Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 220

Posts Tagged ‘agevolate’

Air Italy: Unc, tariffe agevolate? No grazie!

Posted by fidest press agency su domenica, 16 febbraio 2020

Alitalia, Ryanair e EasyJet stanno annunciando offerte di tariffe agevolate per i passeggeri in possesso di biglietti di Air Italy.”Sia chiaro che Air Italy si è impegnata a garantire i voli, anche se con altri vettori, fino al 25 febbraio mentre dal 26 in poi ha annunciato che tutti i passeggeri saranno rimborsati integralmente o riprotetti, il che vuol dire che i consumatori non devono sborsare un euro e non devono acquistare nuovi biglietti di altre compagnie, neanche se scontati del 20 per cento o a tariffa fissa” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Suggeriamo, quindi, a tutti i viaggiatori di non fare riferimento ad altre compagnie aeree, ma solo ad Air Italy, telefonando o scrivendo alla compagnia, attraverso le email ed i numeri messi a disposizione. Air Italy, inoltre, deve contattare tutti i singoli passeggeri per rassicurarli e fare ulteriore chiarezza” prosegue Dona.”Chiediamo anche ad Enac e Governo di garantire che quanto Air Italy si è impegnata pubblicamente a fare venga rispettato e ci riserviamo di valutare la correttezza della pratica commerciale delle altre compagnie aeree” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dal Tavolo Tecnico Inps-Cno le novità per le assunzioni agevolate

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 marzo 2018

A seguito dell’incontro dello scorso 14 febbraio tra i rappresentanti del Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro ed i rappresentanti della Direzione centrale dell’Inps, il CNO ha elaborato un documento contenente tutte le informazioni relative all’esito del colloquio. In particolare, il documento si sofferma sulle indicazioni dell’Istituto Nazionale di previdenza in merito alla circolare sull’esonero contributivo previsto dalla Legge di Bilancio 2018, sulla norma – modificata dal comma 109 della Legge 205/2017- relativa al rilascio del certificato di agibilità per le imprese dello spettacolo dove al momento è stato aperto un tavolo di confronto fra Inps e Ministeri del Lavoro e dello Sport. Inoltre, sulle assunzioni con apprendistato di soggetti in disoccupazione e mobilità, sull’inquadramento previdenziale delle scuole edili dal settore terziario alle attività ausiliarie dell’edilizia e sul versamento a previdenza complementare del Tfr maturato dopo il 2007. Nel report chiarimenti anche in merito alle subdeleghe dei Consulenti del Lavoro. Si conferma che è operativo il controllo dell’Inps, con verifica dell’Unilav o Uniemens, sull’effettiva instaurazione di un rapporto di dipendenza per i soggetti che sono stati subdelegati alle attività di intermediario con l’Istituto dai Consulenti del lavoro. Per concludere il documento si sofferma sulle società sportive dilettantistiche confermando che è possibile dal 1° gennaio 2018 lo svolgimento di attività sportive dilettantistiche con scopo di lucro mediante costituzione di una società in una delle forme previste dal Titolo V del Libro V e offre indicazioni, relativamente ai divieti e ai trattamenti previdenziali, sulle collaborazioni coordinate e continuative.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Decreto tariffe postali agevolate per l’editoria

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 ottobre 2010

“Continua a rimanere fortemente critica la nostra posizione rispetto a questo decreto: la spedizione di libri attraverso pacchi postali ha costituito da sempre una fondamentale opportunità per diffondere i prodotti editoriali nel nostro Paese, ma il decreto del Ministero dello sviluppo esclude inspiegabilmente forme di agevolazione per tali prodotti”. E’ ancora una volta forte la reazione del presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Marco Polillo dopo la firma del decreto che istituisce le tariffe agevolate postali per l’editoria. Al centro dello scontro il fatto che nel provvedimento si dimentichi la parte dei pacchi contenenti libri, fondamentali per gli editori di libri e per i quali l’abolizione delle tariffe agevolate ha comportato rincari del 600%. “Continuiamo ad essere allibiti del fatto che non si voglia risolvere in toto il problema – ha proseguito Polillo – Dallo scorso aprile l’invio di ogni pacco contenente libri è passato da 1 a 7 euro. E’ inevitabile che le ricadute siano pesanti, non solo in termini economici per la vita delle case editrici, ma anche sul piano culturale per tutto il Paese, visto che a seguito dello sproporzionato aumento l’invio di libri in Italia è drasticamente crollato”. “Qui è in gioco non sono l’economia del mondo del libro, ma anche la diffusione della lettura e della cultura del nostro Paese – ha affermato Polillo –: assistiamo esterrefatti alla firma di questo testo che risolve solo parte del problema malgrado esplicite rassicurazioni da parte del Governo (Ministro dello Sviluppo e Presidenza del Consiglio) che l’accordo avrebbe riguardato tutti i settori coinvolti”.  “L’aspetto paradossale dell’intera vicenda – ha concluso – è che nel corso delle riunioni con Poste Italiane avevamo trovato una intesa anche per i pacchi: evidentemente poi qualcuno ha cambiato idea unilateralmente. Ci auguriamo ora che con la mediazione del Governo si risolva davvero la parte per noi principale del problema. Come categoria non ci possiamo più permettere ritardi”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sospensione tariffe postali agevolate

Posted by fidest press agency su domenica, 11 aprile 2010

Dichiarazione On. Giorgio Merlo  Deputato PD Piemonte  Vice Presidente Commissione Vigilanza Rai: “La sospensione delle tariffe postali agevolate decisa dal Governo con un decreto approvato a fine marzo rischia di mettere definitivamente in ginocchio migliaia di piccole testate locali, con pesanti ripercussioni sulla stessa occupazione del settore. A cominciare dal Piemonte, che vanta una presenza significativa nel settore della piccola editoria, cattolica e laica, e delle case editrici minori e quelle indipendenti.  Nell’interrogazione urgente che ho presentato al  Ministro per lo Sviluppo economico si chiede di conoscere le motivazioni vere di questo drastico taglio e, soprattutto, se il Governo intende emanare un nuovo decreto ministeriale che, superando le previsioni del decreto del 30 marzo del 2010, garantisca ai legittimi beneficiari il riconoscimento di adeguate agevolazioni tariffarie postali e la continuità operativa di circa 8.000 testate, molte delle quali altrimenti destinate alla chiusura definitiva”.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Soppressione tariffe postali agevolate

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 aprile 2010

Il decreto interministeriale del 30 marzo 2010 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale di ieri  in base al quale vengono soppresse le tariffe agevolate postali per tutta l’editoria libraria, quotidiana e periodica, in vigore con effetto immediato da oggi, colpisce in maniera molto dura le organizzazioni del settore no profit. L’ aumento è del 500% circa per ogni singola spedizione. La denuncia arriva da un gruppo di 23 associazioni e organizzazioni (ActionAid, Aism, Amnesty International, Centro per la Lotta contro l’Infarto-Fondazione Onlus, CESVI, COOPI, Fondazione Don Carlo Gnocchi, Fondazione Operation Smile Italia Onlus, Greenpeace, Lega del Filo d’oro, LAV, Medici Senza Frontiere, Moige-Movimento Italiano Genitori Onlus, OSF, Pangea Onlus, Progetto Continenti Onlus, Save the Children Italia ONLUS, Sightsavers Italia ONLUS, Terre des Hommes, Telethon, Unicef Italia, Un Ponte per, WWF Italia) che hanno sottolineato come il provvedimento danneggi gravemente tutte le loro attività di informazione, sensibilizzazione e raccolta fondi.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »