Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Posts Tagged ‘Alfonso Pecoraro Scanio’

“Obiettivo Terra 2016 – Il mare: polmone blu del pianeta”

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 dicembre 2016

obiettivo-terra1obiettivo-terraÈ stata inaugurata a Milano, presso la sede centrale di Banca Popolare di Milano, in Piazza Filippo Meda 4, la mostra fotografica “Obiettivo Terra 2016 – Il mare: polmone blu del pianeta”. 30 scatti selezionati tra le 2.000 immagini, dell’omonimo concorso fotografico, che raccontano il “Mare Nostrum” attraverso le aree costiere dei Parchi Nazionali e Regionali e le Aree Marine Protette italiane. L’iniziativa, promossa dalla Fondazione UniVerde e da BPM in partnership con Cobat, e in collaborazione con Società Geografica Italiana, Marevivo, Coldiretti e Campagna Amica, rientra in una campagna di sensibilizzazione sulla necessità di preservare l’ecosistema marino.
All’incontro sono intervenuti: Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente Fondazione UniVerde; Mario Anolli, Presidente del Consiglio di Gestione di Banca Popolare di Milano; Valentina Aprea, Assessore all’Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Lombardia; Tessa Gelisio, Conduttrice televisiva, giornalista e ambientalista; Giancarlo Morandi, Presidente di Cobat.«Il 2017 è stato dichiarato dall’ONU come anno del turismo sostenibile – ha dichiarato Alfonso Pecoraro Scanio – . Questa mostra sulla bellezza naturale delle coste e dei mari italiani è il miglior modo di raccontare il nostro Bel Paese. La difesa delle nostre biodiversità è un doveroso impegno verso le future generazioni, ma anche un’opportunità per lo sviluppo di un turismo, davvero sostenibile, che coniughi occupazione e ambiente».«Con questa iniziativa, BPM conferma la volontà di aprire alla città e a tutti i suoi stakeholder i propri spazi e, in particolare, il salone centrale di Piazza Meda, una delle più belle obiettivo-terra3“piazze coperte” del centro di Milano – ha dichiarato Mario Anolli. Obiettivo Terra 2016 rappresenta un interessante connubio di attenzione al tema della sostenibilità e valorizzazione delle bellezze dei nostri territori attraverso una forma d’arte moderna quale è la fotografia».Per l’Assessore Valentina Aprea: «una mostra così importante, che ritrae aspetti meravigliosi della nostra natura, dei nostri fondali, delle nostre coste, merita di essere conosciuta a approfondita dagli studenti. Nelle prossime ore invierò una circolare nelle scuole per invitarle a visitare l’esposizione, un’occasione davvero utile per sensibilizzare tutti, in primis i giovani, sulla necessità di tutelare e conservare queste bellezze naturali».Per Tessa Gelisio: «è una mostra che celebra la bellezza della natura per colpire al cuore e alle emozioni; una bellezza che crea ammirazione e poi rispetto e che permette e comunicare, in modo ancora più efficace al pubblico, quanto sia importante salvaguardare l’ambiente, e in particolare il polmone blu del nostro pianeta».«È la ricerca della bellezza – spiega Giancarlo Morandi – a unire mostre come Obiettivo Terra e il lavoro che ogni giorno fa Cobat. Perché l’economia circolare, quella che il nostro consorzio pratica da oltre 25 anni, raccogliendo e avviando al riciclo prodotti tecnologici per creare nuove materie prime, altro non è che il modo migliore per magnificare la bellezza del nostro pianeta. L’uomo e la natura possono e devono essere in armonia: lo obiettivo-terra4obiettivo-terra5dimostrano i bellissimi scatti del concorso e lo dimostra questo nuovo modello di sviluppo basato sull’efficienza e il rispetto dell’ambiente».L’Italia, con la sua varietà di ecosistemi, dalle Alpi a Pantelleria, con la sua rete di parchi e centinaia di aree protette, è il Paese leader in Europa per biodiversità di flora e fauna. Il concorso fotografico Obiettivo Terra, promosso per celebrare la Giornata Mondiale della Terra, indetta dall’ONU nel 1970 e celebrata ogni 22 aprile, è giunto all’ottava edizione e ogni anno sollecita tutti i partecipanti ad un maggiore impegno per proteggere i nostri paesaggi naturali da inquinamento e sviluppo incontrollato. L’edizione 2016, in collaborazione con Marevivo, è stata dedicata al ruolo incomparabile del mare, polmone blu del pianeta, e ai gravi rischi che corrono le isole, le aree costiere dall’ecosistema marino, a causa dello sfruttamento e del degrado di mari e oceani. Dopo la prima mondiale al Palazzo delle Nazioni Unite a New York, la mostra fa tappa a Milano alla Sede di Banca Popolare di Milano.La mostra sarà visitabile gratuitamente6 fino al 28 febbraio 2017. (foto: obiettivo terra)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sostegno di Virginia Raggi per una Roma sostenibile

Posted by fidest press agency su domenica, 19 giugno 2016

campagna amicaraggiAlfonso Pecoraro Scanio, già ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente, tra i primi firmatari dell’appello lanciato da Coldiretti Lazio e Fondazione Campagna Amica per #NoOgmRoma ha accolto con entusiasmo il sostegno di Virginia Raggi per una Roma sostenibile
«È importante – dichiara Alfonso Pecoraro Scanio – che la capitale diventi una città simbolo del “NO OGM”, sia vecchi che nuovi, del cibo biologico e a km 0 in tutte le mense, dello stop al consumo di suolo e della nuova agricoltura multifunzionale. Di fronte al nuovo assalto delle multinazionali e dei loro lobbysti che, con il trucco dei nuovi OGM e la violenza del TTIP, vogliono smantellare la tradizione “NO OGM” dell’Italia, questa posizione netta della candidata a sindaco di Roma che ha voluto manifestare il suo sostegno con una foto insieme ad un rappresentante di Campagna Amica, è un segno di svolta per una Roma sostenibile».
Già in tantissimi, circa 10.000, tra cui anche esponenti della società civile, di realtà ambientaliste e della difesa dei consumatori hanno sottoscritto in questi giorni l’appello per il divieto assoluto di coltivazione con OGM, contro il consumo ulteriore di suolo agricolo nell’Agro-Romano, per l’istituzione di un orto sociale ed un Farmers Market per ogni municipio e per il consumo di cibi biologici a Km 0 in tutte le mense pubbliche della città.Tra le adesioni: Alfonso Pecoraro Scanio, già Ministro dell’Agricoltura e dell’Ambiente – Presidente della Fondazione Univerde; Carlo Petrini, Presidente di Slow Food: Fulco Pratesi, Presidente Onorario WWF; Giancarlo Caselli, Presidente Comitato Scientifico Agromafie; Elio Lannutti, Presidente Adusbef; Rosario Trefiletti, Presidente Federconsumatori; Rossella Muroni, Presidente Legambiente; Carlo Rienzi, Presidente Codacons; Vittorio Emiliani, Comitato Nazionale per la Bellezza; Federica Ferrario, Greenpeace; Alessandro Gianni, Greenpeace; Angelo Consoli, Direttore dell’Ufficio Europeo di Jeremy Rifkin e Rosalba Giugni, Presidente Nazionale Marevivo. (foto: campagna amica, raggi)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra: Mission Earth 2016

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 giugno 2016

mission earthNew York Inaugurata ieri al Palazzo delle Nazioni Unite la mostra: “Mission Earth 2016 – The sea: the blue lung of the world” promossa dalla Fondazione UniVerde, in collaborazione con Marevivo, la Rappresentanza Permanente d’Italia all’ONU e la Società Geografica Italiana, in partnership con Meridiana, Banca Popolare di Milano, Solania e Rossopomodoro. All’evento sono intervenuti: Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente della Fondazione Univerde), Sebastiano Cardi(Rappresentante Permanente dell’Italia presso le Nazioni Unite), Rosalba Giugni (Presidente di Marevivo),Ferdinando Boero (Professore di Zoologia e Biologia Marina all’Università del Salento) e il Sottosegretario di Stato del Ministro dell’Ambiente Silvia Velo in prima linea per rilanciare politiche per la difesa del mare a livello nazionale e internazionale.«Questo evento – ha affermato Alfonso Pecoraro Scanio – è dedicato alla battaglia per difendere i nostri oceani, come si è deciso anche a Parigi alla COP21 e com’è stato rilanciato anche nel G7 recentemente. Dobbiamo bloccare soprattutto le plastiche che inquinano i nostri mari e tutelare ogni forma di diversità marina, preziosissima e ricchissima. Siamo orgogliosi di aver portato per il secondo anno decine di parchi e aree marine protette all’attenzione di centinaia di ambasciatori e funzionari dell’Onu. La ricchezza della biodiversità della nostra natura deve diventare sempre più una delle immagini dell’Italia nel mondo insieme all’arte, al patrimonio agroalimentare e alla creatività che esprimiamo in tanti settori».«Trenta meravigliose fotografie tra zone costiere dei mission earth1parchi nazionali e delle Aree Marine Protette che mostrano la bellezza del nostro patrimonio naturale e la buona salute di cui godono i nostri mari». Così il Sottosegretario all’Ambiente, Silvia Velo. «In Italia possiamo contare su 27 Aree Marine Protette e due parchi sommersi, pari a 228.000 ettari di mare e oltre 700 km di coste, senza dimenticare, che per la tutela e la salvaguardia delle nostre acque, stiamo lavorando alla creazione di altre 17 aree marine protette. E anche a livello internazionale – ha ricordato il Sottosegretario Velo – ho avuto modo di evidenziare queste esperienze: il Mediterraneo e l’Italia hanno tante piccole isole dove la fragilità dell’ambiente e l’interazione con le attività umane richiedono azioni di governance efficaci e consapevoli basate sullo sviluppo sostenibile. La mostra di oggi – ha concluso Velo – è l’occasione per ribadirlo e per esportare nel mondo il nostro modello virtuoso di gestione e di sviluppo di queste piccole realtà’».«Abbiamo vissuto un momento storico per Marevivo – dichiara Rosalba Giugni, presidente dell’associazione – essere in un luogo simbolo del Mondo e aver potuto portare il nostro messaggio per la difesa dell’ecosistema marino a quel livello, ci fa sperare a possibili soluzioni ai grandi problemi del mare. Il Mare e gli Oceani sono attualmente sotto attacco per la pesca eccessiva, lo sversamento nelle acque di ogni tipo di veleni e plastiche. Le nostre meravigliose coste e fondali delle aree protette del nostro Paese in mostra al palazzo di vetro, sono state uno strumento per far capire di che patrimonio si tratta e di che valore rappresentano, non solo per l’Italia, ma per il mondo intero». Foto dell’evento di Luca Marfé Mission Earth)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Primo Happy Meeting

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 marzo 2012

Con la regia di Emilio Milano, coordinatore della delegazione interregionale Lazio-Abruzzo di Federcongressi&eventi, si è tenuto martedì 20 marzo, a Roma, presso il Crowne Plaza Rome St. Peter’s, il primo Happy Meeting, innovativo format di incontro per soci e prospect che al consueto focus su temi d’interesse professionale unisce un’approfondita interazione fra relatori e platea.Per questa prima edizione, svoltasi davanti a oltre cento persone, il titolo era Una nuova primavera per la meeting & event industry? e proponeva un focus sulla capacità dell’industria degli eventi di concorrere alla crescita economica e alla valorizzazione del patrimonio culturale. Moderati dal responsabile dell’ufficio stampa di Federcongressi&eventi Stefano Ferri sono intervenuti: Mino Dinoi, Consigliere d’Amministrazione di Zètema (società che gestisce spazi ed eventi culturali); Patrick Hoffnung, Direttore Generale del Convention Bureau Italia; Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione Univerde; e Stefano Zappalà, Assessore regionale al Turismo e marketing del made in Lazio. Al termine della tavola rotonda è stato proiettato uno dei cinque filmati della campagna membership dell’associazione (Se ci sei ti associ), varata a Torino durante la recente Convention nazionale e in pieno svolgimento in tutta Italia.

Posted in Spazio aperto/open space, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »