Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Posts Tagged ‘antitrust’

Antitrust chiude procedimento contro Eletronic Arts

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 ottobre 2020

Vittoria dell’Unione Nazionale Consumatori per i videogiochi Fifa 19, Fifa 20, Star Wars Battlefront II, Apex Legends. L’Antitrust, grazie all’esposto dell’associazione di consumatori, ha comunicato nel Bollettino economico la chiusura del procedimento, con accettazione di impegni, costringendo la società Eletronic Arts a modificare la propria pratica commerciale, altrimenti “suscettibile di integrare fattispecie di pratiche commerciali scorrette”, come attestato dall’Authority nel procedimento istruttorio.”Una vittoria importante, a tutela soprattutto dei bambini e degli adolescenti. Avevamo ricevuto tantissime lamentele da parte di genitori preoccupati per la sicurezza dei loro figli” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Il problema è che all’interno dei videogiochi viene offerta la possibilità, utilizzando denaro reale, di effettuare acquisti in-game, ossia durante il gioco, per migliorare le proprie performance, ottenendo varie utilità, come armi e calciatori, che consentono di avanzare nel match. Un meccanismo che rischia di favorire una dipendenza patologica dal gioco, inducendo i giocatori ad acquisti compulsivi, presi dall’adrenalina della partita e dalla voglia di vincere. Un rischio, soprattutto, per le fasce più deboli e meritevoli di protezione, come i minori” prosegue Dona.”Inoltre, si possono fare acquisti tramite loot box, ossia cofanetti virtuali acquistabili in-game a scatola chiusa, il cui contenuto rimane celato fino al momento dell’apertura, in alcuni casi anche per giochi free to play, ossia presentati come gratuiti” aggiunge Dona.”Grazie al nostro intervento, Eletronic Arts ha accettato di rispettare alcuni impegni per tutelare maggiormente il consumatore, impegni sui quali vigileremo, pronti a segnalare ogni violazione” conclude Dona.Di seguito alcuni delle misure che l’azienda si è impegnata ad attuare, pena una sanzione pecuniaria da 10 mila a 5 mln di euro: 1) fornire ai consumatori l’informazione che nel videogioco sono presenti acquisti in-game, in modo chiaramente visibile; 2) inserire come impostazione predefinita per gli account adolescenti il limite di spesa pari a zero euro, che non potrà essere modificato se non mediante il collegamento dell’account del genitore a quello dell’adolescente.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Istruttoria dell’Antitrust sui voli cancellati causa Covid-19

Posted by fidest press agency su giovedì, 1 ottobre 2020

Si allarga la verifica dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato sul comportamento delle compagnie aeree in merito alla cancellazione di voli a causa del Covid-19. Dopo Alitalia e Volotea, l’Antitrust ha avviato quattro procedimenti istruttori, ed altrettanti subprocedimenti cautelari, nei confronti di Blue Panorama, Easyjet, Ryanair e Vueling.“Alla base dell’iniziativa dell’Autorità – sottolineano Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici, ed Ivan Marinelli, Presidente di Aeci – ci sono le segnalazioni, sempre più numerose, dei consumatori. Lamentele che riguardano anche altre compagnie, come Alitalia, che si sta distinguendo per una gestione scandalosa dei rimborsi”. Sono le stesse proteste che le due associazioni dei consumatori stanno raccogliendo con la campagna “Voucher? No, grazie!”, avviata per tutelare chi, a fronte della cancellazione di un viaggio, non si è visto riconoscere il rimborso. “Pur essendo programmati per un periodo in cui non erano più in vigore i limiti di circolazione imposti dai provvedimenti governativi – proseguono Giacomelli e Marinelli – le quattro compagnie aeree hanno motivato la cancellazione dei voli con l’emergenza per la pandemia. Blue Panorama, Easyjet, Ryanair e Vueling hanno offerto, in alternativa allo spostamento del volo, soltanto l’erogazione di un voucher anziché il rimborso del prezzo del biglietto già pagato. Non solo. Non hanno nemmeno informato i consumatori sui loro diritti in caso di cancellazione, costringendoli anche a lunghe e costose attese per mettersi in contatto con un servizio di assistenza carente, in quanto difficilmente raggiungibile. Ci auguriamo che le verifiche dell’Antitrust portino ad una dura sanzione nei confronti di queste compagnie aeree, perché il trattamento riservato ai consumatori è inaccettabile”.I consumatori che si sono visti negare il diritto al rimborso per un viaggio, una vacanza o una gita scolastica cancellati a causa della pandemia possono richiedere l’assistenza legale di Codici ed Aeci. Sui siti delle due associazioni (www.codici.org – http://www.euroconsumatori.eu) sono disponibili le indicazioni per aderire alla campagna “Voucher? No, grazie!”

Posted in Diritti/Human rights, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antitrust: procedimenti su voucher contro compagnie aeree

Posted by fidest press agency su mercoledì, 30 settembre 2020

L’Antitrust ha avviato quattro procedimenti istruttori – e altrettanti sub-procedimenti cautelari – nei confronti delle compagnie aeree Blue Panorama, Easyjet, Ryanair e Vueling per aver offerto solo il voucher e non anche il rimborso del biglietto. “Vittoria per i consumatori. Ottima notizia. Finalmente un po’ di giustizia” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Avevamo subito denunciato che i voucher obbligatori erano illegali e contrari alla normativa europea, al Reg. (CE) n. 261/2004. Ma nonostante la procedura di infrazione contro l’Italia aperta dall’Europa, il richiamo di Art, Enac e Antitrust, nulla era cambiato” prosegue Dona.”Ora il ministro Franceschini, l’inventore ed il fautore dei voucher, si dovrebbe dimettere, se avesse un minimo di coerenza. Avevamo scritto al ministro del Turismo fin dal 4 marzo, chiedendogli di rivedere questa regola assurda dei voucher, controproducente per le stesse agenzie di viaggio e per le compagnie aeree, visto che nessuno prenota un viaggio se poi, in caso di annullamento, non può riavere i soldi. Ma non c’è stato verso di fargli cambiare idea!” prosegue Dona. “Ora vanno restituiti i soldi a tutti i consumatori o scatteranno azioni legali a raffica” conclude Dona

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antitrust: 5 mln multa a Poste, raccomandate ingannevoli

Posted by fidest press agency su domenica, 20 settembre 2020

L’Antitrust ha irrogato a Poste Italiane una sanzione da 5 milioni di euro per aver adottato una pratica commerciale scorretta, consistente nella promozione ingannevole, di caratteristiche del servizio di recapito delle raccomandate e del servizio di Ritiro Digitale delle raccomandate.”Ottima notizia. Una vittoria dei consumatori, che da anni denunciano disservizi e disagi per il recapito delle raccomandate. Un servizio che è sempre sistematicamente e progressivamente peggiorato negli anni” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Purtroppo, come ammette la stessa Antitrust, per colpa del legislatore è una vittoria parziale. Da sempre chiediamo di togliere il tetto alle multe di tutte le Authority e di prevedere che le sanzioni siano sempre, per legge, superiori all’illecito guadagno, altrimenti non potranno mai avere alcun effetto deterrente. Ma il nostro ripetuto appello, presentato anche sotto forma di osservazioni alla legge sulla concorrenza a Camera e Senato, è rimasto inascoltato. Speriamo che ora il grido dell’Antitrust sia sentito” conclude Dona.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antitrust: avvia istruttoria su servizi di cloud computing

Posted by fidest press agency su martedì, 15 settembre 2020

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato sei istruttorie nei confronti di alcuni dei principali operatori a livello globale dei servizi di cloud computing.”Bene, si faccia subito chiarezza!” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.
“E’ evidente che il consumatore deve essere sempre libero di scegliere e di esprimere il suo consenso alla raccolta dei dati e non va indebitamente condizionato in alcun modo” prosegue Dona.”Inoltre, è un sacrosanto principio, ormai assodato, l’obbligo di dare all’utente, fin dal suo primo accesso, un’informazione chiara e completa, immediatamente accessibile, che dia evidente richiamo ad eventuali usi per fini commerciali dei dati forniti in fase di registrazione” conclude Dona.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Multa dell’Antitrust a Sixthcontinent

Posted by fidest press agency su mercoledì, 26 agosto 2020

Un primo importante passo verso la giustizia. È il commento delle associazioni dei consumatori Codici ed Aeci, che aderiscono alla Federazione Consumatori Italiana insieme ad Aiace e Konsumer, in merito alla multa inflitta dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato a Sixthcontinent. Attiva nell’ambito della pubblicità online e dell’e-commerce, in particolare nell’offerta e nella vendita di shopping card attraverso la piattaforma sixthcontinent.com, la società ha ricevuto una sanzione di 4 milioni di euro per condotte ingannevoli e aggressive.“Questa multa – dichiarano Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici, ed Ivan Marinelli, Presidente di Aeci – conferma quanto denunciamo da mesi. La convenienza economica prospettata dalla società è stata ingannevole ed i consumatori sono stati danneggiati da condotte aggressive. Prima Sixthcontinent ha negato, poi ha minimizzato, ora ha scaricato la colpa su una presunta truffa perpetrata da alcuni utenti. Riteniamo sia arrivato il momento che la società si assuma le sue responsabilità e risarcisca i consumatori. È quello che chiediamo con la class action che abbiamo avviato e che ha raccolto centinaia di adesioni”.Il giudizio dell’Antitrust è netto. Come appurato dall’Autorità, Sixthcontinent ha bloccato gli account di molti clienti in modo ingiustificato, ha ostacolato il rilascio di shopping card dei vari merchant e ne ha ritardato più volte l’attivazione, ha convertito forzosamente le proprie shopping card dal valore promesso e spendibile sulla piattaforma in crediti da usare sulla stessa, ha svalutato la percentuale dei crediti utilizzabili per l’acquisto delle shopping card dei vari merchant dal 50% all’1-3%, ha ridotto in modo significativo il numero e l’importanza di shopping card acquistabili e degli altri servizi di pagamento fruibili in precedenza con il saldo e con i crediti accumulati. Infine, in alcuni casi la società ha omesso il rimborso delle somme versate per l’acquisto delle shopping card e ha offerto solo crediti spendibili sulla piattaforma ormai priva di molti servizi di pagamento prima utilizzabili. Le condotte accertate hanno coinvolto complessivamente oltre 500 mila consumatori.Sui siti http://www.codici.org e http://www.euroconsumatori.eu sono disponibili i moduli di adesione alla class action.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Antitrust: istruttoria contro Caronte & Tourist

Posted by fidest press agency su martedì, 11 agosto 2020

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato un’istruttoria nei confronti della società Caronte & Tourist S.p.A. che svolge attività di attraverso lo Stretto di Messina.”Finalmente, ottima notizia! Si faccia luce sui costi assurdi ed esorbitanti. Il trasporto con il veicolo ha prezzi inaccettabili, un viaggio di solo andata Villa San Giovanni-Messina Rada San Francesco costa 37 euro. Il servizio è ogni 40 minuti, mentre fino a pochi anni fa era ogni 20. Insomma, peggio di così non si può” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Il caro traghetti, comunque, è un problema diffuso e generale. Ci si approfitta del periodo di vacanze per incrementare il costo del viaggio. Nel mese di luglio, secondo i dati Istat, il trasporto marittimo, in un solo mese, è rincarato del 7,8 per cento. Una cosa possibile anche per la scarsa concorrenza nel settore” conclude Dona.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Antitrust: istruttoria contro Enel Energia ed Eni gas e luce

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2020

L’Antitrust ha aperto due procedimenti istruttori contro Enel Energia S.p.a. ed Eni gas e luce in materia di prescrizione biennale.”Ottima notizia! Sono troppi i casi di consumatori ai quali viene inviata una lettera preconfezionata in cui si nega la prescrizione, così da scoraggiarlo nelle sue giuste pretese, salvo poi, magari, concederla quando il cliente non demorde e si rivolge ad un’associazione di consumatori o al Servizio Conciliazione di Arera” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Ora speriamo che l’Antitrust faccia piena luce sulla vicenda e condanni le pratiche commerciali scorrette, anche dei distributori di gas che troppo spesso accampano scuse rispetto al contatore inaccessibile, scaricando sull’utente la responsabilità della mancata lettura, cosa ormai esclusa anche dalla legge (legge di Bilancio 2020) a partire dal 1° gennaio 2020″ conclude Dona. “Basta, infine, con i rimpalli di responsabilità tra venditori e distributori. Una vergogna a danno dei consumatori!” conclude Dona.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antitrust: istruttoria per ostacolo a film gratuiti

Posted by fidest press agency su sabato, 27 giugno 2020

L’Antitrust ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti Anica, Anec e Anec Lazio per ostacoli all’approvvigionamento di film a titolo gratuito da parte delle arene cinematografiche.”Bene, ottima notizia! Si faccia subito chiarezza” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Finalmente un provvedimento che considera anche i diritti dei consumatori, mai valutati in nessuna delle leggi sul cinema finora varate, tese solo a venire incontro alle richieste di registi e produttori e non certo a quelle dei cinefili” prosegue Dona.”D’estate le proiezioni a titolo gratuito costituiscono un importante evento per molte località turistiche, creano afflusso di spettatori e un indotto significativo per molti commercianti, dai ristoranti alle gelaterie. E’ quindi grave che si limiti questo tipo di offerta cinematografica, indipendentemente dall’esistenza o meno di un’intesa restrittiva” conclude Dona.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Antitrust: istruttoria su Autostrade per l’Italia per mancata riduzione tariffe

Posted by fidest press agency su venerdì, 19 giugno 2020

L’Antitrust ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti di Autostrade per l’Italia S.p.A. in relazione al mancato adeguamento del pedaggio autostradale a fronte della riduzione delle corsie di marcia nonché di specifiche limitazioni ad 80 km/h della velocità massima consentita.”Fantastico, ottima notizia!” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”E’ di tutta evidenza che chi va in autostrada paga il pedaggio sulla base del presupposto di poter raggiungere una località in breve tempo e ad alta velocità. Se invece resta imbottigliato perennemente ad 80 km/h per lavori in corso, il pedaggio è giusto che sia adeguato in modo corrispondente” conclude Dona.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antitrust: istruttorie su stop mutui

Posted by fidest press agency su domenica, 14 giugno 2020

L’ Antitrust ha avviato 4 istruttorie e 12 moral suasion nei confronti di sedici tra banche e società finanziarie per condotte relative alla sospensione dei mutui-prestiti ed all’erogazione di nuovi finanziamenti.”Bene, si faccia chiarezza!” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”E’ un fatto che ci sono stati ritardi intollerabili nella sospensione dei mutui e nell’erogazione dei finanziamenti, ora si tratta di individuare le responsabilità” prosegue Dona.”Il faro acceso dall’Antitrust potrà consentire di capire cosa non ha funzionato e continua a non funzionare nelle banche e cosa nei decreti Cura Italia e Liquidità” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Antitrust: ok su accordo mascherine

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 giugno 2020

L’Antitrust ha verificato la compatibilità concorrenziale degli accordi di cooperazione tra imprese per la distribuzione delle mascherine.”Bene. L’eccezionalità della situazione e, soprattutto, la finalità pubblica che sottende l’accordo, di garantire una distribuzione efficace e capillare delle mascherine, devono prevalere rispetto alla possibile restrizione della concorrenza, non essendoci un fine speculativo ed essendo l’accordo limitato nel tempo alla sola fase emergenziale” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Certo che se il Commissario Arcuri avesse svolto il suo ruolo e avesse smistato le mascherine tramite i Comuni, come da noi richiesto, la distribuzione sarebbe stata molto più omogenea e non ci sarebbe stato bisogno di alcun accordo di cooperazione. Speriamo che questo avvenga almeno a settembre per gli studenti, sui quali non devono gravare ulteriori costi oltre a quelli già esorbitanti per libri, corredo, mensa e scuolabus. Serve una distribuzione pubblica fatta tramite le scuole” conclude Dona.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Antitrust avvia indagine sui prezzi

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 maggio 2020

L’Antitrust ha avviato un’indagine preistruttoria sull’andamento dei prezzi di generi alimentari di prima necessità, detergenti, disinfettanti e guanti.”Bene il faro dell’Antitrust sui prezzi. Ottima notizia. Finalmente l’Antitrust intende far luce sulle speculazioni dei prezzi. Dopo il procedimento sulle mascherine ora vengono accolte anche le segnalazioni su disinfettanti e guanti, per i quali, non per niente, avevamo chiesto prezzi imposti come per le mascherine” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Quanto ai beni di prima necessità, a marzo, mese oggetto dell’indagine dell’Authority, avevamo denunciato il rialzo preoccupante dei prezzi dei prodotti alimentari, passati dal +0,3% tendenziale di febbraio al 1,1% di marzo, più di tre volte e mezzo. Una situazione che ad aprile è ulteriormente peggiorata, con un +2,9%. In termini di costo della vita, per una coppia con due figli, significa avere un aumento annuo di 221 euro per i soli acquisti alimentari, 194 euro per una coppia con un figlio, 161 per famiglia media” prosegue Dona. “Non parliamo, poi, di frutta e verdura. Ad aprile, in un solo mese, sempre secondo i dati ufficiali Istat, la frutta fresca è salita del 3,5% (9,4% su base annua), i vegetali freschi +7,1%, la farina dell’1,3%, i prodotti per la pulizia della casa dell’1,7%. E questo in media, a fronte di prezzi fermi in molte zone e speculazioni inaccettabili in altre, dove, approfittando dell’impossibilità di spostarsi del consumatore, si sono alzati vergognosamente i prezzi” conclude Dona

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Istruttoria Antitrust su prezzi disinfettanti e mascherine

Posted by fidest press agency su domenica, 15 marzo 2020

Coronavirus: Antitrust avvia procedimento su prezzi di mascherine e disinfettanti per le mani dietro segnalazione di Federconsumatori. Urgente fermare le speculazioni.Nelle scorse settimane abbiamo prontamente segnalato all’Antitrust e al Ministero della Salute le intollerabili speculazioni su disinfettanti gel per le mani e mascherine, successivamente abbiamo segnalato quelle sull’alcool necessario per disinfettare le superfici. Ieri sera l’Antitrust ci ha comunicato che ha avviato una
istruttoria “nei confronti di Amazon e Ebay per claim ingannevoli ed eccessivi aumenti dei prezzi”.
Esprimiamo soddisfazione per tale intervento tempestivo, che aiuterà a limitare e stroncare le speculazioni che tuttora stanno avvenendo sui portali e, purtroppo, anche in alcuni negozi fisici. Ci auguriamo che presto, sulla base della nostra recente segnalazione, avvii analoghe disposizioni nei confronti di chi tenta di vendere falsi test o vaccini, approfittandosi della debolezza e della paura delle persone in questo delicato momento. Chi specula e lucra su questa situazione non dovrà restare impunito. Ma fortunatamente si tratta di una ristretta e limitata parte della popolazione.Sono molte di più le meritevoli iniziative di cittadini, aziende ed enti per affrontare insieme l’emergenza Covid-19, dando importanti messaggi di speranza e infondendo coraggio e fiducia. È questo il lato migliore dell’Italia, quello che ci permetterà di superare queste ore difficili.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antitrust avvia indagine su prodotti igienizzanti e mascherine

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 marzo 2020

L’Autorità garante della concorrenza ha comunicato, il 27 febbraio, l’avvio di un’indagine relativa alla vendita online di prodotti igienizzanti e mascherine. La questione nasce da alcune segnalazioni inoltrate da consumatori e associazioni come lo “Sportello dei Diritti” che hanno lamentato due ordini di problemi. In primis, la presenza di messaggi pubblicitari, sia sulle principali piattaforme di vendita che su altri siti online, relativi all’asserita efficacia di prodotti igienizzanti e mascherine ai fini di protezione e/o contrasto nei confronti del Coronavirus. In secondo luogo, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, le segnalazioni indicavano anche un altro rilevante problema, ovvero l’ingiustificato e consistente aumento dei prezzi di tali prodotti registrato negli ultimi giorni sui siti oggetto delle suddette segnalazioni. Nell’ambito di tale indagine, l’Antitrust ha richiesto alle principali piattaforme di vendita e agli altri siti web, il 27 febbraio, di fornire informazioni sulle modalità di commercializzazione di prodotti igienizzanti per le mani e di mascherine monouso di protezione delle vie respiratorie. I medesimi soggetti avranno 3 giorni di tempo per comunicare all’Autorità quali misure hanno posto in essere, per eliminare slogan pubblicitari che possano ingannare i consumatori sull’efficacia di tali prodotti sia in termini di cura che di prevenzione delle patologie da COVID 19, e quali decisioni abbiano adottato al fine di evitare ingiustificati e sproporzionati aumenti di prezzo. Nell’ambito dei poteri a disposizione dell’Antitrust per reprimere le pratiche commerciali sleali, l’Autorità, nel caso di diffusione di informazioni non veritiere, può intervenire in via cautelare e imporre sanzioni che possono arrivare fino a 5 milioni di euro.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antitrust: sospesi siti con meccanismo vendita buy and share

Posted by fidest press agency su domenica, 26 gennaio 2020

L’Antitrust ha sospeso alcuni siti che vendevano prodotti secondo il meccanismo di buy and share.”Bene, vittoria dei consumatori!” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.”Basta con la versione moderna delle vecchie catene di Sant’Antonio, ossia con offerte commerciali vantaggiose, ma condizionate in realtà dall’adesione di altri consumatori. Peggio ancora se poi i prodotti non sono realmente disponibili e non vengono nemmeno consegnati” prosegue Dona.”L’E-commerce rappresenta l’unica forma distributiva del commercio in crescita, con incrementi delle vendite spesso a due cifre. Ma lo sviluppo delle vendite on line in Italia non ha ancora raggiunto i livelli di diffusione dei principali Paesi europei e questo anche perché, troppo spesso, viene tradita la fiducia del consumatore con pratiche scorrette. Da qui l’importanza dell’intervento di oggi dell’Authority” conclude Dona.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Unc: Antitrust chiude procedimento su Tim per Ricarica+

Posted by fidest press agency su mercoledì, 25 dicembre 2019

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha chiuso il procedimento aperto grazie alla segnalazione dell’Unione Nazionale Consumatori, ottenendo dalla Tim la rimozione dei profili di possibile scorrettezza relativamente alle offerte denominate Ricarica+, le stesse per le quali l’Autorità delle Comunicazioni, il 16 dicembre, con la delibera n. 498/19/CONS ha diffidato la Tim al rispetto della legge 2 aprile 2007, n. 40.L’associazione di consumatori aveva presentato fin dal mese di giugno un esposto contro la Tim, per Ricarica+. Ora l’Antitrust ha chiuso il procedimento, ottenendo dall’operatore le modifiche al sito internet e la riorganizzazione dei contenuti informativi. “Una vittoria importante per i consumatori. Ora le compagnie telefoniche non potranno più far rientrare dalla finestra, sotto forma di offerte, i costi di ricarica che la prima lenzuolata Bersani aveva esplicitamente escluso, vietando l’applicazione di costi fissi e di contributi per la ricarica di carte prepagate” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.
Il problema era sorto per le offerte Ricarica 5+ e Ricarica 10+ con le quali i clienti TIM, a fronte del pagamento di 5 e 10 euro, ricevevano rispettivamente solo 4 e 9 euro di credito, in cambio di minuti e giga illimitati per la durata di 24 ore.”Peccato che molti consumatori ci hanno segnalato di aver aderito inconsapevolmente a queste offerte. Ora l’Antitrust ha posto fine a questa pratica commerciale” conclude Dona. (Mauro Antonelli)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Antitrust: sanzione di oltre 10 milioni di euro a Wind tre e Vodafone

Posted by fidest press agency su martedì, 10 dicembre 2019

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato sanzioni a Wind Tre e a Vodafone.”Bene, ottima notizia. Le compagnie telefoniche, imperterrite, si ostinano a non essere trasparenti, a omettere tutti i costi legati alle loro offerte, a non chiedere il preventivo consenso del consumatore nei modi dovuti” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori. “Purtroppo il legislatore dovrebbe consentire all’Authority di comminare sanzioni ancora più pesanti, specie per le compagnie telefoniche, considerato quanto sono recidive. Ora attendiamo le sanzioni anche per la vicenda delle bollette da 28 giorni” conclude Dona. (n.r. Anche noi siamo vittime delle politiche adottate da Wind e da Vodafone che ci caricano di costi a nostra insaputa. Possibile che tali atteggiamenti devono restare impuniti? La colpa è anche del legislatore che si lascia “sedurre” da questa tattica del lasciar fare come se si dovesse considerarla il minore dei mali per una politica arrogante e irrispettosa nei riguardi dell’utenza e che lascia la convinzione di essere alla mercé di poteri al di sopra di tutto e che appaiono intoccabili grazie anche al fatto che abbiamo una giustizia farraginosa, lenta e poco propensa a comminare sanzioni esemplari in specie in casi di recidiva.)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Antitrust: istruttoria contro Poste Italiane

Posted by fidest press agency su venerdì, 29 novembre 2019

L’Antitrust ha avviato un procedimento istruttorio nei confronti della società Poste Italiane S.p.A. per accertare una presunta pratica commerciale scorretta, posta in essere nell’ambito del servizio di recapito della corrispondenza e, in particolare delle raccomandate.
“Ottima notizia! Era ora! Si faccia luce sul servizio delle raccomandate, decisamente troppo caro e poco efficiente. Bisogna tornare ai tempi in cui il postino suona sempre due volte. Non è possibile che il destinatario non si cerchi nei dovuti modi e che si lasci sistematicamente l’avviso di giacenza in casella, costringendo il consumatore a fare lunghe code in posta per recuperare la raccomandata ricevuta” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Antitrust: condanne per E-commerce

Posted by fidest press agency su sabato, 26 ottobre 2019

“Bene, ottima notizia! Si tratta dell’ennesima condanna a società operanti nelle vendite on line” afferma Massimiliano Dona, presidente dell’Unione Nazionale Consumatori, commentando la notizia dell’Antitrust che ha condannato tre società attive nel settore dell’e-commerce, irrogando sanzioni per un ammontare complessivo di 515mila euro.”L’E-commerce rappresenta l’unica forma distributiva del commercio in crescita, con incrementi delle vendite a due cifre. L’ultimo dato Istat, relativo al mese di agosto, ha segnato un rialzo annuo del 19,4%. Ma lo sviluppo dell’E-commerce nel nostro Paese non ha ancora raggiunto i livelli di diffusione dei principali Paesi europei e questo anche perché, troppo spesso, viene tradita la fiducia del consumatore con pratiche scorrette. Da qui l’importanza di queste sanzioni” conclude Dona.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »