Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Posts Tagged ‘angeli’

Venezia è pronta ad accogliere i suoi Angeli

Posted by fidest press agency su sabato, 23 febbraio 2019

carnevale 2018 - ELEZIONE DELLA MARIA 2018 - CENA MARIEDomani, domenica 24 febbraio, alle ore 11 il Carnevale di Venezia 2019 “Tutta colpa della Luna”, ispirato quest’anno al cinquantesimo anniversario dello sbarco lunare, celebra il Volo dell’Angelo, anticipato, per la prima volta, dal Volo dell’Angelo guerriero.
In piazza San Marco è tutto pronto per ammirare la discesa di Erika Chia, Maria dell’Anno 2018, che volerà dal campanile verso il palco allestito al centro della piazza, interpretando quello che viene da sempre considerato lo storico rituale di apertura del Carnevale di Venezia. Prima di lei si lancerà anche Micol Rossi, la Maria dei Lettori 2018 che aveva scritto al sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, per chiedere la possibilità di scendere dal campanile di San Marco. Due Angeli con messaggi diversi: il primo di speranza e tenacia, il secondo di gioia e tradizione.
Erika Chia, 20 anni, di San Pietro di Castello, ha conquistato il diritto di essere la protagonista del Volo dell’Angelo dopo aver vinto il concorso delle Marie 2018.
“Il mio volo ha un messaggio molto importante – ha spiegato Micol – è dedicato a tutte le persone che in questo momento soffrono o hanno lottato”.
A precedere il primo volo previsto alle ore 11, il consueto arrivo in piazza e sul palco dei cortei storici che sfileranno assieme alle associazioni del Carnevale. Il palcoscenico, spirato all’atmosfera lunare, è stato progettato dallo scenografo della Fenice Massimo Checchetto.
Il Corteo del Doge domani vedrà circa 250 persone in abiti storici provenienti dall’Italia e dall’estero, ed è a cura del Cers, Consorzio Europeo Rievocazioni Storiche, coordinati da Massimo Andreoli, con la partecipazione dell’Associazione Internazionale per il Carnevale di Venezia, Associazione Amici del Carnevale di Venezia e il Gruppo Storico “Le Maschere di Mario del ‘700 veneziano”.
E’ una tradizione nata in un’edizione del Carnevale nella metà del Cinquecento, quando venne carnevale 2018 - ELEZIONE DELLA MARIA 2018 - CENA MARIErealizzato un evento straordinario che fece molto scalpore: un giovane acrobata turco riuscì, con il solo ausilio di un bilanciere ad arrivare alla cella campanaria del campanile di San Marco camminando, nel frastuono della folla sottostante in delirio, sopra una lunghissima corda che partiva da una barca ancorata sul molo della Piazzetta. Nella discesa raggiunse, poi, la balconata del Palazzo Ducale, porgendo gli omaggi al Doge.
Dopo il successo di questa spettacolare impresa, subito denominata Svolo del turco che solitamente si svolgeva il Giovedì Grasso, si decise di ripetere l’iniziativa come cerimonia ufficiale anche per le successive edizioni, con tecniche simili e con forme che con gli anni subirono numerose varianti. Per molti anni lo spettacolo, mantenendo lo stesso nome, vide esibirsi solo funamboli di professione, finché non si cimentarono, con imprevedibili variazioni, nell’impresa anche giovani veneziani.
Oltre al costante aggiornamento sui canal social ufficiali, la discesa dei due Angeli del Carnevale potrà essere seguita in diretta streaming dal sito ufficiale del Carnevale di Venezia http://www.carnevale.venezia.it
La formula del Volo dell’Angelo è stata reintrodotta dall’edizione del 2001, la prima del millennio, grazie dal regista veneziano Alessandro Bressanello con un’artista della Compagnia dei Folli, Katiuscia Triberti, che assicurata a un cavo metallico, effettuò la sua discesa dalla cella campanaria del campanile verso Palazzo Ducale scorrendo lentamente verso terra, sospesa nel vuoto, sopra la moltitudine di gente che riempiva lo spazio sottostante. (foto: copyright carnevale Venezia)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Natale con Angeli per un giorno

Posted by fidest press agency su sabato, 15 dicembre 2018

Domenica 16 dicembre 2016, all’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190), si terrà la giornata natalizia di solidarietà di Angeli per un giorno, attività di volontariato del Movimento Regnum Christi, dedicata a bambini in situazioni di difficoltà ospiti di case famiglia e d’accoglienza. Centocinquanta volontari hanno preparato, per più di cento bambini, regali di Natale speciali dedicati ad ognuno di loro.  La giornata inizierà alle ore 9.30 all’Università Europea di Roma, dove sono stati allestiti gli spazi per i giochi e per il pranzo. Saranno formate otto squadre di bambini, ognuna con il suo capitano. Alle 11.00 ci sarà la proiezione di un film a cartoni animati nell’Auditorium dell’ateneo.
Alle 14.00, dopo il pranzo, inizieranno i giochi. Fra questi, i bambini costruiranno un angelo con cartoncini colorati e animeranno un presepio vivente.
Alle 16.00 si terrà la Messa, celebrata da Padre Nicola Tovagliari LC, Responsabile del Centro Pastorale dell’Università Europea di Roma.
Poi sarà la volta del momento più atteso: lo scambio dei regali, portati ai bambini da Babbo Natale, accompagnato dagli amici motociclisti del V-Roc.Gli “Angeli” volontari sono principalmente amici e studenti dell’Università Europea di Roma, formati e accompagnati dai membri del Regnum Christi. Già da molti anni, grazie ad Angeli per un giorno, regalano momenti di allegria ai bimbi, organizzando giornate di giochi, cinema e sport. Molti di questi volontari non si limitano ad essere “Angeli per un giorno”, ma portano avanti il loro impegno in modo continuativo. Chi lo desidera, infatti, può prolungare la propria collaborazione con le case famiglia, scegliendo liberamente quanto tempo dedicare ai bambini.La giornata di solidarietà del 16 dicembre fa parte delle attività sociali dell’Ufficio di Formazione Integrale dell’Università Europea di Roma, che ha tra i suoi obiettivi principali la formazione della persona. Una formazione che consenta non solo l’acquisizione di competenze professionali, ma che orienti i giovani ad una crescita personale e sviluppi uno spirito di servizio per gli altri.
In contemporanea, la stessa domenica, si svolgono altre giornate di Angeli per un giorno in varie città d’Italia, tra cui Milano, Firenze, Palermo e Catania. Le informazioni sono sul sito http://www.angeliperungiorno.net

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Con gli Angeli in Moto ancora più vicini ai bimbi fragili

Posted by fidest press agency su venerdì, 26 ottobre 2018

Roma 27 ottobre a partire dalle 9.30 dalla sede dell’associazione in via Ramazzini 15 partiranno numerosi motociclisti che porteranno in moto alle famiglie con bimbi malati tutto l’indispensabile, messo insieme da Salvamamme, necessario per andare avanti i prossimi mesi. Tra questi, anche un bellissimo bimbo di 6 anni, che verrà sottoposto a cure salvavita per contrastare una gravissima malattia. La sua meravigliosa famiglia, trasferitasi a Roma per le cure del figlio, riceverà tutto l’occorrente per la permanenza, a partire dai giocattoli, fino al vestiario, utensili, biancheria e spesa.“Ci sono mamme dedite al loro bimbo fragile oppure malate loro stesse che hanno perso la possibilità di muoversi, di avere del tempo per loro o per gli altri figli; proprio a queste famiglie Salvamamme e Angeli in Moto dedicano questo importante progetto” – spiega la Presidente di Salvamamme, Grazia Passeri. “Velocità, amore, concretezza, e arrivare a chi ha bisogno appena occorre: questo è Angeli in Moto. “La sinergia con Salvamamme vuol dire innescare un moltiplicatore su cui cresceranno le nostre risposte” – le fa eco Sara Feliciangeli, fondatrice e responsabile di Angeli in Moto, nato da alcuni amici amanti delle moto che si sono uniti, prima per condividere la propria passione e girare l’Italia, poi ampliando le prospettive anche nel sociale, ad esempio coinvolgendo i motociclisti per il ritiro dei farmaci presso le ASL o le farmacie ospedaliere di riferimento e consegnarli a quelle persone con non sono in grado di uscire autonomamente. Intanto le famiglie aspettano felici, nella propria casa, questo segno concreto di affetto e solidarietà.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Premier Conte a “Gli angeli di Padre Pio”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 19 settembre 2018

San Giovanni Rotondo (Fg) Sabato 22 settembre prossimo, alle ore 17:00, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sarà in visita a San Giovanni Rotondo, presso il Presidio d’eccellenza della Fondazione Centri di Riabilitazione Padre Pio Onlus “Gli Angeli di Padre Pio” dei Frati Minori Cappuccini della Provincia Religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio. Ad accoglierlo, il Presidente della Fondazione fr. Francesco Colacelli e l’intero Consiglio di Amministrazione, costituito interamente da frati e la Direzione Generale dell’Ente, detta “Esecutiva” costituita da Nicola D’Andrea, Serena Filoni, Giacomo Francesco Forte e Libera Giardino oltre, ovviamente, tutto il personale della struttura, gli assistiti e i familiari. Una folta rappresentanza di tutti gli altri presidi territoriali della Fondazione, aspetterà l’arrivo del Premier nel piazzale antistante l’ingresso principale del Presidio “Gli Angeli di Padre Pio”.Il programma della visita prevede un breve tour all’interno della struttura per conoscere e ascoltare più da vicino gli assistiti ricoverati, l’imponente dotazione tecnologica, la notevole professionalità dei suoi operatori e l’accogliente confort alberghiero che hanno fatto di questa struttura un fiore all’occhiello nel mondo della riabilitazione della Puglia e dell’Italia intera. A seguire, il Presidente del Consiglio si fermerà con la governance della Fondazione per ascoltare tutte le istanze che provengono da questo settore ed in particolare da “Gli Angeli di Padre Pio”. Infatti, il Presidente Colacelli anche in qualità di Responsabile Regionale dei Centri di Riabilitazione ARIS (Associazione Religiosa Istituti Socio Sanitari) consegnerà al Premier Conte un “report” riassuntivo di tutti i problemi che attanagliano gli enti riabilitativi come la Fondazione, non solo in Puglia ma anche in tutta Italia. Il quesito principale che sarà posto a Conte, sarà lo stesso che è stato posto più volte all’Assessore regionale alla sanità, al Dipartimento della Salute della Regione Puglia e alla ASL FG, ovvero quello riferito alla lunghissima e ormai ingestibile lista d’attesa del presidio. Sono ben 600 le persone infatti, provenienti da ogni parte d’Italia, che attendono di essere ricoverate. Persone che sono disposte ad aspettare anni e che non vogliono andare altrove. Di fronte a tali richieste che certificano inequivocabilmente il merito, la qualità percepita, l’accoglienza e l’assistenza della struttura, è interessante conoscere quali soluzioni sono praticabili nell’immediato. Alla visita sarà presente, perché invitato e perché interessato al know how del presidio, anche il Direttore Generale dell’INAIL Giuseppe Lucibello. Sperando che sia la volta buona che “Gli Angeli di Padre Pio” abbiano il giusto riconoscimento nazionale anche nell’ambito della sperimentazione e della ricerca.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Banche: né angeli né demoni

Posted by fidest press agency su domenica, 17 dicembre 2017

Banca d'Italia“Gentile dottor Consoli, faccio una constatazione agrodolce, perché lei come tanti altri suoi colleghi auditi ha dato una rappresentazione ‘rose e fiori’ della situazione della sua banca, mettendo in forte dissonanza l’atteggiamento di Banca d’Italia. Questo suo atteggiamento è comune a molti auditi, da Etruria a Ferrara alle banche marchigiane e così via, qui sembra che le banche poi collassate siano state tutte angeli con qualche piccolo peccato e che il demone di volta in volta sia la Banca d’Italia, il policy maker o il legislatore. Io direi: né angeli né demoni”. Lo ha detto Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo in Commissione parlamentare di inchiesta sul sistema bancario e finanziario, durante l’audizione di Vincenzo Consoli, ex amministratore delegato di Veneto Banca.“Il discrimine è stato quel novembre del 2014, prima era un’era dentro cui banche come la sua, Vicenza, Etruria, e le altre, erano considerate dei gioielli. Mi chiedo: possibile che in pochissimi anni siano diventate spazzatura? Comincio ad avere dei dubbi.
Dopo quel 2014 si cambia regime, entra l’Europa, e l’esito è un disastro. Tutti perdono: perdono i territori, gli amministratori, i risparmiatori, gli investitori, i contribuenti italiani, perde l’intero sistema bancario italiano, e perdono anche Bankitalia e Consob. Mi chiedo: è possibile che sia successo tutto questo per un cambio di regime? Forse qualche mea culpa dobbiamo farlo tutti.
Soprattutto il governo Renzi che, tra il decreto di trasformazione delle banche popolari in Spa, il recepimento improvvido della direttiva sul bail-in, i decreti con cui sono state fatte fallire le quattro banche (Carife, Banca Marche, Etruria e Carichieti), quello con cui è stata “salvata” Mps fino al salvataggio delle due banche venete (Banca popolare di Vicenza e Veneto Banca), tutti fatti in fretta, in maniera confusa, con conflitti di interessi evidenti e rischio di insider trading, ha distrutto la credibilità del sistema bancario italiano e ha messo sul lastrico mezzo milione di famiglie”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Domenica a Roma le AngelOlimpiadi, con i volontari di Angeli per un giorno

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 maggio 2017

angeli per un giornoDomenica 21 maggio 2017 i volontari e gli amici di Angeli per un giorno, attività del Movimento Regnum Christi sostenuta dall’Università Europea di Roma, organizzano le AngelOlimpiadi. Sarà una giornata di sport e solidarietà dedicata a bambini in situazioni di difficoltà, ospiti di case famiglia e d’accoglienza.Si terrà a Montespaccato, nel campo del Virtus Boccea dove si allena solitamente la squadra di calcio dell’Università Europea di Roma. I bambini arriveranno alle 10.00. Le squadre saranno organizzate per colori e bandiere.Dopo alcuni giochi liberi, alle 12.00 si terrà la Santa Messa, presieduta dal Vescovo Mons. Josef Clemens. Seguirà il pranzo.Nel pomeriggio si svolgeranno le AngelOlimpiadi, con giochi, gare, sorprese e regali.A ogni bambino verrà consegnata una maglietta e una medaglia ricordo.Tutta la giornata si svolgerà all’aperto, in un contesto di sole, spazi verdi e natura. Si concluderà con una merenda.Gli angeli volontari sono principalmente amici e studenti dell’Università Europea di Roma, formati e accompagnati dai membri del Regnum Christi. Già da molti anni, grazie ad Angeli per un giorno, regalano momenti di allegria a questi bimbi, organizzando pomeriggi di giochi e di sport.
Molti di questi volontari non si limitano ad essere “Angeli per un giorno”, ma portano avanti il loro impegno in modo continuativo. Chi lo desidera, infatti, può prolungare la propria collaborazione con le case famiglia, scegliendo liberamente quanto tempo dedicare ai bambini.

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata di Natale di Angeli per un Giorno

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 dicembre 2016

angeli-per-un-giornoA Roma, domenica 18 dicembre 2016 i volontari e gli amici di Angeli per un giorno, attività del Movimento Regnum Christi sostenuta dall’Università Europea di Roma, organizzano una giornata di solidarietà dedicata a bambini in situazioni di difficoltà ospiti di case famiglia e d’accoglienza. Centocinquanta volontari hanno preparato, per più di cento bambini, regali speciali dedicati ad ognuno di loro.
La giornata inizierà alle ore 9.30 presso il centro commerciale Parco Leonardo, dove saranno allestiti spazi per i giochi e per il pranzo. Verrà anche proiettato un film all’interno delle sale UCI Cinemas.
Il momento più atteso è senza dubbio lo scambio dei regali di Natale, che sarà reso ancora più speciale dagli amici motociclisti del V-Roc.
Nel dettaglio, dopo l’accoglienza dei bambini e dei volontari, ci sarà un momento di raccoglimento con la Santa Messa, presieduta da un sacerdote Legionario di Cristo, alle ore 11.00. Seguirà la proiezione di un cartone animato offerta da UCI Cinemas.
Alle 13.00 il pranzo. Nel pomeriggio, fino al termine della giornata, previsto per le 17.30, tanti giochi e l’arrivo di Babbo Natale.
Gli angeli volontari sono principalmente amici e studenti dell’Università Europea di Roma, formati e accompagnati dai membri del Regnum Christi. Già da molti anni, grazie ad Angeli per un giorno, regalano momenti di allegria a questi bimbi, organizzando pomeriggi di giochi, cinema e sport. E’ davvero grande l’amore e l’impegno che ogni Angelo dedica ad ognuno dei piccoli ospiti, coordinando splendidi giochi a tema e seguendo per tutto l’evento un bambino in particolare. Molti di questi volontari non si limitano ad essere “Angeli per un giorno”, ma portano avanti il loro impegno in modo continuativo. Chi lo desidera, infatti, può prolungare la propria collaborazione con le case famiglia, scegliendo liberamente quanto tempo dedicare ai bambini.
Quest’anno è stato deciso, attraverso giochi organizzati ad hoc, di trasmettere il messaggio dello sport come occasione di aggregazione e momento di condivisione. Un’attività che va incentivata ed aiuta i bambini a crescere in modo sano.
Per aiutare gli Angeli in questo, domenica 18 dicembre saranno presenti i pugili Vincenzo Cantatore e Lorenzo Iannicelli, campioni nello sport e ambasciatori di sani valori nella vita.
Un grazie speciale va al Centro Commerciale Parco Leonardo, al supporto dei Rotaract club Roma EUR, Rotary club Roma EUR e Rotaract club Roma Mediterraneo, alla Banca del Tempo e a Volkswagen Anastasi, che stanno rendendo possibile tutto questo. (foto: angeli per un giorno)

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli angeli esistono davvero?

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2016

san gregorioangeliNelle apparizioni delle creature celesti a Papa Gregorio Magno, i segni della loro esistenza Nel tempo sono state conosciute come pure – seppur incredibili – leggende….eppure alcune vicende legate alla Chiesa lasciano ad oggi, nella Città Aeterna, testimonianze speciali della reale esistenza degli angeli. Si parla spesso di presenze spirituali, di angeli… ma qualcuno può affermare con certezza di aver visto un angelo? Difficile… più facile è che si possa ammettere di aver percepito, almeno una volta, una presenza accanto a noi. Nella Chiesa però un Papa è passato alla storia per le grandiose mistiche apparizioni di cui fu protagonista. Era Papa Gregorio Magno, oggi da tutti ricordato come San Gregorio, e le sue storie di apparizioni dei messaggeri di Dio sono quasi leggenda. Ma è proprio così? Si tratta veramente solo di fatti leggendari? Questo l’interrogativo che ha spinto Dario Nuzzo, ricercatore di Misteri della Fede in Mistero Adventure, ogni mercoledì sera su Italia 1, alla ricerca di indizi e prove fin dentro la chiesa di San Gregorio Magno al Celio, dove rintracciare i segni del miracolo del Tredicesimo Apostolo protagonista proprio della puntata di ieri. Innanzitutto sembra che proprio all’inizio del suo pontificato nel 590, in una Roma colpita dalla peste, Gregorio chiamò il popolo intero in preghiera. Durante la processione alcuni fedeli riconobbero chiaramente, in cima alla i misteri della fedeMole Adriana, l’Arcangelo Michele che rinfoderava la spada, come fosse un annuncio della fine della terribile epidemia. Da allora la Mole prese il nome di Castel S. Angelo, proprio in riferimento al miracolo accaduto. Di questa storia secondo la tradizione, resta una prova incredibile: la pietra del castello su cui l’Arcangelo Michele è atterrato con impresse le orme dei suoi piedi, ancora oggi conservata nei Musei Capitolini. Ma non è l’unica volta in cui un angelo è apparso a San Gregorio. Tra le abitudini del Papa, pare che ci fosse quella di servire il pasto ogni giorno a dodici poveri, come fece Gesù con gli Apostoli. Un giorno accadde però un fatto miracoloso: apparve un tredicesimo ospite, un Angelo.
Nella speciale indagine condotta, ancora una volta è un’incredibile scoperta a fare da tramite tra realtà e senso soprannaturale: l’iscrizione latina che è incisa sul tavolo di pietra all’interno dell’Oratorio di Santa Barbara, luogo in cui Papa Gregorio serviva il pasto. Letteralmente tradotta in “Qui San Gregorio nutriva i poveri e un Angelo sedette come tredicesimo”, l’iscrizione, come un filo sottile nel tempo, pare quasi voler testimoniare che sia proprio quello il banco usato dal Papa al momento della visione e sembra voler quindi lasciare, una traccia indelebile di quella straordinaria apparizione! (foto: angeli, san gregorio, i misteri della fede)

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Giornata di primavera e di solidarietà con Angeli per un giorno

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 maggio 2016

angeliRoma Domenica 15 Maggio 2016 i volontari e gli amici di Angeli per un giorno, progetto dell’associazione Mission Network sostenuto dall’Università Europea di Roma, organizzano una giornata di giochi e divertimento dedicata a bambini in situazioni di difficoltà, ospiti di case famiglia e d’accoglienza. Per il terzo anno consecutivo cento bambini ed altrettanti volontari saranno insieme per condividere con gioia i valori dello sport. L’incontro, che inizierà alle 10.00, si svolgerà nel Centro Sportivo “Virtus Boccea”, Via Stefano Vaj 73.
Dopo l’accoglienza dei bambini e dei volontari, ci sarà un momento di raccoglimento con la Santa Messa alle 11.00. Seguirà uno spazio dedicato ai giochi liberi in attesa del pranzo. Nel pomeriggio sono numerose le attività in programma: scuola calcio, tornei di pallavolo e giochi di squadra organizzati dallo staff.Gli “Angeli” volontari sono principalmente amici e studenti dell’Università Europea di Roma, che già da molti anni regalano momenti di allegria ai bambini, organizzando pomeriggi di giochi, cinema e sport.
Molti di questi ragazzi non si limitano ad essere “Angeli per un giorno”, ma portano avanti il loro impegno in modo continuativo. Chi lo desidera, infatti, può prolungare la propria collaborazione con le case famiglia, scegliendo liberamente quanto tempo dedicare ai bambini.Un ringraziamento speciale va al Centro Sportivo “Virtus Boccea” per l’ospitalità e la disponibilità rinnovata ogni anno.
web http://www.angeliperungiorno.it (foto: angeli)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tutti distratti questi angeli

Posted by fidest press agency su martedì, 15 febbraio 2011

Lettera al direttore Non riesco a capire come persone intelligenti, colte, possano credere all’esistenza dell’angelo custode che proteggerebbe ogni persona. Mi sembra ovvio che un cristiano, poiché nelle Scritture si parla chiaramente di angeli, creda nell’esistenza di queste creature, ma ciò che mi stupisce è la credenza di alcuni che gli angeli possano intervenire nella vita degli uomini. Una signora di mia conoscenza, colta, intelligente, che s’intende di politica, di economia, e persino di psicologia, è persuasa d’avere più volte nella sua vita “incontrato”  l’angelo custode, il quale l’avrebbe tratta da difficoltà, anche banali. Una volta ebbe a raccontarmi che l’angelo le fu prezioso, una vigilia di Natale, nel farle trovare in un negozio il regalo per una persona cara, quando ormai aveva perso ogni speranza.  Riflettevo su questo, leggendo della disperazione di quella madre privata di due piccole gemelle, da un uomo certamente non sano di mente, e quindi non libero. L’angelo custode avrebbe potuto illuminarlo, restituendogli anche per poco la libertà perduta. Gli angioletti custodi delle due bimbe avrebbero potuto avvertire l’angelo custode della mamma. L’angelo custode della povera mamma…Niente! Tutti distratti questi angeli, tranne quelli delle persone colte e intelligenti, ma anche non colte e non intelligenti, persuasissime della presenza sulla terra delle alate creature di Dio.(Francesca Ribeiro)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | 3 Comments »

Torna angeli per un giorno

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 dicembre 2010

Con l’approssimarsi del Natale, domenica 12 dicembre 2010 a Roma, Firenze, Milano e Palermo tornano le giornate di Angeli per un giorno, iniziative di volontariato in favore dei bambini bisognosi delle periferie delle città italiane, ospiti di case famiglia e d’accoglienza o che vivono in contesti di abbandono, violenza, povertà, degrado.  Gli “angeli” sono giovani volontari liceali e universitari che, divisi in gruppi, prendono in custodia alcuni bimbi, accompagnandoli ed assistendoli durante la giornata secondo il programma previsto dall’organizzazione: giochi, cinema, attività di gruppo, spettacoli e sorprese.  Molti di questi ragazzi non si limitano soltanto ad essere “angeli per un giorno”, ma continuano ad esserlo anche in seguito. Grazie alle giornate, gli “angeli” diventano infatti un importante punto di riferimento affettivo per il bambino.  Queste amicizie motivano i volontari più sensibili e disponibili ad impegnarsi settimanalmente nelle attività continuative che Angeli per un giorno svolge presso varie case famiglia.  Promosso dal Movimento Regnum Christi, Angeli per un giorno è un progetto di volontariato attivo da dieci anni in nove città italiane: Roma, Milano, Firenze, Modena, Brescia, Caserta, Napoli, Palermo e Catania.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Angeli visti e immaginati

Posted by fidest press agency su domenica, 19 settembre 2010

Lettera al direttore Non è strano? Non è strano che gli angeli appaiano esclusivamente a coloro che almeno una volta nella vita hanno sentito parlare di angeli? Mai accaduto che un angelo abbia detto: “Sono il tuo angelo custode”. E la persona: “Che cosa vuol dire angelo?”, e l’angelo abbia dato spiegazioni. Chi non ha mai sentito parlare di angeli non vede angeli. Non è strano che gli angeli non abbiano mai fatto rivelazioni per evitare catastrofi, stragi d’innocenti, o per individuare un assassino, oppure una persona scomparsa?  Non è strano che gli angeli non rivelino mai nulla di importante che gli uomini già non sappiano? Non è strano che gli angeli rispecchino sempre perfettamente la mentalità, le conoscenze, la cultura (spesso l’ignoranza) della persona che afferma d’incontrarli? Non è strano che gli angeli non servano neppure a illuminarci e a preservarci dal peccato, considerato l’immensità del male che c’è nel mondo cristiano e non cristiano? Non è strano? (Renato Pierri)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Renato Di Lorenzo e il suo nuovo romanzo

Posted by fidest press agency su lunedì, 23 marzo 2009

angeli“La leggenda narra – scrive Di Lorenzo -che se scrivi ventun numeri, può essere che sia un angelo a dettarteli. Aleksia, la protagonista del mio romanzo Rosengade 39 (Mursia), in libreria, ha scoperto come fare a dimostrare che effettivamente è questo che ti è accaduto e il come fare lo spiega nel romanzo.  Inoltre ti manderà il foglio di lavoro Excel con le istruzioni per imparare a fare il test tu stesso. Ma mi dice anche che tu dovrai ricordarle qual è lo strano posto nel quale lei e Jud hanno fatto l’amore la prima volta (è scritto nel romanzo, naturalmente)”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »