Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Posts Tagged ‘arte antica’

I capolavori delle Gallerie Nazionali di Arte Antica tornano a casa

Posted by fidest press agency su venerdì, 1 febbraio 2019

Roma. Una stagione di ritorni quella delle Gallerie Nazionali di Arte Antica, Palazzo Barberini e Galleria Corsini: l’intensa campagna di prestiti promossa dalla Direzione del museo ha permesso durante il 2018 di instaurare rapporti e scambi culturali con istituzioni museali di tutto il mondo. Ma ora è tempo di tornare a casa per i capolavori che hanno affascinato il grande pubblico a Tokyo, Houston e Parigi.
Dalla mostra Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco di Tokyo (The National Museum of Western Art) tornano alla Galleria Corsini le due tele di Rubens San Sabastiano curato dagli angeli e Testa di vecchio.
Il ritratto di Hans Holbein di Enrico VIII farà ritorno a Palazzo Barberini dalla mostra Tudors to Windsors: British Royal Portraits from Holbein to Wharol, tenutasi al Museum of Fine Arts di Houston, che riacquisirà le due icone dei Maestri della Madonna Straus, prestate alle Gallerie Nazionali di Arte Antica per la mostra Gotico americano.
Mentre l’Ecce homo di Mantegna e gli altri capolavori prestati dal Musée Jacquemart-André si accingono a tornare a Parigi, dalla grande mostra Caravage à Rome, amis&ennemis ritornano alla Galleria Corsini la Negazione di Pietro di Jusepe Ribera e a Palazzo Barberini il San Francesco in meditazione oltre a Giuditta e Oloferne di Caravaggio.Tutti i capolavori verranno riallestiti e saranno di nuovo visibili dal 4 febbraio.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Gallerie Nazionali di Arte Antica: La Madonna Esterházy di Raffaello

Posted by fidest press agency su mercoledì, 24 gennaio 2018

Madonna EsterházyRoma, Martedì 30 gennaio, alle ore 11.00, si terrà a Palazzo Barberini via delle Quattro Fontane 13 l’anteprima stampa della mostra che le Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma dedicano a La Madonna Esterházy di Raffaello.Saranno presenti:Flaminia Gennari Santori, Direttore delle Gallerie Nazionali di Arte Antica, Cinzia Ammannato, curatore della mostra.
In occasione del prestito – concesso dal 27 gennaio al 9 aprile – della celeberrima Fornarina per la mostra Raffaello e l’eco del mito, in programma all’Accademia Carrara di Bergamo, viene presentata al pubblico La Madonna Esterházy, una delle opere più interessanti e significative della produzione raffaellesca, dipinta intorno al 1508, tra la fine del periodo fiorentino e l’inizio di quello romano, proveniente dallo Szépmuvészeti Múzeum di Budapest. In mostra anche una riproduzione in grande del correlato disegno preparatorio e altre tre opere provenienti dalle Gallerie Nazionali, simili per formato e ambiente. (foto: Madonna Esterházy)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mostra: L’Età della Conquista

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 settembre 2010

Roma  prosegue fino al 26 settembre 2010, ai Musei Capitolini l’importante mostra di capolavori d’arte antica provenienti dai maggiori Musei europei. Nella rassegna, primo appuntamento del programma quinquennale I Giorni di Roma, sono esposte opere di un periodo tra i più innovativi ed originali per l’intero sviluppo dell’arte occidentale: quello successivo alle campagne di conquista in Grecia, dalla fine del III secolo alla seconda metà del I a.C, uno dei momenti fondamentali per la futura identità culturale e artistica romana, non solo dell’età repubblicana.  A cura di Eugenio La Rocca e Claudio Parisi Presicce, con allestimento di Margherita Palli, L’età della conquista. Il fascino dell’arte greca a Roma è la prima del  progetto di cinque mostre che abbraccia un arco di tempo di trecento anni: dal III al I secolo a.C. Un’iniziativa promossa dal Comune di Roma, Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione – Sovraintendenza ai Beni Culturali; dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, con la collaborazione delle Banche Tesoriere del Comune di Roma e organizzata da Zètema Progetto Cultura e MondoMostre.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra di Fotografia alla Certosa di Capri

Posted by fidest press agency su mercoledì, 23 giugno 2010

Capri dal 10 luglio al 4 settembre 2010 Certosa di San Giacomo, Stanze del Priore, (10 luglio, ore 18 Ingresso libero dal martedì alla domenica dalle 10 alle 14 e dalle 17 alle 20) Mimmo Jodice. Figure del mare A cura di Roberta Valtorta.  Mimmo Jodice (Napoli, 1934) è uno dei maestri della fotografia italiana contemporanea,  la cui opera è riconosciuta a livello internazionale. Dalle prime sperimentazioni sui codici, le tecniche, i concetti  della fotografia, alle indagini sui mali sociali di Napoli e del Sud dell’Italia. Dal lungo lavoro sulla complessità del  paesaggio contemporaneo e sulle grandi città di molte parti del mondo, all’approfondimento del tema dell’archeologia, dell’arte antica, della cultura del Mediterraneo, fino alla narrazione del mare come luogo assoluto, la sua opera vasta e intensa attraversa più di quattro decenni.
Questa mostra, composta da oltre quaranta opere, e organizzata in collaborazione con il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo, raccoglie la riflessione più profonda e più recente dell’artista, nella quale due grandi temi si intrecciano: la visione del mare come luogo del vuoto, dell’assenza di paesaggio, del silenzio, della sospensione temporale come risposta al caos della vita contemporanea; la persistenza del passato nel presente, attraverso la rappresentazione di frammenti di corpi e di volti di sculture della classicità, resti dell’antica civiltà del Mediterraneo che il mare stesso si è incaricato di conservare, rimodellare e infine restituirci. Catalogo Silvana Editore. Testi di Roberta Valtort

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rolli Days – Rolli Contemporanei 2009

Posted by fidest press agency su domenica, 10 Maggio 2009

via garibaldiGenova, 23- 24 maggio 2009arte contemporanea, musica, performances, visite a tema ed eventi enogastronomici negli antichi palazzi nobiliari, denominati “Palazzi dei Rolli” oggi Patrimonio dell’Umanità UNESCO. “Rolli Days”: un itinerario nel centro storico di Genova in cui l’arte contemporanea incontra l’arte antica nei palazzi nobiliari genovesi, storicamente destinati ad accogliere le personalità in visita alla città. I Palazzi dei Rolli, dimore eccellenti dei nobili genovesi del XVI secolo, un tempo estratti a sorte per accogliere gli ospiti illustri della città, diventano per due giorni eccezionali spazi espositivi per l’arte di oggi, la musica e la danza urbana nel centro storico di Genova. Questi palazzi, dalla struttura articolata in atri, cortili, scaloni, giardini e ricchi di decorazioni interne, esprimono una singolare identità sociale ed economica che inaugura l’architettura urbana di età moderna in Europa. Gli artisti invitati realizzano installazioni site specific, dove l’uso di tecnologie e nuovi media si alterna a tecniche tradizionali come la scultura in legno o marmo. Le installazioni contemporanee interagiscono con i luoghi storici e in alcuni casi con le collezioni permanenti dei Musei genovesi di Via Garibaldi (Palazzo Bianco, Palazzo Rosso, e Tursi) e con quelle della Galleria nazionale di Palazzo Spinola. Il rispetto dei vincoli diviene una sfida all’uso diverso e non invasivo degli elementi architettonici. Fra gli artisti presenti: Affiliati Peducci Savini, Alterazioni Video, Tommaso Arscone, Mirko Baricchi, Sandrine Bouiniere Skellie, Silvia Chiarini, Davide Coltro, Corpicrudi, Gehard Demetz, Ruben, Emanuela Fiorelli, Ito Fukushi,  Giuliano Galletta, Giua, Anish Kapoor, Pier Paolo Koss, Virginia Monteverde, Svetlana Ostapovici, Barbara Segal, Carlo Zauli, Corrado Zeni, Maya Zignone. Partner dell’iniziativa sono 16 gallerie d’arte moderna e contemporanea di Genova, Milano, Bologna e Torino. Le performances di danza, a cura della Rete DanzaContempoLigure, e i concerti, che spaziano dalla musica barocca al jazz, si inseriscono nell’itinerario interagendo con l’arte visiva e gli spazi architettonici. “Rolli Days – Rolli Contemporanei 2009” è promosso e patrocinato da Genova Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Comune di Genova –  Assessorato all’Innovazione dei Saperi -, Assessorato al Turismo, Arredo urbano e Parchi, Sistema Turistico Locale del Genovesato, Regione Liguria, Provincia di Genova, Camera di Commercio di Genova, Associazione “Rolli della Repubblica Genovese”. Le gallerie partecipanti: Andrea Ciani Arte Contemporanea (Genova), Artre’ Gallery (Genova), Cerruti Arte (Genova), Contemporary Concept (Bologna), Dac De Simoni Arte Contemporanea (Genova), Ellequadro Documenti Archivio Internazionale (Genova), Galleria Bianconi (Milano), Galleria Rubin (Milano), GAS Gagliardi Art System (Torino), Guidi&Schoen Arte Contemporanea (Genova), Il Vicolo Galleria d’arte (Genova), Immaginecolore (Genova), Rebecca Container Gallery (Genova), Satura (Genova), Unimediamodern (Genova), Violabox Art Gallery (Genova). (foto via garibaldi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Prospettiva danza teatro 2009

Posted by fidest press agency su sabato, 4 aprile 2009

raghunath

Padova 19 aprile (dalle ore 11 alle 14), al Teatro alle Maddalene all’interno del festival Prospettiva danza teatro 2009, diretto da Laura Pulin, vi sarà un momento formativo di grande prestigio: il coreografo, danzatore e musicista  indiano Raghunath Manet condurrà, un seminario di danza indiana Bahrata Nâtyam, stile coreutico originario dei templi della regione del Tamil che vanta una tradizione di oltre tremila anni. Manet, salutato come il “Nureyev indiano” dalla stampa internazionale e definito miglior ballerino di Bharata Nâtyam nel 1987, ha ricevuto il titolo di Maestro della danza nel 1990 quale  uno dei principali esponenti di quest’arte antica dell’India del Sud. Nel corso del seminario verranno esplorati i due aspetti principali della danza: Nritia, cioè la tecnica, e Nriiya, ossia l’interpretazione emotiva attraverso i movimenti delle mani (mudras) e le espressioni del viso (abhnaya).  Il Bharata Nâtyam, che ha superato i confini dei templi indù diffondendosi in tutto il mondo, è caratterizzato da una sofisticata grazia delle movenze, e accompagnato dalle composizioni liriche della veena, il più antico strumento classico del Sud dell’India. Nonostante la diffusione planetaria, il Bharata Nâtyam non ha mai perso la sua profonda religiosità, che si manifesta nella mistica identificazione della danzatrice con la divinità. Il seminario è rivolto a danzatori ed è aperto fino ad un massimo di 35 iscritti. Il costo di partecipazione è di 45 euro. Per informazioni ed iscrizioni, tel. 339 7898967.
Raghunath Manet è originario di Pondichéry (antica colonia francese in India). Questo ambasciatore delle arti tradizionali può sfoggiare una carriera di musicista e ballerino condotta con maestria. Molto apprezzato per aver rinnovato e introdotto per la prima volta il concetto di coreografia nel Bharata Nâtyam viene considerato, per questo motivo, uno dei migliori rappresentanti di questa arte millenaria, danza classica del Sud dell’India, e della veena. È stato avvicinato a questa arte dal venerabile maestro Sri Nathan, della scuola del tempio di Villenour, e ha approfondito la sua conoscenza della danza classica a Kalakshetra, la grande Accademia di danza e musica di Madras. In seguito ha studiato il repertorio tradizionale della danza con i grandi maestri garanti della tradizione, come Ram Gopal, straordinario ballerino indiano che, alla testa propria compagnia, è stato il primo a far conoscere il Bharata Nâtyam in Occidente negli anni quaranta. (foto ragunath)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »