Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘ambientazioni’

Villains The Dark Side of London West End

Posted by fidest press agency su domenica, 23 gennaio 2011

Roma Martedì 1 e Mercoledì 2 Febbraio 2011 – ore 20.30 Teatro Palladium Piazza Bartolomeo Romano 8  Micca Club & Ritual The Club presentano Villains The Dark Side of London West End con Mr Pustra e Joe Black Live Band: The Five Villains Arrangiamenti musicali EDOARDO SIMEONE Costumi di Mr Pustra LENKA PADYSAKOVA  – Scritto e diretto MR PUSTRA
E’ la storia di due gay villani gentiluomini londinesi che viaggiano di tomba in tomba, attraversando le strade di Berlino di fine ottocento e i bordelli omosessuali,  tra ambientazioni e disavventure, fino alla Coney Island dei primi anni del novecento.  Immaginari fantasmagorici conditi da un delizioso black humor e tante video proiezioni con musiche dal vivo e cambi di costume spettacolari: questa la ricetta che ha sbancato i botteghini a Londra.
La storia è raccontata come un film muto, un vecchio cartone animato, una commedia musicale che non si esprime con le parole ma solo con le canzoni (da “The Show must go on” dei Queen a brani tratti dai più famosi musical del West End come “Oliver”). Il repertorio musicale, arrangiato da Edoardo Simeone ed eseguito dal vivo dai Five Villains (piano, violino, clarinetto, contrabbasso e fisarmonica), si ispira alle musiche di Denny Elfman (compositore dei film di Tim Burton).
Ecco le canzoni che compongono la colonna sonora dello spettacolo: Poor Unfortunate Souls – The Little Mermaid, Beetlejuice Theme – Danny Elfman, I Don’t Care Much – Cabaret Musical, Mein Herr – Cabaret Musical, Jack’s Lament – An Nightmare before Christmas, Money Money – Cabaret Musical, Streets of Berlin – Bent, Reviewing the Situation – Oliver! Musical, That’s your Funeral – Oliver! Musical, The Show Must Go On – Queen, I’m Evil  – UNKNOWN ARTIST, CD music from the Beat Circus, The Elephant Man (film) and the Vagabond Opera, ‘Silent Film’ music by Kevin Macleod.
Dopo lo spettacolo del 2 febbraio è previsto un after show al Vicious Club con dj set Gothic, New Wave e Dark a cura di “Ritual The Club”, la scena capitolina più fetish e trasgressiva. A tutti coloro che si presenteranno al bar con il biglietto del teatro, verrà offerto in degustazione Smoked Villains, un cocktail fumoso creato per l’occasione dai bartender del Micca Club. Programma
Mercoledì 26 gennaio 2011 – ore 22 Al MICCA CLUB  “THE FUNERAL PARTY ” – Festa di Presentazione dello spettacolo teatrale Villains –  Live: Mr Pustra & The 5 Villains + Dj David TG (Torture Garden London) + Dj Ritual e Dj Maruko
Martedì 1 febbraio 2011 ore 20.30 Villains @ Teatro Palladium
Mercoledì 2 febbraio 2011 ore 20.30 Villains @ Teatro Palladium
ore 22.30 Villains After Show @ Vicious Club. Visuals e Dj set a cura di Ritual The Club (villains)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Francesca Woodman: Retrospettiva

Posted by fidest press agency su venerdì, 16 luglio 2010

Milano fino al 24/10/2010 piazza Mercanti, Palazzo della Ragione a cura di Marco Pierini e da Isabel Tejeda  Figlia d’arte – la madre Betty e’ ceramista e il padre George, pittore e fotografo – Francesca Woodman comincio’ a lavorare a soli tredici anni di età, con la sua prima macchina fotografica e l’uso dell’autoscatto. Negli anni a venire, ha continuato a usare se stessa come soggetto privilegiato delle sue foto, rappresentandosi sia in contesti domestici, con la predilezione per ambientazioni vintage e decadenti, che in mezzo alla natura, da sola o con amiche, nel vivo di azioni e performance appositamente progettate.  Il percorso espositivo segue le orme tracciate dalle sue serie fotografiche piu’ significative, che si identificano con i luoghi dove sono state create e ripercorrono i passaggi essenziali della sua biografia: una ha per scenario Boulder, nel Colorado, datata agli anni della scuola superiore; un’altra riguarda l’intenso periodo di formazione presso la Rhode Island School of Design di Providence; infine, quella che fra 1977 e 1978 venne eseguita a Roma. New York, da una parte, e la natura incontaminata della MacDowell Colony nel New Hampshire rappresentano le fasi estreme della sua opera.
Francesca Woodman nasce il 3 aprile 1958 a Denver, Colorado. Il padre George e’ un pittore, la madre Betty una ceramista. (francesca woodman)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mondo Digitale Editore

Posted by fidest press agency su mercoledì, 21 aprile 2010

Atmosfere accattivanti e sofisticate ma anche molta godibilità in questo nuovo lavoro di Nicola Roserba; una selezione di racconti di ispirazione fantascientifica in versione Ebook edita da Il Mondo Digitale Editore.   La raccolta passa in rassegna una schiera di personaggi che, seppur inseriti in ambientazioni e situazioni futuribili, condividono costantemente aspetti di umana ordinarietà che pungolano l’empatia del lettore. Ne Il Viaggiatore, Jin si oppone alla presenza aliena che si è insinuata nella sua testa cercando rifugio negli angoli più reconditi e inaccessibili della sua mente, e la sua paura si trasforma in distaccata e fiera rassegnazione al proprio ineluttabile destino; in Deathrun, Mark rivelagli aspetti dell’animo umano meno nobili, la cupidigia e l’avidità, in un racconto che colpisce per lo scenario assolutamente inconsueto e il ritmo abilmente sostenuto;  Andreas, in L’ultimo treno, reagisce con sdegno alla condizione privilegiata in cui scopre di vivere e si fa portatore di valori quali la libertà ed il coraggio. Buio, quindi, e tenebre, ma anche luce e miraggio in questo lavoro molto ben confezionato nel quale l’autore, rimescolando il bene e il male, l’azione e l’  introspezione, ha saputo portare alla luce le note più forti e pure della natura umana: la speranza e l’amore. Il tutto magistralmente inserito all’interno di ambientazioni surreali che squisitamente condiscono la trama e a tratti se ne rendono protagoniste. Con acume, onestà e grande sensibilità Nicola Roserba ci regala un convincente e mai banale viaggio dentro e fuori di noi;  assaggi di piacevole lettura pret a porter.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Matteo Gabella: Ramblin

Posted by fidest press agency su lunedì, 26 ottobre 2009

ramblinBologna fino al 20/11/2009 via Giuseppe Massarenti, 37 Il Posto: un’esposizione di fotografie di Matteo Gabella. La mostra costituisce il tributo del fotografo alle sfuggenti composizioni che la normalità quotidianamente offre ai nostri occhi, con un linguaggio proprio della street photography. La street photography e’ una modalità di approccio al reale che si svolge nel singolo istante che intercorre tra lo scorgere una situazione e l’immortalarla in una fotografia. Le ambientazioni sono tanto varie quanto lo sono i luoghi visitati e percorsi dal fotografo. Gli scatti non rivelano filo conduttore ne’ consequenzialità, fatta eccezione per lo sguardo dietro l’obiettivo, l’unico vero punto (di vista) fermo, ma allo stesso tempo sempre in movimento.
Gli scatti di Matteo Gabella tradiscono il debito con l’arte cinematografica espressionista, nella sua tendenza a forzare le parole e le immagini in funzione di un’espressività piu’ intensa e profonda. Le immagini, montate su ampi pannelli neri, offrono all’occhio uno squarcio su un mondo a volte ironico, a volte insolito, sempre fortemente evocativo. Queste foto ritraggono luoghi, persone e particolari marginali e dichiarano il loro amore per il mondo mediocre eppur stupefacente, che ognuno di noi puo’ vedere semplicemente girovagando. Ramblin’, appunto.
Matteo Gabella nasce a Bologna nel 1975, dove vive e lavora. Da sempre attratto dall’immagine in ogni sua forma, nel 2001 comincia a muovere i primi passi come fotografo: il suo percorso si e’ andato formando attraverso diversi stili, dal ritratto alla rappresentazione del non-luogo fisico, sempre mantenendo come filo conduttore una ricerca del particolare decadente o bizzarro. Attualmente la sua predilezione e’ catturare i frammenti di quotidianità, che intrappola in composizioni quasi irreali, cercando rimandi all’arte cinematografica espressionista verso la quale si ritiene debitore. http://www.stranigiorni.com (ramblin)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

RomaFictionFest

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 luglio 2009

lughinMercoledì 8 luglio alle ore 20:00, al RomaFictionFest (ingresso gratuito) – tra i più grandi festival mondiali dedicati alla fiction, con la presenza dei maggiori network mondiali – in programma la presentazione in anteprima internazionale delle prime scene del film ‘Sacro Codice’ (regia Jordan River). Chi pensava che il cinema fantasy e la realtà virtuale fossero pane quotidiano solamente del cinema estero, dopo aver visto queste prime scene in anteprima assoluta, si dovrà ricredere. Oltre a numerose ambientazioni virtuali dell’antica città di Sybaris (splendida città  magno-greca, distrutta intorno al 510 a.C., sul cui stesso perimetro vennero fondate altre due città, Thurii e  Copia, di epoca romana), si potranno vedere le prime apparizioni di Lùghin, creatura già dal nome davvero curiosa, che piacerà ad adulti e piccini. Interamente animata grazie alla computer grafica, Lùghin è un’originale creatura fantastica dalle orecchie a punta rivolte verso le stelle, occhi d’angelo e pelle scura e ruvida aderente alla terra e al suo soffio vitale. Per la realizzazione di questo personaggio, fase durata vari mesi e per la quale hanno lavorato diversi professionisti italiani, si sono utilizzate numerose tecnologie digitali e software di ultima generazione: dallo studio al concepimento fino a modellazione e rendering per il massimo del fotorealismo.  Nella realizzazione del film ‘Sacro Codice’, una struggente storia di sentimenti spezzata dalla crudeltà del mondo, sono coinvolte due società italiane, la Corbec Film e l’Adavanced Virtual Research, nonché numerosi tecnici italiani. La produzione, per il ‘Sacro Codice’, visto l’enorme successo che sta suscitando anche negli ambienti del settore e soprattutto in quello tecnico, sta pensando di aprire l’ingresso a nuove società, con l’intento di realizzare con budget contenuti l’intero film anche in stereoscopia (con visione attraverso occhiali 3D elettronici), potendosi conquistare così il primato storico di primo film italiano stereoscopico di alto spessore. (Lùghin)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »