Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 244

Posts Tagged ‘arena’

“La Mappa del Cuore” di Ateliersi e Lea Melandri in Virtual Reality al MAMbo e live all’Arena Orfeonica

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 giugno 2021

Dall’8 al 13 giugno “La Mappa del Cuore di Lea Melandri in VR” arriva al MAMbo – Museo d’Arte Moderna di Bologna, per la nuova tappa del tour estivo del nuovo progetto teatrale della compagnia Ateliersi di Bologna diretta da Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi, che dello spettacolo sono ideatori, registi e interpreti. Sarà il Museo a ospitare l’installazione all’interno della quale assistere tramite visore Oculus Quest 2, allo spettacolo che nasce dalla collaborazione con Lea Melandri, figura centrale del femminismo italiano, ispirato a una seguitissima rubrica del cuore tenuta dalla stessa sul settimanale per adolescenti Ragazza In negli anni Ottanta. Paure, desideri, dubbi, speranze affidate a migliaia di lettere che Ateliersi porta in scena conducendo un viaggio emotivo sul filo che lega sentimenti di ieri e oggi: in scena Fiorenza Menni e Andrea Mochi Sismondi sono accompagnati dalla cantautrice bolognese Cristallo, che interpreta alcuni dei brani iconici di quegli anni, rielaborati dai compositori Mauro Sommavilla e Vincenzo Scorza. Allestito nel Foyer del museo, lo spettacolo, della durata di un’ora e fruibile da uno spettatore per volta, è a ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria ( telefonando al 3297788938 dal lunedì al venerdì). Dal 9 all’11 giugno si avrà l’occasione di assistere alla messa in scena dal vivo dello spettacolo, che ha debuttato con successo la scorsa estate a Milano e a Santarcangelo, ma ha dovuto interrompere le repliche per la chiusura dei teatri. Sarà l’Arena Orfeonica a ospitare il live, che evoca le atmosfere anni Ottanta condensate nelle pagine del settimanale, specchio di un’epoca in completa trasformazione. Tra i Duran Duran e Jean-Luc Godard, i consigli dell’endocrinologo e Il diavolo in corpo, Siouxsie, i tarocchi e una giovanissima Meryl Streep, le risposte di Lea Melandri alle lettere indirizzate alla rubrica Inquietudini diedero forma a uno spazio libero di confronto e di apertura a stimoli di carattere psicoanalitico, poetico, letterario, mettendo in relazione le diverse voci e creando così un primo network sociale fra ragazze e ragazzi che dialogano attraverso la rubrica stessa. Anche nel live – nel quale la drammaturgia si incastona nella forma concerto – Menni e Mochi Sismondi saranno accompagnati dalla splendida voce di Francesca Pizzo, in arte Cristallo, e dalle musiche di Mauro Sommavilla e Vincenzo Scorza. I biglietti sono disponibili online sul sito vivaticket.it (€ 10 intero, € 7 ridotto per studenti, possessori di Card Cultura e dipendenti del Comune di Bologna dietro la presentazione del badge/card) o in loco (apertura biglietteria da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La Vedova (Molto) allegra all’Arena del Mare

Posted by fidest press agency su sabato, 25 luglio 2020

Lunedì 27 luglio alle 21 l’Arena del Mare di Salerno ospita “La Vedova (molto) allegra”, riadattamento dell’operetta di Franz Lehar a cura di Fortuna Capasso, simbolo del genere stesso, punta di diamante della “silver age”, imbattuto cavallo di battaglia tra i due secoli. Rispetto al libretto poche le variazioni in questi 120 minuti, soprattutto nei testi musicati che rimangono fedeli all’originale. Piccoli ma efficaci invece (si spera!) gli accorgimenti nella parte recitata, laddove il copione si smussa e alleggerisce lasciando a casa “paroloni” e termini obsoleti a favore di un linguaggio più fresco e divertente che prende in prestito frasi e modi di dire più vicini alle nuove generazioni. Infine la caratterizzazione dei personaggi qui più estrosa e divertente aggiunge al titolo quel “molto” che tutto cambia. All’ambasciata del Pontevedro a Parigi, c’è grande fermento. Sta arrivando la signora Anna Glavari, giovane vedova del ricchissimo banchiere di corte, interpretata da Rosaria Armenante. Nei panni dell’ambasciatore, il Barone Zeta, Massimiliano Palumbo (attore della Compagnia dell’Arte). Ironico e stralunato, ha ricevuto l’incarico di trovare un marito alla vedova per conservare la dote della signora. Poi c’è Njegus, cancelliere un po’ pasticcione, interpretato, stranamente e per la prima volta, da una donna. Scelta coraggiosa per la regista dello spettacolo Fortuna Capasso che, nel suo travestimento un po’ ambiguo (in realtà non ci farà capire “da che parte sta”) fa da collante con tutti i personaggi in scena. Il conte Danilo, sarà il tenore Salvatore Minopoli, che per la vedova potrebbe andare benissimo. Riflesso dell’ipocrisia borghese, è uno uomo che sperpera tutti i suoi averi nelle donne e nell’alcool. Frattanto si snoda anche la storia d’amore che vede protagonisti Valencienne (Rosita Rendina) giovane moglie di Zeta, e Camillo de Rossillon (Gaetano Immanuel Amore) un diplomatico francese. Completano il cast ed incorniciano la storia Antonio Palumbo (Cascadà) Giuseppe Toscano (St Brioche) Domenico Ventriglia (Bogdanowitsch) il corpo di ballo del Professional Ballet di Pina Testa, le incursioni break dell’Associazione Dedalo, Maurizio Iaccarino al pianoforte e dieci coristi. In scena e dietro le quinte giovani professionisti accomunati dall’amore per arte. Poche le prove, tanta l’emozione: post covid il palcoscenico li attende e loro non vedono l’ora che si accendano le luci sul palco. Direttore di palcoscenico Ferdinando De Filippo, scenografie GFM di Giuseppe Petti con l’aiuto di Francesco Sommaripa, allestimento scenico Giulia Bove e Giusi Giuliano. Firmano le coreografie Pina Testa, Monica Micali, Davide Raimondo. Costumi Sartoria Emanuelle e Teatronovanta. Lo spettacolo avrà inizio alle 21. Per informazioni: 327 56 15 175; costo del biglietto 7 euro; http://www.postoriservato.it.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Durga e Lorelei Mcbroom all’Arena delle Rose di Castellammare del Golfo con gli Inside out in “Pink Floyd laser show”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 27 giugno 2018

Castellammare del Golfo sabato 11 agosto alle 21,30 all’Arena delle Rose di Castellammare del Golfo in corso Bernardo Mattarella 24, in occasione di “Pink Floyd tribute show”, in scena le coriste Durga e Lorelei McBroom, accompagnate per l’occasione dagli Inside Out, ovvero la tribute band Pink Floyd di Palermo, attiva ormai da più di cinque anni. L’originale storia della musica – fatta di corpo, ugola, movimenti e suoni.
Una serata di totale omaggio alla band di Roger Waters, David Gilmour, Richard Wright e Nick Mason. La prima capace di fare della psichedelia una tendenza culturale.
Sentire cantare i Pink Floyd, dalle coriste che per anni li hanno accompagnati nei tour in giro per il mondo, ottenendo grandissimi successi, applausi e riconoscimenti, dando lustro all’immenso ruolo che la band inglese ha significato e continua a significare per la vita di milioni di persone di più generazioni.
Durga ha cantato negli ultimi tour ufficiali – come “A Momentary Lapse of Reason” del 1987, “The Division Bell” del 1994, l’evento mondiale “Pink Floyd Live in Venezia” del 1989 – ed ha anche registrato i cori nell’ultimo album della storica band inglese “The Endless River” del 2014.
Lorelei, oltre ad aver partecipato al tour floydiano di “A Momentary Lapse of Reason” vanta collaborazioni i con Rolling Stones, Lou Reed, Rod Stewart e tanti altri. Attualmente collabora con gli Australian Pink Floyd, una delle tribute band Pink Floyd più famose al mondo.
Al fianco di Durga e Lorelei McBroom, gli Inside Out: Joshua Ross (voce, chitarra elettrica e chitarra acustica), Nicolò Florio (chitarra elettrica e acustica, lap steel e cori), Fulvio Signorino (tastiere e cori), Marcello Castellucci (basso), Mimmo Aiello (batteria e percussioni), Raffaele Barranca (sassofono) Giacinto Gianfala (percussioni), Roberta Lacca, Annalisa Di Modica e Floriana Ferro (cori)Nel corso della serata saranno eseguiti tutti i grandi classici come “Shine on you crazy diamond”, “Money”, “Another brick in the wall”, “The great gig in the sky”, “High hopes” e tanti altri.A creare l’atmosfera: l’uso di video originali, effetti luci a laser e scenografie degne della tradizione Pink Floyd.Il biglietto di ingresso costa 21,50 euro e si possono comprare o al botteghino dell’arena o su http://www.tickettando.it o nelle sedi fisiche del circuito tickettando.Il concerto è organizzato da In the Spot Light e il management è di Gaetano Vicari.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bollette luce non pagate e oneri fiscali spalmati su tutti: Stato inefficiente e arrogante

Posted by fidest press agency su mercoledì, 14 febbraio 2018

L’Arera (Autorita’ per l’energia) ha stabilito come ripartire fra tutti gli utenti del servizio elettrico gli oneri generali di sistema, una parte parafiscale della fattura elettrica, non pagati dai consumatori morosi.Si tratta delle imposte che le imprese elettriche -in qualita’ di sostituto d’imposta- fino ad oggi pagavano allo Stato anche per quei loro clienti che non le avevano versate. Situazione che aveva portato alla chiusura di alcune aziende (Esperia, Gala fra le piu’ note). Lo Stato aveva a suo tempo fatto una riforma sugli oneri di sistema e l’Arera ha provveduto di conseguenza.“Una socializzazione di una fetta degli insoluti”, scrive il quotidiano di Confindustria.La vicenda e’ preoccupante e sintomatica nello stesso tempo.
Preoccupante perche’ ogni utente non ha certezza su quelli che sono i costi del servizio che acquista. Quanti sono gli oneri fiscali dei morosi che gli verranno caricati sulla bolletta? Per quanto tempo? E -visti gli andazzi diffusi dello Stato in materia- si ricorderanno di levarli o farli diminuire quando avranno soddisfatto lo specifico prelievo fiscale, oppure semplicemente li lasceranno li’ o li trasformeranno in qualcos’altro?
Sintomatica, perche’ lo Stato dimostra per l’ennesima volta la sua arroganza nei confronti dei cittadini. Perche’ un utente che paga le proprie utenze deve farsi carico della fiscalita’ di chi non paga la stessa e i consumi? Perche’ lo Stato e’ incapace -attraverso la giustizia e la sua applicazione- di avere leggi che consentano, facilmente e con burocrazia e costi minimi per i creditori, di far pagare i morosi. Non solo, ma questa situazione diventa un esempio che sempre piu’ utenti seguono: “tanto non mi fanno nulla”. Per l’ennesima volta la Giustizia dimostra di essere uno dei punti piu’ deboli del nostro sistema, debolezza che come conseguenza porta a situazioni come questa. E intanto gli utenti e i consumatori pagano. (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cultura. Cinema America. Di Biase (PD): “ 10,100, 1000 arene come quella di Piazza S. Cosimato”

Posted by fidest press agency su sabato, 27 maggio 2017

Roma, Campidoglio. “Il tentativo di chiudere un’esperienza unica come quella dell’arena del Piccolo Cinema America sembra l’ennesima follia a 5 stelle. Anziché sostenere le iniziative culturali e giovanili che si autofinanziano e che rendono la città più viva e attraente il M5S ne mostra disturbo e fastidio. Io sto con i ragazzi del cinema America che sottraggono al degrado e riqualificano spazi importanti per la cultura. Di arene come quella di piazza San Cosimato ce ne vorrebbero 10,100, 1000. Così in una nota la capogruppo del PD capitolino Michela Di Biase.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | 1 Comment »

Risultati stagione arena di Verona

Posted by fidest press agency su giovedì, 10 settembre 2015

arena veronaIl Festival lirico all’Arena di Verona per l’edizione 2015 ha voluto proporre i suoi grandi classici immortali, portando in scena per tutta l’estate lo spettacolo dell’Opera nella spettacolare cornice dell’anfiteatro veronese. Una scelta che ha tenuto conto anche della presenza dell’Esposizione Universale a Milano ed ha permesso al Festival 2015 di registrare un totale presenze di oltre 408.000 spettatori, incrementando l’affluenza dello scorso anno, dato che conferma il gradimento della programmazione da parte del suo pubblico internazionale ed il riconoscimento dell’alto valore artistico dell’offerta culturale proposta. I dati delle 54 serate dell’Arena Opera Festival 2015, con l’aggiunta della serata di balletto al Teatro Romano, hanno quindi registrato un buon risultato anche in termini di incasso totale, pari a 
€ 23.337.620,00. Il dato rileva l’impegno di Fondazione Arena di rendere il Festival sempre più accessibile, nell’attuale situazione di crisi economica che ancora investe l’Italia e non solo. Ricordiamo, infatti, oltre alle agevolazioni riservate ad over 65, under 30, associazioni ed aziende convenzionate, la proposta di early booking che ha reso disponibili i biglietti per il Festival lirico 2015 a tariffa scontata (circa l’8%) per chi ha acquistato prima del 25 dicembre 2014. Fondazione Arena, dunque, invita ad avvicinarsi alla magia della lirica non solo i melomani, ma soprattutto nuovi visitatori, offrendo fasce di prezzo diversificate che rendano sempre più a portata di mano la possibilità unica di vivere l’esperienza dell’opera sotto le stelle. (foto arena di verona)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Positions Berlin Art Fair: Andrea Francolino

Posted by fidest press agency su lunedì, 7 settembre 2015

arenafrancolinoARENA Berlin Eichenstraße 4 Opening Hours Thursday, September 17: 6 pm – 10 pm Friday, September 18: 1 pm – 8 pm Saturday, September 19: 1 pm – 8 pm Sunday, September 20: 11 am – 6 pm. The second edition of POSITIONS BERLIN Art Fair presents 77 exhibitors. .Andrea Francolino (Itay 1979) While covering the route between his studio and the exhibition location, he has conceived seven works in a potentially infinite series. Using concrete dust he has “harvested” and “traced” – in negative – the essence and the form of seven “cracks” in the road encountered on his route. Metaphors of fragility like the dusts used and then transferred, impressed on paper. Each work bears a date, a time and satellite coordinates that allow the precise space and time of his action to be identified. The coordinates are, in fact, the titles of the works and the observer may work their way back to the original location, while the real cracks transform with the passage of time.(photo: arena, francolino)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tuscia Film Fest

Posted by fidest press agency su venerdì, 7 maggio 2010

E’ giunto alla settima edizione e diretto da Italo Moscati. Anche quest’anno proporrà un mese di proiezioni e incontri con i protagonisti cinema italiano. La manifestazione prenderà il via il prossimo 25 giugno a Viterbo nell’arena allestita nel cortile del Museo Nazionale Etrusco “Rocca Albornoz” e dopo tre settimane si sposterà prima a Nepi (Rocca Borgiana, 15-16 e 17 luglio) per poi concludersi a Canepina (23 e 24 luglio). L’edizione 2010, oltre alla consueta rassegna sul meglio della produzione italiana della stagione con le proiezioni dei film abbinate alle presentazioni di registi, attori, sceneggiatori, produttori, ecc… prevederà anche altri eventi speciali come, ad esempio, la serata dedicata ai venti anni de Il portaborse di Daniele Luchetti che precederà la pubblicazione del libro Il portaborse. 20 anni dopo prevista per l’autunno 2010. In programma, inoltre, eventi speciali, una sezione cortometraggi (il bando scade il 15 maggio 2010) e la consegna del Premio Pipolo Tuscia Cinema, dedicato alla figura del regista e sceneggiatore viterbese Giuseppe Moccia e assegnato ogni anno a un giovane attore segnalatosi nell’ultima stagione cinematografica. L’edizione 2010 del Tuscia Film Fest sarà caratterizzata anche dalla nascita di una nuova sezione – curata dal giornalista Massimiliano Mascolo, caporedattore centrale di Rai Sport – dedicata al rapporto tra cinema e sport. Tre giornate del programma (15, 16 e 17 luglio, Rocca Borgiana di Nepi), infatti, saranno contraddistinte dalla proiezione del meglio della produzione cinematografica italiana e internazionale della stagione inerente lo sport. Venerdì 28 maggio, infine, sarà Giuseppe Tornatore il protagonista dell’anteprima della settima edizione: il regista arriverà a Viterbo per presentare la sua ultima opera Baarìa e per incontrare gli studenti dell’Università della Tuscia e degli istituti scolastici secondari superiori della provincia. http://www.tusciafilmfest.com.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Pipolo Tuscia Cinema 2009

Posted by fidest press agency su sabato, 30 maggio 2009

Viterbo Mercoledì 3 giugno 2009 . Ore 10.30 . Gran Caffè Schenardi (Corso Italia, 11). conferenza stampa di presentazione del Premio Pipolo Tuscia Cinema 2009  – dedicato alla figura del regista e sceneggiatore viterbese Giuseppe Moccia, in arte “Pipolo”, scomparso nel 2006  Nel corso dell’incontro il regista e scrittore Federico Moccia, in rappresentanza della famiglia di “Pipolo”, renderà noti i nomi dei vincitori dell’edizione 2009 del premio e saranno comunicate le iniziative legate al riconoscimento che avrà come palcoscenico anche quest’anno il cortile del Museo Nazionale Etrusco Rocca Albornoz di Viterbo, arena principale del Tuscia Film Fest.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »