Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 203

Archive for the ‘Uncategorized’ Category

The Economist this week: A special edition on our coronavirus coverage

Posted by fidest press agency su mercoledì, 9 giugno 2021

Welcome to our weekly newsletter highlighting the best of The Economist’s coverage of the pandemic and its effects. At last Europe’s vaccination campaign has gathered pace, with supply bottlenecks starting to ease. Eastern Europe, however, still lags behind. In Britain, Boris Johnson has said he is “absolutely determined” that no school child should be held back because of the educational disruptions caused by covid-19. However, this week his “education-recovery commissioner” resigned because of a lack of ministerial determination. Sir Kevan Collins, a widely-respected former teacher, was trying to convince the government to support a package of measures costing around £15bn ($20bn) over three years. He stepped down hours after it was announced that the government’s proposed budget for school catch-up programmes would be around £3bn ($4.2bn). In the United States, new research suggests that Hispanic Americans are most vulnerable to covid-19. Researchers still do not understand why.In its latest Economic Outlook, the OECD argues that economies are likely to diverge, as some (America and China) recover from the pandemic faster than others (many poor countries). Covid-19 has also struck different sectors differently: tech and pharmaceutical firms prospered; transport and energy firms suffered. Our data journalists find that covid-19 deaths in Wuhan seem far higher than the official count. Partial data suggest that the city’s initial outbreak may have been two or three times worse than reported by Chinese officials.On “The Jab”, our podcast reporting from the sharp end of the vaccination race, we look at how scientists are trying to understand the best way to administer jabs. Can mixing vaccine types boost immunity to the coronavirus? What is the best interval between doses? And should children be jabbed? Airborne transmission is one of the main ways in which the SARS-CoV-2 virus spreads—so why has it taken so long to be officially recognised? We investigate on our science podcast, “Babbage”.In our sister magazine, 1843, Shreevatsa Nevatia writes that covid-19 has exposed the great fiction of middle-class life in India: domestic staff are part of the family. Now he sees that that was a lie. Zanny Minton Beddoes Editor-In-Chief The Economist

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Paganini Guitar Festival di Parma

Posted by fidest press agency su martedì, 18 maggio 2021

Parma Capitale Italiana della Cultura 20-21. Si svolgerà dal 27 al 30 maggio 2021 in alcune delle sedi più suggestive della città emiliana il Paganini Guitar Festival. La rassegna è organizzata dalla Società dei Concerti di Parma in collaborazione con il Comune di Parma-Casa della Musica. Niccolò (Genova 1782 – Nizza 1840), oltre che un leggendario violinista, fu anche un valente virtuoso delle sei corde e le sue spoglie sono sepolte a Parma. Non è un caso dunque che la città gli dedichi un festival chitarristico, che illumina un versante ancora poco noto della sua biografia e della sua arte. La precedente edizione della rassegna si era svolta online (peraltro con migliaia di visualizzazioni e interazioni) a causa delle restrizioni imposte dal Covid-19, ma quest’anno finalmente sarà possibile tornare ad accogliere il pubblico in presenza, nel rispetto delle normative sanitarie. L’edizione 2021 sarà dedicata in particolare ad Astor Piazzolla perché quest’anno si celebra il centenario della nascita del musicista argentino (Mar del Plata 1921 – Buenos Aires 1992), virtuoso di bandoneón ma soprattutto compositore colto che ha rivoluzionato la storia del tango, ha nobilitato questo ballo popolare e lo ha traghettato dalle milonghe di Buenos Aires alle più prestigiose sale da concerto. Il primo concerto del festival si terrà nel giorno dell’anniversario della morte di Paganini, giovedì 27 maggio 2021 alle ore 19 al Teatro Farnese, gioiello dell’architettura teatrale barocca incastonato nel complesso monumentale della Pilotta. Sul palco si esibiranno insieme tre celebri concertisti italiani: il violinista Francesco Manara e il violoncellista Massimo Polidori, entrambi Prime parti dell’Orchestra Sinfonica del Teatro alla Scala di Milano, e il chitarrista Giampaolo Bandini, che è anche il fondatore e il direttore artistico del festival. Il cartellone proseguirà venerdì 28 maggio alle ore 19 nella Sala Concerti della Casa della Musica con un doppio récital chitarristico. Nella prima parte sarà protagonista Marco Caiazza, solista e vincitore di concorsi e di riconoscimenti tra i quali il premio “Chitarra d’oro”; nella seconda parte Massimo Felici, definito dalla rivista American Record Guide “uno dei migliori chitarristi europei”. Sabato 29 maggio alle ore 19, sempre alla Casa della Musica, saranno di scena due giovani chitarriste tra le più brillanti della nuova generazione: la grossetana Carlotta Dalia, trionfatrice nella precedente edizione del Premio Paganini Guitar Festival (di lei Leo Brouwer ha detto: “suona come un angelo”) e la virtuosa australiana Stephanie Jones, una celebrità anche sul web (il suo canale Youtube ha raggiunto 11 milioni di visualizzazioni).Gran finale domenica 30 maggio alle ore 19 nel Ridotto del Teatro Regio con una leggenda vivente delle sei corde: Aniello Desiderio, virtuoso napoletano regolarmente invitato in teatri quali la Carnegie Hall di New York o la Konzerthaus di Vienna. Il festival propone al pubblico anche un vivace carnet di eventi collaterali, a cominciare dal Paganini Day del 27 maggio, 181° anniversario della morte del Maestro. La giornata prenderà il via alle ore 10.30 con il saluto delle Istituzioni alla Tomba di Paganini nel Cimitero della Villetta. Alle ore 16.30 presso la Casa della Musica ci sarà la presentazione del romanzo storico Il diavolo sulla quarta corda. Nicolò Paganini e il suo Cannone di Giovanna Strano (Soncini editore). Anna Poletti Zanella dialogherà con l’autrice e con Niccolò Paganini, discendente del Maestro e Presidente dell’omonima associazione.In programma inoltre: masterclass di chitarra con i maestri Aniello Desiderio, Stephanie Jones, Marco Caiazza; la finale del Concorso internazionale “Omaggio a Niccolò Paganini” per concertisti solisti e gruppi di musica da camera (29 e 30 maggio, ore 9.30, Casa della Musica); la Mostra di liuteria storica “La chitarra in Argentina nel XX secolo”, dal 27 al 30 maggio, ore 10-18, Casa del Suono); la Mostra di liuteria moderna nel Cortile d’onore della Casa della Musica (29 e 30 maggio, ore 9-13 e 14-18) Aggiornamenti ed eventi: https://www.facebook.com/festivalpaganini. Tutte le manifestazioni sono a ingresso gratuito ad esclusione dei concerti serali dal 27 al 30 maggio delle ore 19.

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Prezzi: il tasso di inflazione al +0,8%

Posted by fidest press agency su sabato, 3 aprile 2021

Prosegue la risalita del tasso di inflazione, che a marzo sale a quota +0,8% sull’anno. La spinta maggiore, spiega l’Istituto Nazionale di Statistica, proviene dai beni energetici, in primis i carburanti che crescono a marzo del +1,7%. Rimane fermo, invece, il tasso relativo al carrello della spesa.Come purtroppo avevamo previsto, destano allarme i costi dei carburanti e dei beni alimentari non lavorati. I costi di questi ultimi crescono del +1%. Quello dei carburanti, in particolar modo della benzina, è un aumento che si attesta ben al di sopra di quanto dovrebbe. Sono note a tutti le tensioni sui mercati internazionali, aggravata, da ultimo, anche dall’incagliamento della nave cargo nel canale di Suez, ma le speculazioni sono sempre dietro l’angolo. Secondo i calcoli dell’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori, il prezzo della benzina, calcolando le quotazioni del petrolio ed il cambio, dovrebbe attestarsi ben al di sotto di quello attuale, almeno di 11 centesimi. Un sovrapprezzo di questa portata, in un anno, porterebbe ad un aggravio di circa +132 Euro ad automobilista. Con l’inflazione a questi livelli, complessivamente, le ricadute pe le famiglie saranno di +238,40 Euro annui. Un importo notevole, specialmente alla luce della grave crisi che i cittadini e il Paese stanno affrontando a causa delle conseguenze della pandemia. Per fronteggiare tale situazione è necessario che il Governo adotti misure adeguate ad aiutare le famiglie, oltre al sostegno alle attività economiche che si trovano in maggiore difficoltà. Un sostegno che non sia solo di carattere emergenziale, ma costituisca la base per avviare una ripresa stabile e duratura.“È giunto il momento di avviare un piano lungimirante per il rilancio dell’occupazione, la promozione di una crescita sostenibile dal punto di vista sociale ed ambientale, una determinata lotta alle disuguaglianze e della povertà. Inoltre è fondamentale, in questa fase, una seria azione di monitoraggio e di contrasto ai fenomeni speculativi.” – afferma Emilio Viafora, Presidente della Federconsumatori.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il rischio dell’imbarbarimento culturale

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 marzo 2021

Fidest - Agenzia giornalistica/press agency

Non sembra vi possa essere spazio a quel metodo che si rifaceva al sistema degli “attriti tra contrari”. Esso si dispiegava in una sorta di distributore del sapere per minorenni ignoranti che aspettano l’imbeccata e a precettori che esigevano obbedienza, quasi cieca. Si risolveva in un principio di autorità che imponeva dall’alto e di fuori. Ora niente è imposto di fuori. Qui c’è soltanto da capire.E’ il punto fondamentale rispetto al principio di totalità. Come funziona una nave? La nave ci parla di esocibernetica: pilota e timone sono due cose diverse. La vita di ciascuno di noi ci parla di endocibernetica. Il pilota, infatti, è di dentro, è fatto di conoscenza e volontà, di esperienza e di parametri d’ordine superiore. Non più eterodiretti, ma autodiretti. Per far questo bisogna aver capito il funzionamento. Non è possibile fermarsi a una sola parte: il motore senza timone. Non si può frammentare il…

View original post 124 altre parole

Posted in Uncategorized | Leave a Comment »

Pronto Soccorso del Lazio nuovamente in emergenza

Posted by fidest press agency su martedì, 23 marzo 2021

La situazione nei Pronto Soccorso del Lazio precipita già nella giornata di domenica: ancora una volta l’aumento dei casi, preannunciato da giorni, travolge tutto come una bufera e da ieri si registrano di nuovo i blocchi delle ambulanze, con pazienti Covid e no Covid in attesa ore per un ricovero.A Latina 12 ambulanze sono ferme con pazienti in attesa di ricovero. Nel Pronto Soccorso del Santa Maria Goretti, come se la pandemia non fosse abbastanza, si è proceduto anche alla ristrutturazione di una area riducendo i posti letto Covid. Questa volta anche l’uso della cappella dell’ospedale è compromessa dalla carenza di personale, già insufficiente per la gestione ordinaria.Negli ospedali romani, come il Policlinico Casilino, la situazione non è migliore: a infermieri e OSS è già stato comunicato l’“obbligo di straordinari” per coprire l’emergenza e la carenza di personale.In tutto questo, da settimane chiediamo alla Regione Lazio lo scorrimento della graduatoria degli infermieri idonei e la pubblicazione della manifestazione di interesse OSS emessa dalla Asl Rm2. Richieste che hanno avuto risposte insufficienti e che hanno prodotto non più di duecento chiamate da gennaio 2021. Ora l’emergenza è di nuovo sulle spalle di chi da un anno fronteggia la pandemia con armi spuntate. Ancora una volta chi ci governa continua a pensare che una coperta corta possa veramente garantirci il diritto alla cura… Per noi e per tutti gli operatori sanitari investiti dall’emergenza è chiaro e palese che sulla salute non si specula.Assunzioni subito per garantire la fase attuale e un piano vaccinale adeguato e rapido. fonte: USB Sanità Regione Lazio

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Risale l’export lombardo

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 marzo 2021

Riparte il commercio internazionale e anche le imprese lombarde agganciano la risalita, registrando un -2,3% di vendite all’estero nell’ultimo trimestre del 2020 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Dopo il -7,9% del terzo trimestre e la caduta verticale del -27,3% del periodo aprile-giugno. Il bilancio complessivo del 2020 rimane comunque estremamente pesante: sono 13,5 i miliardi di fatturato estero persi in un anno in Lombardia, con una flessione del -10,6% rispetto al 2019. È una caduta profonda e superiore alla media nazionale (-9,7%) perché qui la pandemia ha colpito prima e con maggior forza, anche nella seconda ondata. Tuttavia, la performance lombarda è sostanzialmente allineata a quella degli altri motori d’Europa ad indicare il grave e diffuso impatto del Covid-19 su tutti i grandi poli manifatturieri europei: -10,3% Cataluña, -10,6% Auvergne Rhône Alpes, -11,3% Bayern, -7,3% Baden-Württemerg. Tutto ciò trova conferma anche nei dati di produzione, con un calo annuo che sfiora il -10% sia in Lombardia sia nei benchmark internazionali. Guardando al manifatturiero lombardo, si conferma poi la profonda differenziazione per settore: nel 2020 crescono solo i comparti essenziali della farmaceutica e dell’alimentare (+7,6% e +1,3%), mentre nel complesso contengono le perdite elettronica (-4,2%), apparecchi elettrici, (-7,1%), chimica, (-7,4%) e gomma-plastica (-9,1%). A soffrire maggiormente, nonostante l’accelerazione positiva nell’ultimo trimestre dell’anno, sono meccanica, metalli e automotive: qui la caduta annua è superiore alla media del manifatturiero e compresa tra il -12% e il -15%. Resta, inoltre, particolarmente critica la situazione del sistema moda che nell’anno perde quasi il 20% delle vendite estere.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sblocca cantieri. Ruspandini (FdI): maggioranza in confusione e senza intese

Posted by fidest press agency su sabato, 13 marzo 2021

“Confusione nella Commissione Lavori pubblici che sta discutendo della legge Sblocca cantieri, con i cantieri che non partono mai ma fioriscono come funghi i commissari. Da una parte Pd e M5S che rivendicano il lavoro svolto con il governo Conte, dall’altra l’imbarazzo dei nuovi soci di maggioranza che si sforzano di convincere, ma sarebbe meglio dire di convincersi, che un nuovo corso è stato inaugurato. La realtà è lo sconcerto e il disorientamento più totale nella Commissione per l’assoluta assenza di intese e sintonia tra i componenti di questa maggioranza. Ed a pagarne le conseguenze è l’Italia”. Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Massimo Ruspandini, capogruppo in Commissione Lavori pubblici.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Vaccino Astrazeneca e somministrazioni ai militari

Posted by fidest press agency su sabato, 13 marzo 2021

La vicenda dei due militari deceduti in Sicilia dopo la somministrazione del vaccino AstraZeneca suona come un campanello d’allarme sia a livello nazionale sia all’interno dell’Amministrazione Difesa. Infatti i militari, insieme alle P.A, al momento sono i principali destinatari delle dosi dell’azienda in questione.A sua volta, l’Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il blocco in via precauzionale ed a tempo indeterminato delle dosi appartenenti al lotto ABV2856. Molti reparti dell’ Aeronautica Militare hanno già iniziato la campagna vaccinale servendosi proprio dei lotti del vaccino della casa anglo-svedese.Proprio per questo il SIAM chiede al Ministro Guerini di fare subito chiarezza sulla vicenda del militare deceduto e che verifichi se i lotti usati dall’Aeronautica non siano tra quelli ritirati da AIFA e di sospendere in via precauzionale l’utilizzo degli stessi. Inoltre, se fossero stati utilizzati, se il personale militare è stato informato, monitorato e quali altre azioni precauzionali intende mettere in campo.Il personale è molto preoccupato per queste notizie di stampa ed è quindi doveroso e urgente una nota della Difesa rivolta a tutti che spieghi la situazione in maniera trasparente e con tempestività.È necessario monitorare e rispettare le procedure in materia di somministrazione e tutela della privacy. Ci stringiamo intorno al dolore della famiglia del collega della Marina deceduto con la speranza che si faccia immediatamente luce sull’accaduto.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presentazione online del volume “GET in the Game” di Alberto Calcagno

Posted by fidest press agency su sabato, 6 marzo 2021

“Get in the Game” è una storia di crescita. Online il 10 marzo 2021 dalle ore 18 alle 19 in modalità digitale, su piattaforma messa a disposizione da AIDR, e diffuso in streaming dalle pagine Facebook di tutte le associazioni. In linea con Alberto Calcagno, con la guida di Andrea Picardi, Direttore della comunicazione di I-Com-Istituto per la competitività, ci saranno: Giuseppe De Lucia, Delegato FERPI Lazio, Mauro Nicastri, Presidente AIDR, Anna Benini, Presidente PWN Roma e Isabella Gorini UCID Roma Coordinamento Donne. Insieme, commenteranno i contenuti del libro seguendo le tappe scandite dall’Autore, che in un linguaggio che prende, non per caso, molte parole in prestito da quello dello sport, intersecano piani diversi: personale e professionale, presente e futuro, cura di sé e cura dell’altro, l’immancabile sostenibilità con la visione d’insieme, il coraggio e la fatica, il pensiero accanto all’azione. Il libro si rivolge agli uomini e alle donne che lavorano, in gara per la migliore performance possibile all’interno della propria organizzazione che, tuttavia, non è mai disgiunta dall’obiettivo della miglior performance possibile nella propria vita. In entrambi gli ambiti non dipenderà tutto da noi, ma certo aver tentato, un allungo dopo l’altro, di continuare ad andare avanti, fino a raggiungere il traguardo che sembrava più lontano, potrà, ne è convinto l’Autore, risparmiarci almeno rimpianti e frustrazioni. E nelle relazioni con gli altri – e qui le Associazioni possono fungere sì da facilitatori ed aggregatori di persone intorno ad interessi, competenze, visioni comuni e idee – farci contaminare, in senso positivo naturalmente: assorbire qualcosa che non abbiamo dentro e a nostra volta spartire parte dei talenti che ci riconosciamo. Condividere, anche in azienda, amici prima che nemici, parte di un tutto, legati, mai come in questo periodo della nostra comune storia. Per crescere.. Crescita personale, quella dell’Autore, Alberto Calcagno, amministratore delegato di Fastweb, crescita di un’impresa, da start up ad azienda oggi tra le top performer in Europa. Ma è anche una storia emblematica ed esemplificativa dell’atteggiamento premiante per affrontare le sfide professionali e non solo che il mondo di oggi, con il carico aggiunto della pandemia, ci pone. È per le sue caratteristiche universali, di storia che va oltre la rappresentazione di una semplice case history per porsi e porre piuttosto domande di senso e di scopo, che quattro Associazioni diverse di professionisti hanno deciso di presentarla insieme ai propri associati e al pubblico, cogliendo i risvolti culturali, prima ancora che pratici, che la storia stessa sottende.La FERPI-Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, per iniziativa di FERPI Lazio, ha quindi coinvolto nell’organizzazione di un evento online di presentazione del volume “GET in the Game” di Alberto Calcagno, uscito a settembre 2020 per gli Oscar Mondadori con la prefazione di Sergio Scalpelli e Oscar di Montigny, AIDR-Associazione Italian Digital Revolution, PWN Rome-Professional Women’s Network Rome e UCID Roma-Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti. Le quattro Associazioni parteciperanno con un proprio relatore, e dal punto di vista del loro specifico osservatorio, al confronto con l’Autore. Per partecipare: sarà possibile seguire la diretta dell’incontro sulle pagine Facebook delle Associazioni.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Congo. Barbaro (FdI): tanti punti da chiarire

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 marzo 2021

“Ho presentato una interrogazione indirizzata al ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, per ottenere ulteriori chiarimenti sul drammatico attentato avvenuto ai danni dell’ambasciatore italiano Attanasio e del carabiniere Iacovacci. Sono tanti i punti che necessitano di essere focalizzati, tra cui lo scarso numero di operatori e livello di sicurezza che sembra essere a servizio della installazione diplomatica italiana nella Repubblica democratica del Congo. Non è, altresì, comprensibile come sia accaduto che, nell’assalto al convoglio, nonostante l’intervento dei ranger del parco e le forze di sicurezza regolari congolesi, le uniche vittime siano stati l’autista e i nostri connazionali. Ugualmente, desta meraviglia apprendere che il carabiniere Iacovacci fosse dotato esclusivamente dell’arma corta d’ordinanza, e che abbia dovuto fronteggiare la minaccia esclusivamente con questo tipo di armamento. Resta, altresì, da chiarire se il vile attentato fosse rivolto nei confronti della missione o, nello specifico, contro il nostro Paese”.Lo dichiara il senatore di Fratelli d’Italia, Claudio Barbaro.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Federcasalinghe: “Quota mamma per tutte”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 marzo 2021

La pandemia Covid sta rallentando l’economia ma soprattutto l’occupazione femminile, già inferiore agli standard europei. Ma oltre a la pandemia è la mancanza di un sistema di welfare che permetta alle donne di dedicare alla loro carriera le stesse energie dei colleghi uomini, senza dover scegliere tra famiglia e lavoro. Le donne occupate con figli che vivono in coppia sono infatti solo il 53,5%, contro l’83,5% degli uomini. Per le donne single il tasso di occupazione passa invece al 69,8% contro il 76,7% degli uomini. In Italia l’arrivo di un figlio incentiva l’occupazione maschile, mentre fa crollare l’occupazione femminile. La proposta di Federcasalinghe è “Quota mamma per tutte”, che varia in base al numero di figli e prende in considerazione un range di lavoratrici tra i 25 e i 54 anni, ovvero 1.3 milioni di donne.Se si considera la distribuzione per figli dei 12 milioni di mamme italiane e l’importo del bonus, è possibile ipotizzare un contributo medio di 10 mila euro pro-capite per un costo annuo di circa 500 milioni. Sulla base della attuale pensione di vecchiaia sono necessari 67 anni di età e 20 anni di contributi, quindi con un bonus di 10 mila euro di contributi lo Stato riceverebbe almeno 200 mila euro di contributi dalla nuova occupata che a sua volta genererebbe nuova occupazione per la necessità di nuovi servizi, innescando così un volano economico positivo. In tal modo la crescita del tasso di attività femminile sarebbe non solo immediata ma passerebbe dal 66% al 77%.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I Consulenti del Lavoro incontrano il Ministro Orlando

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 marzo 2021

Accelerare sulle politiche attive, semplificare regole e istituti del lavoro con nuovi modelli organizzativi, ridisegnare l’architettura attuale degli ammortizzatori sociali e riformare concretamente le pensioni: è l’agenda per la crescita del Paese e per la ripartenza del mercato del lavoro, suggerita dai Consulenti del Lavoro in un documento presentato oggi dalla Presidente del Consiglio Nazionale dell’Ordine, Marina Calderone, nell’incontro con il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Andrea Orlando. Per una vera riforma delle politiche attive del lavoro le direttrice da seguire, secondo la Categoria, sono numerose. Tra queste: il rifinanziamento dell’Assegno di Ricollocazione, rendendolo obbligatorio e differenziato in base ai beneficiari e diversificando la remunerazione degli operatori; una ridefinizione per scaglioni del meccanismo di funzionamento del Reddito di Cittadinanza; una rivisitazione dei sistemi di accreditamento dei soggetti erogatori delle politiche attive; l’introduzione di importanti incentivi per i datori lavoro che assumono con queste misure e, infine, l’apertura di uno “sportello dedicato al lavoro autonomo”.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Iniziativa di formazione sui pagamenti digitali per i Comuni Italiani

Posted by fidest press agency su martedì, 23 febbraio 2021

Prenderà il via l’8 marzo Nexi Academy PA, il programma di formazione ed educazione sui pagamenti digitali realizzato da Nexi in collaborazione con Visa e destinato ai Comuni Italiani: l’iniziativa, completamente gratuita e fruibile via web, consiste in una serie di webinar di formazione ed educazione sull’evoluzione dei pagamenti digitali nella PA, in particolare alla luce della normativa del DL Semplificazioni che prevede l’obbligo di adesione a PagoPA da parte di tutte le Pubbliche Amministrazioni del nostro Paese.
Durante gli incontri, manager di Nexi e di Visa, rappresentanti di Istituzioni e Associazioni ed esperti del settore spiegheranno come rispettare la normativa per la gestione di pagamenti e incassi e per consentire ai cittadini l’accesso ai servizi digitali del proprio Comune, anche tramite l’app IO, faranno il punto sulle nuove frontiere dei digital payments in Italia e in Europa, anche in chiave prospettica, illustreranno le principali evoluzioni di settore, come l’omnicanalità, il social commerce, i pagamenti in prossimità, ospiteranno i Comuni Italiani più evoluti sul fronte dei pagamenti digitali, illustrandone i casi di successo.L’iniziativa si inserisce in un momento storico in cui i pagamenti digitali, che nel nostro Paese sono meno diffusi rispetto alla media europea (26% in Italia vs 50% media UE), stanno crescendo a buon ritmo anche a seguito della pandemia, che ha cambiato le abitudini di acquisto e di incasso degli Italiani: secondo un recente studio condotto da GFK per conto di Visa, infatti, il 62% degli italiani non considera più i pagamenti in contante preferibili a quelli digitali e il 31% prevede di aumentare la frequenza dei propri pagamenti con carta nel prossimo futuro.Si tratta di un importante cambiamento culturale e di percezione che può rappresentare un’opportunità unica per accelerare la digitalizzazione del Paese, facendo leva proprio sui digital payments, ormai riconosciuti come indispensabili non solo per lo sviluppo economico, ma anche per rendere più innovativi e accessibili i servizi ai cittadini.“I servizi pubblici digitali pesano per il 15% nel DESI, l’indice elaborato dalla Commissione Europea per misurare il livello di digitalizzazione dei Paesi europei, che vede l’Italia al 25esimo posto: per crescere su questo fronte, oltre a un’ottima offerta di servizi, serve che la PA abbia anche una adeguata cultura digitale e buone competenze specifiche – dichiara Marco Torri, Head of Public Administration Advisory & Sales di Nexi – La nostra iniziativa ha proprio l’obiettivo di informare e formare chi opera nella PA, nello specifico i Comuni: lo facciamo sul mondo dei pagamenti digitali, nel quale siamo il player di riferimento, perché rappresentano una leva fondamentale per la digitalizzazione dei servizi pubblici e una straordinaria opportunità di crescita per il nostro Paese. Basti pensare che nel 2020 le adesioni a PagoPa sono cresciute del 69% e sono state registrate oltre 97 milioni di transazioni per un valore di circa 18 miliardi di euro”.Oltre ai webinar realizzati in collaborazione con Visa, Nexi metterà a disposizione sul proprio sito un canale dedicato ai pagamenti digitali nella PA nel quale sarà possibile consultare i materiali dei corsi, aggiornarsi tramite video informativi, consultare materiali attinenti al mondo dei pagamenti, avere risposte ai propri dubbi sull’evoluzione digitale del settore e sulle nuove tendenze, tenersi informati sulla normativa vigente.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Uccisione dell’ambasciatore Luca Attanasio e del carabiniere Vittorio Iacovacci

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 febbraio 2021

La Comunità di Sant’Egidio esprime il suo grande dolore per l’uccisione dell’ambasciatore Luca Attanasio, del carabiniere Iacovacci e dell’autista che lo accompagnavano. Lo ricordiamo con affetto avendolo incontrato più volte a Roma e a Kinshasa avendo fatto conoscenza della sua grande professionalità e umanità. In particolare Attanasio si era appassionato al programma Dream, con cui Sant’Egidio in Africa cura i malati di Aids, ma non era estraneo a nessuna sollecitazione sulle emergenze sociali, come il sostegno ai minori in difficoltà, dai bambini di strada a quelli che frequentano le nostre Scuole della Pace.Con lui se ne va, in modo doloroso e drammatico, un uomo sensibile, impegnato per il bene comune. E’ una grave perdita per l’Italia, ma anche per l’Africa, continente per il quale Attanasio stava spendendo con coraggio tante energie, fiducioso in un futuro migliore, di sviluppo e di pace. Ci stringiamo attorno alla sua famiglia, alla moglie e ai figli che abbiamo conosciuto e con cui siamo familiari, rinnovando il nostro impegno per l’Africa e per la pacificazione delle aree di crisi, segnate da una violenza cieca che non risparmia tante vite innocenti, come accade da troppi anni in Kivu, nell’Est della Repubblica Democratica del Congo.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Le regione più care: Trentino +244 euro, Umbria +188, Calabria +154 euro

Posted by fidest press agency su domenica, 21 febbraio 2021

L’Istat ha reso noti oggi i dati dell’inflazione delle regioni e dei capoluoghi di regione e comuni con più di 150 mila abitanti, in base ai quali l’Unione Nazionale Consumatori ha stilato la classifica delle città e delle regioni più care d’Italia, in termini di aumento del costo della vita.In testa alla classifica dei capoluoghi e delle città con più di 150 mila abitanti più care, Bolzano, che con un’inflazione pari a +1%, ha la maggior spesa aggiuntiva, equivalente, per una famiglia media, a 318 euro. Al secondo posto Perugia, dove il rialzo dei prezzi dell’1% determina un aggravio annuo di spesa pari a 238 euro, terza Modena, dove il +0,8% genera una spesa supplementare, per una famiglia tipo, pari a 214 euro. Seguono Trento (+0,9%, 210 euro) e al quinto posto Napoli, prima città del Sud, +0,8% pari a 175 euro. Fa il suo ingresso per la prima volta Potenza, che si piazza al settimo posto (+0,7%, +142 euro) Le città più conveniente sono, invece, addirittura in deflazione. Al primo posto della città più risparmiose Aosta, dove l’abbassamento dei prezzi dello 0,3% consente un risparmio annuo di 76 euro. Al secondo posto Verona (-0,1%, pari a -25 euro) e al terzo Campobasso, -0,1%, con un ribasso del costo della vita pari a 20 euro. In testa alla classifica delle regioni più costose, con un’inflazione a +0,9%, il Trentino che registra a famiglia un rialzo medio pari a 244 euro su base annua. Segue l’Umbria, dove l’incremento dei prezzi pari allo 0,8% implica un incremento del costo della vita pari a 188 euro, terza la Calabria (+0,8%), con un rincaro annuo, per la famiglia tipo, di 154 euro.
La regione con meno rincari, la Valle d’Aosta, dove il ribasso dello 0,2% si traduce in una minor spesa annua di 51 euro. Il Molise, che viene rilevato per la prima volta, si colloca in seconda posizione (-0,2%, pari a -40 euro). Marche e Lazio in terza posizione con una variazione nulla dei prezzi.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Auto: Mobilità elettrica

Posted by fidest press agency su giovedì, 18 febbraio 2021

In Italia ci sono più di 19.300 punti di ricarica elettrica in 9.700 stazioni aperte al pubblico. Di queste, 8 su 10 sono in aree pubbliche (nelle strade, per esempio) e il restante 20% su terreni privati con accesso pubblico (parcheggi, supermercati, centri commerciali…). Nel 2020 è stato installato il 40% in più di questi sistemi, numeri che continueranno a crescere nel 2021. Oltre la metà di questi punti di ricarica si trova nel Nord del Paese. Il Lazio è una delle regioni più impegnate con 1.700 punti ricarica; solo dietro alla Lombardia che ne ha 3.300, Piemonte con duemila, Emilia-Romagna con oltre 1.800. Anche Veneto e Toscana ne hanno 1700.Tra i migliori posti per ricaricare i veicoli elettrici ci sono sicuramente i parcheggi. Quando si passeggia in città, si fa shopping, si va in centro per un appuntamento, ci si sposta per lavoro o per incontrare gli amici si parcheggia la macchina e allo stesso tempo si ricarica. Una volta ripresa l’auto, la sua autonomia sarà di nuovo al massimo. Secondo i dati forniti da https://parclick.it azienda leader in Europa per la prenotazione di parcheggi online, il 32% dei parcheggi italiani ha già dei sistemi di ricarica per auto elettriche. Le regioni con più punti sono Lazio, Lombardia, Campania, Toscana, Veneto, Emilia-Romagna e Piemonte. E le singole città con più punti sono Roma, Milano, Firenze e Napoli.Ci sono diversi tipi di veicoli elettrici:
Ibridi Funzionano con due motori: uno a combustione principale (benzina o diesel) e uno elettrico. In questo caso la batteria si ricarica quando l’auto rallenta, quindi queste auto non hanno bisogno di stazioni di ricarica.
Ibridi plug-in Anche questi veicoli hanno un motore a combustione e un motore elettrico. La differenza con le auto ibride è che il motore elettrico ha la priorità. La batteria si ricarica quando l’auto rallenta ma può anche essere collegata a una fonte esterna di energia elettrica e questo rende più facile guidare il 100% del tempo con il motore elettrico rispetto a un’auto ibrida tradizionale.
100% elettrico.Sono veicoli che funzionano solo con l’elettricità. Hanno uno o più motori elettrici, quindi batterie ricaricabili con più capacità. Per queste auto le stazioni di ricarica sono essenziali e indispensabili, anche se le batterie durano più a lungo visto che non c’è un motore a combustione per supplire nel caso in cui il motore elettrico si scarichi. Le auto elettriche rappresentano un mercato in crescita. Secondo i dati dell’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri (UNRAE), i veicoli elettrici rappresentano già lo 0,7% delle nuove immatricolazioni in Italia, una cifra che sembra piccola ma è superiore a quella del 2019. Inoltre, da gennaio a novembre 2020 gli acquisti di ibridi plug-in sono aumentati di 20 volte nonostante con la pandemia sia stato un anno difficile per i produttori di auto. Infatti, gli ibridi (ibridi plug-in e non plug-in) sono stati gli unici veicoli che hanno registrato vendite maggiori nel 2020 rispetto all’anno precedente. A livello europeo, nell’ultimo anno, delle auto vendute una su cinque era ibrida o elettrica.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Governo, Melilli: “Auguri al Presidente Draghi e al governo: pronti a dare nostro contributo”

Posted by fidest press agency su sabato, 13 febbraio 2021

“Oggi con il giuramento si insedierà il nuovo Governo guidato dal presidente professor Mario Draghi. La squadra dei ministri è un giusto mix di tecnici e di rappresentanza politica, con il compito di affrontare sfide rilevantissime per il nostro paese. Auguro buon lavoro al Presidente del Consiglio ed a tutti i Ministri. Rivolgo un augurio particolare al nuovo Ministro dell’Economia dott. Daniele Franco e ringrazio il Ministro uscente Roberto Gualtieri per il grande impegno profuso in questi mesi. In commissione Bilancio non abbiamo mai smesso di lavorare, neppure in queste settimane più critiche, e siamo pronti a dare il nostro contributo per l’uscita del paese dalla crisi. Sarà indispensabile costruire fin da subito un rapporto positivo con il Parlamento che in questi mesi, anche nel pieno dell’incertezza politica, ha saputo superare spesso i contrasti tra maggioranza e opposizione. La strada del confronto serio e rigoroso, ma leale ed aperto con il Parlamento è quello che auguro al nuovo presidente del Consiglio e ai nuovi Ministri ”. Così il presidente della commissione Bilancio alla Camera, Fabio Melilli

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Parlamento Europeo: Via libera al Recovery Resilience

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 febbraio 2021

Bruxelles. Dichiarazione del Presidente del Parlamento europeo a seguito della votazione sullo Strumento di Ripresa e Resilienza: “L’Unione europea non si ferma e il via libera oggi del Parlamento europeo al Recovery Resilience Facility (Rrf) – il regolamento sugli obiettivi, il finanziamento e le regole di accesso ai fondi europei – è un’altra decisione storica per guidare la ripresa. Questa è l’Europa che corre nella direzione giusta, con soluzioni in forte discontinuità col passato e capace di sostenere i cittadini e la loro vita consentendo agli Stati di avere risorse per programmare il loro futuro”. “Ora la parola passa agli Stati membri per far partire il Next Generation UE. Ci attendiamo che i parlamenti nazionali accelerino la ratifica dell’aumento delle risorse proprie dell’Unione, essenziale per emettere bond e finanziare la ripresa. Non c’è tempo da perdere e ogni ritardo sarebbe un danno enorme a cittadini e imprese”.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Servizio civile: Candidature aperte fino al 15 febbraio 2021

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 febbraio 2021

Sono 172 i progetti Caritas inseriti nel bando del servizio civile universale per il quale si può presentare domanda di partecipazione entro le ore 14.00 di lunedì 15 febbraio.Di essi, 7 sono all’estero, in otto paesi (Albania, Bosnia-Erzegovina, Etiopia, Gibuti, Guatemala, Senegal, Sierra Leone e Rwanda) per un totale di 28 posti.Dei 165 progetti in Italia, l’80% appartiene al settore Assistenza, il 19% al settore Educazione e l’1% al settore Agricoltura sociale.Tra i progetti dedicati all’Assistenza, 72 si occuperanno di soggetti in condizione di disagio o di esclusione sociale (soprattutto adulti e anziani), 17 di minori e giovani in condizioni di disagio o di esclusione sociale, 19 di migranti e richiedenti asilo, 9 di disabili, 8 di donne con minori a carico e donne in difficoltà, 4 di persone affette da Hiv, con problemi di salute mentale e ludopatici, 2 di persone vittime di violenza e infine un progetto sarà dedicato a detenuti.Nei progetti dedicati all’Educazione, 18 sono volti all’animazione culturale di minori e giovani, 8 all’educazione e promozione della pace e dei diritti umani, 3 alla lotta all’evasione e all’abbandono scolastici, 2 all’educazione alimentare.Sono 478 le sedi fisiche inserite in questi progetti, in 14 regioni ecclesiastiche e in 98 Caritas diocesane, oltre ai partner all’estero.Tutti i progetti hanno la durata di 12 mesi. I progetti infine vedranno coinvolti 536 olp, operatore locale di progetto, le persone cioè che accompagneranno i giovani volontari nello svolgimento del loro servizio.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’altro volto dell’Alzheimer

Posted by fidest press agency su martedì, 9 febbraio 2021

Avere una demenza, essere una persona. (FrancoAngeli/Self-help). Il volume, a cura di Pietro Vigorelli, si avvale della collaborazione con esperti di diversi settori: Emanuela Botticchio, Elena Colombetti, Vittore Mariani, Giuseppina Massi, Leo Nahon, Susana Gonzalez Ramirez, Ilaria Vigorelli. Introduzione di Carlo Cristini.Ha per obiettivo di arricchire l’immagine corrente dell’essere persona, facendo in modo che possa comprendere i malati con demenza, inclusi quelli in fase avanzata.Descrive le proposte dell’ApproccioCapacitante® per realizzare una cura centrata sulla persona nella realtà quotidiana delle Case per anziani.Si rivolge a chi è coinvolto nella cura, operatori e familiari, ma anche a chi vuole interrogarsi sulla possibilità di riconoscere nell’Altro una Persona, anche se molto diversa e quasi eclissata.www.gruppoanchise.itDisponibile nelle principali librerie e online, sia il libro che l’ebook (IBS, Amazon, FrancoAngeli…)

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »