Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘aggressori’

Giornata Internazionale contro Violenza sulle donne

Posted by fidest press agency su sabato, 20 novembre 2010

Il 25 novembre in tutto il mondo si celebra la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, istituita dalle Nazioni Unite nel 1999.  C’è chi ritiene che la violenza sia relegata a forme di cultura diverse e a paesi “terzi”, poveri e non civilizzati. Che sia un problema delle donne e che sarà risolto, prima o poi, dalle donne.  Per questo serve una giornata di sensibilizzazione, perché è dimostrato, ed è evidente nonostante gli stereotipi imposti, che la violenza contro le donne è un fenomeno endemico della società. Si chiama “violenza di genere” e coinvolge tutti i paesi e tutti i continenti in modo trasversale.  I paesi industrializzati come quelli in via di sviluppo, e le vittime e i loro aggressori appartengono a tutte le classi sociali o culturali, a tutti i ceti economici. Sulla libertà “concessa” alle donne si gioca il progresso culturale, in ogni tempo e ad ogni latitudine. Costrette all’ignoranza per evitare una pericolosa presa di coscienza; schiavizzate nella tratta per scopi sessuali alla mercé di tutti i popoli, dal Nord al Sud del mondo; usate come merce di scambio nei viaggi della speranza; usate come armi da guerra nello stupro etnico. Un dato banale ma che viene spesso ignorato: le donne sono la metà del genere umano.  La violenza contro le donne non è violenza contro un gruppo etnico, contro un paese, contro un diritto fondamentale, è un crimine contro umanità.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La violenza sessuale in primo piano

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 gennaio 2010

La violenza sessuale in tutte le forme è di gran lunga il tipo di violenza più diffuso (violenza sessuale 17%, sfruttamento sessuale a scopo commerciale 8%, tratta 7%). Segue, in ordine di importanza, la violenza familiare o legata al genere (violenza di genere 8%, violenza in famiglia 7% e violenza in ambito domestico 11%). Un posto di rilievo occupano anche Internet e la pornografia infantile con un 6% del totale. La maggior parte dei progetti tratta di prevenzione (26%) e di protezione dalla violenza (17%) ma non mancano importanti obiettivi come misure legislative (8%), assistenza alle vittime (12%) e agli autori degli atti di violenza (5%). I dati relativi agli obiettivi specifici corrispondono ai dati relativi alle categorie di destinatari dei progetti, come gli aggressori e gli uomini violenti (6%) o il personale giudiziario e di polizia (20%). Analogamente, i dati relativi ai media/giornalisti (11%) rispecchiano la percentuale di progetti che attuano campagne di informazione (13%). Per quanto riguarda i modi in cui saranno realizzati gli obiettivi di tali progetti, gli strumenti/metodi più importanti sono la messa in rete (23%), la diffusione di buone pratiche (14%), la realizzazione di materiali (12%), le campagne di sensibilizzazione (12%) e le azioni di formazione (11%). I progetti relativi a linee di soccorso telefoniche si sono ridotti e rappresentano ora solo il 2%.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aggredita l’amica di Brenda

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2009

Si infittisce il mistero sul caso Marrazzo. Dopo la sospetta morte per overdose di Cafasso, il pusher dei trans di via Gradoli, e quella più recente per asfissia di Brenda, un altro tassello si aggiunge all’oscuro mosaico del “transgate”. Ieri mattina Fabiola, una delle trans amiche di Brenda che venerdì sono state sentite in questura, nonché sua vicina di casa, è stata aggredita da due uomini sul pianerottolo. Volevano le chiavi per entrare, a ogni costo. Tanto da colpire ripetutamente la brasiliana con calci e pugni. Le urla di aiuto hanno richiamato l’attenzione degli altri condomini e solo allora gli aggressori sono fuggiti. “Quanto accaduto contribuisce a dilatare ulteriormente la zona d’ombra sulla nota vicenda romana di via Gradoli”, ha commentato Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti. “Auspico – aggiunge – che gli inquirenti facciano luce sull’accaduto quanto prima perché ogni giorno ne esce una nuova. Si vede che c’è qualcosa che ancora non è chiaro – conclude l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro -, perciò mi auguro che le indagini procedano con la massima velocità e trasparenza”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Movida notturna a Roma

Posted by fidest press agency su domenica, 2 agosto 2009

“Sono ancora una volta perplesso – afferma il sindaco di Roma Alemanno – di fronte all’indulgenza che ha portato la magistratura a denunciare a piede libero uno dei minorenni aggressori. Mi auguro che nel successivo lavoro di indagine vengano individuati e denunciati tutti gli altri aggressori per giungere ad una punizione adeguata alla gravità dei reati commessi. Senza la certezza della pena è impossibile dare credibilità a tutti i controlli e tutti gli interventi delle forze dell’ordine finalizzati a dare attuazione alle leggi e alle ordinanze che abbiamo emanato per evitare l’illegalità notturna nella nostra città. Mi chiedo che senso abbia sforzarsi di emanare nuove regole e nuovi divieti se poi i trasgressori e i colpevoli di reati più gravi non vengono adeguatamente puniti anche quando vengono assicurati alla giustizia”.  “In ogni caso – conclude Alemanno – chiederò al prefetto di convocare per la settimana prossima una riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza al fine di verificare l’efficacia delle misure fino ad oggi messe in atto per bloccare gli eccessi della movida notturna”.

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »