Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘alienazione’

Monaco: Progetto alienazione consolato

Posted by fidest press agency su martedì, 14 marzo 2017

monaco di bavieraMonaco. “La decisione del Maeci di procedere all’alienazione delle due sedi di rappresentanza a Monaco solleva molteplici criticità non solo di mera opportunità economica ma anche di continuità operativa che meriterebbero un approfondimento anche in ragione del sollevamento che questa decisione ha comportato tra le nostre comunità”. Lo dichiara in una nota Aldo Di Biagio, senatore di Ap-Ce firmatario di un’interrogazione al Maeci. “Si fa fatica a comprendere le ragioni di una alienazione – sottolinea – anche perché un eventuale affitto di nuove strutture presso le quali collocare le rappresentanze, ammonterebbe ad un costo non inferiore ai 30mila euro mensili al netto di spese accessorie, con dei risvolti non trascurabili per l’erario”. “Si tenga conto – continua – che il venir meno dell’IIC, comporterebbe anche la perdita dei corsi di lingua italiana che coinvolgono circa 700 studenti a semestre con le ricadute negative in termini di promozione e supporto alla cultura italiana, le stesse che il Governo ciclicamente si promette di tutelare con interventi ed indagini conoscitive”. “Si tende a dimenticare – evidenzia Di Biagio – che l’immobile sede dell’IIC, che oggi si vuole vendere senza apparenti ragioni, è stato acquistato anche con il supporto della comunità italiana, che ha finanziato e donato allo Stato la struttura, pertanto anche l’aspetto simbolico dovrebbe essere salvaguardato e tutelato”. “Probabilmente – conclude il Sen. Di Biagio – a monte di questa discutibile scelta si è inteso privilegiare un intervento di risparmio immediato in tabella 6 del bilancio, trascurando consapevolmente che questo presunto risparmio si tradurrà in un moltiplicarsi di oneri sul medio e lungo periodo, con tanto di aggravio in termini di immagine delle potenzialità culturali ed economiche del nostro Paese e di compromissione della relazione di rispetto e di fiducia con Roma. Questi ed altri elementi ho tracciato in un’interrogazione al Ministro Alfano che invita il Maeci a rivedere il piano e a ragionare sui riflessi deleteri di un progetto che, lungi dall’attuare una razionalizzazione, rischia di compromettere irrimediabilmente il ruolo dell’Italia nella regione”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Alienazione patrimonio immobiliare di Roma Capitale

Posted by fidest press agency su domenica, 15 febbraio 2015

campidoglioL’alienazione di una parte del patrimonio immobiliare di Roma Capitale costituisce la prima grande operazione di trasparenza dopo tanti anni di nebbia. Si fa un’attenta e dettagliata ricognizione di questo patrimonio, delle condizioni in cui si trova, delle assurde situazioni di privilegio di chi abita appartamenti a prezzi irrisori, dello scandalo di ingenti arretrati pur in presenza di affitti bassissimi. La Giunta e la maggioranza rivendicano la paternità di questa importante iniziativa.
La situazione attuale non comporta benefici, ma soprattutto spese di gestione e manutenzione, che gravano sulle casse della città e quindi sulle tasche di tutti. D’altra parte per un’amministrazione pubblica non ha alcun senso mantenere proprietà immobiliari che non abbiano una finalità strategica o sociale e per di più fino ad ora gestite in modo pessimo.
Con l’alienazione sarà invece possibile realizzare ricavi stimabili intorno ai 300 milioni di euro, che saranno utili per migliorare le infrastrutture urbane, per interventi di rigenerazione, per far partire progetti fermi per assenza di fondi, per quelle strutture che sono davvero di utilità pubblica come scuole e alloggi popolari. A chi protesta per la mancanza di dati trasparenti voglio inoltre sottolineare che i consiglieri hanno già avuto tutti gli elementi necessari per pronunciarsi sulla delibera, che sono stati forniti nel dettaglio, salvo raccomandare la massima riservatezza sui nomi e altri dati sensibili per la tutela della privacy. Mi chiedo, infine, come mai, dopo anni di silenzio, questa bagarre scoppi proprio nel momento in cui si vuol mettere in piedi un’operazione di chiarezza e trasparenza con la finalità di reperire risorse per servizi e investimenti. Quelli che ora si indignano per gli affitti da anni bassi degli immobili al centro di Roma dove erano fino ad oggi? Come mai prima che noi denunciassimo questa situazione non hanno aperto bocca? È quanto dichiara Alessandra Cattoi, assessora al Patrimonio, Politiche UE, Comunicazione e Pari Opportunità

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pensare bene, dunque, ma come?

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 febbraio 2011

Siamo di continuo bombardati da messaggi del tipo: io lo dico, tu lo smentisci, io lo calunnio lui mi sbeffeggia e via di questo passo. Non si tratta di questioni opinabili ma di negare tout court l’evidenza: come dire? “quando la verità è brutta solo la menzogna è bella” o, secondo Terenzio “veritas odium parit”. Ciò che intendo dire è che non parliamo di questioni opinabili, delle semplici bagatelle, che eludiamo o aggiriamo con qualche astuto espediente. Ne deduco che si tratta di una vera e propria alienazione del pensiero. Abbiamo perso l’idea antica che il pensiero costituisca una operazione sacra poiché significa cogliere il riflesso nell’uomo del pensiero divino. Si è perso il senso di una sana logica. Sono proposti, in rapida successione, modelli comportamentali costruiti in misura bislacca e fallace da un pensiero che ha perso la sua sacralità. In questo modo è facile cadere vittime di un imbonitore che ci propone facili superamenti per un tanto alla dozzina.
Oggi, quindi, c’è consegnata un’umanità dal “pensiero debole” in luogo di una sana logica. Per porvi riparo ci vorrebbe un collegio di studiosi bene addentro nella conoscenza per riportarci al “pensiero forte” in antitesi a quella che qualcuno ha definito, impietosamente, la “stupidità intelligente” della nostra epoca. Ecco perché molti spiriti egregi si allontanano dalle piccolezze quotidiane e alla selva dei cultori di piccole e insignificanti e deprimenti moine esistenziali. E’ un modello per sopravvivere ma non per vivere. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alienazione genitoriale

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 gennaio 2011

Roma fino al 14/1/2011 Protomoteca del Campidoglio Convegno nazionale ‘Orfani di genitori vivi, “I 150 mila bambini coinvolti ogni anno nelle procedure separative e divorzili dei loro genitori, con altre centinaia di migliaia che vivono in famiglie solo apparentemente unite, sono esposti alla sindrome da alienazione genitoriale (PAS, così codificata dallo psichiatra statunitense Richard A. Gardner)” dice il presidente nazionale dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani avv. Gian Ettore Gassani. “Nel nostro Paese, specie negli ultimi 20 anni, la famiglia italiana ha vissuto momenti difficili: il numero di separazioni e divorzi è triplicato (in media ogni anno vi
sono circa 84 mila separazioni e circa 53 mila divorzi); ciò ha determinato una serie pericolosa di conflitti concernenti l’affidamento dei figli. Nello stesso periodo circa 1.5 milioni di minori sono stati contesi dai genitori. I traumi che subiscono questi figli contesi portano spesso a conseguenze irrimediabili sul piano dell’autostima, della scolarizzazione e dell’educazione”.
Al Convegno partecipano, altresì,  prestigiosi studiosi che negano le teorie di Gardner e l’esistenza della PAS.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »