Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘alberto gambino’

Alberto Gambino nominato nella Commissione Ricorsi contro i provvedimenti dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 marzo 2019

E’ previsto dall’articolo 135 del Codice della Proprietà Industriale.Si tratta di un organismo di particolare rilevanza per il comparto industriale italiano dell’innovazione, che funge da giudice di appello rispetto ai provvedimenti con i quali l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi respinge la brevettabilità di invenzioni e altri titoli di proprietà industriale.L’organo resterà in carica per il biennio 2019/2020 e sarà presieduto da Vittorio Ragonesi, magistrato ausiliario per lo svolgimento del servizio onorario presso la Corte di Cassazione in pensione.Gli altri componenti sono il Prof. Gustavo Olivieri, membro del Comitato Scientifico ella rivista DIMT “Diritto Mercato e Tecnologia” e dell’Accademia Italiana del Codice di Internet (IAIC), il Dott. Francesco Antonio Genovese, Consigliere della Corte di Cassazione, il Dott. Massimo Scuffi, magistrato in pensione.La Comunità Accademica dell’Università Europea di Roma ha accolto con soddisfazione la nomina del Prof. Gambino, segno di un impegno e di un’attenzione costante alle innovazioni e ai cambiamenti dell’economia e della tecnologia.Il Prof. Gambino è tra i promotori di InnoLawLab – Laboratorio di Diritto dell’Innovazione dell’Università Europea di Roma, che ha l’obiettivo di indagare gli aspetti legali in un’ottica di interdisciplinarità. Una proposta innovatrice rivolta ai nuovi “giuristi tecnologici”, con un’immediata spendibilità nel mondo del lavoro.L’iniziativa fa parte Profilo del Corso di Laurea in Giurisprudenza dell’Università Europea di Roma di Diritto e Gestione delle nuove tecnologie. Questo Profilo è finalizzato a favorire l’acquisizione di conoscenze e competenze oggi molto richieste nel mondo professionale, fornendo gli elementi necessari per una corretta comprensione della rivoluzione tecnologica, con un approccio multidisciplinare sotto il profilo giuridico, tecnologico ed economico.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Prof. Alberto Gambino, Prorettore dell’Università Europea di Roma, è il nuovo Presidente di Scienza & Vita

Posted by fidest press agency su martedì, 12 luglio 2016

Alberto GambinoIl Prof. Alberto Gambino, giurista e Prorettore dell’Università Europea di Roma, è il nuovo Presidente nazionale di Scienza & Vita. Succede a Paola Ricci Sindoni, filosofa dell’Università di Messina, che ha guidato l’associazione nello scorso triennio.
La Comunità accademica dell’Università Europea di Roma porge al Prof. Alberto Gambino i suoi auguri per questo nuovo impegno al servizio di un’autentica ricerca per la vita e di una formazione sempre più diffusa dei temi di bioetica.
Tra gli obiettivi annunciati dal Prof. Alberto Gambino, per il suo triennio di presidenza di Scienza & Vita, c’è l’intento di continuare ad unire tre elementi cruciali per il futuro della società: competenze scientifiche di alto profilo, una forte sensibilità per la dignità di ogni essere umano e una passione all’impegno civile per la formazione delle coscienze. Un’altra missione fondamentale è quella di andare nelle periferie, incoraggiando il dialogo e l’incontro tra le associazioni locali sul territorio italiano. Importante è anche l’impegno per la formazione dei giovani nell’apprendimento e nella ricerca scientifica.
Alberto Gambino, romano, 49 anni, è ordinario di Diritto privato, Presidente dell’Italian Academy of the Internet Code e Direttore scientifico della rivista “Diritto, Mercato e Tecnologia”. Dal 2014 è membro del Comitato etico dell’Istituto Superiore della Sanità. Numerosi sono i suoi interventi nel dibattito pubblico in materia di legislazione sanitaria, bioetica e biodiritto. (foto: Alberto Gambino)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Ripartire dalla famiglia per un cammino di speranza

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 aprile 2016

alberto gambinoRoma lunedì 18 aprile 2016, alle 19,15, all’Università Europea di Roma, via degli Aldobrandeschi 190, “Ripartire dalla famiglia per un cammino di speranza” è il tema di un incontro, con ingresso libero, che si terrà dai Circoli Culturali Giovanni Paolo II.
Sarà anche un’occasione di dialogo e di riflessione sull’Esortazione Apostolica postsinodale “Amoris laetitia”.
Nel 2014 Papa Francesco, in un suo discorso, ha definito la famiglia “cellula fondamentale della società umana”, sottolineandone il valore e l’importanza per il domani di tutti noi. “Quello che oggi ci è chiesto – ha detto il Papa – è di riconoscere quanto è bello, vero e buono formare una famiglia, essere una famiglia oggi; quanto è indispensabile questo per la vita del mondo, per il futuro dell’umanità”.
Ne parleranno i relatori della conferenza all’Università Europea di Roma: il Cardinale Francesco Coccopalmerio, Presidente del Pontificio Consiglio per i testi legislativi, Emma Ciccarelli, Vice-Presidente del Forum delle Associazioni familiari, e Alberto Gambino, Pro-Rettore dell’Università Europea di Roma. L’incontro sarà aperto da un saluto del Rettore Padre Luca Gallizia LC. (foto: alberto gambino)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Il giurista al servizio della persona

Posted by fidest press agency su sabato, 8 ottobre 2011

Statues at Palazzo di Giustizia

Image by jimmyharris via Flickr

“E’ urgente ridare significato al ruolo del giurista, che non è solo un operatore di diritto, ma deve riscoprire la funzione di promuovere, perseguire e applicare la giustizia”. Con queste parole il prof. Alberto Gambino, direttore della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università Europea di Roma ha esordito in occasione dell’inaugurazione di questa Scuola, che formerà nei prossimi anni aspiranti magistrati, notai ed avvocati. “Tanti fatti di cronaca, spesso rilanciati dai media, lasciano intravedere una supremazia degli interessi economici sulle ragioni della giustizia, come i tanti reati prescritti che riguardano fatti corruttivi o le truffe impunite ai danni dei più deboli – ha proseguito il prof. Gambino – ma proprio di qui occorre ripartire riaffermando lo stretto legame che esiste tra il ruolo di chi opera nel diritto e l’etica pubblica”. “Questa è l’unica bussola in grado di segnare la rotta a chi forma giuristi che aspirano un giorno ad essere magistrati dell’equità, avvocati scrupolosi e notai custodi della legalità”, ha concluso Gambino. La Scuola di Specializzazione per le Professionali Legali dell’Università Europea di Roma, attivata a partire dall’anno accademico 2011/12, si pone, per tutti i laureati del territorio nazionale, quale strumento di crescita professionale, in armonia con i principi che animano l’attività di questa università. Lo scopo è quello di favorire lo sviluppo dell’insieme delle attitudini e delle competenze necessarie per poter svolgere l’attività di magistrato, avvocato e notaio, secondo le peculiari inclinazioni di ciascuno. L’Università Europea di Roma vuole formare professionisti che siano non solo preparati, ma anche consapevoli dell’importante rilievo sociale del ruolo che andranno a ricoprire. Infatti il progetto formativo dell’Università Europea di Roma è orientato alla formazione integrale della persona. Oltre all’acquisizione di competenze professionali, lo studente ha la possibilità di crescere moralmente e nello spirito di servizio per gli altri.

Posted in Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Università: strumento per valorizzare i giovani

Posted by fidest press agency su sabato, 14 marzo 2009

Si è svolto, presso l’Università Europea di Roma, il Forum Internazionale delle Università, sul tema “Vangelo, cultura e culture”. Le sessioni parallele dell’incontro sono state suddivise in quattro ambiti di riflessione: la persona umana; società ed economia; la visione delle scienze; memoria e creatività. Aprendo la sessione dedicata alla persona umana, il prof. Alberto Gambino, ordinario della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Europea di Roma, ha spiegato: “Quando parliamo di cultura e di università, oggi, non possiamo fare a meno di considerare il grande mutamento che c’è stato nell’educazione dei giovani. Un tempo, l’educazione scolastica e universitaria avevano un’importanza fondamentale nella crescita e nella maturazione dei ragazzi. Insieme alla famiglia, rappresentavano un punto di riferimento insostituibile. Un vero e proprio pilastro sul quale costruire tutto il resto della vita. Negli ultimi anni, però, la situazione è completamente cambiata. I giovani non sono più educati esclusivamente dagli insegnanti e dai genitori. Sono educati, a volte bene e a volte male, anche attraverso i mezzi di comunicazione, con contenuti didattici più persuasivi che fondati sui valori propri dell’esistenza umana. I ragazzi sono raggiunti da messaggi di ogni genere, che in alcuni casi possono essere in concorrenza con l’educazione trasmessa dalla famiglia, dalla scuola e dall’università. In questo momento, che potremmo definire di “debolezza educativa”, la funzione dell’università può essere determinante, soprattutto se orientata alla scoperta di quei valori universali che sono scritti nel cuore di ogni essere umano. Occorre porre attenzione che l’università, in un periodo di decadenza culturale come l’attuale, non si adagi ma continui ad essere punto di riferimento nella faticosa ricerca della verità. Si pensa, a torto, che i giovani amino volare basso. Ma questo è assolutamente falso. I giovani cercano il “senso” della loro vita, a cominciare dai banchi di scuola. Il successo delle Giornate Mondiali della Gioventù è la testimonianza del fatto che le nuove generazioni desiderano ardentemente incontrare certi valori. E non a caso, le “GMG” hanno valorizzato i giovani. Li hanno finalmente considerati per ciò che sono: esseri umani con un cuore, un cervello ed un’anima. Non “macchinette fabbricasoldi” da bombardare con messaggi ingannevoli. L’università può avere questo ruolo, determinante e positivo, e soprattutto i docenti cattolici che vi operano devono produrre valori e comunicare la propria stima ai giovani, aiutandoli a trovare un percorso ricco di speranza per il proprio avvenire”.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »