Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘anagrafe pubblica’

Commissariare il comune di Roma?

Posted by fidest press agency su martedì, 30 giugno 2009

Roma primo luglio ore 16 via Torre Argentina 76 conferenza stampa dei radicali. In tale ambito i radicali preannunciano la loro intenzione di rivolgersi al difensore civico regionale. Lo dichiara Demetrio Bacaro segretario dei radicali romani dopo lo sciopero della fame, durato 15 giorni e che non ha sortito effetti di sorta. E’ stato così deciso di sospendere la forma non violenta per il dialogo e di difendere le firme dei 7000 cittadini romani che hanno sottoscritto la richiesta di istituzione di un’Anagrafe Pubblica degli Eletti, intraprendendo la via della difesa della legalità.  Interverranno:  Bruno Mellano  Presidente di Radicali Italiani  Massimiliano Iervolino  Primo firmatario della proposta di delibera popolare  Demetrio Bacaro  Segretario dell’Associazione Radicali Roma  Jacopo Lenigno Tesoriere dell’Associazione Radicali Roma

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anagrafe pubblica degli eletti

Posted by fidest press agency su domenica, 17 Maggio 2009

Roma 18 maggio alle ore 11.30 si terrà una manifestazione davanti alla sede dei gruppi consiliari del comune di Roma in via delle vergini 18 (zona fontana di trevi)  Dirigenti e militanti di Radicali Italiani e dell’Associazione Radicali Roma manifesteranno davanti al palazzo dei gruppi consiliari per tentare di scongiurare lo sciagurato accordo con cui, la partitocrazia romana, si appresta a bocciare la delibera di iniziativa popolare sull’anagrafe pubblica degli eletti E’ l’ennesimo capitolo della peste italiana! Della peste romana! Il Pdl e il Pd si sono messi d’accordo per negare ai cittadini la trasparenza amministrativa e politica del Campidoglio. Ma noi non molliamo e lunedì 18 maggio saremo presenti davanti ai loro uffici  per rivendicare il sacrosanto diritto dei cittadini al “conoscere per deliberare”

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ancora un rinvio per l’anagrafe pubblica degli eletti

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 Maggio 2009

Roma, Campidoglio. “ Il Consiglio Comunale di Roma ha deciso l’ennesimo rinvio della discussione sulla nostra delibera ad iniziativa popolare sull’Anagrafe Pubblica degli Eletti, posticipandola a lunedì. I termini statutari sono scaduti il  24 aprile, gli accordi del 30 aprile prevedevano entro lunedì la discussione in Aula, mentre oggi di nuovo, in un Consiglio semideserto di consiglieri per l’assenza del gruppo del PD (che verosimilmente ha questioni più importanti che svolgere il proprio compito istituzionale, per esempio chiarirsi sulle nomine nelle società partecipate del Comune), si è deciso di spostare a lunedì prossimo la discussione del provvedimento. Possibile che non si avverta fortissima l’esigenza di trasparenza? Come dare fiducia ad una maggioranza che rinnega un desiderio del suo stesso Sindaco, o ad un’opposizione che non riesce a farsi carico delle istanze dei cittadini? Non è forse scandaloso che l’illegalità, così ben documentata  a livello nazionale nel testo “La Peste Italiana” preparato da Radicali Italiani, stia permeando da tempo anche le istituzioni locali? Noi di Radicali Roma ci saremo ovviamente ancora lunedì in Aula, aspettando che vengano finalmente palesati i veri motivi, politici e di consociativismo, per i quali, con rinvii estenuanti, si tenta di negare l’approvazione di una norma richiesta a gran voce dai 7000 firmatari. Ma da subito annunciamo che non saremo disposti ad accettare altre posposizioni, senza ricorrere ai nostri abituali sistemi di lotta non violenta; vogliamo che la proposta sia discussa e auspichiamo che venga anche approvata all’unanimità, così come deve accadere per norme di utilità generale. Intanto continuiamo nella nostra raccolta firme sui referendum regionali, con il fermo proposito di smascherare la finta contrapposizione delle forze politiche locali, in realtà convergenti nel considerare la cosa pubblica come ambito privato, determinando un grave immobilismo nel progredire dei diritti e della legalità, a Roma come nel Lazio ”

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Consiglio comunale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 aprile 2009

Comunicato radicali: “Il 16 aprile è convocato il Consiglio Comunale, che come apprendiamo sarà l’ultimo prima del 24 aprile, termine ultimo per il rispetto dei termini statutari, che prevedono entro 6 mesi dal deposito la discussione in Aula delle proposte di delibera popolari. Mentre ci si riempie la bocca di trasparenza, democrazia e rispetto delle regole, tanto da fare sulla legalità persino intere campagne elettorali, il Presidente del Consiglio Comunale (e tutta la Conferenza dei Capigruppo) si appresta a compiere l’ennesimo strappo, dimostrando la consueta indifferenza alle istanze vere della città, che in forza di 7500 firme raccolte chiede semplicemente l’istituzione di un’Anagrafe Pubblica degli Eletti e dei Nominati nel Comune di Roma. Non abbiamo modo di conoscere l’OdG del Consiglio dal sito http://www.comune.roma.it (ah la trasparenza..) ma da fonti sicure apprendiamo che nell’ordine dei lavori non figurerebbe la discussione della nostra proposta; né ci saranno future convocazioni del Consiglio nei prossimi 10 giorni. Giovedì nella consueta riunione della Conferenza dei Capigruppo prima del Consiglio mi auguro ci sia un sussulto di dignità da parte dei componenti quel consesso e che soprattutto il Presidente Pomarici voglia consentire al Sindaco Alemanno, firmatario della proposta, di poter vedere rispettata il suo diritto alla discussione su una proposta da lui sottoscritta. Non sarebbe degno di Paese civile questo inaudito conflitto fra i cittadini, con il Sindaco fra loro, che chiedono il rispetto di un diritto e l’istituzione del Palazzo che si ostina a perseguire la strada di un diniego, che assume il sapore di un contrasto politico interno. Noi di Radicali Roma saremo ovviamente presenti domani, sfidando anche le ultime fantasiose disposizioni del Presidente Pomarici che nelle ultime 3 – 4 occasioni ha regolato in modo arbitrario le presenze in Aula. Con 2 avvertenze: se il divieto all’ingresso continuasse intraprenderemo ogni strada anche legale per il rispetto delle prerogative dei cittadini; se entro giovedì non sarà messo all’ordine dei lavori la nostra proposta di delibera l’Associazione intraprenderà uno sciopero della fame di protesta e di proposta, articolandolo nei modi che decideremo di stabilire”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »