Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘anpi’

In scena l’ultimo discorso di Giacomo Matteotti

Posted by fidest press agency su domenica, 9 giugno 2019

Milano – 10 giugno alle ore 21.00 Società Umanitaria (Cortile dei Pesci) – via Daverio 7 in occasione del novantacinquesimo anniversario dell’assassinio di Giacomo Matteotti, nella suggestiva cornice dei chiostri della Società Umanitaria di Milano, il deputato socialista rivivrà attraverso le parole del suo ultimo discorso pronunciato alla Camera dei Deputati il 3 Maggio 1924 in cui denunciò i brogli elettorali e le violenze che portarono il Partito Fascista a vincere le elezioni.Liliana Segre, insieme a Claudio Martelli e ai ragazzi della 5C del Virgilio e ad alcuni attori professionisti, rimetteranno in scena l’ultimo discorso di Matteotti nel 95esimo anniversario del suo assassinio.L’iniziativa, promossa da Critica Sociale con il Centro Internazionale di Brera, e da Macrò Maudit Teater, si svolge con il Patrocinio del Comune di Milano e di “Milano è Memoria”, in collaborazione con l’Istituto Nazionale “Ferruccio Parri”, l’ISEC (Istituto per la Storia dell’Età Contemporanea), il Circolo Carlo Rosselli di Milano e l’ANPI.Dopo quel discorso, e a causa di quel discorso, Matteotti venne rapito e ucciso dai fascisti, che ne rivendicarono il gesto tramite le parole del loro capo.
L’intervento dell’Onorevole Matteotti sarà rappresentato nel suo testo integrale e originale, come è da trascrizione della seduta parlamentare, e verrà teatralizzato e messo in scena con un’accurata scenografia di light design, studiata e realizzata appositamente per quello spazio. L’Onorevole sarà interpretato da alcuni lettori, rappresentanti a vario titolo delle Istituzioni della Repubblica che proprio dal consapevole sacrificio di Matteotti iniziò a nascere.Come successe alla Camera Dei Deputati in quel 23 Maggio di 95 anni fa, anche i “nostri” Matteotti si troveranno al centro di una bagarre parlamentare, interrotti e sostenuti da due gruppi di attori che interpreteranno la maggioranza fascista da un lato, e l’opposizione di sinistra dall’altro.Ritroveremo dunque, oltre a Giacomo Matteotti, altri protagonisti di quella seduta parlamentare: da Filippo Turati a Roberto Farinacci.Oltre alla trascrizione della seduta parlamentare verranno utilizzati altri elementi audio/video di archivio, che rappresentano punti nodali della storia della nostra Repubblica. (fonte: critica sociale)

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XVI Congresso nazionale dell’Anpi

Posted by fidest press agency su lunedì, 16 Maggio 2016

anpiAl XVI Congresso nazionale dell’Anpi, che si è concluso a Rimini, sono stati approvati gli emendamenti del documento politico a favore della Lotta all’omofobia e alle discriminazioni, considerati come un’articolazione dell’antifascismo di oggi. Ne dà notizia Antonello Sannino, Presidente di Arcigay Napoli: infatti proprio dal comitato Anpi partenopeo e dietro stimolo della stessa Arcigay di Napoli, aveva avuto origine questo percorso. Sannino si dichiara perciò “felicissimo”. “È importantissimo – aggiunge – che in questi giorni di vili attacchi squadristi come quelli di Gaeta e Roma e alla vigilia della giornata mondiale contro l’omotransfobia, l’ Associazione Nazionale Partigiani d’ Italia, dall’alto della sua autorevolezza, abbia espresso questo impegno in modo così chiaro, deciso e inequivocabile. Ora come mai abbiamo bisogno in questo paese di un fronte unito e compatto contro i nuovi fascismi e contro le intolleranze. Da Rimini arriva un segnale importantissimo in questa direzione che confidiamo sia colto appieno dalle istituzioni e dalla politica”.
“L’aumento di atti e azioni di chiara matrice fascista e omofoba all’indomani dell’approvazione delle Unioni Civili – gli fa eco Gabriele Piazzoni,segretario nazionale di Arcigay – e di dichiarazioni allucinanti come quelle dei sindaci leghisti della Lombardia che dichiarano di non voler permettere la celebrazioni di Unioni civili nei propri comuni, in aperto contrasto con la legge e lo stato di diritto, dovrebbe spingere ad una maggiore e più incisiva azione, come intelligentemente colto dall’ANPI. Arcigay chiederà presto un incontro al Viminale per chiedere maggior tutela per le nostre sedi e per i nostri dirigenti territoriali, in particolare nelle città chiamate al voto, dove questi episodi potrebbero diventare violenti, e al fine di assicurare il pieno accesso ad un istituto di diritto pubblico a tutti i cittadini, diritto che non può essere violato dal sindaco omofobo di turno”, conclude Piazzoni.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’appello dell’ANPI per il 25 Aprile

Posted by fidest press agency su lunedì, 25 aprile 2016

anpiIl 25 aprile cade quest’anno in un complesso di vicende europee che riporta l’orologio della storia in un tempo dove la civiltà e le pratiche democratiche erano pesantemente oscurate. Una profonda crisi economica da cui si riesce con difficoltà a vedere una via d’uscita, il proliferare di movimenti di chiara marca neonazista e neofascista che arrivano fin dentro i governi, e il panorama drammatico di decine di migliaia di immigrati in fuga da guerre e disperazione che ricevono come risposta dalla politica e dalle istituzioni quasi esclusivamente muri e abbandono, devono far riflettere tutti sull’inquietante e gravissima china che sta prendendo il vivere civile. Non è questa la società che sognavano i combattenti per la libertà. Non è questo il futuro cui aspiravano, deprivato di coscienza, senso di responsabilità, solidarietà. Auspichiamo un 25 aprile di piena e robusta memoria.
Una Festa che rimetta al centro dei ragionamenti e dei comportamenti politici e sociali preziosi e decisivi “comandamenti”: antifascismo, Resistenza e Costituzione. Una Festa che ricordi con forza i 70 anni della Repubblica e del voto alle donne, i primi importantissimi passi della rinascita democratica del Paese.
Auspichiamo iniziative larghe, che coinvolgano tante italiane e italiani, Comuni, partiti, sindacati, associazioni. Una giornata come una stagione di impegno e profonda, viva Liberazione. Una giornata che dal giorno successivo inneschi un cammino collettivo, sguardi e azioni solidali e responsabili. Un mondo migliore si costruisce insieme. L’ANPI è in campo. Con lo spirito e la determinazione dei suoi ispiratori: le partigiane e i partigiani. (foto: anpi)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Dietrofront del sindaco leghista su ‘Bella Ciao’

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 aprile 2010

“Accogliamo con piacere il ravvedimento del sindaco leghista, ma è ora di finirla con le strumentalizzazioni. Prima di dare libero sfogo a certe esternazioni sarebbe meglio contare fino a cento”. Interviene così Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti, sulla notizia del ripensamento del primo cittadino di Mogliano Veneto Giovanni Azzolini: l’amministratore del Carroccio aveva, infatti, intenzione di impedire alla banda comunale l’esecuzione di «Bella Ciao» in occasione del giorno della Liberazione, imponendo in alternativa «La Canzone del Piave». L’iniziativa aveva suscitato lo sdegno dell’Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani Italiani, che ha protestato contro la direttiva del primo cittadino, sottolineando l’importanza per la collettività del motivo popolare. Di qui, la marcia indietro di Azzolini. “Crediamo – conclude l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – che i rappresentanti della Lega Nord debbano smetterla di suscitare il malcontento popolare con azioni scellerate”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

La Grande guerra vista dalle trincee

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 novembre 2009

Legnano (Mi) 13 novembre, ore 20.50 Via Gilardelli, 10 Palazzo Leone da Perego Giancarlo Restelli: “Vita e morte nelle trincee della grande guerra” Viaggio tra i soldati che hanno combattuto la Grande guerra. L’Itis Bernocchi di Legnano, in collaborazione con l’Anpi e con il patrocinio del Comune di Legnano, torna ad affrontare un argomento storico nell’anno in cui celebra i suoi primi 50 anni di istituzione. La conferenza in programma venerdì 13 novembre a Legnano (Mi) dal titolo “Vita e morte nelle trincee della grande guerra” si inserisce infatti nella programmazione delle manifestazioni per il mezzo secolo di presenza dell’istituto superiore legnanese; celebrazioni che vedono la Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate come principale sponsor. Nell’incontro organizzato a Palazzo Leone da Perego a Legnano (via Gilardelli, 10), Giancarlo Restelli, docente del Bernocchi, parlerà della prima guerra mondiale, dando un taglio particolare alla ricostruzione storica. «È impossibile condensare quella che è stata la Grande guerra in una sola serata -osserva il professore- Ci siamo quindi focalizzati sui “nostri” soldati, quei cinque milioni di soldati che sono partiti per il fronte trentino e dell’Isonzo». Attraverso i diari dei militari, i rapporti e le testimonianze storiche, Restelli parlerà di «cosa significava stare in una trincea e andare all’attacco con le baionette». Prosegue Restelli: «Sono storie di singoli soldati che hanno “fatto” la guerra che cercheremo di ricostruire aiutandoci con le immagini di due film: “Orizzonti di gloria” del 1957 diretto da Stanley Kubrick e “Uomini contro” del 1970 di Francesco Rosi». Durante la serata saranno letti anche alcuni brani tratti da “Niente di nuovo sul fronte occidentale” Erich Maria Remarque e da “Un anno sull’Altipiano” di Emilio Lussu.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »