Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Posts Tagged ‘acquisizione’

Il Gruppo STADA conclude l’acquisizione di 15 brand GSK

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2020

Bad Vilbel. Dal 1° giugno il Gruppo STADA AG espande la propria leadership nel mercato Consumer Health completando l’acquisizione di un portfolio prodotti a marchio consolidato di GlaxoSmithKline (GSK), che comprende antipiretici, antinfluenzali, analgesici e prodotti per la cura della pelle commercializzati nei principali Paesi europei. L’operazione, iniziata nel 2019, ha portato all’acquisizione da parte del Gruppo di un totale di 15 importanti brand GSK commercializzati in oltre 50 Paesi in tutto il mondo. Il Gruppo STADA, con base a Bad Vilbel in Germania, conferma così la sua posizione di leadership a livello mondiale nel mercato dei farmaci generici e prodotti OTC.“Sono lieto che abbiamo ufficialmente completato l’acquisizione da GSK di una serie marchi consolidati. Si tratta di prodotti che hanno un radicamento molto forte nei nostri mercati principali in Europa e non solo. Questo accordo rafforza ulteriormente la nostra posizione di leadership a livello mondiale nel settore Consumer Health e ci permette di adempiere ancora una volta alla nostra missione: essere un partner di fiducia nella cura della salute delle persone” dichiara Peter Goldschmidt, CEO del Gruppo STADA. I brand di recente acquisizione da GSK saranno distribuiti da STADA in tutta Europa e non solo. Tra i mercati principali figura anche l’Italia insieme a Germania, Russia, Polonia, Spagna, Francia, Ungheria, Ucraina, Austria e Svizzera.
L’operazione complessiva ha visto l’acquisizione da parte del Gruppo STADA di 15 brand GSK. L’espansione del portfolio del Gruppo nel settore Consumer Health, avviato nell’estate 2019, ha visto inizialmente l’acquisizione di cinque brand GSK per la salute della pelle (Ceridal, Eurax, Oilatum, Polytar e Savlon) e un rimedio per la tosse in età pediatrica (Tixylix) venduti in Europa e in alcuni altri mercati delle regioni Asia-Pacifico e America Latina. A febbraio 2020 è stato annunciato un ulteriore accordo con GSK per l’aggiunta di un portafoglio di marchi CHC nei principali mercati europei tra cui Italia, Francia, Germania, Italia, Polonia, Russia, Spagna e Svizzera. La recente transazione comprende invece i brand Cetebe (integratore di vitamina C), Lemocin (per il mal di gola), Duofilm (contro le verruche), Sweatosan (per regolare l’eccessiva sudorazione), Tavegil (antistaminico) e Venoruton (per l’insufficienza venosa).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Accordo per l’acquisizione dell’intero pacchetto azionario di Strands Inc.

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 aprile 2020

Bologna (Italia) e Barcellona (Spagna). CRIF, società globale specializzata in soluzioni di credit bureau, business information, servizi per il credito e open banking, annuncia l’accordo per l’acquisizione dell’intero pacchetto azionario di Strands Inc., società FinTech specializzata in soluzioni avanzate di digital banking. Il closing dell’operazione dovrebbe essere finalizzato nelle prossime settimane. Strands, che ha sede negli Stati Uniti, è uno dei principali fornitori globali di soluzioni di Business e Personal Financial Management, abilitate da Intelligenza Artificiale, con uffici in Spagna, Asia e Sud America. Specializzata in tecnologie di Big Data, Artificial Intelligence e Machine Learning, dal 2004 Strands crea applicazioni software per la gestione digitale delle finanze altamente personalizzati (BFM, PFM e altro ancora), destinate a istituzioni finanziarie top tier in tutto il mondo, che consentono alle persone e alle imprese di gestire in modo più efficiente il proprio denaro. Nello specifico, Strands ha realizzato a oggi oltre 700 implementazioni su scala globale. Già partner per soluzioni digitali di gestione delle finanze, CRIF e Strands hanno entrambe fatto significativi investimenti in soluzioni avanzate di Open Banking e nella Digital Economy. L’operazione consentirà di creare un provider a livello globale in grado di fornire soluzioni digitali complete e servizi di accesso e aggregazione dei conti correnti (access to account), soluzioni di personal e business finance manager abilitate dall’Intelligenza Artificiale, con nuove sinergie in termini di competenze, soluzioni e offerte. Inoltre, consentirà l’ulteriore sviluppo di un ecosistema di soluzioni di open banking innovative ed end-to-end per banche e istituzioni finanziarie, aiutandole ad evolvere la loro offerta e a potenziare il loro business attraverso i canali digitali, con una costante attenzione alla sostenibilità e alle esigenze dei clienti finali.
“Oltre 700 istituti finanziari e oltre 100 milioni di consumatori bancari si affidano a Strands come player fondamentale dell’ecosistema finanziario, e insieme a CRIF potremo supportare la rapida evoluzione dei servizi bancari digitali – commenta Erik Brieva, CEO di Strands -. La missione di Strands è consentire alle banche di anticipare le esigenze dei propri clienti per suggerire in modo proattivo la ‘next best action’. Siamo entusiasti di questa opportunità che ci consente di continuare a mantenere il nostro impegno nei confronti dei clienti che serviamo”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Acquisizione leader automotive italiana Prima Sole Components_Batz

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 aprile 2020

San Paolo, Brasile, 30 marzo 2020 – Guarnera Advogados, studio legale internazionale italo-brasiliano, ha assistito la società automotive italiana Prima Sole Components (PSC) nell’acquisizione della branch brasiliana del Gruppo spagnolo Batz, leader nella fornitura di componenti per il mercato automobilistico.L’acquisizione, frutto di una complessa trattativa risoltasi con il signing nel mese di dicembre 2019, consolida la presenza di Prima Sole Components nel settore dei componenti in plastica per auto, moto ed elettrodomestici e rafforza la posizione della società come riferimento nel mercato internazionale.Guarnera Advogados ha agito con i propri team M&A, composti dall’Avvocato Giacomo Guarnera, Socio Fondatore, Anna Lucia Gonçalves e Marco Aurelio Cunha. Per la parte relativa alla due diligence, ha operato la GSA Advice, con il Dott. Wagner Rapace.“Quest’acquisizione conferma l’interesse e la vitalità dell’imprenditoria italiana per il Brasile ed è un segnale ancora più importante di positività in un momento così delicato come quello che stiamo vivendo in queste settimane a seguito della crisi da Covid-19” – commenta l’Avvocato Giacomo Guarnera, Socio Fondatore della Guarnera Advogados – “soprattutto perché viene dal Paese più duramente colpito, ma che ha sempre dimostrato di avere la forza, lo spirito e la creatività per potersi rialzare ed essere da esempio per tutti.”
Prima Sole Components è attiva, a livello nazionale e internazionale, nella produzione di componenti e sistemi in materiali plastici e termoplastici per automotive (Truck, Veicoli commerciali ed Agriculture), motorbike e appliances, attraverso cinque business unit. In particolare, la società realizza i propri mezzi di produzione, progetta e ingegnerizza i sistemi di assemblaggio e montaggio dei componenti utilizzati dal cliente industriale.Il Gruppo Prima Sole consolida, quindi, la sua presenza in Brasile, dopo l’avvio delle attività nel Paese nel 2015, con la costituzione di PSMM, società per la produzione di componenti in plastica per il settore automotive, con sede a Gojana nello Stato del Pernabuco, detenuta in modo paritetico da Prima Sole Components e da FCA e fornitrice della fabbrica modello FCA di Goiania Pernambuco.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fedrigoni perfeziona l’acquisizione di Ritrama

Posted by fidest press agency su martedì, 4 febbraio 2020

Fedrigoni S.p.A., gruppo leader in Europa nella produzione di carte speciali, prodotti ad alto valore aggiunto per packaging e grafica ed etichette autoadesive (Pressure Sensitive Labels), ha perfezionato l’acquisizione del gruppo Ritrama, multinazionale italiana di prodotti autoadesivi con stabilimenti in Italia, Spagna, Regno Unito, Cile e Cina. Il preliminare di compravendita era stato firmato a ottobre 2019.
Con il perfezionamento della transazione nasce il terzo player europeo nel settore Pressure Sensitive Labels, un punto di riferimento unico per etichette autoadesive ad alto contenuto tecnologico ed estetico, con un’offerta estremamente capillare e diversificata che da oggi unisce l’eccellenza delle etichette Arconvert e Manter, realizzate con carte speciali, all’alta tecnologia di Ritrama applicata ai film plastici autoadesivi.
“La nostra divisione Pressure Sensitive Labels, che sta già registrando performance molto positive, sarà ora più grande, completa e competitiva – commenta Marco Nespolo, amministratore delegato di Fedrigoni – in un mercato in continua crescita in tutti i settori di sbocco e tutte le geografie, a livello mondiale. Ritrama ha un DNA sano, italiano e di vocazione internazionale, come noi”.Il Gruppo Fedrigoni continuerà ad investire nei prodotti autoadesivi ad alto valore aggiunto di Arconvert e Ritrama, arricchendo l’offerta di soluzioni che verranno presentate già a Drupa 2020, la più importante fiera al mondo di Printing Technologies.”Siamo molto orgogliosi del fatto che la combinazione delle competenze di Arconvert e di Ritrama fornirà ai nostri clienti una gamma impareggiabile di soluzioni, che consentirà loro di offrire prodotti autoadesivi di nuova generazione per ogni esigenza di etichettatura e di packaging – aggiunge Fulvio Capussotti, Executive Vice President Pressure Sensitive Labels Business Unit del Gruppo Fedrigoni – La divisione PSL di Fedrigoni è leader nelle soluzioni di etichettatura a valore aggiunto, e con l’acquisizione di Ritrama stiamo facendo un ulteriore passo avanti in questa direzione”.Ritrama ha registrato ricavi di circa 400 milioni di euro al 31 Dicembre 2018 che si aggiungeranno ai circa 1,2 miliardi di euro di ricavi del Gruppo Fedrigoni nello stesso periodo; a seguito dell’operazione, il fatturato del Gruppo Fedrigoni raggiungerà circa 1,6 miliardi di euro, posizionandolo tra i big mondiali del settore carte speciali per packaging e Pressure Sensitive Labels.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Gruppo RAJA porta a termine l’acquisizione di JPG, Bernard, Mondoffice e Kalamazoo

Posted by fidest press agency su giovedì, 16 gennaio 2020

Gruppo RAJA, numero uno in Europa nella distribuzione di imballaggi, forniture e attrezzature per le aziende, annuncia la conclusione dell’acquisizione di quattro società del gruppo americano Staples Solutions: JPG, Mondoffice e Kalamazoo, società specializzate in Francia, Italia e Spagna nella distribuzione di forniture e mobili da ufficio, nonché Bernard, leader francese sul mercato nel settore dell’igiene e della manutenzione per le imprese. La conclusione di questa acquisizione, la più importante operazione di crescita esterna del Gruppo, fa seguito all’ottenimento delle autorizzazioni normative. Questa acquisizione si inscrive nella strategia di aumento delle vendite, di ampliamento della clientela e di diversificazione dell’offerta del Gruppo RAJA. Con il rilevamento di queste quattro società, il Gruppo RAJA riesce ad entrare in modo significativo e rapido in alcuni dei mercati principali della distribuzione professionale: le forniture, le attrezzature e i mobili da ufficio, così come i prodotti per l’igiene e la manutenzione. Si tratta di un grandissimo passo avanti nella strategia del Gruppo, che conferma la sua ambizione di rappresentare una soluzione “one-stop-shop” per le imprese: un referente professionale unico per tutte le esigenze di imballaggio, forniture e attrezzature per ufficio, nonché per attrezzature industriali.
Le quattro aziende acquisite hanno realizzato un fatturato consolidato di 320 milioni di € nel 2018 e propongono ai loro clienti un’offerta composta da quasi 100.000 prodotti, con 1.000 collaboratrici e collaboratori all’attivo. Queste acquisizioni permetteranno al Gruppo RAJA di superare il tetto di fatturato del miliardo di euro nel 2020, di riunire 3.000 collaboratrici e collaboratori e di proporre un’offerta completa di 200.000 prodotti ai suoi clienti.”Questa acquisizione, conclusa a tempo record, rappresenta un investimento significativo che integra in modo perfetto la nostra offerta di prodotti e che accelera la realizzazione della nostra strategia in Europa”, afferma Danièle Kapel-Marcovici, presidente e direttore generale del Gruppo RAJA. I team di JPG, Bernard, Mondoffice e Kalamazoo lavoreranno alla ricostruzione della loro autonomia operativa e al rilancio delle loro dinamiche commerciali, con l’appoggio e il supporto dei team del Gruppo RAJA. In una seconda fase i team lavoreranno insieme all’implementazione di sinergie in tutti i settori, con una visione strategica a medio e lungo termine.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fortinet annuncia l’acquisizione di CyberSponse, provider SOAR

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 dicembre 2019

Fortinet® (NASDAQ: FTNT), leader mondiale nelle soluzioni di cyber sicurezza integrate e automatizzate, annuncia di aver completato l’acquisizione di CyberSponse, provider della piattaforma leader in security orchestration, automation e response (SOAR) con sede ad Arlington, Virginia. CyberSponse, già partner Fortinet Security Fabric, consentirà di ampliare ulteriormente le capacità di automazione è di incident response di FortiAnalyzer, FortiSIEM e FortiGate, semplificando ancora di più le security operations.
Al giorno d’oggi il panorama delle minacce informatiche è in costante evoluzione. Inoltre, il numero crescente di prodotti point security aggiunge complessità in un ambiente – quello delle security operations – già di per sé articolato e che si trova a dover affrontare una carenza di competenze in ambito cybersecurity. Per contrastare questa complessità, le aziende e i service provider devono poter semplificare le proprie operations e massimizzare l’efficienza degli attuali Security Operations Centers (SOCs) consolidando e filtrando gli alert provenienti da un’ampia gamma di prodotti per la sicurezza informatica, automatizzando l’analisi e le task più ripetitive per risparmiare le risorse di maggior valore e far leva su playbook ben definitivi per permettere un incident response in tempo reale.
La combinazione di Fortinet e CyberSponse fornirà ai security analyst di aziende di tutte le dimensioni una soluzione valida, competitiva, brevettata, unica e differenziata, che include:
Un’architettura enterprise-grade, scalabile, con una multi-tenancy distribuita che aumenta il numero di SOC operations semplificate e consente ai MSSP di offrire servizi di MDR (Managed Detection and Response) con facilità.
Oltre 325 connettori per integrarsi facilmente con tutti i più importanti security vendor e tecnologie e offrire un punto di visibilità e controllo unico e centralizzato.
Più di 200 playbook out-of-the-box e facili da configurare che automatizzano l’incident response, le sequenze di azioni e le task di routine.
I moduli più avanzati per il case management con cronologia degli incidenti e visibilità sulla correlazione degli asset, oltre a uno strumento di misurazione del ROI o dei risparmi completamente automatizzato
La garanzia di un controllo granulare degli accessi in base al ruolo per proteggere i dati relativi agli utenti.
I termini dell’accordo non sono stati resi noti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Medtronic acquisisce Klue

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2019

Medtronic, leader mondiale in tecnologie, servizi e soluzioni mediche, ha annunciato di aver completato l’acquisizione di Klue, società di software focalizzata sul monitoraggio del comportamento in grado di fornire dati e informazioni in tempo reale relativamente al consumo di cibo Utilizzando il rilevamento dei gesti tramite activity tracker combinato con una tecnologia di analisi, Klue ha ideato un avanzato software di intelligenza artificiale in grado di rilevare i pasti e fornire informazioni sui comportamenti alimentari degli utenti. Un’acquisizione che rafforza le capacità di Medtronic nell’automazione e nell’integrazione dell’intelligenza artificiale nei sistemi di gestione del diabete. La tecnologia di rilevamento precoce dei pasti rappresenta infatti una svolta nella cura del diabete, che semplifica notevolmente la qualità della vita delle persone affette da diabete.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Berlin Packaging conclude l’acquisizione di Novio Packaging

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 dicembre 2019

CHICAGO. Berlin Packaging ha annunciato oggi di aver completato l’acquisizione di Novio Packaging Group B.V., un fornitore di packaging in plastica con sede nei Paesi Bassi, specializzato nei segmenti della cura personale, della farmaceutica, dei prodotti alimentari e dell’alimentazione sportiva. Con l’ingresso di Novio Packaging nel novero delle compagnie europee di Berlin Packaging, che comprendono Bruni Glass, leader nei contenitori speciali in vetro, Bruni Erben, fornitore di spicco nell’ambito delle chiusure, e altre quattro aziende acquisite nel 2019, il gruppo si afferma come il primo fornitore di packaging del continente per tutti i mercati e i settori. Berlin Packaging ha annunciato l’accordo definitivo per l’acquisizione di Novio Packaging il 29 ottobre 2019.
Con l’acquisizione, le aziende chiuderanno il 2019 con un fatturato annuo di oltre 1,5 miliardi di dollari, oltre 130 tra punti vendita e magazzini in Nordamerica e in Europa e un portfolio di oltre 40.000 contenitori e chiusure in vetro, plastica e metallo.
I clienti di Novio ora potranno avvalersi dell’esperienza nei contenitori speciali in vetro di Berlin Packaging, dei suoi servizi per l’incremento del fatturato e dei suoi eccellenti centri di design dislocati in due continenti, mentre i clienti di Berlin Packaging potranno contare sulla forte presenza di Novio Packaging nel Nord dell’Europa, sulla sua ampia offerta di prodotti in plastica e sulla sua significativa esperienza in segmenti chiave del mercato. “Avendo alle spalle quattro acquisizioni europee e quattro integrazioni portate a termine con successo nel 2019, siamo certi che l’acquisizione di Novio Packaging porterà nuovi vantaggi per i clienti, i fornitori e i dipendenti”, ha affermato Paolo Recrosio, Amministratore delegato di Bruni Glass, a Berlin Packaging Company. “Ci sono tantissime sinergie tra le nostre splendide aziende, e sappiamo che il processo di integrazione avverrà senza intoppi”.“Proprio come per la nostra società, le ottime performance di Novio Packaging testimoniano la creatività delle loro soluzioni, l’efficacia della loro filiera e la centralità di un eccezionale servizio clienti”, ha dichiarato Michael Grebe, Presidente esecutivo del Consiglio di amministrazione di Berlin Packaging. “Unendo le forze delle nostre aziende, questa acquisizione ci aiuta a raggiungere i nostri ambiziosi obiettivi di crescita e consolida la nostra posizione di principale fornitore di packaging rigido in due continenti in grado di vantare l’offerta più ampia e la maggiore attenzione al cliente.”.“Siamo entusiasti di entrare a far parte della famiglia Berlin Packaging e di collaborare con i nostri nuovi colleghi. Siamo fieri di ciò che abbiamo costruito, e sappiamo che questa nuova partnership offrirà numerose nuove opportunità ai clienti, ai fornitori e ai dipendenti”, hanno commentato Erik Trum e Marck Jansen, fondatori e direttori generali di Novio Packaging.
Tutti i dipendenti e tutte le strutture resteranno operativi. La dirigenza di Novio Packaging, compresi Jansen e Trum, rimarrà in carica.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fortinet annuncia l’acquisizione di enSilo

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 novembre 2019

Fortinet® (NASDAQ: FTNT), leader mondiale nelle soluzioni di cyber sicurezza integrate e automatizzate, annuncia l’acquisizione di enSilo, azienda specializzata nella sicurezza endpoint avanzata, con sede a San Francisco, in California. L’acquisizione va a potenziare ulteriormente il Fortinet Security Fabric così come le soluzioni Fortinet pensate per la protezione degli endpoint e del network, offrendo ai clienti una sicurezza endpoint avanzata con le seguenti caratteristiche:
Protezione automatizzata e in real- time dalle minacce avanzate e servizi di incident response forniti da un team di esperti di cybersicurezza
Tecnologie brevettate per il code-tracing che contrastano gli attacchi e prevengono l’exfiltration e gli attacchi ransomware, per aiutare a garantire la compliance a PCI, HIPAA e GDPR
Agent leggero con lo stesso livello di di protezione attraverso diversi sistemi operativi, inclusi Linux, Windows, e macOS
Sicurezza coordinata e unica per l’Internet of Things (IoT), attraverso il controllo integrato degli accessi e funzionalità di sicurezza degli endpoint
Implementazione flessibile on-premise e cloud con multi-tenancy e possibilità di scalare fino a centinaia di migliaia di endpoint
La combinazione dell’expertise di Fortinet e di enSilo garantirà un’offerta ancora più completa per aziende e service provider di tutte le dimensioni. Fortinet intende fornire ai propri clienti un’ulteriore efficacia in ambito sicurezza attraverso l’integrazione della tecnologia enSilo per l’endpoint detection e response (EDR) con la soluzione FortiSIEM, con le feature di FortiInsight UEBA (user entity behavior analytics) e con la soluzione FortiNAC. Le aziende otterranno una migliore visibilità degli endpoint e un controllo dinamico e coordinato del network, degli utenti e delle attività dell’host nel proprio ambiente. Allo stesso modo, gli MSSP saranno in grado di estrarre il valore completo e finale da questa combinazione e fornire un servizio di managed detection e response (MDR) completo ed efficiente. In aggiunta, enSilo, un partner Fortinet in grado di implementare il Security Fabric già prima dell’acquisizione, integra già i FortiGate Next-generation Firewall, FortiSandbox, Forti SIEM e il FortiClient Fabric Agent, offrendo un livello ulteriore di detection e di enforcement che aiuta le aziende a ridurre ulteriormente i tempi per rilevare, analizzare e correggere gli attacchi malevoli. Afferma Ken Xie, Founder, Chairman of the Board e CEO di Fortinet.I termini dell’accordo non sono stati resi noti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Immobiliare.it annuncia l’acquisizione del 51% di Realitycs

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 settembre 2019

E’ l’azienda di riferimento nel settore dei Big Data, delle Valutazioni Immobiliari Automatiche (AVM) e dei servizi a valore aggiunto per gli operatori di settore. A seguito di questa operazione, su Immobiliare.it è disponibile un nuovo servizio per calcolare online il valore degli immobili basato sull’intelligence location.Il progetto Realitycs è partito nel 2014, anno in cui Simone Gadenz, insieme ad altri data scientist con cui ha co-fondato la società, ha iniziato a lavorare alla definizione degli approcci valutativi e alla realizzazione degli strumenti di analisi e di supporto decisionale oggi disponibili sul mercato. L’azienda fornisce il servizio di Valutazione Immobiliare Automatica (AVM, Automated Valutation Model) a Immobiliare.it e ad altre società, come Homepal e Casavo, grazie al quale è possibile calcolare in pochi passaggi il valore di mercato di un immobile grazie alla localizzazione e alle caratteristiche dell’immobile stesso. Realitycs offre inoltre il servizio AVM a diverse banche e società di gestione di NPL (Non Performing Loans) per la valutazione dei loro stock immobiliari.L’acquisizione di Realitycs consente a Immobiliare.it di offrire ai suoi utenti un nuovo servizio di valutazione immobiliare online. Inserendo in pochi passaggi tutte le principali informazioni relative all’immobile di proprio interesse, come l’indirizzo, l’esposizione, il piano e le dimensioni, il sistema automatico restituisce velocemente la stima del valore dell’abitazione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

RGI acquisisce Novum, software vendor leader sul mercato tedesco

Posted by fidest press agency su sabato, 3 agosto 2019

RGI, leader in Europa nella trasformazione digitale delle compagnie assicurative, ha annunciato di avere acquisito il 100% di NOVUM, società leader nell’area DACH e specializzata nello sviluppo di soluzioni software per la gestione del core business delle compagnie assicurative.L’operazione consolida la leadership di RGI sul mercato EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa), grazie ad una presenza più capillare del Gruppo nell’area DACH (Germania, Austria e Svizzera) e all’ampliamento dell’offerta di soluzioni cloud per la gestione del core business assicurativo. NOVUM rappresenterà l’asse portante della strategia di crescita del Gruppo nell’area DACH, in cui RGI, insieme al management attuale, continuerà a sostenere gli investimenti sul piano industriale e sugli asset esistenti, mantenendo un focus esclusivo sulla trasformazione digitale del mercato assicurativo europeo. La strategia segue la positiva esperienza di due anni fa con l’acquisizione di Kapia Solutions, che oggi opera con il brand KAPIA-RGI in qualità di competence center sui mercati locali di Francia e Lussemburgo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Gruppo Lutech ha completato l’acquisizione del 100% del capitale sociale di Mediana

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 agosto 2019

E’ una realtà con sede a Padova specializzata nello sviluppo e commercializzazione di soluzioni focalizzate sui processi core business del settore Energy&Utilities, in particolare quello del customer engagement e billing per i clienti finali.“Con l’ingresso di Mediana nel Gruppo Lutech – evidenzia Tullio Pirovano, CEO del Gruppo Lutech – aggiungiamo un altro tassello alla nostra offerta LutechProducts, arricchendola con prodotti proprietari che attestano il nostro orientamento verso piattaforme innovative e cloud-based. In particolare, questa operazione va a sostegno, in maniera complementare, della suite di prodotti dedicati al settore energetico, a conferma del percorso iniziato lo scorso anno con Sinergetica”.“Dopo l’acquisizione di Sinergetica – evidenzia Massimiliano Mazza, Energy&Utilities Industry Leader del Gruppo Lutech – l’ingresso di Mediana rafforza il nostro posizionamento sul mercato Energy&Utilities; in particolare la comune piattaforma tecnologica e la cooperazione funzionale tra Sinergetica e Mediana ci consentono di proporre agli operatori di questo mercato una delle più ampie e complete offerte sui loro processi core”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Completata l’acquisizione di IFCO da parte di Triton e ADIA

Posted by fidest press agency su sabato, 8 giugno 2019

Monaco di Baviera. IFCO SYSTEMS, leader mondiale nella fornitura di soluzioni di imballaggi in plastica riutilizzabili, annuncia che l’acquisizione da parte di Triton e Abu Dhabi Investment Authority (ADIA) è stata finalizzata in data 31 maggio 2019.Le due società di investimento hanno acquisito IFCO per un valore pari a 2,51 miliardi di dollari. Oggi IFCO è dunque una società completamente indipendente, in grado di muoversi con massima flessibilità e offrire così le soluzioni per il packaging degli alimenti freschi più sostenibile ed efficace del mercato.Brambles, precedente società madre di IFCO, aveva acquisito l’azienda nel marzo 2011. Da allora IFCO ha conosciuto una forte crescita che ha portato l’azienda ad affermarsi come leader mondiale nella fornitura di imballaggi in plastica riutilizzabili (RPC) per alimenti freschi.Oggi IFCO conta 32 filiali nel mondo e offre le sue soluzioni a più di 320 retailer e a più di 14.000 produttori in oltre 50 paesi. L’azienda gestisce più di 75 centri di servizio e un volume pari a 290 milioni di RPC, che vengono utilizzati ogni anno per oltre 1,6 miliardi di spedizioni di frutta e verdura fresche, carne, pesce, prodotti avicoli, uova, pane e altri prodotti dai fornitori ai rivenditori di generi alimentari. Ad agosto 2018 Brambles ha annunciato la sua intenzione di vendere IFCO.Il 31 maggio 2019 l’acquisizione di IFCO da parte di Triton e ADIA è stata finalizzata; Wolfgang Orgeldinger resta in carica in qualità di CEO dell’azienda ed è impaziente di affrontare le sfide future: “Siamo entusiasti del nuovo corso e molto fieri di poter dire che IFCO è di nuovo un’azienda indipendente. Questa indipendenza e il sostegno dei nostri investitori ci supporterà nel rafforzare la nostra crescita grazie all’ampliamento della nostra base clienti e al rafforzamento dei rapporti con i clienti attuali. Ci consentirà inoltre di affrontare con maggiore flessibilità le opportunità e le sfide dei mercati a cui ci rivolgiamo. Sono certo che proseguiremo sulla strada dei risultati finanziari da record raggiunti lo scorso anno. IFCO è ben posizionata per affrontare il proprio futuro in qualità di azienda indipendente e poiché ciò non avrà alcun impatto sulla nostra operatività, continueremo a lavorare come al solito offrendo ai nostri clienti i servizi e le soluzioni di qualità elevata ai quali sono abituati”.Dal punto di vista finanziario e della quota di mercato, IFCO si posiziona come un’azienda solida e un leader mondiale degli RPC grazie ad un mercato potenziale vasto e alle chiare opportunità offerte dalla crescita del settore. Nel FY 2018, IFCO ha registrato ricavi per più di 1,1 miliardi di dollari e una crescita pari all’8%.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

DLA Piper con Kryalos SGR per l’acquisizione di un portafoglio immobiliare

Posted by fidest press agency su domenica, 2 giugno 2019

By Chiara Andreotti. Lo Studio legale internazionale DLA Piper e PwC TLS hanno assistito Kryalos SGR S.p.A., quale società di gestione del FIA immobiliare “Arete”, nell’acquisizione di un portafoglio composto da 10 immobili ad uso uffici per un valore complessivo pari a 263.5 milioni, da Covivio S.A.Il team di DLA Piper è stato coordinato dal partner Olaf Schmidt e composto dal lead lawyer Francesco Macrì e Andrea Casini, per gli aspetti contrattuali. L’attività di due diligence è stata seguita da Nadja Zoebisch e Chiara Sciaraffa per gli aspetti civilistici e dal partner Carmen Chierchia con Federica Ceola, Viviana De Napoli e Mario Enrico Rossi Barattini per gli aspetti di Town Planning.
PwC TLS Avvocati e Commercialisti ha assistito la società con riferimento agli aspetti fiscali con un team guidato dal partner Marco Vozzi, dal director Daria Salari e dai manager Monica Paladino e Fabio Beolchi, mentre come consulente tecnico ha agito REAAS con un team composto da Roberto Romanoni, Valentina Liberali e Giuseppe Gullà.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

CEWE acquisisce l’eccellenza WhiteWall

Posted by fidest press agency su martedì, 28 maggio 2019

CEWE Stiftung & Co. KGaA ha di recente concluso un accordo per l’acquisto di WhiteWall Media GmbH, con sede a Berlino e a Frechen, vicino a Colonia. WhiteWall si occupa di progettare e realizzare stampe di altissima qualità per gallerie artistiche e fotografi professionisti e propone un servizio di ordinazione espresso con una qualità eccellente e una tecnica moderna. CEWE porta l’azienda nella propria scuderia con l’obiettivo di promuovere il brand e l’attività correlata al marchio stesso. Grazie all’acquisizione delle azioni di WhiteWall si prevede un effetto positivo e duraturo rispetto al posizionamento sul mercato e sul valore della società nel suo complesso. Il brand, le attività commerciali, lo stabilimento produttivo di Frechen e i quattro negozi WhiteWall ad Amburgo, Düsseldorf, Berlino e Monaco di Baviera saranno rilevati dal venditore Avenso GmbH, mentre nell’acquisizione non rientreranno le gallerie LUMAS a New York, Vienna, Zurigo, Colonia, Francoforte e Parigi, che invece manterranno la loro autonomia. WhiteWall infatti produrrà a Frechen, dove continueranno ad essere realizzate le opere d’arte per LUMAS. La collaborazione tra i due brand proseguirà sia per la produzione sia per l’area “shop in shop”. Tutto lo staff dei 170 dipendenti WhiteWall verrà trasferito insieme al laboratorio specializzato in cui 310 gallerie a oltre 12.000 fotografi professionisti fanno ingrandire, incorniciare e rivestire le loro fotografie. Amministratore delegato di questo nuovo capitolo di WhiteWall diventa Alexander Nieswandt, fondatore e amministratore delegato di WhiteWall Media GmbH a Frechen. Il completamento della transazione vede l’aggiunta di un ulteriore amministratore delegato, Thomas Alscheid, che conta già 10 anni di carriera all’interno del gruppo CEWE.
WhiteWall cresce a dismisura e CEWE pianifica l’espansione del marchio premium prevedendo un’ulteriore crescita in Germania e sui mercati internazionali. Viene riproposta la procedura di acquisizione adottata con DeinDesign e Cheerz, che ha prodotto ottimi risultati.Dichiara il CEO di CEWE, Dr. Christian Friege: “L’acquisizione di WhiteWall è un’aggiunta eccellente al nostro portafoglio di marchi, in linea con lo standard premium del gruppo CEWE. Lo sviluppo di WhiteWall è impressionante, con la società che offre una qualità eccezionale nel segmento di fascia alta. L’indipendenza del marchio è quella di garantire le sue prestazioni nel futuro, rafforzando così anche la posizione di mercato complessiva del gruppo CEWE.”
Marc Ullrich, co-fondatore e CEO di Avenso GmbH: “Siamo lieti di sapere che WhiteWall non potrebbe essere in mani migliori: CEWE e WhiteWall rappresentano entrambi una straordinaria qualità del prodotto e un buon servizio clienti. La garanzia che il marchio WhiteWall rimanesse indipendente era importante: la forza finanziaria e l’esperienza del gruppo CEWE sono ideali per garantirne l’ulteriore sviluppo.”Alexander Nieswandt, amministratore delegato, dichiara: “Sono lieto di avere l’opportunità di continuare a espandere WhiteWall come marchio premium con il leader di mercato europeo CEWE come nostro partner e proprietario. La filosofia di un impegno CEWE a lungo termine è un vantaggio importante per WhiteWall e i suoi dipendenti.”
CEWE concorderà con WhiteWall un prezzo di acquisto basato sul valore di impresa di 30 milioni di euro al 1° giugno 2019 sulla base del resoconto intermedio di gestione alla fine di maggio 2019. La transazione valuta l’impresa a circa 0,9 volte il valore fatturato realizzato nel 2018 dall’impresa da rilevare. Ci si aspetta che l’acquisizione abbia un effetto positivo sostenuto dal valore della società nel suo insieme. Il completamento della transazione dipenderà anche dall’approvazione delle commissioni di Monopolio e di Fusione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lutech acquisisce DISC

Posted by fidest press agency su domenica, 26 maggio 2019

Il Gruppo Lutech ha annunciato l’acquisizione del 100% del capitale sociale di DISC, storico System Integrator e software house specializzato nella progettazione e nello sviluppo di soluzioni informatiche. Con sede a Bergamo, l’azienda è dal 1984 sul mercato italiano e internazionale e si avvale di oltre 180 risorse.“Quest’acquisizione porta nel nostro Gruppo nuove competenze in ambito application management, con servizi e soluzioni verticali per il mercato Finance, oltre a rafforzare il portafoglio di soluzioni in ambito ERP e CRM, dichiara Tullio Pirovano, CEO del Gruppo Lutech. Un’altra storica realtà in Italia con solide certificazioni e una significativa presenza nel mondo finanziario e industriale che si unisce al nostro percorso di crescita”.Le competenze principali DISC ricoprono aree quali lo sviluppo software custom, progetti sistemistici, consulenza/implementazione di piattaforme gestionali per specifici mercati e la manutenzione applicativa. DISC si avvale di risorse qualificate in tre divisioni quali Banking, Application Development, Technology & Data Center, fornendo supporto ad oltre cento clienti di medie e grandi dimensioni.Nel mondo finanziario, DISC ha un portafoglio di clienti molto significativo a cui fornisce servizi di outsourcing dei sistemi a 360 gradi e di gestione applicativa (AM), forte di una profonda conoscenza di questo ambito, soprattutto in Area Finance. Inoltre, le piattaforme per la gestione dei fondi pensione e l’assistenza sanitaria sono state negli ultimi anni oggetto di notevole attenzione. Nel mondo industriale, la significativa esperienza in settori merceologici quali il chimico-plastico e il metalmeccanico, pongono DISC tra i principali player di riferimento per tali ambiti.“Con l’ingresso nel Gruppo Lutech, diamo totale continuità al supporto verso i nostri clienti e ampliamo la possibilità di proporre servizi complementari non solo in ambito bancario rivolgendoci a un mercato sempre più ampio e con la possibilità di proporre soluzioni sempre più complete ed integrate”, ha sottolineato Gianroberto Donadelli, Amministratore Delegato DISC. Ad assistere Lutech nell’ambito dell’operazione è stato lo studio legale Nctm, con un team guidato dal socio Guido Fauda e composto da Eleonora Sofia Parrocchetti e da Isabella Antolini. Lo studio legale DLA Piper ha invece assistito i venditori con un team guidato dal partner Danilo Surdi e composto da Silvana Bonazzi. Il partner Federico Strada, coadiuvato da Lorenzo Vittorio Caprara e Tommaso Erboli, ha seguito gli aspetti giuslavoristici.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

DLA Piper con 2 Ride Holding nell’acquisizione di Nolan group

Posted by fidest press agency su giovedì, 11 aprile 2019

Lo studio legale internazionale DLA Piper ha assistito il fondo di investimento francese Eurazeo PE e la sua controllata 2 Ride Holding nel perfezionamento dell’accordo di acquisizione delle azioni di Helmet Invest SpA, holding del gruppo Nolan, produttore italiano di caschi ed accessori da moto e con società controllate in Francia e Germania.
Il gruppo francese controllato da 2 Ride Holding è già proprietario del marchio Shark (caschi da moto) ed è attivo nel settore delle due ruote e degli accessori outdoor. L’operazione è soggetta alle necessarie autorizzazioni antitrust.DLA Piper ha agito con un team multidisciplinare coordinato dal partner Goffredo Guerra con Christian Iannaccone e Silvana Bonazzi per gli aspetti di natura corporate e coadiuvato dal partner Christian Montinari con Carlotta Benigni e Benedetta Lunghi, per i profili tax e la strutturazione dell’operazione. Hanno inoltre prestato supporto Benedetta Girardi, il partner Gualtiero Luca Dragotti per i profili connessi alla proprietà intellettuale ed alla privacy, i partner Paolo Foppiani e Carmen Chierchia per i profili di diritto immobiliare ed ambientali ed il partner Federico Strada per i profili giuslavoristici. In Francia il socio Xavier Norlain ha assistito per gli aspetti corporate, la socia Fanny Combourieu per gli aspetti fiscali e la socia Manon Maud per il finanziamento. In Germania hanno operato il socio Andreas Füchsel per gli aspetti corporate ed il socio Konrad Rohde per gli aspetti fiscali.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Doppia acquisizione per il colosso della telematica automotive CalAmp

Posted by fidest press agency su sabato, 2 marzo 2019

CalAmp (Nasdaq: CAMP), un pioniere nelle soluzioni tecnologiche che trasformano l’economia globale connessa, ha annunciato oggi due acquisizioni strategiche che amplieranno significativamente l’offerta dell’azienda nei servizi di rilevamento di beni e di veicoli connessi e la sua portata nei mercati del Messico, Regno Unito e in altre aree.
CalAmp ha concordato di acquisire Car Track, S.A. DE C.V., licenziataria esclusiva della tecnologia LoJack® per il mercato messicano. Car Track sfrutterà le soluzioni telematiche e software-as-a-service (SaaS) di CalAmp per espandere l’offerta di prodotti alla sua base di abbonati e servire concessionari auto e case automobilistiche, compagnie assicurative e società di leasing in tutto il Messico. L’accordo prevede l’acquisto dell’87,5% delle azioni Car Track attualmente non possedute da CalAmp per un prezzo di acquisto, al netto del contante, di circa US $13 milioni.CalAmp ha anche acquisito TRACKER, un licenziatario LoJack e leader di mercato nei servizi SVR (Stolen Vehicle Recovery) e telematici in tutto il Regno Unito. Dopo l’integrazione, TRACKER sarà strategicamente allineata con LoJack Italia e aiuterà a guidare l’espansione europea di CalAmp sfruttando il portafoglio completo, integrato verticalmente di dispositivi telematici, servizi cloud e software per lo sviluppo di soluzioni avanzate di auto connesse rivolte a concessionari auto, case automobilistiche, assicurazioni e altri clienti aziendali. Il prezzo di acquisto è di circa US $13 milioni (£ 10 milioni).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

DLA Piper e Jones Day nell’acquisizione di uno dei più grandi parchi fotovoltaici italiani

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 marzo 2019

Lo studio legale internazionale DLA Piper ha assistito il gruppo ERG, tramite la controllata Erg Solar Montalto S.r.l., nel perfezionamento dell’acquisizione del 78,5% di Perseo S.r.l.. titolare del 100% di Andromeda PV S.r.l., società che a sua volta gestisce due impianti fotovoltaici con capacità installata complessiva di 51,4 MW.Nell’ambito della transazione, avvenuta con il preventivo consenso al cambio di controllo di Perseo da parte delle banche finanziatrici, Soles Montalto GmbH rimarrà socio di minoranza, sulla base di accordi para-sociali che garantiranno a Erg il pieno controllo
industriale dell’asset e il suo consolidamento integrale.Con questa operazione Erg diventa uno dei primi cinque operatori fotovoltaici in Italia con oltre 140 MW di potenza installata e traguarda in anticipo gli obiettivi di piano con asset di elevata qualità.Lo Studio Legale DLA Piper ha assistito il gruppo ERG con un team multidisciplinare, guidato da Francesco Novelli, senior partner dello Studio in Italia, e composto dagli Avvocati Gianmarco Scialpi e Fabio Lenzini. Per la fase di due diligence ha agito un team corporate composto anche dall’avvocato Roberta Padula e dai trainee Riccardo Malavolti, Riccardo Dore e Martina Antonelli; e il partner Germana Cassar e l’avvocato Andrea Leonforte per gli aspetti Regulatory. Il partner Domenico Gullo e l’avvocato Matteo Bozzo sono stati coinvolti per le questioni Antitrust; mentre il partner Giovanni Ragnoni Bosco Lucarelli, assieme all’all’avvocato Gianfranco Giorgio e al trainee Raffaele Costanzo Egheoni, ha prestato assistenza, oltre che nella fase di due diligence, anche negli aspetti legati alla richiesta di consenso da parte delle banche finanziatrici al cambio di controllo.Jones Day ha assistito SolEs Montalto GmbH con un team multi giurisdizionale guidato dai soci Fabrizio Faina (ufficio di Milano) e Kerstin Henrich (ufficio di Düsseldorf), che include Carla Calcagnile (Of Counsel – Milano), Luca Ferrari (Of Counsel – Milano), Federico Ferrari (Associate – Milano), Klaus Herkenroth (Partner – Francoforte) ed Oliver Staatz (European Counsel – Francoforte).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Medtronic completa l’acquisizione di Mazor Robotics

Posted by fidest press agency su domenica, 23 dicembre 2018

Medtronic, leader mondiale in tecnologie, servizi e soluzioni mediche, annuncia di aver completato l’acquisizione di Mazor Robotics, azienda con sede in Israele specializzata in forniture ospedaliere, attrezzature mediche e sistemi robotizzati per la chirurgia spinale. Il valore complessivo della transizione è pari a 1,7 miliardi di dollari. Un ulteriore passo, dopo l’annuncio di fine novembre del Gruppo Medtronic Diabete per l’acquisizione di Nutrino Health – fornitore leader di servizi, dati e tecnologie nel mondo della nutrizione -, a conferma della leadership di Medtronic nel campo delle tecnologie e servizi innovativi al servizio dei pazienti.Grazie all’acquisizione di Mazor Robotics l’Azienda potrà implementare la sua leadership nel campo della chirurgia spinale, permettendo di integrare soluzioni innovative per la navigazione e imaging in 3D di Medtronic con i sistemi di chirurgia robotica per la colonna vertebrale di Mazor. Un’offerta innovativa, totalmente integrata per una migliore pianificazione, esecuzione e risposta chirurgica all’intervento con maggiori benefici per i medici e i pazienti.Medtronic ritiene che la chirurgia robotica svolga un ruolo rivoluzionario nell’ambito della chirurgia spinale. Un primo esempio di questo approccio è Mazor X(TM) Stealth Edition, recentemente approvato dalla FDA americana. Un sistema sviluppato grazie all’integrazione delle tecnologie Medtronic e Mazor in grado di offrire maggiore precisione e migliori outcome clinici durante l’intervento, attraverso una navigazione cosiddetta informata (pianificazione 3D interattiva e sistemi informativi d’avanguardia). “Due ulteriori conferme del nostro impegno nell’innovazione tecnologica – dice Michele Perrino, Amministratore Delegato di Medtronic Italia -. Grazie all’acquisizione di Mazor, puntiamo a incrementare l’adozione della chirurgia robotica per la colonna vertebrale a beneficio dei pazienti, dei medici e dei sistemi sanitari. Con Nutrino Health, invece, abbiamo voluto aggiungere alla nostra consolidata expertise nel diabete, un sistema di analisi degli alimenti e una conoscenza delle scienze nutrizionali”.
Medtronic (www.medtronic.com), con sede a Dublino, è tra le più grandi aziende al mondo ad offrire tecnologie mediche, servizi e soluzioni in grado di alleviare il dolore, ridonare salute e prolungare la vita di milioni di persone in tutto il mondo. Medtronic impiega più di 86.000 persone e rende disponibili le sue terapie a clinici, ospedali e pazienti in più di 150 paesi. L’obiettivo di Medtronic è quello di collaborare con gli stakeholder di tutto il mondo per contribuire in modo sinergico ad incrementare l’efficienza dei Sistemi Sanitari.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »