Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Posts Tagged ‘ara pacis’

Roma: Nasce Mic, la card annuale a 5 euro per visitare i Musei civici

Posted by fidest press agency su sabato, 23 dicembre 2017

Musei_capitoliniRoma. Dalla primavera del 2018 i cittadini potranno entrare in tutti i musei civici semplicemente acquistando la nuova tessera Mic che, al costo di 5 euro, darà diritto per 12 mesi all’ingresso illimitato in tutti i siti del sistema Musei in Comune, includendo la possibilità di visitare anche le mostre in corso di svolgimento. L’agevolazione è riservata ai residenti a Roma permanenti e temporanei. Questo è quanto stabilito da un emendamento alla delibera propedeutica al Bilancio 2018-2020 che fissa i costi per i “servizi pubblici a domanda individuale”, introdotto dalla Giunta e approvato oggi in Assemblea Capitolina. I Musei interessati dall’iniziativa sono: Musei Capitolini, Museo dell’Ara Pacis, Museo dei Fori Imperiali – Mercati di Traiano, Museo di Roma, Museo di Roma in Trastevere, Galleria d’Arte Moderna, Museo della Centrale Montemartini, Musei di Villa Torlonia, Museo di Zoologia, che vanno ad aggiungersi a quelli che già oggi sono a ingresso completamente gratuito (Museo Napoleonico, Museo di scultura antica Giovanni Barracco, Museo Carlo Bilotti, Museo Canonica, Museo delle Mura, Museo della Repubblica Romana e della Memoria garibaldina, Villa di Massenzio e Museo di Casal de’ Pazzi).
È questa la prima grande novità con cui Roma si prepara a celebrare il 2018, Anno Europeo del Patrimonio Culturale.“Una grande opportunità per chi vive a Roma. Avere la possibilità di entrare nei musei e visitare liberamente le mostre, al solo costo di 5 euro l’anno, vuol dire potersi riappropriare degli spazi culturali cittadini, vuol dire sentirsi a casa in tutta Roma. Mi auguro che questo strumento permetta a chi vive nella Capitale di trascorrere più tempo nei luoghi della cultura, per conoscere, scoprire e approfondire l’immenso patrimonio storico e artistico così come la vita culturale contemporanea della nostra città”, dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi.”Questo è un passo decisivo verso l’accessibilità e la fruibilità della cultura per chi vive a Roma. I nostri Musei sono e saranno sempre di più delle grandi piazze pubbliche, dei luoghi in cui dare qualità al proprio tempo insieme agli altri. L’obiettivo è generare curiosità nelle persone, offrirgli l’occasione di passare diversamente anche solo una parte della propria giornata e attrarre sempre più coloro che normalmente hanno minori opportunità di accesso a questi luoghi. Dobbiamo essere tutti grati alla Sovrintendenza Capitolina per il lavoro che ogni giorno fa il cui successo é la condizione che ha reso possibile l’introduzione di questa libertà” commenta il Vicesindaco con delega alla Crescita Culturale Luca Bergamo.”Questo emendamento congiunto Assessorato alla Crescita Culturale e Commissione Cultura segna un traguardo importante per l’Amministrazione e per i cittadini, che liberamente e per tutto l’anno potranno godere della ricca e viva offerta culturale della nostra città. Abbiamo dimostrato che è possibile concretizzare quello che è scritto nell’articolo 27 della Dichiarazione Universale dei diritti umani: ogni individuo ha diritto di prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti e di partecipare al progresso scientifico ed ai suoi benefici Vogliamo che chi vive a Roma possa riscoprire nei musei dei veri e propri centri di incontro, scambio e aggregazione” dichiara la Presidente della Commissione Cultura Eleonora Guadagno.La campagna di lancio di Mic partirà dalla primavera del 2018, anche attraverso le Biblioteche di Roma, sarà diffusa sul tutto il territorio e avrà particolare attenzione verso le comunità di stranieri e italiani di seconda generazione residenti in città, individuando strumenti e proposte che possano rendere attraente il nostro sistema museale ai tanti nuovi cittadini della Capitale.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Roma: Natale nei Musei

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 dicembre 2017

Museo Nazionale del Palazzo di VeneziaRoma I Musei in Comune di Roma si preparano ad accogliere le feste di Natale con una ricca offerta culturale e didattica promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura. In programma anche concerti di musica jazz, classica e tradizionale sudamericana realizzati in collaborazione con Casa del Jazz, Roma Tre Orchestra e Ambasciata del Cile e le letture dei grandi classici dedicati al Natale in collaborazione con il Teatro di Roma.Tutti i musei comunali resteranno aperti il 24 e il 31 dicembre 2017 fino alle ore 14.00, tranne il MACRO Testaccio, mentre saranno tutti chiusi il 25 dicembre 2017 e il 1° gennaio 2018. Martedì 26 dicembre 2017 rispetteranno i consueti orari di apertura.
Domenica 7 gennaio, infine, ingresso gratuito per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana come tutte le prime domeniche del mese (ingresso gratuito per tutti i musei e le mostre in programma tranne Hokusai. Sulle orme del maestro al Museo dell’Ara Pacis).
Il Natale è il momento migliore per divertirsi e giocare. L’iniziativa Musei in gioco proporrà per le feste una ricca offerta di attività didattiche attraverso le quali vivere con gioia il museo senza perdere l’occasione di imparare. Cruciverba, puzzle, caccia al tesoro, gioco dell’oca e anche un “Mercante in Fiera” rivisitato in chiave napoleonica. Tanti appuntamenti per conoscere la storia di Roma e delle sue collezioni museali, in modo inusuale e divertente, anche durante le feste. Un’opportunità per ‘mettersi in gioco’, all’insegna dell’inclusione e dell’interazione tra diversi pubblici (L’offerta è completamente gratuita per i bambini di Roma Città Metropolitana, ad eccezione delle iniziative del Museo Civico di Zoologia. Ingresso adulti come da tariffazione vigente).
Durante le feste natalizie si potranno visitare i principali musei del sistema (Musei Capitolini, Centrale Montemartini, Museo dell’Ara Pacis, Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, Museo di Roma a Palazzo Braschi, il MACRO, il MACRO Testaccio, Musei di Villa Torlonia, Museo di Roma in Trastevere, Galleria d’Arte Moderna di Roma Capitale, Museo Civico di Zoologia) o scegliere tra i piccoli musei a ingresso gratuito (Museo di scultura antica Giovanni Barracco, Museo Carlo Bilotti – Aranciera di Villa Borghese, Museo delle Mura, Museo Napoleonico, Museo Pietro Canonica a Villa Borghese, Museo della Repubblica Romana e della Memoria garibaldina, Museo di Casal de’ pazzi – Deposito Pleistocenico, Villa di Massenzio).Sarà l’occasione per scoprire le collezioni permanenti presenti al loro interno e conoscere da vicino le meraviglie delle mostre temporanee in corso. Tra le principali esposizioni ricordiamo la mostra dedicata all’artista giapponese Katsushika Hokusai al Museo dell’Ara Pacis (Hokusai. Sulle orme del maestro), con apertura serale straordinaria dalle 19.30 alle 23.30 dal 26 al 30 dicembre e dal 2 al 14 gennaio (la biglietteria chiude un’ora prima). E, ancora, l’affascinante percorso espositivo all’interno del Museo di Roma a Palazzo Braschi che racconta il Teatro dell’Opera di Roma attraverso le opere di artisti, disegnatori, costumisti e scenografi che lo hanno reso celebre (Artisti all’Opera. Il Teatro dell’Opera di Roma sulla frontiera dell’arte da Picasso a Kentridge 1880-2017), la grande mostra dedicata all’imperatore Traiano in occasione dei 1900 anni dalla sua morte ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali (Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa) e l’esibizione recentemente inaugurata ai Musei Capitolini sullo studioso Johann Joachim Winckelmann e il suo rivoluzionario approccio all’archeologia (Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento). Tra le novità, l’inaugurazione del nuovo spazio espositivo della Centrale Montemartini, che dal 21 dicembre accoglie una mostra dedicata al dialogo tra due importanti culture affacciate sul mediterraneo: quella egizia e quella etrusca (Egizi Etruschi. Da Eugene Berman allo Scarabeo dorato).
Per i più tecnologici non mancherà l’appuntamento con L’Ara com’era, la visita immersiva all’interno dell’altare di Augusto. Il racconto multisensoriale dell’Ara Pacis continuerà la sua programmazione anche durante le festività natalizie per consentire un viaggio tridimensionale nell’antichità, alla scoperta delle origini di Roma (in programma 22, 23, 28, 29, 30 dicembre e 2, 3,4, 5, 6 gennaio).
Altra esperienza da non perdere l’incontro con l’astronomia offerto dal Planetario di Roma all’Ex Dogana di San Lorenzo. La programmazione nei giorni di festa proporrà agli appassionati e ai curiosi lo spettacolo OpenSpaces. Planetarium Reloaded!, un’esperienza emozionante che permetterà di viaggiare tra le stelle e conoscere da vicino i misteri del cosmo.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“La rinascita del Mausoleo di Augusto”

Posted by fidest press agency su sabato, 29 aprile 2017

ara pacisRoma Martedì 2 maggio ore 12 Auditorium dell’Ara Pacis – Via di Ripetta 190 La sindaca di Roma Virginia Raggi e il Presidente Fondazione TIM Giuseppe Recchi presentano “La rinascita del Mausoleo di Augusto” Interverranno anche: Il Vicesindaco di Roma Luca Bergamo Il Sovrintendente Capitolino ai Beni Culturali Claudio Parisi Presicce. È prevista la visita al cantiere del Mausoleo di Augusto per la quale sarà necessario indossare scarpe con la suola di gomma.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Dal 21 aprile il fascino de “L’Ara com’era” in programma tutte le sere

Posted by fidest press agency su mercoledì, 12 aprile 2017

ara_pacis_augustaeRoma Museo dell’Ara Pacis, Lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli). Grande successo per L’Ara Com’era, la visita immersiva e multisensoriale dell’Ara Pacis riproposta in una versione ancora più coinvolgente grazie all’integrazione tra computer grafica, realtà virtuale e aumentata. Per soddisfare le crescenti richieste e con l’occasione della bella stagione dal 21 aprile al 30 ottobre cittadini e turisti avranno l’occasione di assistere all’innovativo archeoshow tutti i giorni della settimana (non solo il venerdì e il sabato).Il progetto, promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali e organizzato da Zètema Progetto Cultura, è stato affidato a ETT SpA. Il coordinamento, la direzione scientifica, i testi e la sceneggiatura sono a cura della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. L’interpretazione dei personaggi è affidata alle voci di Luca Ward e Manuela Mandracchia.
In un racconto che unisce storia e tecnologia, L’Ara Com’era è il primo intervento sistematico di valorizzazione in realtà aumentata e virtuale del patrimonio culturale di Roma Capitale, nello specifico di uno dei più importanti capolavori dell’arte romana, costruito tra il 13 e il 9 a.C. per celebrare la Pace instaurata da Augusto sui territori dell’impero. Lanciato il 14 ottobre 2016, l’innovativo racconto sull’Ara Pacis e sulle origini di Roma è stato ulteriormente potenziato dal 20 gennaio 2017: due nuovi punti d’interesse in Realtà Virtuale, che combinano riprese cinematografiche dal vivo, ricostruzioni in 3D e computer grafica, consentono una completa immersione nell’antico Campo Marzio settentrionale dove è possibile assistere alla prima ricostruzione in realtà virtuale di un sacrificio romano. Un’implementazione che arricchisce la narrazione e crea un impatto emozionale più profondo con il pubblico. I visitatori sono catapultati indietro nel passato per riviverlo da una posizione privilegiata. Immersi in un ambiente a 360° possono ammirare l’Ara Pacis mentre ritrova i suoi colori originali: una “magia” resa possibile da uno studio sperimentale realizzato dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali nel corso di oltre un decennio che ha portato a una ricostruzione ipotetica ma con la massima approssimazione consentita.Il colore non è la sola sorpresa ad accogliere i visitatori che possono ‘galleggiare’ in volo sull’altare, planare sul Campo Marzio e assistere al sacrificio, compiuto da veri attori, rimanendo sempre al centro della scena.
L’offerta si amplia anche da un punto di vista numerico. Ogni serata, infatti, può accogliere fino a 400 visitatori, rispetto ai 300 della precedente programmazione, organizzati in piccoli gruppi contingentati. Oltre alla vendita online o attraverso lo 060608, è possibile acquistare i biglietti la sera stessa presso il museo.
Apertura al pubblico
Fino al 15 aprile: venerdì dalle 20.15 alle 24 (ultimo ingresso ore 23.00); sabato dalle 20.15 alle 00.45 (ultimo ingresso ore 23.45)
Dal 21 aprile al 30 aprile: da domenica a venerdì dalle 20.15 alle 24 (ultimo ingresso ore 23); sabato dalle 20.15 alle 00.45 (ultimo ingresso ore 23.45)
Dal 1 maggio al 31 agosto: da domenica a venerdì dalle 20.45 alle 24 (ultimo ingresso ore 23); sabato dalle 20.45 alle 00.45 (ultimo ingresso ore 23.45)
Dal 1 settembre al 30 settembre: da domenica a venerdì dalle 19.45 alle 24 (ultimo ingresso ore 23); sabato dalle 19.45 alle 00.15 (ultimo ingresso ore 23.15)
Dal 1 ottobre al 1 novembre: da lunedì a domenica dalle 19.30 alle 24 (ultimo ingresso ore 23) Giorni di chiusura: 1 gennaio, 1 maggio, 24, 25 e 31 dicembre. Biglietti
Intero € 12; ridotto € 10. (foto: ara pacis)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La sanità in Italia evoluzione o lenta involuzione? luci ed ombre!

Posted by fidest press agency su giovedì, 12 Mag 2016

Ministero saluteRoma sabato 14 maggio ore 9 presso la Sala Soci della Casa dell’Aviatore a Roma in Viale dell’Università n. 20” La sanità in Italia evoluzione o lenta involuzione? luci ed ombre! E’ stato organizzato dal Comitato Distrettuale Salute, il Club Roma Nomentanum, il Club Roma Ara Pacis ed i Lions Club della 2^ e 3^ Circoscrizione. “In questo particolare periodo storico testimone di grandi cambiamenti nella Sanità italiana –prosegue il Prof. Castellano- l’argomento, di grande attualità, verrà discusso ed approfondito anche grazie alla specifica esperienza dei relatori che operano ed hanno rappresentato la Sanità pubblica ai massimi livelli; interverranno infatti il Prof. Bruno Primicerio Docente di Diritto Sanitario Università di Studi Internazionali di Roma, il Prof. Antonio Palumbo Direttore Generale a.r. , il Prof. Salvatore Squarcione Direttore Sanitario del Policlinico Portuense, il Prof. Nicola Gasparro docente di Diritto Sanitario Università di Bari, il Prof. Tommaso Sediari docente universitario e Governatore del Distretto Lions 108L, gli Officers Distrettuali Mario Manganaro e Maria Negro.
In qualità di organizzatore, oltre che di medico e Responsabile del Comitato Salute del Distretto 108L, auspico una numerosa partecipazione di colleghi ed addetti ai lavori, oltre che dei veri destinatari del servizio sanitario nazionale ovvero i cittadini, al fine di potere discutere al meglio questo delicato ed importante tema”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra Toulouse-Lautrec

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

Henri de Toulouse-Lautrec (artist)1892colour lithograph470.00 mm x 372.00 mm

Henri de Toulouse-Lautrec (artist)1892colour lithograph470.00 mm x 372.00 mm

Roma dal 4 dicembre 2015 all’8 maggio 2016 (Tutti i giorni dalle ore 9.30 – 19.30 (la biglietteria chiude un’ora prima) Toulouse-Lautrec Museo dell’Ara Pacis. Con circa 170 opere provenienti dal Museo di Belle Arti di Budapest, arriva al Museo dell’Ara Pacis di Roma una grande mostra su Toulouse-Lautrec, il pittore bohémien della Parigi di fine Ottocento, che ripercorre la vita dell’artista dal 1891 al 1900, poco prima della sua morte avvenuta a soli 36 anni. La mostra, promossa dall’Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è prodotta da Arthemisia Group e organizzata con Zètema Progetto Cultura e consentirà di portare a Roma il fiore della raccolta di opere di Toulouse-Lautrec conservata al Museo di Belle Arti di Budapest (Szépmű vészeti Múzeum), uno dei più importanti in Europa, con capolavori che vanno dal Medioevo al Novecento. In occasione dell’esposizione romana, curata da Zsuzsa Gonda e Kata Bodor, circa 170 litografie della collezione (tra cui otto affiches di grande formato e due cover degli album della cantante, attrice e scrittrice francese Yvette Guilbert con circa 10 litografie) lasceranno Budapest per essere esposte al Museo dell’Ara Pacis dal 4 dicembre 2015 all’8 maggio 2016. Attraverso questa esposizione sarà possibile conoscere a tutto tondo l’opera grafica di Toulouse-Lautrec: manifesti, illustrazioni, copertine di spartiti e locandine, alcune delle quali sono autentiche rarità perché stampate in tirature limitate, firmate e numerate e corredate dalla dedica dell’artista. (foto toulouse)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: parcheggio Ara Pacis

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 Mag 2012

English: Ara Pacis in Rome/Italy - remains of ...

English: Ara Pacis in Rome/Italy – remains of the altar (Photo credit: Wikipedia)

«Roma Capitale, esaurito l’iter amministrativo, ha deciso di non procedere all’aggiudicazione della gara per l’affidamento di lavori pubblici per la progettazione e l’esecuzione dei lavori di un sottopasso e per la progettazione esecutiva, la costruzione e gestione di un parcheggio multipiano in Lungotevere in Augusta in Roma. La decisione è stata presa in quanto nessuno dei progetti presentati è conforme al progetto preliminare predisposto dall’ufficio capitolino Città Storica e posto a base di gara.
In particolare, tutti gli elaborati grafici presentati dalle imprese partecipanti prevedono ingresso e uscita del parcheggio su via di Ripetta e non su via Federico di Savoia, come previsto nel progetto preliminare a base di gara e come peraltro prescritto dalla Sovrintendenza statale». È quanto rende noto l’ufficio Città Storica di Roma Capitale.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Una discutibile mostra all’Ara Pacis

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 aprile 2011

«Le parole degli assessori Ghera e Buontempo, nel corso dell’incontro con i cittadini di Corviale, dimostrano come sia concretamente possibile partire immediatamente con la demolizione e la ricostruzione del famoso “serpentone”, costruendo un nuovo quartiere fondato sul modello della “città giardino” eliminando così per sempre dal volto della Capitale uno degli esempi peggiori, insieme a Tor Bella Monaca e a Laurentino 38, di architettura collettivista, disumana e massificante». È quanto dichiarano in una nota congiunta Federico Mollicone e Andrea De Priamo, rispettivamente presidenti delle Commissioni Cultura e Ambiente di Roma Capitale.  «In questo senso – hanno aggiunto – è del tutto singolare che, nonostante il Campidoglio abbia individuato nella rigenerazione urbana l’indirizzo urbanistico da perseguire, l’Amministrazione capitolina affidi a Pippo Ciorra, autore dello sciagurato progetto del concorso di idee di piazza Bainsizza nel quartiere Prati, ora fortunatamente bocciato, l’allestimento di una discutibile mostra al Museo dell’Ara Pacis che esalta il meglio dell’orrendo urbano dal dopoguerra ad oggi, riservando alla rigenerazione urbana soltanto una parete seminascosta».

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Antonio Romano: Trentannidisegno v1980 – 2010

Posted by fidest press agency su martedì, 23 novembre 2010

Roma, dal 24 novembre ore  12,30 al 12 dicembre 2010 Museo dell’Ara Pacis Saranno presenti: L’Assessore alle Politiche Culturali e della Comunicazione di Roma Capitale Umberto Croppi il Sovraintendente ai Beni Culturali di Roma Capitale Umberto Broccoli il curatore Aldo Colonetti il Presidente di Inarea Antonio Romano
La mostra Trentannidisegno racconta, attraverso la testimonianza di Antonio Romano, la storia di Inarea Identity and Design Network. Una rete internazionale ed indipendente di designer, architetti, strategist e consultant, specializzata nella creazione e gestione di sistemi di identità, divenuta in 3 decenni una delle realtà più interessanti ed importanti a livello nazionale ed internazionale. Trentannidisegno è una raccolta di realizzazioni, raggruppate per aree di attività e disposte in ordine cronologico, che danno forma a tutto questo tempo: storie di imprese, istituzioni, prodotti, servizi, architetture, eventi, pubblicazioni. Un frammento di tre decenni di una Storia più grande.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: Museo dell’Ara Pacis

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

Mercoledì 21 aprile Lungotevere in Augusta, angolo via Tomacelli
•    9.30 – Avvio dell’Iniziativa Ara Pacis e istituzione del Consiglio per la Dignità, il Perdono e la Riconciliazione dedicato alla dimensione umana della pace.
•    11.30 – Presentazione del Consiglio per la Dignità, il Perdono e la Riconciliazione al Sindaco di Roma, Gianni Alemanno.
L’iniziativa mette Roma, in particolare l’ara Pacis Augustea, al centro di un articolato progetto: l’istituzione di un Consiglio universale permanente per la Dignità, il Perdono e la Riconciliazione, dedicato alla dimensione umana della pace. Il Consiglio assisterà Governi, Istituzioni e Comunità apportando un contributo di natura etica, morale, culturale e pedagogica, garantendo che il rispetto, la comprensione e il dialogo siano parte costitutiva dei processi di pace.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Natale di Roma: Agenda sindaco

Posted by fidest press agency su martedì, 20 aprile 2010

•    Roma 21 aprile 2010  Ore 8.30: Altare della Patria, piazza Venezia Il sindaco, Gianni ALEMANNO, in occasione del 2763° Natale di Roma, depone una corona d’alloro presso l’Altare della Patria.
•   Ore 10: Campidoglio – Aula Giulio Cesare Il sindaco, Gianni ALEMANNO, interviene alla cerimonia celebrativa del 2763° Natale di Roma. Al Sindaco sarà consegnata la prima copia della 71° Strenna dei Romanisti. Sempre durante la cerimonia Alemanno assegnerà i premi “Cultori di Roma” e le medaglie ai vincitori del premio Urbis.
•    Ore 10.45: Piazza del Campidoglio Il sindaco, Gianni ALEMANNO, assiste al suono della Patarina e al concerto della Banda del Corpo della Polizia Municipale.
•    Ore 11.30: Museo dell’Ara Pacis, lungotevere in Augusta (angolo via Tomacelli) Il sindaco, Gianni ALEMANNO, interviene alla cerimonia di istituzione del “Consiglio per Dignità, il Perdono, la Riconciliazione”, composto da 76 membri che hanno sofferto personalmente a causa di conflitti armati.
•    Ore 22: Piazza del Popolo. Il sindaco, Gianni ALEMANNO, partecipa a “Romagnificat”, spettacolo di suoni e luci.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ara Pacis: dialogo interculturale

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 dicembre 2009

Roma 15 e mercoledì 16 dicembre 2009 Auditorium dell’Ara Pacis, Via di Ripetta 190,  Il  Festival delle Civiltà del Mediterraneo – Identità in Dialogo, ideato e organizzato da Intesa & C.P. in collaborazione con AIMI – Associazione Intellettuali Musulmani Italiani presso l Auditorium dell Ara Pacis nei giorni 15 e 16 dicembre 2009, è realizzato con il sostegno dell Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma e dell Ufficio Relazioni Internazionali del Comune di Roma e patrocinato dal Parlamento Europeo e dalla Rappresentanza in Italia della Commissione Europea. Un fitto programma di appuntamenti per sottolineare il ruolo dell Italia come ponte tra le diverse culture e il ruolo di Roma per il suo antico legame con i popoli del Mediterraneo, testimoniato da pietre e persone, da strade e suggestioni, da suoni e parole.  Identità in dialogo per non cadere nei luoghi comuni, per non banalizzare le differenze, ma per conoscere e conoscersi. Un occasione in più per approfondire la conoscenza di usi, costumi e più in generale della cultura delle principali comunità presenti a Roma, una città che ha saputo contagiare popoli e terre, che ha saputo arricchirsi delle differenze per costruire un percorso di rispetto delle identità che ritroviamo ogni giorno tra i  nostri  vicini di casa,  i  nostri  colleghi,  i  nostri  compagni di scuola. Vi è una strada per dialogare restando fedeli alle proprie radici? Vi è un modo per seguire un percorso di pace, senza pretendere di imporre le proprie idee?  Queste sono alcune delle domande con cui si vuole contribuire a stimolare un dibattito tra istituzioni, comunità, associazioni, centri culturali e scuole. Un occasione di dialogo tra generazioni, per coniugare radici e tradizioni con la capacità dei giovani di immaginare il futuro e di anticiparlo. Si tratta di una delle sfide culturali, politiche e sociali più complesse de nostri tempi e che coinvolgono l intera Unione Europea, la quale, fin dal Trattato di Barcellona del 1995,  ha iniziato a scommettere sul Mediterraneo come area non solo di sviluppo economico, ma anche di grandi opportunità strategiche e culturale. L’intento è quello di uscire dal tecnicismo burocratico per indirizzare scelte politiche che sappiano dialogare con le identità e le religioni, con le radici plurali di popoli che vogliono vivere al meglio il loro presente e il futuro, senza dimenticare il loro passato.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto evento a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 8 ottobre 2009

Roma 9 ottobre 2009 – ore 21,00 Museo dell’Ara Pacis – Lungotevere in Augusta –  la voce della soprano Nausicaa Policicchio e il pianoforte del maestro Pietro Cangiano  in un suggestivo concerto-evento con musiche di Wagner e Strauss per celebrare il ventennale della caduta del Muro di Berlino. Un omaggio all’identità culturale tedesca, un viaggio nella storia di un popolo che ha vissuto più di ogni altro le criticità della ‘guerra fredda’ e della contrapposizione tra le due superpotenze mondiali del tempo, Stati Uniti e URSS. Un percorso idealo guidato dalla voce della soprano Nausicaa Policicchio, riconosciuto interprete wagneriano e straussiano, con l’accompagnamento del pianoforte di Pietro Cangiano del Teatro dell’Opera di Roma. La manifestazione,  inserita nel palinsesto dell’edizione autunnale di “Roma in scena” – il circuito di animazione teatrale e musicale allestito all’interno dei musei della Capitale – è realizzato dall’associazione culturale “Cane Nèro! (Canta o Nerone!)” con il sostegno organizzativo di Zètema Progetto Cultura.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ara pacis, Alemanno condanna il gesto vandalico

Posted by fidest press agency su lunedì, 1 giugno 2009

Roma “Non saranno il teppismo e le azioni vandaliche a condizionare il dibattito sugli interventi architettonici e monumentali della città. Condanno nella maniera più ferma questo gesto vandalico che ha deturpato la teca di Meier che custodisce l’Ara Pacis. Tra l’altro questo avviene proprio nel momento in cui l’assessore Corsini sta dialogando con Richard Meier per trovare una soluzione architettonica che migliori l’impatto urbanistico della teca. Mi auguro che gli inquirenti individuino il responsabile e gli facciano pagare questo gesto irresponsabile e idiota. Sono comunque all’opera da questa mattina la Sovrintendenza comunale e l’Ama per ripulire e ripristinare le condizioni originarie del monumento”.  Lo dichiara in una nota il sindaco di Roma, Gianni Alemanno.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »