Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘alpe adria’

«Ciclovia Alpe Adria ed enogastronomia saranno trainanti per l’estate regionale»

Posted by fidest press agency su martedì, 11 giugno 2019

Sauris (Udine). «Ci aspettiamo ottimi riscontri per questa estate da parte di chi ama il “turismo attivo”, in particolare da Nord Europa e zone dell’Est. La ciclovia Alpe Adria potrà fare la differenza». È la chiave di lettura offerta, per i prossimi mesi, da Paola Schneider, presidente di Federalberghi Fvg, che vede questa infrastruttura come un ulteriore volano per la crescita regionale, dalla Bassa ai monti. «Tarvisio, grazie a chi frequenta la ciclabile, ha vissuto e vivrà un vero boom di chi si ferma a dormire e mangiare in zona. Ma anche ad Aquileia si lavora bene e pure a Palmanova, tanto per citare dei casi. Quello legato al cicloturismo è un mercato in più che possiamo offrire, può dare molte soddisfazioni». Non soltanto Alpe Adria, però: a favore degli amanti delle due ruote ci sono anche altre opportunità, come alcuni esempi riportati da Schneider: «Sullo Zoncolan sono presenti sentieri non soltanto per mountain bike, ma anche per e-bike dedicati a turisti magari meno allenati, ma che vogliono comunque scoprire le nostre bellezze». A quali mercati guarda questo il turismo su due ruote? «Penso a Olanda e Svizzera, ma anche ad altri Paesi emergenti come Polonia o Slovacchia». Oltre alle bici, c’è di più: «A favorire le nostre strutture ricettive della Carnia – dice la presidente di Federalberhi Fvg – ci penserà anche l’agroalimentare di qualità, con un’offerta di buon cibo, dai salumi ai formaggi, a location meravigliose, quali le malghe ancora monticate».
In merito al trend per l’estate 2019 in Friuli Venezia Giulia, Schneider ha le idee chiare: «Una volta le vacanze si prenotavano con largo anticipo, ora non è più così. Dunque è difficile fare previsioni per i prossimi mesi. Ci auguriamo di raggiungere i numeri positivi dello scorso anno e confidiamo nell’aiuto del meteo: maggio è stato disastroso, da ora in avanti può soltanto essere meglio. L’inizio di giugno promette bene e ha mosso qualcosa». Poi, uno sguardo alle singole zone: «Tarvisio resta zona importante, sia di passaggio sia per il turismo stanziale, la Carnia è un “diesel”, la stagione parte piano ma poi, quando entra nel vivo… si corre. Per quanto riguarda il mare, Grado è una località dove il turismo ha un andamento più omogeneo, mentre Lignano ha scontato il clima infelice dello scorso mese e sta iniziando ora a decollare. Ma siamo fiduciosi, per un periodo estivo in grado di dare soddisfazioni».Restando in tema lignanese, nel fine settimana arriverà un assaggio di stagione grazie ai tanti austriaci che raggiungeranno la località balneare friulana per la Pentecoste: «È – conclude Schneider – una apertura generale dell’estate, tanto i turisti quanto gli albergatori e i titolari di attività commerciali ci tengono molto. Rappresenta un viatico importante per partire con il piede giusto in vista dei mesi a seguire».

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Trieste punta a diventare la capitale del settore biohightech dell’Alpe Adria

Posted by fidest press agency su sabato, 2 luglio 2016

triesteTrieste. Confermato il successo dell’Alpe Adria Biohightech brokerage: le aziende del settore chiedono diventi un appuntamento a Trieste con cadenza annuale Rafforzare i rapporti e le collaborazioni tra centri di ricerca e imprese altamente tecnologiche così da rendere Trieste la capitale del settore biohightech dell’Alpe Adria. È questo ciò che le aziende del comparto hanno chiesto durante l’Alpe Adria BioHighTech brokerage 2016, l’evento d’incontri bilaterali tra operatori di Friuli Venezia Giulia, Veneto, Austria, Stiria, Slovenia e Croazia, organizzato da Aries – Camera di commercio di Trieste oggi nel capoluogo giuliano.Protagonista dell’evento Diego Bravar, fondatore e presidente di Tbs Group, realtà d’eccellenza del settore biotecnologico, che ha annunciato per il 23 settembre, nell’ambito di Next, l’organizzazione del BioHighTech day, evento per confrontarsi proprio sui progetti appena conclusi e presentati sui bandi comunitari Italia-Slovenia. <È fondamentale che questo tipo di evento – ha dichiarato riferendosi all’Alpe Adria BioHighTech brokerage – venga ripetuto annualmente e che Trieste diventi la capitale dell’Alpe Adria nel settore biohightech. Ne abbiamo le possibilità dati gli enormi investimenti fatti a Trieste nella ricerca per quasi 300 milioni di euro all’anno e la presenza di importanti centri di eccellenza in Friuli Venezia Giulia. Abbiamo la grande potenzialità di trasferire le conoscenze degli enti di ricerca nell’innovazione di prodotti e servizi, soprattutto nel settore della salute. La regione Friuli Venezia Giulia, e Trieste in particolare, è infatti la prima nel settore del biohightech, perché solo qui operano aziende con 5.000 dipendenti e 700 milioni di fatturato. Risulta però evidente che è possibile fare massa solo favorendo l’interagire tra le aziende del settore con gli enti di ricerca e l’Alpe Adria>.Una linea condivisa dal presidente della Camera di commercio, Antonio Paoletti. .
Confermata quindi la rilevanza dell’Alpe Adria Biohightech brokerage 2016, finanziato nell’ambito dell’Enterprise Europe Network, al quale hanno partecipato oltre 50 realtà tra imprese, centri di eccellenza, laboratori universitari provenienti da Austria, Slovenia, Croazia , Friuli Venezia Giulia e Veneto con oltre 70 gli incontri programmati.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Nuova Alpe Adria

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 ottobre 2010

Udine 11 ottobre Camere di Commercio “Nuova Alpe Adria”. In scaletta, una giornata di incontri multilaterali tra imprese di Friuli Vg, Veneto, Carinzia, Slovenia, Regione Istria e Regione Litoraneo Montana. L’appuntamento è destinato alle imprese dei settori di prodotti alimentari, vitivinicoli e bevande, macchinari per la lavorazione degli alimenti e attrezzature per hotel e collettività (condizionamento, refrigerazione, macchine per caffè, sistemi di controllo-sicurezza), arredo e complementi per ristoranti, bar, pasticcerie, catering.  La partecipazione è gratuita e la lingua ufficiale sarà l’inglese. Saranno forniti servizi di ricerca e selezione dei partner locali; organizzazione d’incontri d’affari e predisposizione di agende personalizzate; assistenza in loco. È possibile visionare i profili già caricati delle aziende partecipanti: molti produttori hanno aderito all’iniziativa, ma la Camera sottolinea l’importanza del coinvolgimento anche di potenziali acquirenti.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Architettura sostenibile nella Regione Alpe Adria

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 aprile 2009

architetturaWeissensee (Carinzia) Austria 4 e venerdì 5 giugno 2009 –  Nasce una nuova piattaforma per l’architettura sostenibile nella Regione Alpe Adria. Dopo il successo della prima edizione, che ha visto la partecipazione di più di 200 persone provenienti dall’Austria, Nord-Italia e Slovenia, ritorna Tri Alpe Adria, il convegno internazionale dedicato all’efficienza energetica. Una “due giorni” che ha tutte le premesse per diventare un punto di incontro per architetti, ingegneri, funzionari pubblici, imprenditori che operano nell’ambito dell’architettura sostenibile all’interno della Regione Alpe Adria. Relatori di fama internazionale provenienti da Germania, Austria, Slovenia ed Italia, specializzati nel settore del riscaldamento, del raffrescamento e dell’aerazione si confronteranno sulle tematiche dell’efficienza energetica ed in particolare sul tema della casa passiva. Per trasferire ai partecipanti le esperienze maturate localmente nell’ambito dell’edilizia sostenibile, sono inoltre previste delle visite guidate ai migliori esempi di edifici ecocompatibili progettati in Carinzia, che saranno presentati in loco dagli architetti autori dei singoli progetti. L’appuntamento di Weissensee vuole quindi dare avvio ad un progetto ambizioso, programmando una nuova e reale politica di cooperazione attraverso la creazione di una piattaforma nel campo dell’edilizia sostenibile e così diventare un contesto ideale all’interno dell’area Alpe Adria dove scambiarsi esperienze ed opinioni, avviare opportunità di sviluppo e di business, incontrare potenziali partner ed allacciare nuovi contatti commerciali (foto architettura)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »