Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Posts Tagged ‘aquila’

L’Aquila si candida a Capitale italiana della cultura 2022

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 agosto 2020

Il Comune dell’Aquila ha inoltrato il dossier di candidatura della città a Capitale italiana della cultura per il 2022. Lo ha reso noto il sindaco Pierluigi Biondi. Il capoluogo d’Abruzzo si era già candidato per il 2021, ma le procedure sono state sospese a livello centrale per via dell’emergenza coronavirus; situazione che ha portato, con il cosiddetto “Decreto rilancio”, ad assegnare a Parma lo status di Capitale italiana della cultura, già avuto per quest’anno, anche per l’anno prossimo, poiché la città emiliana non ha potuto di fatto esercitare questo ruolo. La proroga di questo conferimento era stata sostenuta anche dal sindaco Biondi. La giuria istituita dal ministero per i Beni, le Attività culturali selezionerà dieci finaliste entro il prossimo 12 ottobre e il 12
novembre raccomanderà al ministro la città che avrà ritenuto più idonea ad essere insignita del titolo in questione.
“Quattro sono gli obiettivi principali – ha precisato il sindaco Biondi: “ripopolare la città e il territorio, riannodando il tessuto sociale; promuovere un nuovo modello di sviluppo e benessere a base culturale; diventare il centro di competenze di riferimento a livello europeo sulla resilienza post-catastrofe a base culturale e formulare una strategia di sviluppo applicabile alle altre realtà simili delle aree interne italiane. Attendiamo con fiducia i responsi che arriveranno in autunno,consapevoli di aver predisposto una proposta fondata e credibile, che, in linea generale, fa emergere che L’Aquila e il territorio hanno tutte
le condizioni per diventare la Capitale italiana della cultura per l’anno 2022”. La candidatura a Capitale italiana era stata annunciata dal sindaco in occasione dell’evento di presentazione della Carta dell’Aquila avvenuta lo scorso 23 novembre.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Financial Times: L’Aquila e la ricostruzione sul quotidiano finanziario del Regno Unito

Posted by fidest press agency su giovedì, 30 luglio 2020

Scrive il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi in risposta ad un servizio giornalistico pubblicato sul Financial Times di Londra: Per il Financial Times, L’Aquila è l’emblema dell’Italia che, sostenuta nell’emergenza e nella ricostruzione con fondi pubblici, non sa come spenderli. Da aquilano e sindaco degli aquilani, e con alle spalle 11 anni di esperienza alla guida di un piccolo comune duramente colpito dal sisma 2009, mi sento in dovere di chiarire alcune cose.La ricostruzione dell’Aquila non è stata sostenuta dall’Europa, se non per una quota di circa 500 milioni su un totale, a oggi, di oltre 18 miliardi degli italiani: 11,2 stanziati dal governo Berlusconi, 1,8 dal governo Letta e 5,1 dal governo Renzi. Per la ricostruzione dell’Aquila servono ancora 4 miliardi e ci stiamo battendo come leoni, in tutte le sedi, per ottenerli e consegnare al Paese un esempio di bellezza, sicurezza, innovazione e – con un po’ di romanticismo – coraggio. La ricostruzione privata dell’Aquila è al 76% del totale e i suoi abitanti sono rimasti 70mila e sono tutt’altro che fantasmi.L’Aquila è una delle poche città in Italia in cui l’attività artistica è ripresa, in cui non sono stati annullati eventi. Chiedete alle nostre imprese culturali e ai tantissimi attori o musicisti di fama nazionale e internazionale che si alternano ogni sera sui nostri palchi.All’Aquila esiste un’Università ambita, due premi Nobel (Carlo Rubbia e Barry Barish) sono attivi nel Gran Sasso Science Institute, i laboratori nazionali di fisica nucleare sono sede di esperimenti di caratura mondiale.Ai detrattori, vorrei dire che mentre un popolo fiero e operoso, ricostruisce il suo territorio e la sua identità, c’è una parte della politica e dell’apparato burocratico che, a tutti i livelli, invece di sostenere questa velocità, ha solo ed esclusivamente messo le catene ai nostri piedi, con leggi e leggine, adeguamenti e revisioni, che ci hanno condannato – nel nome di un deformato principio legalitario – a una lentezza elefantiaca nella ricostruzione pubblica. Quella sì, fa male all’Italia. E soprattutto all’Europa. Che alle aziende aquilane, oggi, chiede la restituzione delle tasse sospese subito dopo l’emergenza sisma.

Posted in Estero/world news, Lettere al direttore/Letters to the publisher, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Volo dell’Aquila per la campionessa di Short Track Arianna Fontana

Posted by fidest press agency su sabato, 2 marzo 2019

Arianna FontanaVenezia domani, alle 11.00, a “volare” sopra la più bella piazza del mondo, attirando gli occhi di tutti gli spettatori sarà la campionessa di Short Track Arianna Fontana, ben 8 medaglie olimpiche. Un riconoscimento al mondo dello sport, ai suoi valori e alla sua profonda valenza educativa, ma anche un messaggio di sostegno alla candidatura olimpica di Milano-Cortina 2026. Dopo le emozioni vissute domenica scorsa con Erika Chia e Micol Rossi, l’Angelo del Carnevale e l’Angelo guerriero, Fontana è pronta a stupire con il suo Volo dell’Aquila e un abito creato appositamente per lei dall’Atelier Pietro Longhi. Le acconciature e il trucco dell’Aquila sono a cura di Monika e Umberto con Sabrina Vitturi e Francesca Chiozzotto.Prima di lei, tra le Aquile sportive del Carnevale ci sono state: Giusy Versace (2015), Carolina Kostner (2014), Francesca Piccinini (2013), Fabrizia d‘Ottavio (2012).Prima del volo, come da tradizione sfileranno le maschere dei cortei storici del Cers coordinati da Massimo Andreoli. Al pomeriggio, a partire dalle 15.30, il gran finale della maschera più bella.Alla sera appuntamento con la musica all’Hard Rock Cafè in Bacino Orseolo (San Marco): alle 20.30 live music con Damien Mcfly e alle 22.30 dj set con dj Christian Effe (Musica Indie + musica commerciale).
All’Arsenale invece, dalle 23.30, ci sarà il polo notturno del divertimento:intrattenimento musicale e dj set dal titolo “Arsenale Carnival Experience” a cura di Molocinque in collaborazione con Vela. (copyright foto: carnevale di venezia)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

43ª Stagione concertistica dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 ottobre 2017

Orchestra Sinfonica AbruzzeseAquila. La 43ª Stagione concertistica verrà inaugurata sabato 21 ottobre 2017 alle ore 18 presso il Ridotto del Teatro Comunale “V. Antonellini” con il pianista russo americano Alexander Kobrin, vincitore dei concorsi internazionali Busoni e Van Cliburn, che, diretto dal tedesco Alexander Mayer, eseguirà il celeberrimo Primo Concerto per pianoforte e orchestra di Tchaikovsky. Il concerto sarà eccezionalmente presentato in anteprima, venerdì 20 ottobre alle ore 21, in una serata dedicata dall’ISA in collaborazione con BNL a una importante iniziativa di solidarietà, la raccolta fondi per la ricerca di Telethon (biglietti presso le agenzie BNL). In cartellone 23 concerti in abbonamento, ospiti di livello internazionale, con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese protagonista di 18 diversi programmi sinfonici. Molte le novità che verranno proposte al pubblico aquilano e a quello delle stagioni concertistiche che ospiteranno l’OSA in regione (Teramo, Atri, Lanciano, Sulmona, Avezzano, Pescara, Ortona, Orsogna) e in Centro Italia (tra cui Roma, Ascoli Piceno, Terni, Campobasso).
Si rafforza quest’anno la presenza dell’ISA in regione con la nuova Stagione Musica e Danza del Teatro Comunale di Teramo, in collaborazione con ACS Abruzzo Circuito Spettacolo: 5 concerti uno al mese dal 22 ottobre al 13 aprile per i quali sono attualmente in vendita abbonamenti. Confermata poi la seconda stagione concertistica ISA nello storico Teatro Comunale di Atri, in collaborazione con il Comune e l’Associazione Tudini: 5 appuntamenti fino a marzo 2018.
Chloë HanslipLuigi Piovano_direttoreCosì il direttore artistico dell’ISA, la prof.ssa Luisa Prayer: “La 43ª stagione conferma all’ISA il suo ruolo di fulcro della vita musicale italiana oltre che regionale, con una programmazione di ampio respiro che dà voce alle nostre eccellenze. Escludendo quelle della Capitale, questa è l’unica stagione offerta da una orchestra sinfonica stabile a una vasta area confinante che va dal Lazio, all’Umbria, all’Abruzzo e al Molise e ciò è un primato e un vanto della nostra Regione.”
Non mancheranno eventi straordinari come il Gala lirico sinfonico di fine d’anno (23 dicembre) che l’ISA porterà in tour in diversi teatri della Regione: il basso pescarese Alessandro Guerzoni e la star della lirica internazionale, il soprano viennese Martina Serafin, di casa alla Scala, al Metropolitan di New York e alla Staatsoper di Vienna, saranno protagonisti di una produzione di grande fascino con la quale i due artisti vogliono dare un significativo contributo, insieme all’OSA, alla vita dei teatri abruzzesi. Per questo Gala il fotografo artista Gino Di Paolo firma una scenografia video che darà risalto spettacolare al tradizionale appuntamento concertistico di fine d’anno.
Martina Serafin_sopranoAlexander Mayer_direttoreAltro evento straordinario in stagione sarà la prima assoluta di uno spettacolo musicale e teatrale, De rerum Natura, giovedì 16 novembre alle ore 19, realizzato in coproduzione con il festival Nuova Consonanza e il Roma Europa Festival, e che sarà replicato a Roma il 17 e 18 novembre: protagonista il grande Roberto Herlitzka, decano della scena teatrale italiana, che reciterà accompagnato da musiche scritte appositamente da Ivan Vandor, Matteo D’Amico, Lamberto Macchi e Enrico Marocchini, direttore della produzione.
Imperdibile anche l’appuntamento del 17 febbraio: un concerto di jazz sinfonico con musiche di Duke Ellington, dedicato a Martin Luther King, a 50 anni dalla morte. Insieme all’OSA, la Big Band del Conservatorio “A. Casella” e numerosi solisti jazz, direttori Bruno Tommaso e Massimiliano Caporale. Guida all’ascolto dello storico del jazz Luca Bragalini.
Invariati i prezzi degli abbonamenti rispetto allo scorso anno. Intero € 100, ridotto € 80 (over 65, sconto gruppi familiari e abbonati di altre stagioni concertistiche), € 50 per giovani fino a 26 anni, studenti. I titoli saranno in vendita dal 9 al 26 ottobre presso il Botteghino del Ridotto Comunale “V. Antonellini”. Orari dal lunedì al venerdì: 9 – 13 e 16 – 18, sabato mattina 10 – 12. Biglietti: concerto inaugurale: € 12, under 26 e studenti € 8. Tutti gli altri concerti: interi € 10, ridotti € 8 e giovani € 5. http://www.sinfonicaabruzzese.it (foto: Orchestra Sinfonica Abruzzese, Chloe Hanslip_violinista, Luigi Piovano_direttore, Martina Serafin_soprano, Alexander Mayer_direttore)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

INGV: evento sismico in provincia dell’Aquila, Ml 3.9 (Mw 3.7), 10 settembre ore 21.58

Posted by fidest press agency su lunedì, 11 settembre 2017

mappa 2017mappa 2017aQuesta sera, alle ore 21:58 italiane (10 settembre 2017), è stato localizzato un terremoto di magnitudo ML 3.9 (Mw 3.7) in provincia dell’Aquila, nella Piana del Fucino. I comuni più vicini all’epicentro sono: Scurcola Marsicana, Magliano de’ Marsi e Tagliacozzo (AQ). Il terremoto è stato avvertito nella parte meridionale della provincia dell’Aquila e nella vicina provincia di Roma, come evidenziato dagli oltre 200 questionari finora compilati su http://www.haisentitoilterremoto.it/ e dalla mappa del mappa 2017brisentimento sismico in scala MCS (Mercalli-Cancani-Sieberg) che mostra la distribuzione del risentimento del terremoto sul territorio.
Guardando la mappa della sismicità dal 1985 si nota che la zona in cui si è verificato il terremoto ha avuto un’attività sismica scarsa, nonostante si tratti dell’area interessata dal forte terremoto del 1915. La zona a nord è, invece, caratterizzata dai numerosi epicentri della sequenza aquilana del 2009.
Il Catalogo Parametrico dei Terremoti Italiani (CPTI15) mostra che la zona del Fucino e della Marsica è caratterizzata dal violento terremoto del 13 gennaio 1915, un terremoto che provocò danni gravissimi ad Avezzano, in tutta la Piana del Fucino e in numerose località della Valle Roveto e della media Valle del Liri. L’intensità macrosismica, stimata sulla base della distribuzione dei danni, fu dell’XI grado della scala MCS, la magnitudo stimata (Mw) 7.1.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ottavo anniversario del sisma dell’Aquila

Posted by fidest press agency su lunedì, 3 aprile 2017

fiaccolataL’Aquila la notte del 5 aprile fiaccolata di commemorazione. Dona a chi ami ali per volare, radici per tornare e motivi per rimanere”: con questa frase del Dalai Lama il Comune dell’Aquila vuole commemorare l’ottavo anniversario del sisma che nel 2009 devastò la città provocando 309 morti. La fiaccolata commemorativa, a cura dei Comitati dei famigliari delle vittime, partirà il 5 aprile alle 22:30 da via XX settembre (bivio della Stazione). Dopo una sosta alla Casa dello Studente attraverserà Corso Federico II per arrivare in piazza Duomo dove saranno letti i 309 nomi. Seguirà la messa celebrata da monsignor Petrocchi, Arcivescovo Metropolita dell’Aquila, e la veglia di preghiera aspettando le 3:32 del 6 aprile, scandite dai rintocchi della campana del Suffragio.Le fiaccole saranno distribuite alla partenza dai volontari della Protezione Civile.
L’Ama metterà a disposizione bus navetta gratuiti per il deflusso del corteo. Le navette partiranno dal terminal di Collemaggio raggiungibile da piazza Duomo attraverso il tunnel che rimarrà aperto. (fonte: http://www.abruzzo24ore.tv) (foto: fiaccolata)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

In uscita: La principessa, l’aquila e Life Animated e Zero Days

Posted by fidest press agency su lunedì, 12 dicembre 2016

mongoliaLa principessa e l’aquila del regista premio Oscar® Otto Bell, uscirà il prossimo 23 marzo. Sulle montagne della Mongolia, l’addestramento dell’aquila è una tradizione millenaria esclusivamente maschile che si tramanda di padre in figlio. Ma Aisholpan non ci sta: ha solo tredici anni, eppure ha già deciso di diventare la prima addestratrice di aquile del Paese. Sotto la guida esperta di suo padre, la ragazza supererà ogni ostacolo che le si porrà di fronte, imparerà ad accudire la sua aquila e a farla volare, fino a dimostrare tutto il suo talento partecipando al Festival annuale che mette in competizione i più grandi addestratori della Mongolia. Di grande potenza visiva e ricco di sequenze di forte impatto, girato con tecniche innovative che ci portano a contatto con la magica natura delle montagne e dei cieli della Mongolia, La principessa e l’aquila racconta un’incredibile storia vera, un’emozionante avventura per tutta la famiglia sull’amicizia, la ribellione e il coraggio che ci vuole per spiccare il volo.
Life Animated tratto dal best seller del premio Pulitzer® Ron Suskind, sarà in sala dall’8 febbraio in co-distribuzione con Fil Rouge Media. La Sirenetta, Il Re Leone, Aladdin… i classici Disney hanno scandito l’infanzia di noi tutti, ma per qualcuno hanno avuto un significato particolarmente importante. È il caso di Owen, che all’età di tre anni ha iniziato a manifestare i sintomi di una grave forma di autismo. Chiuso in se stesso, incapace di elaborare le proprie emozioni, Owen trova proprio nei film Disney un tramite per fare breccia nella barriera che lo separa dal mondo, sviluppando un modo del tutto alternativo ed eccezionale di esprimersi attraverso la voce dei suoi eroi. Dal regista premio Oscar® Roger Ross Williams, una storia universale che testimonia come le opere di fantasia non servano solo a fuggire dalla realtà, ma abbiano un potere segreto ben più importante: quello di aiutarci ad affrontarla.
Anche ZERO DAYS, diretto dal premio Oscar® Alex Gibney, sarà nelle sale italiane a febbraio 2017. Stuxnet è un aggressivo virus informatico autoreplicante scoperto nel 2010. Commissionato anni prima dai governi degli Stati Uniti e di Israele per sabotare il programma nucleare iraniano, questo complesso malware si è però diffuso in maniera incontrollabile, ben al di là del suo iniziale target designato. Zero Days racconta a passo di thriller un passaggio storico cruciale: la prima volta che uno Stato sovrano ha creato un virus informatico con lo scopo esplicito di usarlo come arma contro una nazione ostile. È l’ora zero di un nuovo modo di fare guerra, lo spostamento dal confltto del campo di battaglia all’anarchia virtuale di Internet. È l’inizio delle cyberwar.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La città si illumina di nuovo

Posted by fidest press agency su sabato, 10 dicembre 2011

L’Aquila. Questo lo slogan di “Re place 2. La città si illumina di nuovo”, evento di arte contemporanea organizzata dall’associazione Amici dei musei d’Abruzzo, che si terrà tra il 10 e il 31 dicembre all’Aquila.Cinque artisti presenteranno installazioni d’arte in quattro luoghi emblematici della città ferita dal terremoto: Giovanni Albanese, Carlo Bernardini, Fabrizio Corneli, Licia Galizia e Michelangelo Lupone, con la collaborazione degli studenti del Liceo Scientifico “A. Bafile”. L’iniziativa ha avuto un’anteprima il 24 novembre scorso. In occasione della giornata di apertura del Calre (Conferenza dei presidenti delle Regioni europee) svoltasi all’Aquila dal 24 al 26 novembre scorsi, agli ospiti provenienti da tutta Europa è stata presentata l’opera “Enigma del Centro” di Licia Galizia, per le sculture, e Michelangelo Lupone, per la musica, allestita davanti a palazzo dell’Emiciclo, sede del Consiglio regionale d’Abruzzo.”Re place 2″ è stata organizzata con il contributo del fondo europeo per lo Sviluppo regionale 2007/2013 dell’assessorato alle Politiche culturali della Regione Abruzzo, con il patrocinio del Consiglio regionale d’Abruzzo, della Provincia dell’Aquila, della direzione regionale per i Beni culturali e paesaggistici dell’Abruzzo e del vice commissario per la Tutela del patrimonio danneggiato dal sisma. Hanno contribuito alla realizzazione dell’evento il Comune dell’Aquila e la fondazione Cassa di risparmio della Provincia dell’Aquila.(re place)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Un’aquila per L’Aquila”

Posted by fidest press agency su domenica, 19 giugno 2011

Potenza Picena. E’ giunta in elicottero a “L’Antico Uliveto”.Tutti con il naso all’insù per ammirare la scultura in volo posizionata poi nel terrazzo della struttura che ospita un agriturismo, un centro benessere e congressi, una locanda e bar caffetteria. Uno spettacolo davvero unico ed entusiasmante che al momento della posa dell’opera è stato accompagnato da un lunghissimo applauso. Non capita tutti i giorni di assistere ad un simile evento. Evento che ha ottenuto un grande successo. C’era il sindaco di Potenza Picena, Sergio Paolucci, che ha portato il saluto della città sottolineando di essere grato agli organizzatori per aver scelto proprio il suo comune per l’iniziativa. Presenti anche molti rappresentanti di istituzioni aquilane. Durante la cerimonia, condotta da Carla Passacantando, sono intervenuti l’assessore alla ricostruzione dei beni culturali del comune dii L’Aquila, Vladimiro Placidi; il vice commissario per la tutela dei beni culturali, Luciano Marchetti; l’avvocato distrettuale Maria Grazia Lopardi, dell’Avvocatura dello Stato di L’Aquila. E tutti hanno ribadito che la fase di ricostruzione dovrà essere breve. Dell’arte del maestro Gentili ha invece parlato il critico d’arte Gabriele Simongini. Al termine è stata inaugurata la personale dell’artista allestita nelle sale della struttura ed all’esterno fino al prossimo 30 giugno. In mostra ci sono venticinque opere dello scultore di cui tre di grandi dimensioni: “Il terrorismo”, “Pane”, “Charlot”. Nell’occasione, inoltre, è stata ufficializzata la collaborazione organizzativa ed operativa di “Italia Mirabilis”, prestigiosa associazione onlus presieduta da Salvatore Italia. Alla manifestazione di Potenza Picena ha partecipato il vice presidente Francesco De Santis. L’opera prima di giungere a “L’Antico Uliveto” è stata ospitata nel cortile del palazzo del Rettorato dell’Università Politecnica delle Marche di Ancona dove ha ottenuto grandi consensi di pubblico. Tanti sono stati i visitatori, provenienti anche dall’estero, che sono rimasti affascinati dall’opera. A dirlo è stato lo stesso rettore Marco Pacetti nel corso della breve cerimonia che si è tenuta al palazzo del Rettorato prima della partenza della scultura in elicottero per Potenza Picena. La prossima tappa per “Un’aquila per L’Aquila” è fissata per il 6 luglio. L’opera partirà, sempre in elicottero, per raggiungere il capoluogo abruzzese. A L’Aquila è prevista una cerimonia nel corso della quale verrà presentata l’opera da Aldo Forbice, conduttore di Zapping di RAI Radio 1. Un evento dietro l’altro, ognuno con la propria unicità, per una scultura, simbolo della città ferita dal terremoto, che verrà battuta in un’asta benefica. Il ricavato sarà devoluto per la ricostruzione del patrimonio artistico di L’Aquila, tramite l’Ufficio del vice commissario per la tutela dei beni culturali nel territorio colpito dal sisma, con l’intenzione di riservare una quota economica anche all’Istituto cinematografico “La Lanterna Magica” con vice presidente Goffredo Palmerini che dell’Abruzzo è uno dei più impegnati ambasciatori nel mondo. L’iniziativa è stata sposata da tre aziende storiche nel proprio territorio di origine Cimini Gruop, Impresa Antonio Cargini, Cipef, attualmente impegnate nella ricostruzione di L’Aquila e dei comuni colpiti dal terremoto del 6 aprile 2009. Si vuol tenere accesa una luce di speranza affinché non si dimentichi la popolazione abruzzese colpita dalla tragedia che, nonostante tutte e difficoltà di ogni giorno, ha ancora la forza di andare avanti. (Giuseppe Gentili) (DSC_5949.JPG, DSC_6223.JPG)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Un’aquila per l’Aquila”

Posted by fidest press agency su martedì, 17 maggio 2011

Cartacanta Civitanova Marche dal 19 al 22 maggio. Dopo Macerata e Ripatransone, “Un’aquila per l’Aquila” di Giuseppe Gentili “vola” a Civitanova Marche. La scultura, dopo il successo di pubblico conseguito nelle precedenti tappe, verrà ospitata nello spazio Ente Fiera, nell’ambito di “Cartacanta”, che si inaugurerà il prossimo 19 maggio, alle 18. L’attuale edizione di “Cartacanta” prevede così l’esposizione di una ”imponente e immolata” scultura, “Un’aquila per l’Aquila” in ferro di uno dei più liberi artisti dell’arte contemporanea italiana che è Giuseppe Gentili, le cui opere sono tutte sotto l’egida dei Beni culturali dello Stato italiano. L’esposizione di Civitanova Marche sigla un importante appuntamento per la valenza culturale che da anni la manifestazione rappresenta: una tappa singolare, che “Un’aquila per L’Aquila” di Gentili compie, dopo l’esposizione a Macerata, Ripatransone e prossimamente a Pollenza ed Ancona al palazzo del Rettorato fissando ancor più un connubio tra l’Abruzzo e le Marche essendo lo scultore Gentili maceratese.
L’artista è nato a Pollenza ed ora vive a Camerino. E, così, l’opera, dopo un percorso espositivo tra Marche ed Abruzzo, giungerà a L’Aquila per essere battuta in un’asta benefica il cui ricavato sarà devoluto per la ricostruzione del patrimonio artistico della città, in particolare a favore dell’Istituto cinematografico de L’Aquila “La lanterna magica”. La scultura viene esposta per promuovere un’iniziativa dell’Associazione malati bambini leucemici e tumori delle Marche (Ambalt) a carattere sociale e di solidarietà, a sostegno della popolazione de L’Aquila colpita dal terremoto il 6 aprile 2009. L’iniziativa assume, per il particolare momento storico che si vive, così carico di preoccupazioni sociali, una valenza ancor più interessante rispetto al sempre valido accostamento dell’arte al sociale, dove quasi sempre assolve ad una funzione di collante. Allo stesso modo nell’evento si coglie ancor più un accorato “richiamo” da parte dell’artista, da sempre cavaliere fuori tempo e fuori dal coro a tutte le istanze sociali e politiche, territoriali e non, a collaborare, in aiuto della città devastata dal sisma, spiccando un volo di fratellanza. All’inaugurazione saranno presenti rappresentanti del comune de L’Aquila, di Civitanova Marche e dell’Istituto cinematografico. L’opera verrà presentata da Goffredo Palmerini, scrittore e giornalista, che de L’Aquila e dell’Abruzzo è uno dei più impegnati ambasciatori nel mondo. L’iniziativa, per il valore culturale e sociale che la caratterizza, gode del patrocinio dei Beni Culturali. L’ideazione e la promozione artistica è curata da “Arte per le Marche”. (gentile e l’aquila)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Aquila a due anni dal sisma

Posted by fidest press agency su sabato, 8 gennaio 2011

8 gennaio del magazine di Rai Educational  dedicato all’arte e alla cultura (Rai Tre, ore 16:15),ospite il sindaco della città che fa il punto sulla situazione attuale.
A quasi due anni dal terremoto L’Aquila è ancora una città ferita e con grandi problemi organizzativi. Tracce del 6 aprile 2009 sono ancora ben visibili sulle persone, gli edifici, i beni culturali. Tra questi il centro storico, luogo di incontro e di cultura, il cui futuro rappresenta ancora un punto interrogativo malgrado l’amministrazione comunale abbia le idee chiare sul da farsi: «L’intenzione è quella di ricostruirlo – conferma il sindaco Massimo Cialente, ospite di Art News – lo vogliamo noi e ce lo chiedono gli aquilani ormai da molto tempo». Il risultato è che oggi la cittadinanza è stanca e sconfortata, senza casa e senza le proprie abitudini sociali. E non è tutto. «Quello che manca principalmente è il lavoro – ribatte il sindaco – eppure dallo scorso novembre stiamo ripagando le tasse al 100%. In pratica dopo una spinta emotiva iniziale in cui la gestione dell’emergenza è stata impeccabile, nel tempo c’è stato uno sfilacciamento nell’organizzazione incredibile. Come se all’improvviso L’Aquila fosse diventata una seccatura». Uno sconforto che sembra aver colpito lo stesso Cialente: «Nelle prossime settimane tornerò a chiedere al governo un ulteriore sforzo, se non avrò risposta sono pronto a valutare decisioni drastiche tra cui anche quella di dimettermi. Bisogna ripartire subito con una nuova governance o questa vicenda rappresenterà il fallimento del sistema Paese».
Nato nel 2006, Art News è il magazine settimanale di Rai Educational che si occupa di arte e cultura in onda il sabato pomeriggio su Rai Tre. Maria Paola Orlandini, autrice del programma con Luigi Ceccarelli e Vincenzo Sferra, conduce la trasmissione coadiuvata da esperti quali Claudio Strinati, Antonio Paolucci, Cristiana Perrella, Demetrio Paparoni.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il fotovoltaico per l’Aquila

Posted by fidest press agency su venerdì, 12 novembre 2010

Roma. Conferenza stampa online Il Fotovoltaico per L’Aquila, in cui sono stati presentati i lavori di completa solarizzazione del Comune colpito dal terremoto nell’aprile 2009. Durante la conferenza, che si è tenuta ieri alla presenza dell’assessore Politiche e Servizi per la tutela e valorizzazione dell’ambiente Alfredo Morone e delle aziende appaltatrici, si è parlato dei 148 gli edifici antisismici costruiti all’interno del progetto C.A.S.E. con impianti fotovoltaici già attivi, che garantiranno al Comune un’entrata annuale (per i prossimi 20 anni) di circa 180.000,00 €. Allo scadere del periodo, il Comune diventerà proprietario del 100% degli impianti fotovoltaici. Gli impianti hanno una potenza installata di 4,7 MW e produrranno circa 5,5 milioni di kWh all’anno di energia pulita, pari al fabbisogno energetico di 2.200 famiglie, permettendo inoltre una riduzione annua di 3.000 tonnellate di anidride carbonica.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aquila: fiera dell’editoria

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 ottobre 2010

Aquila. Si svolgerà dal 15 al 17 ottobre la prima fiera dell’editoria per ragazzi a L’Aquila. Promossa dall’Associazione “Insieme per crescere”, l’iniziativa, coinvolgendo l’intero settore dell’editoria per ragazzi, vuole raccogliere fondi e attrezzature da donare all’associazione che gestirà una biblioteca civica da destinare all’utilizzo dei bambini e ragazzi aquilani. L’appuntamento – patrocinato dal Comune di L’Aquila, dall’AIE, associazione italiana editori, dall’AIB, associazione italiana biblioteche, da FIDARE, associazione italiana editori indipendenti, sotto gli auspici del Centro per il Libro e la Lettura – si svolgerà nel pieno centro di L’Aquila, nella “zona rossa”, di fianco al Duomo, in un palazzo ristrutturato per l’occasione da un privato. L’obiettivo generale della manifestazione è di sostenere la rinascita del territorio con la ripresa dei valori culturali e spirituali rappresentati dai libri: il segnale concreto sarà proprio la rappresentazione plastica della costruzione di una biblioteca per i ragazzi e i giovani, riprendendo il tema caro a Marguerite Yourcenar: «Costruire biblioteche è come edificare granai, ammassare riserve contro un possibile inverno dello spirito».
All’inaugurazione, in programma venerdì 15 ottobre alle ore 10 nella sede della fiera in via dell’Arcivescovado 6 a L’Aquila, interverranno mons. Giuseppe Molinari, Arcivescovo Metropolita di L’Aquila, mons. Giovanni D’Ercole Vescovo ausiliare di L’Aquila, madre Nazarena Di Paolo Superiora Generale M.D.C., Tiziana Ferrario, giornalista Rai, Antonio Napoleone presidente Europa Risorse SGR, Enzo Boschi presidente INGV, Massimo Cialente Sindaco di L’Aquila e Antonio Monaco coordinatore del Gruppo editori per ragazzi di AIE.
Il programma e tutte le informazioni sulla tre giorni sono disponibili sul sito http://www.insiemepercrescere.com

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aquila: infiltrazioni camorristiche

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 luglio 2010

La Guardia di Finanza ha arrestato sei persone appartenenti al clan dei Casalesi ree di aver tentato di mettere le mani su alcuni appalti per la ricostruzione dell’Aquila. L’operazione denominata “untouchable” è scattata a seguito di un lungo periodo di intercettazioni dalle quali è emerso con chiarezza come gli arrestati disponessero l’invio di denaro necessario a finanziare le imprese che venivano poi costituite all’Aquila per loro conto, e attraverso le quali si aggiudicavano i lavori per la ricostruzione. “Posso dire con molta franchezza – ha detto Concetta Alfieri, viceresponsabile per l’Abruzzo dell’Italia dei Diritti – che stiamo parlando di una non notizia visto che da tempo si sapeva delle infiltrazioni della camorra nella ricostruzione aquilana. Grazie al lavoro svolto dai finanzieri, però, ora il problema sta venendo a galla in tutta la sua gravità, abbiamo i primi arrestati e stanno emergendo anche pesanti coinvolgimenti di costruttori aquilani che hanno fatto affari con persone appartenenti al clan dei Casalesi.” L’operazione, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli, ha visto impegnati circa 500 militari e ha portato al sequestro di 21 società, 118 immobili ed altri beni per un valore complessivo di 100 milioni di euro. “Senza intercettazioni – ha proseguito l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – l’operazione messa in atto con successo della Guardia di Finanza non sarebbe stata possibile. Mi auguro che questa vicenda possa essere di monito per il governo che sta cercando caparbiamente di far approvare da tempo il disegno di legge sulle intercettazioni telefoniche, per limitarle e circoscriverle nel tempo e nei modi. Questa è la riprova della loro importanza e di quanto esse siano determinati ai fine delle indagini messe in atto dalle forze di polizia”.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Terremoto Aquila tra “dolore e timori”

Posted by fidest press agency su martedì, 13 luglio 2010

Lettera al direttore. Al tempo del terremoto a L’Aquila, il bravo conduttore televisivo Bruno Vespa, addolorato, dedicò diverse trasmissioni alla tragedia immane che aveva colpito la sua città.  La sua grande preoccupazione in quel tremendo periodo era che si provvedesse rapidamente a dare un alloggio ai terremotati. Non ci aspettavamo, in seguito, che l’amore e il dolore per la città distrutta, spingesse Vespa ad adoperarsi alla stessa maniera affinché essa fosse restituita al più presto ai suoi cittadini. Però una trasmissione ogni tanto, anche per mostrare ai telespettatori in quali condizioni si trova ancora la povera città abbandonata, avrebbe potuto farla. Viene il sospetto che ben altro sarebbe stato il suo comportamento, se non avesse temuto di dispiacere a qualcuno. Possiamo sperare per le trasmissioni del prossimo autunno? Oppure, sempre, più che ‘l dolor potrà ‘l timor? (Elisa Merlo)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Aquila chiama: ma chi risponde?

Posted by fidest press agency su venerdì, 9 luglio 2010

Fa davvero riflettere… …Ieri mi ha telefonato l’impiegata di una società di recupero crediti,per conto di Sky.  Mi dice che risulto morosa dal mese di settembre del 2009.  Mi chiede come mai.
Le dico che dal 4 aprile dello scorso anno ho lasciato la mia casa e non vi ho più fatto ritorno.
Causa terremoto.  Il decoder sky giace schiacciato sotto il peso di una parete crollata.
Ammutolisce.  Quindi si scusa e mi dice che farà presente quanto le ho detto a chi di dovere.
Poi, premurosa, mi chiede se ora, dopo un anno, è tutto a posto.  Mi dice di amare la mia città, ha avuto la fortuna di visitarla un paio di anni fa.  Ne è rimasta affascinata. Ricorda in particolare una scalinata in selci che scendeva dal Duomo verso la basilica di  Collemaggio.  E mi sale il groppo alla gola. Le dico che abitavo proprio lì.  Lei ammutolisce di nuovo. Poi mi invita a raccontarle cosa è la mia città oggi.  Ed io lo faccio.  Le racconto del centro militarizzato.  Le racconto che non posso andare a casa mia quando voglio. Le racconto che, però, i ladri ci vanno indisturbati.  Le racconto dei palazzi lasciati lì a morire. Le racconto dei soldi che non ci sono, per ricostruire.  E che non ci sono neanche per aiutare noi a sopravvivere.  Le racconto che, dal primo luglio, torneremo a pagare le tasse ed i contributi, anche se non lavoriamo.  Le racconto che pagheremo l’i.c.i. ed i mutui sulle case distrutte. E ripartiranno regolarmente i pagamenti dei prestiti. Anche per chi non ha più nulla. Che, a luglio, un terremotato con uno stipendio lordo di 2.000 euro  vedrà in busta paga 734 euro di retribuzione netta.  Che non solo torneremo a pagare le tasse, ma restituiremo subito tutte quelle non pagate dal 6 aprile.  Che lo stato non versa ai cittadini senza casa,che si gestiscono da soli, ben ventisettemila, neanche quel piccolo  contributo di 200 euro mensili che dovrebbe aiutarli a pagare un affitto.  Che i prezzi degli affitti sono triplicati. Senza nessun controllo. Che io pago, in un paesino di cinquecento anime, quanto Bertolaso pagava per un appartamento in via Giulia, a Roma.  La sento respirare pesantemente. Le parlo dei nuovi quartieri costruiti a prezzi di residenze di lusso.  Le racconto la vita delle persone che abitano lì. Come in alveari senz’anima. Senza neanche un giornalaio. O un bar.  Le racconto degli anziani che sono stati sradicati dalla loro terra. Lontani chilometri e chilometri.  Le racconto dei professionisti che sono andati via. Delle iscrizioni alle scuole superiori in netto calo. Le racconto di una città che muore.  E lei mi risponde, con la voce che le trema.  “Non è possibile che non si sappia niente di tutto questo. Non potete restare così. Chiamate i giornalisti televisivi. Dovete dirglielo. Chiamate la stampa. Devono scriverlo.”  Loro non scrivono voi fate girare.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Centro storico Aquila

Posted by fidest press agency su venerdì, 8 gennaio 2010

Lettera aperta al Presidente del Consiglio: “Oggi Italia Nostra ha inviato al presidente del Consiglio Berlusconi, a due presidenti di Camera e Senato e ad alcuni ministri e funzionari una lettera aperta a firma della Presidente Alessandra Mottola Molfino in cui si chiede che il centro storico de L’Aquila venga riconosciuto per legge “Unitario monumento di cultura urbana”.  Italia Nostra ha deciso che L’Aquila sarà al centro della battaglia di tutela dell’associazione per il 2010 affinché si avvii la macchina burocratica per ricominciare la ricostruzione, ancora non avviata dopo nove mesi dal terribile sisma.  Questa lettera era stata già inviata il 31 luglio al presidente del Consiglio e alle altre cariche, ma non ha ricevuto ad oggi nessuno risposta. Da qui la decisione di oggi di reinoltrarla affinché il tema della ricostruzione diventi una delle azioni prioritarie del Governo per L’Aquila.  Quello di oggi è il secondo atto di Italia Nostra per l’Aquila nell’anno appena iniziato.  Lo scorso 4 gennaio proprio nella città abruzzese l’associazione ha presentato al Governo la richiesta di un decreto-legge speciale sul centro storico dell’Aquila. Italia Nostra ha chiesto di costruire uno strumento normativo che faciliti il coordinamento degli sforzi di enti pubblici e privati (tra i quali soggetti indispensabili e decisivi per la comunità come la Chiesa cattolica e le Fondazioni bancarie)per la gestione del dopo sisma, a partire dalla considerazione del particolare valore monumentale del tessuto urbano.  Grazie per quanto potrà fare. Un cordiale saluto”,

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“L’aquila a due teste” di Jean Cocteau

Posted by fidest press agency su mercoledì, 3 giugno 2009

aquilaIl Gruppo Editoriale Minerva RaroVideo pubblica il primo adattamento cinematografico ad un suo dramma teatrale del grande poeta-scrittore-regista francese Jean Cocteau.  L’edizione, curata da Gabrielle Lucantonio, è arricchita da  un libretto di 16 pagine con testi critici, dichiarazioni del regista ed estratti del suo diario personale. Ispiratosi molto liberamente a episodi della vita di Ludwig II di Baviera e di Elisabetta d’Austria (Sissi), L’Aquila a due teste nasce come un testo teatrale, presentato per la prima volta nel 1946 al teatro Hébertot, con Edwige Feuillère nella parte della regina, Jean Marais in quello dell’anarchico e Silvia Montfort in quella di Edith de Berg: gli stessi interpreti che Cocteau richiamerà per il film. Cocteau porta sullo schermo, nel 1948, una storia in cui si fondono intrigo politico e dramma psicologico, al cui centro sono i sogni e la passione per i sentimenti: il film di un poeta innanzitutto. Lo stesso dramma ispirerà poi il film sperimentale Il Mistero di Oberwald di Michelangelo Antonioni.  In un paese senza nome, la regina (Edwige Feuillère) sente la sua vita minacciata e si rifugia nel castello di Krantz. L’anarchico-poeta Stanislas (Jean Marais) vuole ucciderla, ma il loro incontro sarà sorprendente. Un amore folgorante, intenso e folle farà vivere loro alcuni giorni di passione in un universo soffocante…  Il film è uscito sugli schermi francesi il 22 settembre 1948. cast: Edwige Feuillère (la regina), Jean Marais (Stanislas), Silvia Montfort (Edith de Berg), Jean Debucourt (Félix de Willenstein), Jacques Varennes (Il conte di Foehn), Yvonne de Bray (la granduchessa), Maurice Nasil (Gentz), Gilles Quéant (Rudy), Edward Stirling (Adams), Ahmed Abdallah (Toni), Gisèle Brucker (Caroline), Guy Favières (il marito di Caroline), Martine de Berteuil (una signora), Nora Costes (una ragazza), Jacqueline Marbaux (un’invitata), Edith Lansac (una ragazza), Germaine Lefebvre (una signora al buffet), Marguerite de Morlaye (un’anziana invitata), Marion Tourès (una ragazza), Roger Vincent (un invitato), André Darnay, Edouard Dermit, Yves Massard, Victor Tabournot. (aquila)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »