Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Posts Tagged ‘annarosa racca’

Farmaco etico va tenuto sotto controllo

Posted by fidest press agency su lunedì, 14 novembre 2011

C’è condivisione sulla posizione dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), che ha chiaramente espresso un giudizio negativo sulla possibile vendita dei farmaci di fascia C al di fuori del sistema farmacie, da parte di Federfarma, l’associazione nazionale dei titolari di farmacia. «I farmaci di fascia C sono farmaci importanti, non mutuabili, da tenere sotto controllo, e dunque sono molto contenta della posizione dell’Aifa, che ha sempre avuto e continuerà ad avere», ha affermato Annarosa Racca, presidente di Federfarma. «Per la salute dei cittadini» ha concluso Racca «credo che questi farmaci debbano stare all’interno della farmacia italiana».

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Farmacie già fonte di risparmio

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 giugno 2011

Senza concorrenza è a rischio la vitalità, già compromessa, del sistema economico» lo ha ribadito il presidente dell’Antitrust, Antonio Catricalà, nella sua relazione annuale alla Camera, ribadendo la necessità delle liberalizzazioni anche in settori come quello delle farmacie, per il quale Catricalà denuncia «pericolosi tentativi di chiusura dei mercati». Che le farmacie siano state al centro dell’attività antitrust nell’ultimo anno è, invece, escluso dal presidente di Federfarma Annarosa Racca (foto), presente alla relazione del presidente Antitrust. «Il presidente Catricalà si è soffermato su molti aspetti dell’attività dell’autorità nell’anno trascorso ma l’attenzione anche a giudicare dalla sua relazione è stata puntata più su settori come quello delle banche o dei carburanti che non su quello delle farmacie» sottolinea Racca. «Inevitabilmente tracciando una panoramica sull’attività di un anno, l’ultimo, tra l’altro per il presidente Catricalà che è a fine mandato, si toccano tutti i temi» sottolinea il presidente di Federfarma «ma le farmacie sono solo uno dei capitoli e neanche il più importante. Si è parlato di generici, di farmaci da banco e di latti per l’infanzia e dei risparmi indotti dalle liberalizzazioni, 73 milioni relativi ai farmaci da banco e 280 milioni per il latte in polvere per l’infanzia. Ma sui latti per l’infanzia, per esempio» sottolinea Racca «le farmacie sono state le prime a proporre un prezzo calmierato». Il fatto che, come sottolineato da Catricalà le liberalizzazioni siano finite in fondo all’agenda politica è assodato ma, come precisa la presidente «è l’effetto di un cambio di governo e del relativo cambio di politica in quel senso». Sulla questione parafarmacie, infine, «la posizione di Catricalà è nota ma lo è altrettanto la nostra è sicuramente non è cambiata» afferma Racca. «Il farmaco» conclude «è salute, non un bene di consumo e quindi va protetto. Non è detto che l’aumento dei punti vendita sia un vantaggio per il cittadino perché diminuirebbero i controlli». (Marco Malagutti)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Federfarma: Racca eletta alla presidenza nazionale

Posted by fidest press agency su martedì, 14 settembre 2010

Annarosa Racca rimarrà alla guida di Federfarma fino alle elezioni del prossimo maggio. L’assemblea generale del sindacato, infatti, l’ha confermata ieri alla presidenza nazionale con 121 voti, ventuno in più rispetto a quelli raccolti dal suo avversario, Augusto Luciani. La differenza non è eclatante ma la vittoria acquisisce solidità se si considera che il risultato si è concretizzato già al primo scrutinio, un’eventualità sulla quali pochi avrebbero scommesso alla vigilia. «È una grande gioia» commenta Annarosa Racca a Farmacista33 «che mi incoraggia a proseguire nel lavoro fin qui svolto con rinnovato impegno. Gli appuntamenti a venire? La riforma della remunerazione, i decreti sui servizi, il contratto dei dipendenti di farmacia per cominciare». Subito a ruota, le elezioni per la presidenza del Sunifar hanno visto la vittoria dell’abruzzese Alfredo Orlandi sul valdostano Cesare Quey per 56 voti a 42 (al voto hanno partecipato soltanto i delegati rurali dell’assemblea, così come prevede il nuovo statuto). Un altro punto per Racca, che nei giorni scorsi aveva sostenuto il presidente di Federfarma L’Aquila. Nel momento in cui scriviamo rimangono ancora da completare le elezioni del consiglio di presidenza. (fonte farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »