Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘ambito’

Calo del commercio internazionale di marmi e graniti

Posted by fidest press agency su domenica, 9 Mag 2010

La crisi delle maggiori economie mondiali colpisce duramente il lapideo tanto che, negli ultimi due anni, le esportazioni internazionali dichiarate di materiali lapidei, grezzi e lavorati riportati a grezzo (le voci comprendono marmi e graniti di tutto il mondo) sono passate, nel biennio 2007-2009 da 48 milioni e 600mila tonnellate del 2007 a 43 milioni e 126mila tonnellate nel 2009 con un calo percentuale del 11,3%% del 2009 sul 2007. (vedi tavola)  Le tavole statistiche complete sono riportate nel volume “Stone Sector” che l’Internazionale Marmi e Macchine Carrara pubblica fin dal 1980 e che, nell’edizione relativa al 2009 che sarà presentata giovedì 20 maggio nell’ambito di CarraraMarmotec anticipano un panorama di grande difficoltà.  Se si considerano i volumi dei lavorati riportati a grezzo, anticipa l’IMM, si riscontra una variazione nel biennio pari a meno -10,9% perché da un export complessivo mondiale di 34 milioni e 600 mila tonnellate del 2007 si scende a 30 milioni e 800 mila del 2009 con un calo evidente. I grezzi (marmi e graniti complessivamente), invece, sono passati, nel biennio, da 14 milioni di tonnellate nel 2007 a 12 milioni e 300mila tonnellate del 2009 con un calo del 12,2%. Le analisi statistiche curate dall’IMM Carrara riportano alle quantità di grezzo originarie i materiali lavorati e consentono di risalire, con buona approssimazione, ai volumi di materiale estratti e coinvolti nel processo di interscambio internazionale.  Le statistiche, anticipate parzialmente, indicano che le quantità estratte nel mondo superano ormai i 100 milioni di tonnellate e che si può ipotizzare che sui mercati interni si consuma oltre il 50% dei materiali estratti a livello planetario. La crisi internazionale ha toccato anche la Cina, in particolare nelle esportazioni del suo materiale più importante, il granito (soprattutto lavorato) tanto che, nel 2009, le esportazioni cinesi di lavorati in granito verso il resto del mondo sono calate in quantità del -5,7%, facendo segnare, per la prima volta un saldo negativo delle esportazioni.  Corea del Sud e Giappone, che sono gli acquirenti principali, per il colosso del far east, hanno diminuito le loro importazioni dalla Cina rispettivamente del -6,4% e del -10,3%, mentre gli USA il suo mercato più remunerativo, sono scesi di un ulteriore -20,1%. Riguardo alle importazioni, la Cina acquista in volumi crescenti di anno in anno, particolarmente marmi grezzi, e li acquista specialmente dalla Turchia (+9,1%), dall’Egitto (+3,7%), dall’Italia (+9,9%). Nel 2009 è calato soprattutto l’import cinese dall’Iran (-12,2%) e dalla Spagna (-21,6%). Gli Stati Uniti rimangono, ovviamente, gli osservati speciali del settore visto che nel corso del 2009 hanno importato lavorati di marmi e graniti in quantità molto inferiore a quella dei soli graniti lavorati importati nel 2005: sono poco più di 2 milioni di tonnellate, con un calo sul 2008 pari al -32,3%, che diventa del -47,3% sul 2007, e meno della metà di quanto importato nel 2006.  La pubblicazione contiene anche alcuni elementi molto interessanti relativi all’Africa, dove l’Egitto si segnala per dinamismo, soprattutto per l’export verso la Cina, verso la quale le esportazioni dei soli marmi sono cresciute  +3,7% in volume con preponderanza di grezzi.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Libia sospende il rilascio dei visti d’ingresso

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 febbraio 2010

A seguito della decisione delle autorità libiche di sospendere la concessione dei visti d’ingresso e di negare l’accesso al territorio libico ai cittadini dell’Unione dell’area Schengen, la Commissaria europea responsabile degli Affari interni, Cecilia Malmström, ha dichiarato: ”La Commissione europea deplora la decisione unilaterale e sproporzionata delle autorità libiche di sospendere il rilascio dei visti ai cittadini dell’UE dei paesi Schengen. La Commissione deplora inoltre il fatto che sia stato negato l’ingresso in Libia a viaggiatori che avevano legalmente ottenuto il visto prima che il provvedimento di sospensione fosse adottato. La questione sarà discussa in settimana dalla Commissione europea, dagli Stati membri dell’UE e dai paesi associati a Schengen nell’ambito del Gruppo “Visti”, che valuterà quale sia la reazione adeguata”.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Unci in Senato sull’apprendistato

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 febbraio 2010

L‘Unci – Unione Nazionale Cooperative Italiane – ha partecipato oggi in Senato, presso le Commissioni Affari Costituzionali e Lavoro, all’audizione sul ddl riguardante i lavori usuranti, ammortizzatori sociali, incentivi per l’occupazione, con particolare riguardo al tema dell’apprendistato. Su quest’ultimo punto Sara Agostini, intervenuta all’audizione per l’Associazione, “ha evidenziato come tale argomento non possa essere scisso dal ruolo dell’istruzione nel nostro Paese, nel quale si riconosce all’apprendistato la veste di valida opzione formativa al pari di altri percorsi di istruzione e formazione”.  “Nello specifico, va focalizzata l’attenzione sul tema della formazione nell’ambito dell’apprendistato che rispetti precise condizioni e dia forti garanzie, dato che il provvedimento in esame, pur con i lodevoli propositi, non contribuisce a risolvere alcuni problemi. Ad avviso dell’Unci andrebbe sia potenziato il ruolo degli istituti professionali che prevista una fase di sperimentazione specifica, circoscritta non solo temporalmente ma anche settorialmente e per professioni, come accade in altri Paesi europei, al fine di preservare la funzione formativa dell’apprendistato.” “Inoltre, sarebbe opportuno limitare la possibilità di stipulare contratti di apprendistato a partire dai 15 anni solo per attività di alto artigianato, in quanto capaci di inglobare una componente non soltanto operativa ma a forte valenza culturale, o per lavori contraddistinti da forti principi etici come quelli del sociale (servizi alla persona, welfare di prossimità, ecc.), dove le cooperative sociali potrebbero rappresentare un bacino di practice di immediata operatività.”

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Etica e sviluppo umano

Posted by fidest press agency su sabato, 31 ottobre 2009

Palermo 3 novembre 2009, ore 17.00 Sala Magna, Palazzo Chiaromonte –Steri, Piazza Marina, 61 incontro “Lo Sviluppo umano integrale tra etica ed economia” promosso dall’Arcidiocesi di Palermo svolto nell’ambito delle Giornate dell’Economia del Mezzogiorno.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Votate Grillo” per le primarie del Pd

Posted by fidest press agency su martedì, 20 ottobre 2009

“Sulle primarie di domenica per l’elezione del segretario del Partito Democratico, che hanno visto il materializzarsi di una battaglia senza esclusione di colpi soprattutto tra i due contendenti maggiori, Franceschini e Bersani, aleggia la pesante ombra dell’esclusione di Beppe Grillo. La gran parte delle persone ha rimosso questo episodio che noi invece teniamo a rievocare, affinchè l’oblio non abbia il sopravvento sulla verità storica, come spesso è consuetudine nelle italiche vicende anche in contesti molto tragici. L’esclusione del comico genovese è stata un segnale molto forte e grave di antidemocrazia nell’ambito di un partito che il nobile aggettivo ‘democratico’ ce l’ha integrato nel nome”. Così Antonello De Pierro, presidente del movimento Italia dei Diritti, ha espresso il suo parere sulle consultazioni del principale partito di opposizione che nella giornata di domenica prossima vedranno la mobilitazione di iscritti e simpatizzanti nei gazebo per esprimere una preferenza su chi vorranno alla guida del nuovo soggetto politico nato dalla fusione di Ds e Margherita. ” Non è possibile non ravvisare nel diniego della tessera a Beppe Grillo – ha poi aggiunto De Pierro – il germe di una inconfessabile paura che potesse risultare vincitore e turbare gli equilibri interni. Noi intendiamo lanciare un segnale forte di democrazia, invitando tutti a scrivere il nome del comico sulla scheda e quindi far invalidare il voto stesso. Qualora dovessero prevalere le schede nulle, anche se non ci spero molto perché i votanti sono stati perfettamente addestrati e manipolati nelle coscienze dalle varie correnti in gara, il risultato sarebbe una grande vittoria della democrazia e della libertà. Valori che il Pd dovrebbe riappropriarsi dal suo patrimonio storico, per poter scagliare un’offensiva valida e credibile verso il sistema politico-affaristico e plutocratico che sta conducendo l’Italia a deriva istituzionale senza precedenti”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Afghanistan: dichiarazione Cazzola (Pdl)

Posted by fidest press agency su venerdì, 18 settembre 2009

“Adesso è il momento di piangere e rendere l’onore dovuto ai nostri caduti. Ma dobbiamo essere grati al presidente Giorgio Napolitano che, con le sue nobili e ferme parole, ha contribuito alla definizione di una linea corretta del Governo sulla missione italiana in Afghanistan, dopo i dubbi e le incaute affermazioni circolate all’indomani della strage di Kabul e purtroppo ribadite ancora oggi da settori della maggioranza” lo afferma l’on. Giuliano Cazzola deputato del Pdl. “Decisioni – prosegue Cazzola – che riguardano il prestigio dell’Italia, la lotta al terrorismo e la stabilità internazionale non si prendono sulla base dei sondaggi o sull’onda dell’emozione popolare o facendo il verso alle formazioni neocomuniste, ma nell’ambito degli organismi internazionali e insieme agli alleati”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata del Contemporaneo promossa dalla Amaci

Posted by fidest press agency su martedì, 15 settembre 2009

Clementine Chan imgRoma 16 settembre 2009 ore 19.00-21.00  e fino al 7 ottobre Galleria Tondinelli Via Quattro Fontane 128a a cura di Costanzo Costantini e Floriana Tondinelli in occasione della Giornata del Contemporaneo promossa dalla AMACI, L’Associazione Nazionale dei Musei di Arte Contemporanea d’Italia, la mostra collettiva Four international women artists con opere di Clementine Chan (Cina), Lene Holstad (Norvegia), Sungeun Park (Corea Del Sud), Teresa Picornell (Spagna) a cura di Costanzo Costantini e Floriana Tondinelli. L’esposizione vuole porre a confronto quattro artiste internazionali donne che operano in realtà culturali diverse tra loro ma con una base in comune, la passione per l’arte, per la ricerca e per le sperimentazioni nell’ambito della pittura. Clementine Chan (Cina), nella pittura di Clementine Chan è ben rappresentato il dialogo continuo fra uomo e ambiente, fra bellezza e natura. Nelle opere di Lene Holstad (Norvegia) l’aspetto emozionale della realizzazione è molto importante l’artista esegue i suoi lavori in diverse tappe impiegando mesi per portarle a termine.  Sungeun Park (Corea Del Sud), come nella migliore arte orientale pensiamo ad esempio all’influenza dell’Arte Cinese nell’Arte Coreana le opere di Sungeun Park ci presentano un mondo naturale interpretato dall’artista con una tecnica minuziosa e preziosa, attenta ai dettagli. Teresa Picornell (Spagna), le  sue opere vogliono comunicarci un racconto un ponte tra passato e presente. L’artista che espone per la terza volta in Italia sperimenta in questo ultimo ciclo di lavori un nuovo supporto, la tela di lino ricavata da antiche e preziose lenzuola. http://www.galleriatondinelli.it

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diritti umani e preminenza del diritto

Posted by fidest press agency su martedì, 1 settembre 2009

Appello del Presidente dei Cristiani per Servire Franco Previte sul tema sempre d’attualità del disagio mentale in occasione della Conferenza Internazionale di Parigi dell’11 settembre 2009: Scrive a questo riguardo il dr. Previte:“Nell’ambito delle situazioni vigenti in diverse regioni d’Europa, i valori comuni di difesa dei diritti umani e di preminenza del diritto appaiono minacciati, se non carenti. Il rispetto dei diritti di ogni persona al fine di raggiungere una maggiore coesione sociale, come è nella normativa nel Preambolo della Costituzione Europea, è la condizione posta nella Conferenza Internazionale di Parigi, che il Consiglio d’Europa istituito il 5 maggio 1949 e con sede istituzionale a Strasburgo, ha voluto nell’ambito delle celebrazioni del sessantesimo di Fondazione, nel rispetto della “Convenzione europea per i diritti dell’uomo”.  Quindi il Consiglio è quell’organo internazionale il cui scopo è promuovere, tra altri, i diritti dell’uomo. I diritti umani stanno subendo un processo mediatico di rimodulazione e la situazione sociale mostra segni di grande preoccupazione in quanto la politica, forse, favorisce forme di pseudo necessità, forse condivisibili per alcune, ma non prioritarie, perché le vere vittime colpite sono i più deboli, i malati incurabili all’ultimo stadio o psichicamente gravi, questi “ultimi fra gli ultimi”, talora oggetto di forme di eutanasia, esseri umani troppo spesso relegati nell’angolo buio del “palazzo del potere”. A seguito dello svilupparsi di episodi legati a violenze ed omicidi commessi da persone con problemi e forti disagi psichici, spesso ci chiediamo cosa deve avvenire ancora affinché questo nostro Paese e l’Europa dei 27 voltino pagina. Anche in ambito europeo i valori di difesa dei diritti umani, non appaiono in sintonia con i principi di preminenza del diritto. Bisogna ricordare i drammi che avvengono nella società, frequenti quelli nelle famiglie. A parte le vittime, genitori, figli, parenti, amici, a volte passanti nelle strade delle nostre città e delle città europee, che subiscono le “intemperanze” dei malati mentali, sono proprio questi ultimi a rappresentare ed essere i “desaparecidos della nostra civiltà”, abbandonati come sono nelle loro famiglie, nelle strutture manicomiali ancora in atto, “vittime” di crisi per le quali ricevono poca e saltuaria assistenza. Queste situazioni le abbiamo denunciate da lungo tempo ai massimi e minimi livelli istituzionali italiani ed europei e proprio per questo stato di abbandono nel quale  insistono le “problematiche neuropsichiche” degli stessi malati e delle loro famiglie vengono lasciati “marcire” in un siderale generalizzato silenzio dimostrato da un disinteresse di quanti dovrebbero provvedere. Per questo, in carenza di una Direttiva Comunitaria uguale e con la stessa valenze in tutti i 27 Stati UE, chiediamo al Consiglio d’Europa nella conferenza di Parigi : quale futuro hanno i diritti umani, specie quelli inerenti i malati psichici”. http://digilander.libero.it/cristianiperservire

Posted in Confronti/Your opinions, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Insegnanti del Trentino “a scuola”

Posted by fidest press agency su martedì, 25 agosto 2009

Azzanello di Pasiano patria dell’educazione cooperativa per un giorno. È stato presentato a una delegazione di 23 insegnanti delle scuole primarie e secondarie del Trentino ospitati nella sede della locale cooperativa Laboratorio Scuola, il ricco carnet dei progetti che Irecoop Fvg (l’ente di Confcooperative che si occupa di educazione cooperativa) continua a mettere a punto per il mondo della scuola. Tra questi, i percorsi di stage e tirocinio rivolti agli studenti delle scuole superiori e delle università, che prevedono un periodo di formazione e “pratica sul campo” all’interno delle cooperative. O, ancora, l’iniziativa (che ha coinvolto, nel 2009, 12 classi) dell’associazione cooperativa scolastica, nel cui contesto i ragazzi hanno la possibilità di avvicinarsi all’ambito della cooperazione e al lavoro di gruppo costituendo, per gioco, una vera e propria cooperativa. Compito di Irecoop, il supporto alla classe e agli insegnanti durante la stesura dello statuto e la realizzazione concreta del progetto. «L’arrivo di questa delegazione, giunta nella nostra regione per attività di aggiornamento – ha commentato il presidente di Irecoop Fvg, Ervino Nanut, a margine dell’incontro – è un forte segno di stima e competenza nei confronti dell’esperienza maturata da Irecoop nel settore regionale dell’educazione». Al termine della presentazione la cooperativa Laboratorio Scuola, che gestisce attività con diverse scuole primarie della zona nonché un servizio diurno per bambini con situazioni familiari difficili, ha illustrato ai docenti trentini i risultati di una ricerca (condotta in collaborazione con Irecoop Fvg) sul rapporto comunicativo tra età adulta e infanzia.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Malattie rare scheletriche

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 luglio 2009

Il gruppo “Clinical Genomics” dell’IBM, con base a Haifa, in Israele, è in ambito internazionale tra i leader nello sviluppo di strumenti che aprono nuove prospettive di cura mettendo l’informatica al servizio di genetica e clinica medica. La struttura di Genetica Medica del Rizzoli è il secondo partner nel mondo, dopo la Harvard Medical School di Boston, scelto da IBM per lavorare in questa direzione, poiché ha sviluppato nell’ambito dell’attività ambulatoriale un software che consente di gestire i dati clinici dei pazienti affetti da malattie rare scheletriche e di analizzarli in modo da poter trovare nuove risposte. Il progetto che i ricercatori della Genetica Medica del Rizzoli e del Research Lab di IBM stanno sviluppando, nell’ambito di un Protocollo di Intesa tra la Regione Emilia-Romagna e il Ministero per l’Innovazione e lo Sviluppo di Israele, porta a BioMIMs: il paziente è al centro di un sistema che “mappa” tutti i suoi dati clinici, i risultati delle analisi genetiche e le immagini radiografiche con tutto il corredo di informazioni che le accompagnano, i dati anagrafici e l’albero genealogico. Grazie a questo imponente set di informazioni, e al confronto con i set di altri pazienti reso possibile dalla tecnologia di BioMIMs, sarà possibile accrescere le conoscenze cliniche sulle malattie rare scheletriche, definire in maniera più precisa la diagnosi del singolo paziente e quindi la cura. La situazione attuale vede una consistente perdita di dati utili relativi al paziente a causa dell’impossibilità di “tenere insieme” in un’analisi coerente tutte le informazioni disponibili, in particolare quelle relative all’Imaging e alle analisi genetiche, e proprio su questi ambiti è puntata in particolare l’attenzione degli esperti israeliani IBM. Una volta sviluppato, il sistema BioMIMs può anche consentire un lavoro in rete agli specialisti, con l’obiettivo di evitare ai pazienti di spostarsi fisicamente: il programma sarà testato e utilizzato nella rete Hub and Spoke regionale per le malattie rare scheletriche.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I reperti naturalistici tornano a Pompei

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 luglio 2009

noci pompeifichi pompeiPompei –  I reperti naturalistici, organici e vegetali ( erbe, semi, frutti, legni, frammenti di tessuti, ossa e denti di animali, corna, conchiglie) provenienti dalle antiche città sepolte dal Vesuvio  e prima conservati nei depositi del Museo archeologico di Napoli,  tornano a casa per essere ospitati in un’ apposita camera climatizzata presso il Laboratorio di Ricerche applicate della Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Napoli e Pompei (SANP). Il Laboratorio, inaugurato nel 1994, è uno delle strutture d’avanguardia della SANP. Istituito con fondi CNR per studiare gli ambienti naturali del 79 d. C. e le risorse che ne derivavano, ha svolto ricerche a tutto campo nell’ ambito delle Scienze Naturali applicate all’ Archeologia con la collaborazione di numerose Università italiane e straniere. Oltre alle varie attrezzature scientifiche, si caratterizza  per la presenza di una camera climatizzata, in cui  dal 1995 sono stati raccolti i reperti naturalistici, portati alla luce a partire dal 1950, e  conservati nei depositi di Pompei ed Oplontis e una campionatura di quelli conservati ad Ercolano. Tali reperti soprattutto quelli vegetali, ritrovati nelle aree vesuviane sono soggetti a carbonizzazione in taluni casi biologica, in altri casi da combustione,  a seconda delle caratteristiche delle diverse coperture piroclastiche che li hanno conservati,  e non tollerano assolutamente gli sbalzi di temperatura e di umidità. Per questo motivo devono essere costantemente conservati ad una temperatura di 18° C e con il 35% di umidità. Tali parametri sono stati calcolati rispetto a agli standard internazionali per la conservazione di questo tipo di reperti. Ed è per questo motivo  la Soprintendenza ha deciso di raccogliere tutti i reperti in un  catalogo delle specie vegetali, provenienti dagli scavi passati e recenti dell’area vesuviana dal titolo “Le collezioni di reperti vegetali. Catalogo dei reperti conservati presso la camera climatizzata del Laboratorio di Ricerche Applicate della SANP”, a cura di  Annamaria Ciarallo, edito da Electa. (noci, fichi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seacily jazz festival 2009

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Palermo sarà regina del jazz internazionale per una notte grazie alla prima mondiale “Three Drums Show”, in programma il 31 luglio nell’ambito del “Seacily Jazz Festival”. L’evento, promosso dalla Regione Siciliana, è organizzato e prodotto dalla Fondazione The Brass Group con la Fondazione Teatro Massimo ed il Comune di Palermo. Nella splendida cornice del Teatro di Verdura, infatti, si terrà uno spettacolo unico: sul palco, per la prima volta insieme, due tra i più grandi batteristi viventi al mondo, Peter Erskine e Alex Acuña, e il giovanissimo batterista siciliano, ormai di fama internazionale, Gianluca Pellerito. I tre artisti, per lunghi tratti del concerto, suoneranno contemporaneamente (tre batterie montate sul palco) e saranno accompagnati dalla prestigiosa Orchestra Jazz Siciliana della Fondazione The Brass Group. Si tratta di un trio esclusivo e sperimentale che a Palermo potrebbe dare vita alla prima data di una tournee mondiale, ancora in fase di pianificazione. Durante il concerto sarà registrato un cd ed un dvd live. Sarà l’occasione per vedere all’opera in un solo colpo batteristi di fama mondiale provenienti da scuole, culture, generazioni e persino continenti diversi: Peter Erskine, statunitense del New Jersey, in rappresentanza del Nord America; Alex Acuna, peruviano e rappresentante della scuola sudamericana e infine, Gianluca Pellerito, palermitano, recentemente ospite del Fiorello Show su Sky, che si è formato proprio presso la Scuola di Musica Popolare della Fondazione The Brass Group (di seguito una breve biografia dei tre artisti). La location scelta, il Teatro di Verdura, servirà a dare ulteriore lustro al Three Drums Show e, per l’occasione, sarà illuminato e scenograficamente allestito per creare un’atmosfera unica. Il Teatro di Verdura è ritenuto, con il Teatro Antico di Taormina, una delle location artistiche più prestigiose della Sicilia. Il Three Drums Show sarà accompagnato da un imponente piano di diffusione che avrà lo scopo di comunicare a più livelli un evento che dagli addetti ai lavori è già ritenuto come uno degli eventi più interessanti a livello internazionale della musica jazz per il 2009. L’inizio del concerto è previsto alle ore 21.45. A breve la Fondazione The Brass Group renderà noto il programma completo del Seacily Jazz Festivalwww.thebrassgroup.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »