Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

European Destination of Excellence 2023 shortlist announced

Posted by fidest press agency su martedì, 20 settembre 2022

The European Commission announced the four shortlisted destinations for the European Destination of Excellence (EDEN) 2023 award. The EDEN initiative rewards the best achievements in sustainable tourism and green transition practices in smaller destinations across Europe. Grevena (Greece), Kranj (Slovenia), Larnaka (Cyprus), and Trikala (Greece) convinced the panel of independent sustainability experts with their applications and were chosen among 20 applicant destinations. The shortlist for the 2023 finalists includes four destinations instead of three, as initially mentioned, because two destinations were awarded the same scores by the independent panel of sustainability experts. Find out more about each of the shortlisted destinations here.The European Destinations of Excellence is an EU initiative, implemented by the European Commission. Its aim is to recognise and reward smaller destinations that have in place successful strategies to boost sustainable tourism through green transition practices. The competition is founded upon the principle of promoting the development of sustainable tourism which brings value to the economy, the planet, and the people. The initiative covers the EU and the non-EU countries participating in the COSME programme. To compete for the 2023 European Destination of Excellence award, destinations were asked to demonstrate their best practices in sustainable tourism and green transition. In the next step, the four shortlisted destinations will be asked to present their candidature in front of the European Jury. The European Jury will select one winner, the European Destination of Excellence 2023, which will be awarded in November 2022. The winning destination will be positioned as a tourism sustainability pioneer committed to the European Green Deal objectives and will receive expert communication and branding support at the EU level throughout 2023.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Sanità digitale, il Papa Giovanni XXIII tra gli ospedali più tecnologici al mondo

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 settembre 2022

Papa Giovanni XXIII di Bergamo è uno degli ospedali al mondo che si distingue per le nuove tecnologie nei percorsi clinici di diagnosi e cura al servizio del paziente. A stabilirlo è la nuova classifica di Newsweek-Statista “World’s Best Smart Hospitals”, che seleziona i primi 300 ospedali di 28 Paesi del mondo dotati di tecnologia digitale, robotica, sistemi di intelligenza artificiale ed automazione. Il Papa Giovanni XXIII rientra nell’elenco dei 18 ospedali italiani selezionati. La categoria per la quale l’Ospedale di Bergamo è stato segnalato nella classifica Newsweek-Statista è quello dei sistemi di imaging digitale, cioè le attrezzature – come la tomografia computerizzata (TC) e la risonanza magnetica nucleare (RMN) – in grado di offrire immagini ad elevata risoluzione. A fini diagnostici al Papa Giovanni è presente da anni una risonanza magnetica con campo a 3 tesla. In Medicina nucleare son disponibili una PET/TC, una SPECT/TC e una SPECT cardiologica dedicata, che sfruttano radiofarmaci innovativi. Da maggio 2022 è operativa la avanzatissima TC dual energy, che sfrutta l’intelligenza artificiale di ultima generazione (Deep Learning Image Recostruction). È l’ultima frontiera in Radiologia per l’ambito cardiologico e vascolare, presente in pochissimi centri in Europa. Ma l’imaging al Papa Giovanni è ormai da tempo entrato in sala operatoria. L’ospedale di Bergamo è tra i pochi dotati di tre sale ibride ad alta tecnologia, che mettono a disposizione del chirurgo in tempo reale le immagini radiologiche. Le nuove tecnologie di imaging digitale, potenziate dall’intelligenza artificiale, hanno ampliato enormemente la precisione di dettaglio anche in campo interventistico. Il sistema di Fusion Imaging ecografico/TC/RM in dotazione alla Radiologia interventistica permette l’ablazione termica di lesioni tumorali del fegato difficili da individuare perché non visibili in maniera tradizionale con gli ultrasuoni. In campo cardiovascolare, un avanzatissimo sistema di intelligenza artificiale per l’imaging intracoronarico, rende più efficace e sicuro l’impianto degli stent in caso di stenosi coronariche particolarmente calcifiche.Grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale (AI) ha ricevuto un forte impulso la medicina personalizzata. In ambito chirurgico, l’arrivo della nuova piattaforma robotica nel novembre 2020 ha permesso lo sviluppo di un programma avanzato di chirurgia mininvasiva robot-assistita, operativo per la cura di patologie e tumori di varia natura. Cuore, apparato digerente e fegato: servizi fra i migliori al mondo. La Cardiochirurgia, diretta da Maurizio Merlo, rientra ancora tra le prime 150 a livello mondiale ed è tra le 8 strutture classificate su tutto il territorio nazionale. Secondo anno consecutivo nel ranking anche per la Gastroenterologia, tra i primi 125 posti a livello mondiale, l’Unità del Papa Giovanni è uno dei soli 8 centri italiani in graduatoria su 174 Unità operative nel nostro Paese nell’ultimo censimento.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Papa Giovanni Paolo I è Beato

Posted by fidest press agency su sabato, 3 settembre 2022

La notizia della beatificazione di Papa Giovanni Paolo I, ha reso particolarmente felici noi frati della Basilica: è stato un grande amico di sant’Antonio e, per molto tempo, ha scritto sulla nostra rivista, il Messaggero di sant’Antonio. È proprio grazie al Messaggero di sant’Antonio che le sue “lettere”, con le quali manteneva un’immaginaria corrispondenza con illustri personaggi del passato, diventarono un libro, “ILLUSTRISSIMI”, che venne tradotto in più di venti lingue, con una diffusione mondiale. Nelle sue lettere coinvolgeva personalità diverse tra loro per il periodo storico in cui vissero, la cultura, l’estrazione sociale e religiosa: da Santa Teresa a Goethe, da Quintiliano a san Bonaventura. Oggi vorrei salutarlo con l’ultima lettera che scrisse per il Messaggero di sant’Antonio, una lettera a Gesù. Caro Gesù, il giorno in cui hai insegnato: “Beati i poveri, beati i perseguitati”, io non c’ero. Fossi stato li vicino a te, ti avrei sussurrato all’orecchio: “Per carità, cambia discorso, Signore, se vuoi avere qualche seguace. Non vedi che tutti aspirano alle ricchezze e alle comodità? Ai suoi soldati Catone ha promesso i fichi d’Africa, Cesare le ricchezze della Gallia (…) tu invece prometti povertà, persecuzioni. Chi vuoi che ti segua?” Imperterrito, tu vai avanti e ti sento dire: “Io sono il grano di frumento che deve morire prima di portare frutto; bisogna che io sia rizzato su una croce; di là trarrò a me il mondo intero! “Oggi è fatto: in croce ti hanno innalzato. Tu ne hai approfittato per allargare le braccia e attirarti la gente; chi può contare gli uomini che sono venuti ai piedi della croce, a gettarsi tra le tue braccia? (…) Ho scritto, ma mai sono stato così malcontento di scrivere come questa volta. Mi pare di avere omesso il più che si poteva dire di te. C’è un conforto, questo: l’importante non è che uno scriva di Cristo, ma che molti lo amino e imitino Cristo. E, per fortuna – nonostante tutto- questo avviene ancora. Albino Luciani https://www.santantonio.org/it

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Devianze, MODAVI: È emergenza, politica contrasti dipendenze patologiche

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 agosto 2022

“Secondo i dati dell’ISS, l’alcol risulta essere una delle sostanze psicoattive più usate in Europa. L’abuso di alcol è il quinto fattore di rischio per il carico di malattia globale. Sono circa 800 le persone che ogni giorno muoiono in Europa per patologie correlate all’abuso di alcool. In Italia muoiono a causa dell’alcol più di 17.000 persone ogni anno. L’Osservatorio Europeo delle Droghe e delle Tossicodipendenze, nella relazione 2022, stima che siano circa 83,4 milioni gli adulti che abbiano fatto uso di sostanze illecite. Nell’ultimo anno, sono 22 milioni gli Europei che hanno consumato cannabis, 3,5 milioni i consumatori di cocaina, 1 milione gli adulti che hanno fatto uso di eroina. Questi dati ci restituiscono la gravità della situazione non solo in Italia ma nell’intera UE. Il consumo di droga e l’abuso di alcol sono fattori che influiscono negativamente non solo sulle singole persone, ma comportano importanti danni sociali ed economici a tutta la Comunità, anche in termini di spesa pubblica per la sanità. Promuovere stili di sani, soprattutto tra i giovani, significa investire su un futuro più sostenibile per tutti. Per questo, il MO.D.A.V.I. ONLUS, da sempre in prima linea nelle attività di sensibilizzazione e promozione del benessere, così come di contrasto all’uso di sostanze stupefacenti, auspica che nei programmi politici dei partiti candidati a governare la Nazione per i prossimi 5 anni questi temi trovino il giusto peso e il giusto spazio. È, infatti, dovere della politica creare le migliori condizioni di vita per i cittadini, contrastando questo genere di devianze”, così in una nota il dott. Mario Pozzi, Presidente Nazionale del MO.D.A.V.I. ONLUS

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Le cellule staminali sono il motore rigenerativo del nostro organismo

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 giugno 2022

Roma martedì 22 giugno alle 11:30, si svolgerà una conferenza stampa in forma ibrida in Sala Salvadori, presso la Camera dei Deputati (via Uffici del Vicario 21, Roma). Interverranno Eugenio Caradonna (Presidente SIMCRI), Michele Angelo Farina (Presidente onorario e fondatore SIMCRI), Francesco Cognetti (Comitato scientifico SIMCRI), Pietro Formisano (Comitato scientifico SIMCRI), Roberto Messina (Presidente di Senior Italia FederAnziani).Attraverso la loro misurazione è possibile sapere se siamo in salute e intervenire per risolvere eventuali disturbi. La SIMCRI, Società Italiana di Medicina e Chirurgia Rigenerativa Polispecialistica, ne studia gli effetti sul trattamento di diverse patologie, in dermatologia, ginecologia, chirurgia vascolare, medicina estetica e molti altri rami.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Gilbert Sinoue: Le Bec de Canard

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 giugno 2022

Collection Blanche, Gallimard « Berlin, novembre 1911. Voilà près d’une heure que les diplomates français défendaient leur position, sans vraiment parvenir à convaincre leurs interlocuteurs allemands. C’est alors que Caillaux, le président du Conseil, décida d’abattre ses cartes. — Une partie du Congo français est à vous. Soit 295 000 km2. Alfred von Kiderlen-Waechter esquissa un sourire. — Intéressant. Mais encore? — Pour que cela ait l’air d’un échange territorial classique, et afin de préserver notre opinion, vous nous céderez la partie orientale du “Bec de Canard”. Guère plus de 15 000 km&2sup;. — Le Bec de Canard? — Oui, Excellence, le Bec de Canard. C’est en raison de sa forme que l’on surnomme ainsi ce territoire au nord du Cameroun prochedu lac Tchad. — Et que souhaitez-vous en échange de ce… troc ? — Pas grand-chose. Le champ libre au Maroc… » Dans ce roman qui fait suite à L’île du Couchant, naviguant de la prise d’Alger à la funeste bataille d’Isly, de la chute d’Abd el-… 320 pages, 140 x 205 mm Achevé d’imprimer : 01-04-2022 Genre : Romans et récits Catégorie > Sous-catégorie : Littérature française > Romans et récits

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Noam Chomsky – Andrea Moro: I segreti delle parole

Posted by fidest press agency su domenica, 29 Maggio 2022

Collana le Onde, pp. , 15 euro. Due illustri linguisti dialogano sulla lingua, la storia della linguistica, i fatti sorprendenti e i misteri potenzialmente irrisolvibili del linguaggio umano. Gli autori si incontreranno il 24 giugno a Pavia, ospiti della Milanesiana, ideata e diretta da Elisabetta Sgarbi. Letture di Noam Chomsky e Andrea Moro. Saluti istituzionali del Rettore Alberto Lolli. A seguire Il quaderno di Sonia, concerto spettacolo di Sonia Bergamasco (Almo Collegio Borromeo, ore 21). Una conversazione ad ampio raggio, che tocca argomenti come la lingua e la linguistica, la storia della scienza e la relazione tra la lingua e il cervello. In questo dialogo serrato si passa dall’euforia fuori luogo riposta oggi sull’intelligenza artificiale (Chomsky vede “molto clamore e propaganda” provenienti dalla Silicon Valley), allo studio del cervello, all’acquisizione del linguaggio da parte dei bambini, agli esperimenti di Moro, che hanno dimostrato che esistono linguaggi impossibili per il cervello, linguaggi che mostrano proprietà sorprendenti e rivelano segreti inaspettati della mente umana. Chomsky una volta disse: “È importante imparare a essere sorpresi da fatti semplici”, una frase di cui Moro ha fatto manifesto e che rappresenta un filo rosso metodologico per tutti gli argomenti toccati in questo libro. Per arrivare infine a quelli che probabilmente resteranno misteri permanenti, sulla lingua e altre questioni. Non tutte le parole rinunceranno ai loro segreti.

Posted in Recensioni/Reviews, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Akanda Completes Acquisition of Holigen

Posted by fidest press agency su lunedì, 9 Maggio 2022

London. International medical cannabis company Akanda Corp. (“Akanda” or the “Company”) (NASDAQ: AKAN) today announced it has closed the acquisition of Holigen Limited (“Holigen”) from The Flowr Corporation (“Flowr”) (TSXV: FLWR, OTC: FLWPF), accelerating Akanda’s seed-to-patient business model in the EMEA region, improving the Company’s ability to meet growing demand for medical cannabis and positioning it for adult use markets as regulations evolve.“Holigen provides the added superior genetics, capacity, and route-to-market Akanda needs to ensure that we capture more than our share of the rapidly emerging cannabis market across the EMEA region,” said Tej Virk, Chief Executive Officer of Akanda. “Together with Holigen, we are positioned to be a leaderin today’s medical cannabis environment and to have the ability to scale to the recreational opportunity as it unfolds. Now that the acquisition has closed, I look forward with to working with Tom Flow and his team to leverage the platforms of both companies.”

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Controllo glicometabolico: peggiora dopo infezione da SARS-CoV-2

Posted by fidest press agency su sabato, 16 aprile 2022

Il diabete mellito (DM) è una delle principali comorbilità associate a COVID-19 e studi preliminari hanno evidenziato un’elevata prevalenza di iperglicemia nei pazienti affetti da tale patologia.«Analoghe evidenze erano state precedentemente riportate nei pazienti affetti da SARS-CoV-1, che presentavano livelli più elevati di glicemia a digiuno rispetto a quelli affetti da polmonite non correlata a SARS-CoV-1» spiegano Emanuele Spreafico, SSD Endocrinologia e Diabetologia, ASST di Monza – PO di Desio e Poliambulatorio di Muggiò, ed Eleonora Bianconi, Università degli Studi dell’Insubria, Policlinico di Monza. «Ancora limitate sono le evidenze di un danno diretto o indiretto di SARS-CoV-2 sulla funzione beta-cellulare. È teoricamente possibile che SARS-CoV-2 possa localizzarsi a livello del pancreas endocrino; inoltre sia a livello del pancreas endocrino che esocrino è stato rilevato l’mRNA dell’ACE-2 (angiotensin converting enzyme 2), il principale recettore del virus». Studi recenti – proseguono Spreafico e Bianconi – hanno dimostrato come la beta-cellula pancreatica sia altamente permissiva all’ingresso di SARS-CoV-2 attraverso l’ACE-2. Inoltre, SARS-Cov-2 stimola la cosiddetta tempesta citochinica, provocando un ambiente pro-infiammatorio, che sembrerebbe avere un ruolo importante nell’incremento dell’insulino-resistenza (IR) e dell’iperstimolazione beta-cellulare, le quali a loro volta potrebbero determinare alterata funzione della beta-cellula e morte della stessa. Per Spreafico e Bianconi, «sempre nei pazienti CGM, è stato valutato anche l’assetto infiammatorio mediante il dosaggio di numerose citochine e molecole coinvolte nella cascata infiammatoria. Rispetto ai controlli sani, sono stati rilevati valori più elevati di 10/17 analiti valutati nei pazienti con neo COVID19 e anche nei pazienti post COVID-19; una simile alterazione citochinica è stata riscontrata anche nel T2D. In sostanza, l’assetto infiammatorio è risultato maggiormente stimolato nei pazienti affetti o guariti dalla COVID19 e questo correlava con l’HOMA-IR, a confermare l’eziopatogenesi infiammatoria dell’IR indotta da SARS-CoV-2». Questo studio – in conclusione – ha confermato l’aumentata incidenza di iperglicemia, IR e iperstimolazione beta-cellulare nei pazienti affetti da COVID-19 senza pregressa storia di diabete o iperglicemia. Interessante, inoltre, è l’evidenza che le alterazioni glicemiche possono persistere anche a distanza di mesi dalla guarigione del COVID19. Sicuramente suggestiva, ma per stessa ammissione degli autori limitata dalla numerosità del campione, è la valutazione dell’andamento glicemico tramite CGM e soprattutto l’analisi dell’assetto infiammatorio e la correlazione con l’IR. Sono doverose ulteriori analisi su un campione più ampio di pazienti per confermare tali dati e valutare con maggiore precisione le sequele e complicanze cliniche a lungo termine». (abstract) Fonte: Doctor33

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Esistono soluzione eleganti per problemi sociali complessi?

Posted by fidest press agency su venerdì, 4 marzo 2022

L’espressione anglosassone “wiched problem”, dove il primo termine è traducibile con maligno, indica un problema la cui complessità è talmente intricata che le proposte di risoluzione espresse a ogni livello, accademico, politico, popolare, sono fortemente contraddittorie e molto lontane da una visione condivisa. Il senso è la soluzione che è impossibile o molto difficile perché le decisioni da prendere sono basate su elementi del tutto incompleti, contraddittori, continuamente mutevoli, e spesso addirittura difficili da riconoscere. Un problema maligno è tale se è sorprendentemente nuovo e assolutamente tenace, tale da essere più complicato che complesso, condiviso tra sistemi diversi, nei quali non esiste un’unica gerarchia delle decisioni da prendere. Di fonte a problemi di questa natura, le soluzioni causano altri problemi, non c’è una chiara definizione del successo finale, le regole appaiono non indirizzate a un fine ben preciso. L’incertezza e l’ambiguità non sono evitabili, le scelte da compiere non possono essere etichettate come giuste o sbagliate in senso assoluto, ma solo come migliori o peggiori. Un fatto determinante è che molto spesso le società umane sono attraversate da profonde e feroci diversità di opinione, che si contrappongono senza tregua. Questo è il nodo centrale della questione sui problemi maligni: la grande variabilità sociale di fronte alla necessità di indicare soluzioni credibili anche se faticose. La variabilità presente in ogni società è interpretabile attraverso la cosiddetta analisi “grid-group”, sviluppata inizialmente dagli antropologi inglesi Mary Douglass e Michael Thomson e dallo scienziato politico americano Aaron Wildawsky. In parole semplici esistono quatto modi primari di organizzare le relazioni sociali; egualitarismo, gerarchia, individualismo, fatalismo. Questi quattro modi di vedere il mondo sono in conflitto su ogni aspetto della vita sociale, pur talora mescolandosi e mitigando gli estremismi sono espressione di culture molto diverse coesistenti in ogni società. I fatalisti credono che non ci sia niente da fare contro forze superiori. I “gerachici” pensano fermamente che ogni problema si possa risolvere con l’imposizione della forza e che l’iniziativa individuale non serva a nulla. Gli individualisti pensano che nel mercato ci siano meccanismi capaci di risolvere tutto, la tecnologia innanzitutto e gli incentivi, compresi quelli negativi, cioè le tasse. Gli egualitari pensano che solo il rispetto etico degli altri e della natura sia risolutivo. Gli scienziati anzi detti, come molti altri, ritengono che di fronte a un problema maligno questa divisione sociale non possa produrre una soluzione “elegante”, cioè intelligente e semplice allo stesso tempo. Sono praticabili solo soluzioni “clumsy”, cioè ineleganti, complesse e difficili da gestire che mettano insieme soluzioni che provengono dai diversi modi di pensare diffusi nella società. Il pensiero riduzionista e di semplificazione di ogni problema di natura sociale, mettiamo le pandemie, l’eutanasia, le terribili questioni geopolitiche attuali, di chi ha un’immediata soluzione in tasca, conduce inevitabilmente a a scelte fuorvianti e destinate a fallire prima o poi. Serve maggiore conoscenza dei fatti e della complessità degli eventi. Servono strumenti politici che sono faticosi da gestire ma capaci di coinvolgere il maggior numero di persone possibile nelle decisioni, proprio perché titolari di modi diversi di vivere e vedere le cose. Ogni tentativo di ignorare le posizioni altrui porta prima o poi a risultati negativi e alla continuazione dei “wicked problem”, di ogni problema maligno, col risultato di produrre una spirale infinita di conflitti sociali. Gian Luigi Corinto, geografo ambientale, collaboratore Aduc

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dramas of Light and Land: The Martyn Gregory Collection of British Art

Posted by fidest press agency su sabato, 19 febbraio 2022

London Online, from 10 to 24 March. Travel across Scotland, Wales, England, France and Italy in Christie’s Dramas of Light and Land: The Martyn Gregory Collection of British Art online, from 10 to 24 March. A remarkable survey of British art, the collection predominantly comprises works on paper, from the 18th, 19th and 20th centuries. Martyn Gregory, a renowned St James’s dealer of British Drawings and Historical Pictures relating to China, India and South East Asia, is offering these British works as part of scaling back his business, having recently entered his 80th year. A true connoisseur collector-dealer, Martyn’s notable eye is well-known in the field, resulting in a collection which successfully spans centuries and movements to tell a broad and far-reaching story of the history of this section of British art. The strength and breadth of the collection, as well as the remarkable condition and presentation of the pictures, are testament to Martyn’s skill and knowledge as a dealer and Specialist. Landscape is the dominant theme throughout, including works by John Sell Cotman and both John and Paul Nash, portraiture, still-life and interiors are also represented. Featuring 198 lots, estimates range from £700 to £50,000. The top lot of the sale is an imposing Daniel Gardner, Portrait of the Drake Family (estimate: £30,000-50,000). Further highlights include: Samuel Scott, Rochester Castle, Kent, from the north-west (estimate: £15,000-25,000); John Sell Cotman, A ruined Roman aqueduct (estimate: £15,000-20,000); David Cox, The Promenade at Aberystwyth (estimate: £15,000-20,000); William Turner of Oxford, Dawn, Loch Torridon (estimate: £15,000-20,000); Peter De Wint, A Summer landscape (estimate: £15,000-20,000); Edward Dodwell, The Phlegraean Fields (estimate: £12,000-18,000); Thomas Girtin, A Watermill (estimate: £12,000-18,000); George Fennel Robson, Scene on the Isle of Skye (estimate: £10,000-15,000; John Varley, Cader Idris (estimate: £8,000-12,000); Richard Parkes Bonington, The ruins of Chateau d’Harcourt, near Lillebonne (estimate: £6,000-8,000). Annabel Kishor, Head of Sale, British Drawings, Christie’s London: “We are delighted to be offering the Martyn Gregory collection. It is a really exceptional survey of British watercolour painting from the 18th to 20th Centuries, including many of the great names of the Golden Age. Martyn’s connoisseurial eye is evident throughout, as is his attention to detail in choosing examples in fantastic condition, and presenting them beautifully. Much of the collection has not been exhibited or on the market since the 1970s or 1980s, and so it has been a pleasure to ‘re-discover’ these works.” Martyn Gregory: “I first began my art dealing career 57 years ago. With gallery premises off New Bond Street, then on Albemarle Street and for the last 44 years on Bury Street, St James’s, I have specialised predominantly in English watercolours and drawings. As I am entering my 80th year I shall be scaling back and will no long deal in British drawings, instead concentrating on the other side of our business: historical and topographical pictures relating to China, India and South East Asia by both travelling Western and Eastern artists. Our love of early British drawings remains undiminished.”

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno: Osservatorio Innovazione Digitale nel Retail

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 febbraio 2022

Giovedì 24 febbraio 9:30 – 13:00 IN ONLINE STREAMING GRATUITO. Il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2021 dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Retail vuole presentare in dettaglio lo stato dell’arte della digitalizzazione nel Retail in Italia. Si propone, inoltre, di fare il punto sulle principali linee di innovazione, con particolare focus sull’integrazione omnicanale, l’evoluzione del negozio e le nuove forme di collaborazione fra domanda e offerta. Il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2021 dell’Osservatorio Innovazione Digitale nel Retail sarà l’occasione per rispondere criticamente alle seguenti domande: – Quanto investono i retailer italiani in innovazione digitale? – Quali sono le innovazioni digitali più diffuse tra i top e medio-piccoli retailer italiani? – Qual è il ruolo dell’eCommerce nel Retail? Quali le principali aree di lavoro per abilitare integrazione online-offline? – Quali sono i cambiamenti più rilevanti del negozio fisico? – Come evolve la relazione fra domanda (retailer) e offerta (service provider) nell’implementazione di progettualità digitali? – In che modo l’innovazione digitale può abilitare nuovi significati nella customer experience in the store? http://www.osservatori.net

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La Ue trattiene i soldi alla Polonia per multe non pagate. E’ la prima volta

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 febbraio 2022

Non paghi le multe? E allora tratteniamo i soldi dei finanziamenti che ti dovevamo dare. E’ quanto ha stabilito la Commissione europea che ha comunicato la propria decisione alla Polonia. Le multe erano state comminate dalla Corte di Giustizia europea, organo giudicante riconosciuto da tutti gli Stati membri della Ue, relativamente all’inquinamento provocato da una miniera di carbone, che viola le normative comunitarie in materia e per non aver sospeso l’attività della Sezione disciplinare della Corte Suprema polacca che, infarcita di nomine governative, impediva l’imparzialità dei giudici, infrangendo le norme che garantiscono lo Stato di diritto. Si tratta in totale di 160 milioni di euro che verranno trattenuti dai finanziamenti europei che, per la Polonia, ammontano a 78 miliardi nel periodo 2021-2027. E’ la prima volta che la Commissione europea decide di procedere in questo senso, anche perché è la prima volta che un Paese membro si rifiuta di pagare le multe inflitte dalla Corte di Giustizia europea e la Polonia, furbescamente, aveva deliberato di non rispettarne le sentenze. Come affermare che le sentenze di un tribunale non si rispettano perché non piacciono. Ora, la Polonia deve decidere se vuole continuare a essere membro della Ue, con tutti gli aiuti consequenziali, considerato che è un beneficiario netto dei fondi comunitari (anche nostri), oppure uscirne. La porta è sempre aperta, basta imboccarla. Primo Mastrantoni, Aduc http://www.aduc.it

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giorno Ricordo: Serracchiani, esuli sono nostra storia

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 febbraio 2022

“Ricordare le violenze, le sofferenze e l’indifferenza subite dagli esuli Istriani, fiumani e dalmati significa confermare che sono parte indissolubile della nostra storia, che le loro ferite sono state inferte a tutto il popolo italiano. La guerra fece tante vittime innocenti, ma qui su uno dei più tormentati confini d’Europa si è accumulato più odio di quanto sia sopportabile, contrapposizioni stratificate di rivendicazioni nazionali, ideologie e intolleranze. Non c’è e non ci dev’essere oblio né superamento: le foibe sono state un orrore metodico, la paura è stata strumento di sgombero di città e villaggi. Il Giorno del Ricordo è stato istituito perché le Istituzioni dovevano colmare un vuoto colpevole e il lavoro che stanno facendo è semplicemente giusto. Inique sono le strumentalizzazioni di chi lo usa politicamente, resuscitando odio dove si deve costruire pace. Ringraziamo il presidente Mattarella che ci conduce sulla strada del rispetto e della pace”. È la riflessione della presidente del gruppo Pd alla Camera Debora Serracchiani, formulata oggi alla Foibe di Basovizza (Trieste), in occasione del Giorno del Ricordo.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ultimi giorni per visitare a Palazzo Reale di Milano la mostra Corpus Domini

Posted by fidest press agency su martedì, 25 gennaio 2022

Milano. Dal corpo glorioso alle rovine dell’anima, curata da Francesca Alfano Miglietti, aperta fino a domenica 30 gennaio 2022. La mostra è promossa e prodotta da Palazzo Reale, Comune di Milano-Cultura in collaborazione con Marsilio Arte e con Tenderstories.111 opere – installazioni, sculture, disegni, dipinti, videoinstallazioni e fotografie – di 34 artisti riconosciuti a livello internazionale (AES+F, Janine Antoni, Yael Bartana, Zharko Basheski, Joseph Beuys, Christian Boltanski, Vlassis Caniaris, Chen Zhen, John DeAndrea, Gino de Dominicis, Carole A. Feuerman, Franko B, Robert Gober, Antony Gormley, Duane Hanson, Alfredo Jaar, Kimsooja, Joseph Kosuth, Charles LeDray, Robert Longo, Urs Lüthi, Ibrahim Mahama, Fabio Mauri, Oscar Muñoz, Gina Pane, Marc Quinn, Carol Rama, Michal Rovner, Andres Serrano, Chiharu Shiota, Marc Sijan, Dayanita Singh, Sun Yuan & Peng Yu, Gavin Turk) alcune delle quali vere icone del contemporaneo, esposte per la prima volta in Italia, raccontano la molteplicità della rappresentazione dell’essere umano.In circa mille metri quadrati di superficie si snoda un percorso espositivo che analizza l’insorgere nella contemporaneità di nuove forme di rappresentazione, ponendo l’attenzione sullo storico passaggio dal corpo vivo protagonista della Body Art, indagato a fondo dalla compianta Lea Vergine qui ricordata da una sala dedicata alla sua voce e ai suoi approfondimenti critici, al corpo rifatto dell’Iperrealismo, con il mutamento dei canoni estetici della rappresentazione, fino ad arrivare alla potente evocazione dell’individuo mediante i suoi resti, le sue tracce, i suoi rivestimenti. Un racconto che vuole riflettere sulla crisi dell’esperienza sensoriale provocata dall’avvento di una cultura che propone corpi perfetti, modificati, ripensati, prodotti e ri-prodotti ed essenzialmente finti.L’accesso è regolamentato nel rispetto delle norme di prevenzione del contagio disposte dalla legge. Per accedere è necessario esibire la Certificazione verde Covid-19 rafforzata (Super Green Pass) in formato analogico o digitale e l’utilizzo di mascherina. È prevista la misurazione della temperatura con termoscanner e non sarà ammesso l’accesso nel caso venisse rilevata una temperatura uguale o superiore a 37.5. Biglietto OPEN € 16,00 | Guida alla mostra su carta inclusa, Intero € 14,00 | Guida alla mostra su carta inclusa Ridotto € 12,00 | Guida alla mostra su carta inclusa, Ridotto Abbonamento Musei Lombardia € 10,00.Prenotazioni http://www.ticketone.it | Call Center 892.101 http://www.palazzorealemilano.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Appello Anief ai senatori per salvare i 14mila Ata Covid a un passo dal licenziamento

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 dicembre 2021

Le segreterie delle scuole sono in affanno, soprattutto a Roma e nel Lazio in generale. Alla carenza di personale si è aggiunta la messa in malattia di un’alta percentuale di amministrativi, sia per i virus stagionali che per la quarantena imposta dal Covid19. “Per sopperire a tali lacune i collaboratori scolastici entrano negli uffici dei colleghi” e lo sostituiscono, scrive oggi Orizzonte Scuola. Nel computo degli assenti, vanno messi anche gli Ata non vaccinati, che dal 15 dicembre hanno 5 giorni di tempo per rispondere al dirigente e regolarizzare il loro stato vaccinale, pena la sospensione. Anief a questo gioco non ci sta: il giovane sindacato ha infatti deciso di presentare ricorso al Tar Lazio contro l’obbligatorietà della somministrazione del vaccino anti Covid (chi vuole aderire ha tempo fino al 31 dicembre in vista della Camera di Consiglio dell’11 gennaio) e ha nel contempo presentato una serie di emendamenti, alla Legge di Bilancio, come ad altri decreti in fase di esame parlamentare per la conversione in legge, finalizzati, tra le altre cose, a stare a scuola in sicurezza, cancellare le classi pollaio, sbloccare la mobilità e aumentare gli organici. “Sul personale scolastico – commenta Marcello Pacifico, leader dell’Anief – abbiamo chiesto di spostare tutti i posti in organico di diritto, a iniziare dal sostegno, e di permettere la conferma di tutti gli Ata Covid: confidiamo nell’intervento dei senatori che stanno esaminando proprio in queste ore le modifiche da apporre in extremis alla manovra di fine 2021, perché accordino la proroga anche degli oltre 14mila amministrativi e collaboratori scolastici finora rimasti fuori e che in caso contrario tra meno di dieci giorni saranno licenziati. Sarebbe una disfatta, perché invece di assegnare alle scuole nuove risorse umane si andrebbe a toglierne una o due per istituto. A quegli stessi istituti che già oggi – conclude Pacifico – versano in condizioni di organico fortemente sottodimensionato, a seguito del dimensionamento che in pochi anni ha triplicato le sedi annesse a ogni istituto autonomo e cancellato 50mila unità di lavoro”. Proprio per questo motivo, nei giorni scorsi Anief ha prodotto un appello pubblico ai senatori, che stanno votando gli emendamenti alla Legge di Bilancio, perché garantiscano il contratto prolungato fino a giugno per tutti i lavoratori assunti a settembre per l’emergenza Covid. Ad oggi, invece, per due terzi del personale Ata, almeno 14mila amministrativi e ausiliari, la prestazione lavorativa terminerà con il 2021. Il tutto in piena quarta ondata di Covid e con il numero più alto di contagi di tutto l’anno.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Analisi sul mercato dei metalli preziosi

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 dicembre 2021

Di Benjamin Louvet, Portfolio manager del fondo Ofi Precious Metal di Ofi Asset Management. Le pressioni inflazionistiche hanno portato ad una forte correzione dei tassi reali, che ha permesso all’oro di avanzare nuovamente. Ma la conferma di Jerome Powell, come capo della Federal Reserve americana, ha spinto verso il basso i timori inflazionistici più che i tassi nominali, portando ad una forte ripresa dei tassi reali, che ha penalizzato il metallo giallo. Dopo le dichiarazioni di Powell su una possibile accelerazione delle restrizioni monetarie, i tassi reali sono saliti di nuovo, portando ad una nuova correzione. Questa correzione rimane moderata per l’oro, poiché questa stretta è legata a un cambiamento di analisi sulla natura transitoria dell’inflazione.Da parte loro, le banche centrali continuano a comprare oro: India, Singapore, Serbia e Thailandia hanno aumentato le loro posizioni. Allo stesso tempo, le importazioni di oro in Cina attraverso Hong Kong sono in forte aumento, ai massimi da giugno 2018.Inoltre, mentre i paesi occidentali sembrano ancora esitanti a tornare all’oro, sembra che i mercati emergenti continuino a rafforzare le loro posizioni. Il rinnovato appeal delle Banche centrali, molto attente agli sviluppi della politica monetaria, rimane a nostro avviso un indicatore incoraggiante.Continuiamo a credere che l’oro sia attraente nella situazione attuale: se la pandemia dovesse riprendere, le banche centrali non avrebbero altra scelta che tornare a un atteggiamento accomodante, forse anche più di prima, vista la fragilità di alcuni settori che hanno già dovuto sopportare la prima ondata dell’epidemia (aviazione, ristoranti, ecc.).Altrimenti, se l’economia dovesse continuare la sua ripresa, restiamo convinti che le aspettative d’inflazione e la loro sostenibilità siano attualmente sottostimate, il che dovrebbe portare a un’ulteriore debolezza dei tassi d’interesse reali. In effetti, le banche centrali potranno aumentare i tassi d’interesse nominali solo a un ritmo inferiore a quello dell’inflazione (dietro la curva), dato il massiccio indebitamento delle grandi economie mondiali. Secondo Bloomberg New Energy Finance, le installazioni di elettrolizzatori dovrebbero già quadruplicare entro il 2022. Certo, la base è piccola, ma mostra che la tendenza sta iniziando. Secondo Anglo American Platinum, il più grande produttore del metallo, la tecnologia dell’idrogeno potrebbe già rappresentare il 10% della domanda globale entro il 2025, e quasi il 40% entro il 2030. Restiamo convinti che il palladio stia vivendo un fenomeno ciclico che non mette in discussione la situazione a medio termine. Il metallo sarà di nuovo in deficit quest’anno e tutti i dati indicano che sarà in deficit nel 2022 per l’undicesimo anno consecutivo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Vaccinazioni ai bambini e adolescenti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 1 dicembre 2021

L’OMS ha pubblicato una dichiarazione con la quale raccomanda la vaccinazione di bambini ed adolescenti utilizzando i vaccini approvati a tal fine, anche per uso emergenziale, dalle varie autorità regolatorie. Le ragioni sono essenzialmente tre: proteggere la salute dei bambini, per i quali il rischio della malattia, pur inferiore a quello che corrono gli anziani, è comunque consistente; ridurre la trasmissione del virus, dal momento che i bambini pur non subendo nella maggioranza dei casi delle forme gravi della malattia, si infettano e trasmettono il viurus come gli adulti; e infione ragioni sociali ed economici, per proteggere i bambini da ulteriori perdite di socialità e di tempo scolastico oltre a quelle già subite, evitando in questo modo conseguenze a lungo termine sulla loro salute mentale e sul loro status socio-economico. By Salvatore Curiale Science communicator Istituto Nazionale Malattie Infettive “Lazzaro Spallanzani”

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

In Molise una secca eccezionale fa riemergere un ponte romano

Posted by fidest press agency su martedì, 30 novembre 2021

L’immagine del ponte romano, riemerso nell’invaso del Liscione in Molise, è l’immagine più eloquente dell’attuale condizione idrica dell’Italia, dove alle copiose e talvolta violente piogge delle scorse settimane, sta seguendo il repentino abbassamento dei livelli nella gran parte dei corpi idrici: ad evidenziarlo è il report settimanale dell’Osservatorio ANBI sule Risorse Idriche, che segnala come le acque trattenute dalla diga di Guardalfiera registrino un’altezza di m. 106,85 sul livello del mare contro i m. 109.30 s.l.m. del 2017, anno della “grande siccità” (fonte: Molise Acque). E’ così per i corsi d’acqua della Val d’Aosta, ma soprattutto del Piemonte, dove le portate di Stura di Lanzo e Pesio, dopo essere velocemente aumentate di10 volte, sono altrettanto repentinamente calate. E’ così per i fiumi dell’Emilia Romagna dove, dopo la ripresa seguita ad un’estate idricamente complicata, diminuiscono drasticamente i livelli soprattutto di Secchia ed Enza (fonte: ARPAE). E’ così per la Toscana, dove le portate nei principali alvei risultano dimezzate, confermando il trend deficitario lungo l’intero 2021 (fonte: Centro Funzionale Regione Toscana). Calano anche i flussi fluviali nelle Marche, seppur migliori delle annate scorse. Diversificate sono invece le condizioni dei grandi laghi del Nord: stazionari i livelli di Maggiore e Lario, in leggero calo l’Iseo, in crescita il Garda. Altrettanto vario è l’andamento del fiume Po che, mentre cala nel tratto piemontese, prende vigore man mano che si avvicina alla foce. Invariata è la portata del fiume Adda in Lombardia, mentre i livelli idrometrici, registrati nel Veneto, si mantengono vicini ai più bassi del quinquennio.Nel Lazio, il lago di Bracciano cresce di 11 centimetri, mentre cala leggermente il fiume Liri ed il Sacco si mantiene ai livelli più bassi del quinquennio. In Campania, i livelli idrometrici dei fiumi Garigliano, Volturno, Sarno e Sele risultano in aumento; i volumi del lago di Conza si confermano in ripresa, mentre rallenta il calo dell’acqua trattenuta negli invasi del Cilento. Al Sud continua la lunga stagione irrigua della Basilicata, i cui invasi registrano un ulteriore calo di 1.200.000 metri cubi, mentre i principali bacini della confinante Puglia registrano un aumento di disponibilità idrica, pari a circa 3 milioni e mezzo di metri cubi (fonte: Autorità Bacino Distrettuale Appennino Meridionale).“Il contraddittorio andamento idrologico di regioni anche vicine deve portarci ad analizzare l’Italia come un unico, grande corpo idrico, dove continuano a cadere circa 1000 millimetri di pioggia all’anno, seppur in maniera diversificata nei modi e nei tempi. Si conferma quindi la necessità di un grande Piano Invasi con funzione calmieratrice per un grande potenziale idrico, di cui tratteniamo, però, solo l’11%” indica Francesco Vincenzi, Presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI)“Rientrano in questa strategia – aggiunge Massimo Gargano, Direttore Generale di ANBI – i mille laghetti proposti insieme a Coldiretti, così come i 23 nuovi bacini previsti dal Piano ANBI di Efficientamento della Rete Idraulica del Paese, unitamente al completamento dello schema idrico di altri 16 e la manutenzione di ulteriori 90 invasi.”

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Colpo di stato militare in Sudan

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 novembre 2021

Il Sudan sta tornando alla dittatura militare. Due anni dopo le proteste civili di massa che hanno spodestato il dittatore di lunga data Omar al-Bashir, i suoi vecchi compagni hanno ripreso il potere. Per l’Associazione per i popoli minacciati (APM) la promessa del nuovo governante Abdel Fattah al-Burhan di ripristinare presto un governo civile manca di credibilità. Sta sparando munizioni vere contro i manifestanti che stanno dimostrando contro la sua assunzione del potere. Le morti del fine settimana non saranno probabilmente le ultime. Giovedì scorso, al-Burhan ha annunciato un nuovo consiglio di transizione sotto la sua guida. Lui stesso presiede il cosiddetto Consiglio di Sovranità, il suo vice è il sospetto criminale di guerra Mohamed Habdan Dagalo, conosciuto come Hemeti. Il nuovo corpo di 14 membri deve includere cinque membri civili, uno dei quali non è stato ancora nominato. Tutti i rappresentanti del movimento di protesta del 2019 sono stati rimossi dal consiglio. I rappresentanti dell’esercito e di vari gruppi ribelli rimangono rappresentati. Il vecchio apparato di potere di Bashir non è scomparso. Al-Burhan e Hemeti hanno fatto parte della sua cerchia ristretta per anni. Per la gente del paese che chiede un rinnovamento e una reale partecipazione civile, questa è un’amara battuta d’arresto.Il 25 ottobre, al-Burhan ha fatto arrestare il presidente civile del governo di transizione in carica dal 2019. Abdalla Hamdok è agli arresti domiciliari da allora. C’è un diffuso blocco di internet – probabilmente per rendere più difficile la mobilitazione delle proteste. Anche se un’ordinanza del tribunale ha già chiesto la rimozione dei blocchi martedì scorso, la maggior parte del paese rimane senza collegamento internet.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »