Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 276

Posts Tagged ‘amazon’

Rincari. Ma guarda se ci tocca difendere Amazon…

Posted by fidest press agency su martedì, 2 agosto 2022

E’ la classica espressione con gli occhi al cielo di chi, giocoforza ma onesto (crediamo ed auspichiamo….), non può che riconoscere che anche il più riccazzo dei riccazzi ha ragione. Amazon ha deciso, dal prossimo gennaio, di aumentare il costo del suo servizio Prime (consegna veloce pacchi e tv on demand), da 36 si passa a 50 euro. Fior fiore di analisti, pro e contro, si stanno spendendo nel capire, giustificare o attaccare, non rendendosi conto che se a casa tua decidi che nel piatto di pasta consideri 100 grammi invece dei classici 125, sono fatti tuoi e i tuoi ospiti, se si lamentano, vadano pure a mangiare altrove. Noi prendiamo atto che dopo il divampare delle crisi low cost in generale (aerei soprattutto), sarebbe stato strano che tale “crisi” non avrebbe dovuto toccare la più assurda delle assurdità della globalizzazione: comprare un fiocchetto da 3 euro su Amazon e vederselo recapitare il giorno dopo (magari domenica) a casa propria da corriere privato in livrea e spesso sorridente. A suo modo, è quello che sta facendo l’altro gigante dell’economia transnazionale Netflix, con l’aumento dei suoi prezzi e l’introduzione di una fascia di pubblicità con riduzione delle scelte di film. Chi si lamenta, si metta pure un tappo in bocca ed imploda per propria borosità. Sembra come quei consumatori che talvolta chiamano i nostri uffici e si lamentano che a qualunque ora del giorno dall’altro capo del telefono non ci sia un esperto in successioni ereditarie o in investimenti in borsa e, quando si degnano di ascoltare le spiegazioni su come avere un consiglio, si indignano perché, oltre il consiglio che diamo comunque gratuitamente, non ci facciamo carico di rappresentarli – gratis ovviamente – financo in Cassazione o alla Corte di Giustizia europea. Ora, il paragone Aduc/Amazon lascia il tempo che trova. Per carità. Ma è specchio di una degenerazione umana ed economica che democrazia e globalizzazione – mescolate con furbizia, propensione permanente all’evasione fiscale, finta povertà, disperazione ideologica continua, etc – che ha preso piede e che ci vorrà tempo prima che capisca che non si trattava di realtà. In queste settimane, sui social, va per la maggiora sputare su un famoso quanto antipatico imprenditore che nei suoi ristoranti vende la pizza a prezzi 5 volte superiori alla media. A parte che immaginiamo i prezzi siano noti agli avventori, per noi la può vendere anche a quanto fa un famoso chef campano che propone una pizza a 8.000 euro ma… basta non andarci e, per chi lo ritene saggio, prendere in giro chi apre il proprio portafoglio a certe “oscene” offerte gastronomiche. Bene, queste persone che vorrebbero la messa all’indice di questi riccazzi delle pizze, hanno le stesse logiche di chi si lamenta che Aduc non risponde H24 con esperti ai suoi telefoni e che Amazon si è posto il problema che è finita l’era dei regali per promuovere i propri servizi, al pari delle low cost aeree e non solo.Torniamo e incominciamo a vivere in un mondo dove 2+2 faccia quattro, anche se – vicenda della caduta del governo Draghi docet – abbiamo tendenza a credere in santi, madonne, fattucchieri e imbonitori che sono tali per il nostro bene. Vincenzo Donvito Maxia http://www.aduc.it

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il ministro Colao, in visita allo stabilimento di Amazon di Novara

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 giugno 2022

Ha fatto i conti con la pesante elusione fiscale che il gigante dell’ecommerce attua pagando al fisco italiano una parte infinitesimale dei profitti che fa grazie al mercato italiano? Il ministro Colao è consapevole del fatto che l’innovazione tecnologica, che lui dovrebbe promuovere, non può essere uno strumento per calpestare i diritti dei lavoratori, come invece fa Amazon né creare desertificazione del commercio di prossimità? Il ministro Colao ha informato i ministri del Lavoro e della Salute di questa visita che hanno inviato ispettori, rilevato irregolarità e convocato i vertici di Amazon? Il fatto che la ‘creatura’ di Bezos dia lavoro a 14mila persone l’ha indotto a chiedere quanti posti di lavoro sono stati invece persi e quale sia il saldo? In ogni caso i posti di lavoro prodotti non possono dare una posizione di vantaggio rispetto ad altre aziende italiane che pagano 5 volte le tasse di Amazon allo Stato, danno anch’esse lavoro e, al contrario di Amazon, rispettano i diritti dei lavoratori con contratti nazionali e modalità prestazionali umane. Al riguardo è vergognoso che giusto poco fa la maggioranza ha bocciato in commissione l’emendamento a prima firma Meloni sulla webtax da applicare agli extraprofitti dei colossi del web come Amazon. Sarebbe stato imbarazzante per Colao visitare lo stabilimento e fare la foto di circostanza”. È quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

AIE e Amazon insieme per cogliere le opportunità dell’eCommerce

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 aprile 2022

Martedì 26 aprile si terrà il primo dei 4 webinar gratuiti organizzati da AIE e Amazon per la formazione degli editori italiani in ambito eCommerce. AIE (Associazione Italiana Editori) e Amazon insieme per cogliere le opportunità dell’eCommerce. Parte il 26 aprile il percorso di formazione gratuito per offrire agli editori strumenti di digital marketing e sfruttare al meglio le opportunità dell’eCommerce, offerte da Amazon. Da aprile a settembre, attraverso quattro appuntamenti online, gli editori associati AIE potranno seguire moduli dedicati all’utilizzo dei metadati, degli strumenti offerti da Amazon per aumentare la visibilità dei prodotti, nonché un webinar per approfondire il mondo degli eBook e degli audiolibri. Inoltre, nell’ambito del programma “Accelera con Amazon” ed in collaborazione con MIP Politecnico di Milano, gli editori potranno ricevere una formazione specifica sulle strategie di digital marketing.Secondo i dati dell’Ufficio studi AIE, pur rimanendo le librerie fisiche il principale canale di acquisto dei libri a stampa (ricoprono infatti nel 2021 il 51,5% di quote di mercato: più di 1 un libro su due in Italia si compera lì), gli acquisti attraverso le librerie online continuano a crescere. Non solo, a crescere è anche il valore di mercato degli audiolibri ed eBook, dove i primi passano da 17,5 milioni di euro (valore degli abbonamenti) a 24, in crescita del 37%, e gli eBook si assestano con 86 milioni di euro. Per maggiori informazioni circa il programma completo e registrarsi è possibile accedere al seguente link: https://bit.ly/3jAloeA

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Antitrust sanziona Amazon per abuso di posizione dominante

Posted by fidest press agency su sabato, 11 dicembre 2021

“Accogliamo con grande soddisfazione la sentenza dell’Antitrust che ha irrorato una sanzione di oltre 1 miliardo di euro al colosso del commercio elettronico Amazon per abuso di posizione dominante e pratiche commerciali scorrette. Nel corso delle nostre indagini, suffragate dalle testimonianze di ex lavoratori, avevamo sollevato la situazione paraschiavistica nella quale si trovano a lavorare i dipendenti. Roba da Cina comunista. Il quadro era talmente grave che alla fine il Governo chiamò la piattaforma all’introduzione e al rispetto delle relazioni sindacali all’interno dell’azienda, un primo timido segnale che non ha tuttavia risolto i macroscopici problemi di sfruttamento degli operai. Sul fronte commerciale, rivendichiamo tutto quello che abbiamo denunciato comprese le pratiche scorrette di vendite ultrascontate approfittando del blocco totale delle attività produttive e commerciali, con profitti stellari su scala planetaria legati al drammatico stato del pianeta, devastato da milioni di morti e centinaia di milioni di malati che configurano un’indegna speculazione sulla sofferenza umana. Lanciamo nuovamente l’appello ad aiutare i negozi su strada, quelli che producono un lavoro sano, pagano le tasse in Italia, illuminano borghi e periferie altrimenti desertificate. Acquistare da loro e non dalle piattaforme elettroniche significa difendere una società fondata sulle relazioni sociali, sulla presenza, sui rapporti umani”. #NatalesenzAmazon”. E’ quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d’Italia.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Conferenza intersettoriale Amazon Business Exchange

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 agosto 2021

Amazon Business Exchange (ABX), conferenza intersettoriale progettata per aiutare le imprese locali e multinazionali, le PMI, e numerose altre realtà incluse le no-profit e università, a guidare la trasformazione in campo di procurement, tornerà per la sua terza edizione annuale. L’evento virtuale e gratuito con il tema “Lead Purchasing Transformation” avrà luogo il 5 ottobre 2021 dalle 10 alle 12:30 CEST.Nabil De Marco, Direttore di Amazon Business Europa, afferma: “Nel 2021, a più di un anno dall’emergere della pandemia globale, l’economia è tutt’altro che tornata alla normalità e il panorama degli acquisti aziendali è cambiato notevolmente. Siamo entusiasti di accogliere i leader dell’approvvigionamento, della finanza e della supply chain ad ABX 2021, un’occasione in cui potranno scoprire come ottimizzare le tecnologie di e-procurement per trasformare le loro organizzazioni, risparmiare sui costi ed essere più efficienti”.Partner: Amazon Business si integra con oltre 100 sistemi di approvvigionamento leader in tutto il mondo per aiutare a semplificare il processo di acquisto. ABX mostrerà a tutte le organizzazioni la funzione di punchout di Amazon Business e i vantaggi di utilizzare i partner del software di approvvigionamento per guidare la trasformazione digitale.I partecipanti avranno l’opportunità di ascoltare Amazon Business, AWS, e i dirigenti degli acquisti di bp, Diebold Nixdorf, Universität der Bundeswehr, Aramis Auto, Amorim Cork, Università di Siena, Lantania, e Applus, così come una serie di esperti provenienti da diversi settori in tutta l’UE tra cui la vendita al dettaglio, l’informatica, la produzione, i servizi alle strutture e il settore pubblico.Le partecipazioni sono ora aperte tramite registrazione sul sito: business.amazon.it/abx. Tutti i dettagli sul programma della giornata e sui relatori saranno annunciati nelle prossime settimane sul sito ABX.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Amazon Business a supporto delle PMI

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 luglio 2021

Amazon Business è una soluzione di procurement utilizzata da più di cinque milioni di aziende a livello globale. In Italia, Amazon Business permette a migliaia di piccole e medie imprese (PMI) locali di far crescere la loro attività di e-commerce B2B. Queste realtà vanno dai piccoli rivenditori di forniture per ufficio e produttori di apparecchiature elettroniche, alle aziende a conduzione familiare che vendono elettrodomestici, dagli aspirapolvere alle stampanti per la casa e l’ufficio. Queste PMI possono raggiungere clienti commerciali di tutte le dimensioni, compresi i clienti aziendali, che sono uno dei segmenti di clienti in più rapida crescita su Amazon Business. Amazon Business serve più del 50% delle aziende FTSE MIB in Italia, comprese 35 università e migliaia di organizzazioni no profit. Globalmente Amazon Business ha raggiunto più di 25 miliardi di dollari di vendite annualizzate in tutto il mondo, più della metà delle quali provengono da partner di vendita.Come azienda, Amazon investe miliardi di dollari ogni anno per aiutare i partner di vendita in tutto il mondo ad avere successo. Su Amazon Business i clienti possono usufruire di funzioni B2B su misura, come soluzioni di fatturazione, funzioni di determinazione dei prezzi o strumenti di analisi volti ad espandere la loro selezione. Per saperne di più su Amazon Business e su come forniamo ai nostri venditori la possibilità di modellare i loro processi di acquisto e le loro operazioni, visitare il sito http://www.amazon.it/amazonbusiness

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Lavoro: Nardi, confronto con Google e Amazon

Posted by fidest press agency su domenica, 13 giugno 2021

“Ho avuto due incontri in tema di piattaforme digitali: uno con i rappresentanti di Google e l’altro con i rappresentanti di Amazon. Sono state ottime occasioni per confrontarci su alcune questioni estremamente attuali, a partire dai cambiamenti delle abitudini dei consumatori causati della crisi prodotta dalla pandemia, con uno spostamento della domanda sulle piattaforme digitali”. Lo dichiara Martina Nardi, presidente commissione Attività produttive, commercio e turismo alla Camera.“E’ evidente che si tratta di un’evoluzione che non conoscerà rallentamenti, anche quando la nostra vita tornerà alla ‘normalità’, perché i consumatori hanno verificato come vi siano delle efficienze che in altre reti di distribuzione ‘classica’ non trovano – aggiunge – Questo ovviamente pone interrogativi alla politica, ad esempio sulla tenuta del tessuto delle piccole botteghe, che in alcuni casi sono essenziali alla vita stessa delle comunità, penso ai centri storici delle città d’arte, ai negozi di vicinato nei quartieri, agli esercizi commerciali nelle piccole realtà, in quelle montane o periferiche”.“Sia con Google sia con Amazon – conclude – abbiamo affrontato anche la questione della tassazione e delle direttive europee. Istituzioni e politica sono di fronte alla necessità di garantire una maggiore equità nel prelievo fiscale, affinché non si verifichino casi di concorrenza sleale fra piattaforme digitali e negozi tradizionali. I confronti sono stati aperti. Ho notato in entrambi gli interlocutori una disponibilità vera e concreta a sedersi a un tavolo per trovare le soluzioni più utili per tutti. Occorre sempre tener presente che anche queste piattaforme elettroniche sono fonte di occupazione e reddito per moltissimi italiani”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Amazon annuncia il Prime Day Show e in Italia il Prime Day Live

Posted by fidest press agency su sabato, 5 giugno 2021

Londra. Amazon ha annunciato che i pluripremiati e straordinari artisti Billie Eilish, H.E.R. e Kid Cudi saranno protagonisti del Prime Day Show, un evento musicale immersivo in tre parti presentato da Amazon Music, con straordinari spettacoli di musica e intrattenimento per celebrare il Prime Day. Tutti e tre gli episodi del Prime Day Show saranno presentati in anteprima mondiale a partire dal 17 giugno su Prime Video e saranno disponibili per tutti i clienti, per 30 giorni, con o senza abbonamento Prime.Amazon ha inoltre annunciato che gli artisti italiani Gaia e Pinguini Tattici Nucleari saranno i protagonisti del Prime Day Live, un evento in live streaming presentato da Amazon Music che vede la straordinaria presenza di due degli artisti e band italiani più amati in occasione del Prime Day. L’evento, condotto da Victoria Cabello, sarà disponibile in diretta streaming il 18 giugno alle 18:30 sul canale Twitch di Amazon Music Italia e nell’app Amazon Music.Prima dell’inizio dello show, i due popolari streamer Pietro Morello e Ckibe riscalderanno il pubblico collegato con un pre-show. Durante l’evento, i clienti potranno supportare la Missione Make-A-Wish Italia, Onlus che dal 2004 realizza i desideri di bambini e ragazzi affetti da gravi patologie, attraverso un pulsante di donazione che sarà disponibile per l’intera durata dell’evento. Make-A-Wish Italia è una Onlus che realizza i desideri di bambini affetti da gravi malattie, per ridare loro forza, speranza, gioia di vivere. Per chi volesse supportare Make-A-Wish Italia fin da ora, su Amazon.it è disponibile una wish list che include una selezione di prodotti dedicati a realizzare i desideri dei bambini. Tutte le informazioni sono disponibili su http://www.amzn.to/AmazonMusicLiveIT

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Antitrust: chiuso procedimento su Amazon per mascherine

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 dicembre 2020

L’Antitrust ha pubblicato ora nel bollettino settimanale la chiusura del procedimento con accettazione di impegni su Amazon, oltre che su E-Bay.”Una importantissima vittoria dei consumatori sull’E-commerce. Con la chiusura di questi procedimenti è introdotto, infatti, un nuovo sacrosanto principio per tutte le vendite on line. D’ora in poi, sarà chiaro che tutte le piattaforme, da Amazon ad E-bay, sono responsabili delle vendite effettuate sui loro siti e sono pertanto tenute ad adottare sistemi di controllo e monitoraggio per evitare sia le vendite di prodotti farlocchi, come quelli presentati, appena scoppiata la pandemia, come efficaci contro il Covid, sia fenomeni speculativi e rialzi dei prezzi sproporzionati e ingiustificati” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, l’associazione che ha segnalato E-bay all’Antitrust per la vendita di prodotti come mascherine e disinfettanti per le mani.”Ora i due colossi dell’E-commerce si sono impegnati a prevenire l’utilizzazione di claim e diciture che inducono i consumatori in errore rispetto alla caratteristiche del prodotto e che vengono presentati come indicati per limitare la diffusione del Covid. Un passo avanti significativo a tutela di chi acquista su internet che, anche se formalmente sono stati assunti fino al termine dell’emergenza Covid, creano un precedente che potrà essere applicato anche in futuro, indipendentemente dall’attuale pandemia” conclude Dona.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Natale: Confesercenti, Amazon avrà il monopolio

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 novembre 2020

Confesercenti, nel commentare la petizione ‘Natale senza Amazon’, ha affermato che il canale delle vendite on line di fatto agisce ed opera in condizioni di monopolio.”I piccoli negozi vendano anche loro on line. Lo fanno già piccolissime botteghe. La soluzione al problema di uno squilibrio della concorrenza dovuto all’emergenza Covid e al lockdown non è tornare all’età della pietra, fare boicottaggi o limitare la possibilità dei consumatori di poter scegliere liberamente dove acquistare, anche se questo dovesse significare favorire colossi come Amazon” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”La concorrenza si fa aumentando l’offerta, non riducendola. Ecco perché è bene che tutti gli associati di Confcommercio e Confesercenti usino lo strumento delle vendite on line per affrontare questa crisi” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Prime day di Amazon

Posted by fidest press agency su venerdì, 2 ottobre 2020

Amazon annuncia il ritorno dell’evento annuale Prime Day il 13 e 14 ottobre, a poche settimane dall’inizio della stagione natalizia. Durante i due giorni di Prime Day i clienti Amazon Prime avranno accesso a oltre un milione di offerte in tutte le categorie. Prime Day inizierà in Italia alle 00:01 di martedì 13 ottobre e durerà fino alle 23:59 di mercoledì 14 ottobre. Anche i clienti Amazon Prime in USA, UK, Emirati Arabi Uniti, Spagna, Singapore, Olanda, Messico, Lussemburgo, Giappone, Germania, Francia, Cina, Canada, Belgio, Austria, Australia e, per la prima volta quest’anno, Turchia e Brasile, avranno accesso al Prime Day. A partire da oggi, e fino al 14 ottobre, i clienti Amazon Prime avranno l’opportunità di acquistare offerte esclusive e i principali prodotti della stagione natalizia nelle categorie giochi, TV, elettronica, moda, bellezza, casa e cucina, dispositivi Amazon. Chi non è ancora cliente Amazon Prime può iscriversi, o iniziare il periodo di uso gratuito di 30 giorni, alla pagina http://www.amazon.it/primeday per partecipare a Prime Day.Amazon rafforza il proprio impegno nei confronti delle piccole e medie imprese lanciando in occasione di Prime Day una grande offerta: a partire da oggi, e fino al 12 ottobre, i clienti Amazon Prime che spendono almeno 10€ su una selezione di prodotti di piccole e medie imprese, riceveranno un buono promozionale di 10€ da utilizzare durante il Prime Day. Maggiori informazioni sono disponibili su http://www.amazon.it/pmi. In questo Prime Day, e durante le festività natalizie, Amazon investirà a livello globale più di 85 milioni di euro in nuove attività promozionali per aiutare le piccole e medie imprese ad aumentare le vendite e raggiungere nuovi clienti. Questo è stato un anno impegnativo per molte PMI e la vendita dei loro prodotti su Amazon ha consentito a centinaia di migliaia di aziende di sostenere e persino far crescere le proprie attività nonostante la crisi causata dal COVID-19. Lo scorso luglio, Amazon ha annunciato che creerà in Italia 1.600 posti di lavoro a tempo indeterminato nel 2020, oltre ad aprire 9 nuovi magazzini e delivery station nei soli mesi di settembre, ottobre e novembre. Queste posizioni si uniranno ai 6.900 dipendenti che già lavorano per Amazon per garantire consegne rapide ed efficienti per i clienti durante il resto dell’anno e oltre. I candidati interessati possono avere più informazioni su http://www.lavora-con-amazon.it

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Amazon Business Exchange ritorna con l’edizione 2020

Posted by fidest press agency su sabato, 5 settembre 2020

Amazon Business Exchange (ABX) conferma il suo ritorno dopo il debutto londinese dell’anno scorso: la conferenza si terrà il 6 e 7 ottobre 2020, con un nuovo format digitale.ABX è la conferenza intersettoriale gratuita dedicata ai leader del procurement aziendale, della finanza e della supply chain, che vogliono scoprire come innovare rapidamente e costruire processi e organizzazioni più efficienti. Nella formula virtuale di quest’anno, i partecipanti avranno la possibilità di seguire ABX, fare networking e acquisire nuove conoscenze comodamente da casa, grazie ad una serie di sessioni completamente digitalizzate ed interattive.ABX proporrà una serie di incontri con speaker di successo – gli ‘ABX Changemakers’ – che stanno guidando con efficacia la trasformazione digitale nei loro settori, nonostante le complessità causate dal Covid-19; e leader che stanno alzando il livello di resa semplificando l’esperienza di acquisto, promuovendo iniziative di sostenibilità o dimostrando il valore del procurement aziendale.Nel corso dei due giorni di conferenza, ABX ospiterà sette presentazioni sul palco principale e 12 sessioni di breakout dedicate a più percorsi tematici. Ognuno di questi appuntamenti offrirà una varietà di contenuti volti a favorire l’interazione fra i partecipanti, con talk, dibattiti e chat in diretta. Ci saranno anche una virtual expo, workshop, conferenze interattive, panel, laboratori di formazione, tavole rotonde e una selezione di case studies che dimostreranno come affrontare le sfide dell’approvvigionamento aziendale nell’era della “nuova normalità”. L’evento affronterà infatti le sfide dell’approvvigionamento aziendale, intese come spinta verso le iniziative di automazione e digitalizzazione per aumentare l’efficienza e l’impatto di un’organizzazione, attraverso l’utilizzo di strumenti di analisi in tempo reale per migliorare le decisioni di acquisto e il supporto alla responsabilità sociale d’impresa e agli obiettivi di sostenibilità. Novità di quest’anno per ABX è, inoltre, il Procurement Hero Award, una nuova categoria di premio volta a riconoscere le figure chiave dell’approvvigionamento di tutti i giorni, le cui nomination pubbliche rimarranno aperte fino a Mercoledì 9 settembre.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

The pandemic has shown that Amazon is essential—but vulnerable

Posted by fidest press agency su lunedì, 22 giugno 2020

We have three covers this week. In our Americas edition we report on the founder of Amazon, Jeff Bezos. He is perhaps the 21st century’s most important tycoon: a muscle-ripped divorcé who finances space missions and newspapers for fun, and who receives adulation from Warren Buffett and abuse from Donald Trump. Amazon is no longer just a bookseller but a digital conglomerate worth $1.3trn that consumers love, politicians love to hate, and investors and rivals have learned never to bet against. The pandemic has fuelled a digital surge that shows how important Amazon is to ordinary life in America and Europe, because of its crucial role in e-commerce, logistics and cloud computing. Superficially it could not be a better time for Amazon, but the world’s fourth-most-valuable firm faces problems: a fraying social contract, financial bloating and re-energised competition.In our UK edition we analyse why Britain has come to have the highest overall death rate of any country in the rich world. Britain was always going to struggle with covid-19. London is an international hub, Britons are fatter than their fellow Europeans and the United Kingdom has a high share of ethnic-minority people, who are especially vulnerable to the disease. Yet the government played a bad hand badly. It has been slow to increase testing, launch a contact-tracing app, stop visits to care homes, ban big public events, provide health workers with personal protective equipment, and require people to wear face coverings on public transport. The painful conclusion is that Britain has the wrong government for a pandemic.
In our other editions we look at the state of the world, 75 years after the creation of the United Nations. The UN is struggling, as are many of the structures, like the World Trade Organisation and the Nuclear Non-Proliferation Treaty, designed to help create order out of chaos. The system is beset by internal problems, by the global struggle to cope with the rise of China and most of all by the neglect—antipathy even—of the country that was its chief architect and sponsor, the United States. The threat to the global order weighs on everyone, including America. But if the United States pulls back, then everyone must step forward. If they do not, the world risks a great unravelling, much like the nightmare in the 1920s and 1930s that first impelled the Allies to construct a global order. (by Zanny Minton Beddoes, Editor-In-Chief font: Yhe Economist)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Amazon Business Exchange 2020

Posted by fidest press agency su martedì, 19 Maggio 2020

Si terrà il 6 e 7 ottobre, con un nuovo format digitale.Dopo il successo della prima edizione dello scorso anno tenutasi a Londra, che ha radunato un panel ampio e trasversale di speaker provenienti da più settori, da ABB a Siemens, con talk su argomenti che vanno dalla produzione, costruzione, al design e all’innovazione, passando per i servizi e le tematiche di consulenza e finanza, ABX 2020 si concentrerà su focus più specifici e d’interesse per le diverse industry coinvolte da Amazon Business, mostrando nel contempo come evolversi, abilitare una forza lavoro agile e razionalizzare i processi di approvvigionamento.L’evento virtuale, gratuito, sarà per la Community europea del procurement l’occasione per connettersi e collaborare. L’evento sarà trasmesso in inglese, con sottotitoli disponibili in diretta in tedesco, francese, italiano e spagnolo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

World Jewish Congress infuriated by sale of Nazi-era venom on Amazon

Posted by fidest press agency su martedì, 25 febbraio 2020

NEW YORK The World Jewish Congress is infuriated that Amazon is continuing to allow virulently hateful and inciteful material to be sold on its website, including a vile Nazi-era antisemitic children’s book depicting Jews in devilish form, published by Julius Streicher of the notorious Der Stürmer magazine, in 1938. In light of revelations that The Poisonous Mushroom is still readily available for sale on Amazon’s UK, US, and Germany platforms, WJC President Ronald S. Lauder is demanding that Amazon and its owner, Jeff Bezos, take immediate steps to remove this item and all other racist and xenophobic content from its website at once.“It is bewildering and frightening that in this digital age, in which we are more than well-aware of the dangers that can arise from the dissemination of hateful material online, Amazon would continue to allow the sale of an unquestionable piece of Nazi propaganda that brands Jews as no less than ‘poisonous mushrooms’,” Lauder said.“This book was written by one of the most despicable and loathsome exponents of Nazi antisemitic venom and was even used as evidence leading to his execution at the International Military Tribunal at Nuremberg. Streicher propagated an image of Jews as subhuman violent sexual abusers and enslavers, using his publications as a mouthpiece for blood libels and smear campaigns that shaped Nazi Germany and incited the near destruction of European Jewry. Streicher and his propaganda were so odious and vulgar that he was often shunned by other members of the Nazi Party, including defendants in Nuremberg when facing trial for crimes against humanity. How is it possible that Amazon has allowed such poisonous material to pass through its initial filters, posted online and accessible to anybody with a credit card, no matter their age or intention, at $0.99?” “While we appreciate the efforts that Amazon has made in the past to remove such offensive content, it is inconceivable that we should have to revisit this issue time and again, in order to ensure the safety and security of our communities from those who might well be inspired through these purchases to attack Jews and other minorities in the spirit of Nazi virulence,” Lauder added. “It cannot be left up to individuals or human rights organizations to repeatedly flag such content on Amazon’s behalf. A more sustainable mechanism must be put in place to keep these items from being posted at all.”“Three weeks ago, I stood on the grounds of Auschwitz-Birkenau with 200 survivors of the death camp who had returned on the 75th anniversary of its liberation to face the horrors that had stolen their youth, their innocence, and their families as a direct result of the hatred spewed in books like these. For the sake of all victims of the Holocaust, and out of simple moral corporate responsibility, it is imperative that Amazon fully joins us in our fight against antisemitism, rather than let it percolate on its platforms.”The World Jewish Congress (WJC) is the international organization representing Jewish communities in 100 countries to governments, parliaments and international organizations.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Connecting the Smart Home For the Holidays

Posted by fidest press agency su domenica, 22 dicembre 2019

Amazon Alexa and Google Assistant smart home devices have been a standout Christmas gift since the first Echo came to market in 2014. This year, reduced pricing and starter smart home bundles will again draw millions of dollars in consumer spending. But these devices also help determine the kind of smart homes that will be built around them. Global tech market advisory firm, ABI Research finds that holiday spending will help convert over 128 million additional homes into smart homes by the end of 2020 and the impact of those devices will go even further. The connectivity embedded in voice control front end devices will, for millions of homes, determine the connectivity they will look for in devices such as door locks, lights, sensors, key fobs, wireless security cameras, and more as they build out integrated smart home systems.For smart home device and service providers investing in embedding wireless connectivity in their offerings, the continuing competing and disparate landscape for smart home protocols remains an expensive and constricting block on smart home investment and ROI. “With no clear standard and no interoperability between major smart home protocols means that each new smart home is a battleground for each connectivity protocol to gain a foothold, and, each additional device added cements a foundation that will underpin the adoption of more and more devices leveraging the same connectivity protocol/s,” says Jonathan Collins, Smart Home Research Director at ABI Research.Bluetooth, Z-Wave, ZigBee, Thread, Propriety, and Wi-Fi all compete to deliver connectivity in a host of smart home devices – often side-by-side in the same device. Each has features and ecosystem drivers that can appeal to specific OEMs, systems providers, and consumers requirements. So far, Amazon supports the ZigBee in one of its Alexa offerings while Google Nest leverages its own Thread protocol to communicate within the home to sensors and other devices, but both also rely on Wi-Fi and Bluetooth. For their primary functionality. However, in Asia, Bluetooth will increasingly provide connectivity from voice control front-end devices to an array of smart home sensors around the home, leveraging Bluetooth Mesh and fueling additional protocol complexity for an array of smart home sensors.
These findings are from ABI Research’s Smart Home Connectivity application analysis report. This report is part of the company’s Smart Home research service, which includes research, data, and ABI Insights. Based on extensive primary interviews, Application Analysis reports present in-depth analysis on key market trends and factors for a specific technology.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Amazon ha creato oltre 1.400 nuovi posti di lavoro a tempo indeterminato in Italia nel 2019

Posted by fidest press agency su sabato, 21 dicembre 2019

Amazon ha annunciato oggi che quest’anno ha creato in Italia più di 1.400 posti di lavoro a tempo indeterminato: un aumento di più del 25% rispetto alla fine del 2018. In questo modo, l’azienda ha superato il piano annunciato nel mese di luglio che prevedeva 1.000 nuovi posti di lavoro entro la fine dell’anno. Oggi Amazon dà lavoro a più di 6900 dipendenti a tempo indeterminato in tutta Italia. Posti di lavoro per persone con ogni tipo di esperienza, istruzione e livelli di competenza, dagli ingegneri e sviluppatori di software alle posizioni di livello base. Le nuove assunzioni sono dislocate sugli oltre 20 siti, in tutta Italia, da Milano a Passo Corese (RI), da Torrazza Piemonte (TO) a Cagliari. Queste posizioni lavorative offrono una retribuzione competitiva e molti benefit, inclusi programmi innovativi per il settore, come Career Choice, e programmi d’avanguardia di congedo parentale. Inoltre, a partire dal prossimo gennaio, gli addetti al magazzino di Amazon in Italia beneficeranno di un aumento del salario di ingresso di 100 euro lordi al mese.Dal 2010 al 2018, Amazon ha investito un totale di 4 miliardi di euro* in Italia. Questa cifra include sia le spese in conto capitale, come le infrastrutture, i centri di distribuzione, gli uffici aziendali; sia le spese operative, come gli stipendi dei dipendenti o i costi sostenuti per i fornitori del settore logistico impiegati per consegnare i prodotti ai clienti.Secondo un recente studio di Keystone Strategy, commissionato da Amazon, le aziende nella supply chain di Amazon, tra cui, per esempio, quelle che si occupano di servizi edili, servizi immobiliari o altri servizi professionali, solo nel 2018 hanno generato più di 12.000 nuovi posti di lavoro in Italia quale effetto degli investimenti di Amazon nel Paese.Accanto alla creazione di nuove posizioni a tempo indeterminato, Amazon continua a supportare le piccole e medie imprese e coloro che vogliono iniziare una propria attività, digitalizzarne una esistente o creare un’altra fonte di guadagno per integrare le proprie entrate attraverso strumenti e servizi come Vendi su Amazon e Logistica di Amazon. Le aziende italiane che vendono su Amazon hanno creato in Italia, nel 2018, più di 18.000 posti di lavoro a tempo pieno per gestire la loro attività di vendita su Amazon. Il valore dei beni esportati da queste imprese ha raggiunto la cifra record di oltre €500 milioni di euro nel 2018.La maggior parte degli investimenti effettuati da Amazon ha avuto il maggior impatto anche in termini occupazionali su cinque regioni italiane: l’Emilia Romagna, dove Amazon ha aperto il suo primo centro di distribuzione a Castel San Giovanni (PC), attivo dal 2011; la Lombardia, che ospita gli uffici corporate, il centro di smistamento di Casirate d’Adda (BG), quattro depositi, il centro di distribuzione Prime Now a Milano e e che accoglierà presto la nuova infrastruttura della regione di AWS Europe (Milan); il Piemonte, dove Amazon ha aperto, nel mese di luglio, il più recente e avanzato centro di distribuzione a Torrazza Piemonte (TO), dopo averne aperto uno a Vercelli, e dove è stato creato centro di sviluppo di Torino, dedicato ai progressi nel riconoscimento vocale e alla comprensione del linguaggio naturale per Alexa; il Lazio, che ospita il centro di distribuzione robotizzato, a Passo Corese (RI) e il nuovo centro di distribuzione Prime Now a Roma. La Sardegna completa la lista con il customer service di Cagliari in costante crescita negli ultimi anni.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Formula 1 Works with AWS to Develop Next Generation Race Car

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 dicembre 2019

Amazon Web Services, Inc. (AWS), an Amazon.com company (NASDAQ: AMZN), and Formula One Group (Formula 1) have completed a Computational Fluid Dynamics (CFD) project to simulate the aerodynamics of cars while racing, carrying out detailed simulations that have resulted in the car design for the 2021 racing season. The CFD project used over 1,150 compute cores to run detailed simulations comprising of over 550 million data points that model the impact of one car’s aerodynamic wake on another. Using the unmatched scalability of AWS, Formula 1 was able to reduce the average time to run simulations by 70 percent – from 60 hours down to 18. The project ran for six months using Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2) c5n instances and delivered performance equivalent to that of a supercomputer, for a small fraction of the cost.Increasing excitement for fans, by enabling closer, wheel-to-wheel, racing, was at the core of the project. For Formula 1 cars, the downforce generated by their aerodynamics is the single largest performance differentiator, helping a car travel faster through corners. The current generation of cars suffer a loss of downforce when they are running close to one another, reducing a drivers’ ability to sustain close racing and increasing the difficulty of overtaking. Currently, a car running one car length behind another loses up to 50 percent of its downforce. To reduce this downforce loss, F1 used AWS to look closely at how the aerodynamics of cars interact when racing in close proximity. These simulations looked at cars in common racing situations and the results have driven the changes to the proposed 2021 car design. With the insights gained from these simulations, Formula 1 has been able to design a car with only 15 percent downforce loss at the same, one car length distance. The resulting car will feature a brand new bodywork design with a new front wing shape, simplified suspension, new rear end layout, underfloor tunnels, wheel wake control devices, and will run on 18-inch wheels with low profile tyres for the first time.CFD simulates the impact of a liquid or gas on an object and requires extensive compute capacity to perform this kind of simulation, requiring high performance computing (HPC) clusters to do the job. However, running HPC clusters on-premises requires considerable upfront capital expenditure, lengthy procurement cycles, and regular hardware refreshes to avoid obsolescence. AWS provides the most elastic and scalable cloud infrastructure to run HPC applications. With virtually unlimited capacity, engineers and researchers can innovate beyond the limitations of on-premises HPC infrastructure. To complete the CFD work, Formula 1 used AWS ParallelCluster on Amazon EC2 to run the OpenFOAM CFD framework, and Amazon Simple Storage Service (Amazon S3) for data storage. Leveraging the scalability of the cloud, Formula 1 was able to run CFD simulations on core counts much larger than they were previously able to execute. The increased speed with which the aerodynamics team could run detailed, two car turbulence simulations on AWS meant they could increase the number of car designs they could investigate from one to five per week. Moving forward, there are plans to expand the application further, up to 2,300 cores, and to introduce AWS Machine Learning (ML) tools, such as Amazon SageMaker, to allow ML technologies to help with the design and further optimize the performance of the car.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Amazon announces Amazon Small Business Academy

Posted by fidest press agency su martedì, 5 novembre 2019

Amazon (NASDAQ: AMZN) today announced a range of Amazon Small Business Academy programs to help small businesses harness the power of the internet to reach more customers, build their brand, and grow sales. The initiatives includes in-person seminars, community college courses, and webinars.Today in Southaven, Mississippi near Memphis, Tenn., Amazon is hosting its first Amazon Small Business Academy event, featuring special guest speaker U.S. Senator Roger F. Wicker. The free seminar will provide more than 100 attendees with insights, best practices, and how-to skills to start and grow a business online, or expand an existing business on the internet. The company’s next Amazon Small Business Academy seminar will be held in December, with more events planned for 2020.The Amazon Small Business Academy program also includes a grant to the National Association for Community College Entrepreneurship (NACCE) to help fund curriculum development and instruction of digital business courses in community college classrooms around the country. The classes will cover the fundamentals of online business strategies, marketing, merchandising, inventory management, and more. The curriculum will provide sixteen hours of beginner, intermediate and advanced content, created in collaboration with NACCE and the program’s lead schools: Lorain County Community College in Elyria near Cleveland, Ohio and North Idaho College in Coeur d’Alene, Idaho. Classes will begin in February 2020 at the lead schools, as well as Bunker Hill Community College in Boston, Mass.; State Center Community College District in partnership with Fresno City College, in Fresno, Calif.; Houston Community College in Houston, Texas; and Red Rocks Community College in Lakewood, Colo.The Amazon Small Business Academy program also offers webinars to help current and aspiring small business owners throughout the country gain digital skills. The online seminars will provide best practices for successful selling in Amazon stores and include live Q&A with experts. Registration is open for an initial webinar here.Altogether, U.S.-based small and medium-sized businesses sell on average more than 4,000 items per minute in Amazon’s stores. Overall, independent third-party sellers – primarily small and medium-sized businesses – made up 58% of all physical gross merchandise sold in Amazon’s stores last year and their sales far exceeded $2 billion on Prime Day in July this year.In little more than a year, U.S. companies with products in Amazon Storefronts, a curated destination to shop exclusively from American small and medium-sized businesses, have sold more than 250 million items to more than 70 million unique customers.Amazon has released more than 150 tools and services in 2019 to help independent small and medium-sized businesses grow their sales online, which is part of the more than $15 billion the company is on track to invest this year in the success of its selling partners.Amazon recently announced the finalists for its first-ever Small Business Spotlight Awards, an awards program established this year to honor and celebrate top entrepreneurs and small businesses across the country selling in Amazon’s stores. Customers can vote for the winners through November 8.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Altice USA to Launch Amazon Prime Video on Altice One

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 settembre 2019

Altice USA (NYSE: ATUS) and Amazon (NASDAQ: AMZN) today announce plans to launch Amazon Prime Video on the Altice One entertainment and connectivity platform, providing seamless access to the entire Prime Video catalog, including Amazon Originals like 2019 Emmy-winning The Marvelous Mrs. Maisel, Emmy-winning Fleabag and Emmy-nominated Tom Clancy’s Jack Ryan and new releases Carnival Row, Undone and Late Night to Altice’s Optimum and Suddenlink customers across the country.Altice One is an ever-evolving platform that combines 4K video, high-speed broadband, powerful WiFi, and voice capabilities into a compact home hub with a personalized user interface, integrated access to streaming apps, and advanced search via a Bluetooth voice-activated remote control.With this launch, the Prime Video app with award-winning content will be available directly on Altice One and alongside a user’s live, on demand, and streaming video services included with Altice One. Additionally, the Prime Video content will be accessible via the Altice One voice-activated remote control.The integration of Prime Video is the latest enhancement to Altice One, which continues to evolve with new features and functionalities that simplify and improve the user experience, such as the recent launch of an all-new sports hub that gets fans to their must-see games faster and a refreshed home screen for faster navigation to popular live content.
This is the second innovative collaboration between Amazon and Altice USA; the two companies recently partnered on Altice Amplify, an industry-first intelligent home speaker that features high-fidelity audio from sound leader Devialet and Amazon Alexa Built-in for seamless smart home control, including control of Altice One.Altice One customers will have access to Prime Video in the coming months through the Prime Video app on the Altice One user interface and via the Amazon Prime Video mobile app. For more information on Altice One, click here in the Optimum region and here in the Suddenlink region.Prime Video includes thousands of popular movies and TV shows such as critically-acclaimed Amazon Originals including the Emmy Award-winning The Marvelous Mrs. Maisel, Tom Clancy’s Jack Ryan, The Boys, Homecoming, Hanna, Fleabag, Good Omens, Donald Glover’s Guava Island, the Academy Award-winning Manchester by the Sea and The Salesman, Academy Award-nominated The Big Sick and Cold War, and the critically-acclaimed Beautiful Boy and Late Night. Prime Video offers users exclusive features like X-Ray as well as access to 4K UHD titles included with Prime at no additional cost. With Prime Video users can also rent or purchase titles or choose from more than 150 Prime Video Channels including Showtime, HBO, NBA League Pass, MLB.TV, CBS All-Access, and STARZ.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »