Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘alloggio’

“Basta vitto e alloggio gratis per i detenuti stranieri”

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 giugno 2018

Al ministro dell’Interno Matteo Salvini chiediamo di stipulare nel più breve tempo possibile accordi con i Paesi stranieri per spedire i detenuti immigrati nelle prigioni dei paesi di provenienza. Partendo dai detenuti classificati come islamici a rischio radicalizzazione”: lo afferma in una nota Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei Deputati e presidente della direzione nazionale di Fratelli di Italia, commentando l’ennesimo episodio di aggressione avvenuto nel carcere di Reggio Emilia dove un detenuto marocchino, classificato tra gli islamici a rischio radicalizzazione, ha tentato di strangolare il comandante della polizia penitenziaria.
“Nell’esprimere solidarietà al comandante della polizia penitenziaria di Reggio Emilia e a tutti gli agenti che continuano, nonostante le difficoltà, a svolgere il proprio dovere garantendo il rispetto della legge in carcere, auspico dal nuovo ministro della Giustizia Alfonso Bonafede un cambio di linea rispetto al Pd nella politica carceraria. Partendo dalla cancellazione della vigilanza dinamica, il cosiddetto regime delle celle aperte, fortemente voluta dall’ex ministro Andrea Orlando: un provvedimento che mette seriamente a rischio la sicurezza degli agenti” conclude Cirielli.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Casa per richiedenti alloggi Erp

Posted by fidest press agency su sabato, 4 dicembre 2010

Roma.  E’ stata pubblicata all’Albo Pretorio la graduatoria definitiva del bando generale 2000 dei richiedenti alloggi ERP che, alla data del 31 dicembre 2009, risultavano in possesso di punti 10 consolidati.   Avverso tale graduatoria gli interessati possono presentare ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio nei termini di legge.   I richiedenti ammessi in graduatoria saranno convocati per  l’assegnazione dell’alloggio seguendo il numero di posizione e tenendo altresì conto della composizione del nucleo familiare in relazione alla metratura delle unità abitative disponibili.  E’ quanto comunica l’Ufficio politiche abitative di Roma Capitale

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italiani in vacanza

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 settembre 2010

Da un’indagine condotta dall’Adoc risulta che solo il 35 per cento degli italiani è andato in vacanza, anche a causa dei rincari per spostamenti e alloggio. Secondo l’associazione un biglietto aereo in media e’ costato il 18 per cento in più della scorsa estate, un viaggio in treno il 13 per cento in più e l’automobile ha comportato un esborso maggiore di oltre 20 euro per due pieni. I pacchetti vacanza tutto compreso hanno subito un rialzo del 4,3 per cento e l’alloggio in un albergo a mezza pensione per una settimana è costato l’1,2 per cento in più.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nomadi: violati i diritti umani

Posted by fidest press agency su martedì, 7 settembre 2010

Roma. “Come al solito trovo aberranti  le dichiarazioni rilasciate anche oggi dal Sindaco Alemanno sugli sgomberi dei campi rom, soprattutto in risposta alle critiche avanzate da più parti, fra cui anche  da Amnesty International, in merito al mancato  rispetto dei diritti umani. Ricordiamo al Sindaco Alemanno che il  Patto Internazionale sui Diritti Economici, Sociali e Culturali, ratificato dall’Italia con la Legge 881 del 25/10/1977,  sancisce espressamente il divieto di sgomberi senza alternative di alloggio. Quello che sta avvenendo a Roma, con buona pace di chi continua a nascondere la testa sotto la sabbia, rappresenta una clamorosa violazione dei diritti umani nei confronti di una minoranza etnica”. E’ quanto dichiara Giovanni Barbera, presidente del Consiglio del XVII Municipio ed esponente del Prc-Federazione della Sinistra. “Ma quello che sconvolge di più – continua Barbera – è il silenzio dell’opinione pubblica, soprattutto di quella progressista che, a parte rare eccezioni, continua a ignorare e sottovalutare tale problema. D’altronde, fa impressione pensare che, dopo settant’anni, un governo italiano ha potuto portare avanti un censimento  delle persone facendo riferimento alla loro razza, come avvenne nel 1938 per gli ebrei, senza che ciò destasse allarme nell’opinione pubblica. La verità è che la sicurezza non si difende con i muri, con il filo spinato e con le deportazioni; così come il principio di legalità deve valere per tutti, cittadini, immigrati ed amministrazioni pubbliche”

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Senato boccia tagli sui privilegi

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 luglio 2010

“Vogliono fare una manovra che definiscono necessaria ma quando si tratta di difendere i sostanziosi privilegi economici di cui continuano a beneficiare solo alcuni cittadini, come i piloti militari, i controllori di volo, oppure i delegati dei COCER , la maggioranza di Governo è sempre compatta nel difendere determinate “caste”. Ci riferiamo agli emendamenti all’articolo 9 del D.L. 78/2010, n. 9.348, 9.350 e 9.351, presentati dai senatori radicali Perduca e Poretti con cui si chiedeva di abrogare le leggi 42/2000 e 365/2003, dettanti disposizioni per disincentivare l’esodo dei piloti militari e del personale militare addetto al controllo del traffico aereo, nonché a prevedere per i delegati del COCER, COIR e COBAR, l’obbligo di fruire esclusivamente di vitto ed alloggio forniti gratuitamente presso le strutture dell’amministrazione difesa. È totalmente illogico continuare a pagare migliaia di euro di “extra” agli ufficiali piloti e controllori per scoragiarli dall’andare a lavorare presso compagnie private come l’Alitalia o l’ENAV, oppure continuare a garantire ai delegati della rappresentanza militare (COCER, COIR e COBAR) il pagamento di una sostansiosa indennità giornaliera di missione, quando tutto il resto del personale militare viene aggregato presso strutture dell’amministrazione della Difesa, spesso in condizioni di estremo disagio. Questi emendamenti avrebbero garantito risparmi per circa 50 milioni di euro, ma è evidente e preoccupante vedere come il concetto di equità e rigore dei senatori della Commissione bilancio del Senato sia, nei fatti, mirato a preservare solo determinati privilegi, perché condizionato dalle solite logiche di una partitocrazia sempre più distante dalla realtà. Li ripresenteremo all’esame dell’Aula. Domani manifesteremo a fianco dei sindacati di polizia contro questa manovra che ha tutti i caratteri dell’irragionevolezza. Ci saremo anche per rappresentare tutti quei cittadini militari ai quali è ancora impedito di manifestare liberamente il proprio dissenso nei confronti di un Governo che è il campione delle “chiacchiere”. (fonte Pdm, partito diritti militari)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vendita di 5 mila case popolari

Posted by fidest press agency su domenica, 28 marzo 2010

Roma “È da anni ormai che si parla del problema abitativo a Roma senza mai fare nulla di concreto. Ora questa nuova trovata di Alemanno, ovviamente annunciata a due giorni dal voto per le Regionali, in perfetto stile Berlusconi. Io non so come egli intenda sanare la questione, in quanto presumo che si tratterà soprattutto degli immobili dislocati nelle zone migliori della città, come San Giovanni, piazza Bologna, Nomentano, che sono divenuti beni preziosi, ma difficilmente si venderanno quelli di zone più popolari”. Sono parole del vicesegretario regionale dell’Italia dei Valori, Oscar Tortosa, in merito alla notizia che il Comune di Roma ha deciso di mettere in vendita 5 mila case di edilizia residenziale pubblica, riservandone l’acquisto agli inquilini regolari assegnatari dell’alloggio, ai familiari dell’assegnatario conviventi, ai figli non conviventi e a tutti coloro che abbiano regolarizzato la loro posizione. Il costo degli immobili potrà variare, a seconda dei mq disponibili, tra i 33 mila e i 77 mila euro. Il Campidoglio annuncia anche che con il ricavato della vendita avvierà la realizzazione di 27.500 appartamenti entro il 2014, così da risolvere l’emergenza abitativa che da anni attanaglia circa 40 mila famiglie della Capitale. Poi Tortosa, illustrando i suoi dubbi sulla costruzione di nuove abitazioni, osserva: “Il sindaco deve farci capire cosa ha veramente intenzione di fare. Considerato che c’è un debito ingente con gli istituti bancari allora mi chiedo: i soldi guadagnati da questa cessione delle case popolari verranno davvero reinvestiti per nuovi alloggi oppure andranno a saldare i debiti con le banche?”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

On line la versione italiana di Euraxess

Posted by fidest press agency su lunedì, 19 ottobre 2009

EuraxessCamerino. È stato presentato a Camerino, il portale “www.euraxess.it”, (versione italiana del sito web europeo EURAXESS), dedicato alla mobilità dei ricercatori e curato dall’Ateneo camerte in collaborazione con AREA Science Park di Trieste e la Fondazione CRUI. Come è noto, EURAXESS comprende una rete di oltre 200 centri situati in 35 paesi europei creata dalla Commissione Europea al fine di contribuire a sviluppare un ambiente favorevole per la mobilità dei ricercatori e incrementare lo sviluppo delle relazioni scientifiche. I centri assistono i ricercatori nel progettare e organizzare la loro permanenza in un paese europeo con un servizio personalizzato che li aiuta a risolvere tutti i problemi di alloggio, visto, permessi di lavoro, corsi di lingua, scuole per i figli, previdenza sociale e assistenza medica. Grazie alla collaborazione tra Unicam, AREA Science Park, Fondazione CRUI, gli stranieri che verranno in Italia per un periodo di studio o ricerca, avranno a disposizione, oltre al sito curato dall’Unione europea, anche la sua versione italiana che offre informazioni utili sulle opportunità di lavoro o studio in ambito scientifico (sezione “Jobs”), sui diritti dei ricercatori (sezione “Rights”) e sulla vita nel Bel Paese (sezione “Services”). Inoltre, la sezione “Mobility Programs” è dedicata ai programmi di mobilità (Erasmus, Fulbright, ecc.) che consentono ai ricercatori italiani di fare esperienze di ricerca all’estero.  Unicam, che prima tra le Università italiane ha raccolto la sfida della costruzione dello Spazio Comune della Ricerca facendo siglare a tutti gli Atenei italiani, proprio a Camerino nel luglio 2005, l’adozione della Carta Europea dei ricercatori e il Codice di condotta per la loro assunzione, si fa dunque promotrice, questa volta insieme ad AREA Science Park e alla Fondazione CRUI, di un’altra importante iniziativa a sostegno dell’attività del ricercatore.  La rete italiana dei centri di mobilità, coordinata dalla Fondazione CRUI, è composta da 13 centri: le università di Bologna, Camerino, Catania, Milano, Padova, Pisa, Siena, Torino, Udine e Verona, il CNR, l’APRE (Agenzia per la promozione della ricerca europea) e AREA Scienze Park. (Euraxess)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »