Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Posts Tagged ‘antidoto’

L’empatia come antidoto alla paura

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 agosto 2018

Si conclude domani in Cittadella il 76° Corso di studi cristiani della Pro Civitate Christiana, con l’attesa lectio magistralis di Enzo Bianchi, dal titolo “Ecce Homo”, ed un ultimo momento di confronto incentrato sul signficato autentico delle parole dignità, empatia e fraternità.
“Come è possibile che la paura dell’altro sia uno dei tratti dominanti nella nostra società?”. A questa ed altre domande tenterà di rispondere, domani in Cittadella, la filosofa Laura Boella, docente di filosofia morale e di etica dell’ambiente all’Università Statale di Milano, dialogando con Tonio Dell’Olio, presidente dalla Pro Civitate Christiana e Alejandro Solalinde, missionario e fondatore del Centro “Hermanos en camino” in Messico.«La nostra società sembra aver sviluppato un grande talento nella costruzione di “altri”, nemici, non appartenenti alla nostra comunità morale, stranieri, esseri che minacciano la nostra sicurezza. – osserva la filosofa Laura Boella – L’altro di cui abbiamo paura è spesso una creazione dell’immaginario: sembra quasi che sia necessario avere un “nemico” o un estraneo per rafforzare le nostre precarie certezze».La scrittrice Leslie Jamison in un libro intitolato Esami di empatia (2014) in cui raccoglie, tra l’altro, la sua esperienza di reporter in paesi del Terzo Mondo (“turismo del dolore” lo chiama), suggerisce l’immagine dell’empatia come “viaggio” nell’esperienza dell’altro. Un viaggio in un paese straniero, che implica passare la frontiera, esibire i documenti, informarsi sulle usanze e le leggi vigenti, una forma di espatrio che non deve comportare nessun tipo di presa di possesso del territorio dell’altro.«L’immagine dell’empatia come “viaggio” invita a rovesciare alcune idee correnti sia scientifiche sia filosofiche e ad aprire un nuovo capitolo nello studio dell’empatia», commenta Laura Boella.In questa contraddizione la filosofa spiega che l’empatia, considerata dagli studiosi nell’ultimo decennio come l’unica risorsa per ripristinare un senso solidale della convivenza umana, oggi è necessario riportarla all’interno dell’esperienza intersoggettiva, mostrando tutta la sua creatività etica e politica.Conclude la Boella: «L’empatia non è quindi un magico ponte gettato tra gli individui, né una capacità onnipotente. Essa segnala la via per mettere in atto e impegnarci nell’esperienza dell’esistere insieme nelle sue molteplici possibilità: azione, linguaggio, giudizio». Al Corso di studi hanno partecipato, tra gli altri, il filosofo Salvatore Natoli; la biblista Rosanna Virgili, il giornalista Francesco Comina, lo scrittore ed epistemologo Giuseppe O. Longo, il giornalista scientifico Pietro Greco; il teologo e scrittore Brunetto Salvarani; Francesca Di Maolo, presidente dell’Istituto Serafico di Assisi; Luigi Russo, psicologo clinico e psicoterapeuta; mons. Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino.Il programma del corso è disponibile sul sito: http://www.cittadella.org/76-corso-di-studi-cristiani-2018

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La pena come antidoto alla vendetta: riabilitare, riparare o restaurare?

Posted by fidest press agency su martedì, 21 marzo 2017

carcereRoma Giovedì 23 Marzo 2017, ore 10:00 Dipartimento di Giurisprudenza, Sala del Consiglio, I piano Via Ostiense 161. In occasione della presentazione del libro Giustizia e carceri secondo papa Francesco (Jaca Book, 2016), curato da Patrizio Gonnella e Marco Ruotolo, si terrà un incontro di studi intitolato La pena come antidoto alla vendetta: riabilitare, riparare o restaurare? L’incontro sarà preceduto dai saluti del Rettore, Mario Panizza, e del Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza, Giovanni Serges. Cosimo Rega, fondatore della Compagnia di detenuti-attori del carcere di Rebibbia, leggerà alcuni brani del discorso del Papa su giustizia e carceri, oggetto di commento nel libro. L’introduzione è affidata al Prof. Marco Ruotolo, Ordinario di Diritto costituzionale e Direttore del Master in Diritto penitenziario e Costituzione. Seguirà una discussione sul tema della giustizia riparativa tra la Prof.ssa Claudia Mazzucato, Associato di Diritto penale presso l’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano, e il Prof. Andrea Pugiotto, Ordinario di diritto costituzionale presso l’Università di Ferrara. Il dibattito sarà coordinato e concluso dalla Prof.ssa Marta Cartabia, Vicepresidente della Corte costituzionale.www.dirittopenitenziarioecostituzione.it

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »