Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 106

Posts Tagged ‘andrea mazzacavallo’

Sguardi: festa-vetrina

Posted by fidest press agency su sabato, 11 giugno 2011

Mestre (Venezia) 11 giugno festa-vetrina del teatro contemporaneo veneto ancora 9 spettacoli per l’ultimo giorno della vetrina Sguardi Tra gli altri: Questa Nave, Vasco Mirandola e i giovani Andrea Mazzacavallo e Amor Vacui. Loris Contarini propone un testo di Massimo Carlotto. Chiude Patricia Zanco con “Silenzio”
Il programma della giornata, selezionato da un comitato artistico presieduto dal critico Andrea Porcheddu, si aprirà la mattina alle ore 10.00 al Teatro Aurora di Marghera con il nuovo lavoro di ricerca della compagnia Questa Nave – Compagnia Tre Punti, Come uno scarafaggio sul marciapiede di Antonino Varvarà che, contrariamente a quanto suggerisce il titolo, non si ispira a Kafka ma è uno squarcio sul malessere interiore, frutto di un lungo e meticoloso lavoro di improvvisazioni e stesure sceniche. Seguirà alle 11.45 al Teatro Momo di Mestre il poetico e inquieto viaggio di Vasco Mirandolanell’universo dello scrittore Pino Roveredo dedicato agli adolescenti con Avrei tanto bisogno di dire. Alle 13.45 al PalaPlipsarà la volta della proposta under 30 dei veronesi-veneziani Epimorph, con Empire[O]il, teatro performativo, basato su una installazione multimaterica decisamente originale, dedicato al petrolio: l’”oro nero” che da risorsa essenziale si è trasfigurato in una diabolica ossessione, innescando meccanismi di conflitto e corruzione (spettacolo per soli 30 spettatori).
Alle 15.45 al Centro Culturale Candiani il programma proseguirà poi con “Colpo d’Occhio”, sezione trasversale e aperta, che raccoglie lavori ancora in divenire, prove aperte, assaggi di lavoro, letture di testi inediti della durata di 20 minuti ciascuno.
Alle 18.30 al Teatro Momo sarà poi la volta del debutto del gruppo under 30 Amor Vacui, fondato da dieci giovani diplomati della Scuola del Teatro Stabile del Veneto, che presentano un attraversamento tagliente della Trilogia della città di K. di Agota Kristoff.
Chiuderà infine la rassegna alle 21.00 al Teatro Toniolo Patricia Zanco, che affronta il terribile tema della pedofilia in uno spettacolo di grande rigore dal titolo Silenzio, vincitore nel 2010 del Premio OFF del Teatro Stabile del Veneto.
I biglietti (spettacoli unico 7.00 euro ridotto 5.00 euro (per chi esibisce un biglietto già acquistato nella stessa giornata) Giovani a teatro 2.50 euro (prenotazioni al numero verde 800.831.606) saranno in vendita presso i singoli teatri a partire da mezz’ora prima dell’inizio degli spettacoli. Non sono previste prenotazioni e prevendite. I posti non sono numerati.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »