Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘aida’

L’Aida a Tunisi ad iniziativa dell’Ente Luglio Musicale Trapanese

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 giugno 2018

Tunisi in scena il 30 giugno all’Anfiteatro di El Jem e il 5 luglio all’Anfiteatro di Cartagine. Alla conferenza stampa che ha preceduto l’evento erano presenti: il capo del governo tunisino, Youssef Chahed, il ministro degli affari culturali, Mohamed Zine El Abidine, l’Ambasciatore d’Italia a Tunisi, Lorenzo Fanara, il consigliere delegato e il direttore artistico dell’ Ente Luglio Musicale Trapanese, Giovanni De Santis.Nel corso della conferenza stampa è stato trasmesso un video messaggio del Sindaco di Trapani, nonché presidente dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, Giacomo Tranchida. «L’arte, e la musica in particolare, uniscono e non dividono e proprio attraverso la cultura, Trapani è porta del Mediterraneo» – così ha dichiarato.Mohammed Zane Ali, il ministro degli affari culturali, ha confermato l’importanza di questo progetto.
L’Ambasciatore d’Italia a Tunisi Lorenzo Fanara, ha lavorato molto in questi mesi per portare l’Opera a Tunisi. «Aprire una finestra mediterranea attraverso questa partnership non serve solo per la cultura, ma per la promozione turistica della Tunisia», così ha affermato nel corso della conferenza stampa.Partner di alto profilo, in questa tournèe quali l’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura di Tunisi, il Ministero degli Affari Culturali della Tunisia, il Festival International de Carthage, Théâtre de l’Opèra de Tunis, il Festival International de Musique Synfonique d’El Jem, Orchestre Symphonique Tunisien, Orchestre de l’Opera de Tunis, Choeur de l’Opera de Tunis, Ballet de Tunis.Tutti hanno dato supporto all’Ente Luglio Musicale Trapanese per l’allestimento, la promozione e la messa in scena dell’opera a Tunisi.
La produzione vedrà impiegati circa 250 addetti, dei quali circa 150 italiani e 100 tunisini. Il personale Tecnico ed il Coro fanno base, per la prima parte della produzione, ad El Jem e rimarranno in loco fino al 30 giugno per trasferirsi l’indomani a Tunisi, in vista della seconda recita in programma presso il teatro di Cartagine.
A dare nuova luce all’opera verdiana anche il cast. Direttore Andrea Certa, per proseguire poi con Maite Alberola nel ruolo della protagonista Aida, in tandem con Daniela Diakova nelle vesti di Amneris; Dario Prola, la voce di Radames. Tra gli altri interpreti: Giuseppe Garra (Amonasro), Enrico Rinaldo (II Re dell’Egitto), Andrea Comelli (Ramfis), Giuseppe Infantino (Il Messaggero), Luciana Pansa (La Sacerdotessa). Per concludere, e non per importanza, con l’orchestra e il coro dell’Ente Luglio Musicale Trapanese e dell’Opera di Tunisi.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Aida di Giuseppe Verdi al teatro Argentina

Posted by fidest press agency su martedì, 3 aprile 2018

Roma Dal 4 al 27 aprile al Teatro Argentina Largo Argentina 1 in scena AIDA di Giuseppe Verdi, nuovo titolo per l’edizione 2018 del progetto SCUOLA INCANTO, innovativo metodo didattico per l’apprendimento della musica e dell’opera lirica, destinato alle scuole dell’infanzia, elementari e medie, in una versione speciale, coloratissima ed esplosiva che vede in scena – protagonisti – decina di migliaia di bambini. Il progetto approda al Teatro di Roma per il quarto anno consecutivo dopo i successi entusiasmanti della TRAVIATA di Giuseppe Verdi (2015), della CENERENTOLA di Gioachino Rossini (2016), del FLAUTO MAGICO di Wolfgang Amadeus Mozart. Ideato e realizzato dall’Associazione Musicale Europa InCanto, Scuola InCanto è un progetto didattico di avvicinamento alla lirica pensato per gli allievi e gli insegnanti della scuola dell’obbligo con lo scopo di diffondere la conoscenza e l’amore per la musica, l’opera e il teatro in generale. Con Scuola InCanto docenti e studenti dai 3 ai 13 anni potranno vivere da protagonisti il fascino del celebre melodramma verdiano, grazie ad attività didattiche a scuola e in teatro basate sul gioco e il canto. Attraverso seminari, incontri e laboratori per studenti e docenti, i partecipanti studiano la trama e i personaggi di Aida e imparano a intonarne le arie supportati dal libro didattico, dal cd e da OperApp, l’innovativa app per scoprire l’opera tramite smartphone. Un percorso di apprendimento che approda sul palcoscenico dell’Argentina con l’esibizione degli alunni iniseme a cantanti e attori professionisti, guidati dal direttore d’orchestra e accompagnati dall’ensemble orchestrale, in un travolgente spettacolo finale.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

I dati definitivi del Macerata Opera Festival 2017

Posted by fidest press agency su sabato, 19 agosto 2017

aidaambasciatore d'Italia in Croazia, Adriano Chiodi Cianfarani con moglie insieme a Romano Carancini e Betty TorresiCarancini prima dell’ultima recita saluta Micheli dopo sei anni di direzione artistica. L’abbraccio di tutto lo Sferisterio nella serata dedicata ai terremotati.
Si spengono le luci della 53a edizione del Macerata Opera Festival. Dopo i dati provvisori annunciati ieri ecco quelli definitivi, che comprendono l’ultima recita di Aida, andata in scena lunedì 14 agosto: l’incasso lordo è stato di 1.264.039 euro, mentre gli spettatori paganti sono 32.132. Si tratta di due record significativi per lo Sferisterio, in un anno difficile per tutto il territorio dopo il pesante sciame sismico del 2016. Altro dato interessante sono gli omaggi, in costante calo negli anni. Nel 2017 sono stati 1261, il 3,78% rispetto ai biglietti emessi.L’ultima recita di Aida sarà ricordata per più motivi. È stata un’ulteriore occasione di vicinanza dello Sferisterio alle terre ferite dal sisma: il Macerata Opera Festival, infatti, con il supporto di Vemac, azienda distributrice di materiali per l’edilizia, e la volontà del presidente e vicepresidente dell’Associazione Arena Sferisterio Romano Carancini e Antonio Pettinari, ha invitato 500 cittadini residenti nei comuni del cratere che hanno potuto assistere alla rappresentazione dell’opera di Giuseppe Verdi. E grazie anche a Contram Mobilità, che ha coperto tutti i costi, è stato organizzato un servizio navetta ad hoc per i partecipanti, sia per l’andata che per il ritorno.È stata anche l’ultima serata di Francesco Micheli, direttore artistico. Romano Carancini, prima dell’inizio dello spettacolo ha preso il microfono e, davanti a più di duemila spettatori, ha voluto stringere con un Nessi.jpgabbraccio caloroso colui che negli ultimi sei anni ha diretto il teatro maceratese, proiettandolo ai vertici europei. “È una notte speciale. È la notte di Francesco Micheli il nostro direttore artistico, in particolare perchè per lui sarà l’ultima notte da direttore artistico del Macerata Opera Festival. Dal 20 luglio 2012 quando con lui iniziammo questo incredibile viaggio con la recita della Traviata fino ad arrivare a stasera, 14 agosto 2017, con l’Aida del 50º a firma proprio di Francesco Micheli. Talvolta il destino sa essere più romantico e puntuale dei nostri desideri. Durante il Festival, soprattutto in questi ultimi giorni, è capitato spesso che lui abbia potuto salutare gruppi, persone, maestranze, ma io ho creduto fosse giusto salutarlo coralmente in questo bellissimo luogo tutti insieme: noi, voi e lo Sferisterio. Con Francesco Micheli il Macerata Opera Festival ha saputo parlare a tutti e in particolare ai nostri giovani. Tra i tanti muri abbattuti in questi anni questo è quello simbolicamente di cui siamo più fieri. Grazie Francesco questa sarà sempre casa tua e noi ti vorremo sempre bene”. Emozionato, Micheli ha abbracciato Carancini e salutato il pubblico che lo ha lungamente applaudito. (foto: aida, ambasciatore d’Italia in Croazia, Adriano Chiodi Cianfarani, nessi)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Luglio musicale a Trapani: Si incomincia con l’Aida

Posted by fidest press agency su martedì, 11 luglio 2017

aida2Trapani. Si preannuncia il sold out per le due recite di Aida. Mancano ormai poche ore per l’attesa messa in scena del capolavoro verdiano che oggi e giovedì 13 luglio, alle ore 21.00, al Teatro Giuseppe Di Stefano, a Trapani, inaugurerà la 69ª stagione lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese e darà il via a Trapani Città Mediterranea della Musica. «Il pubblico trapanese, sceglie la cultura alta e vuole godersi dunque una delle opere più replicate al mondo, nonché una delle più conosciute e amate. Sono molto soddisfatto di questa produzione, commenta Giovanni De Santis, consigliere delegato e direttore artistico dell’Ente Luglio Musicale Trapanese, non solo per il tutto esaurito, ma per la qualità della rappresentazione che siamo riusciti a costruire. Aver aumentato gli ingressi al Teatro Giuseppe Di Stefano vuol dire aver tracciato un percorso da cui non si torna indietro. La città torna a teatro riabbracciando, così, una delle sue tradizioni culturali più antiche ed importanti». Aida, melodramma verdiano in quattro atti su libretto di Antonio Ghislanzoni, ispirato ad uno scritto dell’egittologo francese Auguste Mariette, è fra i titoli lirici più applauditi al mondo.
L’opera del cigno di Busseto, nel nuovo allestimento targato Ente Luglio Musicale Trapanese, vede impegnato alla regia Davide Garattini Raimondi. Il teatro d’opera di Garattini trova supporto nelle scene e nelle luci di Paolo Vitale. Campo libero ai protagonisti, motori del dramma, alle loro introspezioni e interazioni con l’altro e con lo spazio. Mentre i guizzi di colore sono affidati ai costumi di Giada Masi. Completa la messa in scena il corpo di ballo con una coreografia creata da Barbara aidaPalumbo. Una direzione orchestrale introspettiva, delicata. Sul podio dell’Orchestra dell’Ente Luglio Musicale Trapanese ritroviamo la bacchetta di Andrea Certa, impegnato a dirigere nomi di primo piano internazionale: Yasko Sato è Aida, Radames è interpretato da Eduardo Aladrén; mentre Daniela Diakova è Amneris e Giuseppe Garra Amonasro. Nei panni del sacerdote Ramfis troviamo Giovanni Furlanetto, il Re è Enrico Rinaldo; completano il cast Andrea Schifaudo per il ruolo del Messaggero e Luciana Pansa per la Sacerdotessa.
Un lavoro di grande spessore questa Aida, una produzione dove direttore, orchestra e coro sono in una sinergia speciale. Un’Aida nuova, diversa, tra tradizione e innovazione. Secondo il regista Davide Garattini Raimondi, l’Aida è un dramma intimo. È il dramma che ogni personaggio deve combattere contro il proprio volere, perché deve tenere fede al ruolo che la società gli ha destinato. Una storia che si sviluppa tra tradimento e inganno. «A livello scenografico si è tenuto conto del luogo aida1dell’allestimento, senza snaturare il sito, anzi sfruttandolo per amplificare la natura e i luoghi all’aperto dove si svolge l’opera. Luogo di un dramma intimo» così dichiara il regista.
«Con una certa risonanza emotiva si apprezzerà ogni intervento dei singoli comparti orchestrali, al fine di dare vita ad un equilibrio di armonia e compiutezza che regalerà emozioni a tutti i melomani e i neofiti della lirica» – dice Andrea Certa, direttore dell’Aida e responsabile della programmazione lirica dell’Ente Luglio Musicale Trapanese.
La Stagione Sinfonica si inaugura al Chiostro di San Domenico, a Trapani, il 12 luglio con il concerto di Christian Leotta, pianista di fama internazionale alla bacchetta di Silvia Spinnato che conduce. Il tutto accompagnato dall’ Orchestra dell’Ente Luglio Musicale Trapanese. Promozione per la “prima” dell’Aida. Per tutti coloro che assisteranno alla “prima” dell’Aida, un prezzo speciale di 5,00 euro per il concerto sinfonico del pianista Christian Liotta.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuovo sito A.I.D.A.

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 gennaio 2011

Dal  Gennaio 2011  e’ attivo il sito  dell’  A.I.D.A.,  Associazione Internazionale  Direttori d’Albergo. La struttura del sito e’ il frutto di una precisa   visione di quello che riteniamo debba essere il compito di  una   Associazione Professionale ,  essere al servizio delle necessità   dei propri soci  promuovendo  le  informazioni  della  vita  associativa , pertanto il sito e’ stato progettato su vari aspetti specifici. Dopo il Benvenuto  e la  Presentazione  da  parte del Presidente Umberto Martuscelli   troviamo   Il   Consiglio Direttivo    un gruppo  di Direttori d ‘ Albergo    che  ha  partecipato  efficacemente   e  con  convinzione  alla  realizzazione  dell’Associazione. Nelle Iniziative  Eventi e Forum  possiamo rivedere,  con le varie foto,   tutte  le manifestazioni e i vari  eventi    che  si  sono svolti in  passato e   le impressioni   su avvenimenti  di carattere  culturale o di  altro  genere che l’associazione mette in mostra. La parte,  Iscrizione   e’ ovviamente  a disposizione di  coloro che vogliano far parte di questa splendida    realtà  . Chiude  il  sito , dopo le  varie Notizie dal mondo ,   una rubrica  dedicata  alla Richiesta e all’offerta di  Lavoro professionale

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »