Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 318

Archive for the ‘Recensioni/Reviews’ Category

Reviews

Rai: Presentazione di Dottori in corsia

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Roma Venerdì 26 ottobre Ore 12.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Conferenza stampa per la presentazione di Dottori in corsia Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Simona Ercolani Docu-serie in 10 puntateUna produzione Stand by me in collaborazione con Rai Fiction. L’ospedale pediatrico più importante d’Europa, torna ad aprire le sue porte per raccontare le sfide umane e professionali di tanti medici ed infermieri che ogni giorno sono chiamati a compiere scelte difficili alla ricerca di una guarigione per i loro giovani pazienti. Un intenso viaggio tra le corsie dell’ospedale, per raccontare la battaglia quotidiana per la vita. Interverranno:
Mariella Enoc – Presidente dell’ Ospedale Pediatrico Bambino Gesù
Eleonora Andreatta – Direttore Rai Fiction
Stefano Coletta – Direttore Rai3
Simona Ercolani – Produttore creativo
Sarà presente in sala Geppi Cucciari, voce narrante della docu-serie
In onda su Rai3, da domenica 28 ottobre in seconda serata

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: Presentazione di Portobello

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Milano Giovedì 25 ottobre Ore 12.00 Studio 2000 Via Mecenate, 76 Conferenza stampa per la presentazione di Portobello conduce Antonella Clerici Regia di Duccio Forzano Torna “Portobello”, il mercatino più famoso della televisione italiana.Interverranno: Angelo Teodoli – Direttore Rai1, Claudio Fasulo – Vice Direttore Rai1, Paolo Bassetti – CEO per l’Italia di Banijay Group, Antonella Clerici, Carlotta Mantovan, Paolo Conticini. In onda su Rai1, sabato 27 ottobre 2018 ore 20,35

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: presentazione di Le Ragazze

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Roma Mercoledì 24 ottobre Ore 12.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Conferenza stampa per la presentazione di Le Ragazze conduce Gloria Guida Un programma scritto da Cristiana Mastropietro con Claudia Panero Francesca Cucci Vincenzo Faccioli Pintozzi Regia di Riccardo Mastropietro Gloria Guida accompagnerà i telespettatori nelle vite ordinarie e straordinarie di donne che hanno lasciato un’impronta nella nostra società. Un lungo viaggio nella memoria
e nella storia italiana dagli anni ’40 ad oggi Interverranno: Stefano Coletta – Direttore Rai3 Alessandro Lostia – Vice Direttore Rai3 Cristiana Mastropietro – autore Gloria Guida. In onda su Rai3, domenica 28 ottobre ore 21,10.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: Presentazione de L’Allieva 2

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Roma Martedì 23 ottobre Ore 11.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Presentazione de L’Allieva 2 Con Alessandra Mastronardi, Lino Guanciale, Dario Aita, Francesca Agostini, Michele Di Mauro, Emmanuele Aita, Claudia Gusmano, Anna Dalton, Pierpaolo Spollon, Giselda Volodi, Francesco Procopio, Fabrizio Coniglio, Jun Ichikawa con la partecipazione di Marzia Ubaldi e con Giorgio Marchesi con la partecipazione di Martina Stella con la partecipazione di Tullio Solenghi Regia di Fabrizio Costa Una coproduzione Rai Fiction – Endemol Shine Italy
Torna Alice Allevi, giovane specializzanda in medicina legale, alle prese con casi gialli da risolvere e una movimentata vita sentimentale Prosegue il rapporto d’amore e odio con il suo mentore Claudio Conforti e, a complicare le cose, ci pensa l’arrivo del fascinoso Pubblico Ministero Sergio Einardi e il ritorno improvviso del suo ex fidanzato Arthur.Dai best seller di Alessia Gazzola (ed. Longanesi) Al termine della proiezione, ore 12.00 circa, incontro con il cast Serie Tv in 6 serate in prima visione su Rai1 da giovedì 25 ottobre alle 21.25

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rai: I dieci comandamenti di Domenico Iannacone “Come figli miei”

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Roma Lunedì 22 ottobre Ore 12.00 Sala A Viale Mazzini, 14 Conferenza stampa per la presentazione di: Speciale i dieci comandamenti di Domenico Iannacone “Come figli miei”
Un programma di Domenico Iannacone e Luca Cambi La scuola in prima serata su Rai3. Un evento speciale nel quale Domenico Iannacone entrerà nel cuore della vita degli studenti, della loro quotidianità. Come figli miei è il racconto di un Istituto professionale del Parco Verde, a Caivano, alle porte di Napoli. Eugenia Carfora, la preside dell’Istituto Morano, insieme a un gruppo di insegnanti, è il simbolo di una scuola che resiste. Un atto di eroismo di chi considera l’insegnamento uno dei valori più importanti della società. Di chi considera ogni ragazzo “come figlio suo”.Interverranno:Pina Castiello – Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega al SudColetta – Direttore Rai3Domenico IannaconeSarà presente la Dirigente Scolastica dell’Istituto Superiore“Francesco Morano” di Caivano, Eugenia Carfora, insieme ad alcuni studenti In onda su Rai3, sabato 27 ottobre ore 21.40

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’attualità spiegata bene

Posted by fidest press agency su sabato, 20 ottobre 2018

Torino Mercoledì 24 ottobre, ore 21 Circolo dei lettori, via Bogino 9, L’attualità spiegata bene a cura di il Post con Luca Sofri, Francesco Costa e la redazione di il Post. Di cosa si parla, quando se ne parla: la serie di incontri sul tema dell’attualità più attuale e imprevista comincia mercoledì 24 ottobre, ore 21 al Circolo dei lettori, con Luca Sofri e Francesco Costa, rispettivamente direttore e vicedirettore di il Post, e ospiti scelti dalla redazione del giornale online. È Ultim’ora. L’attualità spiegata bene, nuovo appuntamento serale che si aggiunge alla ormai consueta rassegna stampa mattutina del sabato (I giornali spiegati bene, 3 e 17 novembre, ore 11). L’idea è scegliere all’ultimo momento la notizia più rilevante della settimana e affrontarla con giornalisti ed esperti, per approfondirla e capirne implicazioni ed esiti. Il Post, giornale online fondato nel 2010 da Luca Sofri, giornalista e blogger che collabora anche con Internazionale e Vanity Fair, e che, nella sua carriera, ha condotto Otto e mezzo su La7, Condor su Radio 2, ha pubblicato i saggi Playlist, Un grande paese e Notizie che non lo erano, tutti per Rizzoli. Il Post è gratuito e raccoglie una comunità di lettore ampissima – 9 milioni nel 2016, in continua crescita – ed è stato pensato come aggregatore dei migliori pezzi della stampa italiana e internazionale, scelti e commentati dalla redazione che conta numerosi collaboratori. L’offerta di il Post è arricchita dai blog ospitati, come quello dello stesso direttore, di Emanuele Menietti e di Pietro Trellini, tra gli altri, dalle sezioni che approfondiscono diversi temi come il Post Libri, e poi tecnologia, scienza, internet.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Paola Mastrocola e il suo Leone

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Torino Lunedì 22 ottobre, ore 21 Circolo dei lettori, via Bogino 9 Paola Mastrocola torna in libreria con una storia realistica e allo stesso tempo magica, è Leone (Einaudi) presentato al Circolo dei lettori dall’autrice. Romanzo essenziale e profondo, capace di sorprendere a ogni riga sul piano umano e letterario. Fino a un diluvio universale in minore, piccolo e gentile, che non distrugge niente ma rinnova e addolcisce il colore delle cose.È ambientato in un quartiere che si chiama il Bussolo e può essere ovunque, in qualsiasi città, oggi, ai giorni nostri. Protagonisti una madre e un figlio, lei, Katia, donna sola di trentasei anni, presa dal lavoro, separata dal marito, pochi soldi, poco tempo, sempre di corsa, appesa a sogni nebulosi che non osa sognare fino in fondo. Lui, Leone, un bambino di sei anni solitario e timido, sottile come un giunco.Un giorno, in mezzo a tutta la gente che passa, alle auto, sotto le luci intermittenti degli alberi di Natale, si mette a pregare. E la madre scopre, con stupore e vergogna, che lo fa spesso, un po’ ovunque. Si apparta, s’inginocchia, e prega. Per strada, al cinema, in bagno. Prega quand’è preoccupato, quando gli manca la nonna e il gioco del comò. O quando vorrebbe un bacio. O quando desidera aiutare qualcuno. La voce circola in fretta. Leone diventa «il bambino che prega», lo scandalo della scuola, del quartiere intero. Molti lo deridono, ma molti, anche, iniziano a confessargli i loro desideri. Come fa la vita, Leone può esaudire le richieste o deluderle, avverare i sogni o lasciarli inesauditi.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Tradizionale rassegna natalizia di Grado

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Grado Dall’8 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 Grado Isola del Natale. Saranno oltre 250 i presepi in mostra nella tradizionale rassegna natalizia di Grado, l’incantevole cittadina sospesa fra laguna e Adriatico, in Friuli Venezia Giulia. Decine di artigiani e di semplici appassionati hanno lavorato a lungo utilizzando i più diversi materiali, per creare presepi di varie dimensioni, curiosi, curati e ben ambientati. Ogni angolo del castrum (il cuore antico della località balneare) ne ospiterà uno e tutti saranno visibili in un percorso itinerante, fra calli e campielli, e nei locali del Palazzo Regionale dei Congressi (viale Italia 2) dove saranno ospitati quelli preparati con i materiali più fragili e preziosi. Le opere esposte saranno per lo più a carattere lagunare e marinaro, tant’è che il “Presepe galleggiante” – allestito dai Portatori della Madonna di Barbana presso il porto, su una zattera di 6 metri quadrati – ne è considerato il simbolo per eccellenza ed è ambientato in una mota (isolotto tipico della laguna di Grado) all’interno di un casone col tetto di paglia (abitazione tradizionale dei pescatori). I presepi in mostra provengono da diverse parti del Friuli VG, d’Italia e anche da alcuni Paesi europei. Nei giorni dell’esposizione, sarà possibile partecipare alle visite guidate gratuite, organizzate grazie al Giropresepi, durante le quali si scopriranno lavorazioni, tecniche, storie, segreti di questi piccoli capolavori di abilità manuale.In concomitanza con i giorni di apertura della Rassegna dei presepi, si svolgerà pure il Grado Heritage 452, il cui nome fa riferimento all’anno in cui Attila saccheggiò la vicina Aquileia. Questa suggestiva e vivacissima rievocazione storica dedicata all’antica isola di Grado animerà il centro storico tra luci, suoni, spettacoli e gastronomia durante il Ponte dell’Immacolata, dall’8 al 10 dicembre. Per l’occasione, l’ “Isola del Sole” recupererà le sue tradizioni e la sua storia con la partecipazione straordinaria e coinvolgente dei componenti del gruppo della Legio I Italica. Nel cuore della Grado antica, si snoderà un percorso alla scoperta dell’eredità culturale del borgo che fu scalo marittimo romano e rifugio per gli aquileiesi in fuga da Attila (il terribile re degli Unni) e, in seguito, sede patriarcale e importante avamposto veneziano. La rievocazione storica, gli spettacoli, la riproposizione delle tradizioni enogastronomiche del passato, riporteranno i visitatori indietro nel tempo e faranno comprendere loro le origini e l’unicità di un territorio sospeso fra terra e mare, plasmato dalla storia, dall’incontro dei popoli che ne determinarono le sorti e che hanno lasciato importanti testimonianze archeologiche ancora ben visibili.
Durante tutto il periodo delle feste Grado sarà animata da un ricco calendario di eventi, per grandi e piccoli. Fra l’altro, nei giorni pre-natalizi, sulla diga Nazario Sauro (di fronte al mare) sarà allestita una pista di pattinaggio, che consentirà agli appassionati di ogni età di abbinare, in una posizione unica, sport e divertimento.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sconfinare: Viaggio alla ricerca dell’altro e dell’altrove di Donatella Ferrario

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 ottobre 2018

Il prossimo 22 ottobre uscirà in tutte le librerie per le Edizioni San Paolo Sconfinare. Viaggio alla ricerca dell’altro e dell’altrove di Donatella Ferrario, giornalista, critica cinematografica e scrittrice.Il libro raccoglie alcune conversazioni dell’autrice con Antonia Arslan, Eugenio Borgna, Pap Khouma, Uliano Lucas, Claudio Magris, José Tolentino Mendonça, Paolo Rumiz, Abraham Yehoshia e un ricordo di Giorgio Pressburger.La prefazione è stata scritta da Furio Colombo, mentre la postfazione è di Nello Scavo.«Questa è la storia di un viaggio. Come tutti i viaggi è nato da un’idea: la voglia di esplorare un luogo in cui si è stati e in cui ci si trova ogni giorno, in cui pare di muoversi a proprio agio, di conoscerne strade e scorciatoie. Un luogo tanto comune a tutti da divenire insignificante, in senso etimologico. Il confine». Un libro di sguardi e conversazioni sul tema del confine come luogo di incontro/scontro, di attraversamento, in senso non solo geografico ma anche linguistico, ideologico, generazionale e culturale, un dialogo aperto su temi come identità, appartenenza, limite. Un romanzo in veste di saggio per mostrare come i significati non si trovino nell’eclatante ma, al contrario, nelle piccole cose, nei moti dell’animo che hanno segnato le tante vite qui chiamate a raccolta. Donatella Ferrario, Sconfinare. Viaggio alla ricerca dell’altro e dell’altrove, Edizioni San Paolo 2018, pp. 224, euro 16,00.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovo Direttore Spirituale dell’Istituto Samantabhadra di Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 ottobre 2018

Roma Sabato 27 ottobre 2018 alle ore 11.00 presso la sede legale dell’Unione Buddhista Italiana (U.B.I.), in vicolo dei Serpenti n.4/a, si terrà la Conferenza di presentazione del Ven. Ghesce Dorji Wangchuk, nuovo Lama residente nella città di Roma, che ha sostituito il Ven. Ghesce Thubten Dargye, scomparso nel dicembre 2017, alla guida spirituale dell’Istituto Samantabhadra, storico centro buddhista della capitale di tradizione Mahayana. In occasione dell’incontro con la stampa e con il pubblico il Ghesce Lharampa introdurrà il tema della “Responsabilità universale come chiave della sopravvivenza umana secondo l’ottica del Buddhismo”. Il tema della responsabilità universale viene recepito nella sua urgente attualità anche dalla religione cristiana come testimoniano alcune delle recenti iniziative che hanno contribuito a creare un messaggio condiviso da inviare ai rappresentanti dei governi degli Stati di tutto il mondo che si riuniranno a Katowice in Polonia dal 3 al 14 dicembre 2018 per la Conferenza Mondiale sul clima delle Nazioni Unite; un messaggio già accolto e condiviso dalle diverse confessioni presenti in Italia (la Chiesa Valdese, la Federazione delle Chiese Evangeliche d’Italia, l’Unione Induista Italiana, l’Unione Buddhista, l’Assemblea dei rabbini d’Italia e due organizzazioni islamiche tra le più diffuse nel nostro Paese, l’Ucoii e la Coreis) che nel dicembre del 2015 in vista della Cop 21 hanno sottoscritto un appello di responsabilità nelle scelte politico-ambientali da intraprendere richiamando il rispetto del valore della vita in un’ottica di tutela delle popolazioni più deboli e delle future generazioni. Questo incontro intende porre l’attenzione e sensibilizzare i cittadini sul tema del rapporto tra l’essere umano e l’ambiente in cui vive ed opera, tra l’individuo e la società, in un momento storico come quello attuale contraddistinto da un individualismo esasperato, da odio sociale, chiusura e pregiudizio nei confronti della diversità a cui corrisponde, sul piano ecologico, un atteggiamento spesso predatorio dell’uomo sulla natura, soggiogata da una concezione antropocentrica sempre più assolutistica e spregiudicata.
L’Unione Buddhista Italiana (U.B.I.) è stata fondata a Milano nel 1985 da centri buddhisti di tutte le tradizioni presenti in Italia che sentivano la necessità di unirsi e cooperare, come era già accaduto in altri paesi europei (Francia, Germania, Austria, Olanda, Spagna, ecc.).

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

IX Festival della Diplomazia: Le Linee Rosse

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 ottobre 2018

Roma 18 ottobre, ore 21.00 Teatro Palladium, Piazza Bartolomeo Romano, 8. Sarà il giornalista e scrittore Federico Rampini uno degli ospiti della nona edizione del Festival Della Diplomazia con il suo spettacolo “Le Linee Rosse”. Federico Rampini, giornalista, scrittore, conferenziere e divulgatore di fama internazionale, porta sul palco la geopolitica, raccontando le trasformazioni dell’attualità mondiale seguendo il tracciato delle carte geografiche, sovrapponendole e interpretando numeri e linee di confine.Viaggiamo sempre di più. Capiamo sempre di meno. Mentre lo attraversiamo a gran velocità, il mondo attorno a noi ci disorienta. Eppure, tutto quello che il mondo vuole dirci è spiegato nei disegni. Il nostro destino è scritto nelle carte geografiche, e nella loro storia. Se impariamo a decifrarle.“Ogni crisi vicina e lontana ci costringe a capire la fisicità del mondo in cui viviamo – racconta Rampini -. La geografia e la storia come le abbiamo studiate non ci bastano più. Un po’ perché il mondo è stravolto rispetto alle fotografie già obsolete dei manuali scolastici. E poi nessuno ci ha insegnato a guardare ‘oltre’, a penetrare il significato nascosto delle carte, a incrociare il paesaggio terrestre con la storia delle civiltà, le leggi evolutive dei popoli e degli imperi”. Quella che porta in scena Rampini è allora la geografia in forma di conferenza teatrale, uno storytelling suggestivo accompagnato dalle grandi immagini che scorrono alle sue spalle.“Ci servono mappe intelligenti – conclude il giornalista – per orientarci e capire dove siamo ora, dove andremo domani”.Organizzato con il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, della Cooperazione Internazionale, della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea e di Roma Capitale, il Festival della Diplomazia 2018, è una manifestazione diffusa nella città, l’unica al mondo dedicata alla Diplomazia e alle Relazioni Internazionali, con un ricco programma di seminari e incontri dislocati nella capitale, tra sedi istituzionali e luoghi “altri”, che rende per 9 giorni Roma protagonista assoluta del dibattito sulla geopolitica e sull’attività diplomatica.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ben Pastor: La notte delle stelle cadenti (Sellerio)

Posted by fidest press agency su domenica, 14 ottobre 2018

Torino Giovedì 25 ottobre, ore 18 Circolo dei lettori, via Bogino 9 Ben Pastor La notte delle stelle cadenti (Sellerio). Berlino, luglio 1944. Martin Bora, il colto, aristocratico e malinconico ufficiale della Wehrmacht, viene convocato a Berlino per indagare sull’assassinio di un sedicente mago, sullo sfondo l’operazione Valkiria, fallito complotto contro Hitler. Da qui comincia La notte delle stelle cadenti (Sellerio), nuovo romanzo di Ben Pastor, scrittrice nata a Roma e docente di scienze sociali nelle università americane. Già autrice di narrativa di generi diversi con particolare impegno nel poliziesco storico, ha già dato alle stampe otto libri con protagonista Martin Bora, il primo è Il Signore delle cento ossa (2011), il penultimo Il morto in piazza (2017). L’incontro con Ben Pastor, per conoscere i dettagli di questa l’ultima indagine, è giovedì 25 ottobre, ore 18 al Circolo dei lettori.
In La notte delle stelle cadenti incontriamo di nuovo Martin Bora, stavolta in licenza per partecipare ai funerali dello zio, un illustre clinico in rotta con il regime nazista. Voci indiscrete sul suicidio dello zio, strenuo oppositore del progetto medico nazista «vite inutili», lo insospettiscono. E intorno, incontri che sembrano provocazioni gli fanno percepire qualcosa di strano nell’atmosfera.Di tutti gli appuntamenti, il più preoccupante è quello a cui non si può sottrarre: con Arthur Nebe, il capo della Kripo, la polizia criminale. Da lui riceve un incarico speciale: indagare sull’omicidio del Mago di Weimar, Walter Niemeyer, alias Sami Mandelbaum ebreo galiziano, alias Magnus Magnusson astrologo scandinavo, il veggente dell’alta società.Una sola domanda Martin non può fare: perché proprio io, «perché non si assegna il caso a un funzionario della polizia criminale?». Poco tempo dopo un evento completerà lo scenario: il 20 luglio ’44, l’attentato di von Stauffenberg cui Hitler sfuggì per puro caso.L’originalità della serie di Martin Bora, alfiere di principi ormai inattuali, che rappresenta idealmente lo scontro tra la tradizione d’onore dell’ufficiale tedesco e l’obbedienza al nazismo, è data dalla capacità dell’autrice di immergere il mistero del delitto nel complotto della grande storia, con una ricostruzione sapiente e drammatica.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fiera Libro Arte Torino

Posted by fidest press agency su sabato, 13 ottobre 2018

Torino dal 2 al 4 novembre 2018 nello spazio La Centrale del nuovo complesso Nuvola Lavazza – presenta il suo programma di incontri, una serie di conversazioni, talk, performance, workshop, presentazioni di libri d’arte e d’artista.Prendono parte agli incontri 30 artisti, designer, curatori, professionisti ed esperti del mondo dell’arte e dell’editoria internazionale selezionati da Francesca Valentini, ricercatrice e curatrice esperta di pubblicazioni d’arte e d’artista basata a Bruxelles: il programma di incontri di FLAT vuole fare il punto sulla rilevanza del libro come oggetto, mezzo e strumento per l’arte, la sua distribuzione e diffusione. FLAT ha invitato esperti e professionisti del settore di diverse generazioni e provenienze geografiche che con il loro lavoro, la loro esperienza e la loro testimonianza contribuiscono a indirizzare, plasmare, diffondere pratiche innovative e di valore legate alla creazione, alla diffusione, alla circolazione delle pubblicazioni d’arte e d’artista.
I partecipanti sono Alfonso Artiaco, Lindsay Aveilhé, Alessandra Bonomo, Valentina Bonomo, Antonio Brizioli, Bernhard Cella, Nicola De Maria, Liliana Dematteis, Dirk Dobke, Achille Filipponi, Richard Flood, David Grosz, Hammann von Mier (Stefanie Hammann and Maria von Mier), Jurczok 1001, Luca Lo Pinto, Hansjörg Mayer, Danilo Montanari, Silvia Ponzoni, Björn Roth, León Muñoz Santini, David Senior, Femke Snelting, Ken Soehner, Bruno Tonini, Chris Vacchio, Elena Volpato, Martha Wilson, Adachiara Zevi, Matthew Zucker.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Virginia Reiter

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 ottobre 2018

Roma Domenica 14 ottobre a partire dalle ore 21.30, il Teatro Argentina di Roma ospita il prestigioso appuntamento che da ventitrè anni omaggia la grande interprete modenese – vissuta tra fine Ottocento e Novecento e prima capocomica italiana – attraverso la premiazione della più apprezzata attrice italiana under 35 dell’ultima stagione teatrale. Il quartetto di finaliste è composto da Federica Rosellini, Alice Raffaelli, Marianna Fontana e Lucienne Perreca. Nel corso della serata sarà inoltre assegnato il VI Premio Giuseppe Bertolucci alla migliore attrice europea tra le nuove generazioni e il Premio Virginia Reiter alla carriera a Lucia Poli, che sabato 13 terrà una lectio magistralis preceduta da un contributo video di Emma Dante. Tra le finaliste del Bertolucci anche la giovanissima Laia Artigas, vista nel film “Estate 1993” Riconoscere e promuovere la migliore attrice under 35 del panorama teatrale italiano nella fase iniziale della sua carriera che si sia distinta nel corso della stagione: è questo lo scopo fondamentale che si prefigge il Premio Virginia Reiter. Laa giuria di esperti è presieduta da Ennio Chiodi e composta da Rodolfo di Giammarco (la Repubblica), Gianfranco Capitta (il Manifesto), Maria Grazia Gregori (l’Unità) e Maurizio Porro e la direttrice artistica della manifestazione Laura Marinoni. Grande attesa per il nome della vincitrice. Nel corso della serata avranno luogo anche le cerimonie di premiazione della sesta edizione del Premio Giuseppe Bertolucci – intitolato al regista che ha dato tanto impulso al Premio Reiter e ha ideato il Festival omonimo, e assegnato a un talento scelto tra le migliori attrici europee delle giovani generazioni – e del Premio Virginia Reiter alla carriera, il cui Padrinosarà Massimo De Francovich, alla grande interprete italiana Lucia Poli. Finaliste del Bertolucci sono quest’anno la giovanissima attrice spagnola Laia Artigas, di soli 10 anni, vista nel film Estate 1993, le due attrici Kaya Wilkins ed Elli Harboe, protagoniste del film franco danese Thelma e l’attrice francese Marine Vacth del film Doppio Amore. Mentre Padrini dei due Premi saranno Emanuele Turetta per il Reiter e Vinicio Marchioni per il Bertolucci.La manifestazione coinvolge anche il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma attraverso la realizzazione di video tributo a Virginia Reiter e Giuseppe Bertoluccied è realizzata dall’Associazione di Promozione Sociale Virginia Reiter di Modena in collaborazione con il Teatro di Roma. Enti promotori e patrocinanti dell’iniziativa sono ilComune di Romae la Regione Lazio, BPER Banca,Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, il MIBACT – Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ERT- Emilia Romagna Teatro Fondazionee Amici dei Teatri modenesi, oltre al Comune di Modena e la Regione Emilia Romagna. Anche quest’annoSantella gioielli di Sperlonga ha realizzato, a cura della designer Daniela Izzi, i gioielli con cui verranno omaggiate le vincitrici del Premio Virginia Reiter e Giuseppe Bertolucci, mentre il manifesto del Festival è stato realizzato dal giovane creativo dello IED Andrea Marchi. Ma saranno tanti gli appuntamenti all’insegna del teatro nell’ambito del Premio Virginia Reiter e del Festival omonimo per celebrare la grande attrice del passato, coeva di Eleonora Duse e di Sarah Bernhardt, da cui era ammirata, interlocutrice di D’Annunzio e prima interprete della Lupa di Verga. Il Festival nasce nel 2007 da un’idea del regista e sceneggiatore Giuseppe Bertolucci e già sabato 13 ottobre Lucia Poli, premiata alla Carriera,terrà una lectio magistralis, sempre presso la Sala Squarzina del Teatro Argentina, anticipata da un contributo video di Emma Dante e delle giovani attrici Mariagiulia Colace e Francesca Laviosa.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Grande successo per la Maison moscovita Bailiss alla settimana della moda milanese

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 ottobre 2018

Dopo il successo durante le recenti sfilate alla Montecarlo Fashion Week e Alta Roma, la Maison moscovita Bailiss, scoperta dalla Fashion Curator Veronica Sheynina, è arrivata a Milano. Durante la settimana della moda milanese il brand russo ha presentato la nuova collezione PE’19 insieme ad alcuni pezzi “must-have”, nell’ambito dell’evento “Something À La Mode”. Il brand Bailiss è nato a Mosca nel 2014 dalla volontà di Larisa e Alisa Baysarov. L’idea delle stiliste russe, in un’epoca di mass market, era quella di realizzare capi su misura, per soddisfare le esigenze della clientela. Pertanto, il processo creativo nell’Atelier Bailiss fornisce un’esperienza unica e personificata. Dal disegno alla scelta dei tessuti e delle decorazioni sino alla realizzazione dell’abito cucito e ricamato a mano. Il ricamo, difficile e prezioso, diventa così il biglietto da visita del marchio. I sarti dell’atelier utilizzano le tecniche tradizionali dalla cultura del Caucaso russo: uncinetto con l’aggiunta di paillettes, trombe, strass, perle e perline. Il pregiato ricamo appare su tutte le creazioni dell’Atelier Bailiss, abiti da sera, da sposa e anche sugli abiti da giorno come vestiti, tute e cappotti. I cappotti di cashmere diventano i protagonisti della collezione presentata a Milano. Il ricamo viene alla ribalta, rendendo ogni cappotto un pezzo unico. Sono stati utilizzati fino a 35 diversi colori, con una tecnica scrupolosa del ricamo fatto a mano che necessita di tante ore di lavoro. Le ultime tendenze della designer Larisa Baysarov prendono spunto dalla musica lirica ed evitano le stravaganze inutili. Ogni abito incarna la ricerca di un nuovo linguaggio tramite un taglio complesso che esalta le curve femminile senza scoprire il corpo. (by christian.flammia)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sogni multimediali: “Generazione Digitale”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 ottobre 2018

Venerdì 12 ottobre esce in radio e in digital download “Sogni Multimediali”, terzo singolo estratto dall’ultimo album del cantautore siciliano Sabù Alaimo, dal titolo “Generazione Digitale”. Il brano sarà accompagnato dal videoclip, in uscita a breve, realizzato con il supporto di immagini girate con un cellulare da una studentessa palermitana, durante una giornata qualunque tra università, lavoro, casa e amici (il cantautore siciliano, attraverso la propria pagina Facebook, aveva chiesto ai propri fan dei video per la realizzazione del videoclip di “Sogni Multimediali”, tra il materiale ricevuto è stato scelto quello della studentessa palermitana Fabiola Leone).
“Sogni Multimediali” racconta la storia d’amore di due ragazzi, due studenti universitari, un amore che sembra essere “incompreso” dal mondo che li circonda, e attraverso questa storia emerge l’inquietudine, i sogni, le illusioni, le passioni della cosiddetta “generazione digitale”. Dal testo del brano: “Ci sentivamo speciali e sbagliati come fiori in casa di uno scienziato, che ne scopre la sostanza ma non vede la bellezza, noi eravamo fiori rari tra felicità e amarezza.” Il brano costituisce un importante tassello dell’album “Generazione Digitale”: dieci canzoni autentiche, senza filtri, pregne di vita, un disco che rappresenta per Sabù un lungo “viaggio” intenso, dove le emozioni forti fanno da bussola.
Salvatore Alaimo, in arte Sabù Alaimo, è un cantautore siciliano. Frequenta il Brass Group di Palermo e integra allo studio incontri formativi con Gaetano Curreri (Stadio), Beppe Carletti (Nomadi) e altri autori influenti nella musica italiani.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

In Italia 100Montaditos spegne le sue prime cinque candeline

Posted by fidest press agency su martedì, 9 ottobre 2018

L’etichetta spagnola del Gruppo Restalia, realtà leader nel franchising della ristorazione, continua con successo a raggiungere importanti traguardi nel nostro Paese: a cinque anni da quel primo “Montadito” il ritmo di apertura mensile italiano infatti non si arresta. Con circa un’inaugurazione al mese, l’obiettivo resta quello di creare una rete capillare e incrementare la presenza nelle grandi città, raggiungendo inoltre nuove realtà. Oggi l’Italia è diventata il secondo mercato più importante: prossime infatti le aperture di 100Montaditos a Pompei e Vicenza. Secondo le parole di Andrea Cutispoto, Country Manager Italia: “L’Italia rappresenta il successo di espansione internazionale del Gruppo, ottenendo sia il riconoscimento dei consumatori sia degli investitori, la cui fiducia ci ha aiutato ad avere una presenza in moltissime città e continuare ad essere un’azienda flessibile e dinamica in grado di soddisfare le esigenze e le richieste del competitivo mercato italiano”.
Dal 2013 la particolare gastronomia spagnola ha iniziato ad inserirsi a pieno ritmo nelle abitudini degli italiani: 55 locali (e altri di prossima apertura) in cui gustare un menù ricchissimo e soprattutto un tipo di pane tradizionale, servito sempre caldo e croccante, preparato secondo una ricetta brevettata. Le 100 varietà di ingredienti rimangono, senza dubbio, un altro dei segreti della popolarità del marchio.Le origini di 100Montaditos sono storia recente. Era il 2000 quando in una piccola spiaggia spagnola nasce un concetto rivoluzionario. Un’idea nata per dar vita ad un prodotto caratterizzato da ingredienti di qualità, il tutto condito da un modo divertente di ordinare.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

33ma edizione del Romaeuropa Festival

Posted by fidest press agency su martedì, 9 ottobre 2018

Roma venerdì 12 ottobre, alle ore 20.30 l’Accademia d’Ungheria in Roma via Giulia 1 ospiterà lil dramma teatrale Un’altra Roma. Lo scrittore Balázs Lengyel, l’ex redattore della rivista letteraria ungherese ”Újhold” nel suo essai intitolato ”Due Roma” si confessa riguardo al suo rapporto con la ”Città eterna”. Scrive del periodo in cui – in seguito agli orrori della Seconda Guerra Mondiale – insieme a numerosi poeti, scrittori, compositori e pittori ungheresi ebbe una borsa di studio per un semestre presso l’Accademia d’Ungheria in Roma, per merito del direttore di allora, Tibor Kardos. All’epoca le figure più illustri della vita culturale ungherese difatti vissero e operarono insieme a Roma, tra cui Ágnes Nemes Nagy (moglie di Balázs Lengyel), János Pilinszky e Sándor Weöres (insieme a Amy Károlyi). Un soggiorno importante, parte di una stagione d’incontri tra i due paesi poi terribilmente interrotta, per lunghi anni, dalla dittatura stalinista. Il ventiseienne, chitarrista e compositore, diplomatosi al Jazz Conservatory di Budapest, Dániel Dobri, fa propria la tradizione dei melodrammi di Liszt e Stravinsky e ripercorre questa esperienza utilizzando le poesie di Nemes Nagy ed i testi del marito (Balázs Lengyel) scritti durante quei giorni di residenza. A dare voce a questo percorso, insieme a Ági Jókai, qui anche attrice e narratrice, è il cantante Botond Ódor, tenore del Theater an der Wien, Zsuzsanna Grósz – pianoforte e Dávid Kéringer– clarinetto. Ingresso gratuito.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

XI edizione del Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti”

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 ottobre 2018

C’è tempo fino al 31 dicembre per inviare la propria candidatura a partecipare alla XI edizione del Premio giornalistico “Riccardo Tomassetti” e al Premio speciale. I temi principali di quest’anno sono l’innovazione e le sfide della cronicità nelle varie aree terapeutiche della medicina e le prospettive nella lotta all’HIV.Dedicato alla memoria di Riccardo Tomassetti, brillante giornalista scientifico scomparso nel 2007 a soli 39 anni, il concorso è riservato ai giovani giornalisti under 40 che contribuiscono a promuovere nel nostro Paese la conoscenza delle innovazioni mediche e farmaceutiche in grado di migliorare la salute della comunità e delle nuove generazioni.I due Premi, rispettivamente del valore di 2.000 euro e di 1.000 euro, sono destinati ai migliori servizi giornalistici su ricerca e innovazione in campo medico-sanitario.Informazioni e bando online su http://www.premiotomassetti.it

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Inaugurazione Carlo Cecchi Matinée

Posted by fidest press agency su lunedì, 8 ottobre 2018

Ostia Lido (Roma) 14 ottobre 2018 ore 11.30 domenica 14 ottobre 2018 ore 11.30 Fino al 4 novembre 2018 Sporting Beach Art Lungomare A. Vespucci 6. (Orari: sabato e domenica 11.00 -17.00, altri giorni su appuntamento) inaugurazione Carlo Cecchi Matinée a cura di Paola Pallotta. Con impegno convinto, lo storico stabilimento balneare Sporting Beach apre all’arte per la terza stagione consecutiva, con il preciso intento di ampliare lo sguardo e pensare un futuro migliore e realizzabile. SBA Sporting Beach Arte è un progetto culturale temerario, un luogo d’incontro per l’arte che accoglie quegli artisti che accettano di esporre all’interno di uno stabilimento balneare, a Ostia. SBA quindi non è una semplice galleria, ma un ambiente non convenzionale volto a stimolare la riflessione degli artisti sulle problematiche dell’ambiente naturale e sociale in cui opera, a dare visibilità e sostegno agli artisti e a portare i loro lavori e i loro linguaggi al pubblico della periferia, certo che lo scambio sia fonte di energie e nuove idee.
Esposte questa volta le opere di Carlo Cecchi, in una mostra unitaria di lavori inediti. Un unico dipinto a olio su tela, a fondo nero, Giallo mare, genera la serie di disegni in tecnica mista su carte lavorate a mano dall’artista, stratificate in fasi susseguenti. L’inchiostro, l’acrilico, la matita, la china, modellano su queste carte spesse forme e figure consuete all’artista – animali, tavoli, attrezzi da lavoro, nuvole, colline – ma nuove negli accostamenti, di fascinazione surrealista, e nella composizione, sbilanciata e dinamica. Nella tensione del segno si trovano la memoria e l’archivio delle immagini, degli eventi e delle loro relazioni apparentemente squilibrate, in realtà soltanto mutevoli, così come è mutevole, ma solida, la realtà tutta. La mostra restituisce i nuclei della poetica dell’artista tramite le tracce della sua arte e del suo vivere, nell’esperimento della ricerca del segno scuro, forza motrice che definisce il campo di energia attraverso sequenze formali dinamiche.
Carlo Cecchi è nato a Jesi nel 1949, vive e lavora nelle Marche e a Roma. Docente di Pittura negli Istituti d’arte e nei Licei artistici, si diploma all’Istituto d’arte di Ancona con il massimo dei voti, dopo essere stato bocciato in disegno alle scuole medie. Conosce lo scultore Edgardo Mannucci e il critico Vittorio Rubiu, che lo seguirà negli anni.

Posted in Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »