paolo Errico “Agile marketing – Fai felici i tuoi clienti in metà tempo, con risorse limitate, con team più allineati e motivati” è la prima guida completa per conoscere e applicare concretamente, in qualsiasi ambito lavorativo, una metodologia ormai diffusa a livello internazionale.Innanzi tutto, Paolo Errico ci dice che “l’Agile Marketing è la risposta alla domanda: come possiamo fare tutto il nostro lavoro e ottimizzare il tempo, uscendo in orario dai nostri uffici?”.L’Agile Marketing: è un metodo in grado di ingegnerizzare in modo efficiente le attività di marketing senza perdere la spinta creativa necessaria; <è una strategia di efficacia organizzativa. Mira a guidare la crescita concentrando gli sforzi del team sulle attività che offrono valore al cliente finale.Tra i molteplici validi motivi, elencati da Errico nel suo nuovo libro, ci sono: si lavora bene, tanto e nei tempi stabiliti. si evidenziano i problemi prima che possano accadere si migliora la capacità di rimanere competitivi si è sempre pronti a cogliere il cambiamento si promuove l’innovazione e la felicità all’interno del team si è automaticamente pronti per lo smartworking Con l’Agile Marketing l’attenzione si concentra sul risultato delle attività e dei progetti, piuttosto che sulla presenza delle persone in specifiche aree di lavoro. Di Paolo Errico, Edizioni Lswr 232 pagine, 18,90 euro Disponibile anche in ebook

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Libro: “Colpo di lama” di Mauro Covacich

Posted by fidest press agency su martedì, 15 settembre 2020

Collana Oceani, pp. 160, 17 euro. Un originale noir ambientato nel nord-est, un ritratto spietato della provincia italiana e insieme una intensa storia di amore, politica, gelosia. La confessione di un uomo in lotta con i suoi fantasmi, e del suo imprevedibile riscatto.
L’architetto Fabbretto non ha mai progettato né costruito nulla, ma si è creato una carriera nella politica locale come amministratore del comune di Pordenone. Proprio nella veste di assessore alle politiche sociali viene avvicinato da due volontari dell’associazione Vitaviva per avviare un progetto all’avanguardia per il riciclo dei rifiuti, affidato all’ex detenuto Achille Orante, detto Lama per la sua pericolosità. Attratto dalla volontaria Alessandra, Fabbretto accetta, ma si trova presto a fare i conti con le bugie della donna, con l’inaffidabilità di Achille, con la sofferenza per il proprio amore non corrisposto. Finché sarà costretto a scegliere, inevitabilmente, tra il bene e il male.
Mauro Covacich (Trieste, 1965) è autore della raccolta di racconti La sposa (2014, finalista premio Strega) e di numerosi romanzi. Presso La nave di Teseo ha pubblicato in una nuova edizione il “ciclo delle stelle”, A perdifiato (2003), Fiona (2005), Prima di sparire (2008), A nome tuo (2011, da cui Valeria Golino ha tratto il film Miele), La città interiore (2017, finalista premio Campiello), Di chi è questo cuore (2019). Colpo di lama è uscito per la prima volta nel 1995. Nel 1999 l’Università di Vienna gli ha conferito l’Abraham Woursell Award. Vive a Roma.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Collana “Poesia” della Morcelliana

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 settembre 2020

Versi che attraversano l’Italia del nostro tempo: dalla Campania alla Liguria, dal Trentino alla Sicilia…Che costruiscono immagini con le parole, specchi di una vita che resiste, o fugge, o non c’è più, reale o sognata, nella cornice di una società che cambia insieme alle idee, alle cose, persino ai sentimenti… C’è questo ed altro nella collana “Poesia” della Morcelliana che propone liriche di autori italiani, talora lontani dai riflettori, ma già apprezzati dal pubblico e dalla critica. Presenti attraverso antologie oppure la loro opera completa, gli autori di “Poesia”, collana della storica editrice bresciana che aveva già in catalogo saggi importanti sul tema (si pensi a “La gloria della lingua. Sulla sorte dei poeti e della poesia” di Daniele Piccini) e raccolte poetiche di taglio spirituale (con nomi come David Maria Turoldo, Bruno Forte, Franca Grisoni, Giacomo Canobbio, Arnoldo Mosca Mondadori, Annamaria Canòpi, sono qui accomunati dal saper trattenere lucide intuizioni e cogliere verità profonde offrendo voce a indecifrabili silenzi. Le scelte di “Poesia” mostrano anche pari dignità fra modelli differenti di far poesia, nel rispetto di linee ben codificate dalla tradizione oppure di disincantata sperimentazione. Si è partiti nei mesi del lockdown con due uscite, seguite ora da due nuovi titoli. Ci si riferisce a “Il senso vero della neve” del campano Antonio Donadio – testo, impreziosito da una raffinata cura lessicale, articolato in sezioni dalla diversa unità ritmo-sintattica, fra paesaggi con figure e dialoghi nel solco del montaliano “indecifrabile” vivere – come pure a “Tempi della memoria” del ligure Silvio Riolfo Marengo, liriche di intensa purezza vergate nel dialetto del suo paese – Castelvecchio di Roccabarbena – con un linguaggio alieno da tentazioni cifrate, modulato quasi naturalmente sul tradizionale respiro dell’endecasillabo: “un’anima di canto”, per dirla con Barile, ancora utile per sottrarre all’aggressione degli anni volti, luoghi e avvenimenti, importanti per l’autore, al contempo capace di trasmettere ad altri il senso di un vivere corale governato da riti, consuetudini e sentimenti di reciproca solidarietà . A questi due titoli apripista si sono aggiunti da pochi giorni “Là dove core el me pensier in fuga” di Sandro Boato, il noto urbanista e ambientalista scomparso la fine dell’anno scorso, fine traduttore di almeno un centinaio di poeti euro-occidentali e americani del Novecento delineando un personale canone della poesia del secolo scorso, nonché poeta egli stesso – specie in dialetto – se così è corretto dire – veneziano e trentino, poeta “verde”, ma non solo: e – infine – il dotto poema di Giuseppe Bellia “ Stazioni per una via di ritorno”, opera la cui valenza evocativa si unisce alla concretezza del vissuto nel pieno coinvolgimento della storia degli uomini: una poesia – quella di questo biblista – che non disdegna la vena ironica e tragica, ricca di suggestioni, con rimandi a contesti diversi: toni oracolari, ritmi affabulanti, armonie ora arcaiche ed ora moderne.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Piano Link International Amateurs Competition

Posted by fidest press agency su domenica, 13 settembre 2020

Sono stati presentati ieri pomeriggio in diretta streaming, su Facebook e YouTube, i nomi dei 10 finalisti, provenienti da 7 Paesi in tutto il mondo. Ad annunciarli è stato il direttore artistico del concorso Andrea Vizzini. PianoLink International Amateurs Competition è un concorso internazionale dedicato esclusivamente ai pianisti amatori che aveva preso avvio il 17 Agosto in modalità online. La competizione è stata ideata dall’Associazione Musicale PianoLink, in collaborazione con Yamaha Music Europe Branch Italy e CremonaMusica International Exhibitions and Festival, ed è dedicata a tutti gli amanti e appassionati del pianoforte.
I FINALISTI per la categoria non diplomati sono: Carlo Bergamasco, Avvocato, Italia; Felicia Cheng, Neuroscienziata, Taiwan; Carl Di Casoli, Matematico, U.S.A; Joowon Kim, Laureando in letteratura, Sud Corea; Irene Longacre Whiteside, Executive Assistant, U.S.A. Per la categoria diplomati i finalisti sono: Michael Cheung, Manager, Canada; Cristina De Compadri, Imprenditrice, Italia; Alain Mari, Ingegnere informatico, Francia; Robin Stephenson, Docente universitario di matematica, Regno Unito; Zachary Weiner, Ingegnere informatico, U.S.A.
La giuria ascolterà i 10 finalisti sia dal vivo che in live-streaming (il Concorso prevede le prove da remoto per i finalisti che non possano recarsi a Cremona per le restrizioni legate all’ attuale situazione sanitaria) e decreterà i 5 vincitori del concorso ed il vincitore assoluto, che si esibiranno a Milano e a San Pietroburgo nel 2021 e saranno intervistati per la prestigiosa rivista Pianist.A tutti i concorrenti ammessi al Concorso sarà inviata una valutazione sintetica personalizzata sia in forma di messaggio vocale che scritta, a cura di ciascun giurato ed un Attestato di Partecipazione. Gli Organizzatori produrranno in tiratura limitata, un DVD celebrativo contenente le performance dei finalisti, che sarà regalato ai rispettivi interpreti. I cinque Vincitori del Concorso si aggiudicheranno: Recital dei Vincitori a Milano all’interno del MiAmOr Music Festival 2021, Recital dei Vincitori a San Pietroburgo, Recensione scritta e autografata dalla giuria, Intervista su Pianist Magazine. Sarà attribuito il Primo Premio Assoluto al candidato ritenuto particolarmente meritevole dalla giuria, appartenente a qualunque categoria, che consiste in un’iscrizione al Workshop di Pianoforte e Orchestra PianoLink edizione 2020/2021 con la frequenza delle lezioni e prove con orchestra a Milano, e Concerto Finale con Orchestra Sinfonica, dal valore €4.000, messo a disposizione da Yamaha Music Europe Branch Italy. Sarà attribuito il Premio CremonaMusica, di 1.000 euro, al video che avrà registrato il maggior numero di like e voti espressi dal pubblico presente in sala, si potrà votare fino a Maggio 2021.
IL CONCORSO si è svolto per una sola prova in modalità online, la fase finale si svolgerà in presenza a Cremona presso la Sala Manfredini di Palazzo Affaitati il 26 Settembre a partire dalle 11:30 fino alle 17:30. Alle 19:00 ci sarà un Concerto Speciale tenuto da tutti i concorrenti del Concorso, senza distinzione di categoria, provenienza e risultato conseguito, un’occasione importante di convivialità e di conoscenza, considerata soprattutto l’internazionalità dell’evento. Tutti i momenti della giornata saranno trasmessi in diretta in live-streaming, contemporaneamente sulle pagine Facebook di PianoLink, Yamaha Pianos e Cremona Musica e sul canale YouTube PianoLink International Amateurs Competition. Hanno preso parte alla competizione tutti i pianisti amatori di ogni nazionalità suddivisi in due categorie, diplomati e non diplomati.
LA GIURIA, presieduta dal pianista americano Jeffrey Swann e composta da Bruno Monsaingeon (FRA), Eric Schoones (NLD), Alberto Nosè (ITA) e Alexander Romanovsky (UKR) ha esaminato i 42 video pervenuti da 18 Paesi in tutto il mondo e decretato la lista dei 10 finalisti suddivisi nelle due categorie.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Torna il Premio “Natale Ucsi” promosso dall’Ucsi

Posted by fidest press agency su domenica, 13 settembre 2020

(Unione Cattolica della Stampa Italiana) sezione di Verona, sostenuto da Fondazione Cattolica Assicurazioni, Fondazione Banca Popolare di Verona, e patrocinato dall’ Ucsi nazionale, il Comune di Verona, l’Ordine Nazionale dei Giornalisti e l’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Con l’apporto aggiunto della Società Editrice Athesis. Grazie a queste realtà, che hanno deciso di rinnovare il loro contributo anche in un momento così difficile, «il Premio vedrà realizzata anche la sua XXVI edizione, e con essa gli obiettivi che la accompagnano fin dalle origini in riva all’Adige – commenta il presidente di Ucsi Verona Stefano Filippi –, ossia sostenere e incoraggiare i giornalisti di carta stampata, tv, radio e web tv, che con i loro articoli o servizi valorizzino testimonianze, problemi, storie o fatti inerenti ai valori della solidarietà, dell’integrazione sociale, della convivenza civile, della fratellanza, dell’attenzione verso il prossimo e della difesa dei diritti e della dignità umana».Spunti che «pensiamo non mancheranno ai candidati di questa particolare edizione in tempo di Covid-19», dice Filippi. «Tante, infatti, le cronache che in questi mesi ci hanno raccontato e fatto intravvedere una società, ancorché duramente colpita e per molti versi lacerata, desiderosa di rimanere una comunità unita. In cui le distanze fisiche sono state spesso accorciate da iniziative e gesti di solidarietà, ma anche da progetti nuovi per una comune rinascita».
Le candidature degli articoli pubblicati ovvero dei servizi televisivi/radiofonici andati in onda dal 1 novembre 2019 al 31 ottobre 2020 dovranno essere inviati, con allegata scheda di partecipazione, esclusivamente in modalità online, e pervenire all’indirizzo candidature@premioucsi.it entro le ore 17 di sabato 31 ottobre 2020 tramite servizi web quali, a titolo esemplificativo, wetransfer.com. Bando 2020, regolamento e scheda di iscrizione saranno consultabili sui siti http://www.premioucsi.it, http://www.ucsi.it, http://www.odg.it, http://www.ordinegiornalisti.veneto.it. Ogni candidato potrà concorrere con un solo articolo o servizio e iscriverlo a una sola sezione del Premio, indicandolo nella scheda di partecipazione.
La Giuria, presieduta da don Bruno Cescon, giornalista professionista, già docente di Filosofia e Liturgia, nonché composta da membri di Ucsi Verona, Ucsi Veneto e Ucsi Trento, assegnerà i seguenti tre premi principali:
1. Premio UCSI – Fondazione Cattolica alla Stampa, al giornalista autore del migliore articolo/inchiesta/reportage pubblicato su quotidiani e/o periodici (incluse testate giornalistiche online regolarmente registrate);
2. Premio UCSI – Fondazione Cattolica alla Televisione, al giornalista autore del migliore servizio giornalistico televisivo (TG) e/o reportage televisivo sui temi del concorso trasmesso su canali televisivi nazionali, locali e regionali, in chiaro, digitale terrestre, satellitari, web (solo se testate giornalistiche);
3. Premio UCSI – Fondazione Cattolica alla Radio, al giornalista autore del miglior servizio giornalistico radiofonico trasmesso dalle emittenti nazionali, locali, regionali e web-radio (solo se testate giornalistiche).E i premi speciali:
– Targa Athesis, del Gruppo Editoriale “Athesis”, per il miglior servizio (stampa/web, televisivo o radiofonico) sui temi del premio, realizzato da un giornalista o collaboratore under 30 (anche studenti di Corsi di laurea in Scienze della Comunicazione e/o Master in giornalismo) alla data della scadenza del bando. *Non è richiesta iscrizione all’ordine professionale;
– “Il genio della donna”, di Fondazione Banca Popolare di Verona, assegnato al giornalista autore del servizio giornalistico più significativo (stampa/web, televisivo o radiofonico) che racconta storie al femminile in cui le donne diventano testimoni della difesa dei valori della convivenza civile.
I vincitori saranno informati in via privata entro fine novembre 2020 (da dicembre tutti gli aggiornamenti sul sito http://www.premioucsi.it)La cerimonia di premiazione si terrà sabato 19 dicembre 2020 ore 11, nella Sala Arazzi di Palazzo Barbieri, sede del Municipio di Verona.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Milkomeda: la “supergalassia” che verrà

Posted by fidest press agency su sabato, 12 settembre 2020

Un nuovo studio internazionale, coordinato da un team del Dipartimento di Fisica della Sapienza Università di Roma, ha realizzato sofisticate simulazioni numeriche per prevedere i tempi cosmici nei quali la nostra Galassia si scontrerà con Andromeda fino a fondersi in un’unica “supergalassia”. I risultati del lavoro, che gettano nuova luce sul destino del nostro sistema stellare, sono stati pubblicati sulla rivista Astronomy and AstrophysicsLa nostra galassia appartiene a un ammasso di galassie detto Gruppo Locale, composto da circa settanta sistemi stellari per la maggior parte di relativamente piccole dimensioni. Il centro di massa del Gruppo Locale si trova in un punto compreso fra la Via Lattea e la Galassia di Andromeda, che sono infatti, insieme alla galassia M 33, le sue componenti principali.Le moderne osservazioni astronomiche suggeriscono l’esistenza all’interno sia della Via Lattea, che di Andromeda, di buchi neri supermassicci, con una massa superiore milioni di volte a quella del nostro Sole che a sua volta pesa circa un milione di volte la Terra. Non solo, la posizione e la velocità relativa delle due galassie lasciano ipotizzare una collisione futura tra i due sistemi che apre numerosi interrogativi sui loro destini e su quelli dei rispettivi buchi neri.
Oggi, un nuovo studio coordinato dal Dipartimento di Fisica della Sapienza Università di Roma, in collaborazione con l’Universitá di Heidelberg (Germania) e la Northwestern University (USA), fornisce le risposte a queste domande e individua i tempi cosmici in cui avverranno gli scontri fra le due galassie e i loro buchi neri.Il lavoro, pubblicato sulla rivista Astronomy and Astrophysics, suggerisce che fra circa 10 miliardi di anni la Via Lattea e Andromeda si fonderanno in un’unica “supergalassia”, che potrebbe prendere il nome di Milkomeda.I ricercatori sono giunti a tali risultati mediante sofisticate simulazioni numeriche, le quali sono state realizzate con un sistema di calcolo di alte prestazioni a disposizione del gruppo di astrofisica teorica (ASTRO) del Dipartimento di Fisica della Sapienza.
“In un tempo senz’altro lungo rispetto ai tempi umani, ma non enorme rispetto a quelli cosmici, le due galassie collideranno e si fonderanno in un’unica supergalassia, Milkomeda – spiega Roberto Capuzzo Dolcetta della Sapienza. “La prima collisione tra le galassie avverrà tra 4 miliardi di anni e la fusione tra circa 10 miliardi anni, tempo curiosamente simile a quella che è la stima dell’età dell’Universo, ovvero dal Big Bang a oggi”.I dati ottenuti hanno permesso inoltre ai ricercatori di predire che, in seguito alla collisione galattica e alla fusione, i rispettivi buchi neri supermassicci delle due galassie si troveranno ad orbitare uno vicino all’altro. “Ciò implica – aggiunge Roberto Capuzzo Dolcetta – che in un tempo mille volte più` breve di quello necessario alla collisione delle galassie “madri”, i buchi neri si scontreranno a loro volta dando origine a una esplosione di onde gravitazionali di potenza inimmaginabile, miliardi di volte maggiore di quelle recentemente individuate dai grandi osservatori gravitazionali interferometrici della collaborazione internazionale LIGO-VIRGO negli Stati Uniti e in Italia”.

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

I migliori siti web d’Europa

Posted by fidest press agency su sabato, 12 settembre 2020

Saranno 15 i portali presenti al Gran Gala del 18 Novembre a Bruxelles, su oltre 1000 candidati in gara. Un concorso arrivato alla sua settima edizione e progettato per riconoscere ogni anno i migliori siti web in cinque categorie dinamiche. visititaly.eu è l’unico portale italiano in finale ai eu Web Awards 2020, la più importante competizione dedicata alle eccellenze del web in Europa.I vincitori, uno per ciascuna categoria, otterranno una campagna pubblicitaria di tre mesi presso l’aeroporto internazionale di Bruxelles, oltre naturalmente al trofeo ufficiale degli Awards 2020.“Siamo onorati di poter rappresentare l’Italia a Bruxelles, in un momento così delicato come quello che il settore turistico sta attraversando, vincere quest’edizione assumerebbe un significato ancora più grande” affermano Ruben Santopietro e Paolo Landi, tra i fondatori di Visit Italy, affiancati dalla software house Wiplab. Un progetto, quello di Visit Italy, partito da 3 anni fa e che oggi conta oltre 1 milione di followers sui social e la community più grande al mondo dedicata alla destinazione Italia. Un movimento di valorizzazione ad alto impatto sociale, i cui risultati sono frutto di precise strategie di digital marketing turistico.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A tre giovani donne le borse di studio per diventare reporter

Posted by fidest press agency su sabato, 12 settembre 2020

In attesa di chiudere le iscrizioni il 30 settembre, sono state assegnate le tre borse di studio intitolate alla Professoressa Lucia Vitali Rosati per la Scuola di letteratura e fotografia Jack London di Fermo. Si tratta di Sofia Chierici, Maria Giulia Prizzitano, Marta Sparvoli. Le tre vincitrici, come si evince dalle motivazioni all’assegnazione, sono accomunate da un percorso di studi umanistici serio e appassionato, da lucidità di intenti, umanità e coraggio nell’intraprendere una professione spesso totalizzante. Tema che ricorre con sorprendente forza nelle candidature per tutte le iscrizioni di questo primo anno di Jack London.Nel ricordare che le iscrizioni sono ancora aperte (tutte le informazioni sul sito della scuola (www.jacklondon.it), è bene ricordare anche l’altissima qualità degli iscritti che hanno già aderito: provenienti solo in piccola parte dalla regione Marche, di età oscillante tra i 25 e i 50, hanno raccolto la chiamata di Jack London con un entusiasmo e una fiducia nel futuro che è la più significativa risposta a questi mesi di dubbi e chiusure.La scuola aprirà ufficialmente i battenti il 12 ottobre con l’incontro con il reporter Wojciech Tochman, tra i fondatori dell’Istituto Polacco del Reportage di Varsavia che sarà presentato da Angelo Ferracuti e Massimo Raffaeli, per proseguire con lezioni ad hoc tenute da Marino Sinibaldi (Direttore Rai Radio Tre), Renata Ferri (Fotografa e caporedattore photo editor di Io Donna), Franco Arminio (scrittore e paesologo), Alberto Rollo (Editor Mondadori) e molti altri fotografi, giornalisti e studiosi di fama nazionale.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fondazione Pistoia Musei per la selezione del suo Direttore scientifico

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 settembre 2020

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 di venerdì 25 settembre 2020, tramite posta certificata a pistoiaeventiculturali@hssecure.com, oppure tramite raccomandata postale. Fondazione Pistoia Musei è un sistema museale situato nel cuore storico di Pistoia, promosso da Fondazione Caript e gestito da Pistoia Eventi Culturali scrl.Articolato in quattro sedi distinte ma vicine, ciascuna con specifiche peculiarità, il polo ha l’obiettivo di raccontare la città dalle sue origini fino alle vicende artistiche del Novecento, con un programma espositivo internazionale, di ampio respiro e con un’attenzione particolare all’arte moderna e contemporanea.
Il Direttore scientifico è responsabile della conduzione complessiva dei Musei, del cui patrimonio cura la conservazione e la gestione, del buon andamento dei servizi e dell’osservanza del suo regolamento. Dovrà definire la strategia di sviluppo del Museo, coordinandone la programmazione e le attività, tenendo conto delle identità che contraddistinguono la sua storia e le collezioni.Il Direttore svolge in particolare i seguenti compiti: elaborazione, sviluppo, attuazione e monitoraggio degli esiti dei progetti culturali e scientifici; organizza, regola e controlla i servizi al pubblico; provvede, in accordo con il Direttore amministrativo, alla selezione e alla formazione delle risorse umane al fine di una adeguata copertura di tutti i ruoli fondamentali in conformità agli standard museali; cura le esposizioni permanenti dei musei, provvedendo al loro ordinamento; coordina le attività di informazione, di promozione e di comunicazione al pubblico; sovrintende alla conservazione, all’ordinamento, all’esposizione, allo studio delle collezioni, alle attività didattiche e educative, coordinando l’operato degli addetti a tali funzioni; è responsabile della movimentazione delle opere; assicura la tenuta e l’aggiornamento degli inventari e della catalogazione; sovrintende alla gestione scientifica di tutte le attività museali ed espositive e alla formazione di piani di ricerca e studio; dà il parere per il prestito e il deposito delle opere e sovrintende alle relative procedure.Requisiti specifici richiesti: avere ricoperto funzioni direttive, per almeno un triennio, presso musei e/o analoghe istituzioni culturali, pubbliche o private, o presso enti partecipati e/o controllati da soggetti pubblici, o in istituzioni culturali equivalenti, in Italia o all’estero, la cui complessità gestionale e organizzativa risulti analoga o comunque non inferiore a quella dei Musei.Il rapporto di lavoro avrà natura di rapporto di lavoro autonomo e durata di tre anni.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concorso: Corea in camera

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 settembre 2020

L’Ambasciata della Repubblica di Corea e l’Istituto Culturale Coreano lanciano, per la prima volta, il concorso Corea in Camera, il video concorso, aperto a tutti, che premia i migliori e originali progetti per presentare i diversi aspetti della Corea, come cucina, turismo, cultura, cosmesi e sport, e la loro relazione con l’Italia. L’iniziativa si avvarrà della collaborazione della Scuola Nazionale di Cinema del Centro Sperimentale di Cinematografia.Termine per presentare la domanda è il 12 ottobre, mentre entro il 26 ottobre saranno selezionate le idee e i progetti che verranno finanziati per essere realizzati con 20mila euro totali: il primo premio è di 7.500 euro, il secondo di 6.000 euro, il terzo di 4.000 euro, il quarto di 2.500 euro. I video dovranno poi essere realizzati e consegnati entro il 20 novembre. Il regolamento è disponibile al link http://italia.korean-culture.org/it/760/board/525/read/104242.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Moda Milano: Virtual Exhibition

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 settembre 2020

Sedici tra i migliori progetti di tesi ied moda milano in mostra, in veste inedita, a partire dalla milano fashion week di settembre Una stanza delle meraviglie virtuale, senza precedenti, in cui esplorare un mondo di progetti in veste inconsueta. È l’arte generativa digitale a costruire – nel rispetto del distanziamento sociale – la speciale vetrina di presentazione dei migliori progetti di tesi dei diplomandi IED Moda Milano, con Avant Défilé 2020, una virtual exhibition immersiva visitabile dal 23 settembre prossimo tramite app e piattaforma web, in una iniziativa che renderà le creazioni graduate IED per la prima volta permanenti, evidenziando soprattutto il “processo” di lavoro, espressione di una metodologia intelligente e in continuo sviluppo, più che la collezione finale.
Un’inedita opportunità per dare risalto al talento, un innovativo “avant” senza un défilé, che si gioca interamente sul virtuale, reso possibile dalla collaborazione di IED con Streamcolors – studio milanese di arte digitale specializzato nello sviluppo di software in real time e nella produzione di soluzioni interattive, fondato da Giuliana Geronimo e Giacomo Giannella (quest’ultimo è un ex-studente di CG Animation proprio in IED Milano): l’incontro delle due realtà – IED e Streamcolors – ha trasformato i limiti di un anno difficoltoso in un percorso su nuove strade, alla scoperta di spazi e linguaggi inediti di racconto in “non presenza”, a vantaggio di un pubblico molto più ampio di quello di professionisti e stakeholder solitamente coinvolti in una sfilata.Nello spazio-vetrina virtuale e immersivo, in cui dal 23 settembre il visitatore potrà muoversi autonomamente come in una sorta di videogame, troveranno posto 16 progetti per un totale di 18 giovani autori, preselezionati da un comitato tecnico tra i diplomandi IED Moda Milano dell’anno 2019/2020 in Fashion Design, Shoes and Accessories Design e Jewelry Design. Si tratta di Claudio Atzeni (con i colleghi di Fashion Stylist Fabio Candotti e Mario Cattaldi), Jacopo Cazzoli, Eleonora Cutruzzulà, Valeria Fogazzi, Giorgia Gervasoni, Roberta Martin, Gianluca Minola, Alice Podavini, Davide Poloni, Omar Repossi, Neithan Herbert Ruiz Pillajo, Alessandro Rupilli, Francesca Spatola, Liliana Vailati, Michelle Visenda, Hsin-Yi Chen.
“IED Avant Défilé 2020 è una nuova dimostrazione del fatto che i limiti, con una progettualità flessibile e creativa, possono diventare occasioni per percorrere nuove strade e aprire nuovi mondi – commenta Olivia Spinelli, Coordinatrice e Creative Director IED Moda Milano. – Anche quest’anno non rinunciamo a offrire ai futuri talenti del fashion world la vetrina che meritano. Con un inedito Avant Défilé abbiamo pensato a una mostra permanente che ci permetta di svelare il processo più che dare risalto al prodotto finito. Sarà un evento continuativo che non precede il classico fashion show di fine anno, ma che vuole diventare la base di lancio per i nostri studenti/designer all’inizio del loro percorso professionale. Un esperimento al contempo audace e meraviglioso, oggi – più che mai – necessario.”

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Garantire editoria nazionale

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 settembre 2020

“Siamo soddisfatti per la nuova forma di calcolo del credito di imposta per gli investimenti pubblicitari, calcolato sull’intero valore degli investimenti pubblicitari realizzati e non sull’incremento rispetto al 2019. Una richiesta storica degli editori e sostenuta convintamente da FDI e dalle opposizioni, finalmente recepita dal governo. Continueremo a sostenere l’editoria nazionale, sia cartacea che online, e la buona informazione.” Così il capogruppo di FDI in commissione Editoria e responsabile Innovazione del partito, deputato Federico Mollicone, sull’apertura della finestra di domanda sul credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Il potere che sta conquistando il mondo. Le multinazionali dei paesi senza democrazia”

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 settembre 2020

di Giorgio Galli e Mario Caligiuri Quanto conta il potere economico nello scacchiere della politica internazionale? Quali sono i rapporti che legano (e vincolano) le multinazionali agli stati nazionali? È vero i colossi dell’industria, ma ancor più della tecnologia e dell’informatica, sono strumenti nelle mani dei governi non democratici? Facendo seguito al fortunato volume “Come si comanda il mondo” del 2017 in cui si è dimostrata la prevalenza dei leader della finanza su quelli della politica, Giorgio Galli, il decano dei politologi italiani, e Mario Caligiuri, uno dei più autorevoli studiosi europei di intelligence, analizzano nel loro nuovo libro “Il potere che sta conquistando il mondo. Le multinazionali dei Paesi senza democrazia” il ruolo delle corporation cinesi e russe, brasiliane e indiane, arabe e turche.Vengono così approfonditi i rapporti con i fondi sovrani e la criminalità, i paradisi fiscali e la politica energetica, che replicano gli identici modelli occidentali. Nel frattempo, però, la Cina è diventata un gigante dell’intelligenza artificiale, egemonizzando l’Africa, il continente del futuro. In una situazione complessa più che il mercato probabilmente sarà di nuovo lo Stato a essere protagonista nel XXI secolo, poiché queste multinazionali sono in gran parte subordinate ai governi nazionali. Il declinante Occidente riuscirà a individuare strategie per non soccombere nell’eterna lotta per il potere? É l’interrogativo fondamentale al quale ha cercato di rispondere il libro di Galli e Caligiuri attraverso un’analisi documentata e rigorosa. Le conclusioni degli autori sono insieme un ammonimento e una profezia: “L’intento di questo libro è fare assumere consapevolezza che una sfida decisiva per le democrazie del XXI secolo è la competizione crescente con le multinazionali. Gli esiti di questo confronto dipenderanno principalmente dall’efficienza dei sistemi di governo, costretti ad affrontare una realtà che non si potrà più eludere con la disinformazione”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Il primo libro di Dante. Un’idea della Vita nova” di S. Carrai

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 settembre 2020

Se Dante non avesse scritto, negli anni della maturità, quello straordinario poema che è la Commedia, sarebbe rimasto comunque nella storia della letteratura italiana ed europea grazie al capolavoro della sua giovinezza, ossia per aver scritto la Vita nova: storia dell’amore per Beatrice dall’infanzia fino a poco dopo la morte di lei, composta in un misto di poesia e di prosa. Il primo libro di Dante. Un’idea della Vita nova di Stefano Carrai intende approfondire la fisionomia del libro d’esordio di Dante, che intreccia autobiografia, storia di un amore, storia di una poetica e spiritualizzazione dell’amore profano. Disamina, questa, non fine a se stessa, bensì in funzione del rapporto strettissimo che il testo intrattiene con il grande poema della maturità, di cui costituisce l’antefatto e di cui pone le necessarie premesse sia sul piano narrativo sia su quello dottrinale, al punto da configurare un vero e proprio dittico, quasi che Vita nova e Commedia fossero state concepite come le due metà di una storia sola. By Francesca Ghezzi Edizioni della Normale Scuola Normale Superiore Pisa

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il gioiello della corona di Paul Scott

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 settembre 2020

In libreria dal 17 settembre Collana Le strade Fazi Editore. Paul Scott, vincitore del Man Booker Prize paragonato a Tolstoj e Proust, torna dopo molti anni nelle librerie italiane con Il gioiello della corona, il primo volume della sua opera più celebre, The Raj Quartet, definito il Guerra e pace anglo-indiano. Amori, segreti, rivolte e complotti sullo sfondo di un affresco storico di grande impatto che mostra in maniera dirompente il razzismo, l’ingiustizia sociale ma anche la forte crisi politica e identitaria di due Paesi dai destini intrecciati: India e Inghilterra, gioiello e corona, stretti nel soffocante abbraccio imperiale.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il criminale pallido di Philip Kerr

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 settembre 2020

Collana Darkside Fazi editore. Dopo Violette di marzo, è in libreria Il criminale pallido, secondo capitolo della trilogia berlinese di Philip Kerr. In un crescendo di tensione, il rude Bernie Gunther si troverà nuovamente coinvolto in un conflitto interno al potere nazista. E come se non bastasse, la notte dei cristalli è alle porte.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il grande me di Anna Giurickovic Dato

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 settembre 2020

In libreria dal 10 settembre Collana Le strade Fazi Editore. Dopo il sorprendente romanzo d’esordio con La figlia femmina, finalista al Premio Brancati 2018 e tradotto all’estero in cinque paesi, Anna Giurickovic Dato torna con una storia forte e a tratti destabilizzante su una giovane donna che si confronta con il dolore di una grande perdita. Un libro vero, capace di emozionare e far riflettere, scritto con una penna cruda e sincera e uno stile diretto, cifra caratteristica della scrittura dell’autrice.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »